PDA

Visualizza versione completa : copie di backup di giochi su dvd


top gun
24-10-2005, 17.06.54
scusate ma che programma bisogna usare per fare copie di backup dei propri giochi per pc però che sono dvd? ho comprato battlefield 2 ma non so come copiarlo.

Doomboy
24-10-2005, 19.03.27
Se c'è una qualunque protezione, non puoi fare nessuna copia di backup!

Leggi: http://www.wintricks.it/recensioni/sw_copia_backup2.html

Gigi75
24-10-2005, 19.07.57
Se segui WT avrai letto l'articolo di Doom, ed anche le news.. ;)

top gun
25-10-2005, 10.30.28
però se il cd a furia di essere usurato non va più, lo devo ricomprare, e a me chi mi tutela?

Doomboy
25-10-2005, 10.45.34
Originariamente inviato da top gun
però se il cd a furia di essere usurato non va più, lo devo ricomprare, e a me chi mi tutela?

Mica lo leggi con un giradischi!

Il CD/DVD non si usura quando viene letto da un lettore, perchè viene fissato su un perno e non entra a contatto con nulla che non sia luce.

I danni da "incuria" invece, non sono imputabili a chi ti fornisce il supporto, ma alla tua eventuale disattenzione. Stessa cosa, se il lettore che usi è "difettoso" e graffia il supporto, non ne risponde chi ti ha venduto il software, mi pare ovvio ;)

dave4mame
25-10-2005, 10.47.55
a dire il vero il cd/dvd stampato non si usura così facilmente; inoltre se fai l'installazione completa il cd "gira" solo all'inizio per il check e basta.

questo detto, se hai il cd originale, puoi sempre cercarti su internet la classica patch "nocd".

non ne sono sicuro, ma in questo caso NON dovrebbe essere illegale (la copia di backup dovrebbe sempre essere consentita)

Doomboy
25-10-2005, 11.01.57
Originariamente inviato da dave4mame

non ne sono sicuro, ma in questo caso NON dovrebbe essere illegale (la copia di backup dovrebbe sempre essere consentita)

Non ho capito che cosa intendi.

La copia di backup non è lecita ove sussita un qualunque sistema posto dal titolare dei diritti, atto ad impedire la riproduzione.

Macao
25-10-2005, 11.15.17
infatti, praticamente oggi, tutti i giochi su CD/DVD sono protetti (ma anche molti cd audio), e l'utilizzo di soft quali clone cd o alcool per poter raggirare tali protezioni per creare la cosidetta copia di backup (o per uso personale) e cmq reato per le leggi vigenti...purtroppo l'UE sta scopiazzando le leggi americane, create ad hoc sulla spinta della RIAA...cmq peggio per loro, stanno strozzando un mercato già in crisi (nn per colpa del p2p, ma dei prezzi assurdi applicati all'utente finale, e da un mancato adeguamento dell'offerta, alle nuove tipologie di domanada), ma come è palese, la direttiva di tutte le grandi multinazionali, dalle case editrici, alle banche/assicurazioni, è "ladra ora, fin che puoi"...nn c'è una politica per la "conservazione del cliente nel tempo"...guadagni facili e subito, a discapito del futuro...bha...vedremo dove ci porterà...

Doomboy
25-10-2005, 11.34.19
Originariamente inviato da Macao
infatti, praticamente oggi, tutti i giochi su CD/DVD sono protetti (ma anche molti cd audio), e l'utilizzo di soft quali clone cd o alcool per poter raggirare tali protezioni per creare la cosidetta copia di backup (o per uso personale) e cmq reato per le leggi vigenti...purtroppo l'UE sta scopiazzando le leggi americane, create ad hoc sulla spinta della RIAA...cmq peggio per loro, stanno strozzando un mercato già in crisi (nn per colpa del p2p, ma dei prezzi assurdi applicati all'utente finale, e da un mancato adeguamento dell'offerta, alle nuove tipologie di domanada), ma come è palese, la direttiva di tutte le grandi multinazionali, dalle case editrici, alle banche/assicurazioni, è "ladra ora, fin che puoi"...nn c'è una politica per la "conservazione del cliente nel tempo"...guadagni facili e subito, a discapito del futuro...bha...vedremo dove ci porterà...

