Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Antivirus&Sicurezza > Sicurezza&Privacy

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 22-06-2004, 22.53.23   #1
Giorgius
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di Giorgius
 
Registrato: 26-08-2000
Loc.: tokyo city
Messaggi: 8.374
Giorgius promette bene
I pc che inviano spam? Stacchiamoli da Internet, propongono ISP

WASHINGTON (Reuters) - Agli utenti che consentono ai loro pc infettati da virus di inviare milioni di messaggi spam dovrebbe essere impedito l'accesso a Internet. Lo prevede una proposta avanzata oggi dai sei importanti fornitori Usa di servizi e-mail.

Gli utenti del web potrebbero anche vedersi limitare il numero delle e-mail inviate al giorno per assicurarsi che non siano divenuti spammer involontari, secondo quanto indicato nelle linee guida proposte per mettere un freno allo spam -- i messaggi-spazzatura non sollecitati che propongono acquisti e promozioni di ogni genere e intasano le caselle e-mail di milioni di utenti.

La proposta viene da America Online, Yahoo, EarthLink, Microsoft, Comcast e BT Group.

Lo spam al momento rappresenta l'83% di tutto il traffico e-mail, e i grandi Internet provider affermano che esso gli costa miliardi di dollari l'anno tra occupazione di banda larga, servizi legali e servizio ai clienti.

La maggior parte delle raccomandazioni uscite dal gruppo di SP sembrano andare a coprire i buchi sfruttati dagli spammer per impedire di essere individuati.

Tra le proposte, appunto, quella di considerare responsabili i consumatori nel caso in cui le loro macchine siano sfruttate dagli spammer, attraverso virus e worm che consentono di usare i pc infestati per inviare valanghe di messaggi pubblicitari. Gli ISP potrebbero dunque sconnettere da Internet le utenze fino all'avvenuta "pulizia" dei computer in questione.

I provider potrebbero anche limitare i messaggi inviati a 100 ogni ora o 500 al giorno, per impedire l'invio di spam massiccio.
Giorgius non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23-06-2004, 00.23.03   #2
rio2
Guest
 
Messaggi: n/a
l'idea e' buona ma chissa' che incucio viene fuori.
  Rispondi citando
Vecchio 23-06-2004, 10.16.12   #3
RNicoletto
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di RNicoletto
 
Registrato: 13-02-2001
Loc.: Forette City
Messaggi: 13.153
RNicoletto promette bene
Non lo so...

E' la prima volta che leggo di una proposta che sposta certe responsabilità direttamente sull'utonto. Sicuramente in controtendenza rispetto ai concetti di "Seamless Computing" che Microsoft va propugnando da 2 anni...
___________________________________

"Society doesn’t need newspapers. What we need is journalism." - Clay Shirky
RNicoletto non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
controllo log deframmentazione klaus124 Windows 7/Vista/XP/ 2003 8 13-05-2007 05.06.46
Free Internet Eraser 2.30 Macao Archivio News Software 0 10-03-2007 04.03.07
Abitudini Internet Flying Luka Archivio News Web 1 29-07-2005 10.01.13
Patch Internet Explorer Gervy Archivio News Web 0 06-07-2005 12.50.12
Sincronizzazione Data e Ora via internet icsson Windows 7/Vista/XP/ 2003 5 23-11-2003 16.32.25

Orario GMT +2. Ora sono le: 04.06.11.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.