PDA

Visualizza versione completa : Attacco terroristico nella Metro e nei Bus di Londra


Pagine : 1 2 [3] 4

Flying Luka
10-07-2005, 00.40.39
Originariamente inviato da AlexMineo
C'è stato un'altro attacco e mio fratello e li....:(

un altro attacco?

Dav82
10-07-2005, 00.54.49
Originariamente inviato da AlexMineo
C'è stato un'altro attacco e mio fratello e li....:(

:eek: :eek:

Un altro??

Tom Sawyer
10-07-2005, 00.56.22
L'ultima perla di saggezza di Rutelli, sempre opportuno e brillante:

LONDRA: RUTELLI, IN ITALIA SPENDIAMO POCO PER INTEGRAZIONE

"In Italia spendiamo poco per l'integrazione, unico modo per respingere il fondamentalismo assassino. Le persone di religione islamica in Italia sono ormai un milione". Lo afferma a 'Porta a porta' il leader della Margherita Francesco Rutelli.() (AGI)

:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

AlexMineo
10-07-2005, 01.03.05
Si un'altro ma non so dove :(
Poco fa mia madre ha acceso la radio e ha urlato come una folle...m'ha preso un colpo sinceramente e io: Mà ke è stato? e lei: un'altra bomba mi ha detto dove ma non ricordo il nome penso che cominci per c....:p

Flying Luka
10-07-2005, 01.11.16
Scusa Alex stai scherzando o cosa?!?!
Hai detto che tuo fratello è lì!

Lì dove?!?!

AlexMineo
10-07-2005, 01.11.52
Ho trovato solo questo al momento...ma non parla di esplosioni....

http://www.rai.it/notiziatelevideo/0,9216,4166308,00.html
http://www.rai.it/notiziatelevideo/0,9216,4166318,00.html

meno male va ma nn ho capito perkè miha madre ha urlato e detto ke c'è stata un'altra esplosione...:mm:

AlexMineo
10-07-2005, 01.13.26
Originariamente inviato da Flying Luka
Scusa Alex stai scherzando o cosa?!?!
Hai detto che tuo fratello è lì!

Lì dove?!?! spetta ke prendo il bigliettino dove c'è scritto il nome della città di dov'è lui...

ma ke sto skerzando dici vero???? nn skerzo su ste cose io...spè ke lo prendo

Fëanor
10-07-2005, 01.18.59
Originariamente inviato da jedy48
non dimenticare che Bin Laden è stato al soldo degli Americani quando gli faceva comodo....

e che vuol dire?
anche Craxi è stato al soldo dello stato italiano

non è che uno non può interagie col resto del mondo per paura che poi gli si rivolti contro

AlexMineo
10-07-2005, 01.19.05
Allora lui si trova a Loughborough....alla Loughborough University e il giorno prima delle esplosioni lui è stato a Londra in pieno centro per una visita alla città....

Giorgius
10-07-2005, 01.21.18
BIRKENHEAD (Gran Bretagna) - Secondo la polizia potrebbe essere di origine dolosa l' incendio che, a due giorni dagli attentati di Londra, si e' sviluppato alla moschea Shahjalal, in un centro islamico di Birkenhead, nell'Inghilterra nord-occidentale. Un uomo che abita sopra la moschea e' rimasto intossicato, non ci sono altri feriti. (Agr)

Flying Luka
10-07-2005, 01.21.44
Senti Alex, cerchiamo di capirci.
Tui hai detto:

Originariamente inviato da AlexMineo
C'è stato un'altro attacco e mio fratello e li....:(

Quindi dove c'è stato quest'altro attacco?!?!?

Dav82
10-07-2005, 01.23.32
E' sicuramente quello segnalato da Giorgius.

Dav82
10-07-2005, 01.25.50
Correggo, dalle news del Corriere:

09 lug 21:57
Gb: in fiamme Hard Rock cafe' di Londra. Polizia, cause non dolose

LONDRA - Secondo la polizia sul posto, l'incendio all'Hard Rock Cafe' di Park Lane nei pressi di Hyde Park a Londra non sembra essere attribuibile a cause dolose. (Agr)


---------------------



09 lug 22:05
Gb: Birmingham, evacuata zona centrale

BIRMINGHAM (Gran Bretagna) - E' stata ordinata dalla polizia l'evacuazione di una zona centrale di Birmingham. (Agr)


--------------------------


09 lug 22:15
Gb: Birmingham, migliaia le persone evacuate

BIRMINGHAM - Fonti della polizia hanno spiegato che si sta procedendo all'evacuazione di migliaia di persone nel centro di Birmingham, la seconda piu' grande citta' britannica. La zona interessata all'evacuazione e' quella di Broad Street, dove si trovano molti locali pubblici. (Agr)

AlexMineo
10-07-2005, 01.31.27
Originariamente inviato da Flying Luka
Senti Alex, cerchiamo di capirci.
Tui hai detto:



Quindi dove c'è stato quest'altro attacco?!?!? ok capiamoci...poi ho detto:

Originariamente inviato da AlexMineo
Si un'altro ma non so dove :(
Poco fa mia madre ha acceso la radio e ha urlato come una folle...m'ha preso un colpo sinceramente e io: Mà ke è stato? e lei: un'altra bomba mi ha detto dove ma non ricordo il nome penso che cominci per c....:p

quindi io non lo so mi madre ha urlato non io io ero qui davanti al Pc e ho sentito mia mamma urlare e dire a mio padre: "ma visto ke c'è stato quest'altro attacco non si può kiamare li e si dice di non fare uscire i ragazzi dal college...????" Tutto qui....:)

Dav82
10-07-2005, 02.05.31
10 lug 00:34
Londra: stampa britannica, due siriani sospettati

LONDRA - Anche due siriani fra i sospettati per gli attacchi a Londra di giovedi'. Uno e' Mustafa Setmarian Nasar, gia' ritenuto ideatore degli attentati di Madrid dell'11 marzo del 2004; l'altro e' Abu Musab Al Suri, considerato il capo operativo di Al Qaeda in Europa. A riferire questi nomi fonti investigative anonime citate da tre testate giornalistiche britanniche: Sunday Times, Sunday Telegraph e Mail on Sunday. (Agr)

Dav82
10-07-2005, 02.05.57
10 lug 00:53
Gb: Birmingham, fatta esplodere borsa sospetta

BIRMINGHAM (Gran Bretagna) - Esplosione controllata di una borsa sospetta individuata questa sera su un autobus di Birmingham. Secondo il vice capo della polizia della contea di West Midlands, Stuart Ryde, "la polizia non crede che l'oggetto distrutto rappresentasse un pericolo". (Agr)

Dav82
10-07-2005, 02.07.27
Trentamila persone si trovavano nel quartiere dei locali

Birmingham, evacuata la zona centrale

Chiuso il traffico, le auto non possono raggiungere il centro della città. Locali e bar rimangono aperti, saranno perquisiti

BIRMINGHAM - Allarme nel centro di Birmingham, la seconda città della Gran Bretagna, a 175 km nord ovest da Londra. La polizia ha ha ordinato l'evacuazione di una zona centrale della città, che è stata anche chiusa alle auto. E' la zona di Broad Street, quella dei locali pubblici - circa duecento - e della vita notturna. Gli agenti stanno procedendo alla evacuazione di migliaia di persone, si calcola circa 30 mila. L'allarme è stato lanciato dopo che l'intelligence aveva suggerito possibili minacce alla sicurezza e dopo una telefonata di avvertimento di cui non si conosce il contenuto.

INVITO A RINCASARE - Locali, bar e altri commerci sono stati autorizzati a rimanere aperti, ma tutte le persone presenti hanno ricevuto l'invito a tornare a casa. Inoltre la polizia ha annunciato che tutti gli esercizi pubblici ispezionati e le persone che si trovano all'interno perquisite. «Comprendiamo l’impatto che questo avrà sulle persone e manterremo la situazione sotto esame» ha fatto sapere la polizia.

ALLARMI - Fino ad ora non sono stati effettuati arresti. Da giovedì mattina a Londra ci sono stati numerosi allarmi terroristici, specialmente sui mezzi di trasporto pubblici, rivelatisi poi falsi. La polizia però ha allertato il paese della possibilità di altri attentati, dopo quello che ha colpito la capitale.

09 luglio 2005

afterhours
10-07-2005, 02.53.43
letta ora in un blog...


italiani tranquilli

Blair se l'è cercata. Prima delle elezioni aveva persino sguinzagliato due parlamentari laburisti a raccoglier voti tra gli estremisti islamici britannici,Oona King e George Galloway , che si erano messi in evidenza per il loro livore antisemita: chi gioca col fuoco... Per quanto riguarda l'Italia, nessun timore: che intesse avrebbero gli islamici fondamentalisti a creare terrore e panico nel loro nido e brodo di cultura? Sì, perchè l'Italia è questo oggi giorno: essi sono coccolati dalla magistratura e da molte forze politiche di sinistra. Il nostro paese, alla testa del relativismo culturale , conta più di 50 000 casi di infibulazioni effettuate nei tempi recenti (notiziario rai 3 di ieri), ignorate dal movimento femminista e dalle varie unità sanitarie locali, e si appresta sempre più a divenire il ventre molle della nuova Eurabia.

Brunok
10-07-2005, 03.02.57
Originariamente inviato da Dav82
Trentamila persone si trovavano nel quartiere dei locali

Birmingham, evacuata la zona centrale

Chiuso il traffico, le auto non possono raggiungere il centro della città. Locali e bar rimangono aperti, saranno perquisiti

BIRMINGHAM - Allarme nel centro di Birmingham, la seconda città della Gran Bretagna, a 175 km nord ovest da Londra. La polizia ha ha ordinato l'evacuazione di una zona centrale della città, che è stata anche chiusa alle auto. E' la zona di Broad Street, quella dei locali pubblici - circa duecento - e della vita notturna. Gli agenti stanno procedendo alla evacuazione di migliaia di persone, si calcola circa 30 mila. L'allarme è stato lanciato dopo che l'intelligence aveva suggerito possibili minacce alla sicurezza e dopo una telefonata di avvertimento di cui non si conosce il contenuto.

INVITO A RINCASARE - Locali, bar e altri commerci sono stati autorizzati a rimanere aperti, ma tutte le persone presenti hanno ricevuto l'invito a tornare a casa. Inoltre la polizia ha annunciato che tutti gli esercizi pubblici ispezionati e le persone che si trovano all'interno perquisite. «Comprendiamo l’impatto che questo avrà sulle persone e manterremo la situazione sotto esame» ha fatto sapere la polizia.

ALLARMI - Fino ad ora non sono stati effettuati arresti. Da giovedì mattina a Londra ci sono stati numerosi allarmi terroristici, specialmente sui mezzi di trasporto pubblici, rivelatisi poi falsi. La polizia però ha allertato il paese della possibilità di altri attentati, dopo quello che ha colpito la capitale.

