Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Antivirus&Sicurezza > Virus

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 12-07-2014, 11.50.04   #46
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da AMIGA Visualizza messaggio
Continui a fare cose inutili

Rimarranno così per sempre

Rassegnati non lo troverai mai perchè "non esiste" il decriptatore, l'autore non aveva nessun motivo per crearlo altrimenti non sarebbe stata più una truffa.


Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Andrea60, noi non possiamo aiutarti se continui a fare di testa tua.

Secondo me non riuscirai a recuperare quei file, ma qualora fosse possibile quello che devi fare è individuare l'esatta versione del maleware che ti sei beccato e cercare in rete se è stata creata una soluzione ad hoc per recuperare i file (sempre che questi siano stati criptati e non semplicemente sostituiti).
Questo ovviamente nell'ipotesi che chi ha realizzato il maleware l'abbia fatto poco aggressivo (per esempio usando un algoritmo di cifratura semplice o superato, oppure abbia usato sempre la stessa chiave che è ormai nota, ecc...).
Come intuirai, tutto questo è poco probabile.

Non hai poi spiegato che problema ci sarebbe nel rinstallare un sistema pulito. Senza dubbio impiegheresti molto meno tempo rispetto al cercare di ripulire il sistema dal maleware, e otterresti un risultato molto più sicuro e pulito.

Per la prossima volta: immagini di sistema per il ripristino, backup dei dati in almeno due posizioni, non cliccare "permetti" quando non sei assolutamente sicuro di quel che stai facendo.
E con questo chiudo.
Grazie AMIGA e borgata, ma nessuno di noi ha la verità in tasca e stiamo tutti facendo prove ed esperimenti, ma il computer è di proprietà del sottoscritto, che se lo è assemblato come meglio credeva ed adesso come meglio crede esegue le operazione di cui è il solo proprietario responsabile.
Grazie ancora a chi ha cercato di aiutarmi e speriamo che questa mia disavventura possa servire ad altre persone che dovessero prendersi lo stesso malware.
La Polizia Postale prenderà a sua volta i proveddimenti che riterrà opportuno e sono sicuro che loro siano in grado di scoprire subito il responsabile di tale reato, che sarà costretto a riparare i danni ed a svelare la chiave per decrittografare i file e se non ce l'ha a trovarla in fretta.

Come fai borgata a dire che senza dubbio impiegherei molto meno tempo a reinstallare un nuovo sistema operativo, dato che non sai quanti programmi e lavoro ho impiegato per questo S.O.?
Inoltre chi ti dice che non era già attiva l'opzione di ripristino del sistema, sebbene non l'ho usata perchè ero fiducioso di trovare i file malware?
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 12.36.44   #47
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
Come fai borgata a dire che senza dubbio impiegherei molto meno tempo a reinstallare un nuovo sistema operativo, dato che non sai quanti programmi e lavoro ho impiegato per questo S.O.?
Inoltre chi ti dice che non era già attiva l'opzione di ripristino del sistema, sebbene non l'ho usata perchè ero fiducioso di trovare i file malware?
Perché faccio questo tipo di operazioni continuamente e su ogni tipo di utenza, e so bene quali sono i tempi e i risultati.
A meno che non ci sia qualche esigenza particolare (a me era capitato per esempio tempo fa di non poter rinstallare a causa di un software aziendale che necessitava un costoso intervento da parte di terzi per essere rinstallato), rinstallare è quasi sempre la soluzione più veloce e pulita, anche nel caso di utilizzo di molti programmi complessi. Ti basta guardare quanto tempo stai impiegando per cercare di risolvere il problema per rendertene conto.
É inoltre un'ottima occasione di fare pulizia e di fare un'immagine di sistema che in casi come questi possa consentirti di essere di nuovo operativo in pochissimo tempo.
Per cui ripeto la domanda: c'è qualche motivo particolare per cui non rinstallare?

