Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > WinTricks > Guide

Notices

Chiudi discussione
 
Strumenti discussione
Vecchio 14-12-2014, 23.56.03   #1
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Laboratorio di VBA

E' stato pensato di creare il "Laboratorio di VBA" per tutti coloro che vogliono personalizzare i propri file Excel utilizzando il Visual Basic for Application imparando ad usare le sue potenzialità. L'idea è stata quella di realizzare una serie di esercizi che andranno a costituire un programma vero e proprio, nel nostro caso una Gestione Preventivi, con soluzioni corredate da spiegazioni passo-passo che permettono l'autoapprendimento mediante la pratica. Le soluzioni guidate presentate, permettono di avere un raffronto immediato per avere un controllo preciso sulla correttezza delle operazioni svolte.


Gestione Preventivi
#1 : Il Listino Prezzi
#2 : Anagrafica Clienti
#3 : Struttura del Foglio Principale
#4 : Salva e Richiama Preventivo
#5 : Inserimento Articoli


Download


Edit: 06-01-2015 : Aggiornamento Gestione Preventivi con le seguenti funzioni aggiuntive:
  • Azzeramento Indici di fine anno
  • Gestione Categorie Listino Prezzi
  • Gestione Anagrafica Clienti
  • Conversione del preventivo in Pdf (per ver. dal 2007)
  • Invio preventivo via email

Download Aggiornamento


Gestione Commesse
Il programma dispone delle seguenti funzioni attivabile tramite pulsanti dal foglio "Master"
  • Anagrafica Clienti con maschera per inserimento nuovo cliente
  • Listino prezzi articoli con suddivisione per categorie merceologiche
  • Archivio Commesse con suddivisione delle commesse per mese
  • Stampa commessa su 2 livelli, uno Commerciale (con prezzi) e l'altro di Magazzino (senza prezzi)
  • Gestione Pagamenti e/o incasso per acconti
  • Esportazione archivi e reset indici di fine anno
Consultare il foglio "Help" per ulteriori specifiche e istruzioni per usarlo.

Download


Personalizzazione della barra multifunzione
La barra multifunzione rappresenta uno strumento per organizzare i comandi correlati in modo da facilitarne l'individuazione. Su tale barra i comandi vengono visualizzati come controlli e sono organizzati in gruppi disposti lungo una striscia orizzontale all'estremità superiore della finestra di un'applicazione e i gruppi correlati sono organizzati in schede. In questo articolo vediamo come è possibile personalizzare la barra usando un editor xml gratuito

Leggi l'articolo.


Creare e inviare file PDF da Excel con VBA
Come automatizzare la creazione e l’invio di file PDF da VBA direttamente dal nostro applicativo Excel interfacciandolo con programmi Free che accettano la programmazione VBA, permettendoci così di bypassare finestre di conferma o altre richieste permettendo un’esportazione in “silent” cioè senza chiederci niente. La soluzione proposta consiste nella conversione in PDF del foglio attivo di Excel, il salvataggio dello stesso in una cartella e l’invio al destinatario del file creato

Leggi l'articolo.



Gestione Europei di Calcio 2016
Per gli appassionati di calcio che vogliono seguire le partite di calcio del torneo:

Caratteristiche:
Fase a gironi con aggiornamento automatico delle classifiche
Calcolo delle migliori terze classificate in automatico
Accoppiamento incontri degli Ottavi, Quarti e Semifinali in automatico
No VBA, solo formule

NB: Il foglio non è protetto, fate attenzione alle cancellazioni accidentali

Leggi l'articolo.



