Visualizza messaggio singolo
Vecchio 10-12-2002, 20.35.17   #35
exion
Guest
 
Messaggi: n/a
Quota:
Originariamente inviato da DavideDave
visto che si va avanti... facciamo chiarezza...

questo Ŕ quello che c'Ŕ scritto nella licenza d'uso che ho qui sottomano:

L'applicativo integra un algoritmo di abilitazione selettiva, che analizza l'ambiente operativo in via preliminare, valutando automaticamente la concessione di una licenza d'uso gratuita per ciascun sistema, in base a criteri stabiliti univocamente da Casper&McAlba



La licenza d'uso Ŕ un contratto tra le due parti(infatti spesso Ŕ riportata col nome completo "contratto di licenza d'uso") e come tale deve rispettare le norme legislative italiane e europee in materia di contratti.

La clausola sopra riportata Ŕ chiaramente una clausola vessatoria, in quanto Casper&McAlba impone all'utente finale una condizione di cui arbitro e solo giudice sarebbe Casper& McAlba stessa. E questo Ŕ vietatissimo sia dall'ordinamento italiano che da quello europeo.

L'"abilitazione selettiva" poi sarebbe comprensibile e giustificabile se basata su motivazioni di tipo tecnico. Ad esempio per stabilire la compatibilitÓ del software con il sistema operativo o con altri software giÓ installati.

Se invece la scansione Ŕ fatta per stabilire usi e abitudini dell'utente, senza chiederne la preventiva autorizzazione, beh, va da sÚ che questo Ŕ del tutto illegittimo, oltre che nel caso specifico una bambinata.