Inoltre I maleware di questo tipo di norma, per prima cosa, disattivano l'opzione di ripristino di sistema (che poi, su XP, non ha mai funzionato particolarmente bene). Per questo ho parlato di immagine di backup e non di ripristino di sistema.

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
Grazie AMIGA e borgata, ma nessuno di noi ha la verità in tasca e stiamo tutti facendo prove ed esperimenti, ma il computer è di proprietà del sottoscritto, che se lo è assemblato come meglio credeva ed adesso come meglio crede esegue le operazione di cui è il solo proprietario responsabile.
Nessuno ha la verità assoluta, ma c'è chi ha più esperienza e competenza ed è capace di suggerirti cosa fare. Ripeto, se non segui i suggerimenti dati, non possiamo aiutarti.

Il problema in questo caso è che tu, continuando ad usare la macchina in questo modo, stai rischiando di perdere molti più dati di quanti ne avresti persi se avessi fatto da subito ciò che ti è stato consigliato.
Poi magari avrai fortuna e riuscirai a recuperare tutto, ciò nonostante hai fatto la scelta peggiore perchè hai corso un rischio molto più grande del necessario.

Come giustamente fai notare, il computer è tuo e sei liberissimo di fare ciò che vuoi, come noi siamo liberissimi decidere di non perdere ulteriore tempo con chi non vuole ascoltarci.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 13.33.13   #48
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Perché faccio questo tipo di operazioni continuamente e su ogni tipo di utenza, e so bene quali sono i tempi e i risultati.
A meno che non ci sia qualche esigenza particolare (a me era capitato per esempio tempo fa di non poter rinstallare a causa di un software aziendale che necessitava un costoso intervento da parte di terzi per essere rinstallato), rinstallare è quasi sempre la soluzione più veloce e pulita, anche nel caso di utilizzo di molti programmi complessi. Ti basta guardare quanto tempo stai impiegando per cercare di risolvere il problema per rendertene conto.
É inoltre un'ottima occasione di fare pulizia e di fare un'immagine di sistema che in casi come questi possa consentirti di essere di nuovo operativo in pochissimo tempo.
Per cui ripeto la domanda: c'è qualche motivo particolare per cui non rinstallare?

Inoltre I maleware di questo tipo di norma, per prima cosa, disattivano l'opzione di ripristino di sistema (che poi, su XP, non ha mai funzionato particolarmente bene). Per questo ho parlato di immagine di backup e non di ripristino di sistema.


Nessuno ha la verità assoluta, ma c'è chi ha più esperienza e competenza ed è capace di suggerirti cosa fare. Ripeto, se non segui i suggerimenti dati, non possiamo aiutarti.

Il problema in questo caso è che tu, continuando ad usare la macchina in questo modo, stai rischiando di perdere molti più dati di quanti ne avresti persi se avessi fatto da subito ciò che ti è stato consigliato.
Poi magari avrai fortuna e riuscirai a recuperare tutto, ciò nonostante hai fatto la scelta peggiore perchè hai corso un rischio molto più grande del necessario.

Come giustamente fai notare, il computer è tuo e sei liberissimo di fare ciò che vuoi, come noi siamo liberissimi decidere di non perdere ulteriore tempo con chi non vuole ascoltarci.
A me interessava trovare quei file del malware e adesso li ho nel cestino; ora devo solo trovare il modo di decrittografare tutti i miei file e poi eventualmente posso ripristinare Windows XP nuovo, ma l'essenziale è avere eliminato tutto il marcio.
Grazie ancora dei consigli.

