PDA

Visualizza versione completa : Attacco terroristico nella Metro e nei Bus di Londra


Pagine : 1 [2] 3 4

dave4mame
07-07-2005, 17.45.00
loro i "mussulmani".

Gigi75
07-07-2005, 17.45.43
Originariamente inviato da dave4mame


curioso... perchè è esattamente quello che stanno pensando (E FACENDO) loro...


Bravo!(Y)(D)

The Saint
07-07-2005, 17.46.20
Originariamente inviato da sbavi
Sono queste poi le situazioni che moltiplicano al cubo l'incazzatura per tutto lo schifo che avviene. Vero... ti fanno maggiormente pensare al fatto che veramente chiunque può rimanere coinvolto in fatti del genere... e senza motivo, solo perchè passava di lì per caso proprio in quel momento... :(

wilhelm
07-07-2005, 17.47.49
Uno dei problemi è anche che, volenti o nolenti, la dipendenza dal petrolio ce la dobbiamo tenere, o meglio: fanno in modo che ce la dobbiamo tenere.

E se si abbandonano Iraq, Afghanistan & Co. ciao controllo sul petrolio e bye bye occidente!


C'è tanto di quel marcio in questo mondo che ormai non è più estirpabile.

Poco tempo fa su un 3d (e non ricordo quale fosse) qualcuno ha detto che la salvezza del nostro pianeta ormai è solo il reset totale, l'annientamento e una ripartenza: beh, ha ragione!

Il marcio non è più estirpabile, e il marcio è a ogni livello, trasversale allo stesso livello e trasversale a più livelli.

È una rete che imbriglia tutto, ormai ci siamo invischiati. E nessuno ne ha più il controllo. Addirittura tra marci non possono più sapere tutto, e la mandare avanti questo pianeta è sempre più difficile e complicato.

The Saint
07-07-2005, 17.49.32
Hanno appena evacuato il terminal 3 dell'aeroporto di Heathrow... mia madre voleva convincere mia sorella a rientrare oggi stesso, fortuna che io invece mi sono opposto... :(

Bea*
07-07-2005, 17.51.31
Tanta è la tristezza che mi viene solo da stare in silenzio.Non riesco proprio a ragionare :(

Lillo
07-07-2005, 17.54.03
Originariamente inviato da The Saint
Hanno appena evacuato il terminal 3 dell'aeroporto di Heathrow... mia madre voleva convincere mia sorella a rientrare oggi stesso, fortuna che io invece mi sono opposto... :(
Cioè... tua sorella è lì? :eek:

Non riesco a dire una parola nemmeno io... :(

The Saint
07-07-2005, 17.55.41
Originariamente inviato da Lillo
Cioè... tua sorella è lì? :eek:

Non riesco a dire una parola nemmeno io... :( Sì, l'ho scritto qualche post fa... è partita proprio stamattina...

Giorgius
07-07-2005, 17.55.48
Scores of casualties flooded hospitals following the London bomb attacks. All the capital's hospitals were on a major incident alert and some of the injured were ferried to accident and emergency departments on double-decker buses...

Leggi: http://iccroydon.icnetwork.co.uk/news/national/tm_objectid=15711834&method=full&siteid=50102&headline=london-hospitals-on-red-alert-name_page.html


Le notizie continuano ad arrivare con il contagocce. i feriti gravi potrebbero essere più di quelli stimati ufficialmente.

Sbavi
07-07-2005, 18.06.29
Originariamente inviato da dave4mame
loro i "mussulmani".

Credo di non aver capito il senso della tua risposta.
Sono troppo stupido e troppo scosso da perdermi nei giri di parole.

dave4mame
07-07-2005, 18.25.53
non volevo fare giri di parole.

senza giustificare nessuno (ho detto più volta quanto sia profondo e viscerale il mio odio nei loro confronti) volevo farti notare come i tuoi propositi "distruttivi" a fronte dell'accaduto non siano molto diversi da quelli che hanno loro nei nostri confronti.

siamo andati a bombardarli, non te lo dimenticare...

Gigi75
07-07-2005, 18.27.40
Cmq visto cosa è successo se le cose rimangono così credo che alla fin fine sia stato il minore dei tre attacchi terroristici.

Pensando ad un attentato a Londra mi aspettavo una catastrofe simile a NY, e fortunatamente credo sia ben lontana da esserlo.

Non che sia una bella cosa..ma è molto meno peggio di quanto immaginassi..

..speriamo!

Fëanor
07-07-2005, 18.30.20
a Roma hanno bloccato tutti i treni a Temini. entrata e uscita a tempo indeterminato

wilhelm
07-07-2005, 18.32.16
Originariamente inviato da Gigi75
Cmq visto cosa è successo se le cose rimangono così credo che alla fin fine sia stato il minore dei tre attacchi terroristici.

Pensando ad un attentato a Londra mi aspettavo una catastrofe simile a NY, e fortunatamente credo sia ben lontana da esserlo.

Non che sia una bella cosa..ma è molto meno peggio di quanto immaginassi..

..speriamo!

È la stessa cosa che ho pensato anch'io, spero di non dover mai editare questo post!

Bea*
07-07-2005, 18.32.44
Tanto domani riaprono tutto. La rete di sicurezza a Roma credo che vacilli parecchio. Prendo la metro tutti i giorni...sulla linea A non è possibile fare controlli, troppo affollata.

Gigi75
07-07-2005, 18.32.55
Originariamente inviato da Fëanor
a Roma hanno bloccato tutti i treni a Temini. entrata e uscita a tempo indeterminato

mmm..speriamo non sia fatto in base a notizie non ancora rivelate.
Cmq non credo ci sia pericolo ora.. per organizzare attacchi simili ci si mette un anno e più...e già uno è abbastanza!

dave4mame
07-07-2005, 18.36.20
la sicurezza di fatto è impossibile.
anche installando metal detector a qualunque mezzanino non ci sara MAI la possibilità di gestire il flusso di persone nei tempi necessari.

Gigi75
07-07-2005, 18.39.30
si si sono d'accordo.
Dico solo che tra un attacco e l'altro hanno bisogno di tempo..perciò credo sia da escludere un altro attacco in un'altra nazione in tempi brevi..

Bea*
07-07-2005, 18.44.10
La difesa migliore della capitale è lo stato di caos totale in cui versa. Con il traffico, i treni perennemente in ritardo...basta un vecchietto in più che rallenti la partenza di un mezzo pubblico che l'attentato salta completamente :). Secondo me Roma l'hanno scartata a priori! Scusate la battuta scema in una discussione così seria, ma mi è venuta così :) !

