PDA

Visualizza versione completa : Longhorn blindato


Ghandalf
07-07-2005, 01.58.09
<p align="center"><img src="http://www.winsupersite.com/images/showcase/longhorn_logo_medium.png"></p>
<br>
<br>
<br>
<br>
<p align="justify"><font size="2">LongHorn punta molto sulla sicurezza e nuove tecnologie lo accompagneranno nel suo arrivo sul mercato end-user.<br>I punti focali, sottolineati da Detlef Eckert, saranno: <br></font></p><ul><li><font size="2">una separazione migliore tra users ed administrator, tale che di default gli utenti non saranno aggiunti al gruppo amministratore<br></font></li><li><font size="2">un sistema di sicurezza integrato a livello hardware renderà la vita ancora più difficile a qualunque malintenzionato che abbia accesso fisico al computer<br></font></li><li><font size="2">un controllo migliore sulle parti di memoria che possono essere scritte</font></li></ul><p align="justify"><font size="2"><br>Tutto questo dovrebbe garantire una sicurezza maggiore sia per i rischi che provengono dalla rete sia da quelli che potrebbero presentersi in caso di furto o smartimento del computer.</font></p>
<br>
<br>
<br>
<br>
<p align="justify"><font size="2"><a target="_blank" href="http://www.vnunet.com/vnunet/news/2139420/microsoft-longhorn-security">Fonte</a></font></p><br><br><br><br>

zen67
07-07-2005, 07.33.44
LOL

Con M$ le parole blindato e sistema operativo devono essere usate come un eufemismo..:o

Ghandalf
07-07-2005, 10.23.15
bhe gia' non aggiungere l'utente automaticamente al gruppo administrator potrebbe essere un grosso passo avanti...:)

DagoII
07-07-2005, 10.29.54
Lavorandoci su vi posso assicurare che anche Linux ha i suoi bei buchi..
Anzi, vi dirò, per certi aspetti, anzi, in realtà per molti, WIN server 2003 dà la paga a qualsiasi distribuzione LINUX e UNIX.

Speriamo che Longhorn sia ancora meglio, alla faccia di tutti quei linuxari convinti che prima o poi dovranno togliersi le mani davanti agli occhi ;)

Ghandalf
07-07-2005, 11.02.34
Originariamente inviato da DagoII
Lavorandoci su vi posso assicurare che anche Linux ha i suoi bei buchi..
Anzi, vi dirò, per certi aspetti, anzi, in realtà per molti, WIN server 2003 dà la paga a qualsiasi distribuzione LINUX e UNIX.

Speriamo che Longhorn sia ancora meglio, alla faccia di tutti quei linuxari convinti che prima o poi dovranno togliersi le mani davanti agli occhi ;)

tutta e semplicemente una questione di punti di vista, generalizzare non porta mai a nulla...:)

c1p8
07-07-2005, 13.52.44
Leggete i seguenti articoli...

http://www.macitynet.it/macity/aA21904/index.shtml
http://pcworld.com/news/article/0,aid,121435,00.asp

sono altamente esplicativi...

Ghandalf
07-07-2005, 15.05.03
insomma tanta grafica e poca sostanza?...sto chiedendo..;)

c1p8
07-07-2005, 16.11.26
Ma la diatriba Mac/Win è vecchia di anni e anni... parlo da utente professionale di entrambe i sistemi; la omoglianza tra le piattaforme c'è ed è parecchia, l'uso dell'una o dell'altra è, a mio avviso, puramente una scelta personale.

Basta pensare che oggigiorno la maggior parte della gente compera il supermegaPC per casa con intenzioni superlative per poi ripiegare a navigare in internet (e dopo 10 minuti si è beccato la metà dei virus, spyware, worm... in circolazione), battere due paginette con word (alla velocità media di 3 tasti ogni 10 secondi) e, forse, dare una sbirciatina ad Excel.

Durante un corso di informatica di base che ho tenuto, un'allieva mandata da un'azienda mi ha detto che per la contabilità usava Word... ci faceva i calcoli usando le tabelle di word, perchè le avevano detto che excel "non funzionava bene"...

Quindi, a questo punto la regola (falsa) del non ci sono programmi (ma quali usi in realtà) non funziona e il Mac, di conseguenza, è + che adatto.