09 luglio 2005

Ormai è psicosi... i terroristi maledetti han raggiunto un altro obbiettivo... (W)

Dav82
10-07-2005, 03.07.13
Originariamente inviato da Brunok
Ormai è psicosi... i terroristi maledetti han raggiunto un
altro obbiettivo... (W)

Esattamente.

Giorgius
10-07-2005, 08.18.08
LISBONA (Portogallo) - Un volo per Londra in partenza da Lisbona e' stato bloccato ieri sera per un falso allarme bomba. Il capitano del velivolo della Tap, la compagnia di bandiera portoghese, si era insospettito per la presenza di tre albanesi in possesso di documenti falsi. I tre sono poi stati arrestati. (Agr)

Flying Luka
10-07-2005, 09.09.03
Originariamente inviato da afterhours
letta ora in un blog...


italiani tranquilli

Blair se l'è cercata. Prima delle elezioni aveva persino sguinzagliato due parlamentari laburisti a raccoglier voti tra gli estremisti islamici britannici,Oona King e George Galloway , che si erano messi in evidenza per il loro livore antisemita: chi gioca col fuoco... Per quanto riguarda l'Italia, nessun timore: che intesse avrebbero gli islamici fondamentalisti a creare terrore e panico nel loro nido e brodo di cultura? Sì, perchè l'Italia è questo oggi giorno: essi sono coccolati dalla magistratura e da molte forze politiche di sinistra. Il nostro paese, alla testa del relativismo culturale , conta più di 50 000 casi di infibulazioni effettuate nei tempi recenti (notiziario rai 3 di ieri), ignorate dal movimento femminista e dalle varie unità sanitarie locali, e si appresta sempre più a divenire il ventre molle della nuova Eurabia.

Forse un po' eccessiva, ma non si discosta molto dalla triste realtà dei fatti. :(

Giorgius
10-07-2005, 09.20.52
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/ap/20050709/capt.par10207091353.france_britain_bombings_par102 .jpg?x=380&y=248&sig=2Lq8o_EOwEP_cZQA3Uc9Cw--
Parigi

http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/ap/20050708/capt.nyjj10107081630.bombings_orange_alert_nyjj101 .jpg?x=380&y=257&sig=3bBpJW3wtaV9DgM2TZoflg--
New York

http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/rids/20050708/i/r3458153446.jpg?x=380&y=266&sig=T1yX_.nkSp9.WqyRzVFIZw--
Milano

http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/nm/20050708/mdf603930.jpg?x=239&y=345&sig=D4T6TJOayx6u8jbBY57MCg--
Madrid

http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/ap/20050708/capt.xlst11707081620.britain_explosions_xlst117.jp g?x=380&y=253&sig=xcHK3DXIdWPMV9l4qvX6aA--
Londra

Terrorists will try to carry out an attack on the United States within the next 90 days, a former Israeli counterterrorism intelligence officer predicts. Juval Aviv, head of the New York-based intelligence company Interfor and a special consultant to the U.S. Congress, told Fox News his information is based primarily on intelligence "floating in Europe and the Middle East." An event is "imminent and around the corner here in the United States," he said. "It could happen as soon as tomorrow, or it could happen in the next few months. Ninety days at the most"...

Leggi: http://prisonplanet.com/Pages/Jul05/090705attack.html

exion
10-07-2005, 10.12.06
Originariamente inviato da afterhours
letta ora in un blog...


italiani tranquilli

Blair se l'è cercata. Prima delle elezioni aveva persino sguinzagliato due parlamentari laburisti a raccoglier voti tra gli estremisti islamici britannici,Oona King e George Galloway , che si erano messi in evidenza per il loro livore antisemita: chi gioca col fuoco... Per quanto riguarda l'Italia, nessun timore: che intesse avrebbero gli islamici fondamentalisti a creare terrore e panico nel loro nido e brodo di cultura? Sì, perchè l'Italia è questo oggi giorno: essi sono coccolati dalla magistratura e da molte forze politiche di sinistra. Il nostro paese, alla testa del relativismo culturale , conta più di 50 000 casi di infibulazioni effettuate nei tempi recenti (notiziario rai 3 di ieri), ignorate dal movimento femminista e dalle varie unità sanitarie locali, e si appresta sempre più a divenire il ventre molle della nuova Eurabia.

non commento più di tanto perché penso che non sia questo il thread giusto. Dico solo che con un minimo di senso critico, ci si potrebbe rendere conto che certe affermazioni non stanno né in cielo né in terra.

Flying Luka
10-07-2005, 10.32.02
Originariamente inviato da exion


non commento più di tanto perché penso che non sia questo il thread giusto. Dico solo che con un minimo di senso critico, ci si potrebbe rendere conto che certe affermazioni non stanno né in cielo né in terra.

Mica tanto Exion, non è questione di senso critico, ma di statistiche e di cronaca:
a parte il fatto che in Italia la Costituzione vieta espressamente qualsiasi violazione all'integrità corporea della persona, al momento non esiste ancora uno specifico reato contro l'infibulazione, pratica a cui spetta - all'Italia - il primato europeo!!!!!!! Credo ci sia molto di cui vergognarsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Per non parlare poi della cultura islamica, chiaramenete favorita in nome e per conto dell' "integrazione" che ha agevoltato l'importazione di una cultura di stampo medievale di cui, penso, non avavamo certo bisogno e non in ultimo, di certi magistrati, leggesi Clementina Forleo - che manda a carte a quarantotto il lavoro di mesi e mesi dell'Interpol mettendo in libertà dei terroristi.

Non so se mi spiego...

P.S. se vuoi ci spostiamo nel 3D sulla Fallaci e continuiamo a discuterne come ai bei "vecchi tempi"... (B);)

exion
10-07-2005, 10.58.28
Originariamente inviato da Flying Luka


Mica tanto Exion, non è questione di senso critico, ma di statistiche e di cronaca:
a parte il fatto che in Italia la Costituzione vieta espressamente qualsiasi violazione all'integrità corporea della persona, al momento non esiste ancora uno specifico reato contro l'infibulazione, pratica a cui spetta - all'Italia - il primato europeo!!!!!!! Credo ci sia molto di cui vergognarsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Per non parlare poi della cultura islamica, chiaramenete favorita in nome e per conto dell' "integrazione" che ha agevoltato l'importazione di una cultura di stampo medievale di cui, penso, non avavamo certo bisogno e non in ultimo, di certi magistrati, leggesi Clementina Forleo - che manda a carte a quarantotto il lavoro di mesi e mesi dell'Interpol mettendo in libertà dei terroristi.

Non so se mi spiego...

P.S. se vuoi ci spostiamo nel 3D sulla Fallaci e continuiamo a discuterne come ai bei "vecchi tempi"... (B);)

no, grazie :p

Sono molto rassegnato.

Comunque la mia reazione era soprattutto riferita all'Italia "alla testa del relativismo culturale", che francamente fa ridere. Soprattutto alla luce degli ultimi eventi....

Per tornare IT, aggiungo solo che, davanti a certe cose (http://www.timesonline.co.uk/article/0,,2087-1688294,00.html), l'Eurabia della Fallaci mi pare solo una fanfaronata retorica, un parolone vuoto di significato e di senso critico con cui lei ama sciacquarsi la bocca.

Flying Luka
10-07-2005, 11.07.03
Pensa che il termine "Eurabia" NON è nemmeno della Fallaci.

EURABIA è il nome di una rivista che nel 1975 venne fondata da: l'Association France-Pays Arabes di Parigi, il Middle Ease International Group di Londra, il Groupe d'Etudes sur le Moyen Orient di Ginervra ed il Comitato Europeo di Coordinamento delle Associazioni di Amicizia del Mondo Arabo.:rolleyes:

Tornando IT, ho letto il link che hai postato, sono senza parole... :(

exion
10-07-2005, 12.24.31
Leggo adesso di Calderoli e la sua ennesima... bah... non ho nemmeno voglia di cercare un termine per definire quello che dice....

Come si può sperare di fare lotta efficace e seria al terrorismo con personaggi del genere? Come si può essere tanto cinici e opportunisti? Come si può scherzare con cose tante serie per due miseri voti in più? Come è possibile che un irresponsabile simile sia al governo di una grande nazione di 60 milioni di abitanti?
La sua esternazione potrebbe essere un invito a nozze per i terroristi, che in queste cose ci sguazzano. Per loro, la proclamazione dello stato di guerra in Italia sarebbe una vittoria. E se solo avessero l'impressione che con una bomba a Roma o meglio ancora nella padanissima Milano possa far fare strada all'idea demenziale del ministro leghista, sono sicuro che non esiterebbero un istante.
Grazie Calderoli. L'Italia ti è davvero riconoscente.


Mi vien da piangere....

infinitopiuuno
10-07-2005, 13.33.12
Originariamente inviato da exion


non commento più di tanto perché penso che non sia questo il thread giusto. Dico solo che con un minimo di senso critico, ci si potrebbe rendere conto che certe affermazioni non stanno né in cielo né in terra.

Se vuoi Exion, si potrebbe parlare di massimi sistemi, di ingiustizie sociali, grandi povertà da cui può nascere, in special modo in paesi che friggono la testa di poveretti con ideologie fondamentaliste, soggetti capaci e disposti a tutto.

Una politica severa nei confronti dell'immigrazione sarà sbagliata, ma almeno Calderoli(persona che ammetto non vorrei nemmeno come vice-sindaco), indica una politica "fattibile" da seguire.

Gli altri, dato che gli Usa "cattivi" hanno attaccato il medioriente e quindi questi ultimi sono i buoni:), non fanno altro che vociare.

A mio avviso una politica di maggior rigore e controllo per le persone che arrivano dal medioriente(le impronte digitali le hanno prese alla mia fidanzata brasiliana!), sarebbe una politica fattibile.

Poi occorre intrecciare una politica Mediterranea con i paesi del Sud, d'accordo ma ci vuole tempo e i terroristi li abbiamom già qua e li lasciamo pure andare:(.

Fëanor
10-07-2005, 13.39.25
che poi io non capisco una cosa.
dopo ogni attacco in qualche paese, i "nostri" si mobilitano e arrestano 3/400 persone, indagano su migliaia di clandestini musulmani e ne tengono d'occhio non so quanti altri.

ma perché non le fanno prima queste cose? ma ci vogliono sempre centinaia di morti per controllare quelle merde?
e poi le espellono dall'Italia. MA PERCHE'????
metteteli in cella e buttate la chiave cazzo!!!!

e come se becco un ladro in casa mia, e invece di farlo arrestare lo sbatto fuori dalla porta e basta.

che veleno... :mad:

exion
10-07-2005, 14.49.44
Originariamente inviato da infinitopiuuno


Se vuoi Exion, si potrebbe parlare di massimi sistemi, di ingiustizie sociali, grandi povertà da cui può nascere, in special modo in paesi che friggono la testa di poveretti con ideologie fondamentaliste, soggetti capaci e disposti a tutto.....

Mica volevo parlare di massimi sistemi.

Italia "alla testa del relativismo culturale": in un paese in cui la curia chiama e il popolo risponde, è una frase che fa ridere.
Non sono andato oltre questo :)

Parlando invece davvero di massimi sistemi, non penso che la protezione dell'Europa dal terrorismo passi dal mutuo soccorso e dalla lotta alle ingiustizie.