Sbavi
07-07-2005, 18.46.50
Originariamente inviato da dave4mame
non volevo fare giri di parole.
senza giustificare nessuno (ho detto più volta quanto sia profondo e viscerale il mio odio nei loro confronti) volevo farti notare come i tuoi propositi "distruttivi" a fronte dell'accaduto non siano molto diversi da quelli che hanno loro nei nostri confronti.
siamo andati a bombardarli, non te lo dimenticare...

Se per "noi" intendi il mondo occidentale, ok va bene.

Però alla luce dei fatti il mio proposito distruttivo sembra l'unica via di uscita. Non capisco dove si possa arrivare con i buoni propositi.

Posso provare a girartela così:
I miei genitori mi hanno cresciuto secondo i canoni standard da brava persona. In questo hanno fallito. Ho "democraticamente" scelto di essere un violento, un poco di buono, un carnefice.
Essendo un'erbaccia cattiva in un campo di margherite non sarà difficile estirparmi.

Al musulmano orientale (arduo cercare non generalizzare) già dalla prima giovinezza viene inmpiantato il germe dell'odio, al punto tale da crescere con la convizione che morire indossando una cintura di tritolo sia un eroico gesto. Non ha scelto lui di essere un violento, gli è stato insegnato. Questo è terrificante.

Per combattere il terrorismo si deve combattere questa mentalità.
Ditemi voi come.

Fëanor
07-07-2005, 18.55.10
Originariamente inviato da Bea*
La difesa migliore della capitale è lo stato di caos totale in cui versa. Con il traffico, i treni perennemente in ritardo...basta un vecchietto in più che rallenti la partenza di un mezzo pubblico che l'attentato salta completamente :). Secondo me Roma l'hanno scartata a priori! Scusate la battuta scema in una discussione così seria, ma mi è venuta così :) !


:tie:

sai com'è...

Lillo
07-07-2005, 18.55.29
Originariamente inviato da Bea*
La difesa migliore della capitale è lo stato di caos totale in cui versa. Con il traffico, i treni perennemente in ritardo...basta un vecchietto in più che rallenti la partenza di un mezzo pubblico che l'attentato salta completamente :). Secondo me Roma l'hanno scartata a priori! Scusate la battuta scema in una discussione così seria, ma mi è venuta così :) !
E' molto ironica. :)

Giorgius
07-07-2005, 18.55.57
LONDON London officials say they're working to get the bus and rail system back rolling after today's attacks. A police official is urging city residents to start "thinking about their journey home." He says it will be "a difficult evening" for commuters...

Leggi: http://www.kron4.com/Global/story.asp?S=3566437

Flying Luka
07-07-2005, 18.57.02
Originariamente inviato da Fëanor
a Roma hanno bloccato tutti i treni a Temini. entrata e uscita a tempo indeterminato

Mossa davvero stupida ed inutile. Che significa?
Se avvessero voluto attaccare anche Roma l'avrebbero fatto in contemporanea o comunque in un momento in cui una cità "abbassa la guardia", cosa che chiaramente non ci si può permettere.

Bea*
07-07-2005, 19.09.20
Era prevedibile, il sensazionalismo è di casa ;)!

dave4mame
07-07-2005, 19.26.10
Originariamente inviato da sbavi


Se per "noi" intendi il mondo occidentale, ok va bene.
Ditemi voi come.

a metà.

"noi" che in un modo o nell'altro siamo andati a pestare i calli in casa loro.

oh, sia ben chiaro... per quanto bastardo possa essere stato il mondo occidentale nei confronti del medio oriente (ma lo saremo stati, poi?)
niente giustifica un attentato come quello dell'11/09 (ma neanche quelli prima, che ormai sono passati nel dimenticatoio).

solo che, a fronte di quello la reazione più scema poteva essere quella di muovere guerra a un paese notoriamente incazzoso come l'afghanistan (e perdio se si sapeva che erano incazzosi... se i russi han dovuto levare le tolle dopo quasi 2 decenni un motivo ci sarà stato no?).

e che cavolo... non era meglio mandare un pugno di reparti speciali e piantare un paio di palle nelle teste giuste, anzichè scatenare tutto sto casino?.

non contenti abbiamo dovuto fare pure il bis (e stavolta non ci sono c@zzi; centrare saddam era abbastanza facile).

che sta gente era fuori di testa lo si sapeva; oltre all'esperienza russa in afghanistan avremmo dovuto tenere presente decine di autobus israeliani saltati per aria.

un pò ce la siamo anche andati a cercare.


ripeto; non giustifico niente e nessuno. cerco di dare (e darmi) una spiegazione.

RNicoletto
07-07-2005, 19.32.08
(F) per le vittime... :(

Ma quante sono ??

Giorgius
07-07-2005, 19.51.06
Domani si saprà il numero esatto e la nazionalità degli stessi.

Giorgius
07-07-2005, 19.56.57
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/nm/20050707/mdf603867.jpg?x=247&y=345&sig=NttDb4wdSrIzhz61ID7uGg--

LONDRA (Reuters) - Le esplosioni che hanno scosso Londra stamani hanno disturbato le comunicazioni all'interno della capitale, portando gli operatori telefonici ad accusare il governo britannico di non avere fatto abbastanza per sfruttare le proprie reti di telefonia mobile...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050707/58/3ao09.html

Londra: domani bandiere a mezz'asta in Italia

ROMA - In segno di lutto, dopo gli attentati di Londra, domani in Italia le bandiere saranno a mezz'asta. Lo ha deciso il governo. (Agr)

exion
08-07-2005, 00.19.23
Accettare il barile di petrolio a 150$ l'uno, benzina razionata per privatie e aziende, e moratoria assoluta sull'acquisto di petrolio mediorientale.

Tutto il resto......


parole, parole parole......


Dal punto di vista "militare", un centinaio di morti e qualche migliaio di feriti l'anno nelle grandi capitali occidentali non sono nulla. Non rapprsentano nemmeno l'1% delle vittime della strada di una grande nazione moderna. Un costo accettabilissimo, irrisorio.

In compenso pagare il petrolio il doppio pur di non comprarlo più dai sauditi, è per i vertici politici e militari una cosa inaccettabile. Ci si rimette troppo economicamente.

Quindi abituiamoci: la guerra al terrorismo di Bush, il "non vinceranno" di Blair, la "sicurezza rinforzata" di Berlusconi sono un mare di c@zz@ate sparate a vanvera tanto per tenere caldo il sistema mediatico.
Nessuno è mai ancora andato, e secondo me nessuno mai andrà, alla radice del problema.

succhione
08-07-2005, 00.21.07
...sembra sempre + un film....già visto.......:(

Fëanor
08-07-2005, 01.35.09
Originariamente inviato da exion
Nessuno è mai ancora andato, e secondo me nessuno mai andrà, alla radice del problema.

semplicemente perché da una parte (l'occidente) i governanti non la vogliono vedere, dall'altra (il medio oriente) il semplice popolo non la si conosce.

