Visualizza messaggio singolo
Vecchio 10-12-2002, 18.01.10   #24
davlak
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da DavideDave
visto che si va avanti... facciamo chiarezza...

questo Ŕ quello che c'Ŕ scritto nella licenza d'uso che ho qui sottomano:

L'applicativo integra un algoritmo di abilitazione selettiva, che analizza l'ambiente operativo in via preliminare, valutando automaticamente la concessione di una licenza d'uso gratuita per ciascun sistema, in base a criteri stabiliti univocamente da Casper&McAlba



Ecco, appunto.
Se io fossi un frequentatore di siti porno la Santa Madre Chiesa potrebbe, in base a un criterio stabilito univocamente da Sua SantitÓ, mandarmi una scomunica per raccomandata, annullare il mio matrimonio religioso e togliermi la patria potestÓ.

La veritÓ Ú che si tratta di una pura e semplice ripicca nei confronti di chissÓ chi e motivata da chissÓ che cosa, della quale io non mi sento oggetto, non mi sento parte in causa e ribadisco, peraltro, che a mio avviso trattasi di raggiro bello e buono, con tanto di univoca (in questo caso lo Ú davvero) malafede.

Che ne s˛ io dell'uso che possono fare questi signori delle mie informazioni personali?
Io ho comunicato in assoluta buona fede un indirizzo di posta elettronica autentico (e non creato ad arte) dal quale Ú facile risalire a informazioni sulla mia privacy in palese violazione alle norme vigenti.
Come la mettiamo?

Ora, nel momento stesso in cui io avessi comunicato via mail il mancato funzionamento del programma, sarei stato "allo scoperto" (lo sono giÓ, evidentemente, dal momento che st˛ postando).

No dico, vi sembra una cosa normale?

A me sinceramente, a questo punto, non me ne frega niente di Dustbuster.
Per me era solo una esperienza interessante animata dal puro intento di rendermi utile (nel limite delle mie scarsissime possibilitÓ), e di mettermi alla prova in una cosa che ritenevo stimolante.

Chiuso il discorso.

Lo sfogo non era diretto a te, ovviamente, .

Ho solo preso spunto dal tuo post.