La lotta al terrorismo passa dalla lotta al terrorismo. Punto. E se questa può sembrare una tautologia, mi piacerebbe capire perché la lotta al terrorismo della politica occidentale non solo non porta a risultati, ma addirittura a peggioramenti.
Io la risposta me la sono data, e l'ha confermata Buttiglione stamattina facendo lo stesso ragionamento mio: militarmente gli attentati non sono niente. Non vale la pena quindi, dal punto di vista di chi il terrorismo dovrebbe combatterlo seriamente, spendere risorse tempo e fatica nel contrastarlo, aggiungo io.

Quindi se noi poveri cristi lavoratori pendolari cittadini comuni continueremo a saltare in aria, è per il semplice fatto che il terrorismo si combatte con la lotta al terrorismo e che nessuno lo sta facendo. Tutto il resto, dalle misure di sicurezza rinforzate fino alle cretinate sullo stato di guerra, è solo fumo negli occhi.

jedy48
10-07-2005, 14.55.24
Originariamente inviato da Fëanor
che poi io non capisco una cosa.
dopo ogni attacco in qualche paese, i "nostri" si mobilitano e arrestano 3/400 persone, indagano su migliaia di clandestini musulmani e ne tengono d'occhio non so quanti altri.

ma perché non le fanno prima queste cose? ma ci vogliono sempre centinaia di morti per controllare quelle merde?
e poi le espellono dall'Italia. MA PERCHE'????
metteteli in cella e buttate la chiave cazzo!!!!

e come se becco un ladro in casa mia, e invece di farlo arrestare lo sbatto fuori dalla porta e basta.

che veleno... :mad: guarda che al 99,99% di quelli che hanno arrestato qui in Italia sono dei poveri cristi che non c'entrano nulla coi terroristi, a Londra chi hanno arrestato? credi che la nostra intelligence o polizia o carabinieri siano + bravi degli altri? noi siamo bravi si, ma a fare cazzate , se dovessero i giudici come in America rimborsare di tasca propria gli sbagli credo che le prigioni sarebbero quasi vuote....ma ..già , noi siamo sempre i + furbi degli altri, i + bravi e infine...i + indebitati :D

exion
10-07-2005, 15.01.55
Originariamente inviato da Fëanor
che poi io non capisco una cosa.
dopo ogni attacco in qualche paese, i "nostri" si mobilitano e arrestano 3/400 persone, indagano su migliaia di clandestini musulmani e ne tengono d'occhio non so quanti altri.

ma perché non le fanno prima queste cose? ma ci vogliono sempre centinaia di morti per controllare quelle merde?
e poi le espellono dall'Italia. MA PERCHE'????
metteteli in cella e buttate la chiave cazzo!!!!

e come se becco un ladro in casa mia, e invece di farlo arrestare lo sbatto fuori dalla porta e basta.

che veleno... :mad:

Fumo negli occhi.

3/400 persone di cui 3 o 4 reralmente coinvolte, il resto solo per tranquillizare l'opinione pubblica e far vedere che "i potenti e irresistibili" mezzi delle forze dell'ordine si sono messi in moto.

Come dici tu, sarebbe utile intervenire prima, dal punto di vista della sicurezza. Solo che intervenire prima non serve dal punto di vista politico, passerebbe quasi inosservato.
E allora... retate, retate retate.... Ma dopo.

Silence
10-07-2005, 15.03.44
Originariamente inviato da exion


Fumo negli occhi.

3/400 persone di cui 3 o 4 reralmente coinvolte, il resto solo per tranquillizare l'opinione pubblica e far vedere che "i potenti e irresistibili" mezzi delle forze dell'ordine si sono messi in moto.

Come dici tu, sarebbe utile intervenire prima, dal punto di vista della sicurezza. Solo che intervenire prima non serve dal punto di vista politico, passerebbe quasi inosservato.
E allora... retate, retate retate.... Ma dopo.

(Y)

Giorgius
10-07-2005, 16.54.25
Ex capo di Scotland Yard: ''Strage opera di britannici''


Londra, 10 lug. - (Adnkronos/Ign) - Ottanta morti, mille i dispersi. E' questo l'ultimo bilancio fornito dalla polizia sugli attentati di giovedì a Londra. A scriverlo è l'edizione on line del quotidiano britannico 'Independent'. Oltre mille, dunque, le persone considerate disperse, dopo che la loro scomparsa e' stata denunciata da parenti o amici che hanno intasato con 105mila telefonate i centralini dell'ufficio vittime di Scotland Yard. Sara' necessario attendere ''dalle due alle tre settimane'', spiegano alla polizia, perche' i familiari dei dispersi possano avere informazioni certe sui loro cari, frutto dell'esame del dna condotto sui corpi recuperati...

Leggi: http://www.adnkronos.com/3Level.php?cat=Esteri&loid=1.0.77325038

:eek: :eek:

Dav82
10-07-2005, 16.59.05
:eek: :eek:


1000 dispersi? :eek:

Non si era mai parlato di queste cifre...

Giorgius
10-07-2005, 18.22.23
LONDRA (Reuters) - A tre giorni dagli attentati di Londra, la Gran Bretagna ha annunciato che proporrà nuove norme a livello di Unione europea per obbligare le compagnie di telecomunicazioni a conservare le tracce delle telefonate per più tempo, mostrando anche i destinatari di chiamate in voce e di email...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050710/58/3asjh.html

RNicoletto
11-07-2005, 12.55.58
Originariamente inviato da exion


Fumo negli occhi.

3/400 persone di cui 3 o 4 reralmente coinvolte, il resto solo per tranquillizare l'opinione pubblica e far vedere che "i potenti e irresistibili" mezzi delle forze dell'ordine si sono messi in moto.

Come dici tu, sarebbe utile intervenire prima, dal punto di vista della sicurezza. Solo che intervenire prima non serve dal punto di vista politico, passerebbe quasi inosservato.
E allora... retate, retate retate.... Ma dopo. Aggiungici che un terzo degli ospiti delle (sovraffollate) carceri italiane è extracomunitario, in pratica non c'è più posto per altri detenuti, sopratutto se non italiani. Quindi li impacchettano e li rispediscono a casa. :rolleyes:

Arrestare qualcuno solo perchè è immigrato illegalmente nel nostro paese ?? Non lo facciamo più da anni perchè ci siamo accorti che questo non è un sistema efficiente; molto meglio combattere scafisti, trafficanti di uomini e funzionari della dogana nei porti di partenza corrotti. :o

Fletcher_Christian
11-07-2005, 13.04.50
Originariamente inviato da Giorgius
Ex capo di Scotland Yard: ''Strage opera di britannici''


Londra, 10 lug. - (Adnkronos/Ign) - Ottanta morti, mille i dispersi. E' questo l'ultimo bilancio fornito dalla polizia sugli attentati di giovedì a Londra. A scriverlo è l'edizione on line del quotidiano britannico 'Independent'. Oltre mille, dunque, le persone considerate disperse, dopo che la loro scomparsa e' stata denunciata da parenti o amici che hanno intasato con 105mila telefonate i centralini dell'ufficio vittime di Scotland Yard. Sara' necessario attendere ''dalle due alle tre settimane'', spiegano alla polizia, perche' i familiari dei dispersi possano avere informazioni certe sui loro cari, frutto dell'esame del dna condotto sui corpi recuperati...

Leggi: http://www.adnkronos.com/3Level.php?cat=Esteri&loid=1.0.77325038

:eek: :eek:


..azz, io avevo detto 90 e mi sembravano già tantissimi:eek:
spero che la notizia venga ridimensionata

jedy48
11-07-2005, 19.23.46
e se facessero come fanno gli americani coi messicani e cubani?credete che in america ci siano i centri di accoglienza x i clandestini?x me cè un sacco di gente che ci mangia sopra e non poco, altrimenti se volevano era già finita da un pezzo..

Giorgius
12-07-2005, 09.26.05
http://www.rotten.com/library/crime/terrorism/terror-tactics/dirty-bomb/dirtybomb1.jpg

WASHINGTON – As London recovers from the latest deadly al-Qaida attack that killed at least 50, top U.S. government officials are contemplating what they consider to be an inevitable and much bigger assault on America – one likely to kill millions, destroy the economy and fundamentally alter the course of history, reports Joseph Farah's G2 Bulletin. According to captured al-Qaida leaders and documents, the plan is called the "American Hiroshima" and involves the multiple detonation of nuclear weapons already smuggled into the U.S. over the Mexican border with the help of the MS-13 street gang and other organized crime groups...

Leggi: http://www.wnd.com/news/article.asp?ARTICLE_ID=45203


:eek:

Giorgius
12-07-2005, 10.06.44
WASHINGTON - Sarebbero stati 4 gli attentatori a Londra. Lo rivela il network statunitense Nbc che cita fonti di intelligence inglese. Sono state trovate impronte digitali su alcuni congegni utilizzati per la detonazione. I quattro attentatori, prima di dividersi sui vari convogli e sull'autobus londinesi, si sarebbero dati appuntamento alla stazione della metro di King's Cross. (Agr)

Giorgius
12-07-2005, 12.13.07
Barcellona, 12 lug. - (Adnkronos) - L'artificiere che questa mattina e' rimasto ferito nel tentativo di disinnescare la caffettiera-bomba rinvenuta all'interno dell'Istituto italiano di cultura a Barcellona, ha riportato lievi ferite al braccio e al costato. Il cane, addestrato a fiutare la presenza di esplosivi, e' rimasto dilaniato nell'esplosione, verificatasi quando l'animale ha toccato il rudimentale ordigno. Lo riferiscono fonti di polizia.

Flying Luka
12-07-2005, 12.17.58
Il ministro dell’Interno presenterà oggi il pacchetto di misure antiterrorismo. Ma il centrosinistra ha già espresso parere negativo a quelle che ipotizza come “norme liberticide” secondo la definizione del verde Pecoraro Scanio.
Secondo indiscrezioni le ipotesi sulle quali hanno lavorato i tecnici di Pisano prevedono una serie di misure che vanno da un ampliamento del fermo di Polizia, a una revisione delle norme sui permessi di soggiorno, fino a interventi sulle schede telefoniche e le e mail.
Sulla normativa antiterrorismo il presidente della Repubblica spinge per un ampio accordo tra maggioranza e opposizione.
Ma il centrosinistra non sembra disponibile a intese. Soprattutto da Bertinotti e dai verdi arriva un no alle leggi speciali. E il leader dell'Ulivo, Romano Prodi, per non irritarli prende tempo.
Più disponibili al dialogo i ds, pronti a discutere il pacchetto di leggi proposto da Pisanu.
Alfonso Pecoraro Scanio, leader dei Verdi, dopo essersi dichiarato contrario a leggi speciali, ha proposto invece di utilizzare i fondi per la missione italiana in Iraq per potenziare la sicurezza interna anti-terrorismo. Contrario a leggi speciali anche Fausto Bertinotti, segretario di Rifondazione Comunista. «Noi siamo disposti al massimo della collaborazione contro la guerra e il terrorismo - ha detto Bertinotti - ma siamo indisponibili a misure di riduzione dello stato di diritto, che invece portano acqua al mulino del terrorismo». Dissonante rispetto al resto del centrosinistra il leader dell'Udeur Clemente Mastella, che si è detto favorevole all'astensione o al sì al finanziamento della missione italiana in Iraq perché, ha dichiarato, «non posso dare i voti per una politica alla Zapatero».