NightMan
08-07-2005, 05.08.12
Pensieri

Quello che è successo oggi è l'ennesima prova che la guerra al terrorismo la stiamo perdendo. E la stiamo perdendo perchè forse abbiamo sbagliato qualche tappa nella roadmap che doveva "imporre" a questa gente che ci odia, il nostro modello, la nostra "democrazia". Imporre si, è la parola giusta, è quello che stiamo facendo, giustamente o ingiustamente non so, lo dirà la storia. Noi imponiamo la nostra pace, il nostro "buon modello", ma oggi sui siti islamici più di qualcuno esulta per i nostri morti, esultano l'aver colpito la città simbolo dell'europa, la città in festa che ieri ha ottenuto le olimpiadi. Forse esultano perchè non hanno capito il nostro intento di portatori di pace e libertà, perchè ci credono usurpatori, ladri, forse esultano perchè le loro città mai otterranno un'olimpiade, perchè le bombe americane le prendono ogni giorno e chissà, forse qualche motivo per esultare, ovviamente mai giustificabile, ce l'hanno pure. Noi siamo i ladri del loro petrolio, i cow boys dal grilletto facile, i ricchi che devono sedersi ad un tavolo e discutere giornate intere per decidere se un debito opprimente verso i paesi poveri è giusto o meno. Noi decidiamo tutto, per noi e per loro, e di solito a loro non diamo niente e siam troppo bravi a punirli.
Quanti di noi, odiamo a morte il capo, perchè ci tratta da cacche, perchè ci sfrutta e non ci gratifica? Embè noi, l'occidente, siamo il capo e loro, non semplici impiegati, ma schiavi. Sia chiaro, con questo non dico che l'attentato di ieri è giustificabile. Nessun omicidio è giustificabile e questo soprattutto è uno dei più vili. Gente del genere merita di bruciare all'inferno, merita ogni male possibile e immaginabile, ma forse è ora che oltre alle giuste punizioni, venga il temppo delle giuste riflessioni.
E quali sono le giuste riflessioni da fare? Io non lo so, non sono un politico, ma mi sembra ovvio che dobbiamo cominciare a ragionare guardando un pò meno al portafoglio ed un pò più al benessere di tutti. Il G8 di questi giorni voleva promuovere delle soluzioni a problemi importanti ed invece, pure lì, su problemi di facile soluzione, si son trovati intoppi, si son cercate scuse per non cancellare un debito, per non rispettare una regolamentazione sul clima. Troviamo sempre queste scuse quando i poveri ci chiedono una mano e poi non capiamo perchè quel povero ora ci mostra i pugni. Bisogna cambiare rotta, altrimenti altri pugni subiremo e come sempre sotto la cintura. Bisogna evitare lo scontro tra civiltà e rinnovare il dialogo, dare e prendere solo quello che è dovuto. E' inconcepibile che nell'era della comunicazione due civiltà risultino così distanti, così sorde l'una all'altra.
Oggi piangiamo i nostri morti, ma domani, invece delle bombe, diamo un segnale di pace, porgiamo la mano.

Sbavi
08-07-2005, 09.50.42
Originariamente inviato da ssj
Quanti di noi, odiamo a morte il capo, perchè ci tratta da cacche, perchè ci sfrutta e non ci gratifica? Embè noi, l'occidente, siamo il capo e loro, non semplici impiegati, ma schiavi.


:eek:


Originariamente inviato da ssj
Oggi piangiamo i nostri morti, ma domani, invece delle bombe, diamo un segnale di pace, porgiamo la mano.

Possiamo anche porgere l'altra guancia....
(N) (N) (N) (N)

NightMan
08-07-2005, 10.42.27
Originariamente inviato da sbavi


:eek:




Possiamo anche porgere l'altra guancia....
(N) (N) (N) (N)


:confused: :confused: :confused:

forse qualche parola in più ti aiuterebbe a esprimere meglio in cosa non approvi il mio discorso. Può essere che non mi sono spiegato bene o non lo hai capito, ma io penso semplicemente che invece di proclamare guerre vendette è l'ora che l'occidente si dia da fare per "capire" le ragioni dei suoi fallimenti e cerchi collaborazione e dialogo con l'islam moderato. Questo non significa porgere l'altra guancia ok?

exion
08-07-2005, 10.52.32
Originariamente inviato da ssj



:confused: :confused: :confused:

forse qualche parola in più ti aiuterebbe a esprimere meglio in cosa non approvi il mio discorso. Può essere che non mi sono spiegato bene o non lo hai capito, ma io penso semplicemente che invece di proclamare guerre vendette è l'ora che l'occidente si dia da fare per "capire" le ragioni dei suoi fallimenti e cerchi collaborazione e dialogo con l'islam moderato. Questo non significa porgere l'altra guancia ok?

Fallimenti? Quali fallimenti?

Temo non siano fallimenti, ma al contrario esattamente lo scopo perseguito. Gli attentati sono un effetto collaterale inevitabile per chi decide le politiche del mondo.
Come ho detto sopra, un centinaio di morti l'anno sono un prezzo derisorio, infinitesimale persino, per tenere il costo del petrolio alla metà di quello che costerebbe se si facesse veramente la sola e unica politica di contrasto al terrorismo: smettere di finanziare indirettamente i terroristi comprando petrolio alle aziende dei loro paesi.

E' un sistema demenziale dal quale non ce ne verremo fuori perché nessuno vuole venirne fuori. Nemmeno io sono del tutto sicuro di poter accettare l'idea di un pieno della mia Punto a 160€ o di pagare 100€ un biglietto di treno da Briga a Ventimiglia.

Flying Luka
08-07-2005, 10.58.57
Penso che non vada neanche dimenticato il discorso "storico".

L'islam è da secoli che tenta di imporsi con ogni mezzo in occidente e ad ogni costo. Questo ancora prima del petrolio.
Inizialmente era un discorso politico/religioso e tale è rimasto con l'aggiunta, oggi come oggi, dell'oro nero.

dave4mame
08-07-2005, 11.11.25
credo che i giochi sul petrolio siano molto più responsabilità "nostra" che loro.

"loro" hanno avuto solo il culo di trovarselo sotto lo stesso; tutto il marchingegno ce lo siamo inventati noi...

Flying Luka
08-07-2005, 11.13.00
e della jihad (guerra santa) che mi dite? Che attinenza ha col petrolio?

Fëanor
08-07-2005, 11.17.05
la guerra santa non esiste...
la jihad non esiste...
l'opec non esiste...
le torri se le sono buttate giù da soli...
siamo lì solo per il petrolio...
siamo noi che li abbiamo provocati...
non ci sono più le mezze stagioni...
si stava meglio quando si stava peggio...
i pomodori non sono più quelli di una volta...

