Visualizza messaggio singolo
Vecchio 29-06-2007, 09.48.22   #14
luk66
Junior Member
 
L'avatar di luk66
 
Registrato: 11-05-2005
Messaggi: 194
luk66 promette bene
Vedi DooZer, io sarei il primo ad essere felice se ci fosse un'alternativa a Berlusconi nel centrodestra, non sono affatto berlusconiano solo che, razionalmente, non credo, al momento, esista un candidato sufficientemente forte/credibile. Per quanto riguarda la favoletta dei pregiudicati, trovo sia una delle tante battaglie demagociche di Grillo, incredibilmente prese sul serio (vien da ridere se detto di un... COMICO!!!) da molta (troppa) gente. E' vero che ci sono dei pregiudicati in parlamento ed è altrettanto vero che la maggior parte militano nelle fila del centrodestra, però, molti di loro hanno condanne che risalgono direttamente all'epoca di tangentopoli e credo che tutti ormai (tranne Grillo, Giulietto Chiesa e pochi altri) abbiano capito perché non risultano condannati di sinistra in quella vicenda. Forse che il PCI non adottasse le stesse, identiche forme di finanziamento illecito del PSI e della DC? Forse che il PCI non facesse affari (che continuano anche oggi) con COOP e potentati finanziari rossi? Forse che il PCI non ricevesse finanziamenti da uno stato, non solo straniero ma nemico (vedi URSS) sino alla caduta del muro? Forse che la magistratura avesse altre inconfessabili ragioni per chiudere l'occhio sinistro e spalancare ben bene il destro? Quindi, prima di abboccare alla ca**ate populiste di Grillo, ragioniamo e pensiamo con la nostra testa. L'attuale governaccio ha conbinato una tale serie di porcherie da far rabbrividire gli stati del sudamerica, raggiungendo la vetta della faccia tosta con l'affaire Visco, passando dalla nomina a cariche istituzionali di ex-terroristi (vedi D'Elia); e noi, che facciamo? Invece di scendere tutti in piazza per chiederne le dimissioni, diamo credito alle sparate di un comico/imbonitore. Insomma, favorevolissimo alla ventata d'aria fresca nella nostra politica ma contrarissimo alla proposta di Grillo che vorrebbe spacciare come novità una manciata di cariatidi veterocomuniste, credibili come Di Pietro insegnate di grammatica. Tanto per parafrasare il comico genovese: Te la do io... la politica!

Ultima modifica di luk66 : 29-06-2007 alle ore 10.03.27
luk66 non è collegato