Forse proverò con il CD di XP a ripristinare il S.O. originario, ma non vorrei perdere tutti i programmi installati, che in ogni caso alcuni di loro sono compromessi e lo saranno fino a quando non trovo la chiave per ripristinare tutti i file eliminando la crittografia.
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 13.51.39   #49
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Sempre che i dati siano davvero stati crittografati e non semplicemente sostituiti. Come ti dicevo, ci sono molte varianti di questo maleware.
A meno che la crittografia non sia molto debole (diciamo pure farlocca), difficilmente troverai il modo di decrittare i dati (sempre che ci sia qualcosa da decrittare).
Per questo motivo la cosa migliore che potessi fare era fare in modo che venisse contagiata la minor quantità di dati possibile.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 13.52.04   #50
AMIGA
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di AMIGA
 
Registrato: 06-07-2006
Loc.: Brindisi
Messaggi: 10.106
AMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
A me interessava trovare quei file del malware e adesso li ho nel cestino;
Come detto eliminare la presunta causa (ci credo poco, il file sono backuppati altrove e potranno risvegliarsi da un momento all'altro)
Quota:
ora devo solo trovare il modo di decrittografare i file
Non ci riuscirai mai, i file sono stati sovrascritti, la criptazione utilizzata cambia da Cracker a Cracker e da versione a versione, e probabilmente come è successo in passato, la cura non esiste (esiste solo preventiva) anche perchè la decriptazione sarebbe più difficile da fare della criptazione e l'autore non credo abbia speso del tempo per farlo. L'infezione esiste da decenni, e sul Web non esiste nulla per la cura, io ho avuto un'infezione simile su AMiGA a fine anni '80, quando tutti i file di qualsiasi natura anche privi di estensione venivano sostituiti da un unico file di testo decimando sistema e file privati.
___________________________________

Dove l'ho sentita ? www.plagimusicali.net

English Amiga Board Amiganews.it AfA One AROS x86 AROS 68k
AMIGA non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 14.03.16   #51
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Nel computer avevo installato "Super Easy Registry Cleaner" versione free, che adesso ho avviato ed il risultato della scansione è 3303 errori del Registro trovati; l'elenco indica che si tratta di tutti file mancanti. Ovviamente sono i file crittografati.
Mi sembra che questo Super Easy Registry Cleaner, sia invece una super fregatura di soldi, ma cosa può succedere se registro la versione a pagamento che promette di riparare gli errori?
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 15.14.10   #52
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Sempre che i dati siano davvero stati crittografati e non semplicemente sostituiti. Come ti dicevo, ci sono molte varianti di questo maleware.
A meno che la crittografia non sia molto debole (diciamo pure farlocca), difficilmente troverai il modo di decrittare i dati (sempre che ci sia qualcosa da decrittare).
Per questo motivo la cosa migliore che potessi fare era fare in modo che venisse contagiata la minor quantità di dati possibile.
La cosa che voi non potete sapere, perchè mi sono dimenticato di dirla all'inizio, è che quando ho assemblato questo computer nel mese di Aprile di anno scorso, l'ho fatto in modo da averlo potente e velocissimo, scheda madre ASUS potenziata, CPU INTEL e soprattutto un HD master a disco solido, velocissimo, dove è installato XP con tutti i programmi, che adesso ho contato e sono in totale 142.
Ora capisci perchè non posso perdere un altro anno ad installare di nuovo tutti i programmi?

Il motivo per cui non ho spento il computer, è che quando ho permesso al malware di connettersi, ha attraversato in pochi minuti TUTTI I FILE ed ha crittografato quelli per cui è stato ideato, come ho scritto l'elenco, ma poi ho visto che ne ha evitato altri. Dopo meno di mezz'ora i due HD erano già completamente crittografati e lasciarlo acceso poteva compromettere solo i nuovi file.
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 15.23.40   #53
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
La cosa che voi non potete sapere, perchè mi sono dimenticato di dirla all'inizio, è che quando ho assemblato questo computer nel mese di Aprile di anno scorso, l'ho fatto in modo da averlo potente e velocissimo, scheda madre ASUS potenziata, CPU INTEL e soprattutto un HD master a disco solido, velocissimo, dove è installato XP con tutti i programmi, che adesso ho contato e sono in totale 142.
Ora capisci perchè non posso perdere un altro anno ad installare di nuovo tutti i programmi?
Ad installare 150 programmi ti ci vuole male che vada una giornata o due, comunque meno di quanti ci stia mettendo a sistemare il PC ora. E senza ottenere il risultato di una buona formattazione.

