Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Off Topic > Chiacchiere in libertà

Notices

Chiudi discussione
 
Strumenti discussione
Vecchio 10-09-2004, 08.59.25   #136
Lello
Senior Member
 
L'avatar di Lello
 
Registrato: 20-07-2002
Loc.: Melfi (PZ)
Messaggi: 237
Lello promette bene
Che cos’è il terrorismo
di Furio Colombo

Il terrorismo è facile da riconoscere: è vile, persino quando chi commette l’atto terroristico perde la vita, perché è sempre compiuto contro innocenti.

È commesso in modo da provocare tutto il terrore che un essere umano può concepire. Dunque deve avvenire nella vita quotidiana, nei luoghi immaginati come sicuri, e con messe in scena spaventose. Madrid, gli autobus di Gerusalemme, la scuola di Beslan sono il terrificante modello. È una vendetta trasversale fatta per colpire qualcuno che ti è caro, dunque soprattutto bambini.
I sistematici sgozzamenti di migliaia di famiglie che hanno insanguinato per anni l’Algeria ne sono un’altra prova terribile. Gli aerei che si schiantano conto le Torri Gemelle di New York hanno queste stesse caratteristiche (migliaia di morti innocenti sorpresi nella pacifica routine della vita quotidiana) e in più aggiungono la grandiosità del simbolo.

Per un Paese non militare e non militarizzato come era l’America dell’11 settembre è stato molto più grave e impressionante l’uso di aerei civili come armi, il gettarli contro i grattacieli, uccidendo tutti, che l’attacco al Pentagono.
Il terrorismo, proprio perché avviene in condizioni psicologiche spaventose (se non di chi lo pianifica, certo di chi lo porta a compimento) non si presta a test di rigore logico. Non si chiarisce con il domandarsi a chi giova.

L'atto terroristico scava buche enormi, intorno a chi lo compie, non solo fisicamente, sul luogo che colpisce, non solo nello spettacolo delle vittime (come si è visto nella scuola numero 1 di Beslan e nel suo tremendo video). Porta, per chi lo pratica, isolamento, terra bruciata. Se non ci fosse una immensa copertura di violenza come risposta al terrorismo (la guerra, con la sua sistematicità, la sua cecità, la sua tendenza a cercare e colpire il nemico in grandi numeri, dichiarando tutti nemici) probabilmente l’isolamento sarebbe più visibile e più grande: chiazze di un male spaventoso che si finirebbe con l’identificare. In questo unico senso ci sarebbe analogia fra la lotta unitaria di un’intera comunità contro il terrorismo (come in Italia, negli anni di piombo) e il modo in cui si sarebbe potuto combattere il terrorismo nel mondo di oggi: senza la guerra. Immaginate se l’Italia avesse dichiarato nemici tutti gli operai o tutti gli studenti o tutti coloro che adottavano comportamenti ribelli negli anni Settanta, accusandoli di essere tutti “Brigate rosse”, o se avesse preteso comportamenti allineati e obbedienti da parte del vasto schieramento di sinistra che ha puntellato le istituzioni e contribuito in modo cruciale a sradicare il terrorismo. L’unità nazionale che ha vinto il terrorismo non ci sarebbe mai stata.

* * *
Per tutte queste ragioni si vede bene perché il terrorismo trovi un terreno così fertile in Iraq: la guerra lo nutre e - con i suoi orrori continui che coinvolgono così tanti innocenti, così tanti bambini, (ormai ci sono centinaia di morti ogni giorno) - agli occhi di molti lo giustificano. O almeno lo fanno apparire meno assurdo ed estraneo di quanto non sia in realtà.
Estraneo lo è per forza perché non esiste un popolo più feroce di un altro e non occorre essere contro la guerra in Iraq, basta un diploma di scuola media per sapere che l’Islam è ed è stato nei secoli tanto feroce quanto il mondo cristiano. Per conferma basti ricordare le nostre stragi di mafia, lo scioglimento dei bambini negli acidi, il terrorismo “cristiano” di Oklahoma City: 168 morti, decine di bambini del locale asilo di cui sono stati trovati soltanto i pezzi, una strage di americani contro americani.
Ma anche: per tutte queste ragioni può apparire futile chiedersi come mai, in un terrorismo che finora ha diretto i suoi colpi disumani contro l’apparato militare della coalizione e i suoi presunti sostenitori (cuochi, autisti) usando spesso anche la richiesta di manifestazioni di pace, improvvisamente abbia gettato tutto il suo peso contro i pacifisti.