Ideologicamente sono con te, ma di fatto non mi preoccupa per nulla questa legge: Mai fatta alcuna copia di backup di alcun disco, ho sempre conservato con criterio le cose a cui tengo. Morale? Se metto nel floppy del pc un dischetto del '93, funziona perfettamente ;)

Idem i cd e gli altri supporti.

dave4mame
25-10-2005, 11.38.45
Originariamente inviato da Doomboy


Non ho capito che cosa intendi.

La copia di backup non è lecita ove sussita un qualunque sistema posto dal titolare dei diritti, atto ad impedire la riproduzione.


non so bene come sia la normativa ora vigente.
so che una volta la copia di backup per uso personale era consentita (anzi... nel manuale di lotus 123 si spiegava per filo e per segno come farla!).
li però c'era un disco non copiabile che faceva da protezione.

anche molti giochi su floppy (con protezione "a manuale") consentivano esplicitamente la copia di backup.

pero al momento attuale, ripeto, non so come siano le leggi...

Doomboy
25-10-2005, 11.41.22
Originariamente inviato da dave4mame



non so bene come sia la normativa ora vigente.
so che una volta la copia di backup per uso personale era consentita (anzi... nel manuale di lotus 123 si spiegava per filo e per segno come farla!).
li però c'era un disco non copiabile che faceva da protezione.

anche molti giochi su floppy (con protezione "a manuale") consentivano esplicitamente la copia di backup.

pero al momento attuale, ripeto, non so come siano le leggi...

L'articolo che ho scritto analizza proprio la legge in materia. Comunque la copia di backup era consentita e "consigliata" da alcuni produttori all'epoca dei floppy, per la poca affidabilità di un supporto di tipo magnetico.

Coi CD/DVD il problema non sussiste, percui sono nate le protezioni anti pirateria.

:)

Sbavi
25-10-2005, 11.45.51
Come la mettiamo con i cd musicali dotati di alcune recenti protezioni che non funzionano sui cd-rom dei pc??
Ho solo quello, come lo ascolto?

dave4mame
25-10-2005, 11.48.25
mah, non saprei; qui non stiamo parlando di consigliato, raccomandato, ma di lecito e consentito; io confesso la mia completa ignoranza delle leggi.
a prescindere dal media io sapevo che una volta il backup era senz'altro lecito; addirittura per quanto riguarda l'audio, se il cd adotta sistemi anticopiatura, questo deve essere chiaramente specificato sulla custodia.

quello che credo sia senz'altro proibito è la CREAZIONE del crack, in quanto richiede ovviamente tecniche di reverse engineering.

Doomboy
25-10-2005, 11.56.03
Originariamente inviato da sbavi
Come la mettiamo con i cd musicali dotati di alcune recenti protezioni che non funzionano sui cd-rom dei pc??
Ho solo quello, come lo ascolto?

Non lo ascolti :(

E' una scelta del produttore ed è scritto sulla copertina. E' facoltà del produttore decidere a quale mercato rivolgersi e con quali limiti. E' opinabile, fa rabbia, lo so.

Però ultimamente ci sono state un paio di correzioni di rotta da parte delle major che di solito integrano nel CD un player automatico che riproduce i files che sono sul cd, se lo apri con un lettore da computer. Solo alcuni dischi più vecchi hanno il blocco totale.

Ci sono passato con Laundry Service di Shakira, per esempio: Volevo ascoltarlo anche in ufficio, ma no potevo.

D'altra parte il produttore può scegliere questa politica, non è tenuto a preoccuparsi del fatto che una persona possa non avere uno stereo.