12 Lug 2005

http://www.giornale.it/folder/news12Lug200590727.shtml

Flying Luka
12-07-2005, 12.18.20
Come sempre la sinistra NON SI SMENTISCE MAI! :mad:

Fëanor
12-07-2005, 12.19.10
una risposta degna di un Professore.

:rolleyes:

Flying Luka
12-07-2005, 12.20.45
Originariamente inviato da Fëanor
una risposta degna di un Professore.

:rolleyes:

... e andiamo avanti a mangiare mortadella, uno dei più gustosi e rinomati insaccati italiani... :rolleyes:

dave4mame
12-07-2005, 12.22.06
non mi toccare la "bologna", sai!

Flying Luka
12-07-2005, 12.23.27
Originariamente inviato da dave4mame
non mi toccare la "bologna", sai!

:D:D:D

Fëanor
12-07-2005, 12.26.09
già...
stiamo con la merda fino al collo, e questi giocano felici... :grrr:

Fëanor
12-07-2005, 12.27.05
si fanno i dispettucci, bisticciano e si rubano le merende.
bambini viziati.
MALEDETTI

Flying Luka
12-07-2005, 12.30.53
Originariamente inviato da Fëanor
si fanno i dispettucci, bisticciano e si rubano le merende.
bambini viziati.
MALEDETTI

Loro si definiscono Politically Correct! :rolleyes:


E invece giocano con la nostra incolumità e sicurezza! :(

jedy48
12-07-2005, 19.18.47
Originariamente inviato da Flying Luka


... e andiamo avanti a mangiare mortadella, uno dei più gustosi e rinomati insaccati italiani... :rolleyes: bhè,scusa Luca, io non tifo x Prodi, ma meglio mangiare la mortadella che la mer@a di berlusconi che ci stà facendo cadere in una voragine spaventosa, anzi, ci ha già buttati dentro la voragine :mad: quel......

Silence
12-07-2005, 19.27.28
Neanche io sono un fan di Prodi, credo che di elementi per giudicare la posizione della sinistra non ce ne siano, in tv hanno detto che non volevano aderire alla proposta del governo perchè sono dei dispettosoni :rolleyes:
Premesso che nel casino più totale è stato questo governo a metterci, e continua tutt'ora con attacchi verbali all'islam (tanto non sono loro che muoiono nel caso, al massimo si beccano un treppiede), credo sia opportuno ora valutare bene la situazione e la sinistra deve prendere atto del grave periodo che stiamo passando, colpe a parte.
Aspettiamo e vediamo cosa succede, vorrei anche se possibile conoscere i punti della proposta e le motivazioni del no della sinistra (reali, no retorica)...questo sempre che i tg vogliano farcelo sapere :rolleyes:

exion
12-07-2005, 19.47.11
Originariamente inviato da Flying Luka
Come sempre la sinistra NON SI SMENTISCE MAI! :mad:

Come sempre la destra NON SI SMENTISCE MAI! :D





Metti caso... Faccio un esempio estremo per capire....

Un deficiente si iscrive a WT e, dopo magari qualche decina di post di partecipazione apparentemente normale, apre un thread di apologia al terrorismo, inneggiando a Bin Laden e invitando tutti gli iscritti del forum tramite messaggi privati a raggiungere la "nobile causa Jihadista"...

Tu, Gigi, Tony, o chi per voi, lo bannate alla velocità della luce. E magari per scrupolo lo segnalate alle autorità.

Il giorno dopo piomba la polizia postale alla Wintricks Srl imponendo di staccare tutti i server che vengono messi sotto sequestro quale misura cautelativa, chiedendo che vengano anche messi loro a disposizione tutti i log, dal momento che, causa attività propagandistica terroristica sul forum, tutti gli utenti sono da considerare come potenziali complici dell'utente bannato il giorno prima.


Ora... leggi speciali e limitazioni dei diritti in chiave sicurezza di solito vuol dire anche questo... Personalmente sono d'accordo su misure rinforzate nella lotta al terrorismo. Sulla riduzione delle nostre libertà civili invece sono assolutamente contrario.

Per altro questo pomeriggio è stato lo stesso Pisanu, che è persona saggia e uno dei pochi veramente autorevoli in questo governo, a chiarire e calmare le acque, dichiarando che di leggi speciali non c'è assolutamente bisogno, ma al contrario servono misure per meglio applicare ciò che già esiste.
E la "solita sinistra" applaude. :D

http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/terroallarmeitalia/pisuparla/pisuparla.html
http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/terroallarmeitalia/reazpisu/reazpisu.html



Ovviamente la lega rimane fuori dal coro, ma ormai credo davvero che la lega si stia radicalizzando in un partito d'operetta di ispirazione vagamente neo-nazista. Presto sparirà dal panorama politico italiano.

Silence
12-07-2005, 19.49.03
Originariamente inviato da exion


Come sempre la destra NON SI SMENTISCE MAI! :D





Metti caso... Faccio un esempio estremo per capire....

Un deficiente si iscrive a WT e, dopo magari qualche decina di post di partecipazione apparentemente normale, apre un thread di apologia al terrorismo, inneggiando a Bin Laden e invitando tutti gli iscritti del forum tramite messaggi privati a raggiungere la "nobile causa Jihadista"...

Tu, Gigi, Tony, o chi per voi, lo bannate alla velocità della luce. E magari per scrupolo lo segnalate alle autorità.

Il giorno dopo piomba la polizia postale alla Wintricks Srl imponendo di staccare tutti i server che vengono messi sotto sequestro quale misura cautelativa, chiedendo che vengano anche messi loro a disposizione tutti i log, dal momento che, causa attività propagandistica terroristica sul forum, tutti gli utenti sono da considerare come potenziali complici dell'utente bannato il giorno prima.


Ora... leggi speciali e limitazioni dei diritti in chiave sicurezza di solito vuol dire anche questo... Personalmente sono d'accordo su misure rinforzate nella lotta al terrorismo. Sulla riduzione delle nostre libertà civili invece sono assolutamente contrario.

Per altro questo pomeriggio è stato lo stesso Pisanu, che è persona saggia e uno dei pochi veramente autorevoli in questo governo, a chiarire e calmare le acque, dichiarando che di leggi speciali non c'è assolutamente bisogno, ma al contrario servono misure per meglio applicare ciò che già esiste.
E la "solita sinistra" applaude. :D

http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/terroallarmeitalia/pisuparla/pisuparla.html
http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/terroallarmeitalia/reazpisu/reazpisu.html



Ovviamente la lega rimane fuori dal coro, ma ormai credo davvero che la lega si stia radicalizzando in un partito d'operetta di ispirazione vagamente neo-nazista. Presto sparirà dal panorama politico italiano.

Iper-quoto :o

Dav82
12-07-2005, 19.53.44
Originariamente inviato da exion
Ovviamente la lega rimane fuori dal coro, ma ormai credo davvero che la lega si stia radicalizzando in un partito d'operetta di ispirazione vagamente neo-nazista. Presto sparirà dal panorama politico italiano.

Sarebbe ora.
Non posso dire cosa veramente penso di loro perchè sarei troppo volgare.

Silence
12-07-2005, 19.55.33
Originariamente inviato da Dav82


Sarebbe ora.
Non posso dire cosa veramente penso di loro perchè sarei troppo volgare.

Ma non serve dirlo Dav...si affossano da soli giorno dopo giorno :D:D

Flying Luka
12-07-2005, 20.14.36
Originariamente inviato da exion


Come sempre la destra NON SI SMENTISCE MAI! :D





Metti caso... Faccio un esempio estremo per capire....

Un deficiente si iscrive a WT e, dopo magari qualche decina di post di partecipazione apparentemente normale, apre un thread di apologia al terrorismo, inneggiando a Bin Laden e invitando tutti gli iscritti del forum tramite messaggi privati a raggiungere la "nobile causa Jihadista"...

Tu, Gigi, Tony, o chi per voi, lo bannate alla velocità della luce. E magari per scrupolo lo segnalate alle autorità.

Il giorno dopo piomba la polizia postale alla Wintricks Srl imponendo di staccare tutti i server che vengono messi sotto sequestro quale misura cautelativa, chiedendo che vengano anche messi loro a disposizione tutti i log, dal momento che, causa attività propagandistica terroristica sul forum, tutti gli utenti sono da considerare come potenziali complici dell'utente bannato il giorno prima.


Ora... leggi speciali e limitazioni dei diritti in chiave sicurezza di solito vuol dire anche questo... Personalmente sono d'accordo su misure rinforzate nella lotta al terrorismo. Sulla riduzione delle nostre libertà civili invece sono assolutamente contrario.

Per altro questo pomeriggio è stato lo stesso Pisanu, che è persona saggia e uno dei pochi veramente autorevoli in questo governo, a chiarire e calmare le acque, dichiarando che di leggi speciali non c'è assolutamente bisogno, ma al contrario servono misure per meglio applicare ciò che già esiste.
E la "solita sinistra" applaude. :D

http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/terroallarmeitalia/pisuparla/pisuparla.html
http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/terroallarmeitalia/reazpisu/reazpisu.html



Ovviamente la lega rimane fuori dal coro, ma ormai credo davvero che la lega si stia radicalizzando in un partito d'operetta di ispirazione vagamente neo-nazista. Presto sparirà dal panorama politico italiano.

Il paragone non regge exion, inutile arrampicarsi sugli specchi.
Caspita, ma io le cappellate della destra le ammetto. Possibile che il centro sinistra ed i loro sostenitori debbano sempre nascondersi dietro il baluardo del politically correct e dietro un'ottusa ciecità in difesa dell'islam?!?

Ti ricordo, come ricordo a tutti i sostenitori dell'islam, quanto scritto da Abdel Rahman al-Rashed:

E’ un fatto che non tutti i mussulmani sono terroristi, ma è ugualmente un fatto che quasi tutti i terroristi sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato i bambini di Beslan sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato e ucciso i dodici nepalesi sono mussulmani. Quelli che hanno fatto saltare in aria i complessi residenziali di Riad e di Khoba sono mussulmani. Quelli che catturano gli ostaggi e li sgozzano sono mussulmani. Quelli che conducono attacchi suicidi sono mussulmani. Bin Laden è mussulmano. I suoi luogotenenti, i suoi consiglieri, i suoi manovali sono mussulmani.

Questo non ci dice niente su noi stessi e sulla nostra società?