Sbavi
08-07-2005, 11.19.42
Originariamente inviato da ssj
:confused: :confused: :confused:

forse qualche parola in più ti aiuterebbe a esprimere meglio in cosa non approvi il mio discorso. Può essere che non mi sono spiegato bene o non lo hai capito, ma io penso semplicemente che invece di proclamare guerre vendette è l'ora che l'occidente si dia da fare per "capire" le ragioni dei suoi fallimenti e cerchi collaborazione e dialogo con l'islam moderato. Questo non significa porgere l'altra guancia ok?

Benissimo, perchè non schiodi dalla sedia e ci vai tu a parlare con l'islam moderato?
Sai che discorsi....con l'islam moderato...

wilhelm
08-07-2005, 11.23.25
Originariamente inviato da Flying Luka
Penso che non vada neanche dimenticato il discorso "storico".

L'islam è da secoli che tenta di imporsi con ogni mezzo in occidente e ad ogni costo. Questo ancora prima del petrolio.
Inizialmente era un discorso politico/religioso e tale è rimasto con l'aggiunta, oggi come oggi, dell'oro nero. (Y) (Y)

exion
08-07-2005, 11.24.48
Originariamente inviato da Flying Luka
Penso che non vada neanche dimenticato il discorso "storico".

L'islam è da secoli che tenta di imporsi con ogni mezzo in occidente e ad ogni costo. Questo ancora prima del petrolio.
Inizialmente era un discorso politico/religioso e tale è rimasto con l'aggiunta, oggi come oggi, dell'oro nero.

Si sono d'accordo, ma la differenza fondamentale è che oggi c'è un flusso di ricchezza che va da qui a là per il petrolio. La guerra che i terroristi fanno all'occidente la paga l'occidente.
Se Bin Laden è ricco e ha potuto fare tutto ciò che ha fatto è perché la generazione prima della mia ha comprato benzina, fatta con petrolio comprato in Arabia Saudita, che ha arricchito quel paese e che ha permesso un boom edilizio unico al mondo. Chi costruiva, tra gli altri, negli anni 70/80 i palazzi faraonici in arabia Saudita, intascando commissioni all'altezza dei grattacieli costruiti? La Bin Laden Spa....

E ora quei soldi spesi da mia zia, mio padre, tutti noi, tornano sotto forma di terrorismo.
Furbissima cosa proprio...

La priorità assoluta dell'occidente dovrebbe essere come sganciarsi da un secolo di economia basata sul petrolio. E come farlo nel più breve tempo possibile, non fra 50 anni. ORA! Dovrebbe essere l'ultimo e unico pensiero di Bush, Chirac, Blair, Putin, Koizumi, Berlusconi prima di andare a letto, e il primo e unico loro pensiero quando si alzano la mattina.
Altro che scegliere chi sarà il prossimo della lista da bombardare per garantirsi anora 10 anni in più di riserve :rolleyes:

wilhelm
08-07-2005, 11.28.15
E comunque è vero: quali fallimenti?

Ripeto quello che ho già detto: ci troviamo attaccati da dei crociati, loro sono alla guerra santa.

È un gatto che si morde la coda: nessuno molla per primo, nessuno. E in mezzo c'è la gente comune, quella che non comanda per intendersi.

E ripeto che secondo me ormai siamo a un livello tale di intrecci politici che lo sbroglio di questoi intrecci non è possibile, bisogna buttare via la matassa!

dave4mame
08-07-2005, 11.29.22
belle parole; ma non credo che lo faremo mai (o almeno non fino a quando il petrolio non sarà davvero finito).

per 1 lira che "gli arabi" possono guadagnare dal petrolio, "noi" (qualcuno di noi) ne guadagna 100.

wilhelm
08-07-2005, 11.33.42
Qualcono di noi ci guadagna, è indiscutibile.

Ed è per questo che "l'alternativo" viene tanto osteggiato: automobili con carburanti alternativi, energie alternative...

Il petrolio muove il mondo! E qualcuno ha deciso per noi che il mondo non si muove se non con quello.


Le parole dei politicanti poi sono un altro discorso: appendersi a quello che dicono secondo me non ha senso. E poi sono veramente una casta di intoccabili! Noi possiamo solo commentare. È brutto da dire ma purtroppo è così!

dave4mame
08-07-2005, 11.40.36
credo che i politicanti (almeno quelli in senso stretto) siano i pesci piccoli di tutto l'ingranaggio...

Flying Luka
08-07-2005, 11.47.59
La cosa che mi preoccupa è che il prossimo bersaglio potremmo essere noi.

E non credo a causa dei quattro italiani in Iraq. Ma perché qui c’è il Vaticano che per loro vale come simbolo.

wilhelm
08-07-2005, 11.49.58
Originariamente inviato da dave4mame
credo che i politicanti (almeno quelli in senso stretto) siano i pesci piccoli di tutto l'ingranaggio... Anche secondo me. E nessuno conosce tutto l'ingranaggio, questo è il punto!
E la cosa preoccupante è che a provare a fermare quest'ingranaggio chissà quali apocalittiche conseguenze potrebbe causare! Imprevedibili!

RNicoletto
08-07-2005, 11.54.20
Trovo inutile denunciare adesso questa o qull'altra situazione, pro o contro qualcuno. Le analisi della prima ora risultano sempre poco oggettive se non addirittura errate ( Spagna docet ! :rolleyes: )

Intanto sembra che il numero delle vittime sia salito a 52. (http://www.cnn.com/2005/WORLD/europe/07/08/howard.blair/index.html) :(

NightMan
08-07-2005, 11.59.51
Originariamente inviato da dave4mame
belle parole; ma non credo che lo faremo mai (o almeno non fino a quando il petrolio non sarà davvero finito).

per 1 lira che "gli arabi" possono guadagnare dal petrolio, "noi" (qualcuno di noi) ne guadagna 100.

è proprio questo quello che cercavo di dire. Se vogliamo cominciare a dialogare con loro in senso pratico, non dico che dobbiamo lasciargli tutta la 100 lire del guadagno, ma almeno una 50. Oppure, incominciamo seriamente a cercare alternative, nel senso stretto di energie alternative e rinnovabili etc...
ps: per me il fallimento delle politiche antiterrorismo è evidente. Praticamente è dal 1998 che ogni anno abbiamo un attentato grave nelle nostre sicurissime città e non riusciamo a fermarli. Sinceramente a me i discorsi del tipo "è una guerra lunga e dolorosa, ma la vinceremo" non mi convincono. Siamo così sicuri che non c'è alternativa alla guerra?

