Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > WinTricks > News dal WEB > Archivio News Web

Notices

 
 
Strumenti discussione
Vecchio 13-09-2007, 08.38.43   #1
Robbi
Gold Member
Top Poster
 
Registrato: 04-01-2001
Messaggi: 5.227
Robbi promette bene
Emergenza Clima in Italia

<p>&nbsp;</p><p align="center"><strong><img class="" alt="" src="http://www.alternapoli.com/public/Foto/4806_788555_caldo2.jpg" /></strong></p><p><strong>News Atipico/Ecologica!</strong></p><p align="justify">L'Italia &egrave; tra i paesi che pagheranno il maggior prezzo in termini di danni ambientali, perdita di vite umane e salute oltre ai costi economici. &Egrave; il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio a lanciare l&acute;allarme intervenendo alla conferenza nazionale sui cambiamenti climatici. &laquo;I primi a pagare saranno agricoltori ed operatori turistici, ha continuato, la produttivit&agrave; agricola a causa dell'eccesso di caldo e della minore disponibilit&agrave; d'acqua potrebbe diminuire del 22%: i danni sarebbero pari a 2-3 milioni di euro l'anno&raquo;.</p><p align="justify">Quanto alle perdite in termini di turismo Pecoraro ha sottolineato come le regioni mediterranee diventerebbero piuttosto inospitali per il turismo estivo al mare, sia per la mancanza d'acqua che per l'eccessivo calore e, il turismo invernale, specie quello alpino, subirebbe una considerevole riduzione. Nel nord Europa, viceversa, le opportunit&agrave; di sviluppo turistico sarebbero notevoli. I danni potrebbero variare nel nostro paese da 200 a 800 milioni di euro all'anno.</p><p align="justify"><br />Il ministro dell&acute;Ambiente, inoltre, dai lavori della Conferenza uscir&agrave; un vero pacchetto per la sicurezza ambientale per la sicurezza del nostro paese perch&egrave; bisogna avere la capacit&agrave; di prevenire senza curare dopo.</p><p align="justify">&nbsp;</p><br /><a href="http://www.wintricks.it/framer.php?url=http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Attualita ed Esteri/Attualita/2007/09/conferenza-fao.shtml?uuid=52b338f2-6112-11dc-a5ad-00000e251029&DocRulesView=Libero" target="_blank">Altre Info </a><br /><br /><br /><br /><br />
Robbi non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 09.31.26   #2
rondix
Hero Member
 
L'avatar di rondix
 
Registrato: 20-03-2005
Loc.: Corsico
Messaggi: 1.321
rondix promette bene
Ma ci voleva Mr. Pecoraro a dire queste cose che sono gia' evidenti da qualche anno ? E' il "Sistema Italia" che non funziona veramente .....
rondix non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 11.23.19   #3
Strepy
Junior Member
 
L'avatar di Strepy
 
Registrato: 02-08-2004
Loc.: Matrix
Messaggi: 139
Strepy promette bene
Beh.. è il ministro per l'ambiente, chi ne doveva parlare, Mastella???
___________________________________

Strepy
Strepy non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 12.24.25   #4
Uberius
Newbie
 
Registrato: 11-09-2007
Loc.: Palermo
Messaggi: 3
Uberius promette bene
Quota:
Inviato da Strepy
Beh.. è il ministro per l'ambiente, chi ne doveva parlare, Mastella???
...già già...lui e ben "ambientato" nel suo bel ministero.............
Uberius non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 12.34.57   #5
Dagda
Newbie
 
Registrato: 12-09-2007
Messaggi: 4
Dagda promette bene
politica...

politica, solo mera e inutile politica, ma che bravi che sono i ministri!
Dagda non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 14.13.06   #6
rondix
Hero Member
 
L'avatar di rondix
 
Registrato: 20-03-2005
Loc.: Corsico
Messaggi: 1.321
rondix promette bene
Cambiano le "Poltrone" ma la propaganda politica rimane sempre la stessa, che ne parli Pecoraro oppure Mastella, poco cambia ....
rondix non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 14.30.56   #7
esdisu
Hero Member
 