Sai cosa ti dico? Sono veramente nauseato da questa strenua difesa dei non valori dell'islam, nauseato da questa sinistra ottusa ed opportunista che non riesce a vedere il pericolo nel nome di sedicenti diritti.
Direi che la misura è colma, Prodi e company hanno davvero sfiorato il ridicolo. Evidentemente a loro gli attacchi terroristici non fanno ne caldo ne freddo... e la cosa non mi sorprende, dal momento che nei "solotti" della sinistra bene ci fu anche chi esultò l'indomani dell'11 settembre 2001.
Almeno da te exion mi sarei aspettato un pelo di imparzialità, ma vedo che continui a non capire.

Libero di pensarla come vuoi, ovviamente, ma non voglio far polemiche... sono solo molto ameraggiato.

Prenditi pure tutti i quote che vuoi, ma poi non lamentiamoci se per leggerezza o per imposizioni della sinistra non saremo in grado di prevenire un sempre più possibile attacco in Italia.
E altro sangue verrà versato, ringrazieremo Prodi e Pecoraro Scanio per la loro lungimiranza.

Billow
12-07-2005, 20.36.16
Originariamente inviato da exion


Metti caso... Faccio un esempio estremo per capire....

Un deficiente si iscrive a WT e, dopo magari qualche decina di post di partecipazione apparentemente normale, apre un thread di apologia al terrorismo, inneggiando a Bin Laden e invitando tutti gli iscritti del forum tramite messaggi privati a raggiungere la "nobile causa Jihadista"...

Tu, Gigi, Tony, o chi per voi, lo bannate alla velocità della luce. E magari per scrupolo lo segnalate alle autorità.

Il giorno dopo piomba la polizia postale alla Wintricks Srl imponendo di staccare tutti i server che vengono messi sotto sequestro quale misura cautelativa, chiedendo che vengano anche messi loro a disposizione tutti i log, dal momento che, causa attività propagandistica terroristica sul forum, tutti gli utenti sono da considerare come potenziali complici dell'utente bannato il giorno prima.


Mat.. lo sai che mi tengo alla larga da questi 3D come la peste..

cmnq ci tengo a chiarire un paio di cose
1) io ho l'obbligo di segnalare eventuali incitazioni alla violenza e/o al commettere reato !! ergo lo farei ben volentieri - come tu puoi ben immaginare !

2) il paragone non regge ;) vengono eseguiti backup settimanali del sito + news + forum => ergo basterebbe uno stupido CD =>
ti assicuro che la polizia postale ne capisce parecchio - per esperienza

3) non chiudono niente.. bastano le copie masterizzate

4) gli altri utenti NON SONO assolutam. complici, se non incitano alla guerra santa o non fanno atti tali da presupporre un reato.


______________________
e con cio' vi lascio al vs. 3D e torno ai miei + rilassanti lavori ;)

byez

exion
12-07-2005, 20.40.09
Originariamente inviato da Flying Luka


Il paragone non regge exion, inutile arrampicarsi sugli specchi.
Caspita, ma io le cappellate della destra le ammetto. Possibile che il centro sinistra ed i loro sostenitori debbano sempre nascondersi dietro il baluardo del politically correct e dietro un'ottusa ciecità in difesa dell'islam?!?

Ti ricordo, come ricordo a tutti i sostenitori dell'islam, quanto scritto da Abdel Rahman al-Rashed:

E’ un fatto che non tutti i mussulmani sono terroristi, ma è ugualmente un fatto che quasi tutti i terroristi sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato i bambini di Beslan sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato e ucciso i dodici nepalesi sono mussulmani. Quelli che hanno fatto saltare in aria i complessi residenziali di Riad e di Khoba sono mussulmani. Quelli che catturano gli ostaggi e li sgozzano sono mussulmani. Quelli che conducono attacchi suicidi sono mussulmani. Bin Laden è mussulmano. I suoi luogotenenti, i suoi consiglieri, i suoi manovali sono mussulmani.

Questo non ci dice niente su noi stessi e sulla nostra società?


Sai cosa ti dico? Sono veramente nauseato da questa strenua difesa dei non valori dell'islam, nauseato da questa sinistra ottusa ed opportunista che non riesce a vedere il pericolo nel nome di sedicenti diritti.
Direi che la misura è colma, Prodi e company hanno davvero sfiorato il ridicolo. Evidentemente a loro gli attacchi terroristici non fanno ne caldo ne freddo... e la cosa non mi sorprende, dal momento che nei "solotti" della sinistra bene ci fu anche chi esultò l'indomani dell'11 settembre 2001.
Almeno da te exion mi sarei aspettato un pelo di imparzialità, ma vedo che continui a non capire.

Libero di pensarla come vuoi, ovviamente, ma non voglio far polemiche... sono solo molto ameraggiato.

Prenditi pure tutti i quote che vuoi, ma poi non lamentiamoci se per leggerezza o per imposizioni della sinistra non saremo in grado di prevenire un sempre più possibile attacco in Italia.
E altro sangue verrà versato, ringrazieremo Prodi e Pecoraro Scanio per la loro lungimiranza.

Ma perché ti scaldi tanto? :rolleyes:

E' stato Pisanu stesso a dire che non ci saranno, perché non servono leggi speciali.

Io non voglio difendere l'Islam, io voglio difendere me stesso, la libertà di parlare con chichessia senza essere controllato, la libertà di non essere schedato, la libertà di non essere un sospettato a priori perché IO sono un onesto cittadino, e mi aspetto che la polizia indaghi sui terroristi, non su di me.


Le leggi speciali questo sono: siamo tutti potenziali colpevoli.


A meno che io e te si abbia una visione diversa di cosa siano le leggi speciali. :)

Flying Luka
12-07-2005, 20.42.01
Io difendo la mia libertà di uscire di casa e non saltare in aria in un autobus.

...e comunque tra i 2 mali, scelgo il minore. :(

exion
12-07-2005, 20.45.18
Originariamente inviato da Flying Luka
Io difendo la mia libertà di uscire di casa e non saltare in aria in un autobus.

Anch'io, ma stai pur tranquillo che questa libertà non te la garantiranno né Prodi, né Berlusconi né nessun altro. Aspetta e spera.... :(

AlexMineo
12-07-2005, 21.25.41
Originariamente inviato da Billow
....torno ai miei + rilassanti lavori ;)

byez rilassanti....http://www.hwupgrade.it/forum/images_hwu/smilies/icon_megaball.gif

jedy48
12-07-2005, 23.50.59
Originariamente inviato da Flying Luka


Il paragone non regge exion, inutile arrampicarsi sugli specchi.
Caspita, ma io le cappellate della destra le ammetto. Possibile che il centro sinistra ed i loro sostenitori debbano sempre nascondersi dietro il baluardo del politically correct e dietro un'ottusa ciecità in difesa dell'islam?!?

Ti ricordo, come ricordo a tutti i sostenitori dell'islam, quanto scritto da Abdel Rahman al-Rashed:

E’ un fatto che non tutti i mussulmani sono terroristi, ma è ugualmente un fatto che quasi tutti i terroristi sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato i bambini di Beslan sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato e ucciso i dodici nepalesi sono mussulmani. Quelli che hanno fatto saltare in aria i complessi residenziali di Riad e di Khoba sono mussulmani. Quelli che catturano gli ostaggi e li sgozzano sono mussulmani. Quelli che conducono attacchi suicidi sono mussulmani. Bin Laden è mussulmano. I suoi luogotenenti, i suoi consiglieri, i suoi manovali sono mussulmani.

Questo non ci dice niente su noi stessi e sulla nostra società?


Sai cosa ti dico? Sono veramente nauseato da questa strenua difesa dei non valori dell'islam, nauseato da questa sinistra ottusa ed opportunista che non riesce a vedere il pericolo nel nome di sedicenti diritti.
Direi che la misura è colma, Prodi e company hanno davvero sfiorato il ridicolo. Evidentemente a loro gli attacchi terroristici non fanno ne caldo ne freddo... e la cosa non mi sorprende, dal momento che nei "solotti" della sinistra bene ci fu anche chi esultò l'indomani dell'11 settembre 2001.
Almeno da te exion mi sarei aspettato un pelo di imparzialità, ma vedo che continui a non capire.

Libero di pensarla come vuoi, ovviamente, ma non voglio far polemiche... sono solo molto ameraggiato.

Prenditi pure tutti i quote che vuoi, ma poi non lamentiamoci se per leggerezza o per imposizioni della sinistra non saremo in grado di prevenire un sempre più possibile attacco in Italia.
E altro sangue verrà versato, ringrazieremo Prodi e Pecoraro Scanio per la loro lungimiranza. non hai sentito evidentemente cosa ha detto berlusconi: ai terroristi penseremo noi!, ieri Prodi da persona COERENTE ha detto che lui ha sempre detto che era contrario all'invio di forze armate in Iraq, e ora quei buffoni del CD. vorrebbero dar la colpa all'opposizione se non fà nulla, se volevano collaborazione dovevano anche darla e ascoltare il CS. quando diceva NO all'invio in Iraq senza il parere dell'ONU, ma evidentemente x voi fanatici del CD l'Onu non conta nulla, ma solo la vostra ottusità nel vedere e stravolgere le cose come vi fà + comodo !:mad: (fate pena)

jedy48
12-07-2005, 23.54.16
quote:
E’ un fatto che non tutti i mussulmani sono terroristi, ma è ugualmente un fatto che quasi tutti i terroristi sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato i bambini di Beslan sono mussulmani. Quelli che hanno sequestrato e ucciso i dodici nepalesi sono mussulmani. Quelli che hanno fatto saltare in aria i complessi residenziali di Riad e di Khoba sono mussulmani. Quelli che catturano gli ostaggi e li sgozzano sono mussulmani. Quelli che conducono attacchi suicidi sono mussulmani. Bin Laden è mussulmano. I suoi luogotenenti, i suoi consiglieri, i suoi manovali sono mussulmani.

Questo non ci dice niente su noi stessi e sulla nostra società?
---------------------------------------------------------------------
allora secondo il tuo ragionamento gli albanesi dovrebbero come minimo essere espulsi o fucilati tutti, xchè è un dato di fatto che il 99% di loro sono delinquenti, ladri, spacciatori, prostituzione ecc...vero?non vorrai mica applicare la legge ai musulmani e agli albanesi no vero? vuoi discriminare ?

Flying Luka
13-07-2005, 00.36.12
Io sono contro il terrorismo in ogni forma, modo ed azione. Il terrorismo è di stampo islamico - provatemi il contrario e caso mai ne riparliamo -e uno stato ha il dovere di difendersi come a suo tempo si è fatto con delle leggi speciali contro la mafia, contro i rapimenti, ecc... ecc...

Pensala come vuoi, alla fine sei solo tu quello che fa delle gran brutte figure, soprattutto ostendando in continuazione Berlusconi (perfino nei 3d tecnici!!!) che, in questo caso, non c'entra proprio una cippa lippa!


Considera, infine, che il dilagare del terrorismo islamico era cosa tristemente nota ancora prima della guerra in Iraq.