:(

Doomboy
25-10-2005, 11.57.39
Originariamente inviato da dave4mame
mah, non saprei; qui non stiamo parlando di consigliato, raccomandato, ma di lecito e consentito; io confesso la mia completa ignoranza delle leggi.
a prescindere dal media io sapevo che una volta il backup era senz'altro lecito; addirittura per quanto riguarda l'audio, se il cd adotta sistemi anticopiatura, questo deve essere chiaramente specificato sulla custodia.

quello che credo sia senz'altro proibito è la CREAZIONE del crack, in quanto richiede ovviamente tecniche di reverse engineering.

Non proprio: Come già indicato con Sbavi, il produttore deve indicare se ci sono limitazioni all'uso (leggasi "questo cd non funzionerà su PC/MAC ;) ).

Non è tenuto invece a esplicitare le protezioni anti copia se queste ultime non inficiano il normale utilizzo del supporto, ovvero la riproduzione tramite lettori per compact disc ;)

dave4mame
25-10-2005, 12.01.33
è vero... sono stato poco preciso io :P

Sbavi
25-10-2005, 12.09.43
Dico solo questo.
La Legge è Legge, ci mancherebbe. Ma questo non vuol dire che non sia opinabile.
Secondo me si dovrebbe discernere, in maniera netta, dallo scopo di lucro e non. Questo è quello che non ho mai mandato giù.
Questo, imho, vuol dire che si potrebbe protestare, ovvio non in questa sede. Ci sono no-global che rivendicano il diritto alla protesta e spaccano cucuzze, io per protesta mi copio a casa il film noleggiato.

Macao
25-10-2005, 12.14.18
Originariamente inviato da Doomboy


Ideologicamente sono con te, ma di fatto non mi preoccupa per nulla questa legge: Mai fatta alcuna copia di backup di alcun disco, ho sempre conservato con criterio le cose a cui tengo. Morale? Se metto nel floppy del pc un dischetto del '93, funziona perfettamente ;)

Idem i cd e gli altri supporti.

nn hai figli/fratelli piccoli :o :D


PS : a mio fratello, fra CD persi e rigati, negli ultimi 3 anni, avrò fatto alemeno 6/7 copie del CD di StarCraft....la copia originale la tengo al sicuro, lontano dalla sue zampe...

Macao
25-10-2005, 12.18.08
Originariamente inviato da sbavi
Dico solo questo.
La Legge è Legge, ci mancherebbe. Ma questo non vuol dire che non sia opinabile.
Secondo me si dovrebbe discernere, in maniera netta, dallo scopo di lucro e non. Questo è quello che non ho mai mandato giù.
Questo, imho, vuol dire che si potrebbe protestare, ovvio non in questa sede. Ci sono no-global che rivendicano il diritto alla protesta e spaccano cucuzze, io per protesta mi copio a casa il film noleggiato.

queste protezini arrivano dagli USA...solo che li, ad un mese dalla messa in commercio di questi supporti le vendite dei Cd sono calate di oltre il 30%, morale.....oltre oceano questo tipo di protezioni nn esiste più, ma noi ce la teniamo stretta...in definitiva se i Cd si continuano a vendere significa cha alla maggioranza (nn politica, ma dei consumatori) del vecchio continente sta bene così...

Doomboy
25-10-2005, 12.29.29
Originariamente inviato da sbavi
Dico solo questo.
La Legge è Legge, ci mancherebbe. Ma questo non vuol dire che non sia opinabile.
Secondo me si dovrebbe discernere, in maniera netta, dallo scopo di lucro e non. Questo è quello che non ho mai mandato giù.
Questo, imho, vuol dire che si potrebbe protestare, ovvio non in questa sede. Ci sono no-global che rivendicano il diritto alla protesta e spaccano cucuzze, io per protesta mi copio a casa il film noleggiato.


Originariamente inviato da Macao


nn hai figli/fratelli piccoli :o :D


PS : a mio fratello, fra CD persi e rigati, negli ultimi 3 anni, avrò fatto alemeno 6/7 copie del CD di StarCraft....la copia originale la tengo al sicuro, lontano dalla sue zampe...

Capisco perfettamente, ne parlavamo mesi fa con un utente, i cui figli rovinavano i giochi per la psx2.