Suggerimenti, trucchi ed esempi
In questa sezione verranno pubblicati e condivisi suggerimenti, procedure ed esempi di codice utili nell'automazione di Excel tramite il VBA, ma anche metodi per rendere il codice dei progetti VBA più snello, veloce e flessibile

#1 : Macro e Procedure varie riferite alle righe
#2 : Macro e Procedure varie riferite alle colonne
#3 : Macro e Procedure varie riferite alle celle
#4 : Macro e Procedure varie riferite al foglio di lavoro
#5 : Macro e Procedure varie riferite alle UserForm
#6 : Macro e Procedure varie riferite a File e Cartelle
#7 : Macro e Procedure varie Generiche
#8 : Manipolare testo e colore al carattere nelle celle


Mini Guide richieste nel Forum
#1 : Inserire un campo di testo in un documento Word
#2 : Visualizzare la scheda Sviluppo in Office
#3 : Come inserire una macro in documento Office
#3 : Come inserire un pulsante in un foglio Excel





Corso di VBA
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 15-12-2014, 18.01.28   #2
LoryOne
Gold Member
WT Expert
 
Registrato: 09-01-2002
Loc.: None of your business
Messaggi: 5.405
LoryOne ha un'aura spettacolareLoryOne ha un'aura spettacolareLoryOne ha un'aura spettacolare
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Alexsandra, tu mi stupisci in positivo ogni giorno che passa.
La tua, oltre che un'idea splendida, è una lodevole iniziativa che susciterà interesse in chi vorrà trarre ispirazione o mettere a frutto l'utilità del pacchetto Office.
Ottimo lavoro.
Grazie.

ps: L'esposizione è chiara (anche se necessita di un minimo di pratica che non può mancare) e l'utilità è garantita.
___________________________________

Practice feeds Skill,Skill limits Failure,Failure enhances Security,Security needs Practice
LoryOne non è collegato  
Vecchio 15-12-2014, 23.27.55   #3
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Grazie Lory hai sempre parole gentili

questa iniziativa è principalmente rivolta a tutti coloro che vogliono cimentarsi nella personalizzazione dei propri file di Excel e questo processo diventa più facile se si dispone del materiale, per cui condividendolo e rendendolo disponibile a tutti mi sembrava la soluzione migliore.

Ciao
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 09-03-2015, 09.04.49   #4
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Personalizzare la Barra Multifunzione di Excel

Dalla versione 2007 di Excel, Microsoft ha introdotto la barra multifunzione (In inglese Ribbon User Interface, abbreviato Ribbon UI), che, per la maggior parte, non poteva essere modificata in alcun modo se non tramite programmazione, lasciando così molti utenti senza un mezzo pratico per aggiungere o personalizzare l’interfaccia grafica di Excel. Con il rilascio di Office 2010 è stata introdotta la funzione di poter Personalizzare la barra multifunzione, raggiungibile dal menu File – Opzioni. Questa funzione permette di personalizzare gli elementi della barra creando nuove schede o gruppi a cui assegnare i comandi di cui necessitiamo, permette inoltre di rinominare o nascondere schede e gruppi esistenti.

Questa funzione però presenta un notevole limite, specialmente per gli sviluppatori, in quanto una volta eseguita la personalizzazione della Barra, la stessa rimane modificata per tutti i file Excel che andremo a creare o quelli esistenti che vogliamo consultare, questo perché la modifica viene salvata nel file modello di Excel (Excel15.xlsb per Excel 2013). Risulterebbe molto più utile riuscire a personalizzare la barra multifunzione in base all'applicazione che viene sviluppata e che lasci inalterato il modello di Excel in modo che tutti i file creati o quelli consultati appaiano con la barra di default.

Prima di addentraci nell'argomento facciamo una premessa per comprendere alcune interazioni di Office in questo contesto. Si deve tenere presente che i file di Office 2007/10 sono in realtà delle cartelle compresse, infatti se proviamo a salvare un file di Excel sul Desktop e rinominiamo l’estensione da .xlsx in .zip e in seguito facendo doppio click sul file (si ipotizza che sia presente nel sistema il compressore Zip) verrà aperto riportando una schermata come quella in Fig. 1