Se hai tanta paura di formattare, dovresti prendere adeguati accorgimenti come quelli di cui parlavo in precedenza.

Ma soprattutto... ti assembli un PC velocissimo e ci metti... XP?
Che è un sistema vecchio, non supporta una marea di tecnologie che rendono davvero un PC veloce e soprattutto non è in grado di gestire correttamente un SSD?
Permettimi la franchezza, ma da come descrivi il tuo PC non sembri affatto esperto in materia, la descrizione fa un po' sorridere.

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
[...] e lasciarlo acceso poteva compromettere solo i nuovi file.
Appunto... non era meglio mettere in sicurezza tutti i file ancora salvi prima di tentare qualsivoglia recupero?
Non è neppure da escludere che i vecchi file infettati fossero ancora accessibili come file cancellati, ma tenendo il computer acceso ed installando altri programmi per tentare di ripulirlo è stata compromessa anche questa possibilità.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 16.12.59   #54
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Ad installare 150 programmi ti ci vuole male che vada una giornata o due, comunque meno di quanti ci stia mettendo a sistemare il PC ora. E senza ottenere il risultato di una buona formattazione.

Se hai tanta paura di formattare, dovresti prendere adeguati accorgimenti come quelli di cui parlavo in precedenza.

Ma soprattutto... ti assembli un PC velocissimo e ci metti... XP?
Che è un sistema vecchio, non supporta una marea di tecnologie che rendono davvero un PC veloce e soprattutto non è in grado di gestire correttamente un SSD?
Permettimi la franchezza, ma da come descrivi il tuo PC non sembri affatto esperto in materia, la descrizione fa un po' sorridere.


Appunto... non era meglio mettere in sicurezza tutti i file ancora salvi prima di tentare qualsivoglia recupero?
Non è neppure da escludere che i vecchi file contagiati fossero ancora accessibile come file cancellati, ma tenendo il computer acceso ed installando altri programmi per tentare di ripulirlo ha compromesso anche questa possibilità.
Caro amico borgata, se ci rifletti bene capirai, senza che te lo dica, il motivo per cui ho installato ex-novo XP Professional in un computer dieci volte più veloce del precedente Pentium 4; un piccolo suggerimento: il motivo è legato a tanti dei programmi che ho passato nel nuovo HD, e comunque ad installarli di nuovo in XP ed a riconfigurarli mi ci vuole almeno un mese di lavoro assiduo, ammesso poi che io riesca a ricordarmi tutte le modifiche ed opzioni che ho fatto mano a mano che li usavo.

Ripeto che dopo pochi minuti tutti i file predisposti dal malware erano ormai già stati crittografati, esattamente come lo sono adesso e non sono cambiati, quindi l'unico pericolo era spegnere il computer con il rischio che non si sarebbe più riavviato, cosa che invece ho evitato lasciandolo acceso fino a quando non ho fatto ripulire tutto dagli "spazzini".

Ora ho salvato i tre file del malware su una USB memory, che poi ho staccato dal pc, così li ho cancellati anche dal cestino, e poi ho cancellato tutti i residui del disco solido. Li consegnerò alla Polizia Postale.

Se sei esperto di computer perchè non mi hai risposto alla domanda sulla validità o meno di S.E.R.C.?
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 17.05.02   #55
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
se ci rifletti bene capirai, senza che te lo dica, il motivo per cui ho installato ex-novo XP Professional in un computer dieci volte più veloce del precedente Pentium 4;
Spero che sia per motivi di compatibilità di alcuni dei programmi e non perchè pensi che XP sia più veloce dei sistemi successivi (cosa del tutto erronea, se macchine con adeguate risorse hardware). Ma anche in questo caso, dato che la macchina dovrebbe essere discretamente potente, probabilmente ti sarebbe convenuto installarli su un XP virtualizzato.
Rimane il problema dell'SSD, che XP non è in grado di gestire adeguatamente.