L'avatar di esdisu
 
Registrato: 01-10-2006
Loc.: Castelmassa -RO
Messaggi: 850
esdisu promette bene
Quota:
Inviato da rondix
Cambiano le "Poltrone" ma la propaganda politica rimane sempre la stessa, che ne parli Pecoraro oppure Mastella, poco cambia ....
Anche noi abbiamo delle responsabilità , non abbiamo voluto , unico paese al mondo industrializzato , le centrali atomiche , ogni volta che c'è da fare qualcosa, territorialmente , nessuno vuole che venga fatto in quel posto , e adesso diamo tutta la colpa alla politica .
___________________________________

Esordiente di successo ? Ma no...n sono così esperto , da essere esperto , come un esperto.
Cofò-comitato fanulloni operosi. L' Enel di O.T. www.sanmartinoinfiera.it
esdisu non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 15.03.38   #8
Strepy
Junior Member
 
L'avatar di Strepy
 
Registrato: 02-08-2004
Loc.: Matrix
Messaggi: 139
Strepy promette bene
Scusate, ma ripeto, secondo voi un ministro dell'ambiente se non si occupa di ambiente di cosa si deve occupare?

@Uberius
Che la politica (questa) sia fatta MALE è un conto e sono d'accordo, che la politica in generale sia inutile mi pare un po' troppo. Allora cosa dovremmo essere una nazione di 52 milioni di anarchici?

@rondix
Se ci sono ministeri differenti è perché le competenze sono specifiche, quindi se di ambiente ne parla Pecoraro Scanio o Mastella la rilevanza è MOLTO differente. Non si può semplificare sempre tutto ad un discorso di spartizione del potere, almeno non quando si parla di competenze specifiche.

@esdisu
Sul fatto che siamo l'unico paese industrializzato senza centrali atomiche NON E' VERO.
Che la fissione nucleare possa essere anche un'opzione vantaggiosa (nonostante le scorie) posso anche essere d'accordo, che sia la soluzione a tutti i problemi mi pare francamente un po' esagerato. Non mi pare ad oggi che i trasporti, i riscaldamenti o l'industria si possano reggere solo sul nucleare.

Ciao
___________________________________

Strepy
Strepy non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 15.28.28   #9
danigidi
Newbie
 
Registrato: 06-12-2002
Loc.: S. Stefano al mare
Messaggi: 27
danigidi promette bene
su quali basi scientifiche?

la propaganda politica e ambientalista di facciata (x battere cassa a spese dei soliti pecoroni) fa il suo lavoro millenarista (1000 e non + 1000, il mondo finirà nel 2000, lo aveva previsto Nostradamus, ecc, ecc.). Ma per passare dal ruolo di stregoni e rabdomanti bisogna usare basi scientifiche, in gergo si chiamano "evidenze". Solo da pochi anni si comincia a capire qualcosa (poco) sul clima del pianeta su cui viviamo, su quale ruolo abbiano sole (la fonte primaria di energia), mare (il termosifone, 2/3 del pianeta), acqua del suolo e sottosuolo (scorre quasi dappertutto nelle cosiddette terre emerse) atmosfera (il radiatore), suolo, astenosfera e nucleo fuso del pianeta. E quello lo fanno solo gruppi di ricercatori seri (pochi), non fa business. Sentire un cialtrone che predica sulle paure collettive, pro tasche sue e degli amici dei suoi amici, e con l'intento ultraconservatore di porre nuovi divieti, vincoli, lacci, balzelli e poi magari scomuniche, processi sommari e roghi alla Santa Inquisizione mi fa solo rabbia. Vi ricordate cosa ha fatto da ministro il sig. Pecoraro per la "mucca pazza"? Bastava eliminare le (pochissime) mucche malate e i loro vitelli, fece distruggere intere stalle, tanto pagavano le solite pecore! Anche questo è un segno dell'involuzione senile, della malattia di Alzheimer della classe politica che ha occupato tutti gli spazi di potere in questa società, che rischia, quella sì di far esplodere la società in cui viviamo. I Maya per capire il clima in cui vivevano, avevano elaborato un calendario di 52 anni (se sbagliavano a seminare rischiavano di morire di fame). Avevano capito che il clima dell'ambiente in cui vivevano aveva dei cicli tutti suoi! Erano certamente più progrediti da questo punto di vista di certi integral-ambientalisti del giorno d'oggi. Per parlare di cose di scienza occorre avere le basi corrette e osservare attentamente, se no si rischia di sparar solo c....te. Alla Pecoraro appunto.
Chissà magari un giorno scoprirà che PC, informatica e comunicazione danneggiano il clima e che quindi una bella tassa......
State accorti
GiDi
___________________________________

GiDi
danigidi non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 18.12.59   #10
Strepy
Junior Member
 
L'avatar di Strepy
 
Registrato: 02-08-2004
Loc.: Matrix
Messaggi: 139
Strepy promette bene
Mi tocca fare il difensore di Pecoraro, ma guarda te...