Fig. 1

Possiamo notare che cambiando l’estensione sono apparse delle cartelle e navigando tra di esse troveremo dei file con estensione .xml, questo perché ci sono dei componenti di Office basati su xml che vengono integrati nel file di Excel. Proviamo ora a modificare la barra multifunzione agendo dall'apposita funzione tramite il menu File – Opzioni e una volta eseguita la modifica alla barra e salvata l’operazione, clicchiamo sul pulsante Importa/Esporta. Al click sul pulsante viene mostrato un menu a discesa che riporta due opzioni, scegliendo di esportare tutte le personalizzazioni della barra, verrà mostrata una finestra in cui possiamo notare che la personalizzazione viene esportata in un file con un’estensione exportedUI, che se lo apriamo con Notepad o qualsiasi altro editor di testo, noteremo una sintassi molto simile all'XML

Fig. 2

Queste verifiche per mostrare che dalla versione di Office 2007 Microsoft ha usato particolari funzioni scritte in linguaggio xml e una di queste è riferita alla barra multifunzione, che utilizza la tecnica RibbonX (Ribbon Extensibility), per memorizzare le personalizzazioni della barra in un file .xml, che viene incorporato o nel file modello, tramite la funzione personalizza barra multifunzione presente dalla versione 2010, oppure nel file Excel (xlsx o xlsm) che stiamo personalizzando utilizzando il linguaggio di programmazione XML



L'editor CustomUI per personalizzare la barra multifunzione

A questo punto risulta evidente che possiamo utilizzare il linguaggio xml per personalizzare la barra multifunzione in modo da adeguarla all'applicazione Excel che stiamo sviluppato, lasciando inalterato il file modello in modo da avere una barra personalizzata solo per un file specifico. Per svolgere questa operazione useremo un Tool gratuito chiamato Custom UI Editor [download], che permette di inserire un file denominato customUI.xml nella cartella di lavoro che viene caricata quando si apre il file in Excel 2007-2013 e/o un file customUI14.xml che si carica solo quando si apre la cartella di lavoro in Excel 2010-2013.

Se si preferisce creare una scheda personalizzata nella propria cartella di lavoro, si deve scrivere o registrare almeno una macro nel file, questo per poter assegnare ai vari pulsanti della barra delle operazioni da compiere, e si deve salvarlo con l’estensione xlsm (cioè con attivazione delle macro). Supponiamo di modificare la barra di un file chiamato prova.xlsm, il primo passo da compiere è quello di aggiungere la parte personalizzata alla barra di Excel tramite l'editor Custom UI seguendo queste indicazioni:

1. Chiudere la cartella di lavoro e anche Excel.
2. Aprire l'Editor Custom UI
3. Fare clic sul pulsante Apri, quindi selezionare e aprire il file prova.Xlsm
4. Fare clic sul menu Inserisci, quindi fare clic su una delle opzioni Custom UI.
o Se il file viene utilizzato solo in Excel 2010 o versioni successive, selezionare la prima voce
o Se il file verrà utilizzato anche in Excel 2007, selezionare la seconda voce

Importante: In questa fase viene effettuata la distinzione tra le versioni, quindi, se si utilizza Office 2007 si deve scegliere la seconda opzione dal menu a discesa altrimenti seguite l'esempio.

Fig. 3

Se è stata selezionata una delle due opzioni si vedrà apparire un nodo addizionale nella vista ad albero di sinistra con una piccola icona e la dicitura custom accanto ad essa, come si può vedere in Fig. 2. Ora è possibile utilizzare un codice XML predefinito invece di riscriverlo tutto, basta andare all’opzione Inserisci della barra menu e scegliere Sample XML e dal menu che compare selezionare Excel – A Custom Tab (scheda personalizzata)

Fig. 4

Questa operazione aggiunge del codice di esempio nella finestra di codice, il file customUI14.xml nella finestra di sinistra e questo esempio predefinito ha tutti gli elementi di cui abbiamo bisogno. Si creerà la barra, il gruppo e il tasto che ci serve per eseguire l’operazione. Ma questo è solo un esempio che dobbiamo modificare per adattarlo alle nostre esigenze. In Fig. 5 qui sotto si può vedere come appare il codice.