Questa è una lista, leggitela.
Una triste lista di terrorismo islamico che con la guerra di questi giorni non ha nulla a che vedere! Leggila ed impara dalla storia:

5-IX-1972 Un commando di palestinesi di “Settembre Nero” prende in ostaggio 11 atleti israeliani al villaggio olimpico di Monaco, in Germania: l’intervento degli agenti speciali tedeschi porta alla morte di tutti gli atleti israeliani e di 5 terroristi. Le Olimpiadi, comunque, non si interrompono.

6-X-1981 Un commando di terroristi islamici uccide il presidente egiziano Anouar El Sadat mentre assiste alla parata militare in ricordo della guerra dello Yom Kippur. L’attentato, effettuato con armi automatiche e bombe a mano, provoca la morte di altre 5 persone e il ferimento di 38.

18-IV-1983 L’esplosione di un’autobomba davanti all’ambasciata USA a Beirut causa la morte di 63 persone (tra cui 17 americani) oltre a un centinaio di feriti. L’attentato è rivendicato dalla Jihad islamica.

23-X-1983 Un nuovo attacco della Jihad islamica a Beirut provoca la morte di 254 marines americani e di 58 paracadutisti francesi.

23-X-1983 Un nuovo attacco della Jihad islamica a Beirut provoca la morte di 254 marines americani e di 58 paracadutisti francesi.

21-XII-1988 Un aereo di linea della Pan Am esplode in volo presso Lockerbie, in Scozia, causando la morte di 270 persone. Il processo contro i due cittadini libici accusati della strage si conclude il 31-I-2001 con la condanna all'ergastolo di uno degli attentatori.

26-II-1993 Prima strage al World Trade Center di NY: una bomba scoppia nel parcheggio sotterraneo provocando 6 morti e oltre 1000 feriti. L’attentato è attribuito a Osama bin Laden.

25-VII-1995 Una bomba esplode alla stazione Saint-Michel della metropolitana di Parigi, provocando 7 morti e 29 feriti. L’attentato, non rivendicato, è stato attribuito ai terroristi islamici del GIA (Gruppo islamico armato) algerino.

25-VI-1996 Un’autobomba viene fatta esplodere accanto al quartier generale dell’aviazione USA a Dahran (Arabia Saudita): 19 soldati rimangono uccisi, oltre 300 feriti. L’attentato è attribuito a Osama bin Laden.

17-XI-1997 Un commando composto da cinque terroristi islamici spara sulla folla di turisti stranieri a Luxor (Egitto): i morti sono 58, diverse decine i feriti.

7-VIII-1998 Duplice attentato contro le ambasciate degli USA in Kenya e in Tanzania: due autobombe esplodono quasi contemporaneamente a Nairobi e a Dar el Salaam provocando complessivamente 301 morti (tra cui 12 cittadini americani) e oltre 5000 feriti.

Ti ricordo infine che tra fondamentalismo e comunismo c'è sempre stato un inquietante parallelo più che evidente coi procedimenti già usati dai comunisti per distruggere le opposizioni e schiavizzare popolazioni recalcitranti.

Avevo letto della "tattica del salame" con cui i sovietici e i loro plenipotenziari spegnevano politicamente e spiritualmente, fetta per fetta, le società civili e le culture dei Paesi destinati alla satellizzazione. E' questa la tattica quasi identica, resa ancora più atroce dal disegno di eliminazione non politica ma fisica di un popolo e di uno Stato, che le sette terroristiche arabe dispiegano oggi nei loro attentati contro gli ebrei: ne scarnificano la comunità fetta per fetta, a colpi di uomini e donne bomba.

Nothatkind
13-07-2005, 00.54.41
Certo certo, comunque l'essenza del discorso è che c'è stata una gran polemica, gran sdegno per il rifiuto da parte del CS di leggi speciali. La solita sinistra, i soliti fanfaroni, i soliti "contro" per partito preso.

Poi, bel bello, Pisanu stesso ha detto che codeste leggi speciali non servono, ed ecco come per magia comparire le ventose per arrampicarsi sullo specchio :devil:

Flying Luka
13-07-2005, 00.56.44
Questo è vero, anzi verissimo Noth.
Non posso darti torto! (Y)

exion
13-07-2005, 01.09.00
Originariamente inviato da Nothatkind
Certo certo, comunque l'essenza del discorso è che c'è stata una gran polemica, gran sdegno per il rifiuto da parte del CS di leggi speciali. La solita sinistra, i soliti fanfaroni, i soliti "contro" per partito preso.

Poi, bel bello, Pisanu stesso ha detto che codeste leggi speciali non servono, ed ecco come per magia comparire le ventose per arrampicarsi sullo specchio :devil:

http://www.adler-sa.fr/Info/imagesInfo/ventouse.jpghttp://www.adler-sa.fr/Info/imagesInfo/ventouse.jpghttp://www.adler-sa.fr/Info/imagesInfo/ventouse.jpg

Ne ho aperto un negozio, pare sia il business del secolo :D :p :inn:

RNicoletto
13-07-2005, 13.18.27
Originariamente inviato da Nothatkind
Certo certo, comunque l'essenza del discorso è che c'è stata una gran polemica, gran sdegno per il rifiuto da parte del CS di leggi speciali. La solita sinistra, i soliti fanfaroni, i soliti "contro" per partito preso.

Poi, bel bello, Pisanu stesso ha detto che codeste leggi speciali non servono, ed ecco come per magia comparire le ventose per arrampicarsi sullo specchio :devil: Appunto, cerchiamo di riportare il thread IN-TOPIC.

A tal proposito, la notizia (http://www.dailymail.co.uk/pages/live/articles/news/news.html?in_article_id=355617&in_page_id=1770) che gli attentatori fossero britannici di nascita :eek: ha suscitato in me non poca sorpresa e preoccupazione.

Evidentemente questa gente è cresciuta in un ambiente (cioè una comunità) sostanzialmente radicale, chiuso verso qualsiasi occidentalizzazione (nel senso buono del termine). Ed io mi chiedo: quanti altri terroristi possono emergere da un simile ambiente ?? Le comunità islamiche in Italia sono altrettanto evasive ??

Giorgius
13-07-2005, 14.19.49
WASHINGTON – Rep. Tom Tancredo, R-Colo., a staunch critic of the federal government's lax immigration and border enforcement policies, said yesterday he would request a briefing from the Justice Department on information it has on plans revealed by WND this week for a nuclear attack on the U.S. by al-Qaida terrorists...

Leggi: http://worldnetdaily.com/news/article.asp?ARTICLE_ID=45246

Flying Luka
13-07-2005, 15.36.39
Originariamente inviato da RNicoletto
Appunto, cerchiamo di riportare il thread IN-TOPIC.

A tal proposito, la notizia (http://www.dailymail.co.uk/pages/live/articles/news/news.html?in_article_id=355617&in_page_id=1770) che gli attentatori fossero britannici di nascita :eek: ha suscitato in me non poca sorpresa e preoccupazione.

Evidentemente questa gente è cresciuta in un ambiente (cioè una comunità) sostanzialmente radicale, chiuso verso qualsiasi occidentalizzazione (nel senso buono del termine). Ed io mi chiedo: quanti altri terroristi possono emergere da un simile ambiente ?? Le comunità islamiche in Italia sono altrettanto evasive ??

Infatti... giusta osservazione.

exion
13-07-2005, 16.29.33
Originariamente inviato da RNicoletto
Appunto, cerchiamo di riportare il thread IN-TOPIC.

A tal proposito, la notizia (http://www.dailymail.co.uk/pages/live/articles/news/news.html?in_article_id=355617&in_page_id=1770) che gli attentatori fossero britannici di nascita :eek: ha suscitato in me non poca sorpresa e preoccupazione.

Evidentemente questa gente è cresciuta in un ambiente (cioè una comunità) sostanzialmente radicale, chiuso verso qualsiasi occidentalizzazione (nel senso buono del termine). Ed io mi chiedo: quanti altri terroristi possono emergere da un simile ambiente ?? Le comunità islamiche in Italia sono altrettanto evasive ??


Che siano stati contaminati da un pensiero radicale mostruoso non c'è dubbio.

Che appartengano a una comunità chiusa ed evasiva questo personalmente, a naso, lo escluderei categoricamente.

E la mia sensazione sarebbe confermata dai primi profili pubblicati dalla stampa, cito in particolare Le Monde (http://www.repubblica.it/2005/g/sezioni/esteri/londrametro6/schedasospetti/schedasospetti.html): "Il Times di Mercoledì pubblica l'identità dei sue sospettati: Hasib Hussain, 19 anni, e Shehzad Tanweer, 22 anni. Quest'ultimo, diplomato in educazione fisica, è descritto come un <<ragazzo gradevole che andava d'accordo con tutti, con un senso dell'umorismo incredibile>>"


Anzi, trovo adesso altri profili degli attentatori su Repubblica:

http://www.repubblica.it/2005/g/sezioni/esteri/londrametro6/schedasospetti/schedasospetti.html

Persone normali, con famiglia, inserite, apprezzate dalla comunità e per niente chiuse su sé stesse.

Quindi l'uomo nero non ha per forza l'aspetto del brutto cattivo talebano afgano con la barba lunga e il kalashnikov in mano.
E' molto peggio di così: il mostro ci assomiglia e si confonde tra di noi.

Il problema non è nuovo: la Francia ci si è confrontata già per 20 anni. Nella maggior parte degli attentati subiti erano implicati, direttamente o indirettamente, giovani ragazzi nati e cresciuti in Francia, perfettamente inseriti a scuola, al lavoro e nei loro quartieri. Magari non ragazzi agiati, va detto, ma neanche poveri disgraziati cresciuti sotto le bombe israeliane: ragazzi che agivano senza neanche il paravento di una sofferenza proporzionata alla gravità dei loro gesti.

E' proprio su questo che dobbiamo riflettere: se a farsi saltare in aria sono ragazzi di famiglie per bene, a cui il sistema occidentale ha offerto ospitalità, formazione, integrazione, c'è qualcosa che non va.
C'è qualcosa nel modello folle islamista che li ha sedotti più della libertà e dei nostri valori occidentali. Cosa, perché e in che modo?
Cosa c'è di tanto brutto nella nostra cultura, o di tanto migliore in quella islamista, da indurre dei ragazzi laureati e apparentemente perfettamente inseriti a farsi saltare in aria piuttosto che a godere di ciò che l'occidente offre loro?

La mia risposta, personalissima e di parte, è che non ci sia niente di sbagliato nella nostra cultura, ben al contrario, ma che semmai abbiamo un problema di marketing: forse non siamo abbastanza bravi a "vendere" e convincere col nostro prodotto, o forse ancora (e questa mi sembra l'ipotesi più probabile) la mostruosa strategia di "comunicazione" islamista è più aggressiva, più convincente e più seducente della nostra.
Forse ci adagiamo sulla convinzione che ripetere continuamente le parole "libertà, democrazia, equità" quale definizione della nostra società ci renda agli occhi di tutti meravigliosi.
Purtroppo capita che in certi frangenti una politica di morte, di confronto romantico con la catastrofe, faccia più presa di una sana riflessione sulla vita e sulla libertà, specialmente sui giovani.

