PDA

Visualizza versione completa : MANDRIVA LE


Billow
22-11-2005, 12.08.54
Commenti all'articolo presente a


questa pagina (http://www.wintricks.it/linux/mandriva.html)
Made by Ghandalf

Sabba
22-11-2005, 14.53.15
da dove si scarica? Ho trovato questa pagina
ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/iso/2006.0/i586 Va bene?
e poi mi devo scaricare le 3 iso CD1, CD2, CD3?
(Mandriva-Linux-Free-2006-CD1.i586.iso)

grazie ;)

Gergio
22-11-2005, 14.55.08
oppure anche la iso per il dvd
ftp://ftp.proxad.net/pub/Distributions_Linux/Mandrake/official/iso/2006.0/i586/Mandriva-Linux-Free-2006-DVD.i586.iso

cippico
22-11-2005, 15.07.32
vi dico subito che sono totalmente ignorante sul tema...

l´articolo e´ veramente interessante...e devo ammettere che mi ha invogliato a provare...visto che uso da sempre SOLO s.o. di casa microsoft...

gli altri li ho solo visti su pc di amici...

chissa´ che un giorno non faro´ la prova...x fare un cambiamento...almeno x provare...

grazie e ciaooo

Topov
22-11-2005, 17.28.28
ottimo articolo :)

ferneto
23-11-2005, 08.19.55
E' possibile pure installare sullo stesso PC windows e linux, l'ho fatto e può risultare molto comodo e piacevole anche a scopo didattico. Ciao ciao

RNicoletto
23-11-2005, 09.29.08
Ammazza che articolone! :eek:

Davvero MOOOLTO interessante ;) :cool:

Giua
23-11-2005, 13.22.53
Complimenti. Splendido articolo

Ghandalf
24-11-2005, 09.05.02
tnx a tutti! :)

Ghandalf
24-11-2005, 09.05.31
Originariamente inviato da ferneto
E' possibile pure installare sullo stesso PC windows e linux, l'ho fatto e può risultare molto comodo e piacevole anche a scopo didattico. Ciao ciao

Nella sezione in cui si parla del bootloader accenno al discorso..;)

Gergio
24-11-2005, 10.37.17
(Y) bell'articolo: chiaro e facile da capire, adatto a chi si avvicina a linux per la prima volta

piccolo appunto: nn ho mai installato mandriva e qndi nn so come venga gestita la creazione degli utenti, ma forse, dato che per l'utente win spesso nn c'e' la distinzione tra utenti sulla stessa macchina, potrebbe essere un'idea sottolineare l'importanza che la qstione riveste in ambiente *nix. D'accordo che tanti utenti finali installano linux con un solo utente che accede automaticamente e nn sanno nemmeno la password di root, ma potrebbe essere l'occasione per spiegare l'importanza di avere un utente "normale" distinto da root :)

n@ndo
24-11-2005, 20.24.58
complimenti ghandalf (Y) (B)

Ghandalf
24-11-2005, 20.31.12
Originariamente inviato da gergio
(Y) bell'articolo: chiaro e facile da capire, adatto a chi si avvicina a linux per la prima volta

piccolo appunto: nn ho mai installato mandriva e qndi nn so come venga gestita la creazione degli utenti, ma forse, dato che per l'utente win spesso nn c'e' la distinzione tra utenti sulla stessa macchina, potrebbe essere un'idea sottolineare l'importanza che la qstione riveste in ambiente *nix. D'accordo che tanti utenti finali installano linux con un solo utente che accede automaticamente e nn sanno nemmeno la password di root, ma potrebbe essere l'occasione per spiegare l'importanza di avere un utente "normale" distinto da root :)


Mandriva ti obbliga a creare un utente per l'utilizzo del computer..;)

Gergio
24-11-2005, 20.35.40
ah, ecco. grazie :)

Gigi75
29-12-2005, 17.28.16
Posso fare un complimento ENOOOOOOOOOOORME a raf e alla sua guida che per la prima volta è stata capace di farmi saltare in groppa a Linux senza problemi? :cool:

Grazie mille (D)(D)(D)

Ghandalf
29-12-2005, 21.11.18
:jump: :jump:

ci siamo riusciti!!!

:01: :01:

Gioia e tripudio!! Non ci speravo più!!:inn:

Gigi75
03-01-2006, 12.25.31
Originariamente inviato da gergio
(Y) bell'articolo: chiaro e facile da capire, adatto a chi si avvicina a linux per la prima volta

piccolo appunto: nn ho mai installato mandriva e qndi nn so come venga gestita la creazione degli utenti, ma forse, dato che per l'utente win spesso nn c'e' la distinzione tra utenti sulla stessa macchina, potrebbe essere un'idea sottolineare l'importanza che la qstione riveste in ambiente *nix. D'accordo che tanti utenti finali installano linux con un solo utente che accede automaticamente e nn sanno nemmeno la password di root, ma potrebbe essere l'occasione per spiegare l'importanza di avere un utente "normale" distinto da root :)

ed in effetti è davvero una cosa che odio. Mi confonde le idee oltre che a dovermi loggare e riloggare trecento volte per operare sui files (visto che di comandi console so ancora poco "su" "./config" "make" e "make install" :D)

Ho però trovato su kdelook un po' di servicesmenu che aiutano, permettendo di editare files come root. Almeno.. :o

Ghandalf
03-01-2006, 12.32.51
Originariamente inviato da Gigi75


ed in effetti è davvero una cosa che odio. Mi confonde le idee oltre che a dovermi loggare e riloggare trecento volte per operare sui files (visto che di comandi console so ancora poco "su" "./config" "make" e "make install" :D)

Ho però trovato su kdelook un po' di servicesmenu che aiutano, permettendo di editare files come root. Almeno.. :o


Per editare i file di sistema come root puoi anche semplicemente avviare un terminale divetare superutente e lanciare il tuo editor preferito che quindi sarà lanciato come root e da lì aprire tutto quello che desideri..;)

Gigi75
03-01-2006, 12.37.43
Originariamente inviato da Ghandalf



Per editare i file di sistema come root puoi anche semplicemente avviare un terminale divetare superutente e lanciare il tuo editor preferito che quindi sarà lanciato come root e da lì aprire tutto quello che desideri..;)

ah sì? E io che avevo provasto con midnight commander :( come complicarsi la vita :D

grazie raf (L).. cmq devo stamparmi una lista di comandi da console..può sempre tornare utile :p