Telefonino.net network
 
| HOMEPAGE | INDICE FORUM | REGOLAMENTO | ::. NEI PREFERITI .:: | RSS Forum | RSS News | NEWS web | NEWS software |
| PUBBLICITA' | | ARTICOLI | WIN XP | VISTA | WIN 7 | REGISTRI | SOFTWARE | MANUALI | RECENSIONI | LINUX | HUMOR | HARDWARE | DOWNLOAD | | CERCA nel FORUM » |

Torna indietro   WinTricks Forum > Software > Software applicativo

Notices

Rispondi
 
Strumenti discussione
Vecchio 22-05-2003, 23.08.45   #61
dave4mame
Jason
Top Poster
 
L'avatar di dave4mame
 
Registrato: 14-08-2002
Loc.: Non mi fate domande difficili...
Messaggi: 3.354
dave4mame promette bene
volevo solo darvi conferma che la versione 2.1 "registrata" di cooledit supporta gli mp3.
dave4mame non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23-05-2003, 15.01.16   #62
tsubasa
Hero Member
 
L'avatar di tsubasa
 
Registrato: 29-06-2002
Loc.: Salerno
Messaggi: 1.112
tsubasa promette bene
Quota:
Originariamente inviato da dave4mame
volevo solo darvi conferma che la versione 2.1 "registrata" di cooledit supporta gli mp3.
infatti ho risolto il problema
___________________________________

tsubasa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 23-05-2003, 17.40.50   #63
ekerazha
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da +6dB


Mi dispiace ma mi trovi completamente in disaccordo. Tanto per fare un esempio OS X non ha neanche un registro. Per cancellare la maggior parte dei programmi non devi far altro che metterli nel bin. Qualcuno ti piazza le estensioni su di un folder (tipicamente quelle che hanno una relazione con l'hardware). In alcuni c'e' l'uninstaller (come nei sistemi Windows) ed in in piu' un'installation log dove sono listati i files. Se hai un conflitto con una o piu' estensioni, puoi disabilitarle temporaneamente e/o parzialmente. A me suona tutto molto piu' semplice che andarmi a cercare le chiavi nel registro etc., non devo pensarci piu' di tanto prima di cancellare qualcosa e le applicazioni non "mettono radici". Poi, forse, e' una questione d'abitudine. Mi rendo conto che siamo ampiamente off-topic e soprattutto..... non vorrei che mi si prendesse per un sostenitore della Apple
Ma io parlavo di Windows NT/200/XP non del Mac
  Rispondi citando
Vecchio 25-05-2003, 21.49.31   #64
LucMa
Senior Member
 
L'avatar di LucMa
 
Registrato: 19-02-2001
Messaggi: 247
LucMa promette bene
+6dB ci sei ancora?

I miei 150 dischi piu' una infinità di cassette ti stanno aspettando
LucMa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 16.48.07   #65
Deep73
WT Dragon
 
L'avatar di Deep73
 
Registrato: 18-11-2002
Loc.: VDV (Very Deep Void)
Messaggi: 2.923
Deep73 promette bene
Rispondo... anke se è meglio darsi una calmata.

Premessa: di audio nn ci capisco quasi un casper e sono uno di quei sciroccati craniolesi che se sente un sub che pompa è contento... per il resto il mio orecchio è indifferente alle "sublimi" differenze dei suoni puri campionati a 48bit o cose del genere.

Ecco quanto sopra rappresenta quasi la totalità della gente che ascolta musica nel mondo. Abituati alle grancasse che pompano, ai sistemi THX che ti sparano nelle orecchie, abbiamo perso di vista il suono puro, lo ammetto. Eppure così va la vita. Personalmente preferisco cmq. un wav campionato come PCM di CDA rispetto ad un mp3 a 128bps... ma se ascolto un mp3 allora cerco di farlo a 160bps o +
L'altro trullo trullo in 1h e 30 mi son creato un mix con MixMeister 4 Pro... è venuto bene e ne sono contento, a prescindere dalla qualità del suono che un "purista" può sentire. Ne avevo fatto un altro di mix mesi fa con Cool Edit Pro 2.0 .... ci ho messo 3gg per un totale di circa 10h di lavoro... certo è + fine come mix, ma alla fine è venuto meglio quello dell'altro giorno.