Fig. 5

Nel codice xml, si può vedere che c'è una voce per ogni parte dell'interfaccia personalizzata e ogni elemento ha un ID univoco, un marchio, e forse altre proprietà, come un'icona e una macro che viene eseguita quando si fa clic sul pulsante. Ad esempio, prendiamo il codice per uno dei pulsanti del gruppo Strumenti Contoso e vediamo come è composto

Quota:
NB: Tutto il codice xml viene inserito come immagine per conflitto con la formattazione del Forum, inoltre le interruzioni di riga sono stati aggiunte per rendere il codice più leggibile.

• ID : customButton1 - è univoca. Ogni ID può utilizzato una sola volta nel codice.
• Label : E’ un’etichetta e “ConBold” è il testo che verrà visualizzato sul pulsante nella scheda della barra multifunzione
• Size : E’ la dimensione ed è impostata su Large, quindi è più visibile sulla barra multifunzione.
• onAction : E’ l’azione da eseguire e “conBoldSub” è il nome della macro che verrà eseguita quando si fa clic sul pulsante.
• imageMso : E’ l'immagine o icona che apparirà anche sul pulsante

Prima di salvare il codice, l'Editor custom UI può controllare il codice, per assicurarsi che sia valido. Per eseguire questa operazione si deve cliccare sul pulsante “Validate” (Convalida)

Fig. 6

Se il codice contiene degli errori, viene rimandato un messaggio evidenziando la riga di codice o la stringa che lo ha generato, inoltre è possibile vedere la scheda personalizzata che il codice di esempio crea, ritornando ad Excel e compiendo queste operazioni:

1. Salvare le modifiche fatte nell’editor Custom UI
2. Chiudere l'Editor
3. Aprire Excel e aprire il file prova.xlsm
4. La nuova scheda personalizzata appare sulla barra multifunzione, dopo la scheda Home. È possibile vedere il pulsante ConBold, nel gruppo Strumenti Contoso, e la sua immagine Bold.

Fig. 7

A questo punto possiamo iniziare a modificare il codice per creare una scheda nella barra multifunzione a cui assegneremo il nome di Commesse, creeremo un gruppo nominato “Contabilità” e un altro “Utility” con vari pulsanti per eseguire delle macro e compiere della azioni. Iniziamo trascrivendo tutto il codice generato

Quota:
Per cambiare il nome della scheda nella barra multifunzione dobbiamo modificare la seguente riga di codice

Quota:
Possiamo modificarlo in questo modo:

1. Cambiare l'id della scheda, ricordando che l'id scheda deve essere univoco e può assumere qualsiasi termine che volete, consiglio di assegnare un nome che ricordi quello che fa la scheda. Io l'ho chiamato “Gcomm” che sta per Gestione Commesse
2. Cambiare la label (Etichetta) della scheda, a cui ho assegnato il nome “Commesse”
3. Lasciare inalterato il valore insertAfterMso (Inserisci dopo) che nel nostro esempio mostra la scheda “Commesse” dopo la scheda Home.

Una volta fatte queste modifiche il codice diventa:

Quota:
E la barra assume l’aspetto come in Fig. 8

Fig. 8

Abbiamo detto poco sopra che creeremo nella barra multifunzione una scheda “Commesse”, in cui inseriremo un gruppo “Contabilità” e un altro “Utility” con vari pulsanti per eseguire delle macro. Modifichiamo ora il codice per creare i 2 gruppi in questo modo

Quota:
E la nostra barra assumerà questo aspetto

Fig. 9

Possiamo ora aggiungere altri gruppi con vari pulsanti, basta solo che gli Id siano univoci. Per esempio aggiungiamo altri gruppi e pulsanti scrivendo il codice in questo modo

Quota:
E la barra assume questo aspetto

Fig. 10

Come potete vedere ogni gruppo viene aperto usando i tag

Quota:
e chiuso dal tag

Quota:
e tra i 2 tag vengono inseriti i vari pulsanti che faranno parte di quel gruppo. I pulsanti presentano un codice come il seguente

