Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Sistemi Operativi > Windows 8/ 8.1/ 10

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 15-11-2014, 01.42.50   #1
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
[Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Nota iniziale: Ovviamente, questa procedura va fatta quando il pc è in OTTIMO stato e non presenta problemi di nessun tipo.



VERSIONE CORTA

Da prompt dei comandi con privilegi elevati:
Codice:
powercfg /h off
recimg /createimage nuovo-percorso-di-refresh
Dopo qualche decina di minuti il secondo comando finirà di "lavorare" e ci si dovrebbe ritrovare un file chiamato CustomRefresh.wim nella cartella specificata, che sarà anche la directory di refresh predefinita.
Si può navigare agilmente dentro questo file tramite l'ultima versione di 7zip.
Per riutilizzare la vecchia immagine di refresh predefinita:
Codice:
recimg /deregister

VERSIONE LUNGA

1) Se non si desidera incorporare il file hiberfil.sys nell'immagine:
a) click destro su start
b) click sinistro su prompt dei comandi (amministratore), e si aprirà il prompt dei comandi con privilegi elevati nel percorso di sistema c:\windows\system32
c) nel prompt dei comandi, digitare:
Codice:
powercfg /hibernate off
oppure
powercfg /h off
Non sembra dare alcun risultato al prompt dei comandi, però, andando a controllare in c:\, l'hiberfil non sarà più presente.
Scompariranno anche le opzioni di sospensione e ibernazione in Pannello di controllo\Hardware e suoni\Opzioni risparmio energia\Impostazioni di sistema (Pannello di controllo\Hardware e suoni\Opzioni risparmio energia - specifica comportamento pulsanti di alimentazione), in start -> chiudi o disconnetti, nella nuova schermata start-metro-modernUI in alto a destra dove c'è l'icona di spegnimento.
Per riattivarlo, una volta finita la procedura:
Codice:
powercfg /hibernate on
oppure
powercfg /h on
2) Nello stesso prompt dei comandi creato precedentemente (se non si è voluto procedere con la disattivazione dell'ibernazione, vedere i punti a e b al punto precedente), digitare:
Codice:
recimg /createimage nuovo-percorso-di-refresh
Al posto di nuovo-percorso-di-refresh ovviamente si dovrà mettere il percorso desiderato dove sarà creata l'immagine, che sarà anche la directory di refresh predefinita.
Ci vorrà qualche decina di minuti prima che il comando si completi definitivamente.
Una volta completato, ci si dovrebbe ritrovare un file chiamato CustomRefresh.wim, nella cartella specificata.
Si può navigare agilmente dentro questo file tramite l'ultima versione di 7zip.
Altrimenti, si può montare l'immagine con DISM o con IMAGEX, che sono altri due strumenti di Windows 8 e 8.1.
Imagex è stato dichiarato deprecato da microsoft, perciò si dovrebbe usare Dism... Ma dopo averli provati entrambi, imagex risulta più SVELTO (in teoria dovrebbe essere il contrario).
3) Se per qualsiasi motivo si volesse tornare a usare l'immagine di refresh predefinita, creata al momento dell'installazione (dal proprietario del pc oppure dal distributore/produttore del pc), basterebbe digitare:
Codice:
recimg /deregister

Il REFRESH, anche se dicono che è una nuova opzione di Windows 8/8.1, in realtà mi sembra identico a quello che avveniva con xp, reinstallando il sistema operativo nella stessa partizione.
Il vantaggio del refresh è che NON elimina i file personali.
Lo svantaggio è che bisogna reinstallarsi TUTTE le applicazioni (quelle che si installano, non quelle portable) e che resetta le impostazioni personalizzate di Windows.
Invece il RESET elimina tutto quanto e reinstalla il sistema operativo (quindi niente file personali, niente impostazioni personalizzate, niente applicazioni installate o portable che siano).

Articoli Microsoft su questi argomenti (li posto in inglese, perché la traduzione in italiano non mi piace mai e inoltre la pagina può anche risultare non aggiornata):
How to refresh, reset, or restore your PC
Command Prompt: frequently asked questions
How to disable and re-enable hibernation on a computer that is running Windows
How to create a system image to refresh your Windows 8 PC
DISM - Deployment Image Servicing and Management Technical Reference for Windows



