Discussione: virtualBox info
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 09-09-2018, 17.06.04   #44
retalv
Forum supporter
WT Expert
 
L'avatar di retalv
 
Registrato: 13-03-2005
Loc.: Ultima stella a destra
Messaggi: 2.761
retalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raroretalv è un gioiello raro
Rif: virtualBox info

Riguardo al file .vmx ti consiglio di andare (Windows 10) in "Pannello di Controllo > Opzioni cartella" click sul TAB "Visualizzazione > Impostazioni avanzate" e togli la spunta a "Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti". Ora con esplora risorse riesci a vedere il file con estensione .vmx nella cartella della macchina virtuale di Win98.

Riguardo le righe di configurazione è normale che non le trovi, devi installare il device specifico per la Sound Blaster AudioPCI (es1371) perché devi dire al sistema di EMULARE virtualmente quella scheda audio (Win98 non riconosce nessuno dei device audio che VMware rileva sul sistema reale, quindi gli dici di usarne uno che lui conosce per poi instradare il suono sul canale audio dell'Host).

Per prima cosa però, ammesso che tu non lo abbia già fatto per altri motivi, ti consiglio di installare un editor di testo decente tipo Notepad++ o di usare la sua versione portable.
I files di configurazione sono (solitamente) schizzinosi e vogliono il loro formato. Oggi quasi tutti usano UTF-8 (come i files .vmx) con o senza BOM (leggi intestazione): gli editor di testo evoluti vanno a leggere il formato del file che vuoi modificare e si adattano automaticamente al preesistente. Notepad++ è solo uno dei tanti, ma ha il pregio di essere rilasciato anche in versione portable (zip o 7z) per usarlo senza l'installazione canonica.

Dopo queste premesse, la prima cosa da fare è creare una copia del file di configurazione: se la macchina virtuale è aperta CHIUDILA!
Seleziona il file cliccandoci sopra una volta per evidenziarlo, quindi prima CTRL-C e poi CTRL-V per creare una copia del file a scanso di equivoci.
Apri il file con l'editor e modifica e/o aggiungi le voci come descritto nel link.

Riavvia la macchina e vedi se funziona: male che vada, se fai casotto o se ti distrai e nel mentre passa il Fantasma Formaggino hai sempre il file di configurazione originale.



Dimmi come è andata... per pura curiosità.
___________________________________

L'uomo ha attraversato un'evoluzione complessa, dal DOS a Windows 7.
Poi ... tutto è vago.
retalv non è collegato   Rispondi citando