Quota:
Dove:

Id = Indica l’id univoco del pulsante
Label = Mostra l’etichetta del pulsante
Size = Indica la dimensione del pulsante
onAction = indica la macro che viene eseguita al click sul pulsante
imageMso = Indica l’icona da mostrare sul pulsante

Nota: Per visualizzare le icone disponibili che è possibile utilizzare come immagine Mso, si può scaricare la Galleria disponibile sul sito Microsoft a questo indirizzo che mette a disposizione una cartella di lavoro basata su macro e contiene gli ID di tutte le icone della barra multifunzione incorporate in Office 2007. E’ anche possibile inserire delle icone personalizzate presenti nel Pc, l’unica restrizione è che abbiano come dimensione massima il formato 48x48 Pixel per la dimensione Large.

Se ora andiamo a sostituire le varie icone modificando il codice in questo modo

Quota:
la barra assume questo aspetto

Fig. 11

A questo punto rimane da associare una macro ad ogni pulsante e possiamo procedere in due modi. Possiamo aggiungere un Callback (chiamata)alla barra per ogni macro utilizzando un altro comando nell'editor custom UI cliccando sull’apposito pulsante evidenziato nella figura qui sotto

Fig. 12

Verrà visualizzato un nuovo foglio di codice, con tutte le macro che sono state elencate nel codice come elementi OnAction

Fig. 13

Nelle parentesi dopo ogni nome di macro, è possibile vedere il Callback (control As IRibbonControl) che viene si potrebbe copiare e incollarlo nell’editor VBA del file di Excel in un nuovo modulo. Oppure, nel caso si siano già create le varie chiamate alle procedure, si deve modificare ciascuna delle vostre macro esistenti, aggiungendo il Callback (control As IRibbonControl). Per tornare alla finestra del codice dell’editor Custom UI, fare clic sul nome della cartella di lavoro nella finestra ad albero di sinistra

Dopo aver apportato le modifiche alla barra è possibile verificarne il funzionamento in questo modo:

1. Salvare le modifiche, e chiudere l'Editor Custom UI
2. Aprire Excel e aprire il file prova.Xlsm
3. Per visualizzare il codice VBA, premere Alt + F11, controllare il codice nel modulo e verificare che ogni macro abbia il Callback aggiunto.

Concludiamo con il codice completo per l’editor Custom UI

Quota:
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 18-05-2015, 20.52.06   #5
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Inserimento campi in documento Word

Per inserire dei campi o dei segnalibri in una tabella o in una pagina di Word si deve seguire il seguente procedimento:

1) Accertarsi che la scheda Sviluppo sia visualizzata nella barra dei menù, in caso contrario seguire le indicazioni presenti a questo Link per renderla visibile.

2) Posizionare il cursore in un punto qualsiasi della pagina o tabella, in cui si vuole inserire il campo e dalla scheda Sviluppo - Controlli scegliere il controllo “Casella di Modifica” come evidenziato in Fig. 1

Fig. 1

3) Nella posizione prescelta apparirà il campo con uno sfondo scuro come si vede in Fig. 2

Fig. 2

E’ opportuno verificare il nome del campo, di default viene assegnato il nome Testo1, Testo2 etc. e per modificarlo si deve fare doppio click sul campo e apparirà una finestra come la seguente:

Fig. 3

Per modificare il nome del campo si deve agire nella casella “Impostazioni Campo” e modificare il valore riportato di default (Testo2) con il nome da assegnare. Per convalidare la modifica si deve cliccare sul pulsante Ok. Si consiglia di lasciare inalterati i valori degli altri campi
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 21-08-2015, 20.41.24   #6
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Visualizzare la scheda Sviluppo in Office

Per accedere alla scheda Sviluppo sulla barra multifunzione di un'applicazione Office, è necessario configurarla in modo da visualizzare la scheda che, per impostazione predefinita, non appare.