Qui sembra che siate tutti dei MAESTRI DELL'AUDIO... ebbene mi fa piacere per voi... io devo arrangiarmi da solo con quel che ho a disposizione (pagato coi miei risparmi)... ho preso Cubasis 3... racimolerò soldini per una tastiera muta... perchè ho la passione di creare musica elettronica, tutto qui. E + volte a chi domandavo aiuto, ho ricevuto picche. Per cui mi arrangio. Sfortuna forse di nn aver saputo entrare nei giri giusti, direte voi.

Sull'informatica potrei fare 8000 appunti a quel ke è stato detto.
Inanzitutto il "mito" dei Mac (sia nell'audio sia nella grafica editoriale): è un pò un mito. E' indubbio che negli anni passati sono stati precursori di ottima stabilità/prestazioni, è pur vero che MS ha fatto passi da gigante... è altresì vero che un MacOS 9.x NON aveva un mutitasking preemptive. Sapete che vuol dire ciò? Che sì era stabile, ma una volta finita la ram assegnata a una applicazione ti attaccavi! L'applicazione era out of memory... non bello da vedersi. Il tanto osannato MacOS X non è altro che Linux! Per questo ci sono i vantaggi della disinstallazione delle apps. e cose del genere.
E' altresì vero che in quegli anni era meglio un MacOS 9 stabile che un Win98SE ciofeca.

Xiao.

Per essere IT: Cool Edit Pro (Y)
___________________________________

...
Deep73 non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 17.40.53   #66
+6dB
Junior Member
 
L'avatar di +6dB
 
Registrato: 03-10-2002
Loc.: UK
Messaggi: 108
+6dB promette bene
Quota:
Originariamente inviato da LucMa
+6dB ci sei ancora?

