Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Antivirus&Sicurezza > Sicurezza&Privacy

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 08-03-2011, 17.07.20   #1
retalv
Forum supporter
WT Expert
 
L'avatar di retalv
 
Registrato: 13-03-2005
Loc.: Ultima stella a destra
Messaggi: 2.760
retalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raro
Cominciamo ad usare il Windows Firewall.

Causa l'esistenza di antivirus gratuiti (adesso comprensivi di HIPS e sandbox come Avast! Home e Comodo Antivirus), plugins di rimozione scripts dalle pagine WEB per praticamente tutti i browsers piu conosciuti e l'uso di modem-router per l'utenza casalinga, è forse giunta l'ora di dimenticarsi dei firewall-suite di sicurezza di terze parti e cominciare ad usare il firewall di Windows7.

Si... avete letto bene, se fate parte di quell'utenza che usa il proprio computer nei confronti di Internet come semplice client usando (o non) un router come front-end alla rete ed un pizzico di ragionata furbizia è forse giunta l'ora di sopire la paranoia da attacco informatico dedicandosi a qualcosa di più divertente del chiudere i messaggi di popup di avvertimento dei vari sistemi di sicurezza...

Sono (finalmente) giunto a questa conclusione dopo aver sperimentato l'uso del firewall di Windows7 sotto macchina virtuale per circa 30 giorni navigando a dritta e manca nel WEB in siti piu o meno consigliabili (ad esempio quelli che Google dichiara pericolosi per contenuto di script nocivi e con contenuti dannosi, ridirezioni selvagge e chi più ne ha piu ne metta...) usando Avast!Home v5.1 come antivirus accoppiato al firewall incorporato nel sistema e Windows Firewall Control (NON "Windows 7 Firewall Control") una micro-GUI gratuita (o non) della BiniSoft.net ( http://binisoft.net/ ) che permette la semplice gestione del firewall di windows nella parte che piu interessa all'utente, quella della definizione delle applicazioni che possono accedere alla rete.

Malgrado la mancanza di protezioni migliori sul lato antispyware e HIPS, ho constatato che le analisi settimanali, tramite scansione completa dell'antivirus in causa e di antivirus-antispyware maggiormente blasonati usati testando il filesystem in modalità offline tramite una seconda macchina virtuale, non hanno prodotto altro che qualche non inaspettato falso positivo dovuto ai soliti files autoprodotti.

Questo non significa che non sarebbe stato facile rimanere contagiati da qualche file scaricato in modo selvaggio dal web, significa che non è facile infettarsi semplicemente navigando, se in modo oculato ed avendo preso le opportune contromisure.

I puristi (paranoici) della sicurezza obbietteranno che in questo modo un malware ben congeniato potrà avere accesso alla rete e... blablabla...

In dieci anni di internet posso dirvi che i conti in banca non sono stati ripuliti, il mio sistema non ha mai mandato mail a casaccio, ed in questi anni di firewall-hips-antivirus-antispyware vari ho avuto piu problemi con loro che con la jungla del mondo esterno e non ricordo di aver avuto qualche avvertimento da qualche sistema di sicurezza che fosse relativo a qualcosa di realmente sospetto, se non dalla protezione scripr di Avast e l'unico malvare che ho potuto veder all'opera era ai tempi di Win2000 lasciando volutamente il sistema senza protezione per 5 minuti collegato ad Internet...

Se siete "clikkatori" selvaggi vi vengono in aiuto gli HIPS forniti dalle ultime versioni dei due antivirus segnalati in precedenza, ma ricordate che non possono fare miracoli e che facilmente vi forniranno un falso senso di sicurezza. Per ovviare a ciò, potrebbe essere consigliabile l'uso della sandbox fornita dagli stessi o da Sandboxie, ma se gia pensavate a queste significa che probabilmente avete raggiunto la consapevolezza necessaria per navigare nel WEB senza di esse...

L'installazione "Windows Firewall Control" è semplicissima ma bisogna tenere ben presente che non è un'installazione classica, infatti non verranno create cartelle nel menu Start o simili, verranno solamente gestiti i registry di riferimento all'applicazione il che significa che se posizionate il file WFC.EXE sul desktop, lo installate e pensate bene di cancellarlo per "pulire" il desktop, i casi sono due ... od otterrete un messaggio di operazione mancata a causa del file non disponibile per l'eliminazione in quanto in uso (GUI attiva) o ... non avrete piu "Windows Firewall Control" nel vostro sistema, quindi è consigliabile posizionare l'eseguibile in una cartella accessibile all'utente ma non così "sfacciata" ed eventualmente creare sul desktop un collegamento ad essa che potrà essere facilmente ricreato in caso di cancellazioni accidentali.

Ovunque abbiate deciso di mettere il file WFC.EXE, per l'installazione sarà sufficiente eseguire l'applicazione ed accettale l'EULA proposta in finestra. Piccola nota: se state operando in una utenza limitata (come del resto è consigliabile) e vedrete diabilitato il tasto per accettare le condizioni d'uso, significa che avete tentato di installare l'applicazione senza diritti amministrativi. Sarà sufficiente annullare l'installazione e ripeterla tramite il comando "Esegui come amministratore" del menu contestuale attivabile cliccando col tasto destro del mouse sul file WFC.EXE.