Per Office 2007

• Avviare l'applicazione Office
• Fare clic sul pulsante Microsoft Office.
• Scegliere il pulsante Opzioni.
• Nel riquadro delle categorie fare clic su Personalizzazione.
• Selezionare Mostra scheda Sviluppo sulla barra multifunzione.
• Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni.


Per Office 2010/2013

• Avviare un'applicazione Office
• Nella scheda File scegliere il pulsante Opzioni.
• Nella finestra di dialogo Opzioni scegliere il pulsante Personalizzazione barra multifunzione.
• Nell'elenco di schede principali selezionare la casella di controllo Sviluppo.
• Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni.


Fonte: Microsoft
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 20-10-2015, 08.16.21   #7
zio_tom
Newbie
 
Registrato: 19-10-2015
Messaggi: 3
zio_tom promette bene
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

nella mia ricerca sono arrivato in questo ottimo forum
sono riuscito ad inserire una ribbon personalizzata per il mio file
ora chiedo 2 cose:

1) è possibile usare immagini personalizzate??? e se si come si fa??

2) come associare un file di help ad ogni icona della ribbon
- se faccio la procedura generica cioè "personalizzando Ribbon" (tasto destro creando gruppo ed associando macro ed iconcina) e che si presenta su tutti i file aperti, come help mi compare solo il titolo
- se faccio la procedura da voi spiegata mi compare un help generico riferito
al nome del file ed al tasto F1 che apre la pagina iniziale di help di excel

Non è così fondamentale, ma molte volte con i vecchi files non ci si ricorda
cosa fa e come funziona
attualmente scrivo su uno specifico foglio tutte le annotazioni
ma avere il promemoria direttamente per ogni pulsante sarebbe il max

Ho scoperto alcuni comandi disponibili per file XML, ma non ho capito di tutti il significato, l'uso e le differenze:
id, idQ, idMso, enabled, image, imagrMso, label, keytip, onAction, showImage, showLabel, size, screenTip, superTip, visible
e forse ce ne sono altri

altra cosa interessante sarebbe che all'apertura del file si aprisse la specifica Tab della Ribbon
ho trovato solamente come disattivare tutta la ribbon standard ed avere attiva sono la Tab personalizzata
zio_tom non è collegato  
Vecchio 22-10-2015, 10.04.19   #8
-Massimo-
Newbie
 
Registrato: 22-10-2015
Messaggi: 3
-Massimo- promette bene
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Alexsandra volevo ringraziarti per la mole di informazioni dettagliate e di materiale che hai messo a disposizione e grazie al quale ho iniziato a capire qualcosa di come si possa giocare con i ribbon di Excel.

A questo proposito vorrei chiedere un aiuto.
Ho Excel 2010 e due file xlam che ho fatto con dentro alcune macro.
Ho messo i due file xlam nella cartella Add-in di Excel così che mi vengono caricati in automatico all'avvio.
Nei due xlam ho aggiunto il codice per creare il ribbon personalizzato (vedi sotto) ma qui sorge il problema.
Quel che vorrei è un unico TAB (che si chiama "Massimo") a cui aggiungo dei gruppi di pulsanti man mano che aggiungo files xlam nella cartella Add in di Excel.

Ho provato mettendo i seguenti codici nei due xlam ma mi crea due TAB che si chiamano "Massimo" (contenente ognuno il suo gruppo) invece che un unico TAB Massimo con dentro due gruppi.

<customUI xmlns="http://schemas.microsoft.com/office/2009/07/customui">
<ribbon>
<tabs>
<tab id="MassimoTab" label="Massimo">
<group id="CK33group" label="CK33">
<button id="PulsanteCK33" label="CK33 v.1.0" size="large" onAction="CK33_grafico.CK33_grafico" imageMso="Chart3DColumnChart" />
</group>
<group idMso="GroupEnterDataAlignment" />
<group idMso="GroupEnterDataNumber" />
<group idMso="GroupQuickFormatting" />
</tab>
</tabs>
</ribbon>
</customUI>