I miei 150 dischi piu' una infinità di cassette ti stanno aspettando
Ciao LucMa, scusami ma ho avuto un po' da fare. Passiamo ad X-Hum.
Essenzialmente questo plugin serve ad eliminare DC offset (ovvero quando il segnale non e' centrato rispetto allo 0vu), rumble (rumore captato dal microfono per vibrazione meccanica, frequente in registrazioni non di qualita' fatte su nastro e/o vinile) e ronzio di BF (quel caratteristico ronzio causato dalla tensione di rete e impresso su nastro per induzione elettromagnetica). Generalmente questi rumori, al contrario dei "graffi" etc. hanno una certa costanza in quanto presenti alla fonte e non essendo causati da successiva sollecitazione meccanica.
Dalla sinistra (vedi allegato) abbiamo:
High Pass questa e' la sezione del filtro passa alto. Il bottone con la linea spezzata rappresenta la Slope ovvero la pendenza del filtro. La pendenza del filtro (che e' anche il coefficiente angolare della retta) serve a regolare la "rapidita'" o "drasticita'" con la quale il rumore di bassa frequenza verra attenuato/eliminato. Se premi questo bottone vedrai cambiare la pendenza della curva. Premendo invece il bottone alla sinistra, applicherai il filtro rendendolo visibile nel grafico. In basso c'e' invece la frequenza di cutoff . Di default e' impostata su 20Hz (limite inferiore della gamma auditiva umana). La frequenza di cutoff stabilisce il punto in cui la curva comincia a "piegare" (=attenuare). Piu' vai in alto con il valore piu' frequenze taglierai (piu' la canzone si svuotera' di basse frequenze). Consiglio pratico: per eliminare DC Offset mantieniti intorno ai 10Hz e taglia pure con massima pendenza. Per eliminare rumori meccanici estranei mantieniti dai 20 agli 80 con una pendenza inferiore (meno ripido). Se la registrazione e' su vinile taglia pure con tranquillita' da 40 in giu'. Non e' infatti possibile registrare quella gamma di frequenze sul vinile e non verrebbero comunque lette da una puntina non "esoterica" (nonostante quello che dicano gli audiofili). Sulla destra trovi la sezione degli Harmonic Notch Filters. Essenzialmente usi questa per il ronzio di BF ovvero quel "bzzzzz" causato dalla rete. La frequenza della tensione di rete in Europa e' 50Hz. E' possibile, se la schermatura non e' efficace o se la registrazione e' avvenuta in prossimita' di una linea elettrica (fase) che il rumore sia presente anche con le sue armoniche (ovvero multipli interi della frequenza fondamentale). Sulla riga superiore hai due comandi: Filter e Q. Il primo determina la frequenza del notch filter, il secondo la "campana". Praticamente sei di fronte ad un equalizzatore parametrico in grado di tagliare quasi la singola frequenza senza toccare quelle circostanti. La campana (=Q) serve proprio a restringere l'azione dell'equalizzatore. Nella riga inferiore ci sono i Gain per i filtri (8 possibili). I gain vanno da 0 a -60dB quindi sono delle attenuazioni. Consiglio pratico: se senti il ronzio, prova a partire con una frequenza (in quest'ultima sezione) di 50 Hz. Anziche' attenuare, utilizza il tasto Inverse all'estrema destra ed enfatizza il rumore. "Sweepa" il filtro ovvero scorri fra le frequenze fintantoche' senti che il rumore sale parecchio di volume. Quel punto sara' il centro frequenza ovvero dove il rumore risiede. Ritorna quindi ad Audio premendo il bottone ed applica la necessaria attenuazione. Per limitare l'intervento modifica il valore di Q restringendolo il piu' possibile al valore voluto. Da tenere presente che con alti valori di attenuazione e di Q comincerai a sentire Distorsione di Fase ovvero quella frequenza comincera' a "ringare" (risuonare metallicamente). Ovviamente tu non vuoi levare un rumore per aggiungerne un altro quindi sta a te trovare il compromesso fra una cosa e l'altra (eliminazione del ronzio e restringimento della zona d'azione). Hai a disposizione altre 7 bande adesso. Utilizzale se sono presenti armoniche del segnale a 50Hz. Le armoniche saranno approssimativamente presenti a multipli interi di 50 (100, 150, 200 etc.). Infine dove dice Link hai la possibilita' di specificare il comportamento dei filtri. Linked tutti i filtri saranno legati fra di loro=modifichi uno e gli altri allo stesso tempo. Unlinked modifichi indipendentemente. Odd/Even modifichi i filtri rispettando le relazioni armoniche ovvero se cambi un valore delle armoniche pari piu' musicali all'orecchio umano (meglio dire occidentale) cioe' 2,4,6,8 (rispetto a 50 sarebbero 100,200,300,400) tutte queste frequenze vanno di pari passo. Stesso discorso per le armoniche dispari 1,3,5,7 (50,150,250,350). Nel grafico hai su scala logaritmica le frequenze in ascisse ed i livelli (in dB) in ordinata.
Il resto gia' lo conosci. Ancora una volta parsimonia nell'uso e fammi sapere se c'e' qualcosa che non e' chiara. Ciao!
___________________________________

La verita' si troverebbe nel mezzo. Niente affatto. Solo nella profondita' - Arthur Schnitzler
+6dB non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 18.36.21   #67
LucMa
Senior Member
 
L'avatar di LucMa
 
Registrato: 19-02-2001
Messaggi: 247
LucMa promette bene
Ti perdono il ritardo perchè grazie a te mi stò facendo una cultura in questo campo

A parte gli scherzi, ho scritto il messaggio solo perche' temevo tu credessi non fossi piu' interessato alla cosa.
Invece sono interessatisssssimo..e da quello che vedo anche molti altri
Mi studio anche questa Faq e resto in attesa delle altre

Ciao e grazie ancora!
LucMa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 18.56.21   #68
+6dB
Junior Member
 