Tutto sto casino perché stavo cercando di farmi una immagine di sistema, dato che ho usato il refresh 3-4 volte (una forse era un reset) e ho notato che è molto scocciante (palloso) stare ore e ore a cercare di rimettere le cose a posto come prima del patatrack (disinstallare i programmi installati dal produttore, reinstallare i propri, rimettere certe opzioni di Windows a posto, ecc).
Dopo aver cercato varie soluzioni, gratis e a pagamento (lasciando perdere quelle a pagamento), dato che o non mi facevano escludere certe cartelle o se me le facevano escludere bisognava usare un sistema esterno (per fare l'immagine di alcuni file importanti che altrimenti risulterebbero in uso) oppure creavano immagini troppo grandi per i miei gusti (e per i miei hard disk... No, non sono io a riempirli di robaccia!), finalmente ho trovato questa soluzione che a mio avviso è perfetta.
Crea una immagine di piccole dimensioni (il file non è grande neanche 7GB), non è a pagamento, quello che deve escludere lo esclude "lui" (recimg), non devo usare un sistema esterno, ci mette poco tempo e l'immagine è navigabile con 7zip (quindi si possono estrarre file a piacimento).
Devo ammettere che non ho ancora provato a fare il REFRESH, quindi se qualcuno prova questa procedura e CI dice come è andata, lo ringrazio in anticipo.

PS per i tecnici/informatici/laureati:
Non sono uno di voi, perciò mi perdonerete le inesattezze e non mi farete nero.
Grazie!!!
I suggerimenti costruttivi sono sempre ben accetti.
Quelli distruttivi ve li potete risparmiare.
xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 11.47.29   #2
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Interessante, grazie.

Più che altro, esiste una procedura "for dummies" per ripristinare l'immagine se il sistema originale non parte?

Un paio di domande:
- Sicuro che l'eliminazione del file di ibernazione porti qualche vantaggio? Di solito è un file vuoto, quindi una volta compresso occupa... quasi nulla.
- La possibilità di usare la vecchia immagine predefinita immagino significhi che il sistema ne conserva sempre e comunque una da qualche parte. É la stessa che Win8 usa per il suo "reset"?
- Funziona anche con i sistemi precedenti a Win8?
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 12.29.16   #3
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

1) La solita di Windows 8: modalità provvisoria e poi reset/refresh, direi
2) Il mio è grande quasi 4 GB, togliendolo dall'immagine questa si riduce di qualche centianaio di MB
3) Il sistema ha due opzioni: reset e refresh, che sono tenute nelle partizioni nascoste di ripristino (non mi chiedere quali sono però... Bisognerebbe navigarci dentro e riconoscerle in qualche modo).
4) No. Recimg dovrebbe essere disponibile solo da Windows 8 in poi (non ho controllato su Windows 7 e vista, ma direi proprio di no)
xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 12.37.04   #4
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

1) Intendo dire quando il sistema non si avvia proprio, neppure in modalità provvisoria, neppure il preload del boot manager con le utility.
2) Oh, ok. Io probabilmente per qualche centinaio di mega lo lascerei attivo, comunque non pensavo ad una differenza di questo tipo. Comunque windows 8 usa due processi di ibernazione, uno classico e uno per il fast boot, magari dipende da quello.
3) Questo vale per i notebook immagino, ma per il sistemi installati manualmente? Nel tuo caso qual'è la situazione?
4) Immaginavo, anche se non escluderei fosse possibile farla andare in qualche modo.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 12.57.11   #5
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

1) in quel caso ci vuole un esorcista
2) io invece preferisco avere più spazio sui dischi (nell'immagine qui sotto noterai che stanno alla frutta).
Ho anche scritto nella pagina di recimg, nei suggerimenti, di NON includerlo. (chissà se la leggono?)
3) Non ho un netbook/notebook/laptop/portatile... Il sistema era preinstallato con C, D, EFI, PBR (push button reset), recovery, più un'altra senza nome (e credo se ne sia aggiunta un'altra dopo win8.1, ma non sono sicuro).
Ho creato la partizione E pochi giorni fa.
Poi c'è la partizione riservata, nascosta e inaccessibile di Windows (128MB).
4) Lascio le prove a chi possiede win7 (in casa ce l'ho, ma non ci posso fare le prove che mi pare )

xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 13.44.35   #6
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

1) eheh, possibile dovrebbe essere possibile (crei un disco WinPE e da li con qualche comando), ma speravo in una procedura for dummies (magari dal disco di installazione di Windows...).
2) Sarebbe in effetti la cosa più ovvia... per lo meno mettere un'opzione.
3) Nel caso di installazione pulita allora mi sa che non funzionerebbe, probabilmente bisognerebbe abilitare in qualche modo la funzionalità. Mi sa che occorre approfondire.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 13.52.03   #7
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

In realtà ,per il punto 1, appena si accede a Windows la prima volta per la registrazione, è possibile creare una chiavetta USB (16GB) con Windows 8.
Per cui si può usare quella chiavetta per poi fare il refresh.
Quindi dovrebbe valere anche per le installazioni pulite (ovvero, se non ci sono le partizioni di recupero/reset/refresh, si bypassa il problema con recimg).
xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 13.55.56   #8
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Bisognerebbe vedere se la chiavetta contiene un'immagine WIM che puoi sostituire.
Ma questa chiavetta la crea Windows 8 o un programma dell'OEM che assembla il PC?