<customUI xmlns="http://schemas.microsoft.com/office/2009/07/customui">
<ribbon>
<tabs>
<tab id="MassimoTab" label="Massimo">
<group id="TGSL0group" label="TGSL0">
<button id="PulsanteTGSL0" label="TGSL0 v.0.1" size="large" onAction="TGSL0.TGSL0" imageMso="CacheListData" />
</group>
<group idMso="GroupEnterDataAlignment" />
<group idMso="GroupEnterDataNumber" />
<group idMso="GroupQuickFormatting" />
</tab>
</tabs>
</ribbon>
</customUI>


Sai/sapete come si può risolvere?
Grazie 1000
Massimo
-Massimo- non è collegato  
Vecchio 23-10-2015, 08.54.43   #9
zio_tom
Newbie
 
Registrato: 19-10-2015
Messaggi: 3
zio_tom promette bene
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

fai un file unico con dentro tutti moduli che si vogliono
poi un modulo con le chiamate associate alle icone della ribbon, magari divise in gruppi
zio_tom non è collegato  
Vecchio 23-10-2015, 13.42.44   #10
-Massimo-
Newbie
 
Registrato: 22-10-2015
Messaggi: 3
-Massimo- promette bene
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

zio_tom grazie della dritta ma preferirei avere qualcosa di scalabile.
Non mi piace l'idea di metter sempre mano allo steso file.
Preferisco avere tante app diverse.

Anche nell'ottica della distribuzione a terzi preferisco avere app diverse adatte a coloro a cui le invio ma comunque tutte accomunate da una unica tab di Excel.
-Massimo- non è collegato  
Vecchio 23-10-2015, 23.33.55   #11
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Quota:
Inviato da zio_tom Visualizza messaggio
1) è possibile usare immagini personalizzate??? e se si come si fa??
devi aprire l'editor Custom UI e poi apri il tuo file excel
clicca poi sull’icona Insert Icons dell'editor CUI e nella finestra che si apre in seguito cerca il file immagine che ti piace e

Quota:
2) come associare un file di help ad ogni icona della ribbon
quando clicchi su un'icona lanci una macro che esegue un'azione, non puoi lanciare un file di Help. potresti fare una cosa del genere:
quando clicchi sull'icona lanci una Form oppure vai su un foglio, in questo contesto (Form o foglio) potresti mettere un'icona (quella col punto Interrogativo) e lanciare un file di Help

Mentre invece se tu intendi di far comparire a video un breve messaggio passando il cursore del mouse sull'icona della ribbon il discorso è diverso. sempre nell'editor CUI puoi associare una breve descrizione che comparirà passandoci sopra col mouse

Quota:
Ho scoperto alcuni comandi disponibili per file XML, ma non ho capito di tutti il significato, l'uso e le differenze:
id, idQ, idMso, enabled, image, imagrMso, label, keytip, onAction, showImage, showLabel, size, screenTip, superTip, visible
questo è un'altro capitolo della personalizzazione della ribbon, che vedremo più avanti

Quota:
altra cosa interessante sarebbe che all'apertura del file si aprisse la specifica Tab della Ribbon
puoi usare insertAfterMso="TabHome" per inserirla dopo il gruppo Home
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 23-10-2015, 23.48.14   #12
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Quota:
Inviato da -Massimo- Visualizza messaggio
Ho provato mettendo i seguenti codici nei due xlam ma mi crea due TAB che si chiamano "Massimo" (contenente ognuno il suo gruppo) invece che un unico TAB Massimo con dentro due gruppi.
devi usare una sequenza del genere:
apri la ribbon: <ribbon>
apri Tabs: <tabs>
assegni ID e crei il gruppo.
aggiungi al gruppo i pulsanti e poi chiudi il gruppo.

apri un altro gruppo e ripeti la sequenza di sopra. terminato il tutto chiudi Tab, Tabs e Ribbon

Quota:
<customUI xmlns="http://schemas.microsoft.com/office/2009/07/customui">
<ribbon>
<tabs>
<tab id="MassimoTab" label="Massimo">

