Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Hardware > Hardware e Overclock

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 13-01-2018, 18.33.57   #31
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.324
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: Pc con Ryzen

Esistono due tipi di patch, quella del sistema operativo e quella da BIOS (il che mette a rischio le piattaforme più datate, dato che non si sa bene se verranno aggiornate e come).
A quanto pare (devo rettificare quanto detto in precedenza) i peggior cali prestazionali si hanno a causa della seconda, che dovrebbe rimediare alla seconda variante di Spectre.
Oltretutto, per risolvere appieno il problema, vanno installate entrambe la patch, altrimenti si rimane comunque scoperti.

Pare comunque che google abbia trovato un sistema per mettere al riparo dalla seconda variante di Spectre con cali prestazionali minimi.

A proposito di cali di prestazioni, è abbastanza normale che di norma non si noti nulla dato che la potenza degli attuali processori è ben superiore a quella necessaria per i compiti di base. Il calo però c'è e in taluni casi è consistente.

Per capirci, ho visto un test sull'uso di SSD: sebbene le prestazioni dell'SSD non calassero significativamente, l'uso di CPU passava da valori intorno al 4% a valori intorno al 6%. Sebbene bassi, si tratta comunque di un aumento considerevole (un aumenti di poco meno del 50% se non sbaglio).
Difficile accorgersene "ad occhio" quindi, ma si tratta comunque di una variazione significativa, che contribuisce ad un rallentamento generale della macchina.

In altri casi ovviamente i cali possono essere più facili da percepire, ma comunque riguardano solo quei contesti legati al funzionamento di queste vulnerabilità.

In generale comunque si è visto che:
- i cali prestazionali affliggono più i processori vecchi (fino ad haswell mi pare) rispetto a quelli nuovi.
- i cali prestazionali affliggono più i sistemi operativi vecchi rispetto a Windows 10 (sia perchè più protetto, sia perchè effettua meno context switching in kernel mode).

Temo comunque che per avere processori del tutto liberi da questi bug occorrerà un bel po' di tempo, un anno minimo, uno e mezzo / due con maggiore probabilità, a meno che il problema richieda una riprogettazione del processore che va oltre quella che può essere sistemata da una revisione, in tal caso potrebbe volerci molto di più.

Per il momento, per chi dovesse acquistare ora, i processori AMD sembrano la soluzione migliore, essendo interessanti al problema in maniera molto marginale rispetto a quelli Intel.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-01-2018, 19.00.44   #32
RunDLL
WT
Global Moderator
 
L'avatar di RunDLL
 
Registrato: 20-05-2004
Loc.: Perugia
Messaggi: 4.174
RunDLL è nella strada per il successo
Rif: Pc con Ryzen

Se si facevano gli affari loro non avrebbero dato suggerimenti a qualche persona malamente che non lo aveva scoperto e forse non lo avrebbe mai scoperto.
___________________________________

Ogni computer ha la sua storia.
Dermatite Seborroica? www.dermatiteseborroica.info
RunDLL non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-01-2018, 20.04.43   #33
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.324
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: Pc con Ryzen

Sarebbe molto ingenuo pensare che nessuno conoscesse l'exploit.
Averlo reso pubblico ha permesso di trovare soluzioni ed evitare attacchi pericolosissimi che sfruttano la falla. Non farlo sarebbe stato assolutamente irresponsabile.

Project Zero di google ha lo scopo di rendere Internet più sicura ed è un gran bene che ci sia. Anche le altre grandi aziende dovrebbero fare lo stesso, ne guadagnerebbero tutti.
Ormai è ben noto che la security by obscurity non funziona realmente.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-01-2018, 21.07.13   #34
Freddy74
Senior Member
 
Registrato: 13-07-2009
Messaggi: 203
Freddy74 promette bene
Rif: Pc con Ryzen

Anche io penso che queste falle fossero conosciute agli addetti ai lavori da tempo, il problema risale a 10 anni fa o giù di lì, mi chiedo solo come mai in tutti questi anni non abbiano provveduto (al momento della creazione di una nuova architettura) a porre rimedio...