L'avatar di +6dB
 
Registrato: 03-10-2002
Loc.: UK
Messaggi: 108
+6dB promette bene
Quota:
Ecco quanto sopra rappresenta quasi la totalità della gente che ascolta musica nel mondo
Caro Deep73, non metto in dubbio che la tua affermazione sia la sacrosanta verita. Sul fatto che cio' sia un fatto positivo o negativo ci potrebbe imbastire un dibattito infinito. Ovviamente non e' mia intenzione farlo perche' rispetto la volonta' di tutti di ascoltare musica a bassa risoluzione (vinile, cassette, mp3 etc.).Strano risulta da parte mia, ovvero tramite il frutto della mia conoscenza, spiegare come mai la stessa gente che si esalta per un mp3 (in termini qualitativi) riesca ad apprezzare il suono in surround, per non parlare dei sistemi THX che sono indice di altissima qualita' non di riproduzione dozzinale (per una volta tanto, alto volume non significa qualita' di c**ca). Questo non mi fa girare le palle anche se, credimi, ha un effetto sul mercato discografico. Tu che sei anche musicista ne sei colpito a tua insaputa...ma il discorso, come detto, e' troppo lungo da affrontare.
Per quanto riguarda l'argomento originale del thread da cui poi si e' deviato. Fate musica, audio editing ed il resto come meglio vi aggrada. Se porta a soddisfazione personale,...perfetto!. L'importante che non si perda di visto il concetto fondamentale. Cioe' che come in tutti gli altri campi esiste la preparazione, lo studio, il professionismo e la conoscenza nel settore audio. La differenza fra il disco di ....... (sostituisci ai puntini l'artista che ritieni piu' meritevole qualitativamente) ed il disco di un qualunque individuo che registra nel suo home studio sta proprio nella conoscenza delle persone che dall'idea lo trasportano sul supporto (cd,dvd-a, vinile, cassetta). Per molti forse non e' importante ma io ti potrei dire altrettanto dell'ennesima versione di C, dell'ennesima variante di UNIX etc. Alla luce del fatto che le mie conoscenze informatiche non sono sicuramente al livello della mia conoscenza dell'audio, io, al contrario di alcuni, prima di sputare sentenze, tento di informarmi.. Se tu tentassi di spiegarmi programmazione ad oggetti, declinerei e approfondirei per conto mio. Ecco perche' non mi sognerei nemmeno di mettere sullo stesso piano....capre e... spinaci ovvero CoolEdit e ProTools o Windows 2003 server e Windows 98SE se preferisci, ed imbastire la mia argomentazione su questa base. Per il resto ognuno e' libero di usare quello che piu' gli aggrada.

Quota:
E + volte a chi domandavo aiuto, ho ricevuto picche
Beh, mi dispiace per questo! Se si tratta di informazioni tecniche e se ne hai fatto richiesta sul forum, io personalmente non ne sono a conoscenza. Strano in quest'ultimo caso, visto che certa gente "ci lavora davvero nel settore" che tu non abbia ricevuto risposta......

Quota:
Inanzitutto il "mito" dei Mac (sia nell'audio sia nella grafica editoriale): è un pò un mito.
Credimi non e' un mito e sottolineo ancora una volta che non sono un sostenitore del Mac. Il Mac ha avuto, per vari motivi gia' menzionati, il predominio del mercato. Da utente PC mi costa dirlo ma non sono... cieco. In ogni grande studio c'e' un Mac. Se ti puo' bastare il fatto che, come ho detto, la maggior parte dei programmi sono contenuti nella propria cartella ed il registro praticamente non esiste, non so... sappi comunque che basta a molte persone che, avendo passato una vita ad imparare altre cose, non si vogliono trovare a dover combattere con il computer nel bel mezzo di una sessione, pagata fior di quattrini all'ora. Per lo stesso motivo forse useresti un sistema Unix-based piuttosto che un'altra piattaforma, se cerchi affidabilita'. Proprio come hai detto tu. NON PARLO DI PRESTAZIONI (scusami il maiuscolo).