NightMan
08-07-2005, 12.07.39
Originariamente inviato da sbavi

Benissimo, perchè non schiodi dalla sedia e ci vai tu a parlare con l'islam moderato?
Sai che discorsi....con l'islam moderato...

Perchè pensi che dall'altra parte vivano bene questo scontro? E poi sei tanto sicuro che invece i "moderati" siamo noi?

Sbavi
08-07-2005, 12.10.58
Originariamente inviato da ssj
Perchè pensi che dall'altra parte vivano bene questo scontro?

Incastonato nel DNA.
Scolpito sulla pelle.

wilhelm
08-07-2005, 12.24.23
Originariamente inviato da sbavi


Incastonato nel DNA.
Scolpito sulla pelle.

Vero, purtroppo!

Fëanor
08-07-2005, 12.45.12
Questa per me è la soluzione, sostituire velocemente il petrolio con energie alternative, si può. Inaridire le fonti economiche dell’attuale conflitto, in cui paghiamo il petrolio con gli armamenti che consentono alle compagnie petrolifere di approvvigionarsene.
Meno petrolio, meno guerre, meno terroristi. Subito.

E poi l’integrazione, chi viene in Europa dovrebbe rispettarne le leggi o andarsene. Voglio un’Europa sorridente, multietnica, unita dagli stessi valori, in cui lo Stato viene sempre prima delle dottrine religiose e dei fanatici.

Beppe Grillo.

quello che ho sempre detto.
FACCIAMOGLIELO BERE IL PETROLIO, VISTO CHE A NOI NON SERVE PIU'.

TyDany
08-07-2005, 13.22.51
Originariamente inviato da Fëanor
la guerra santa non esiste...
la jihad non esiste...
l'opec non esiste...
le torri se le sono buttate giù da soli...
siamo lì solo per il petrolio...
siamo noi che li abbiamo provocati...
non ci sono più le mezze stagioni...
si stava meglio quando si stava peggio...
i pomodori non sono più quelli di una volta...

SOTTOSCRIVO (Y)

TyDany
08-07-2005, 13.25.01
Originariamente inviato da Fëanor
Questa per me è la soluzione, sostituire velocemente il petrolio con energie alternative, si può. Inaridire le fonti economiche dell’attuale conflitto, in cui paghiamo il petrolio con gli armamenti che consentono alle compagnie petrolifere di approvvigionarsene.
Meno petrolio, meno guerre, meno terroristi. Subito.

E poi l’integrazione, chi viene in Europa dovrebbe rispettarne le leggi o andarsene. Voglio un’Europa sorridente, multietnica, unita dagli stessi valori, in cui lo Stato viene sempre prima delle dottrine religiose e dei fanatici.

Beppe Grillo.

quello che ho sempre detto.
FACCIAMOGLIELO BERE IL PETROLIO, VISTO CHE A NOI NON SERVE PIU'.

Se la frase finale è ironica... e così immagino che sia, sottoscrivo pure questa....(Y).... è bello leggere tante belle frasi, poi però, come dice Exion, vorrei vedere chi è disposto ad aprire un mutuo per fare il pieno all'auto o per il riscladamento di casa :rolleyes:

exion
08-07-2005, 13.32.51
Originariamente inviato da TyDany


Se la frase finale è ironica... e così immagino che sia, sottoscrivo pure questa....(Y).... è bello leggere tante belle frasi, poi però, come dice Exion, vorrei vedere chi è disposto ad aprire un mutuo per fare il pieno all'auto o per il riscladamento di casa :rolleyes:

Non solo quello. La plastica, e solo la plastica, della tastiera che sto usando verrebbe a costare più di un modulo RAM da 512.

Giorgius
08-07-2005, 13.56.34
Un gruppo che asserisce di avere legami con 'al Qaeda' ha minacciato attacchi su Roma come punizione per il sostegno dato dall'Italia agli Stati Uniti...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1019484.html

TERRORISMO: BORSA ABBANDONATA, TENSIONE IN METRO' A MILANO

La sindrome seguita agli attentati di Londra si e' fatta sentire oggi sulla linea 3 della metropolitana di Milano, la linea gialla, alla fermata di Brenta...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1019481.html

Giorgius
08-07-2005, 14.19.52
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/ap/20050708/capt.jmc10107081047.denmark_bomb_scare_jmc101.jpg? x=380&y=277&sig=3tUUwLkLHsrEm0Mqg1Y53w--

E' stata subito riaperta la stazione Noerreport di "Copenaghen", chiusa per alcune ore dopo il ritrovamento di un pacco sospetto. La busta trovata dalla polizia è stata esaminata e un portavoce delle forze dell'ordine ha comunicato che si è trattato solo di un falso allarme...

Leggi: http://www.rainews24.rai.it/Notizia.asp?NewsID=55396

Silence
08-07-2005, 15.12.28
Originariamente inviato da Fëanor
Questa per me è la soluzione, sostituire velocemente il petrolio con energie alternative, si può. Inaridire le fonti economiche dell’attuale conflitto, in cui paghiamo il petrolio con gli armamenti che consentono alle compagnie petrolifere di approvvigionarsene.
Meno petrolio, meno guerre, meno terroristi. Subito.

E poi l’integrazione, chi viene in Europa dovrebbe rispettarne le leggi o andarsene. Voglio un’Europa sorridente, multietnica, unita dagli stessi valori, in cui lo Stato viene sempre prima delle dottrine religiose e dei fanatici.

Beppe Grillo.

quello che ho sempre detto.
FACCIAMOGLIELO BERE IL PETROLIO, VISTO CHE A NOI NON SERVE PIU'.

Perfettamente d'accordo su tutto, anche sull'ultima frase chiaramente ironica :)

Silence
08-07-2005, 15.16.48
"A 300 metri dalla caserma di Nassirya c'è un pozzo di petrolio e una raffineria dell'Eni...a noi ci interessa il benessere dell'Iraq" :rolleyes:


"Gli americani fanno le guerre a quegli stati che sono passati dalla sfera del dollaro a quella dell'euro...l'Iraq vende in euro, l'Iran vende in euro, la Corea del Nord vende in euro..."


"Gli americani fanno guerra a questi stati perchè si sono resi conto di una cosa...che il mondo può fare a meno di loro...e loro non possono fare a meno del mondo"


Beppe Grillo

TyDany
08-07-2005, 16.57.17
Originariamente inviato da exion


Non solo quello. La plastica, e solo la plastica, della tastiera che sto usando verrebbe a costare più di un modulo RAM da 512.