Il mondo intero sapeva che Baldoni era un uomo di pace. Il mondo intero - ma anche i vicoli più poveri di Baghdad - testimonia adesso per le due Simone. Volete che gli uomini di un commando molto efficiente e bene organizzato che le ha bloccate, selezionate, identificate e fatte sparire con una operazione perfetta, in pochi minuti, in pieno giorno, non lo sapessero?

Lo sapevano. E hanno fatto quel che volevano fare. La domanda è perché. La tesi della ferocia bestiale e indiscriminata che agita le viscere del musulmano quando vede un cristiano e non fa più distinzioni su nulla (sembra una versione grottesca e fuori posto, dati gli eventi, ma sto citando giornali ed editoriali italiani di queste ore) è troppo primitiva.
Perché non pensare che in un Paese fuori controllo si formino bande con proprie bandiere, proprie ossessioni, magari legami o committenti diversi, che percorrono una loro strada, per pazzesca che sia?

Forse non lo sapremo mai, ma il terrorismo è anche questo, e può darsi che all’improvviso risulti stretta la gabbia mediatica che gli è stata costruita addosso per descriverlo, tutto da una parte. Walter Rodgers, inviato della Cnn, ieri ha parlato per la prima volta di guerra civile, in Iraq.
Una guerra civile non ha mai un lato solo di orrore.

http://www.unita.it/index.asp?SEZION...TOPIC_ID=37599
___________________________________

Fermiamo la Guerra Globale: PACE
Lello non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 09.31.04   #137
Paco
Hero Member
 
L'avatar di Paco
 
Registrato: 28-04-2001
Messaggi: 670
Paco promette bene
Il terrorismo internazionale cresce e vive in un contensto diverso dall'Italia degli anni 70/80, quindi sono necessari altri strumenti oltre alla politica mentre sono pienamente daccordo sull'unità, ma con paesi come la Francia è sempre difficile.
Paco non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 11.06.58   #138
Gigi75
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Gigi75
 
Registrato: 03-12-2001
Loc.: Bari
Messaggi: 7.369
Gigi75 promette bene
Si ma il punto importante non è l'analogia con gli anni di piombo, ma la parte in grassetto, e secondo me anche e sopratutto gli ultimi due capoversi.

Furio Colombo, meno male va...sono in buona compagnia
___________________________________

.:. R.U.T.T.A. Motoclub Bari: Il Forum .:.
Gigi75 non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 11.43.04   #139
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
UN RISCATTO E 24 ORE DI TEMPO PER LE DUE ITALIANE RAPITE IN IRAQ

ROMA - Un ultimatum di 24 ore all'Italia per la sorte di Simona Pari e Simona Torretta e' stato lanciato dal gruppo di Ansar al Zawahri sul sito web islamic minbar. 'Il governo italiano crociato, sionista, criminale, deve liberare le prigioniere musulmane credenti da tutte le prigioni crociate, sioniste, criminali sulla terra dell'Iraq'', si legge nel testo del gruppo Ansar al Zawahri. ''Contro l'ottenimento di pochissime informazioni sugli ostaggi italiani vogliamo l'impegno dell'Italia di liberare immediatamente tutte le prigioniere musulmane dalle prigioni dell'Iraq senza nessuna condizione preliminare'', si legge ancora nel messaggio della cui attendibilita' non c'e' per ora nessuna conferma.

Il resto della notizia qui:

http://www.ansa.it/fdg02/20040910102...020164264.html
___________________________________

L'ignorante parla a vanvera, l'intelligente parla al momento opportuno, il saggio parla solo se è interpellato, il fesso parla sempre!
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.08.21   #140
Dinfra
Junior Member
 
L'avatar di Dinfra
 
Registrato: 17-01-2003
Messaggi: 71
Dinfra promette bene
Credo che bisogni fare tutto il possibile per la liberazione delle nostre connazionali, però da quando la guerra è cominciata sono morti più di 1000 soldati americani e migliaia di soldati di altre nazioni compresi gli italiani, ma sono morti anche più di 10000 iracheni in massima parte civili.
Non condivido l'affermazione lasciamoli cuocere nel loro brodo, non è pensabile che l'intera popolazione irachena voglia la guerra è siano tutti terroristi, anzi i terroristi quelli veri, i capi, i più sanguinari sono arrivati in Iraq proprio dopo la guerra per coprire il vuoto di potere lasciato da Saddam.
La popolazione civile vuole la pace esattamente come noi.
Dinfra non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.12.32   #141
Gigi75
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Gigi75
 