<group id="CK33group" label="CK33">
<button id="PulsanteCK33" label="CK33 v.1.0" size="large" onAction="CK33_grafico.CK33_grafico" imageMso="Chart3DColumnChart" />
<button id="pulsante2" label="pippo" size="large" onAction="macro1" imageMso="Bold" />
</group>

<group id="TGSL0group" label="TGSL0">
<button id="PulsanteTGSL0" label="TGSL0 v.0.1" size="large" onAction="TGSL0.TGSL0" imageMso="CacheListData" />
<button id="pulsante22" label="pippo5" size="large" onAction="macro11" imageMso="Bold" />
</group>

</tab>
</tabs>
</ribbon>
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 24-10-2015, 11.16.31   #13
zio_tom
Newbie
 
Registrato: 19-10-2015
Messaggi: 3
zio_tom promette bene
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

cara Alexandra
nel frattempo ho scoperto che un piccolo Help si può associare con screentip e supertip

già avevo visto che la Tab si può posizionare dopo Home
io volevo proprio che si aprisse al posto della Home
ho visto che si può disattivare la Ribbon standard ed aver attiva solo la Tab personalizzata, si potrebbe mettere una sub che fa appunto questo dentro la Tab

volendo inserire i comandi già presenti nelle varie Tab
dove si possono trovare l'elenco di tutti i nomi ??
ho visto sopra che c'è esempio da caricare su RibbonUI con alcuni comandi
tipo i font ecc, in pratica cercherei l'elenco dei nomi disponibili di sistema da mettere su onAction
od anche i nomi disponibili per group idMso
zio_tom non è collegato  
Vecchio 25-10-2015, 23.01.35   #14
Alexsandra
Senior Member
WT Expert
 
L'avatar di Alexsandra
 
Registrato: 19-05-2007
Loc.: Verona
Messaggi: 1.215
Alexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raroAlexsandra è un gioiello raro
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

dai un'occhiata sul sito di Ron deBruin
http://www.rondebruin.nl/win/s2/win013.htm

penso che ci sia quello che cerchi
___________________________________

- Il primo fondamento della sicurezza non e' la tecnologia, ma l'attitudine mentale -
Alexsandra non è collegato  
Vecchio 26-10-2015, 08.04.17   #15
-Massimo-
Newbie
 
Registrato: 22-10-2015
Messaggi: 3
-Massimo- promette bene
Rif: Laboratorio di VBA: Programmi e file sorgenti

Quota:
Inviato da Alexsandra Visualizza messaggio
devi usare una sequenza del genere:
apri la ribbon: <ribbon>
apri Tabs: <tabs>
assegni ID e crei il gruppo.
aggiungi al gruppo i pulsanti e poi chiudi il gruppo.

apri un altro gruppo e ripeti la sequenza di sopra. terminato il tutto chiudi Tab, Tabs e Ribbon
Grazie Alexsandra, ma non credo che questo soddisfi quel che vorrei fare.
Se ho ben capito mi stai dicendo di inserire questo xml in uno dei due file xlam, ma se poi io installassi solo l'altro xlam, quello senza xml?
Io vorrei poter installare e disinstallare i miei xlam separatamente ed avere sempre comunque il mio TAB "Massimo" da cui semplicemente far sparire o apparire i gruppi di pulsanti relativi agli xlam che disinstallo o installo.
-Massimo- non è collegato  
Chiudi discussione


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Laboratorio analisi del sangue sotto pelle WinTricks News dal WEB 8 24-03-2013 12.47.06
WT - OT NEWS [2008] Robbi Chiacchiere in libertà 531 01-01-2009 10.21.11
WT - OT NEWS [2006] Giorgius Chiacchiere in libertà 459 22-01-2007 20.08.44
Tutela animali veleno Chiacchiere in libertà 173 11-06-2005 18.32.33
Miracoli o no? davlak Chiacchiere in libertà 52 30-01-2005 15.06.13

Orario GMT +1. Ora sono le: 18.52.14.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.