Solo che alle aziende produttrici non frega molto :(

Se io compro un oggetto "X", e per cause umane lo rovino, non ne risponde il produttore, questo tutto sommato è abbastanza ineccepibile.

Se sbaglio a stirare la camicia che ho pagato 50€, è cola mia, non ne risponde il produttore. Se distrattamente tampono il muretto di casa e scoppia l'air-bag, non ne risponde il fabbricante della macchina.

Perchè per i CD dovrebbe fare differenza?


Oltretutto la copia di backup è facilmente usabile come paravento.

Ipotesi:

a) Aquisto il gioco "X" per la play, con lo scopo di rivenderne n copie piarata agli "amici".

b) Ne masterizzo una copia alla volta, adducendo come motivazione il backup, tanto ho l'originale.

c) Di volta in volta vendo a pochi € la copia che ho fatto e via un'altra.


La legge come dimostra la mia mala fede?

Dav82
25-10-2005, 12.38.00
Il discorso di Doom è ineccepibile.
Resta il fatto che trovarsi ad avere un CD rovinato senza poterne fare il backup quando invece sistemi per fare il backup ci sono... fa un tantino, ma giusto un tantino girare le balle.

La soluzione potrebbe essere semplice: io acquisto un CD originale e non ne posso fare la copia di backup, come vuole la legge. Se però si rovina, anche per mia incuria, io vado dal produttore che mi darà una nuova copia del CD (in cambio di quella vecchia rovinata, ovviamente), a costo bassissimo, diciamo costo vivo + piccolo rimborso spese (piccolo!).

Certo, se mi si rompe il monitor LCD perchè come un babbo lo faccio cadere da due metri di altezza, il produttore non mi aiuta in questo modo, quindi le aziende che sono nel business dei CD potrebbero non essere troppo d'accordo con questa proposta, ma mi sembra abbastanza ragionevole.

Vantaggi per loro? Immagine, solamente, perchè chi si fa la copia di backup-non per scopi di backup continuerà a farsela tranquillamente.


Come dite come dite? A loro non interessa nulla dell'immagine?
Già :rolleyes: :( :S

Sbavi
25-10-2005, 12.45.03
Originariamente inviato da Doomboy

La legge come dimostra la mia mala fede?

Ergo, si parte con un presupposto di colpevolezza.
A dir poco assurdo!

Doomboy
25-10-2005, 12.45.40
Originariamente inviato da Dav82
La soluzione potrebbe essere semplice: io acquisto un CD originale e non ne posso fare la copia di backup, come vuole la legge. Se però si rovina, anche per mia incuria, io vado dal produttore che mi darà una nuova copia del CD (in cambio di quella vecchia rovinata, ovviamente), a costo bassissimo, diciamo costo vivo + piccolo rimborso spese (piccolo!).



Dav, hai trovato la chiave di volta nella tua frase:

Il cd si rovina per incuria. Perchè qualcuno ne dovrebbe rispondere al posto tuo?

Essendo pacifico che applicando la giusta diligenza, il supporto non si rovina, il resto sono "affari tuoi".

Tra l'altro non puoi pretendere, ad esempio, che dopo 10 anni di uso dell'album del tuo cantante preferito, esso ti venga sostituito dalla casa produttrice, che può avere esaurito le scorte e deciso liberamente di non produrlo più.

Un pò come i ricambi per auto che devono essere disponibili solo per un certo numero di anni dopo la cessione della produzione del veicolo che li monta ;)

Doomboy
25-10-2005, 12.48.38
Originariamente inviato da sbavi


Ergo, si parte con un presupposto di colpevolezza.
A dir poco assurdo!

Sbavi, facciamo un discorso papale papale: E' vero che giuridicamente sei innocente finchè non si dimostra il contrario, ma altrettanto vero sarebbe che se si configurasse lo scenario che ho ipotizzato io sopra, la malafede è quanto meno ipotizzabile, non trovi?