Registrato: 03-12-2001
Loc.: Bari
Messaggi: 7.369
Gigi75 promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Dinfra
i terroristi quelli veri, i capi, i più sanguinari sono arrivati in Iraq proprio dopo la guerra per coprire il vuoto di potere lasciato da Saddam.
(Y) (Y) (Y)
___________________________________

.:. R.U.T.T.A. Motoclub Bari: Il Forum .:.
Gigi75 non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.25.03   #142
Brunok
The Journalist
Top Poster
 
Registrato: 09-04-2002
Messaggi: 3.715
Brunok promette bene
Dopo tante minacce ricevute era più che logico che accadesse qualcosa, io non mi stupisco più di niente ormai. Gli italiani e gli occidentali in genere sono considerati nemici, anche se qualcuno ha manifestato. Ciò non toglie che il marchio di bersaglio ce l'hanno tutti coloro che si trovano in Iraq. Purtroppo è così.... e poi domani è l'11... Questi rapimenti fanno parte di una fin troppo facile strategia di rappresaglia gestita dai terroristi che hanno approfittato fin troppo sagacemente dei buchi di questa nuova realtà.

Ma quale democrazia? hanno tolto Saddam, ed ora quel povero paese si trova in una situazione un milione di volte peggiore di prima.... di questo bisogna ringraziare Bush e la sua banda! Instabilità ed insicurezza fanno parte integrante del panorama dell'Irak, ma si ostinano a dire che non è così.....
Brunok non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.34.22   #143
Fëanor
High King of Noldor
Er pistone dell'Urbe
 
L'avatar di Fëanor
 
Registrato: 12-01-2002
Loc.: Lost
Messaggi: 349
Fëanor promette bene
ricordo alla gentile clientela che il "signor" Saddam ha ucciso oltre un milione di persone tra iran e suoi stessi concittadini, fra Torture, fucilazioni sommarie e camere a gas.
ricordo inoltre che non ha esitato a uccidere suoi stessi parenti.

"Peggio" un bel paio di palle.
___________________________________

4 - 8 - 15 - 16 - 23 - 42
Salve, sono Guybrush Threepwood, un temibile pirata.
Powered by OsX Tiger
Google™ santo subito.
Fëanor non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.43.01   #144
Gigi75
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Gigi75
 
Registrato: 03-12-2001
Loc.: Bari
Messaggi: 7.369
Gigi75 promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Fëanor
ricordo alla gentile clientela che il "signor" Saddam ha ucciso oltre un milione di persone tra iran e suoi stessi concittadini, fra Torture, fucilazioni sommarie e camere a gas.
ricordo inoltre che non ha esitato a uccidere suoi stessi parenti.

"Peggio" un bel paio di palle.
Quoto Bruno, e ricordo che, senza giustificare le azioni disumane di Saddam (sia ben chiaro) che intanto l'Irak ha avuto guerre intestine tra popoli diversi, in quanto l'irak è uno dei tanti paesi i cui confini sono stati disegnati a tavolino dopo che gli inglesi lasciarono le colonie.

Perciò se si divide un paese con la squadra e la matita, poi non c'è da meravigliarsi che sia così facile fomentare un odio da popolazioni divise da una striscia di filo spinato..
___________________________________

.:. R.U.T.T.A. Motoclub Bari: Il Forum .:.
Gigi75 non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.43.26   #145
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
Quota:
Originariamente inviato da Brunok

cut...

Ma quale democrazia? hanno tolto Saddam, ed ora quel povero paese si trova in una situazione un milione di volte peggiore di prima.... di questo bisogna ringraziare Bush e la sua banda! Instabilità ed insicurezza fanno parte integrante del panorama dell'Irak, ma si ostinano a dire che non è così.....
cut...
Insomma...
Sul fatto che si trova in una situazione un milione di volte peggiore...
In fondo è stato deposto un regime con diritto di vita e di morte su tutti coloro che si opponevano.
l'orrore del regime di Saddam Hussein credo non abbia pari.

