PDA

Visualizza versione completa : Warning


infinitopiuuno
29-12-2005, 12.12.29
http://attivissimo.blogspot.com


[IxT]Sicurezza: guarda un'immagine sul Web e t'infetti

Questo articolo vi arriva grazie alle gentili donazioni di
"riccardo.camp***", "Noris.Trave***" e "arkadyn".

Se i link contenuti in questo articolo non funzionano o sono
spezzati, leggete la versione Web cliccabile nel mio blog:

http://tinyurl.com/dzrho

F-Secure ha annunciato ieri (28 dicembre 2005) una falla estremamente
grave in Windows, che consente di infettare un computer Windows
semplicemente visitando un sito Web appositamente confezionato e
contenente un'immagine nel formato WMF:

http://www.f-secure.com/weblog/archives/archive-122005.html#00000753

Al momento in cui scrivo, Microsoft non ha ancora distribuito un
aggiornamento (patch) che corregga la falla, che colpisce Windows XP
anche se dotato di tutti gli aggiornamenti di sicurezza finora
rilasciati. L'avviso ufficiale di Microsoft disponibile presso
Microsoft Technet (in inglese):

http://www.microsoft.com/technet/security/advisory/912840.mspx

Numerosi siti (alcuni sono indicati nella pagina di F-Secure),
specialmente quelli porno e dedicati ai programmi pirata, stanno gi
usando questa tecnica di attacco per infettare i computer Windows con
ogni sorta di spyware e altro software ostile, compresi programmi per
controllare da remoto i computer delle vittime e programmi che
fingono di essere antispyware e chiedono soldi (tramite carta di
credito) per eliminare l'infezione trovata nel computer:

http://www.f-secure.com/v-descs/avgold_d.shtml

Il sito di sicurezza Websense ha delle schermate e un filmato che
mostrano il comportamento di un Windows infettato tramite questa falla:

http://www.websensesecuritylabs.com/alerts/alert.php?AlertID=385

http://www.websensesecuritylabs.com/images/alerts/wmf-movie.wmv

La falla particolarmente grave e interessante perch colpisce anche
gli utenti Windows che usano browser alternativi come Firefox o
Opera. L'unica differenza, piuttosto importante, che mentre chi usa
Internet Explorer viene infettato direttamente appena visita il sito-
trappola, chi usa i browser alternativi viene avvisato da un
messaggio di allerta e s'infetta solo se risponde affermativamente al
messaggio. Anche la semplice visualizzazione di una cartella
contenente un file WMF infetto tramite Esplora Risorse o il Fax
Viewer di Windows sufficiente a infettare.

A quanto mi risulta finora, gli utenti di altri sistemi operativi non
sono colpiti da questa falla.

Un altro aspetto di particolare interesse della falla che chi ha
Google Desktop ancora pi vulnerabile. Per infettarsi, in questo
caso, sufficiente scaricare l'immagine WMF infetta. Google Desktop,
infatti, indicizza e legge subito il file scaricato e ne passa il
contenuto infettante a Windows, che lo esegue automaticamente.
Secondo F-Secure, l'infezione ha luogo persino se si scarica il file
usando una finestra DOS (tramite per esempio Wget) e anche se il file
infetto non ha l'estensione WMF nel nome ma comunque scritto nel
formato WMF.

Il problema nasce dalla natura particolare del formato WMF, che fu
introdotto da Microsoft in Windows 3.0: invece di rappresentare i
singoli punti di un'immagine, contiene una serie di istruzioni di
disegno che spetta al sistema operativo interpretare (grafica
vettoriale, insomma). Purtroppo le istruzioni possono essere
confezionate in modo maligno e Windows non capace di bloccare
queste istruzioni ostili.
Per il momento, in attesa che Microsoft rilasci un aggiornamento che
corregga la falla, opportuno bloccare l'interpretazione delle
immagini WMF.

Sunbelt, per esempio, consiglia di disabilitare il componente fallato
di Windows (SHIMGVW.DLL): al prompt dei comandi (Start > Esegui),
digitate REGSVR32 /U SHIMGVW.DLL e riavviate Windows:

http://sunbeltblog.blogspot.com/2005/12/workaround-for-wmf-exploit.html

La disabilitazione permanente fino a quando date il comando di
riabilitazione, che REGSVR32 SHIMGVW.DLL. Sunbelt avvisa che questo
rimedio interferisce con la visualizzazione di tutti i tipi di
immagine nel visualizzatore fax e immagini di Windows, quando viene
invocato da Internet Explorer: in altre parole, pu risultare
piuttosto scomodo (ma sempre meno scomodo che trovarsi infetti).

Sans suggerisce inoltre di applicare la funzione DEP del Service Pack
2 a tutti i programmi. Se non avete idea di cosa sia DEP, chiedete a
un esperto di farlo per voi:

http://isc.sans.org/diary.php?storyid=975

Mi raccomando, prudenza!

Ciao da Paolo.

Flying Luka
29-12-2005, 12.25.29
Grazie Infy, te l'ho spostato io nella sezione corretta! ;)

Ne ho fatto una news, per cui proseguiamo QUI (http://www.wintricks.it/news1/article.php?ID=4404) ;)