PDA

Visualizza versione completa : Medioriente: Cinque italiani rapiti nello Yemen (Update)


Giorgius
01-01-2006, 15.12.58
http://edition.cnn.com/WORLD/maps/yemen.sanaa.aden.jpg

ADEN (YEMEN) - Cinque italiani sono stati rapiti nello Yemen, da sequestratori di un un clan locale. Le fonti di sicurezza locali hanno detto che i cinque sono stati presi nella provincia orientale del Maarib. I sequestratori vogliono in cambio il rilascio di otto appartenenti allo stesso gruppo, arrestati perché implicati in una sanguinosa faida locale. Il ministero degli Esteri ha detto che sta verificando la notizia...

Leggi: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/01_Gennaio/01/yeman.shtml

Giorgius
01-01-2006, 15.18.50
SAN`A, Yemen - Five Italian tourists were kidnapped Sunday by tribesman in the northern province of Ma`rib, security officials said.
It was the second abduction of foreign tourists in a week.
"We are trying to find out who kidnapped them and what are their demands," a security official said, speaking on condition of anonymity because of the sensitivity of the situation...

Leggi: http://www.aberdeennews.com/mld/aberdeennews/news/13529668.htm

Giorgius
01-01-2006, 15.24.45
http://archives.cnn.com/2000/US/10/12/ship.rammed.07/middle.east.yemen2.jpg

Five Italians have been kidnapped by tribesmen in Yemen, according to security officials...

Leggi: http://news.bbc.co.uk/1/hi/world/middle_east/4573646.stm

Giorgius
01-01-2006, 15.33.24
I connazionali sono stati bloccati mentre erano in macchina - Stavando andando a visitare alcuni siti archeologici

Ieri erano stati liberati, dopo un sequestro di tre giorni, cinque cittadini tedeschi rapiti da alcuni capi tribù. I rapitori avevano chiesto per il rilascio la scarcerazione di cinque persone componenti del loro stesso clan...

Leggi: http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/esteri/rapityemen/itarapi/itarapi.html

Giorgius
01-01-2006, 22.38.30
SANAA - E' sempre piu' un giallo il presunto rilascio delle tre turiste italiane sequestrate con altri due connazionali nello Yemen. Secondo fonti di sicurezza locale, infatti, le tre donne erano state gia' liberate e consegnate alle autorita' locali quando hanno chiesto di essere riportate indetro e riunirsi ai compagni che erano ancora nelle mani dei sequestratori. (Agr)

Giorgius
02-01-2006, 17.43.22
Asca-Afp) - Sanaa, 2 gen - Dopo le dichiarazioni rilasciate da fonti vicine ai rapitori, la minaccia di uccidere gli ostaggi italiani e' comparsa anche in un comunicato anonimo pubblicato su un sito web yemenita privato, considerato vicino alle tribu' responsabili dei rapimenti, chiamato ''Mareb Press''...

Leggi: http://www.asca.it/ascanew/moddettnews.php?idnews=266620

roberto45
02-01-2006, 20.45.43
Bene, altri cretini se ne vanno a spasso in paesi notoriamente pericolosi come se fosse il giardino di casa e lo stato italiano deve adoperarsi, e PAGARE, per liberarli: il caso SGRENA non ha insegato nulla ( ha scritto un libro sull'argomento: chissa se si terrà i soldi che ricavera?), ne a lei ne ai turisti in cerca dell'esotico.
Il governo giapponese ha fatto pagare ai suoi cittadini rapiti quanto è costato per liberarli; chissà se quello italiano farà altrettanto?
Per me, la stato italiano non dovrebbe fare nulla; per salvare tutti i cretini italiani dalla loro stupidità non basterebbe tutto l'oro di Creso.