Secondo me si sta cercando una legge strumentalizzabile. E lo ribadisco perchè non siamo più nell'epoca dei floppy. E sfido chiunque a lamentarsi perchè il cd che ha comprato 5 anni fa non funziona più! Ormai la longevità media di un software è inferiore ad un anno, dopodichè non frega più a nessuno.

Se poi sei particolarmente affezionato ad una cosa, sta a te applicare ad essa una cura particolare affinchè non si rovini.

:)

dave4mame
25-10-2005, 12.49.15
si, ma... per i programmi non li vendono; ti vendono la licenza d'uso.

se io rovino il cd, scasso il supporto, non la licenza d'uso... come la mettiamo?

Macao
25-10-2005, 12.56.33
e tra l'altro, come la mettiamo con il mio pioneer 106s, all'interno del quale si è frantumato il cd1 del wembley '86 dei queen...
nn posso di certo chiedere un nuovo cd al produttore che cmq direbbe che è colpa del lettore, e tanto meno posso chiedere il rimborso alla pioneer che tanto mi ha detto che era il cd difettoso...e a chi chiedo il rimborso dei 25 € per la riparazione del lettore che la pioneer si è tenuta 3 mesi ??????

come la mettiamo, devo fare una causa per il rimborso dei 56 mila lire che ho speso al tempo ??????

la cosidetta incuria a chi è da attribuire ?????

bhe forse a me che volevo ascoltare uno dei miei CD preferiti...e che cavolo, giustamete uno li compra per far evedere che li ha, mica per ascoltarli...:D :D :D

Sbavi
25-10-2005, 13.06.37
Originariamente inviato da Doomboy
sfido chiunque a lamentarsi perchè il cd che ha comprato 5 anni fa non funziona più! Ormai la longevità media di un software è inferiore ad un anno, dopodichè non frega più a nessuno.


Su questo straquoto.

Ti faccio un altro esempio, che non c'entra con l'usura del prodotto, ma siamo sempre in ambito backup. Secondo me regge.

Io pago il canone rai, l'abbonamento sky, mi sorbisco gli spot mediaset. In cambio usufruisco di un servizio, la visione di un film, di un varietà, e nessuno mi obbliga a NON registrarmi il film su una videocassetta. Figurati che per questo hanno anche inventato lo ShowView.
Allo stesso modo, entro in videoteca e noleggio un film, oppure vado da Blockbuster e noleggio un gioco PS2, ovviamente pagando per questo servizio.
Perchè mai non posso farmene una mia personale beata copia????? E aggiungo: per mezzo di un cavolo di masterizzatore dvd Sony!!!
Rasentiamo il comico!

Sbavi
25-10-2005, 13.09.10
Originariamente inviato da Macao
e tra l'altro, come la mettiamo con il mio pioneer 106s, all'interno del quale si è frantumato il cd1 del wembley '86 dei queen...


:eek: :eek: :eek: Ma che mi stai dicendo??? Anche io ho tirato fuori Live at Wembley (uno dei due) dal pioneer...indovina? C'era lo stampiglio superiore staccato al 95%, ovviamente parliamo dell'originale! Quindi se lo tenevo di più...

Dav82
25-10-2005, 13.12.15
Sbavi, aggiungiamo: per mezzo di un cavolo di masterizzatore Sony su cui hai pagato una tassa per la copia (3%) e su un supporto su cui hai pagato la SIAE (:eek: roba da non credere, mo mi faranno pagare la SIAE sui fogli di carta, può sempre essere che io acquisti una risma di carta per fotocopiare un libro e non per stampare una cosa qualsiasi, ladri sono :S).


E qui siamo proprio nel ridicolo.


nb: questo NON giustifica la copia per uso fraudolento, ovviamente. Ma la copia per uso backup... :rolleyes:



Ha ragione anche dave4mame, si acquista la licenza d'uso... che però è legata al supporto... come la si mette? :mm: Io perdo il supporto, ma la licenza d'uso no.. oppure la licenza d'uso è intimamente legata al supporto? Cioè si "manifesta", diventa "atto" con il supporto? Ma in questo caso anche il supporto rovinato prova il possesso della licenza d'uso, e quindi manifesta il mio diritto alla fruizione dell'opera su CD... però il supporto non funziona più per colpa mia, e qui sta la magagna... uhm :mm:



Bah, capisco che la legge vieta la copia anche per uso backup, ma imho è una cosa assolutamente ridicola.

