PDA

Visualizza versione completa : Francia: no monopolio


Flying Luka
28-11-2005, 00.03.11
<p align="center"><img src="http://www.anetville.com/repository/149/1493015344/498629140.gif"></p><p align="justify"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif" size="2">MONTPELLIER, Francia (Reuters) - Il gruppo di controllo francese sulle telecomunicazioni Arcep ha detto oggi che si sarebbe opposto alla possibile creazione di un monopolio nel mercato della banda larga, che potrebbe realizzarsi con la costruzione di una rete a fibra ottica.</font></p><p align="justify"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif" size="2">L'organismo di controllo ha di fatto emesso un avviso preventivo mettendo in guardia gli operatori come France Telecom che stanno considerando un tale investimento per i prossimi anni.</font></p><p align="justify"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif" size="2">&quot;Lo scenario di uno sviluppo della fibra ottica in termini che porterebbe, di fatto o di diritto, a un ritorno del monopolio del mercato ad alta velocità, non sarebbe conforme agli obiettivi fondamentali della regolazione&quot;, ha detto Paul Champsaur, presidente dell'Arcep a una conferenza sulle telecomunicazioni tenutasi a Montpellier.</font></p><p align="justify"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif" size="2">&quot;Nel medio termine, a pagarne il prezzo in Francia saranno le aziende e la competizione&quot;, ha aggiunto.</font></p><p align="justify"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif" size="2">Diverse aziende di telecomunicazione europee stanno prendendo in considerazione l'ipotesti i d'investire in reti in fibra ottica per i loro clienti di affari poiché consentono una banda larga di più alto livello rispetto alla tecnologia Adsl.</font></p><p align="justify"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif" size="2">La nuova tecnologia renderebbe più semplice anche lo sviluppo dei servizi e dei prodotti come la televisione ad alta definizione.</font></p><br><br><a href="../framer.php?url=http://today.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=internetNews&storyID=2005-11-25T132319Z_01_LAI547339_RTRIDST_0_OITIN-FRANCIA-MONOPOLIO.XML&archived=False" target="_blank"> Fonte </a><br><br><br><br>

Gian-Pa
28-11-2005, 15.23.05
come invidio la francia x tutta questa democrazia!! :mad:

poi noi siamo 77 nella classifica dei paesi per liberta di stampa (http://www.democrazialegalita.it/stampa.htm) :mad: :mad:

dave4mame
28-11-2005, 15.37.36
eggià... anche i francesi se la invidiano da soli, a quanto pare :)


a proposito di questa benedetta classifica...
com'è che qui

http://www.freedomhouse.org/research/freeworld/2005/table2005.pdf

l'italia viene riportata come free?

ipergiorg
28-11-2005, 16.17.34
Francamente non mi pare che l'argomento centri troppo con la democrazia.
Se poi a fronte dei "buoni proponimenti" sulla concorrenza si rischia do rimanere indietro tecnologicamente non mi sembra una cosa per cui festeggiare.

ImperatoreNeo
28-11-2005, 16.44.40
Originariamente inviato da dave4mame
eggià... anche i francesi se la invidiano da soli, a quanto pare :)


a proposito di questa benedetta classifica...
com'è che qui

http://www.freedomhouse.org/research/freeworld/2005/table2005.pdf

l'italia viene riportata come free?



Perchè? Semplice, hanno creduto a "Il Giornale" che gli diceva che:

"nononono, silvio non possiede le TV..."
oppure
"nononono, non è vero che da quando c'è silvio hanno mandato via dei comici/giornalisti dalla TV di stato.."
oppure
"nononono, "Il Giornale" NON è di propietà del fratello di silvio.

Come non creder loro? :D

dave4mame
28-11-2005, 17.03.16
mi sono spiegato male.
il dato che ci vede in strafondo alla classifica (partially free) l'abbiamo visto e commentato tutti.
eppure quest'altra classifica, sempre della stessa organizzazione, ci vede "free".

basta che ci decidiamo... o che almeno a fianco ai dati siano stampati bene in chiaro quali siano i parametri di valutazione.

Gigi75
28-11-2005, 17.31.48
Originariamente inviato da dave4mame
a proposito di questa benedetta classifica...
com'è che qui

http://www.freedomhouse.org/research/freeworld/2005/table2005.pdf

l'italia viene riportata come free?

Non mi ricordo più, ma se non sbaglio trovai il motivo e lo scrissi nel thread di rockpolitik (se proprio sei così curioso :p) :)

dave4mame
28-11-2005, 17.39.38
sinceramente non sono così curioso ;) credo sia un dato di fatto che la nostra "libertà" abbia qualcosa da invidiare a quell di inghilterra e francia (solo per dirne un paio).
però un conto è ammettere questo, un altro ficcarci dopo paesi dell'ex blocco sovietico...

ipergiorg
28-11-2005, 17.49.54
Originariamente inviato da ImperatoreNeo




Perchè? Semplice, hanno creduto a "Il Giornale" che gli diceva che:

"nononono, silvio non possiede le TV..."
oppure
"nononono, non è vero che da quando c'è silvio hanno mandato via dei comici/giornalisti dalla TV di stato.."
oppure
"nononono, "Il Giornale" NON è di propietà del fratello di silvio.

Come non creder loro? :D

beh se insisti, è proprio il contrario.
http://www.freedomhouse.org/research/freeworld/2005/sources.htm

troverete come fonte italiana solo "La Repubblica". Strano che poi il giudizio riportato da Celentano non sia lusinghiero..

