Visualizza messaggio singolo
Vecchio 29-04-2018, 22.02.12   #2
retalv
Forum supporter
WT Expert
 
L'avatar di retalv
 
Registrato: 13-03-2005
Loc.: Ultima stella a destra
Messaggi: 2.789
retalv  un gioiello raroretalv  un gioiello raroretalv  un gioiello raroretalv  un gioiello raro
Rif: KeePass: aggiornare una nuova versione

Quota:
Inviato da mephysto Visualizza messaggio
Ciao, utilizzo da diverso tempo KeePass 2.28 (installer exe per WS) e vorrei aggiornarlo alla versione 2.38, ma nella guida in italiano che ho scaricato dal sito originale (anche in quella relativa alla versione 2.28) vi scritto che bisogna prima salvare il file: KeePass.ini per poi reinserirlo ad installazione completata, ma ho provato a cercarlo e non riesco a trovarlo.

Nella guida in inglese della versione 2.28 invece, c' scritto: "KeePass doesn't store anything on your system. The program doesn't create any new registry keys and it doesn't create any initialization files (ini) in your Windows directory."
Sono "balle", ad esclusione dell'affermazione riguardo i registry.

Balla n1: lo uso ormai dal ben prima della v2.28 e non ricordo alcun KeePass.ini, al contrario la configurazione la trovi (Win7 e successivi) in ...
Codice:
c:\Users\<nomeutente>\AppData\Roaming\KeePass\KeePass.config.xml
Balla n2: vedi spiegazione "Balla n1".

In KeePass.config.xml contenuta l'intera configurazione, quindi semplicemente disinstalla la v2.28 e installa la v2.38. Finito!

Se proprio vuoi essere sicuro, ma fidati... non serve, fai una copia di KeePass.config.xml e della base dati crittografata (ovunque essa sia) sui tuoi dischi, cosa consigliabile anche come backup per futuri "bisogni".

Questi sono i limiti del software Free. Chi lo aggiorna lo fa per divertimento e a tempo libero e non si pu permettere di andare troppo per il sottile.

Se sei sicuro di quello che hai riportato qui, puoi comunque lasciare una nota sul forum https://sourceforge.net/p/keepass/discussion/ e chiedere se a tempo perso rettificano...
___________________________________

L'uomo ha attraversato un'evoluzione complessa, dal DOS a Windows 7.
Poi ... tutto vago.
retalv non  collegato   Rispondi citando