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
[...] e comunque ad installarli di nuovo ed a riconfigurarli mi ci vuole almeno un mese di lavoro assiduo, ammesso poi che io riesca a ricordarmi tutte le modifiche ed opzioni che ho fatto mano a mano che li usavo.
La configurazione dei programmi è facilmente recuperabile all'interno delle cartelle utente preposte. In qualche caso è necessario esportare dal registro. In ogni caso comunque non avrai bisogni di rifare le impostazioni a mano nella maggior parte dei casi.
Installa i programmi e poi sostituisci le cartelle utente, vedrai che già con questa semplice procedura la maggior parte sarà già settata a dovere.

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
Ripeto che dopo pochi minuti tutti i file predisposti dal malware erano ormai già stati crittografati, esattamente come lo sono adesso e non sono cambiati, quindi l'unico pericolo era spegnere il computer con il rischio che non si sarebbe più riavviato, cosa che invece ho evitato lasciandolo acceso fino a quando non ho fatto ripulire tutto dagli "spazzini".
Questo si contraddice con quanto affermavi all'inizio, ossia che il maleware stava continuando a "criptare" i file.
Secondo me parti da alcuni presupporti errati, ossia:
- Che il maleware si sia davvero fermato, potrebbe fare altre cose di cui non ti sei accorto e fare nuovi danni. Quella potrebbe essere solo la prima fase dell'attacco, magari il tuo PC è già uno zombie.
- Che sia comunque possibile recuperare i file già compromessi. In realtà è una possibilità abbastanza remota. Per questo si fanno i backup.
- Che ripulire il sistema serva a qualcosa: se devi salvare dati e impostazioni, meglio farlo dall'esterno, con il sistema completamente staccato. Una volta salvato il salvabile, puoi dedicarti al tentativo di riprendere il sistema, se pensi che abbia senso farlo.
- Gli "spazzini" non avrebbero in alcun modo aiutato a risolvere un problema come quello del PC che non si avvia. Se i file di sistema sono compromessi, hai bisogno di un ripristino dei file di sistema, che comunque puoi anche se il sistema non si avvia.

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
Se sei esperto di computer perchè non mi hai risposto alla domanda sulla validità o meno di S.E.R.C.?
Devo essermelo perso... cosa sarebbe S.E.R.C.?
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 17.13.51   #56
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Spero che sia per motivi di compatibilità di alcuni dei programmi e non perchè pensi che XP sia più veloce dei sistemi successivi (cosa del tutto erronea, se macchine con adeguate risorse hardware). Ma anche in questo caso, dato che la macchina dovrebbe essere discretamente potente, probabilmente ti sarebbe convenuto installarli su un XP virtualizzato.
Rimane il problema dell'SSD, che XP non è in grado di gestire adeguatamente.


La configurazione dei programmi è facilmente recuperabile all'interno delle cartelle utente preposte. In qualche caso è necessario esportare dal registro. In ogni caso comunque non avrai bisogni di rifare le impostazioni a mano nella maggior parte dei casi.
Installa i programmi e poi sostituisci le cartelle utente, vedrai che già con questa semplice procedura la maggior parte sarà già settata a dovere.