Accettata l'EULA avrete la notifica della prima esecuzione della GUI nella barra delle applicazioni e potrete iniziare ad usare tutte le funzioni ad esclusione dell'importazione/esportazione configurazione, riservate agli utenti registrati (e paganti la donazione di 10$).

La GUI permette di impostarne l'esecuzione all'avvio di Windows e di permettere, non permettere o permettere su definizione dell'utente l'accesso alla rete delle APPLICAZIONI che lo richiedono. E' consigliabile configurare la GUI subito dopo l'installazione attivando (se lo ritenete indispensabile) l'avvio al lancio del sistema operativo e l'impostazione mediana del firewall permettendo allo stesso di mostrare i messaggi di richiesta di rete da parte dei programmi (messaggi non frequenti) e la definizione manuale delle applicazioni che devono avere accesso alla rete.

Come preconfigurazioni presenti troviamo Internet Explorer e Windows Update.

Piccolo chiarimento: dopo l'attivazione del filtro, al successivo avvio del sistema probabilmente vedrete apparire il triancolo con il punto esclamativo sull'icona dela scheda di rete che segnala la mancata connessione alla rete... ignoratela.
Microsoft analizza la connettività di rete Internet tramite l'NCSI ( http://technet.microsoft.com/en-us/l...8WS.10%29.aspx ): è possibile disabilitare tale verifica seguendo la guida ai seguenti indirizzi ( http://www.trishtech.com/win7/turn_o..._windows_7.php o http://www.grouppolicy.biz/tag/netwo...tus-indicator/ )

Questa è la condizione richiesta dalla maggior parte dell'utenza, ma se ad esempio si vorranno creare policy avanzate o manipolare le policy di base di Windows Firewall bisognerà ricorrere alle GUI messe a disposizione dal sistema (raggiungibili facilemente tramite la GUI di WFC) per queste operazioni: in altre parole dovrete sapere esattamente COSA volete fare e COME COSTRUIRE-MODIFICARE LE POLICY per raggiungere i vostri scopi, problematica per cui queste righe vi rimandano alle "valanghe" di suggerimenti che trovate in rete. Per chi fosse interessato, questa è un'ottima guida sull'argomento... http://sourcedaddy.com/windows-7/win...-firewall.html


Finito... ovviamente sono piu che ben accetti commenti anche diametrali sull'argomento...
___________________________________

L'uomo ha attraversato un'evoluzione complessa, dal DOS a Windows 7.
Poi ... tutto è vago.

Ultima modifica di retalv : 09-03-2011 alle ore 13.15.32
retalv non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 08-03-2011, 17.56.46   #2
Cassio D'oro
Junior Member
 
L'avatar di Cassio D'oro
 
Registrato: 16-02-2008
Messaggi: 98
Cassio D'oro promette bene
bella recensione e molto interessante
___________________________________

È bella e quindi può esser corteggiata; è donna e quindi può essere conquistata.
William Shakespeare
Cassio D'oro non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09-03-2011, 13.50.53   #3
Geppetto56
Gold Member
 
L'avatar di Geppetto56
 
Registrato: 03-03-2002
Loc.: Rapallo
Messaggi: 2.077
Geppetto56 è nella strada per il successo
Bene questo dimostra ,ancora di più, la mia scelta di usare firewall di winzoz con il relativo antivirus , spybot e antimalware. E soprattutto stare un minimo attenti a dove ci si va ad infilare
___________________________________

Sbagliare è umano ma se volete vedere del casino datemi un computer
By Topov con adattamento
Geppetto56 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 09-03-2011, 18.28.15   #4
cippico
Depeche Mode Fan
Top Poster
 
L'avatar di cippico
 
Registrato: 18-12-2000
Loc.: Bolzano
Messaggi: 8.843
cippico è nella strada per il successo
e bravo retalv...

interessante specialmente per chi non ha mai pensato ai rischi che si corrono...

ciaooo
___________________________________

DEPECHE MODE e WINTRICKS DIPENDENTE - Il mio sito : HTTP://CIPPICO.ALTERVISTA.ORG
Date anche uno sguardo ai miei articoli sul sito MegaLab.it...
...CLICCANDO QUI ...spero possano esservi utili .
cippico non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10-03-2011, 23.44.39   #5
retalv
Forum supporter
WT Expert
 
L'avatar di retalv
 
Registrato: 13-03-2005
Loc.: Ultima stella a destra
Messaggi: 2.760
retalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raro
ExportImport Firewall Policies v1.0

Ho creato un piccolo applicativo standalone ed installabile per salvare la configurazione sia del firewall di Windows sia della configurazione delle GUI.

Supporta sia "Windows 7 Firewall Control" (http://www.sphinx-soft.com/) sia "Windows Firewall Control" (http://binisoft.net/)

Se qualcuno li usa evolesse provarlo... ecco il link.

http://www.datafilehost.com/download-054ef471.html
___________________________________

L'uomo ha attraversato un'evoluzione complessa, dal DOS a Windows 7.
Poi ... tutto è vago.
retalv non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Origine del nome Windows 7 Billow Commenti agli articoli 9 18-12-2009 17.23.16
Segnalazioni KB (Knowledge Base) Microsoft giancarlof Segnalazioni Web 71 12-07-2007 09.04.00
Windows Patches Gervy Archivio News Web 0 13-12-2006 13.44.19
Windows Patches Gervy Archivio News Web 5 17-06-2005 13.58.41

Orario GMT +2. Ora sono le: 22.40.15.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.