Non ci dimentichiamo che lui è un politico e non uno scienziato. E quindi parla da politico. Che cosa vi attendevate?

Comunque forse sta sfuggendo un po' il problema, qui di parla di effetti e non di cause. Nessuno ha fatto previsioni sul clima con la palla di cristallo.
Sono stati costatati dei cambiamenti GIA' PRESENTI sul nostro territorio e si sta valutando la perdita economica e delle risorse che verrà (e lo è già) interessata.
Trovo naturale e doveroso che in questa situazione si debba avanzare un piano di contrasto.

ps: i pc come tutti i prodotti industriali certo che sono causa di inquinamento e anche di un certo livello vista anche la difficoltà di riciclo dei composti. Fortunatamente nessuno ancora parla di tasse, però sarebbe un bene se i venditori si facessero carico del ritiro dell'usato e magari i produttori si facessero carico dei costi di smaltimento, non trovate?

Ciao
___________________________________

Strepy
Strepy non è collegato  
Vecchio 13-09-2007, 21.44.26   #11
STDK
Hero Member
 
L'avatar di STDK
 
Registrato: 23-03-2002
Loc.: Nord Dakota
Messaggi: 840
STDK promette bene
Non c'è da meravigliarsi, gli esseri umani sono come dei virus, la fine dell'umanità è imminente...
La "pecorina" come tutti i suoi colleghi non capisce un c.... tira l'acqua al suo mulino..
___________________________________

PC1: Case Chieftec Crystal Dragon | ALI Enermax EG465AX | ASUS A8V-E Deluxe | Athlon64 X2 3800+ | 1,5 GB DDRAM | GeForce 7600GT | 2 Hitachi 160GB SATAII RAID 0 | Acer AL1916ws |
HTPC: ASUS M2V | Athlon64 X2 4000+ | 2 GB DDR2 | ATI HD 2600 XT | Hitachi 320GB SATAII | LCD Samsung 37" HD Ready

Ultima modifica di STDK : 13-09-2007 alle ore 21.47.57
STDK non è collegato  
Vecchio 14-09-2007, 10.21.10   #12
bricci_mn
Hero Member
 
L'avatar di bricci_mn
 
Registrato: 25-05-2005
Loc.: Mantua me genuit
Messaggi: 524
bricci_mn promette bene
Quota:
Inviato da rondix
Cambiano le "Poltrone" ma la propaganda politica rimane sempre la stessa, che ne parli Pecoraro oppure Mastella, poco cambia ....

Ma che benemerita cippa c'entra il discorso delle poltrone nel valutare un problema ambientale?
I soldi sono IL DANNO stimato, e ben poco ha a che fare su CHI e di quale fazione politica sia a parlarne.
A mio avviso è maggiormente efficace che a parlarne sia un esponente dei Verdi, che di politica ambientale si occupano per statuto (e trasversalmente in tutto il mondo!), piuttosto che un Altero Matteoli, il quale, pure con il dovuto rispetto delle istituzioni che posso ancora avere anche da cittadino "tradito", ben poco ha a che fare con le politiche ambientali, benché ne sia stato il ministro nel precedente Governo.
___________________________________

- Comprendo il bacio al lebbroso, ma non la stretta di mano al cretino. (Pitigrilli)
- Nessun gentiluomo fa mai ginnastica (O. Wilde)
- Festina lente [Affrettati lentamente](motto latino)
bricci_mn non è collegato  
Vecchio 14-09-2007, 11.16.13   #13
luk66
Junior Member
 