Eppure, malgrado il potere di seduzione malefico che la morte e la tirannia hanno sulla natura umana, possiamo vincere. Non noi occidentali, ma noi amanti della libertà e della giustizia, di qualunque fede, nazionalità o origne.
Ci siamo riusciti con Hitler, non vedo perché non dovremmo essere capaci di farlo con Bin Laden, Al Zarqawi o chi per loro.
Per questo laddove un Bin Laden riesce a fare cento in termini di impegno malvagio, a noi tocca fare mille in termini di impegno positivo per dimostrare che "libertà, democrazia, equità" non sono solo parole, ma fatti. Per dimostrare che in definitiva il nostro modello sociale è infitamente meglio che farsi saltare in aria per diventare un martire.
Ci tocca quindi rimboccarci le maniche e fare molto ma molto di più di quello che già stiamo facendo (cioé sostanzialmente quasi nulla)

La risposta a queste questioni dovrebbero essere il punto di partenza di una strategia di lungo corso di lotta al terrorismo da affiancare alla necessaria attività investigativa e repressiva.
La mia impressione invece è che all'incirca tutti qui in occidente non abbiamo capito un pò un c@zzo sulla vera natura del terrorismo islamico e forse ci facciamo anche molte illusioni in merito....

Flying Luka
13-07-2005, 16.38.56
La risposta è una sola ed univoca: ISLAM!

Una concezione integralista e teocratica della vita socio-politica che non contempla la democrazia, che subordina la vita sociale ai precetti religiosi, nonchè subdolo veicolo di terrorismo destabilizzante.

Una concezione integralista che coltiva ed alimenta da secoli un feroce odio nei confronti dell'occidente.

Inutile addossarci colpe che non abbiamo, inutile parlare di integrazione con chi non vuole sentir parlare di integrazione.

exion
13-07-2005, 17.03.13
Originariamente inviato da Flying Luka
La risposta è una sola ed univoca: ISLAM!

Una concezione integralista e teocratica della vita socio-politica che non contempla la democrazia, che subordina la vita sociale ai precetti religiosi, nonchè subdolo veicolo di terrorismo destabilizzante.

Una concezione integralista che coltiva ed alimenta da secoli un feroce odio nei confronti dell'occidente.

Inutile addossarci colpe che non abbiamo, inutile parlare di integrazione con chi non vuole sentir parlare di integrazione.

Forse non hai colto il cuore del mio precedente intervento.

I ragazzi che si sono fatti saltare a Londra ERANO INTEGRATI.

Per questo la mia domanda non è come integrare chi non è integrabile, che il termine in cui poni tu la questione, ma capire perché ciò che a noi appare palese, cioé la superiorità della libertà e della vita su qualsiasi altra cosa, appaia invece come insufficiente a questi ragazzi che immagino conducessero a Londra più o meno lo stesso stile di vita che potremmo avere avuto te od io.

Se non riusciamo a capire cosa scatta nella testa di questi ragazzi per portarli a un gesto tanto demenziale, non riusciremo nemmeno mai a capire in quale modo convicerli a non farlo.

Flying Luka
13-07-2005, 17.10.41
Originariamente inviato da exion


Forse non hai colto il cuore del mio precedente intervento.

I ragazzi che si sono fatti saltare a Londra ERANO INTEGRATI.

Per questo la mia domanda non è come integrare chi non è integrabile, che il termine in cui poni tu la questione, ma capire perché ciò che a noi appare palese, cioé la superiorità della libertà e della vita su qualsiasi altra cosa, appaia invece come insufficiente a questi ragazzi che immagino conducessero a Londra più o meno lo stesso stile di vita che potremmo avere avuto te od io.

Se non riusciamo a capire cosa scatta nella testa di questi ragazzi per portarli a un gesto tanto demenziale, non riusciremo nemmeno mai a capire in quale modo convicerli a non farlo.

avevo capito il tuo intervento, ma un'INTEGRAZIONE geografica e/o di nascita non cambia nulla se poi, alla fine, i tentacoli dell'islam ti brasano il cervello.

Anche cat Stevens, nato a Londra come Steve Georgiou, e poi diventato Yusuf Islam ( :rolleyes: ), anche Patricia Hearst ereditiera milardaria diventò una una militante attiva dell'esercito di liberazione simbionese, e l'elenco è lunghissimo....

Il punto è una dottrina, cultura, fede... o chiamala come vuoi, che ha radice nell'odio, nel sangue e nei sacrifici religiosi.
Putroppo c'è chi ci casca, chi si fa "lavare il cervello" ad arte, chi ci crede e collabora.

Ed ecco, di conseguenza, COSA scatta nella testa di questi ragazzi per portarli a un gesto tanto demenziale.

exion
13-07-2005, 17.25.12
Originariamente inviato da Flying Luka

....

Il punto è una dottrina, cultura, fede... o chiamala come vuoi, che ha radice nell'odio, nel sangue e nei sacrifici religiosi.
Putroppo c'è chi ci casca, chi si fa "lavare il cervello" ad arte, chi ci crede e collabora.

Ed ecco, di conseguenza, COSA scatta nella testa di questi ragazzi per portarli a un gesto tanto demenziale.

Appunto. Al di là del fatto che io e te divergiamo sulla questione di una fede musulmana tollerante, che io ritengo possibile mentre tu no, la questione comune ad entrambi i punti di vista è proprio questo: cose seduce di più nella cultura radicale islamisti che in quella liberale cristiana?

Il mio sogno è una convivenza civile tra fede cristiana e fede musulmana, rispetto e reciproca tolleranza tra Occidente e Islam.
Il tuo sogno, forse, e qui interpreto con la possibilità di sbagliare, è un mondo senza Islam, in cui tutti rifiutino quello che a te pare un sistema intollerabile.

Ma entrambi i sogni passano per una stessa strettoia: convincere che un modello tollerante e di libertà vale più di un altro di morte e tirannia.

Flying Luka
13-07-2005, 17.37.00
Originariamente inviato da exion


Appunto. Al di là del fatto che io e te divergiamo sulla questione di una fede musulmana tollerante, che io ritengo possibile mentre tu no, la questione comune ad entrambi i punti di vista è proprio questo: cose seduce di più nella cultura radicale islamisti che in quella liberale cristiana?

Il mio sogno è una convivenza civile tra fede cristiana e fede musulmana, rispetto e reciproca tolleranza tra Occidente e Islam.
Il tuo sogno, forse, e qui interpreto con la possibilità di sbagliare, è un mondo senza Islam, in cui tutti rifiutino quello che a te pare un sistema intollerabile.

Ma entrambi i sogni passano per una stessa strettoia: convincere che un modello tollerante e di libertà vale più di un altro di morte e tirannia.

Inafatti io NON ritengo possibile una fede mussulmana tollerante proprio perchè sono i loro princìpi di fede che NON prevedono la tolleranza.

Cosa seduca certi folli alla fede islamica proprio non lo so; posso ipotizzarlo... ma, per il momento, è un'idea che mi sono formato e che preferisco tenere per me finchè i fatti o la cronaca non mi daranno uno spunto per delle conferme... che temo, per altro, non tarderanno ad arrivare.

Il tuo sogno di reciproco rispetto e tolleranza è bello ed ammirevole, sinceramente, ma non lo credo possibile ne attuabile. Troppo, davvero troppo, ci separa... come il bianco ed il nero ed il giorno con la notte.

Mi sembra che da parte dell'occidente ci sia stato più di un tentativo di integrazione: tu stesso mi confermi che questi ultimi terroristi erano integrati.
Da questo deduco che forse l'integrazione è a senso unico, e che loro questa integrazione non la vogliano davvero fino in fondo.

exion
13-07-2005, 17.46.03
Originariamente inviato da Flying Luka


Inafatti io NON ritengo possibile una fede mussulmana tollerante proprio perchè sono i loro princìpi di fede che NON prevedono la tolleranza.

Cosa seduca certi folli alla fede islamica proprio non lo so; posso ipotizzarlo... ma, per il momento, è un'idea che mi sono formato e che preferisco tenere per me finchè i fatti o la cronaca non mi daranno uno spunto per delle conferme... che temo, per altro, non tarderanno ad arrivare.

Il tuo sogno di reciproco rispetto e tolleranza è bello ed ammirevole, sinceramente, ma non lo credo possibile ne attuabile. Troppo, davvero troppo, ci separa... come il bianco ed il nero ed il giorno con la notte.

Mi sembra che da parte dell'occidente ci sia stato più di un tentativo di integrazione: tu stesso mi confermi che questi ultimi terroristi erano integrati.
Da questo deduco che forse l'integrazione è a senso unico, e che loro questa integrazione non la vogliano davvero fino in fondo.

Si, ma come ti dicevo sopra, i nostri due punti di vista, per quanti opposti, passano attraverso una identica strettoia: convincere. Convincere che una strategia di libertà è vincente rispetto a una strategia di morte. Convincere che è meglio lottare una vita per le proprie idee piuttosto che uccidersi in un attimo per distruggere le idee degli altri.

A meno che la soluzione per te sia la guerra di religione e l'annientamento fisico, ma allora qui saremmo in un tutt'altro discorso, non saremmo più nella difesa dei valori occidentali ma in qualcosa di molto diverso.

Flying Luka
13-07-2005, 17.50.08
Assolutamente sì :)

exion
13-07-2005, 17.52.39
Originariamente inviato da Flying Luka
Assolutamente sì :)

Assolutamente sì a cosa? :mm: :D

exion
13-07-2005, 19.32.07
uuuuhhhh belllo!!!

Sospeso Schengen in Francia :S

Se domani scendendo a Sanremo si azzardano a chiedermi i documenti alla frontiera......