Bruce Lee
02-01-2006, 21.13.05
Originariamente inviato da roberto45
Bene, altri cretini se ne vanno a spasso in paesi notoriamente pericolosi come se fosse il giardino di casa e lo stato italiano deve adoperarsi, e PAGARE, per liberarli: il caso SGRENA non ha insegato nulla ( ha scritto un libro sull'argomento: chissa se si terrà i soldi che ricavera?), ne a lei ne ai turisti in cerca dell'esotico.
Il governo giapponese ha fatto pagare ai suoi cittadini rapiti quanto è costato per liberarli; chissà se quello italiano farà altrettanto?
Per me, la stato italiano non dovrebbe fare nulla; per salvare tutti i cretini italiani dalla loro stupidità non basterebbe tutto l'oro di Creso.





(Y) :act: :grin: :grrr:

Giorgius
03-01-2006, 13.46.43
SANA'A (Yemen) - Sarebbero a un punto di stallo i negoziati per la liberazione dei cinque ostaggi italiani sequestrati domenica nello Yemen. Lo ha reso noto una fonte del governo di Sana'a all'agenzia France Presse. Secondo la fonte, le forze yemenite avrebbero preparato un piano di azione per liberare gli ostaggi, ma l'ambasciatore italiano Mario Boffo si sarebbe opposto, per non mettere in pericolo la loro vita. (Agr)

Flying Luka
03-01-2006, 13.49.18
Originariamente inviato da roberto45
Bene, altri cretini se ne vanno a spasso in paesi notoriamente pericolosi come se fosse il giardino di casa e lo stato italiano deve adoperarsi, e PAGARE, per liberarli: il caso SGRENA non ha insegato nulla ( ha scritto un libro sull'argomento: chissa se si terrà i soldi che ricavera?), ne a lei ne ai turisti in cerca dell'esotico.
Il governo giapponese ha fatto pagare ai suoi cittadini rapiti quanto è costato per liberarli; chissà se quello italiano farà altrettanto?
Per me, la stato italiano non dovrebbe fare nulla; per salvare tutti i cretini italiani dalla loro stupidità non basterebbe tutto l'oro di Creso.

Non posso che essere d'accordo.... putroppo! :(

Dav82
03-01-2006, 13.55.25
Già, pure io non posso che essere d'accordo.
Giustissimo il fatto che la Farnesina si debba occupare anche di loro, alla fin fine sono sempre nostri connazionali, ma visto che è stato detto più volte che questo paese, assieme a molti altri, è pericoloso e ne è sconsigliata la visita se non per motivi che non sono sicuramente il turismo, che paghino tutto, dal primo all'ultimo euro speso.

Uomo avvertito... se ne frega, in questi casi :S

Giorgius
03-01-2006, 13.56.35
L'ambasciatore italiano nello Yemen, Mario Boffo, ha fermato le autorita' yemenite pronte a lanciare un blitz per liberare i cinque turisti rapiti due giorni fa nella provincia di Marib. "Dopo il fallimento della mediazione di alcuni capi tribu'" ha detto una fonte tribale citata dall'agenzia France Presse, "le autorita' di Sana'a hanno seriamente preso in considerazione l'ipotesi di un'operazione militare contro i sequestratori...

Leggi: http://www.lanuovasardegna.quotidianiespresso.it/giornalilocali/index.jsp?s=nuovasardegna&l=dettaglio&idContent=1239201&datefrom=2006-01-03

Giorgius
05-01-2006, 13.31.12
Al-Zabedi ha dichiarato di essere ''pessimista'' riguardo a ''un epilogo positivo'' della vicenda, ma ha assicurato che i connazionali ''stanno fisicamente bene''

leggi: http://www.adnkronos.it/3Level.php?cat=Esteri&loid=1.0.263311611

Giorgius
05-01-2006, 17.02.44
SANA'A (Yemen) - "Lo scontro a fuoco e' gia' finito". Uno dei rapitori dei 5 turisti italiani, in Yemen, ha solo parzialmente confermato quindi il blitz nella zona del covo, vicino alla capitale Sana'a. (Agr)

Giorgius
05-01-2006, 17.04.43
Roma, 5 gen. (Apcom) - Il ministro Gianfranco Fini ha smentito un blitz nello Yemen nel quadro della vicenda dei turisti italiani sequestrati. In precedenza, il fratello di uno dei rapitori aveva affermato che era cominciato un attacco delle forze di sicurezza yemenite contro il luogo dove si trovano i cinque turisti italiani sequestrati da un gruppo tribale yemenita...