Questo si contraddice con quanto affermavi all'inizio, ossia che il maleware stava continuando a "criptare" i file.
Secondo me parti da alcuni presupporti errati, ossia:
- Che il maleware si sia davvero fermato, potrebbe fare altre cose di cui non ti sei accorto e fare nuovi danni. Quella potrebbe essere solo la prima fase dell'attacco, magari il tuo PC è già uno zombie.
- Che sia comunque possibile recuperare i file già compromessi. In realtà è una possibilità abbastanza remota. Per questo si fanno i backup.
- Che ripulire il sistema serva a qualcosa: se devi salvare dati e impostazioni, meglio farlo dall'esterno, con il sistema completamente staccato. Una volta salvato il salvabile, puoi dedicarti al tentativo di riprendere il sistema, se pensi che abbia senso farlo.
- Gli "spazzini" non avrebbero in alcun modo aiutato a risolvere un problema come quello del PC che non si avvia. Se i file di sistema sono compromessi, hai bisogno di un ripristino dei file di sistema, che comunque puoi anche se il sistema non si avvia.


Devo essermelo perso... cosa sarebbe S.E.R.C.?

Super Easy...

Comunque gran parte dei file che sono stati crittografati sono anche nell'HD del Pentium 4, che non uso più da oltre un anno, ma se volessi, basterebbe staccare tale HD e collegarlo al nuovo computer, ma è imprudente farlo ora. Appena ho cercato su internet soluzioni proposte per decrittografare i file, ho saputo che Kaspersky ha un servizio assistenza a cui basta inviare un file originale e lo stesso crittografato per capire quale chiave occorre, solo che occorre comprare Kaspersky, e vorrei farlo solo se sono sicuro che serva.
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 12-07-2014, 18.55.43   #57
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
ho saputo che Kaspersky ha un servizio assistenza a cui basta inviare un file originale e lo stesso crittografato per capire quale chiave occorre, solo che occorre comprare Kaspersky, e vorrei farlo solo se sono sicuro che serva.
Questo potrebbe essere interessante.
Prova a contattarli per vedere cosa ti dicono. Puoi magari dir loro che sei disposto ad acquistare il loro AV se l'operazione di riconversione è possibile, del resto è un ottimo prodotto, anche se nelle ultime versioni l'avevo trovato un po' pesante.
Così per lo meno ci potremo rendere conto se si tratta di fatto di file criptati o meno.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-07-2014, 10.15.58   #58
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Questa pagina l'avevo già letta, ma è significativo che cosa consigliano gli esperti di DOCTOR WEB:

http://www.freedrweb.com/show/?i=3824&c=19&lng=it

seguite queste semplici regole che Vi aiuteranno a recuperare i file cifrati:

non modificate le estensioni dei file criptati;
non reinstallate il sistema operativo — in tale caso non sarà più possibile recuperare i dati;
non provate di "ripulire" o di curare il sistema operativo tramite diverse utility e applicazioni speciali;
non eseguite le utility Dr.Web senza aver parlato prima con i nostri analisti dei virus;
fate una denuncia alla polizia;
contattate il laboratorio antivirale di Doctor Web, inviateci un file .doc criptato dall'encoder e aspettate una risposta dei nostri analisti.

Vi ricordiamo che a causa del grande numero di richieste di assistenza forniamo assistenza personale per il recupero di file cifrati solo agli utenti dei prodotti Dr.Web con licenza. Inoltre, vi consigliamo di non trascurare la necessità di fare a cadenze regolari copie di backup di tutte le informazioni custodite sul computer.

----------------------------------------------
Purtroppo il laboratorio antivirale di Doctor Web ha predisposto di compilare la scheda solo in possesso della licenza a pagamento.

A me interessava salvare prima di tutto il S.O. e quindi era inevitabile doverlo ripulire. Adesso è diventato ancora più veloce di prima.