Quota:
Che sì era stabile, ma una volta finita la ram assegnata a una applicazione ti attaccavi!
A parte che su di un MAC, ai tempi che furono, era possibile montare quantitativi di RAM superiori a quelli dei comuni PC (parlo di roba comprata in negozio e non di sistemi ordinati) preferisci il fatto che le applicazioni non abbiano "una fetta" di memoria riservata ed il crash di una porti al crash del sistema? (parliamo di anni fa...sento gia' odore di precisazioni...)
Quota:
Il tanto osannato MacOS X non è altro che Linux!
Se proprio vogliamo fare una precisazione allora diciamo che Mac OS X e' basato su FreeBSD e non Linux. Detto questo non lo vedo come un punto a sfavore. In piu' il Mac funzionava cosi' anche nella serie 9.x. OS X ha spinto ancor di piu' in questo senso la tendenza....

Quota:
E' altresì vero che in quegli anni era meglio un MacOS 9 stabile che un Win98SE ciofeca.
Sono d'accordo e sino a qualche mese fa usavo ancora 98SE, tanto per ribadire che uso PC....e Mac.
Ciao
___________________________________

La verita' si troverebbe nel mezzo. Niente affatto. Solo nella profondita' - Arthur Schnitzler
+6dB non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 20.13.45   #69
+6dB
Junior Member
 
L'avatar di +6dB
 
Registrato: 03-10-2002
Loc.: UK
Messaggi: 108
+6dB promette bene
Next chapter. Spero che non rompa le scatole a nessuno il fatto che scrivo tanto. Se quello e' il caso fatemelo sapere che tentero' di accorciare. Il prossimo e' X-Click. Ha un senso logico considerare di applicare X-Click per prima e poi X-Crackle in quanto il secondo e' una variante un po' piu' "fine" del primo. Cosa si fa con X-Click? Essenzialmente serve per eliminare i rumori impulsivi presenti su vinile, nastro etc. dovuti a (p.es) difetti fisici del vinile (graffi, sostanze/corpi estranei nei solchi, piu' frequente nei 45rpm dove i solchi sono piu' larghi), apertura/chiusura di interruttori ed influenze elettriche dovute alla condivisione della fase elettrica nell'utenza casalinga (uno dei motivi per i quali e' difficile settare uno studio professionale in caso,...quante volte e' capitato di registrare sul nastro un interruttore acceso in un'altra stanza o il frigo che "attacca" triggerato dal termostato) e per correggere rumore digitale (forme d'onda congiunte a livelli molto differenti, repentine variazioni di volume o segnali impulsivi). X-Click e' molto semplice di per se. Ma volendo ci possiamo complicare la vita lo stesso. Ti scrivo riguardo entrambi i casi.
A sinistra (come al solito) hai Threshold e Shape ovvero letteralmente soglia e forma.
Threshold setta l'ampiezza dei clic sui quali il plugin interviene. A 0 li lasci tutti fuori, man mano che incrementi cominci a togliere. Se il disco/nastro e' malconcio, comincia con un valore che va da 30-50 (approssimativamente). Shape e' la larghezza del "momento" in termini temporali. Se il click proviene da un file di origine digitale puoi mantenerti su valori bassi. Se si tratta di una bella ...trincea su di un vinile, puoi anche abbondare (70 e' un valore dal quale puoi cominciare). Variando i valori, se ascolti bene, potrai sentire che nonostante l'estrema bonta dell'algoritmo di interpolazione, a valori elevati corrispondono modifiche inaccettabili della sorgente. Il numero dei click rimossi e' visualizzato nel display o Click Scope dalle linee rosse. Se vuoi distinguere il segnale dal rumore e' il momento di usare ancora una volta il tasto Difference come gia' visto per l'X-Noise. Ancora meglio se, facendo un'eccezione, userai un paio di cuffie (uno dei rarissimi casi in cui le cuffie andrebbero usate...si. lo so...sono un rompipalle.. ) per il monitoring. Ricorda sempre di fare l'A/B dell'ascolto e se, in modalita' difference, senti parte dell'audio significa che stai togliendo troppo. Qui si esaurisce il metodo facile. Il resto solo se vuoi complicarti un po' la vita,..in nome della qualita'.
Un altro metodo di riduzione consiste nel mettere il plugin in un insert di una traccia in un multitraccia di tua scelta. Regola X-Click per una riduzione pronunciata (aggressiva). Non usare un send anche perche' dovresti regolare il livello anche settato come pre-fader. Registra su di un'altra traccia l'output del file con il plugin inserito e settato su Difference. Il risultato di questa registrazione (sulla seconda traccia) sara' il tuo log o riferimento. Adesso allinea le due tracce seguendo il seguente metodo. La latency (ritardo) naturale di X-Click e' di circa 2496 samples. Se il tuo programma multitraccia non compensa automaticamente il delay del plugin, sposta indietro il log di 2496 samples (switchando da visualizzazione in millisecondi a quella in samples). Una volta che i files sono allineati puoi individuare i click e concentrarti su di una sola sezione "leggendo" (ascoltando) il log e agendo sul file sorgente. Questa procedura e' molto piu' precisa ma prende anche molto piu' tempo. Se mi chiedessero di farlo specificatamente cosi' mi assicurerei di essere pagato sostanziosamente...
Ciao e...buona continuazione
___________________________________

