PDA

Visualizza versione completa : Thread del Venerdì sera....


Flying Luka
08-07-2005, 23.32.07
Psico-topic di quelli che verranno puntualmente criticati... ma vabbè lo posto eguale...
A voi piace passare il fine-settimana in città ??? A me personalmente fa letteralmente ........ insomma, non molto, mi incavolo, mi annoio, divento teso e nervoso e poi il lunedì sono già belleche scocciato e scarico.
Secondo me il sabato sera è una tortura per chi non va in cucco e la domenica, non dormendo, non so che caspita fare fino al brunch e poi pure, quindi attendo il cinema serale che posso fare benissimo anche andando via.
Invece quando vado via (finanze permettendo!), ovunque esso sia (mare, montagna, campagna etc. etc.) mi ricarico lo spirito, sono più sereno e con tanta voglia di fare, insomma la sosta al week-end la subisco e appena posso la evito.
Voi invece come vi trovate in città senza lavorare ??? E che caspita fate allora di così tanto bello ????? Me lo dite ?????? :)

Tom Sawyer
08-07-2005, 23.47.06
Io sto a casa.... anzi adoro stare a casa. Sono sempre in giro per lavoro e durante il weekend mi piace godermi il mio nido.
Anche se un bel weekend fuori città è decisamente rigenerante e salutare.

afterhours
08-07-2005, 23.53.36
Originariamente inviato da Flying Luka

Secondo me il sabato sera è una tortura per chi non va in cucco e la domenica, non dormendo, non so che caspita fare fino al brunch


:eek:

era dall'87 che non sentivo usar il termine "cucco"... Enzo Braschi in Drive-in :D :D :D

cos'è il brunch???




Voi invece come vi trovate in città senza lavorare ??? E che caspita fate allora di così tanto bello ????? Me lo dite ?????? :)

V.M. 18 :devil:

einemass
09-07-2005, 00.08.38
straquoto tom :D anche se a dire la verità , stando in una cittadina turistica, nel WE c'è da fare eccome :D

inoltre sarei capace di dormire dal venerdì al lunedì mattina.:D

Muttley
09-07-2005, 00.17.54
Originariamente inviato da Flying Luka
Psico-topic di quelli che verranno puntualmente criticati... ma vabbè lo posto eguale...
A voi piace passare il fine-settimana in città ??? A me personalmente fa letteralmente ........ insomma, non molto, mi incavolo, mi annoio, divento teso e nervoso e poi il lunedì sono già belleche scocciato e scarico.
Secondo me il sabato sera è una tortura per chi non va in cucco e la domenica, non dormendo, non so che caspita fare fino al brunch e poi pure, quindi attendo il cinema serale che posso fare benissimo anche andando via.
Invece quando vado via (finanze permettendo!), ovunque esso sia (mare, montagna, campagna etc. etc.) mi ricarico lo spirito, sono più sereno e con tanta voglia di fare, insomma la sosta al week-end la subisco e appena posso la evito.
Voi invece come vi trovate in città senza lavorare ??? E che caspita fate allora di così tanto bello ????? Me lo dite ?????? :)
A Lukaaaaaaaa!!!

Niente niente hai preso lezioni di nascosto da qwee.....:eek: :mm:

:devil: :p

Mut :D

exion
09-07-2005, 00.46.49
Originariamente inviato da Flying Luka
Psico-topic di quelli che verranno puntualmente criticati... ma vabbè lo posto eguale...
A voi piace passare il fine-settimana in città ??? A me personalmente fa letteralmente ........ insomma, non molto, mi incavolo, mi annoio, divento teso e nervoso e poi il lunedì sono già belleche scocciato e scarico.
Secondo me il sabato sera è una tortura per chi non va in cucco e la domenica, non dormendo, non so che caspita fare fino al brunch e poi pure, quindi attendo il cinema serale che posso fare benissimo anche andando via.
Invece quando vado via (finanze permettendo!), ovunque esso sia (mare, montagna, campagna etc. etc.) mi ricarico lo spirito, sono più sereno e con tanta voglia di fare, insomma la sosta al week-end la subisco e appena posso la evito.
Voi invece come vi trovate in città senza lavorare ??? E che caspita fate allora di così tanto bello ????? Me lo dite ?????? :)


Quando stavo a Milano, il week-end era il solo momento di tregua. Cercavo di ritagliarmi spazi miei, di riflessione e calma, e guai a chi me li toccava.