EDIT:
parrebbe che Win8 possa creare la chiavetta da solo.
Sarebbe interessante capire se peschi l'immagine sempre dalla partizione di ripristino oppure possa utilizzare anche l'immagine "sostituita" con la procedura che hai descritto ad inizio topic, o se l'immagine sia sostituibile manualmente sovrascrivendo il file wim dentro la chiavetta.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 15-11-2014, 14.13.23   #9
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

La chiavetta la crea Windows 8, e contiene gli strumenti di ripristino.
In pratica è come un cd di ripristino (non credo né che sia d'installazione, né che sia un Windows 8 portable... Ma non l'ho usata mai, forse una volta per curiosità).
Quindi, usando la chiavetta, si può usare il reset, il refresh, il restore, ecc.
xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23-11-2014, 02.05.27   #10
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Dopo aver modificato la partizione di sistema, diminuendola e creando perciò uno spazio non allocato da unire (nelle mie intenzioni) all'altra nuova partizione creata precedentemente, ho scoperto che Windows NON E' in grado di unire lo spazio non allocato adiacente se si trova PRIMA della partizione già usata... Mentre se lo spazio non allocato si trova DOPO la partizione da ingrandire, Windows ci riesce.
Perciò ho dovuto trovare un programma in grado di farlo: EaseUS Partition Master Free 10.2.
Perfetto: il programma ha unito lo spazio non allocato alla partizione destinataria senza alcun problema (pensavo io).
Perciò, ho riutilizzato RECIMG (o meglio, avevo intenzione di riutilizzarlo).
Però, dava errore con tutti i comandi disponibili; per esempio:
Codice:
recimg /showcurrent
Impossibile trovare la configurazione dell'immagine di ripristino. Il sistema non è in grado di accedere al file di configurazione.
Codice errore: 0x80070002

recimg /deregister
Codice errore: 0x80070003
Anche provando a ricreare l'immagine, si otteneva lo stesso errore 0x80070003 (alla fine, sebbene l'immagine venisse creata ugualmente, non la registrava).
Quindi ho lanciato i soliti comandi per verificare che il sistema fosse in buono stato, ovvero:
Codice:
sigverif
sfc /scannow
dism /online /cleanup-image /checkhealth
Non sapendo se essere felice o meno che NON RISULTAVA ALCUN ERRORE, ha suonato il campanello dentro me stesso: era il panico.
Dopo varie ricerche per risolvere l'errore, ho stabilito che il colpevole al 99% era Partition Master Free 10.2.
Poi mi sono accorto (non proprio subito) che gestione disco mi dava una situazione diversa rispetto alla precedente:

Ovvero, nelle partizioni di ripristino c'era scritto partizioni OEM (invece di partizioni di ripristino, come nell'immagine precedente in questa discussione).
Così mi è sorto il dubbio che nemmeno le partizioni di ripristino funzionassero, per il refresh e il reset... E infatti NON ERANO PIù PRESENTI (né con shift + riavvia, né da impostazioni - impostazioni pc - aggiorna e ripristina - ripristino - avvio avanzato - riavvia ora).
Al campanello ha suonato il TERRORE.
Dopo altre ricerche, ho trovato come REIMPOSTARE le partizioni OEM in partizioni di ripristino:
- Aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati
- lanciare diskpart
- selezionare il disco (di solito: sel disk 0)
- selezionare una partizione OEM (per esempio: sel part 1)
- lanciare il comando SET ID= de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac
- ripetere la stessa operazione per le partizioni OEM rimanenti
- uscire con EXIT (o chiudere brutalmente il prompt dei comandi con la x in alto a destra, per chi va al sodo)

Nel mio caso:


Magicamente, è tornato tutto a funzionare: reset, refresh e recimg!!!

xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23-11-2014, 11.16.09   #11
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Tutto è bene quel che finisce bene... grazie del feedback, può tornare utile.

Hai per caso verificato se è possibile creare la chiavetta contenente l'immagine, e poi se l'immagine è sostituibile?

Sarebbe anche interessante trovare una guida per creare una partizione di ripristino da zero, per quei PC che non ne sono dotati.

Quota:
Inviato da xilo76 Visualizza messaggio
Windows NON E' in grado di unire lo spazio non allocato adiacente se si trova PRIMA della partizione già usata [...]
Si, questa è una limitazione nota.