La verita' si troverebbe nel mezzo. Niente affatto. Solo nella profondita' - Arthur Schnitzler
+6dB non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 20.17.26   #70
+6dB
Junior Member
 
L'avatar di +6dB
 
Registrato: 03-10-2002
Loc.: UK
Messaggi: 108
+6dB promette bene
Scusami correggi il valore di latency con 2624 e non 2496...quest'ultimo mi suonava un po' troppo familiare con tutto questo parlare di risoluzioni e qualita'....
___________________________________

La verita' si troverebbe nel mezzo. Niente affatto. Solo nella profondita' - Arthur Schnitzler
+6dB non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 26-05-2003, 21.29.46   #71
LucMa
Senior Member
 
L'avatar di LucMa
 
Registrato: 19-02-2001
Messaggi: 247
LucMa promette bene
Dopo questi due tutorials mi sento strano, stò velocemente perdendo la posizione eretta ed il mio corpo si stà coprendo di una strana peluria. La mia fronte si allarga, si allarga a dismisura non non si puo dire altrettanto del mio sapere. Nella mia testa solo nebbia, nebbia fitta...anzi fumo...azzzz mi sta' andando a fuoco il cervelloooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!
LucMa non è collegato   Rispondi citando
Vecchio 10-06-2003, 13.05.50   #72
LucMa
Senior Member
 
L'avatar di LucMa
 
Registrato: 19-02-2001
Messaggi: 247
LucMa promette bene
Credo di aver "metabolizzato" le tue Faq..ora sarei pronto per l'ultima parte X-Crackle.
Ciao
LucMa non è collegato   Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is ON
Gli smilies sono ON
[IMG] è ON
Il codice HTML è OFF

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Impossibile aggiungere tag agli mp3 con windows XP lokkilo Multimedia | audio - video 14 26-05-2009 20.52.51
Lettore mp3 sony NW-E003 MAROKAN Hardware e Overclock 0 09-04-2009 13.42.46
Scheda Usb 2.0 su PCI e Card Reader - Edit: risolto millovanillo Hardware e Overclock 0 12-01-2006 10.09.16
Edit sub-nick Sbavi Discussioni su WinTricks 2 01-07-2005 12.28.32
Internet Explorer DHTML Edit ActiveX Control Cross-Site Scripting Giorgius Sicurezza&Privacy 0 18-12-2004 02.10.28

Orario GMT +2. Ora sono le: 13.22.10.


E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, di contenuti e grafica.
Copyright © 1999-2017 Edizioni Master S.p.A. p.iva: 02105820787 • Tutti i diritti sono riservati
L'editore NON si assume nessuna responsabilità dei contenuti pubblicati sul forum in quanto redatti direttamente dagli utenti.
Questi ultimi sono responsabili dei contenuti da loro riportati nelle discussioni del forum
Powered by vBulletin - 2010 Copyright © Jelsoft Enterprises Limited.