Visualizza messaggio singolo
Vecchio 20-12-2017, 03.11.54   #65
retalv
Forum supporter
WT Expert
 
L'avatar di retalv
 
Registrato: 13-03-2005
Loc.: Ultima stella a destra
Messaggi: 2.808
retalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raro
Rif: Quale terminale scegliere???

Il workaround al problema del messaggio "Dati mobili esauriti" (e quant'altro ci va dietro) è stato trovato e questa volta pare sia un problema generato da Google nel pacchetto "com.android.carrierdefaultapp" che la comunity definisce "bloatware"... https://forums.oneplus.net/threads/p...#post-17346081

Chi scrive non sembra italiano malgrado abbia tentato, quindi la traduco nella nostra lingua... scusate gli errori di "stumpa", ma penso sia più importante il fine di qualche errore di digitazione...

Seguendo queste semplici istruzioni si mette una pezza al problema e si riesce a far funzionare l'hotspot con doppia SIM (Voce-dati e dati) di 3ITA.
Capiamoci... le istruzioni sono semplici per chi ha imparato a masticare un minimo le connessioni tra PC desktop (o portatile) Windows e il proprio smartphone Android Oneplus, per tutti gli altri Google e la sua ricerca sono Vostri amici...

Quella che segue è la cronaca di come ho operato io con Windows 7 da una parte e OnePlus 3 con installato Oreo 8.0, ma cambia poco se usate un altro Windows.

1) Installare Adb & Fastboot adatte al proprio sistema (nel mio caso e con quanto detto, adb-setup-1.3.exe, ma per il 3T consigliano di scaricarle da quì, prima opzione http://adbdriver.com/downloads/)

2) Sul device attivare (se non lo avete già fatto) le opzioni sviluppatore (tappare 7 volte in Impostazioni/informazioni sul telefono/numero build) e una volta avuto l'accesso attivare il "Debug USB" (indispensabile!!!)

3) Collegare tramite cavo USB il PC al device: appariranno due messaggi. Tappate su quello che vi dice che il telefono è in carica tramite USB e scegliete di attivare anche il trasferimento dati, l'altro chiede conferma per il Debug USB.

4) Essendo una versione nuova di Android i drivers che avremo usato tempo fa non sono compatibili con Oreo, quindi nel mio caso ho dovuto aggiornarli...

NOTA: non lo ripeterò ogni volta, ma date SEMPRE risposta positiva alle richieste di consenso e all'installazione dei drivers non firmati.

Installare il pacchetto "adb-setup-1.3.exe" in modalità amministrativa rispondendo "Yes" a tutte le domande e acconsentendo all'installazione dei drivers di Google.
I drivers ora sono disponibili sul sistema operativo del PC, ma non sono ancora stati attivati.
Collegare il telefono al cavo USB del PC e aprire il "Pannello di controllo" > "Sistema" > "Gestione dispositivi".
La famiglia "Altri dispositivi" dovrebbe essere apparsa e contenere il dispositivo "Android": se ciò non dovesse essere, attivare il trasferimento dati USB sul telefono e il debug USB.
Il device (telefono) viene adesso visto sia come una unità CD sia come "Archivio condiviso interno": click sulla nuova unità CD (a cui il sistema ha affibbiato una lettera disco) ed eseguite come amministratore il file "OnePlus_USB_Drivers_Setup.exe" che installerà i drivers adatti ad Oreo.
Aprire nuovamente il "Pannello di controllo" > "Sistema" > "Gestione dispositivi" e in Altri Dispositivi (adesso deve esserci) selezionare il dispositivo "Android Phone" e dopo il click col tasto destro del mouse selezionate "Aggiornamento software e driver", dalla finestra che si è aperta cliccare su "Cerca il software del driver nel computer" e nella nuova schermata cliccare su "Scegli manualmente da un elenco di driver di dispositivo nel computer".
Tra tutte le famiglie visualizzate, selezionare "Android Phone" (dovrebbe essere la prima) e cliccare su "Avanti": verrà visualizzato il driver "OnePlus Android Composite ADB Interface", cliccare su "Avanti" e confermare l'aggiornamento (installazione) driver.

Ora i drivers aggiornati sono installati per ogni operazione fattibile sul telefono usando la console amministrativa del PC.

5) Sul PC apriamo una console amministrativa e digitiamo...

C:\Windows\system32>adb devices

il sistema dovrebbe risponde con ...
List of devices attached
f3495q86 device

il numero è l'identificatore del telefono (il vostro sarà ovviamente diverso), ma se al posto di "device" trovate scritto altro (qualcosa che indica che non è disponibile perchè non avete confermato l'accesso sul telefono), confermate la richiesta di accesso sul telefono... ripetere il comando "adb devices" per avere conferma che il telefono è allineato al PC e immettete il seguente comando...

C:\Windows\system32>adb shell

questo comando apre un terminale Android remoto (ricordo che Android è linux), proseguite (da qui in poi consiglio il copia-incolla) col comando ...

C:\Windows\system32>pm list packages | grep android

che visualizzerà tutti i pacchetti installati con la parola "android": se avete voglia di cercarlo quello che dobbiamo disinstallare ha nome "com.android.carrierdefaultapp"... e lo disinstalleremo col comando...

C:\Windows\system32>pm uninstall -k --user 0 'com.android.carrierdefaultapp'

... il sistema risponderà che la disinstallazione è avvenuta con successo...

Fatto, abbiamo disinstallato il pacchetto che causava sia il messaggio sia l'impossibilità ad usare l'hotspot!

Potete ora disattivare il debug USB e scollegare telefono-PC. Un riavvio del device è il minimo sindacale...

Adesso ri-funzionerà tutto, sia la voce sia la connessione dati sulla seconda SIM potranno coabitare il telefono, nell'attesa del prossimo aggiornamento... risparmiandoci un downgrade al "Torrone".

Metto la guida sotto spoiler-code per essere sicuro che i comandi possano arrivare intonsi a chi legge.

___________________________________

L'uomo ha attraversato un'evoluzione complessa, dal DOS a Windows 7.
Poi ... tutto è vago.
retalv non è collegato   Rispondi citando