L'avatar di luk66
 
Registrato: 11-05-2005
Messaggi: 194
luk66 promette bene
Scusate ma stiamo parlando del ministro Pecoraro Scarso? Uno dei più grandi cialtroni del nostro (già disastroso) esecutivo? Lo stesso che, un giorno ci ammorba con la solita (trita e ritrita) tiritera sul riscaldamento globale e che, il giorno dopo, scopriamo essere il principale responsabile (ma sarebbe meglio dire, irresponsabile) dei probabili black-out invernali? Aveva ragione Montanelli: gli ambientalisti sono Verdi da piccoli e Rossi da grandi, del tutto incompententi, antiprogresso per partito preso, ottusi all'ennesima potenza e, in una parola, deleteri in ogni loro manifestazione. Il Pecoraro (un nome, una garanzia) si occupi del pattume (reale) che soffoca la sua regione (Campania) e di quello (ideologico) che obnubila il suo cervello disabitato, piuttosto che sparare ridicoli proclami, ad ogni piè sospinto. Sarà un caso che l'unico altro esponte politico (sic) che riesce a dire castronate anche maggiori di questo figuro, sia un certo Paolo Cento (ma guarda, un altro "verde", No-Global, antisistema) «gli espropri non sono una rapina ma una spesa sociale». Ma per piacere... Ah, non dimentichiamo che il Sig. Cento, tanto per essere coerente con il suo "pensiero" ambientalista, intanto gira il paese con un SUV. Hahaha... Verdi, anzi Rossi, dalla vergogna, dovrebbero essere certi personaggi!

Ultima modifica di luk66 : 14-09-2007 alle ore 11.50.22
luk66 non è collegato  
Vecchio 14-09-2007, 12.14.59   #14
bricci_mn
Hero Member
 
L'avatar di bricci_mn
 
Registrato: 25-05-2005
Loc.: Mantua me genuit
Messaggi: 524
bricci_mn promette bene
Quota:
Inviato da danigidi
la propaganda politica e ambientalista di facciata (x battere cassa a spese dei soliti pecoroni) fa il suo lavoro millenarista (1000 e non + 1000, il mondo finirà nel 2000, lo aveva previsto Nostradamus, ecc, ecc.).
Mamma mia, che demoralizzazione!
Non amo per nulla la politica attuale che ci troviamo in Italia, ma smettiamola coi luoghi comuni.
Si stava meglio quando si stava peggio?


Quota:
Ma per passare dal ruolo di stregoni e rabdomanti bisogna usare basi scientifiche, in gergo si chiamano "evidenze". [...]
E credo proprio che le valutazioni siano di massima di esperti del settore. Non è che il politico si sveglia alla mattina e dice: "Oggi c'è più caldo del solito, sarà l'inquinamento, quindi grido un allarme al Paese!". I parlamentari e i ministri sono dei portavoce che rappresentano i cittadini, e al di là delle malefatte, quando fanno il loro dovere esprimendo concetti che coinvolgono tutti, è opportuno che lo facciano! E' parimenti ovvio che non possono usare lo stesso linguaggio degli scienziati, perché si deve parlare alle persone qualunqui, dimodoché TUTTI possano capire, anche nei termini più semplicistici e talvolta inesatti che ciò comporta...

Quota:
Sentire un cialtrone che predica sulle paure collettive, pro tasche sue e degli amici dei suoi amici, e con l'intento ultraconservatore di porre nuovi divieti, vincoli, lacci, balzelli e poi magari scomuniche, processi sommari e roghi alla Santa Inquisizione mi fa solo rabbia.
Ti prego, anche in PVT, ma spiegamela questa perché non l'ho capita. Non sono ironico.

Quota:
Vi ricordate cosa ha fatto da ministro il sig. Pecoraro per la "mucca pazza"? Bastava eliminare le (pochissime) mucche malate e i loro vitelli, fece distruggere intere stalle, tanto pagavano le solite pecore!
Veramente, per per il pericolo spaventoso che il prione alterato può essere per la salute dei cittadini, TUTTA EUROPA ha sterminato milioni di bovini. Non esiste un sistema per valutare i bovini malati che non ne implichi la morte. I test in vivo sono assolutamente non affidabili.
Questa è una prassi comune e fa parte dei protocolli di sanità pubblica. Il resto sono valutazioni personali che posso "animalisticamente" e umanamente condividere, ma che non hanno significato nella fattispecie.

Quota:
Anche questo è un segno dell'involuzione senile, della malattia di Alzheimer della classe politica che ha occupato tutti gli spazi di potere in questa società, che rischia, quella sì di far esplodere la società in cui viviamo.
Questo è vero e sostenibile, ma non ha NULLA a che vedere con l'oggetto del contendere.
Sei fuori tema.

