PDA

Visualizza versione completa : Preventivo....retroattivo...? Sono confuso


mariolino
14-12-2005, 03.04.05
C'è qualche anima buona e generosa che spiega a quel povero tontolone che poi sarei io come fa un concordato preventivo ad essere retroattivo?

L'ho sentita in TV ma non l'hanno spiegata.

infinitopiuuno
14-12-2005, 09.39.23
Aspetta Mariolino che qui c'è un po' di casino:)

Ieri era uscita un'Ansa nella quale si diceva che il Maxiemendamento prevedeva il concordato per gli anni 2003 e 2004(leggi condono)...mica vero.

Il concordato è preventivo per gli anni appunto a venire(triennio) e qui non si tratta di un condono ma di una sorta di accordo tra il contribuente che si impegna a pagare un tot di tasse in base a dei parametri e lo Stato che gli concede qualche cosa.

In passato per bar e ristoranti la possibilità di non emettere scontrini e ricevute fiscali.

Non è mai decollato veramente, poichè i vantaggi sono pochi.

Insomma se il concordato è per il passato si chiama anche condono; se per il futuro si chiama concordato e non è molto vantaggioso.

joey
14-12-2005, 10.19.49
:mm: secondo me si intende un concordato che ha valore preventivo per il futuro, ma che è stato eleborato basandosi su esperienze passate...

infinitopiuuno
14-12-2005, 10.24.47
Originariamente inviato da joey
:mm: secondo me si intende un concordato che ha valore preventivo per il futuro, ma che è stato eleborato basandosi su esperienze passate...

E' vero!:D :D :D

infinitopiuuno
14-12-2005, 11.51.25
Ho appena letto il Sole:)

Ci sarebbe un doppio concordato: se aderisci al concordato "futuro" hai la possibilità, pagando delle imposte, di "difenderti" per il periodo 2003-2004, tramite un concordato per il passato(mezzo condono).

Il tutto deve essere accettato da Bruxelles(non si ammettono una tantum; Tremonti dovrà convincere che il discorso è "strutturale")