Visualizza messaggio singolo
Vecchio 09-11-2014, 18.58.13   #95
AMIGA
Gold Member
Top Poster
 
L'avatar di AMIGA
 
Registrato: 06-07-2006
Loc.: Brindisi
Messaggi: 10.106
AMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raroAMIGA è un gioiello raro
Rif: BiNGo: OS 4.1 su WinUAE PPC

Quota:
Inviato da ayeron Visualizza messaggio
pinvece con l amiga è come un mac puoi trasferire un amiga 0s 3.1 da un amiga 600 ad un amiga 1200. questo mi riferivo al post precedente.
Non sono molto esperto in MAC ma credo che anche con questo sistema si hanno problemi nel spostare sistemi, certamente il sistema parte ma poi saltano problemi nel controllo hardware quando si tenta di aggiornare qualcosa.
Riguardo Amiga, si è vero quello che dici, ma bisogna fare delle precisazioni, un A1200 sicuramente avvia un sistema OS1.x e2.x, al contrario un A600 che usa un OS2.x, può caricare un OS3.x solo se si aggiorna il Kickstart, per usarlo a dovere poi occorre anche aggiungere 1MB di CHIP e una CPU 6820.
Quota:
è vero a quell epoca un amiga che sia 500 0 4000 erano decisamente superiori se si fosse capito a chi erano realmente rivolte e se nn avessero fatto questo genere di errori di mercato. aquest ora la commodore e l amiga avrebbero di sicuro fatto piu successo di apple che tanto se la mena e di microsoft un po meno.
Lo confermo , se non ci fosse stato il fallimento difficilmente MAC e PC lo avrebbero raggiunto, già a quel tempo aveva anni luce di tecnologia avanti, cito quanto riportato da: Storia del più personal tra i computer

Quando nel Marzo 1985 fu commercializzato MS-DOS 3.1 per i PC IBM e Macintosh 128k compatibili (Windows non esisteva ancora), era già disponibile da più di un anno il primo Macintosh, equipaggiato con un Sistema Operativo ad interfaccia grafica monocromatica.Il multitasking (la capacità apparente di eseguire più programmi simultaneamente) era presente solo nei complessi sistemi UNIX, la Computer Grafica a livello hobbystico non esisteva ancora, né tanto meno il concetto di riconoscimento e configurazione automatizzata delle periferiche, oggi denominato Plug&Play. Anche le capacità audio dei computer dell'epoca non andavano oltre qualche timido suono a 8 bit. Tali caratteristiche, che in seguito permisero di coniare il termine "multimedialità", furono introdotte nel mondo dell'informatica casalinga dall'Ottobre del 1985, con la commercializzazione del primo personal computer capace di visualizzare 4096 colori sullo schermo invece dei canonici 2, 8 o 16 dell'epoca. Tale computer vantava un Sistema Operativo con interfaccia grafica a colori, multitasking preemptive (una delle implementazioni di multitasking più efficiente e stabili) e supporto per flussi audio fino a 14 bit. Era nato Amiga.


Allegare è semplicissimo, basta cliccare su "Inserisci immagine" Tab che trovi sulla barra "icona gialla quadrata", se gli screeshot sono troppo grandi (se superano 800x600) puoi miniaturizzare usando l'ultimo Tab "icona quadrata nera", e racchiudere l'indirizzo della tua immagine in mezzo alla formuletta:
[T I M G][/T IM G], anche qui ho lasciato gli spazi per non far nascondere la formuletta, in pratica senza le T l'immagine sarà vista per intero.
___________________________________

Dove l'ho sentita ? www.plagimusicali.net

English Amiga Board Amiganews.it AfA One AROS x86 AROS 68k

Ultima modifica di AMIGA : 09-11-2014 alle ore 21.26.49
AMIGA non è collegato   Rispondi citando