Quota:
I Maya per capire il clima in cui vivevano, avevano elaborato un calendario di 52 anni (se sbagliavano a seminare rischiavano di morire di fame). Avevano capito che il clima dell'ambiente in cui vivevano aveva dei cicli tutti suoi!
I Maya mangiavano mais e in Europa si mangiavano grano, avena, orzo e farro, ma sempre tutti dovevano mangiare e seminare nel momento giusto!

Quota:
Erano certamente più progrediti da questo punto di vista di certi integral-ambientalisti del giorno d'oggi. Per parlare di cose di scienza occorre avere le basi corrette e osservare attentamente, se no si rischia di sparar solo c....te. Alla Pecoraro appunto.

E i cinesi 2000 anni prima di loro avevano inventato la bussola e avevano un sistema fiscale di una complessità pari o superiore a quello attuale.

Le basi scientifiche ci sono, è in atto un monitoraggio senza pari a partire da Kyoto in poi, anche se i governi mondiali hanno fatto ben poco, ma nell'interesse di chi quei governi ce li ha messi! Fa comodo a tutti, amico wintricker, vivere una vita comoda a scapito dell'ambiente... Ci siamo tutti dentro, NOI Paesi industrializzati, ed anche i Paesi "in via di sviluppo" (che schifo di definizione: preferisco "Paesi contrappeso" - chiarirò se necessario e in sede opportuna cosa intendo), che proporzionalmente inquinano nel loro "piccolo", in maniera enormemente maggiore, visto che non hanno limiti imposti internazionalmente.
Ma continuo a sostenere che sia più che corretto che sia un ministro dell'Ambiente a farsi da portavoce di valutazioni scientifiche, sociali e politiche, piuttosto che... il Gabibbo o (l'a me simpatico) Beppe Grillo!

Quota:
Chissà magari un giorno scoprirà che PC, informatica e comunicazione danneggiano il clima e che quindi una bella tassa......
State accorti
GiDi
Devi essere stato distratto, quando hanno varato le nuove disposizioni di smaltimento a carico dei produttori di materiali elettronici... Che ovviamnete ha comportato, comporta e comporterà spese agli utenti finali.

Intanto che noi discutiamo del sesso degli angeli, il mondo affila le armi per schiantarci tutti.
___________________________________

- Comprendo il bacio al lebbroso, ma non la stretta di mano al cretino. (Pitigrilli)
- Nessun gentiluomo fa mai ginnastica (O. Wilde)
- Festina lente [Affrettati lentamente](motto latino)
bricci_mn non è collegato  
Vecchio 14-09-2007, 12.20.44   #15
bricci_mn
Hero Member
 
L'avatar di bricci_mn
 
Registrato: 25-05-2005
Loc.: Mantua me genuit
Messaggi: 524
bricci_mn promette bene
Quota:
Inviato da luk66
Lo stesso che, un giorno ci ammorba con la solita (trita e ritrita) tiritera sul riscaldamento globale e che, il giorno dopo, scopriamo essere il principale responsabile (ma sarebbe meglio dire, irresponsabile) dei probabili black-out invernali?
Ah Ah Ah Ah.

Questa è bella. Grazie, una risata all'ora di pranzo ti fa gustare meglio la pappa.
___________________________________

- Comprendo il bacio al lebbroso, ma non la stretta di mano al cretino. (Pitigrilli)
- Nessun gentiluomo fa mai ginnastica (O. Wilde)
- Festina lente [Affrettati lentamente](motto latino)
bricci_mn non è collegato  
 


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Clima - Italia: Estofex prevede possibili forti temprorali al centro-nord (Update) Giorgius Chiacchiere in libertà 16 15-08-2008 21.21.06
Emergenza Clima! Robbi Chiacchiere in libertà 8 09-07-2008 22.29.30
Telecom Italia e Fastweb siglano un accordo industriale per le infrastrutture giobar57 Segnalazioni Web 0 23-06-2008 19.40.23
Clima - Italia: Tra giovedì e venerdì confermata "fase autunnale" in Europa Giorgius Chiacchiere in libertà 13 10-06-2008 00.33.22
Clima - Italia: Evoluzione molto piovosa per parte dell'Italia Giorgius Chiacchiere in libertà 0 06-09-2005 13.11.18

Orario GMT +2. Ora sono le: 08.47.06.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.