Doomboy
25-10-2005, 14.06.52
Originariamente inviato da dave4mame
si, ma... per i programmi non li vendono; ti vendono la licenza d'uso.

se io rovino il cd, scasso il supporto, non la licenza d'uso... come la mettiamo?

Dav, continua a non essere un problema del produttore! Se spacchi il semiasse della macchina prendendo una buca, pure se la macchina è in garanzia, mica ne risponde il produttore!


Originariamente inviato da Macao
e tra l'altro, come la mettiamo con il mio pioneer 106s, all'interno del quale si è frantumato il cd1 del wembley '86 dei queen...
nn posso di certo chiedere un nuovo cd al produttore che cmq direbbe che è colpa del lettore, e tanto meno posso chiedere il rimborso alla pioneer che tanto mi ha detto che era il cd difettoso...e a chi chiedo il rimborso dei 25 € per la riparazione del lettore che la pioneer si è tenuta 3 mesi ??????

come la mettiamo, devo fare una causa per il rimborso dei 56 mila lire che ho speso al tempo ??????

la cosidetta incuria a chi è da attribuire ?????

bhe forse a me che volevo ascoltare uno dei miei CD preferiti...e che cavolo, giustamete uno li compra per far evedere che li ha, mica per ascoltarli...:D :D :D

Se puoi dimostrare che il problema è causato da un difetto progettuale o da un guasto specifico del lettore, puoi chiedere i danni a Pioneer!

Non ne risponde certo l'editore del cd, mi pare ovvio ;)

Anche se tu hai perso il cd.

Anche qui esempio banale: Se lavi in lavatrice una felpa e ti si scolora, mica ne risponde il venditore della lavatrice o del detersivo. Ameno che tu non dimostri un difetto della lavatrice o del detersivo ;)

Doomboy
25-10-2005, 14.09.29
Originariamente inviato da sbavi


Su questo straquoto.

Ti faccio un altro esempio, che non c'entra con l'usura del prodotto, ma siamo sempre in ambito backup. Secondo me regge.

Io pago il canone rai, l'abbonamento sky, mi sorbisco gli spot mediaset. In cambio usufruisco di un servizio, la visione di un film, di un varietà, e nessuno mi obbliga a NON registrarmi il film su una videocassetta. Figurati che per questo hanno anche inventato lo ShowView.
Allo stesso modo, entro in videoteca e noleggio un film, oppure vado da Blockbuster e noleggio un gioco PS2, ovviamente pagando per questo servizio.
Perchè mai non posso farmene una mia personale beata copia????? E aggiungo: per mezzo di un cavolo di masterizzatore dvd Sony!!!
Rasentiamo il comico!

Allora qui non vorrei sbagliare, ma se non erro una vecchia legge stabilisce che puoi conservare quello che registri in TV solo per un limitato periodo di tempo, dopodichè dovresti cancellare ciò che hai registrato... però ti ripeto di prenderla col beneficio del dubbio, perchè non ne sono certo. E' una reminiscenza che potrebbe essere sbagliata.

Sul discorso del fatto che Sony produca i masterizzatori, si può rifare l'esempio delle pistole: Mica comprare una Beretta ti autorizza a sparare alla gente, no? ;)

E' la stessa cosa. Il masterizzatore lo compri liberamente e liberamente lo usi per le applicazioni permesse dalla vigente normativa.

Doomboy
25-10-2005, 14.11.33
Originariamente inviato da Dav82
Sbavi, aggiungiamo: per mezzo di un cavolo di masterizzatore Sony su cui hai pagato una tassa per la copia (3%) e su un supporto su cui hai pagato la SIAE (:eek: roba da non credere, mo mi faranno pagare la SIAE sui fogli di carta, può sempre essere che io acquisti una risma di carta per fotocopiare un libro e non per stampare una cosa qualsiasi, ladri sono :S).