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio

Ma soprattutto... ti assembli un PC velocissimo e ci metti... XP?
Che è un sistema vecchio, non supporta una marea di tecnologie che rendono davvero un PC veloce e soprattutto non è in grado di gestire correttamente un SSD?
Mi spiegheresti per favore che problemi può avere XP installato su un SSD?
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-07-2014, 11.09.45   #59
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da Andrea60 Visualizza messaggio
Mi spiegheresti per favore che problemi può avere XP installato su un SSD?
I problemi sono fondamentalmente di due tipi:
  • Inesistenza di automatismi di gestione degli SSD (ossia capacità di riconoscere il disco come SSD e comportarsi di conseguenza, per esempio disattivando ogni tipo di deframmentazione).
    Questo genere di problema è rimediabile se l'utente è sufficientemente esperto e sa cosa andare a sistemare.
  • Mancato supporto alle tecnologie necessarie per gestire correttamente gli SSD, per esempio la mancanza di supporto TRIM, fondamentale per gestire la cancellazione dei dati e mantenere le prestazioni dell'SSD buone nel tempo. A questo non si rimedia, anche se si possono trovare dei workaround o eseguire delle procedure che possono limitare il problema.
Queste mancanze possono portare a problemi che vanno dal calo evidente di prestazioni dell'unità SSD all'accorciarne la vita.

Il problema insomma è semplice: quando XP è stato prodotto e successivamente aggiornato gli SSD non c'erano, per cui il sistema non è adeguato alla loro gestione.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 13-07-2014, 11.37.47   #60
Andrea60
Junior Member
 
Registrato: 11-07-2014
Messaggi: 65
Andrea60 promette bene
Rif: File criptati e modificati nell'estensione finale con .enc.rtf

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
I problemi sono fondamentalmente di due tipi:
  • Inesistenza di automatismi di gestione degli SSD (ossia capacità di riconoscere il disco come SSD e comportarsi di conseguenza, per esempio disattivando ogni tipo di deframmentazione).
    Questo genere di problema è rimediabile se l'utente è sufficientemente esperto e sa cosa andare a sistemare.
  • Mancato supporto alle tecnologie necessarie per gestire correttamente gli SSD, per esempio la mancanza di supporto TRIM, fondamentale per gestire la cancellazione dei dati e mantenere le prestazioni dell'SSD buone nel tempo. A questo non si rimedia, anche se si possono trovare dei workaround o eseguire delle procedure che possono limitare il problema.
Queste mancanze possono portare a problemi che vanno dal calo evidente di prestazioni dell'unità SSD all'accorciarne la vita.

Il problema insomma è semplice: quando XP è stato prodotto e successivamente aggiornato gli SSD non c'erano, per cui il sistema non è adeguato alla loro gestione.
La deframmentazione non è necessaria in un SSD e non è nemmeno possibile farla, l'ho saputo solo quando ho installato SmartDefrag (il migliore deframmentatore free).
L'unico problema, che sapevo già avrei avuto con XP ma non c'entra l'SSD, è che XP a 32 bit può supportare solo fino a 3 GB di RAM o poco più, ed invece nel mio computer potrei avere oltre 20 GB; ovviamente sono stato costretto a questo limite, però non so se ho fatto bene a mettere solo un banco RAM da 4GB (CORSAIR - VENGEANCE DDR3 1600 Mhz) in una scheda madre che è dual channel (ASUS P8 H77-VLE), infatti vedo dal Task Manager che quando supero i 3 GB di paging la velocità rallenta molto e inoltre se lascio acceso il computer dopo alcuni giorni le prestazioni si riducono fino al punto che è necessario riavviarlo o meglio spegnerlo e riavviarlo.

Ho saputo che esiste anche Windows XP a 64 bit, ma mi hanno detto che presenta dei problemi.
Andrea60 non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
avrei bisogno di aiuto.....grazie delfinaxx Sicurezza&Privacy 2 27-06-2013 16.02.21
[9x - 3.11] INSTALLARE WINDOWS 3.1 A FIANCO DI WINDOWS 98 booty island Windows 9x/Me/NT4/2000 1 27-11-2012 01.08.51
Imaging e Win Xp Cico2000 Windows 7/Vista/XP/ 2003 6 15-04-2005 20.01.01
Windows file protection:guida Deuced Windows 9x/Me/NT4/2000 7 16-03-2004 09.25.28

Orario GMT +2. Ora sono le: 01.07.17.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.