Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > WinTricks > News dal WEB

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 19-01-2012, 11.01.20   #1
Redazione
WebMaster
 
Registrato: 18-09-2008
Messaggi: 5.899
Redazione ha disabilitato la reuputazione
IPv6: lancio previsto per il 6 giugno




L'adozione del protocollo IPv6 in Internet è stata annunciata più volte, ma adesso finalmente ci siamo. Il 6 giugno 2012 ci sarà il World IPv6 Launch.

A partire da tale data i principali portali Internet (Google, Facebook, Bing e Yahoo!) cominceranno a supportare ufficialmente IPv6 per l'accesso ai propri servizi online. Saranno affiancati nell'operazione da vari provider (AT&T, Comcast, XS4ALL, Time Warner Cable, Internode, KDDI), aziende che producono dispositivi di rete (Cisco, D-Link) e società che distribuiscono contenuti online (Akamai e Limelight). Nelle prossime settimane, comunque, si prevede che molte altre aziende aderiranno all'evento.

Già lo scorso giugno, in occasione del World IPv6 Day, erano state fatte le prove generali ed era stato un successo. La migrazione al nuovo protocollo è del resto una soluzione cui l'intera Rete dovrà necessariamente puntare nel breve periodo, dal momento che gli IP liberi, sui circa 4 miliardi messi a disposizione da IPv4, sono praticamente finiti.




Visita
Redazione non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19-01-2012, 11.12.13   #2
marce1979
Newbie
 
Registrato: 08-09-2005
Messaggi: 10
marce1979 promette bene
Scusate, non ho ancora capito se bisogna (e in quale modo) configurare il PC o se il passaggio a IPv6 verrà effettuato dagli operatori telefonici e sarà trasparente per noi utenti.
marce1979 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19-01-2012, 11.53.32   #3
Supertech
WebMaster
 
Registrato: 10-03-2010
Messaggi: 122
Supertech promette bene
La migrazione ad IPv6 dovrebbe essere trasparente per la maggior parte degli utenti. Inoltre IPv4 continuerà a coesistere con IPv6 per lungo tempo.
Supertech non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19-01-2012, 18.55.08   #4
TheDoc
Junior Member
 
L'avatar di TheDoc
 
Registrato: 25-08-2003
Loc.: Napoli
Messaggi: 115
TheDoc promette bene
Quota:
Inviato da Supertech Visualizza messaggio
La migrazione ad IPv6 dovrebbe essere trasparente per la maggior parte degli utenti. Inoltre IPv4 continuerà a coesistere con IPv6 per lungo tempo.
Se non ricordo male gli utenti di winXp (che non sono pochi) devono installare il supporto a parte (cmd> ipv6 install)
da vista in poi per win, linux e macos sono già pronti...
___________________________________

®°Þ°Ð°©

Disprezzo dal più profondo del cuore chi può con piacere marciare in rango e formazione dietro una musica; soltanto per errore può aver ricevuto il cervello; un midollo spinale gli basterebbe ampiamente. (Einstein)
TheDoc non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 19-01-2012, 19.23.06   #5
RunDLL
Gold Member
 
L'avatar di RunDLL
 
Registrato: 20-05-2004
Loc.: Perugia
Messaggi: 4.188
RunDLL è nella strada per il successo
Prima di tutto si dovrà aggiornare il firmware del router se non è già predisposto e sempre che il produttore rilasci un firmware.
Chi ha un IP statico per il collegamento ad Internet dovrà riconfigurare il router.
Per le lan ancorà IPv4 avrà lunga vita, quanto meno per complessità nel memorizzare gli indirizzi IPv6.
Poi come già ben detto chi ha XP dovrà minimo installare il protocollo anche se i router con ogni probabilità attraverso il NAT trasleranno IP di protocollo IPv6 in IPv4.
___________________________________

Ogni computer ha la sua storia.
Dermatite Seborroica? www.dermatiteseborroica.info
RunDLL non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20-01-2012, 08.33.16   #6
Morpheus-89
WT
Global Moderator
 
L'avatar di Morpheus-89
 
Registrato: 17-01-2012
Messaggi: 720
Morpheus-89 è nella strada per il successo
Quando saranno utilizzati gli indirizzi IpV6, e verranno assegnati ai siti, all'utente normale non cambia niente, in quanto noi raggiungiamo i siti digitando il loro nome, ed è poi è il server DNS ad effettuare la traduzione dal nome di dominio al relativo indirizzo IP.

Diverso è se gli ISP intendono assegnare agli utenti indirizzi IP di categoria 6, allora il router deve essere in grado di gestirli.

Ma la migrazione sarà lunga e graduale non credo creerà molti problemi. Anche perchè gli indirizzi IPv6 possono essere scritti in modo da rimanere compatibili con quelli versione 4
Morpheus-89 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20-01-2012, 08.57.24   #7
LoryOne
Gold Member
WT Expert
 
Registrato: 09-01-2002
Loc.: None of your business
Messaggi: 5.502
LoryOne è un gioiello raroLoryOne è un gioiello raroLoryOne è un gioiello raro
Certo, ma da un IPv6 non passi automaticamente ad uno IPv4 e viceversa senza conversione via software.
Per questo motivo, chi ha XP deve aggiornarlo, ma allo stesso modo anche il firmware del router deve essere aggiornato, sempre che non gestisca già l'IPv6 in modo trasparente.
LoryOne non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 20-01-2012, 09.21.16   #8
Morpheus-89
WT
Global Moderator
 
L'avatar di Morpheus-89
 
Registrato: 17-01-2012
Messaggi: 720
Morpheus-89 è nella strada per il successo
Si ovviamente serve anche una gestione via software.

Penso che con la Service Pack 3 di windows xp il protocollo IPv6 venga inmplementato nel sistema operativo.

Qualcuno che usa XP mi puo dare conferma?
Morpheus-89 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Orario GMT +2. Ora sono le: 08.54.56.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.