Il problema credo sia serio, ovviamente ognuno di noi pensa alle implicazioni inerenti il suo orticello, cioè ai cali che il proprio pc potrebbe avere, ma queste falle potrebbero avere ripercussioni serie a livello bancario o in tutti i server\pc dove possono esserci dati sensibili, correggetemi se sbaglio...
Freddy74 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-01-2018, 22.51.45   #35
RunDLL
WT
Global Moderator
 
L'avatar di RunDLL
 
Registrato: 20-05-2004
Loc.: Perugia
Messaggi: 4.174
RunDLL è nella strada per il successo
Rif: Pc con Ryzen

Non credo che se avessero saputo qualcosa Intel e compagnia bella avrebbero continuato a produrre processori affetti per 10 anni.
In 10 anni si sono succeduti molti sistemi operativi da Windows a Mac OS e nessuno di questi ha scritto un kernel che correggeva il problema, altra cosa che mi mette il dubbio si sapesse.
Il problema è stato scoperto da un gruppo di ricerca e se questi fossero più discreti tipo andare dai produttori ad informarli, senza divulgarlo a livello mondiale, probabilmente criminali a cui tutta la cosa era ignota sarebbero rimasti ignoranti.
Invece ora gli hanno dato il "la" e staremo a vedere come si comporteranno.
___________________________________

Ogni computer ha la sua storia.
Dermatite Seborroica? www.dermatiteseborroica.info

Ultima modifica di RunDLL : 13-01-2018 alle ore 22.59.38
RunDLL non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-01-2018, 10.23.10   #36
LoryOne
Gold Member
WT Expert
 
Registrato: 09-01-2002
Loc.: None of your business
Messaggi: 5.492
LoryOne è un gioiello raroLoryOne è un gioiello raroLoryOne è un gioiello raro
Rif: Pc con Ryzen

Di per se il branch prediction e la speculative execution non sono cose malvage.
Intel probabilmente nemmeno si è posta il problema consolidando una sua metodologia che a conti fatti sarebbe il caso fosse rivedibile, ma ora che lo sa vedremo come si comporta.
AMD dal canto suo pone l'accento sul fatto che i suoi processori sono architetturalmente differenti: Quindi al di la del S.O., l'inghippo è sull'architettura.
___________________________________

Practice feeds Skill,Skill limits Failure,Failure enhances Security,Security needs Practice
LoryOne non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-01-2018, 11.00.52   #37
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.324
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: Pc con Ryzen

Qui si va nel campo delle ipotesi, ma motivi per non aggiornare ce ne possono essere. in primis il fatto di dover rinunciare ad un incremento di prestazioni legato al modo in cui funziona oggi l'accesso alla memoria dei processori.
Probabilmente per loro l'ideale sarebbe stato rivelare il problema solo quando questo fosse stato sistemato da tempo e le CPU affette ormai vecchie, questo avrebbe avuto un impatto mediatico molto inferiore.
Per quanto riguarda le patch dei sistemi operativi, crearle avrebbe significato rivelare il problema prima del tempo, quindi meglio fare finta di cadere dal pero.
Ok, siamo quasi al complottismo, ma possono essere tutti motivazioni ragionevoli.

Secondo me un'ipotesi più plausibile è che il problema si conoscesse da qualche tempo ma che ancora non avessero trovato una soluzione valida. Nell'attesa non potevano certo smettere di produrre processori.
Essendo un problema legato al funzionamento degli attuali processori, la sua eliminazione richiede probabilmente la riprogettazione di una parte della CPU, e dal progetto all'arrivo sul mercato di norma passano diversi anni.

Comunque quando ho scritto che sarebbe ingenuo pensare che qualcuno non conoscesse l'exploit non mi riferivo ad Intel, ma a qualche cybercriminale. Ci sono persone che passano la vita a cercare queste vulnerabilità per trarre profitto dal loro sfruttamento.
Secondo me è piuttosto probabile che qualcuno lo stesse già facendo.

@RunDLL
Il problema è stato scoperto circa sei mesi fa, quindi il tempo per rimediare è stato dato. Oggi è stato rivelato perchè stanno uscendo le prime patch.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
HP OMEN 17-W204NL Freddy74 Portatili (netbook, notebook) 8 18-12-2017 01.22.13
PC defunto, cerco consigli... xilo76 Hardware e Overclock 37 26-10-2017 09.39.59
Consiglio x pc da gaming di fascia alta Freddy74 Hardware e Overclock 6 04-02-2017 21.49.30

Orario GMT +2. Ora sono le: 17.14.30.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.