(Y)

Fëanor
08-07-2005, 17.15.52
la plastica esistente si può riciclare, e vuoi mettere il consumo di petrolio per industrie e trasporti rispetto a quello per la produzione di oggetti?

che poi si possono produrre anche in altri modi, con materiali alternativi

exion
08-07-2005, 17.50.03
Originariamente inviato da Fëanor
la plastica esistente si può riciclare, e vuoi mettere il consumo di petrolio per industrie e trasporti rispetto a quello per la produzione di oggetti?

che poi si possono produrre anche in altri modi, con materiali alternativi

Si io sono perfettamente d'accordo.

Però fai un giro di orizzonte con lo sguardo nel posto in cui ti trovi, e conta le cose che sono fatte con derivati del petrolio.

Si possono sostituire? Bene. Si può reciclare? Benissimo. Si possono usare materiali alternativi? Fantastico.

E ora chiediti: ma allora perché sono circondato da materiali che derivano dal petrolio? La risposta è amarissima. Come petrolio.

NightMan
08-07-2005, 17.50.05
Originariamente inviato da TyDany


Se la frase finale è ironica... e così immagino che sia, sottoscrivo pure questa....(Y)

beh, non credo sia ironica, altrimenti è una contraddizione in termini...

Il problema è che molti di voi ancora non hanno capito perchè stiamo in guerra. Mettetevi d'accordo, stiamo combattendo una guerra santa o una guerra sporca per il potere? Io propendo di più per la seconda ipotesi, perchè, per quel poco di storia che so, non si è mai vista una guerra che avesse motivazioni solo religiose. Quelle vengono date in pasto al popolino per aizzarlo contro il nemico. Infine riguardo alla questione energetica, pensare a vie alternative, non significa, da domani, eliminare il petrolio e girare tutti con macchine ad idrogeno, ma cominciare a pensare a come farne a meno e contemporaneamente a come sfruttare le poche risorse restanti nel modo più equo possibile. Tanto alla fine la benzina ci costerà lo stesso un mutuo, caro Ty e ben presto cucù, sarà finita.
Aprite gli occhi

NightMan
08-07-2005, 18.00.32
Originariamente inviato da exion

E ora chiediti: ma allora perché sono circondato da materiali che derivano dal petrolio? La risposta è amarissima. Come petrolio.



quindi per te, una volta finito il petrolio, siamo finiti? mettiamo una bomba atomica col timer, tanto la nostra civiltà senza petrolio terminerà lo stesso? Se hai una visione così pigra dello sviluppo tecnologico, proprio tu che, vedi cose, scoperte e invenzioni sempre più sensazionali di giorno in giorno, ho capito perchè in generale ci sia tanta paura ad investire nella ricerca...

Vabbè, comunque credo stiamo uscendo troppo off topic. Magari è meglio sviluppare altrove questi argomenti e tornare al dolore e alla sacrosanta rabbia per i morti innocenti di ieri.

Giorgius
08-07-2005, 18.01.24
Poliziotti e magistrati francesi dell'antiterrorismo ritengono possibile un attentato di matrice islamica sul loro territorio nazionale. Secondo il direttore generale della polizia, Michel Gaudin, il pericolo potrebbe arrivare da un gruppo algerino vicino a Osama Bin Laden, il "Gruppo salafista per la predicazione e la lotta" (GSPC)...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1019685.html

exion
08-07-2005, 18.29.08
Originariamente inviato da Giorgius
Poliziotti e magistrati francesi dell'antiterrorismo ritengono possibile un attentato di matrice islamica sul loro territorio nazionale. Secondo il direttore generale della polizia, Michel Gaudin, il pericolo potrebbe arrivare da un gruppo algerino vicino a Osama Bin Laden, il "Gruppo salafista per la predicazione e la lotta" (GSPC)...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1019685.html

tanto qui ci siamo abituati :(

jedy48
08-07-2005, 18.50.02
bhè, ci siamo e stiamo vantandoci di essere i migliori alleati dell'America , se ci fanno un'attentato non ce lo siamo cercato? perchè non facciamo come la Germania e Spagna che è andata via dall'Iraq?ci hanno avvertiti, quindi....come dice, il male voluto non è mai troppo....purtroppo invece dei potenti che comandano ci rimette il popolo innocente...

Sbavi
08-07-2005, 18.51.11
La Farnesina: "Risulta dispersa una cittadina italiana"

ROMA - Una cittadina italiana di 31 anni che lavora e risiede da 10 anni nel Norfolk, a circa un'ora e mezza da Londra, risulta irrintracciabile, tecnicamente è "dispersa". La notizia è stata diffusa dalla Farnesina dopo che funzionari del ministero degli Esteri avevano rintracciato la famiglia.

"Mentre continuano a Londra le operazioni di recupero e di identificazione dei corpi delle vittime degli attentati - è scritto in una nota del ministero degli Esteri - alla Farnesina si fornisce un ulteriore aggiornamento su quanto al momento risulta in merito al coinvolgimento di cittadini italiani".

"Tra i feriti ricoverati a Londra vi è anche un cittadino di doppia nazionalità italo-australiana che dovrebbe essere dimesso in giornata, viste le sue buone condizioni".

"Risulta inoltre tuttora irrintracciabile una cittadina italiana di 31 anni, che lavora a Londra e risiede da 10 anni nel Norfolk (a circa un'ora e mezzo da Londra), la cui famiglia è stata avvisata ed è in stretto contatto con la Farnesina".

Non si sa nulla di più perché la famiglia ha chiesto espressamente al ministewro degli Esteri di non divulgare il nome ed il cognome della donna. L'unica cosa che si è saputa è che la famiglia della dispersa vive a Roma e che sarebbe stato il datore di lavoro
londinese a denunciarne la scomparsa dopo che ieri la donna non si è presentata in ufficio. Motivo di preoccupazione è il fatto che, sembra, la giovane avesse l'abitudine di chiamare i familiari almeno una volta al giorno.

exion
08-07-2005, 18.55.13
Originariamente inviato da jedy48
bhè, ci siamo e stiamo vantandoci di essere i migliori alleati dell'America , se ci fanno un'attentato non ce lo siamo cercato? perchè non facciamo come la Germania e Spagna che è andata via dall'Iraq?ci hanno avvertiti, quindi....come dice, il male voluto non è mai troppo....purtroppo invece dei potenti che comandano ci rimette il popolo innocente...


è solo un pretesto il ritiro delle truppe

i giornalisti francesi li hanno rapiti lo stesso.

E una bombetta qui a Parigi non è detto che non la mettano prima o poi...

Forse la salvezza della Francia potrebbe essere che, colpita da decine di attentati da 30 anni a questa parte, e sempre nel mirino di terroristi di ogni estrazione e di ogni nazionalità, i servizi funzionino un pò meglio che altrove e riescano, per esperienza e preparazione, a sventare più attentati che altrove.

Ma di sicuro anche la Francia è sulla lista, pur non essendoci truppe da ritirare.

