Visualizza messaggio singolo
Vecchio 18-05-2003, 22.21.12   #45
+6dB
Junior Member
 
L'avatar di +6dB
 
Registrato: 02-10-2002
Loc.: UK
Messaggi: 108
+6dB promette bene
Ciao ekerazha, peccato che viviamo a migliaia di km di distanza perche' sicuramente preferirei una bella chiaccherata con relativa birra piuttosto che stare a scrivere messaggi sul forum. Oltretutto ho parecchio lavoro in arretrato...magari chiedo un aiuto a Davlak, lui ci lavora per davvero nel settore, mica bruscolini. Andando a noi, io non ho mai dato del pirla a Fat George. Se vogliamo vederla da un altro punto di vista potrei dire che se l'interlocutore, chiunque esso sia, assume un tono di accondiscendenza nei miei confronti e liquida i miei punti con motivazioni basate su "lo uso io quindi e' meglio" (per quanto mi possa fregare visto che le scelte le faccio in ragione di bisogni tecnico/pratici che ho ampiamente menzionato in precedenza) non vedo perche' non si debba aspettare un flame. Se io ti dicessi (elegantemente e con tono populistico, come piace a Davlak) che dici stronzate, come ti porresti nei miei confronti? Mi ricordo ancora (e lo ripeto) il thread dove tu parlavi dell'inaccessibilita' del tuo sistema. In virtu' dell'esistenza di gente come Kevin Mitnick (che sicuramente conosci) io pensavo stessi dicendo...stronzate, ma in virtu' della mia conoscenza del network e delle tue conoscenze, ho pensato che prima di liquidare il tuo intervento avrei fatto meglio a studiare ed informarmi. Questa e' la mia concezione di rispetto. Meglio evitare di liquidare la sicurezza (o presunzione che e' quello che puoi pensare te o Davlak di me) se non si hanno conoscenze a riguardo. Non tollerando un intervento puramente distruttivo nei miei confronti mi guardo bene dal liquidare quello che dici come "boiate" (...suona tanto Davlak, non e' vero?) e colgo l'occasione di leggere tutti i post per imparare. Non sarei su questo forum se non mi interessasse, no? Tutto il resto prenderebbe ore solo limitandosi ad accennare i concetti (mp3, come il 95% del mercato discografico mondiale sia in mano a sole 5 etichette, come quando compri un disco di qualsiasi autore in realta' stai pagando anche per il disco di Britney Spears...Davlak perdonami se e' la tua cantante preferita!! e tantissime altre cose) per cui skippo l'argomento. Non e' il mio forum e non mi va di intavolare interminabili dibattiti. Per quanto riguarda ProTools, ti invito a rileggere (eeeeeh, eccolo qua di nuovo) il thread e scoprirai che ProTools l'ha tirato fuori FatGeorge. Io non mi ero sognato di menzionarlo. Avevo anzi suggerito un umilissimo WaveLab 4.0 come multitraccia visto che erano stati chiesti suggerimenti sui multitraccia (chiedi a Davlak, lui l'ha letto tutto il thread). Per la parte informatica, come gia detto, sembra la storia infinita. Il discorso informatico l'ho preso solo per spiegare come, per ragioni pratiche, CoolEdit non e' uno standard negli studi. CoolEdit e' un'applicazione per PC ed il PC e' entrato negli studi di registrazione solo in tempi recenti = da NT in poi. Prima di NT il Mac, per i motivi di cui ho parlato, come differente gestione della memoria, gestione delle applicazioni meno "sporca" ovvero capacita' p.es. di eradicare un programma completamente senza dovere utilizzare pulitori di registro o mettere mani direttamente in esso e non ultimo il fatto che l'hardware viene da un manufacturers e non da mille brands differenti, e' stato, nel passato, tagliato per il mercato professionale consentendo di montare parecchia memoria quando ancora il PC (comprato nel negozio sotto casa) era parecchio "magro" ed altro. Cio', storicamente, aldila' dei benchmarks, dell'efficenza del SO e delle infinite lotte MAC/PC, ha favorito il MAC negli ambienti professionali. Ecco perche' il CoolEdit difficilmente si trova ad Abbey Road o al Metropolis. Tutto qua. Mi piacerebbe approfondire il discorso informatico ma immagino che non sia stancante solo per me leggere luuuuunghe lettere. Mi raccomando chiudiamole tutte quelle porte che altrimenti fa corrente
___________________________________

La verita' si troverebbe nel mezzo. Niente affatto. Solo nella profondita' - Arthur Schnitzler
+6dB non  collegato   Rispondi citando