Regola numero uno era: non programmare nulla per il week-end
Regola numero due: muoversi il meno possibile
Regola numero tre: meglio soli che mali accompagnati, soprattutto se la compagnia era la stessa che in settimana.

La tragedia massima che poteva capitarmi era.... pranzo domenicale dalla nonna :rolleyes:

Ora però è tutto diverso :D

Flying Luka
09-07-2005, 01.02.40
Originariamente inviato da Muttley

A Lukaaaaaaaa!!!

Niente niente hai preso lezioni di nascosto da qwee.....:eek: :mm:

:devil: :p

Mut :D

:D:D:D:D:D

Sbavi
09-07-2005, 03.27.36
Originariamente inviato da Flying Luka
Voi invece come vi trovate in città senza lavorare ??? E che caspita fate allora di così tanto bello ????? Me lo dite ?????? :)

Io lavoro in città, ma abito in paese, adesso addirittura in campagna.
Nel week-end cerco invano la solitudine dei sensi, ma purtroppo c'è sempre qualcuno che rompe le cocones.
Nel travaglio del terzo millennio, il bene più prezioso è la sacrosanta solitudine, il mutismo, l'essere alienato dal mondo.
Diventare un samana alla ricerca del proprio io.
Essere Vasudeva ed ascoltare le voci del fiume.
Almeno due, anzi uno, un solo giorno la settimana.
Ma questa è Mission Impossible.
Forse un giorno la morte appagherà questa mia voglia di fuga interiore, se non sarò talmente sfigato da essere immortale.

Frequency
09-07-2005, 09.40.52
non mi dispiace, a volte, stare a casa....

ma se posso nel week, anche se mi devo fare molti km o se si devono fare scarpinate etc preferisco muovermi....:)

TyDany
09-07-2005, 16.44.20
Penso di non far testo, vivo in città ma non penso che Varese possa essere definita a tutti gli effetti città... qui attorno, a poche decine di km, ci sono laghi, colline, boschi, monti... di tutto... quindi non posso dire di passare il week in città... sarebbe poco veritiero... ;)

Deep73
12-07-2005, 16.35.01
Fiesta, sempre e comunque da un anno a questa parte... se non ci riesco mi appallo.

Per me l'importante è il break... magari me ne posso restar a casa a giocare al pc tutta la sera (internet e programmazione al bando!), a mixare, a non fare un emerito ca..o, dormire. L'importante è rompere.

La trista realtà è che cmq. alla fine sono costretto a: pulire la casa, fare lavatrici, stirare e, cosa che mi rompe un casino, farmi da mangiare e andare a fare la spesa :mad:

La sera se non stò a casa, tiro tardi assieme ad amici a inciuccarmi l'impossibile.

Il tutto di solito a Trieste, anche se è una città povera di divertimenti... d'altraparte siamo pure pigri e prender l'auto per farci 1h alla ricerca di q.sa di alternativo è scandaloso.

dave4mame
12-07-2005, 16.37.46
beh, abitando in località turistiche o limitrofe i vantaggi sono davvero tanti.

più di una volta ho deciso la mattina di andare (o non andare) al lago... :)

Deep73
12-07-2005, 16.38.34
Originariamente inviato da dave4mame
beh, abitando in località turistiche o limitrofe i vantaggi sono davvero tanti.

più di una volta ho deciso la mattina di andare (o non andare) al lago... :)

(Y) idem per il mare noi. Anche se continua ad essere un'estate di cacca. :(

dave4mame
12-07-2005, 16.41.25
nel senso del tempo o del rimorchio ^_^

Deep73
12-07-2005, 17.21.35
Originariamente inviato da dave4mame
nel senso del tempo o del rimorchio ^_^

entrambi... :o :(

Doomboy
12-07-2005, 17.28.09
Io sono obbligato dal mio lavoro a passare in città un week end ogni tre, visti i turni settimanali di reperibilità. Spesso ne passo anche di più perchè mi capita di dover lavorare anche quando in teoria sarei pienamente leggittimato a mandare tutti a quel paese ed a staccare il cellulare.... ma siccome sono ...glione, non lo faccio mai, ed ecco che arrivano i week end allucinanti, come quello appena trascorso. :wall:

Anche io appena posso, scappo. Ed è quello che farò questo week end, già preso venerdì di ferie, giovedì sera si parte per un week end in montagna. La meta sarà decisa all'ultimo momento. Presumo Toscana.

:)