Sbavi
08-07-2005, 18.57.24
Originariamente inviato da exion
Ma di sicuro anche la Francia è sulla lista, pur non essendoci truppe da ritirare.

Direi che in Europa restano:
Parigi
Roma
Bruxelles

NightMan
08-07-2005, 19.39.53
Originariamente inviato da sbavi


Direi che in Europa restano:
Parigi
Roma
Bruxelles

Gli obbiettivi in Italia sono molteplici, ma + che Roma vedrei Milano che ha una comunità islamica ben più radicata e si sa di sicuro che ci sono cellule di Al Qaeda. Comunque, speriamo di non dover mai più commentare questi atti vili, su qualsiasi suolo vengano compiuti.

Flying Luka
08-07-2005, 20.59.14
Originariamente inviato da Flying Luka
La cosa che mi preoccupa è che il prossimo bersaglio potremmo essere noi.

E non credo a causa dei quattro italiani in Iraq. Ma perché qui c’è il Vaticano che per loro vale come simbolo.

Mi sono quotato, mi piacerebbe sentire l'opinione di qualcuno!

exion
08-07-2005, 21.02.35
Originariamente inviato da Flying Luka


Mi sono quotato, mi piacerebbe sentire l'opinione di qualcuno!

La mia opinione è che cercare di capire dove sarà il prossimo è una speculazione un pò fine a sé stessa.

Un pò come chiedersi quando e dove avremo il prossimo incidente d'auto.....

Sui motivi... come ho detto sopra, tutto è pretesto. Quindi sicuramente le truppe italiane in Iraq non sono un motivo reale, ma solo un pretesto.

Tutto l'Iraq è solo un pretesto, da una parte e dell'altra.

Tom Sawyer
08-07-2005, 21.23.31
:( :( :(
http://www.inminds.co.uk/bnp-islam-poster.gif

scarlett
08-07-2005, 21.34.50
:( (F) :( (F)

Sbavi
08-07-2005, 22.17.18
Originariamente inviato da Flying Luka


Mi sono quotato, mi piacerebbe sentire l'opinione di qualcuno!

Mah, Roma sicuramente [purtroppo] può essere un bersaglio.
Il Vaticano proprio no, sarebbe troppo troppo troppo eclatante, e potrebbe causare ripercussioni ben peggiori dell'azione in Afghanistan. Questo loro lo sanno.
Temo anche che un attacco in Italia sarebbe più facile da pianificare. Spero di sbagliarmi ma non credo che disponiamo di un'intelligence all'altezza della situazione. Almeno fin quando ci saranno al governo (dx/sx) simili teste di cazxx. Per questo rimpiango la vecchia classe politica (Craxi, Andreotti, Spadolini & Co), i tempi del penta-partito. Esempio plateale la splendida azione diplomatica di Craxi in quel di Sigonella...

Bea*
08-07-2005, 23.41.00
la questione dei dispersi è veramente straziante!

Dav82
09-07-2005, 00.50.24
(F) :(

Ieri mi sono alzato con il tg1 in edizione straordinaria :(

Silence
09-07-2005, 05.28.56
Originariamente inviato da sbavi


Mah, Roma sicuramente [purtroppo] può essere un bersaglio.
Il Vaticano proprio no, sarebbe troppo troppo troppo eclatante, e potrebbe causare ripercussioni ben peggiori dell'azione in Afghanistan. Questo loro lo sanno.
Temo anche che un attacco in Italia sarebbe più facile da pianificare. Spero di sbagliarmi ma non credo che disponiamo di un'intelligence all'altezza della situazione. Almeno fin quando ci saranno al governo (dx/sx) simili teste di cazxx. Per questo rimpiango la vecchia classe politica (Craxi, Andreotti, Spadolini & Co), i tempi del penta-partito. Esempio plateale la splendida azione diplomatica di Craxi in quel di Sigonella...

Rimpiangere Craxi, Andreotti e Spadolini mi sembra un tantino eccessivo...diciamo che, visti i tempi che corrono, non c'è mai fine al peggio :o

Giorgius
09-07-2005, 10.21.35
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/afp/20050709/capt.sge.kmz61.090705030543.photo03.photo.default-288x355.jpg?x=279&y=345&sig=ilH4rYbo.RsRqconaZ39zQ--

LONDRA - E' arrivata una nuova rivendicazione per gli attentati di giovedi' scorso a Londra. Un comunicato firmato dalle Brigate Abu Hafs Al-Masri e' apparso su Internet. Nel documento si fa riferimento a una strategia del terrore mirata a colpire le potenze europee. ''Abbiamo cominciato con Madrid - si legge -poi Istanbul e oggi Londra; domani i mujaheddin avranno altre parole da dire in un altro posto''. (Agr)

Giorgius
09-07-2005, 10.24.28
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/nm/20050708/mdf604733.jpg?x=380&y=258&sig=E1PyN6Oe_ZE2jbRlQpYcTg--

Uno dei leader della comunita' islamica in Gran Bretagna aveva avvertito delle intenzioni di un gruppo che si fa chiamare "al Qaeda in Europa". Piu' di un anno fa, lo sceicco Omar Bakri Mohammed, intervistato dal quotidiano portoghese 'Publico', aveva detto di sapere che "a Londra un gruppo molto ben organizzato che si fa chiamare al Qaeda in Europa e' pronto a compiere un'operazione in grande stile"...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1020403.html

Giorgius
09-07-2005, 10.37.13
LONDRA (Reuters) - Un sito di chat segreto su Internet, gestito da autorità britanniche del mercato, ha aiutato a mantenere aperti i mercati finanziari delle città dopo gli attentati di ieri, mentre le ditte finanziarie hanno preso provvedimenti di sicurezza nel caso di ulteriori attentati...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050708/58/3aq3u.html

Attentati Londra, foto di videofonini aiutano a raccontare fatti

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050708/58/3aq18.html

Sbavi
09-07-2005, 12.22.57
Originariamente inviato da Tristezza


Rimpiangere Craxi, Andreotti e Spadolini mi sembra un tantino eccessivo...diciamo che, visti i tempi che corrono, non c'è mai fine al peggio :o


Ehhmmm..Tristezza....non rimpiango i ladroni che erano in loro....rimpiango i politici che erano in loro...

Dai un occhiatina (http://it.wikipedia.org/wiki/Bettino_Craxi#Il_caso_Sigonella) ;)

NightMan
09-07-2005, 12.38.25
Originariamente inviato da sbavi



Ehhmmm..Tristezza....non rimpiango i ladroni che erano in loro....rimpiango i politici che erano in loro...

