Visualizza messaggio singolo
Vecchio 06-05-2016, 22.25.34   #19
nicomixx
Newbie
 
Registrato: 06-05-2016
Messaggi: 3
nicomixx promette bene
Rif: VeraCrypt e la fine de "Il tempo delle mele"...

Ciao a tutti, non ho mai usato un software per la crittografia dei files e vorrei provare ad usare VeraCrypt per proteggere i miei files in caso di furto del notebook ma ho alcuni dubbi.
Utilizzo Windows 10 Home e l'hard disk Ŕ diviso in due partizioni: una per il sistema operativo ed i programmi ed una per i dati e le cartelle utente come "Documenti, Musica, Immagini", etc..
In realtÓ sarebbe indispensabile solo proteggere le cartelle "Documenti" e "Immagini" per˛ non mi piace l'idea di dover creare un volume crittografato di dimensioni prestabilite per poi potervi inserire queste cartelle (con la possibilitÓ che il suddetto volume possa, in futuro, rivelarsi insufficiente) quindi vorrei crittografare l'intera partizione dati.
Optando per quest'ultima soluzione, potrei fare in modo che la partizione venga automaticamente decrittografata subito dopo aver effettuato il login con il mio account del sistema operativo e nuovamente crittografata immediatamente prima del logout? Questa operazione quanto tempo potrebbe prendere? Nel momento in cui aggiungo un nuovo file alla partizione (ad esempio dopo aver scaricato una iso di 4 GB), la fase in cui il software va a crittografare la partizione al momento del logout dal sistema si allungherebbe di parecchio?
nicomixx non Ŕ collegato   Rispondi citando