Visualizza messaggio singolo
Vecchio 28-07-2009, 11.22.02   #2
borgata
Gold Member
WT Expert
 
L'avatar di borgata
 
Registrato: 23-06-2004
Loc.: Cagliari
Messaggi: 13.333
borgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raroborgata è un gioiello raro
Dunque... chiariamo alcuni punti.

- La tua scheda ha due uscite video, il che ti permette di collegare due monitor indipendenti (in varie modalità, dalla clone alla Desktop esteso).
- L 'usita D-Sub 15 pin (o VGA) è analogica, mentre la DVI può portare, a seconda del tipo, un segnale analogico o digitale, o entrambi. I monitor LCD sono digitali, per cui, se il tuo monitor è provvisto di ingresso DVI, sarebbe meglio fosse connesso all'uscita DVI della scheda video.
- Ci sono fondamentalmente 3 tipi di DVI: DVI-D (solo digitale), DVI-A (Solo analogica), DVI-I (entrambe). L'uscita della tua scheda video sarà sicuramente del tipo DVI-I o al più DVI-D.
- Le DVI trasportano solo il segnale video, mentre l'audio va trasportato a parte (a differenza delle HDMI, direttamente compatibile alla DVI, che possono trasportare anche l'audio).
- Due schede video (compatibili, spesso uguali) possono essere tranquillamente supportate da windows, a patto di avere una scheda madre con supporto sli (per schede nvidia) o crossfire (per schede ati). Con due schede video puoi gestire fino a 4 monitor. Esistono anche schede singole professionali che permettono di gestire più di 2 monitor (ati fireMV e Nvidia Quadro NVS o alcuni modelli matrox), ma hanno prezzi alti e nessuna prestazione 3D. Ci sono poi soluzione esterne come il matrox triplehead 2 go, uno splitter esterno (anch'esso costosetto).
- Tu stai cercando di collegare tre apparecchi alla tua scheda, se vuoi usare il secondo monitor devi rinunciare all'LCD da salotto,a meno che non utilizzi un semplice switch che alterni TV e monitor, il che significa che non potrai usarli in contemporanea.
___________________________________

La risposta è dentro di te...
e però, è sbagliata!
borgata non è collegato   Rispondi citando