RNicoletto
29-11-2005, 10.06.38
Originariamente inviato da Flying Luka
Il gruppo di controllo francese sulle telecomunicazioni Arcep ha detto oggi che si sarebbe opposto alla possibile creazione di un monopolio nel mercato della banda larga, che potrebbe realizzarsi con la costruzione di una rete a fibra ottica.

L'organismo di controllo ha di fatto emesso un avviso preventivo mettendo in guardia gli operatori come France Telecom che stanno considerando un tale investimento per i prossimi anni.
:confused:

Stamattina sono particolarmente stordito... non capisco il senso delle News che leggo... (S)

Questo "gruppo di controllo francese sulle telecomunicazioni Arcep" (equivale alla nostra Authority sulle Telecomunicazioni (www.agcom.it) ??) non vuole che si investa in fibra ottica?? Si parla di "monopolio" ma questo sarebbe possibile solo se un unico operatore si facesse carico di realizzare un'unica rete in fibra che copra tutta la Francia! :eek:

La vedo una cosa sinceramente TROPPO onerosa per un unico player :o.

ipergiorg
29-11-2005, 10.29.43
mah forse l'annuncio è più innocuo di come a prima vista appaia.
L'ente di controllo ha detto: noi vigileremo sulla transizione!
Punto.
Poi effettivamente entrare nel mercato francese non è poi così semplice. Si pensi che il governo si è spesso adoperato contro tentativi di scalata alle grandi aziende francesi andando contro lo spirito dell'UE.

exion
29-11-2005, 11.02.15
Originariamente inviato da RNicoletto

:confused:

Stamattina sono particolarmente stordito... non capisco il senso delle News che leggo... (S)

Questo "gruppo di controllo francese sulle telecomunicazioni Arcep" (equivale alla nostra Authority sulle Telecomunicazioni (www.agcom.it) ??) non vuole che si investa in fibra ottica?? Si parla di "monopolio" ma questo sarebbe possibile solo se un unico operatore si facesse carico di realizzare un'unica rete in fibra che copra tutta la Francia! :eek:

La vedo una cosa sinceramente TROPPO onerosa per un unico player :o.


Autorità garante delle comunicazioni elettroniche e delle poste

exion
29-11-2005, 11.13.48
Sono andato a leggermi gli articoli orginali in francese.

La questione è molto semplice. Diversi operatori, tra cui France Telecom, sapendo che la tecnologia ADSL è destinata un giorno o l'altro a essere soppiantata dalla fibra (Alcatel arriva oggi a 10Tbit), stanno progettando investimenti massicci nella realizzazione di reti in fibra.

La preoccupazione della ARCEP è che in questa gara di investimenti chi potrà infondere più denaro (ovviamente France Telecom anche se non è citata) decida di "chiudere" la propria rete ad altri gestori, venendo a creare una situazione di monopolio di fatto a suo vantaggio.

La dichiarazione di Champsaur è quindi volta a mettere in guardia gli operatori che, qualora un operatore decida di investire nella fibra e realizzare delle reti, dovrà prevedere di rivendere capacità trasmissiva su queste reti ad altri operatori. In sostanza né più né meno di quel che succede oggi con le tradizionali reti in rame.

La questione è che certi operatori, non solo France Telecom ma anche la Deutsche, cercano di fare i furbi. Sono stati demonopolizzati da una rete, quella in rame, e quindi logicamente pensano che creando una nuova rete possano ritornare a monopolizzare il mercato. E' qui che subentrano le authority, che hanno appunto il compito di vigilare che nessuno compia azioni per mettersi in posizione monopolistica nei confronti del mercato.

D'altra parte c"è un problema speculare, ovvero questi operatori saranno meno disposti ad investire in fibra se sanno in partenza che le loro reti dovranno essere "aperte" alla concorrenza, il che rallenterà sicuramente di qualche anno lo sviluppo delle reti stesse.

http://www.reseaux-telecoms.net/actualites/lire-l-arcep-craint-un-monopole-sur-la-fibre-optique-11835.html

http://www.generation-nt.com/actualites/10421/ARCEP-pas-de-monopole-sur-la-fibre-optique

http://www.atelier.fr/article.php?artid=30915&catid=27

La soluzione a questo punto potrebbero essere dei consorzi per la realizzazione delle reti. In questo caso la rete sarebbe aperta, e non sarebbe un unico operatore a sobbarcarsi tutti i costi di realizzazione della rete a vantaggio di altri.

RNicoletto
29-11-2005, 15.25.28
Grazie dei chiarimenti exion! :)

Originariamente inviato da exion

La soluzione a questo punto potrebbero essere dei consorzi per la realizzazione delle reti. In questo caso la rete sarebbe aperta, e non sarebbe un unico operatore a sobbarcarsi tutti i costi di realizzazione della rete a vantaggio di altri.
Questa mi sembra una soluzione più intelligente. (Y)

Gian-Pa
29-11-2005, 16.29.46
Originariamente inviato da dave4mame
eggià... anche i francesi se la invidiano da soli, a quanto pare :)


a proposito di questa benedetta classifica...
com'è che qui

http://www.freedomhouse.org/research/freeworld/2005/table2005.pdf

l'italia viene riportata come free?

x forza!
tu stai parlando di liberta'! mica ti uccidino o ti mettono in carcere se nn gli sei simpatico!

io parlavo di libertà di stampa!

http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey.htm

http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey/pfmap2005.pdf

http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey/comparison0405.pdf

http://www.freedomhouse.org/research/pressurvey/allscore2005.pdf