Quota:
Inviato da xilo76 Visualizza messaggio
- lanciare il comando SET ID= de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac
Parrebbe un codice GUID di GPT, quindi il disco era partizionato in GPT?
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 28-11-2014, 23.39.52   #12
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Come si capisce da Windows se un disco è partizionato in GPT?
Con diskpart e gestione disco non si capisce.
Invece in easeus partition master appare ciò:

Su MSDN.microsoft.com - Firmware UEFI c'è scritto:
Quota:
I dischi rigidi UEFI richiedono la struttura di partizione GPT (GUID Partition Table, tabella di partizione GUID), anziché la struttura di partizione MBR (Master Boot Record, record di avvio principale) usata nel BIOS.
Quando installi Windows usando il DVD del prodotto, il programma di installazione di Windows rileva se il PC è stato avviato in modalità UEFI o di compatibilità BIOS e configura Windows in base a tale selezione.
Su technet.microsoft.com - Configurazioni delle partizioni del disco consigliate per sistemi basati su UEFI invece ho trovato quel codice per diskpart:

Quota:
Per configurare una partizione di ripristino distinta, identificare la partizione come partizione di utilità impostando il tipo di partizione nei modi seguenti:
• In Windows System Image Manager impostare: Microsoft-Windows-Setup\ DiskConfiguration\Disk\ModifyPartition\TypeID su de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac.
Nello strumento DiskPart, una volta creata e formattata la partizione, utilizzare il comando set id= de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac.
Le mie erano già create, formattate e riempite, perciò ho provato il comando.


Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Hai per caso verificato se è possibile creare la chiavetta contenente l'immagine, e poi se l'immagine è sostituibile?
Creare un'unità di ripristino USB (Vale per Windows 8.1 e Windows RT 8.1)

Eppure mi pare che anche in Windows 8 ci si riesca.

Quota:
Inviato da borgata Visualizza messaggio
Sarebbe anche interessante trovare una guida per creare una partizione di ripristino da zero, per quei PC che non ne sono dotati.
Mi vien da pensare che non ne sono dotati perché chi ha installato il sistema operativo ha saltato la configurazione delle partizioni di ripristino per salvare spazio.
Possibile?
Non avendo mai installato Windows 8 e 8.1 da nessuna parte, non saprei se c'è la possibilità di saltare quel passaggio o se il passaggio non è proprio previsto e, quindi, se le partizioni di ripristino (refresh/reset) sono previste solo in caso di installazione/distribuzione dal produttore/distributore del PC in questione.
xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-11-2014, 01.31.42   #13
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

@xilo76
La pagina che hai linkato l'avevo letta, non dice nulla a riguardo. L'unica cosa è provare.
Comunque per la chiavetta di avvio non serve molto spazio, lo spazio raccomandato di 16 giga o più è necessario se viene inclusa anche l'immagine del sistema.

Per quanto riguarda i PC senza partizione di ripristino, semplicemente si tratta di installazioni pulite e non di computer con sistema preinstallato. Qualsiasi PC assemblato, insomma.
Sarebbe interessante trovare una guida semplice per creare la partizione di ripristino con l'immagine del sistema pulito, creando in pratica la stessa situazione che si ha acquistando un PC preassemblato.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-11-2014, 01.37.36   #14
xilo76
Forum supporter
Global Moderator
 
Registrato: 23-08-2007
Messaggi: 2.704
xilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tuttixilo76 è conosciuto da tutti
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

E questi pc che hai visto senza partizione/i di ripristino, hanno sempre la prima partizione con windowsRE, la seconda con UEFI, la terza con la partizione riservata MS di 128MB e le successive contenenti il sistema e le altre partizioni create dall'utente?
Oppure hanno solamente UEFI, riservata e sistema?
xilo76 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 29-11-2014, 02.33.10   #15
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Rif: [Windows 8/8.1] Come creare una immagine di refresh personalizzata

Ne parli come se fossero una cosa strana... sono semplici PC senza un sistema preinstallato. Se hai un PC fisso assemblato, fa parte della categoria.

Le partizioni di norma solo la classica partizione di boot e manutenzione di Windows 8 (350 mega) e poi la partizione di sistema, eventualmente seguita dalle partizioni dati. Non ho al momento un PC con UEFI e Windows 8 per verificare se con GPT cambi qualcosa.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Corso VBA Alexsandra Guide 85 16-11-2016 12.11.51
Creare immagine .ISO tenchu123 Masterizzazione Giochi Games 10 26-10-2007 23.15.27
Programma per creare un immagine... Fagiano Software applicativo 4 15-11-2005 16.07.00
Auto refresh immagine da webcam gutguy Programmazione 0 05-11-2004 17.57.04
Per creare file immagine dell'hard disk Giua Software applicativo 2 21-10-2004 20.51.16

Orario GMT +2. Ora sono le: 23.13.19.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.