...finisco in commissariato in manette per "fallo di reazione", lo so già :( :( :(

Silence
13-07-2005, 19.45.49
Voglio esprimere la mia opinione senza passare per buonista o per quello che tutela i terroristi...quanto successo a Londra è indegno e non ha scusanti.
Premesso questo, scusami Luka ma pensare all'Islam come ad una religione dell'odio mi pare poco sensato. Conosco moltissime persone islamiche, gente che fa la loro vita e rispetta, vivendo in Italia, le nostre leggi e le nostre usanze...persone per bene che vivono il loro culto religioso senza "dar fastidio" consapevoli di vivere in un paese straniero con delle regole diverse.
Generalizzare etichettando l'Islam come terrorismo è aprioristicamente sbagliato...prima cosigliavi a Jedi di dare un'occhiata alle uccisioni terroristiche degli ultimi anni, da parte mia ti posso consigliare di dare un'occhiata alle vittime che la bella politica imperialista americana ha fatto negli ultimi 60 anni...di gran lunga superiori!!!
Fermo restando che l'uccisione di innocenti è una barbarie non tollerabile, quello che credo è che non si può incolpare SOLO l'Islam per quello che stà succedendo.
Inutile parlare di impossibilità di integrazione perchè nessuno la vuole...questa è, a mio modo di vedere, la realtà. Le politiche occidentali, per anni hanno fatto vivere le nostre nazioni come dei veri e propri parassiti...spolpando fino al midollo le nazioni più povere, riducendole a serbatoi di risorse, bombardando e vendendo armi per poi ri-bombardare...mettendo embarghi per impoverirle ancora di più. Certo, la morte che vediamo in questi ultimi anni, quella perpetrata dai kamikaze e dagli estremisti ci sconvolge e giustamente la condanniamo, però siamo sempre li in prima fila a giustificare in nome della democrazia qualsiasi sopruso nostro nei loro confronti...il loro mondo non ci interessa...o forse...preferiamo non sapere il numero di morti che ogni anno le nostre politiche economiche fanno. Quelle morti non fanno notizia, ma il fatto che siano meno barbare (in apparenza) non può farci pensare che siano necessarie. Mi dispiace, piango le vite spezzate a Londra così come ho fatto per quelle dell'11 settembre in America, ma allo stesso tempo piango per le milioni di vittime dell'oriente, sfruttato prima come fonte di sostentamento economico e poi come valvola di sfogo per le nostre, ormai precarie civiltà...d'altronde la Sociologia ci insegna che quando le società si disgregano, uno dei rimedi più efficaci è quello di trovare un nemico esterno che rafforzi l'unità interna...beh...l'abbiamo trovato :(

Sbavi
13-07-2005, 19.57.39
Originariamente inviato da Tristezza
CUT
Generalizzare etichettando l'Islam come terrorismo è aprioristicamente sbagliato...
CUT


Hai ragione. Ma sai com'è, meglio fare i grassi e buttare via tutto il cesto piuttosto che andare a cercare la mela marcia. (http://www.msni.it/forum/showthread.php?s=&postid=963883#post963883)

jedy48
13-07-2005, 23.17.42
caro Luca, hai visto o no chi è il vero terrorista? li hai aperti gli occhi? il vero terrorista è Bush e gli Stati Uniti, visto cosa sono stati capaci di fare? tra tutti i Tg solo quello della La7 ha detto che gli americani SAPEVANO che ci sarebbe stato un'attentato e hanno agito con "leggerezza" distribuendo caramelle ai bambini Iraqheni proprio dove sarebbe stato sospettato l'attentato, x me è il gesto + vile che un popolo/nazione possa fare , lo ha detto anche un ex capo della C.I.A. ora in pensione, lo chiamiamo leggerezza, se lo avessero fatto gli altri agli americani cosa avrebbero detto?non è l'Islam il terrorismo, ma l'America come tutti dicono :mad: pensi che se una nazione qualsiasi ( naturalmente che avesse interesse x gli Stati Uniti, o petrolio o posizioni strategiche x una base)avesse un carcere come Guantanamo il "sig. Bush" non gli avrebbe fatto la guerra?

Silence
14-07-2005, 00.09.36
Si vabbeh, cerchiamo di non generalizzare come al solito però...nè da una parte nè dall'altra...le colpe non sono mai di uno solo!!

infinitopiuuno
14-07-2005, 00.12.21
Se il terrorismo parte da chi è nato in occidente, alziamo le mani e tentiamo una resa senza spargimento di sangue.

Mal che vada ci si potrà convertire all'Islam per essere più sicuri.

Flying Luka
14-07-2005, 02.06.48
Originariamente inviato da Tristezza
cut....

Mi dispiace, piango le vite spezzate a Londra così come ho fatto per quelle dell'11 settembre in America, ma allo stesso tempo piango per le milioni di vittime dell'oriente, sfruttato prima come fonte di sostentamento economico e poi come valvola di sfogo per le nostre, ormai precarie civiltà...d'altronde la Sociologia ci insegna che quando le società si disgregano, uno dei rimedi più efficaci è quello di trovare un nemico esterno che rafforzi l'unità interna...beh...l'abbiamo trovato :(

Questo, scusami, ma giustfica un uomo ripieno di tritolo tipo tacchino di Natale che si fa saltare in aria uccidendo un qualche migliaio di persone, o che dirotta 2 aerei scagliandoli dentro dei palazzi?

Flying Luka
14-07-2005, 02.09.28
Originariamente inviato da jedy48
caro Luca, hai visto o no chi è il vero terrorista? li hai aperti gli occhi? il vero terrorista è Bush e gli Stati Uniti, visto cosa sono stati capaci di fare? tra tutti i Tg solo quello della La7 ha detto che gli americani SAPEVANO che ci sarebbe stato un'attentato e hanno agito con "leggerezza" distribuendo caramelle ai bambini Iraqheni proprio dove sarebbe stato sospettato l'attentato, x me è il gesto + vile che un popolo/nazione possa fare , lo ha detto anche un ex capo della C.I.A. ora in pensione, lo chiamiamo leggerezza, se lo avessero fatto gli altri agli americani cosa avrebbero detto?non è l'Islam il terrorismo, ma l'America come tutti dicono :mad: pensi che se una nazione qualsiasi ( naturalmente che avesse interesse x gli Stati Uniti, o petrolio o posizioni strategiche x una base)avesse un carcere come Guantanamo il "sig. Bush" non gli avrebbe fatto la guerra?

Vedo che ti ostini a non capire... vedo che non vuoi assolutamente tenere conto che gli attentanti terroristici di matrice islamica hanno avuto inizio quando Bush era ancora uno studente, quando Guantanamo ancora non esisteva....
Devo ripostarti la lista che ha inizio nel lontano 1972 oppure scorri questo 3D di un paio di pagine indietro e te la vai a leggere?

Vogliamo cercare di capire una volta per tutte che il terrorismo non è basato SOLO ed UNICAMENTE su un discorso politico, ma anche su un discorso etico e religioso che questi bravi figli da allah chiamano jihad?!?

Jihad, termine arabo che significa "combattimento", "lotta". Dovere imposto a tutti i musulmani di diffondere l’islam mediante la guerra. Termine, per l'appunto, spesso tradotto con "guerra santa".

Silence
14-07-2005, 02.17.33
Originariamente inviato da Flying Luka


Questo, scusami, ma giustfica un uomo ripieno di tritolo tipo tacchino di Natale che si fa saltare in aria uccidendo un qualche migliaio di persone, o che dirotta 2 aerei scagliandoli dentro dei palazzi?

No affatto Luka, non lo giustifica, siamo d'accordo su questo punto...l'ho scritto e riscritto nel mio post :)
Quello che ti voglio dire, e l'ho detto anche a Jedi, è che le colpe sono da ambo le parti, e forse oggi paghiamo tutti i soprusi che queste persone hanno subito per 60 anni...la lista delle berbarie "democratiche americane" è ben più lunga

Flying Luka
14-07-2005, 02.21.27
Capisco il tuo punto di vista e lo condivido in parte.Ti rispondo con un altra domanda: perchè non esaminiamo nel contesto storico da quanto tempo e, soprattutto, le atrocità e le barbarie che l'occidente ha subito DA SECOLI per mezzo dell'islam?

Ai tempi della mia tesi di laurea, anche se il discorso c'entrava marginalmente, ci feci uno studio che diventò per me tanto affascinante quanto orribile e faticoso via via che mi documentavo.

Silence
14-07-2005, 02.22.17
Originariamente inviato da Flying Luka
Capisco il tuo punto di vista e lo condivido in parte.Ti rispondo con un altra domanda: perchè non esaminiamo nel contesto storico da quanto tempo e, soprattutto, le atrocità e le barbarie che l'occidente ha subito DA SECOLI per mezzo dell'islam?

Ehm...non credo ci converrebbe, partiamo sconfitti in partenza :)

Flying Luka
14-07-2005, 02.23.56
Partiamo sconfitti in che senso?!?

Silence
14-07-2005, 02.28.25
Nel senso che credo abbiamo più colpe noi

Flying Luka
14-07-2005, 02.36.05
Simone, non voglio fare il saccente e nemmeno impartire lezioni di storia.
Sappi solo che è dal 1350 (circa) che i turchi partirono alla conquista dell'europa sud-orientale, bruciando, devastando e massacrando tutto quello che torvavano sul loro cammino. Poi Costantinopoli, la Grecia, sempre crocifiggendo, impalando, trucidando...

Sono arrivati (1400 circa) fino alla Repubblica di Venezia, poi il Friuli ed infine nelle Puglie... bruciando chiese, dcpitando sacerdoti.

Un secolo dopo, hanno cominciato a rompere le scatole con la loro politica espansionistica in nome di allah, fino in Austria e nella vicina Ungheria... sempre con lo steso "stile"...

No Simone, questa è storia, credimi, puoi documentarti anche tu se non credi alle mie parole. E credo proprio che non ne usciremmo sconfitti, penso proprio di no.

Silence
14-07-2005, 02.47.33
Originariamente inviato da Flying Luka
Simone, non voglio fare il saccente e nemmeno impartire lezioni di storia.
Sappi solo che è dal 1350 (circa) che i turchi partirono alla conquista dell'europa sud-orientale, bruciando, devastando e massacrando tutto quello che torvavano sul loro cammino. Poi Costantinopoli, la Grecia, sempre crocifiggendo, impalando, trucidando...

Sono arrivati (1400 circa) fino alla Repubblica di Venezia, poi il Friuli ed infine nelle Puglie... bruciando chiese, dcpitando sacerdoti.

Un secolo dopo, hanno cominciato a rompere le scatole con la loro politica espansionistica in nome di allah, fino in Austria e nella vicina Ungheria... sempre con lo steso "stile"...

No Simone, questa è storia, credimi, puoi documentarti anche tu se non credi alle mie parole. E credo proprio che non ne usciremmo sconfitti, penso proprio di no.

Veramente le invasioni romane vengono leggermente prima

Flying Luka
14-07-2005, 02.52.47
Le invasioni romane?!?!? Ma cosa c'entrano?!?

Le invasioni romane, veramente, erano a carattere politico, economico e strategico, ma non di certo religioso. Le invasioni romane erano atte alla conquista del conquistabile, senza distinzione di religione, credo o fede.

Le invasioni romane non erano una guerra santa!
Le invasioni romane non erano una jihad!!!!!

exion
14-07-2005, 02.57.27
Originariamente inviato da Tristezza


Veramente le invasioni romane vengono leggermente prima


A parte che la storia secondo me è sempre strumento per comprendere e non per rinfacciare (perché altrimenti di colpa in contro-colpa arriviamo a dire che tutti i mali del mondo sono colpa di Eva e di quella maledetta mela)...

Comunque al tempo dei romani non c'era, almeno per gran parte della loro storia, Gesù, e men che meno i romani hanno mai avuto a che fare con Maometto né con la sua filosofia/fede. :p

Flying Luka
14-07-2005, 02.59.17
Originariamente inviato da exion



A parte che la storia secondo me è sempre strumento per comprendere e non per rinfacciare (perché altrimenti di colpa in contro-colpa arriviamo a dire che tutti i mali del mondo sono colpa di Eva e di quella maledetta mela)...

Comunque al tempo dei romani non c'era, almeno per gran parte della loro storia, Gesù, e men che meno i romani hanno mai avuto a che fare con Maometto né con la sua filosofia/fede. :p

Appunto!