Attualmente Bush ha senz'altro le sue colpe, ma la maggiore responsabilità credo vada attribuita ai vari fondamentalisti, ai vari bin laden e ayman al-zawahri che non sono certo migliori di saddam.
___________________________________

L'ignorante parla a vanvera, l'intelligente parla al momento opportuno, il saggio parla solo se è interpellato, il fesso parla sempre!
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.47.53   #146
Brunok
The Journalist
Top Poster
 
Registrato: 09-04-2002
Messaggi: 3.715
Brunok promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka
Insomma...
Sul fatto che si trova in una situazione un milione di volte peggiore...
In fondo è stato deposto un regime con diritto di vita e di morte su tutti coloro che si opponevano.
l'orrore del regime di Saddam Hussein credo non abbia pari.
.../cut
Quota:
Originariamente inviato da Fëanor
ricordo alla gentile clientela che il "signor" Saddam ha ucciso oltre un milione di persone tra iran e suoi stessi concittadini, fra Torture, fucilazioni sommarie e camere a gas.
ricordo inoltre che non ha esitato a uccidere suoi stessi parenti.

"Peggio" un bel paio di palle.
Se per te è meglio un paese dove ci si ammazza senza limiti ...
Prima almeno le regole (seppure sbagliate) erano chiare ora non ci sono regole, una volta nessuno avrebbe rapito le italiane od ammazzato il povero Baldoni ora invece si. Un bel progresso senza ombra di dubbio.... Un paese sicuro l'Irak, si sicuro che se ti pigliano ti ammazzano senza pensarci nemmeno su.... se questa è la democrazia...
Brunok non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.49.42   #147
Gigi75
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Gigi75
 
Registrato: 03-12-2001
Loc.: Bari
Messaggi: 7.369
Gigi75 promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka


Insomma...
Sul fatto che si trova in una situazione un milione di volte peggiore...
In fondo è stato deposto un regime con diritto di vita e di morte su tutti coloro che si opponevano.
E qual'è la differenza?
Le tante vittime accidentali avevano diritto alla vita?
Sono piuttosto un prezzo da pagare (per cosa dipende dai punti di vista..), ma sono sempre un "prezzo", non soggetti con un diritto, anzi, visto che non esistono più, non sono più neppure soggetti.

PS: ah, anche ora quelli che si oppongono non hanno diritto alla vita...

PSII: ah, le armi di distruzioni di massa si sa dove sono. "sono a nord, sud, est e ovest..."
___________________________________

.:. R.U.T.T.A. Motoclub Bari: Il Forum .:.
Gigi75 non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.52.48   #148
Flying Luka
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Flying Luka
 
Registrato: 23-07-2001
Loc.: Lodi
Messaggi: 5.651
Flying Luka è nella strada per il successo
Ok Gigi.
Mi fermo qui, altrimenti dovrei scrivere cose che potrebbero costarmi il ban.
Hai ragione tu.
Chiuso l'argomento.
___________________________________

L'ignorante parla a vanvera, l'intelligente parla al momento opportuno, il saggio parla solo se è interpellato, il fesso parla sempre!
Flying Luka non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 12.53.56   #149
Gigi75
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Gigi75
 
Registrato: 03-12-2001
Loc.: Bari
Messaggi: 7.369
Gigi75 promette bene
Quota:
Originariamente inviato da Flying Luka
Ok Gigi.
Mi fermo qui, altrimenti dovrei scrivere cose che potrebbero costarmi il ban.
Hai ragione tu.
Chiuso l'argomento.


___________________________________

.:. R.U.T.T.A. Motoclub Bari: Il Forum .:.
Gigi75 non è collegato  
Vecchio 10-09-2004, 13.01.27   #150
Dinfra
Junior Member
 
L'avatar di Dinfra
 
Registrato: 17-01-2003
Messaggi: 71
Dinfra promette bene
C'è la marca è pubblicità occulta
Dinfra non è collegato  
Chiudi discussione


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Nuovo rischio phisinmg - Poste italiane realtebo Segnalazioni Web 1 03-05-2006 14.39.07
Medioriente - POLIZIA PALESTINESE, LIBERATO ITALIANO RAPITO (Update) Giorgius Chiacchiere in libertà 6 01-01-2006 16.59.42
Altro italiano rapito in iraq Fëanor Chiacchiere in libertà 25 17-12-2004 12.33.30
LIBERE!!! (le italiane in Iraq) Tommy_hell Chiacchiere in libertà 150 01-10-2004 11.37.30
Iraq, decapitato ostaggio coreano veleno Chiacchiere in libertà 75 24-06-2004 18.17.21

Orario GMT +2. Ora sono le: 04.23.32.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.