E qui siamo proprio nel ridicolo.




Che la tassa sui supporti vergini sia un PIZZO c'è poco da discutere. Però giuridicamente esiste per tutelare le opere del PROPRIO intelletto ;)

lomar66
25-10-2005, 14.28.49
Scusate una cosa... mi rendo conto di dire una cosa che esula da tutto...

Ma il fatto che il CD (o DVD) come supporto è veramente delicato, su questo non si può dir di no... certo bisogna saperli tenere, stare attenti a dove si mettono, tenerli sempre nella custodia ecc. ecc. ma tutto questo non toglie che basta veramente poco per rovinarli...

Che ci voleva a introdurre sul mercato CD (e DVD) che avessero la custodia tipo i dischetti da 3 1/2 ?

Mi rendo conto che la cosa non è risolvibile... ma sti benedetti ingegneri o informatici che hanno inventato questi supporti, potevano anche pensarci prima no?

Certo tutto si rovina ma difficilmente si trova qualcosa che non può essere riparata in seguito... ma i CD? Li butti... tanto si sa che i soldi crescono sugli alberi no?

Scusate lo sfogo.
:)

Macao
25-10-2005, 14.29.09
Originariamente inviato da Doomboy


Dav, continua a non essere un problema del produttore! Se spacchi il semiasse della macchina prendendo una buca, pure se la macchina è in garanzia, mica ne risponde il produttore!




Se puoi dimostrare che il problema è causato da un difetto progettuale o da un guasto specifico del lettore, puoi chiedere i danni a Pioneer!

Non ne risponde certo l'editore del cd, mi pare ovvio ;)

Anche se tu hai perso il cd.

Anche qui esempio banale: Se lavi in lavatrice una felpa e ti si scolora, mica ne risponde il venditore della lavatrice o del detersivo. Ameno che tu non dimostri un difetto della lavatrice o del detersivo ;)

edit

Sbavi
25-10-2005, 14.29.12
Originariamente inviato da Doomboy


Allora qui non vorrei sbagliare, ma se non erro una vecchia legge stabilisce che puoi conservare quello che registri in TV solo per un limitato periodo di tempo, dopodichè dovresti cancellare ciò che hai registrato... però ti ripeto di prenderla col beneficio del dubbio, perchè non ne sono certo. E' una reminiscenza che potrebbe essere sbagliata.

Sul discorso del fatto che Sony produca i masterizzatori, si può rifare l'esempio delle pistole: Mica comprare una Beretta ti autorizza a sparare alla gente, no? ;)

E' la stessa cosa. Il masterizzatore lo compri liberamente e liberamente lo usi per le applicazioni permesse dalla vigente normativa.

Scusa Doom.
Il discorso della pistola già me lo hai fatto una volta. E' sacrosanto!
Non è in discussione quello che puoi fare e non puoi fare col masterizzatore.
Non hai espresso un parere sul concetto da me postato.
Non conoscendo la legge da te ipotizzata, supponiamo per un attimo che non esiste.
Come la vedi?

Doomboy
25-10-2005, 16.14.18
Beh Sbavi ho espresso nel thread la mia opinione ed ho detto che sono d'accordo con tutte le obiezioni che fate. Ma la mia opinione di per sè non vale molto, anzi diciamo proprio che non vale nulla.

La legge dice una determinata cosa, che io personalmente non trovo completamente sbagliata e che comunque non posso contestare.

dave4mame
25-10-2005, 17.48.41
ennò il paragone con la macchina non regge.

se io scasso la macchina, è giusto che mi facciano pagare la riparazione (l'invio di un nuovo cd), ma mica devo rifare la patente /(ricomprarmi a prezzo pieno il software).


poi per carità.. siamo onesti... le copie di backup sono al 95% copie di backup del cd.... dell'amico dell'amico dell'amico :)

top gun
27-10-2005, 14.34.13
poi per carità.. siamo onesti... le copie di backup sono al 95% copie di backup del cd.... dell'amico dell'amico dell'amico


certo hai ragione, però abbassassero i prezzi... la pirateria potrebbe anche sparire. i cd musicali sono calati ultimamente.

