Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Sistemi Operativi > Windows 7/Vista/XP/ 2003

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 14-04-2008, 15.54.20   #1
crazy.cat
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di crazy.cat
 
Registrato: 20-08-2002
Loc.: Mestre
Messaggi: 3.563
crazy.cat promette bene
[Xp Pro] Accesso massiccio a cartella condivisa

Pc con Xp Pro in rete aziendale, cartella condivisa con un programma che deve gestire un database access, a questa cartella devono accedere contemporaneamente (in alcuni giorni) circa un centinaio di utenti.

Oggi abbiamo fatto la prova ed alcuni non riuscivano ad entrare, la risorsa di rete non era disponibile.

Chiedendo ai colleghi vengo a sapere che il limite di accessi contemporanei sarebbe di 10.
C'è modo di aumentarlo?
Grazie
___________________________________

Solo gli operai sanno quanto vale il tempo; se lo fanno sempre pagare.
crazy.cat non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 14-04-2008, 18.34.19   #2
AMIGA
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di AMIGA
 
Registrato: 06-07-2006
Loc.: Brindisi
Messaggi: 10.111
AMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raro
Non sapevo del limite,leggi qui:
http://www.tech-faq.com/lang/it/shar...missions.shtml

Qui si parla del limite dei 10.
Se si utilizza Windows XP Professional, il limite massimo per la connessione simultanea al computer è 10 utenti, indipendentemente dal numero digitato nella casella Consenti.
http://support.microsoft.com/kb/307874/it
___________________________________

Dove l'ho sentita ? www.plagimusicali.net

English Amiga Board Amiganews.it AfA One AROS x86 AROS 68k

Ultima modifica di AMIGA : 14-04-2008 alle ore 18.44.15
AMIGA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-04-2008, 00.02.55   #3
Sergio Neddi
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Sergio Neddi
 
Registrato: 07-04-2000
Loc.: Padova-Vicenza
Messaggi: 4.814
Sergio Neddi promette bene
Yes, per superare il limite dei 10 accessi contemporanei non si può utilizzare un sistema come XP che è un sistema client, ma si deve passare ad un sistema server, con le opportune licenze per coprire il necessario numero di utenti, ovvio.
___________________________________

Con il PC risolvo molti problemi che prima non avevo. - Coltiva Linux che Windows si pianta da solo!
Sergio Neddi non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-04-2008, 11.37.24   #4
riccardonard
Sospeso
 
Registrato: 25-03-2008
Messaggi: 247
riccardonard promette bene
Una azienda che gestisce un centinaio di utenti, sicuramente avrà un server con un S.O. adeguato con le licenze necessarie per tutti gli utenti che vi accedono; quindi sarà sufficiente spostare nel server il file o il database a cui devono accedere tanti utenti. Proprio come ha spiegato Sergio Neddi.
Ciao. Riccardo
riccardonard non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-04-2008, 16.21.45   #5
Losko
Forum supporter
 
L'avatar di Losko
 
Registrato: 12-02-2007
Loc.: Un posto qualunque nell'universo
Messaggi: 1.562
Losko promette bene
Quota:
Inviato da crazy.cat
Pc con Xp Pro in rete aziendale, cartella condivisa con un programma che deve gestire un database access, a questa cartella devono accedere contemporaneamente (in alcuni giorni) circa un centinaio di utenti.

Oggi abbiamo fatto la prova ed alcuni non riuscivano ad entrare, la risorsa di rete non era disponibile.

Chiedendo ai colleghi vengo a sapere che il limite di accessi contemporanei sarebbe di 10.
C'è modo di aumentarlo?
Grazie
Fai una ricerca con google vi sono delle patch (non ufficiali) che ti permettono di modificare il limite di 10 Valuta bene se applicarla o meno, personalmente non l'ho mai testata quindi non posso escludere che ci potrebbero essere eventuali problemi o instabilità al sistema.
A titolo informativo, la Microsoft ha introdotto questo limite a partire dal SP2, per ragioni di sicurezza dovute alla diffussione massiccia di virus che utilizzavano molte connessioni per propagarsi nella rete.
Losko non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-04-2008, 18.46.15   #6
AMIGA
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di AMIGA
 
Registrato: 06-07-2006
Loc.: Brindisi
Messaggi: 10.111
AMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raro
Quota:
Inviato da Losko
Fai una ricerca con google vi sono delle patch (non ufficiali) che ti permettono di modificare il limite di 10 Valuta bene se applicarla o meno, personalmente non l'ho mai testata quindi non posso escludere che ci potrebbero essere eventuali problemi o instabilità al sistema.
A titolo informativo, la Microsoft ha introdotto questo limite a partire dal SP2, per ragioni di sicurezza dovute alla diffussione massiccia di virus che utilizzavano molte connessioni per propagarsi nella rete.
A proposito esiste un modo per capire chi deposita un file infetto.
Ho un pc in rete che mi butta il solito virus delle pendriver il famigerato
autorun.inf,in una cartella condivisa su un server locale.
Vorrei sapere se esiste un modo,o un software che racchiude in qualche log i vari movimenti effettuati in questa cartella,in modo da intercettare il PC rognoso.
___________________________________

Dove l'ho sentita ? www.plagimusicali.net

English Amiga Board Amiganews.it AfA One AROS x86 AROS 68k
AMIGA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-04-2008, 19.09.03   #7
Losko
Forum supporter
 
L'avatar di Losko
 
Registrato: 12-02-2007
Loc.: Un posto qualunque nell'universo
Messaggi: 1.562
Losko promette bene
Quota:
Inviato da AMIGA
A proposito esiste un modo per capire chi deposita un file infetto.
Ho un pc in rete che mi butta il solito virus delle pendriver il famigerato
autorun.inf,in una cartella condivisa su un server locale.
Vorrei sapere se esiste un modo,o un software che racchiude in qualche log i vari movimenti effettuati in questa cartella,in modo da intercettare il PC rognoso.
Potresti provare ad analizzare il nel registro eventi del server, la voce Protezione per vedere se vi è qualcosa. Questa verifica è molto scomoda perchè dovresti analizzarti tutte le voci presenti in quel registro una ad una e magari non trovi l'informazione che cerchi.
Per quanto riguarda i software vi sono dei software tipo quelli della GFI che monitorizzano il traffico di rete e registrano tutto in appositi registri. Oppure adottare soluzioni antivirus aziendali tipo il classico Symantec Antivirus Corporate Edtion. Questi tipi di AV appena rilevano qualcosa inviano il tutto al server che gestisce gli AV Client e tu dal server, tramite delle console di managment puoi vedere lo stato di tutti i PC oltre alle infezioni ed altre info utili.
Queste soluzioni non sono gratuite
Losko non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Accesso negato in una cartella Giuvun Windows 7/Vista/XP/ 2003 15 15-11-2007 15.22.10
[windows xp] non si avvia più!! tavor Windows 7/Vista/XP/ 2003 8 06-07-2006 13.19.03
[XP Home]_problema di accesso (accesso negato) ad una cartella?? pitbull17 Windows 7/Vista/XP/ 2003 5 03-03-2006 19.33.22
problema di accesso (accesso negato) ad una cartella?! pitbull17 Windows 7/Vista/XP/ 2003 1 28-02-2006 16.02.26
cartella accesso negato totix Windows 7/Vista/XP/ 2003 2 26-10-2003 21.15.56

Orario GMT +2. Ora sono le: 19.37.28.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.