Dai un occhiatina (http://it.wikipedia.org/wiki/Bettino_Craxi#Il_caso_Sigonella) ;)

eh si, si stava meglio quando si stava peggio...
Comunque in parte hai ragione. L'Italia è sempre stata considerata uno dei paesi occidentali meglio innestata nel mondo arabo e quindi diplomaticamente più forte in quelle aree. Purtroppo con l'ultimo governo ci siamo fregati tutto il rispetto che gli arabi avevano per noi, siamo diventati "il terzo paese in prima linea contro il terrorismo", come si vanta Berlusconi e quindi siamo diventati il terzo obbiettivo più importante per eventuali attentati.
No Comment

Giorgius
09-07-2005, 14.12.46
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/rids/20050708/i/r2645646090.jpg?x=380&y=216&sig=KshW2Xj0.atQByZdAtiBLg--

L'allarme terrorismo ha fatto scattare un piano di controlli straordinari da parte dei carabinieri in tutta la regione Lombardia e in particolare a Milano...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1020534.html

Londra: attentati, ci sarebbero 25 dispersi

LONDRA - Sarebbero almeno 25 le persone disperse dopo gli attentati sferrati a Londra giovedi' scorso. E' quanto riferisce il sito Internet dell'emittente britannica Sky precisando che si tratta di persone che avrebbero potuto trovarsi a bordo dei treni o dell'autobus coinvolti nelle 4 esplosioni verificatesi la mattina del 7 luglio. (Agr)

Giorgius
09-07-2005, 14.28.12
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/rids/20050709/i/r1488226935.jpg?x=380&y=216&sig=NsOzg1zVVuhnXJCFs8zpsA--

A street was cordoned off and several homes had to be evacuated after a suspect package was found on a bus in Greater Manchester...

Leggi: http://news.bbc.co.uk/2/hi/uk_news/england/manchester/4667115.stm

Giorgius
09-07-2005, 14.35.19
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/rids/20050709/i/r3100203938.jpg?x=380&y=190&sig=agIDiC6IV3pUv1ZFgF1VHA--

Attimi di tensione in tarda mattinata per un allarme bomba, poi rivelatosi infondato, a Tavistock Square, la piazza londinese teatro due giorni fa dell'attentato contro un autobus. Polizia e artificieri sono intervenuti a sirene spiegate in seguito a una segnalazione...

Leggi: http://www.capital.it/capital/news.jsp?idContent=1162277

Giorgius
09-07-2005, 15.17.59
LONDRA - Non c'e' ancora nessun ricercato per gli attentati di giovedi' a Londra. Lo ha riferito Scotland Yard durante una conferenza stampa. La polizia inglese al momento sta seguendo diverse piste. (Agr)

Silence
09-07-2005, 17.14.14
Originariamente inviato da sbavi



Ehhmmm..Tristezza....non rimpiango i ladroni che erano in loro....rimpiango i politici che erano in loro...

Dai un occhiatina (http://it.wikipedia.org/wiki/Bettino_Craxi#Il_caso_Sigonella) ;)

Si...Sigonella, lo ricordo bene, ma non rimpiango ugualmente i "Vecchi"...sicuramente quella fu una decisione che ribadiva, cosa che non succede oggi, come noi siamo uno stato sovrano e non i lecchini degli americani. La cosa però finisce lì...una cosa buona contro 100!!

Capisco il tuo discorso, la mia risposta è stata condizionata dal rapporto vantaggi/svantaggi che la vecchia guardia ha prodoto ;)

Giorgius
09-07-2005, 18.07.37
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/nm/20050709/mdf604394.jpg?x=376&y=345&sig=hbhMhQ49muICs4KKCYJMVg--

http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/ap/20050709/capt.llp10107091239.britain_bombings_llp101.jpg?x= 380&y=269&sig=DNmbg5OGxsm5B1KpCsviww--

Un lavoro durissimo stanno affrontando le squadre della polizia ferroviaria londinese per raggiungere il convoglio rimasto incastrato in una galleria della metropolitanta tra le stazioni di King's Cross e Russell Square. "E' uno dei tunnel piu' stretti della rete metropolitana", ha detto Andy Trotter, vice capo della polizia ferroviaria, "Laggiù fa molto caldo e c'e' tanta polvere"...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1020865.html

Giorgius
09-07-2005, 18.40.41
Londra, 9 lug. (Apcom) - Il servizio di treni Eurostar che collega il sud dell'Inghiletrra ha accumulato vari ritardi a causa di un allarme bomba scattato nella stazione di Ashford nel Kent. La stazione internazionale è stata fatta sgomberare a mezzogiorno, ora locale, dopo il ritrovamento di un bagaglio sospetto all'interno dei locali dello scalo ferroviario.

infinitopiuuno
09-07-2005, 19.05.19
E' troppo facile colpire una società civilizzata e creare dei danni.

Le democrazie occidentali, sono fragili fragili; basterebbe un black-out energetico di 48 ore per seminare panico e pregiudizi economici altissimi.......un blackout a Jacobina non avrebbe lo stesso effetto.

Siamo più forti ma, in certe situazioni, più deboli delle civiltà agricole.

jedy48
09-07-2005, 19.46.24
bhè, ci hanno riempiti con un sacco di balle, Saddam Usseim aveva armi di struzione di massa e bisogna fargli la guerra= mai trovate, ma il petrolio SI !siamo andati nel Kosovo ( e i nostri amici Americani stanno facendo venire il cancro ai nostri soldati che erano laggiù con l'uranio impoverito usato), in Afghanistan e poi ci lamentiamo se ci fanno attacchi terroristici, xchè non ci facciamo i cavoli nostri e pensiamo ai nostri problemi= DEBITI DISUMANI invece di andare a spadroneggiare in casa altrui?(senza il consenso dell'ONU RICORDATE?) quindi se attaccano noi
bisogna prendersela solo con noi...

Fëanor
09-07-2005, 20.05.48
l'onu il consenso lo da un po' quando cavolo gli pare (vedi grozny)

se anche gli americani al tempo si fossero fatti i cavoli loro... sai le risate adesso :D:D:D

infinitopiuuno
09-07-2005, 20.10.13
Credo che dovremo rassegnarci ad vivere come in una grande Israele; ci faremo l'abitudine:(......se pensate solo a come è facile procurarsi, non armi chimiche, ma della semplice benzina e con essa incendiare un luogo affollato....

La vedo brutta su tutti i fronti.

jedy48
09-07-2005, 23.45.45
Originariamente inviato da Fëanor
l'onu il consenso lo da un po' quando cavolo gli pare (vedi grozny)

se anche gli americani al tempo si fossero fatti i cavoli loro... sai le risate adesso :D:D:D non dimenticare che Bin Laden è stato al soldo degli Americani quando gli faceva comodo....

AlexMineo
10-07-2005, 00.04.26
C'è stato un'altro attacco e mio fratello e li....:(