Doomboy
27-10-2005, 14.49.58
Originariamente inviato da top gun

certo hai ragione, però abbassassero i prezzi... la pirateria potrebbe anche sparire. i cd musicali sono calati ultimamente.

A questo vorrei credere un pò di più di quanto non mi riesca ;)

E' vero, il prezzo dei cd è calato, bene!

Ma la pirateria no. La mentalità (molto italiana) è: Perchè pagare se posso avere gratis? Perchè pagare n se posso pagare n-x?

A molti sfugge che dietro le case cinematografiche e discografiche, apparte le speculazioni, ci sono anche tante persone CHE LAVORANO ;)

Sbavi
27-10-2005, 17.10.44
Originariamente inviato da Doomboy


A questo vorrei credere un pò di più di quanto non mi riesca ;)

E' vero, il prezzo dei cd è calato, bene!

Ma la pirateria no. La mentalità (molto italiana) è: Perchè pagare se posso avere gratis? Perchè pagare n se posso pagare n-x?

A molti sfugge che dietro le case cinematografiche e discografiche, apparte le speculazioni, ci sono anche tante persone CHE LAVORANO ;)

Di sicuro la pirateria incide di più sul mercato musicale, in maniera nettamente inferiore in ambito videoludico, ma secondo me intacca una minima parte del mercato. La gente scarica un mare di roba che non comprerebbe mai. Quelli che ricercano un particolare tipo di prodotto, sia esso game film o cd audio, lo compravano prima e lo comprano anche adesso. E continueranno a farlo.
Quello che non viene quasi mai considerato è che il proliferare dei contratti adsl (di conseguenza i download illegali) è coinciso con l'entrata in vigore dell'euro.
Se la gente compra meno, la causa è da imputare soprattutto al caro-vita, non alla pirateria.

Doomboy
27-10-2005, 23.59.19
Originariamente inviato da sbavi

Se la gente compra meno, la causa è da imputare soprattutto al caro-vita, non alla pirateria.

Non sono pienamente d'accordo: Di sicuro l'euro ha dato una bella mazzata ai consumi, però non è solo quello.

Intanto è cambiata la pirateria: Ora ci sono le xdsl ed i network di file sharing, 5 o 10 anni fà c'erano gli ambulanti per strada con cd/vhs ecc.

E' vero che ci sono una categoria di acquirenti appassionati che comprano l'originale a prescindere, ma è anche vero che il fatto che la gente scarica cose che non comprerebbe non è una scusante. Se una cosa la vuoi, è giusto che la ottenga in modo trasparente. Se poi per te comprarla non ne vale la pena, allora non la desiderare.

Questo lo dico perchè una bella fetta di persone non compra perchè tanto può avere in altri modi. Ne conosco diverse di persone che ragionano così.

Poi ci sono gli sciacalli da competizione che aspettano di sapere che ti sei comprato una data cosa per chiederti subito una copia...e giù con la goccia cinese! Ti sfiniscono! Quelli mi mandano in bestia più degli altri :wall:

demonbl@ck
03-11-2005, 19.46.25
Originariamente inviato da Macao


nn hai figli/fratelli piccoli :o :D


PS : a mio fratello, fra CD persi e rigati, negli ultimi 3 anni, avrò fatto alemeno 6/7 copie del CD di StarCraft....la copia originale la tengo al sicuro, lontano dalla sue zampe...
non ha nemmeno cani che tirano giu la play dall'armadi di 2 metri d'altezza inciampando nel controllere e spriccicando il disco sopra al lettore...
ho Crash Bandicoot perfettamente "scavicchiato ma non aprito", sembra che sia stato fatto con un cacciaviate.
da allora tengo sempre una copia dei giochi nel pc... solo che non posso usarli perche non ho la modifica :x: :grrr: