Visualizza messaggio singolo
Vecchio 20-10-2009, 17.52.31   #11
Wanu
Senior Member
 
Registrato: 28-09-2009
Messaggi: 365
Wanu promette bene
Purtroppo la logica è molto più complessa di così. Vuoi in parte perchè PER UNA PROCEDURA A MIO AVVISO FOLLE... Siamo l'unico paese in cui le infrastrutture di telecomunicazioni sono di proprietà di un'azienda privata...
La logica è che la struttura e le telecomunicazioni di un paese DEVONO essere gestite a livello statale... in modo che non ci sia nessun soggetto privato in grado di "controllarle"/"bloccarle"/"rallentarle". Per questo insieme al tentativo di fare funzionare meglio un paese, di solito è proprio il governo a tirare fuori parte degli investimenti sotto forma di finanziamenti piuttosto che di incentivi, piuttosto che vere e proprie agevolazioni fiscali, in modo da consentire in modo celere ad aziende private di procedere con gli opportuni aggiornamenti. Normalmente in un paese "tipo" ci sarebbe un'azienda statale che impegna il suo stesso personale per aggiornare o estendere le infrastrutture. In questo modo i costi sarebbero tendenzialmente solo costi diretti perchè si andrebbe a utilizzare personale già impiegato... Da noi funziona in modo leggermente più complesso, quindi i finanziamenti devono prevedere come costo anche il costo fisico delle persone che vanno in giro a montare e ad aggiornare. Sta di fatto che per il bene supremo... sono costi che ci ritornano !!!
Immaginate cosa significa per molti non poter accedere alle mail da casa... non poter utilizzare VoiceIP, sistemi di messaggistica rapida, aggiornarsi o fare ricerche. In alcuni casi è anche difficile fare studiare i propri figli, vista la mancanza di uno dei principali veicoli di evoluzione culturale degli ultimi anni : INTERNET !!!
Quindi a mio avviso questo tipo di costi, costi non sono... anzi è un vero e proprio investimento per il futuro !!!
Wanu non è collegato   Rispondi citando