Discussione: Consiglio UPS
Visualizza messaggio singolo
Vecchio 20-06-2012, 20.51.47   #23
Freddy74
Senior Member
 
Registrato: 13-07-2009
Messaggi: 207
Freddy74 promette bene
Rif: Consiglio UPS

Quota:
Inviato da AMIGA Visualizza messaggio
Adesso non so la frequenza delle microinterruzioni di corrente, sta di fatto che se non sono frequenti ti sconsiglierei l'uso di UPS per uso casalingo. Mentre per le microinterruzioni basta uno scandisk a tutti i volumi fatto appena si riaccende il PC, quando ci sono problemi all'UPS, si rischia di bruciare tutti i componenti di un Computer, in un collegamento di rete diretto non possono avvenire scompensi di tensione, mentre un UPS difettoso potrà erogare indisturbato la corrente senza che nessun differenziale o magnetotermico scatti o interrompa l'erogazione dell'energia elettrica, non è solo un pensiero, ma il frutto di tanti interventi su PC decimati dal funzionamento anomalo di UPS.
questo non lo sapevo, diciamo che le microinterruzioni (o interruzioni di corrente di pochi minuti a volte) non sono molto frequenti in verità, pero' il vecchio computer che avevo ricordo che a suo tempo ebbe gravi danni da queste interruzioni (almeno così ipotizzò il tecnico), infatti dovetti cambiare sia l'HD che la scheda madre, ecco perchè decisi 3 anni e mezzo fa, quando presi il "nuovo" pc di associarlo inizialmente ad un UPS e, fin quando la sua batteria ha retto, quel TRUST fece un buon lavoro, ora vivo nella paura che il danno al vecchio pc possa verificarsi nuovamente , già ho "subito" qualche interruzione e vorrei non ne prendesse altre...

Lo scandisk è sicuramente utile, ma (e questo lo chiedo da profano) non credo serva più una volta danneggiato qualche componente hardware, o sbaglio? inoltre che intendi per UPS difettoso? cmq grazie per il tuo contributo, c'è sempre qualcosa da imparare
Freddy74 non è collegato   Rispondi citando