Leggi: http://notizie.virgilio.it/sitesearch/index.html?filter=foglia&nsid=11821764&mod=foglia

infinitopiuuno
05-01-2006, 18.33.31
Originariamente inviato da roberto45
Bene, altri cretini se ne vanno a spasso in paesi notoriamente pericolosi come se fosse il giardino di casa e lo stato italiano deve adoperarsi, e PAGARE, per liberarli....

(Y)

infinitopiuuno
05-01-2006, 18.37.02
L'unica eccezione, a memoria di Infy, è questa superdonna:

afterhours
09-01-2006, 02.52.55
La storia si svolge sempre nello stesso modo:

- alcuni turisti italiani, di solito fuori stagione per risparmiare, partono per le vacanze
- scelgono un Paese a scelta tra Iraq, Sudan, Yemen, Iran, Giordania o Siria
- vengono rapiti
- i giornali ne parlano per giorni in prima pagina
- i rapitori dettano le condizioni
- la Farnesina rassicura gli italiani
- la Farnesina giura che non pagherà alcun riscatto
- gli ostaggi vengono liberati
- i parroci suonano le campane
- gli ex ostaggi vengono intervistati dai giornali in prima pagina
- gli ex ostaggi vengono fotografati con un ministro, sempre sorridente, del Paese di turno
- gli ex ostaggi ritornano in Patria a bordo di un aereo dell’aeronautica militare
- gli ex ostaggi vengono intervistati al loro rientro dai giornali (prima pagina) e dalle televisioni
- il governo italiano esprime soddisfazione
- la Farnesina giura di non aver pagato alcun riscatto.

La parola del nostro Ministro degli Esteri non può essere messa in discussione.
Però, per toglierci anche il più piccolo dubbio, suggerisco una nuova regola: chi va in vacanza in Paesi a rischio si assicura contro il rapimento prima di partire.
Il riscatto lo paga la sua assicurazione.
Se poi non volesse assicurarsi e partire lo stesso dovrà cedere il quinto dello stipendio allo Stato che potrà pagare alla luce del sole il riscatto, e rivalersi in seguito con tutto comodo.



Postato da Beppe Grillo

Dav82
09-01-2006, 09.17.54
Grillo ha detto ciò che penso sia opinione di tanti, la mia di sicuro :)

wilhelm
09-01-2006, 09.23.40
Originariamente inviato da Dav82
Già, pure io non posso che essere d'accordo.
Giustissimo il fatto che la Farnesina si debba occupare anche di loro, alla fin fine sono sempre nostri connazionali, ma visto che è stato detto più volte che questo paese, assieme a molti altri, è pericoloso e ne è sconsigliata la visita se non per motivi che non sono sicuramente il turismo, che paghino tutto, dal primo all'ultimo euro speso.



(Y)

Brunok
09-01-2006, 16.24.17
Originariamente inviato da Dav82
Già, pure io non posso che essere d'accordo.
Giustissimo il fatto che la Farnesina si debba occupare anche di loro, alla fin fine sono sempre nostri connazionali, ma visto che è stato detto più volte che questo paese, assieme a molti altri, è pericoloso e ne è sconsigliata la visita se non per motivi che non sono sicuramente il turismo, che paghino tutto, dal primo all'ultimo euro speso.

Uomo avvertito... se ne frega, in questi casi :S

straconcordo pure io (Y)