PDA

Visualizza versione completa : WT - OT News


Pagine : 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Giorgius
02-08-2004, 02.32.00
http://msnbcmedia.msn.com/j/msnbc/Components/Newsweek/Photos/Web_Exclusives/040105_040111/040107_Mini_Ipod_hd.hmedium.jpg

NEW YORK - Ha utilizzato una e-mail Steve Jobs, fondatore della Apple, per comunicare ai suoi dipendenti di essere stato operato "con successo" di una rara forma di cancro al pancreas. Jobs ha aggiunto di non aver bisogno di chemioterapia ne' radioterapia, e che dopo un mese di convalescenza tornera' al lavoro al quartier generale di Cupertino in California, in settembre. (Agr)

afterhours
03-08-2004, 12.41.02
Hong Kong: piranha nella fontana
Un giovane morso mentre fa il bagno

Un ragazzo di 14 anni di Hong Kong è stato morso da un piranha mentre giocava in una fontana pubblica. Il ragazzo è stato immediatamente portato in ospedale, dove gli sono stati applicati tre punti di sutura ad un dito. Dopo l' incidente, la piscina è stata prosciugata e sono stati trovati due piranha, abbandonati da qualcuno nella fontana.

l ragazzo è stato immediatamente portato in ospedale, dove gli sono stati applicati tre punti di sutura ad un dito. I piranha sono piccoli pesci originari dell' America meridionale capaci di divorare in poco tempo una mucca, lasciandone solo lo scheletro, quando sono in branco. Ad Hong Kong si possono acquistare nei negozi di animali per meno di 12 dollari al paio, e sono molto apprezzati dalla popolazione locale.

Dopo l' incidente, la fontana è stata prosciugata e sono stati trovati due piranha. Un portavoce del governo del territorio, dove il possesso dei pericolosi pesciolini non è vietato, ha invitato i "proprietari di animali domestici ad essere più prudenti e a non abbandonare in luoghi pubblici animali pericolosi".

Giorgius
03-08-2004, 23.47.10
SPOLETO (Perugia) - Bloccata la linea ferroviaria Roma-Ancona per un incendio di sterpaglie che e' arrivato alle porte di Spoleto sfiorando la linea. Sono arrivate tre squadre dei vigili da Perugia, Spoleto e Foligno. Un eurostar e' bloccato alla stazione di Spoleto, un regionale a Foligno. (Agr)

afterhours
05-08-2004, 02.26.08
Sindaco Milano,candidata Cicciolina
"Per una città più eccitante"

Chi credeva che Ilona Staller, in arte Cicciolina, avesse dato l'addio alla politica, dovrà ricredersi. Dopo i banchi del Parlamento, l'ex pornostar ed ex deputata radicale punta alla poltrona di Palazzo Marino; proprio quella su cui siede da due mandati Gabriele Albertini, attuale sindaco di Milano. L'annuncio non è ancora ufficiale, ma alle prossime elezioni amministrative del capoluogo meneghino correrà anche lei, per "rendere Milano eccitante".

Cicciolina si presenterà ufficialmente ai milanesi dagli schermi dell'emittente televisiva Telelombardia in diretta nella trasmissione Prima serata: "Ho deciso di partire con la campagna per tempo e se diventerò sindaco mi farò aiutare da persone esperte: statene certi", rassicura.

L'ex stella del porno, oggi cinquantaduenne, sedette alla Camera dal 1987 al 1992 per poi scomparire dalla politica, come una meteora. Ma, si sa, a volte ritornano. Ed eccola di nuovo nell'agone poltico con uno slogan che lascia spazio all'immaginazione e poche parole, perchè la bionda ungherese vuole mantenere "un po' di suspence": "Vengo e vado da Milano continuamente, ho moltissimi amici. Ma spesso mi viene detto che la città è noiosa, invivibile e per questo motivo io voglio farla ridiventare una città eccitante. Milano è la capitale economica e morale d'Italia".

Lo slogan, a dirla tutta, non è nuovo. Già alle elezioni per il sindaco di Monza l'ex pornostar si era presentata al grido di: "Voglio rendere Monza una città eccitante", proponendo di trasformare la Villa Reale in Casinò e il parco in una specie di Disneyland.

Ma le premesse per il dopo-Albertini ci sono tutte e ora staremo a guardare: chi oserà sfidare Cicciolina all'ombra della Madunina?

Giorgius
05-08-2004, 13.53.17
ANCONA - Incidente sul lavoro ad Ancona. Un operaio di 35 anni e' rimasto schiacciato nel cantiere navale dove lavorava. L'uomo si trovava su un muletto posto sopra una piattaforma in procinto di entrare in un traghetto in costruzione, quando il carrello si e' improvvisamente spostato e lui ha perso l'equilibrio. Il mezzo su cui si trovava gli e' caduto addosso, schiacciandolo. Per domani e' stato proclamato uno sciopero di protesta della durata di otto ore. (Agr)


:( (F) (F)

Fëanor
06-08-2004, 11.09.47
Londra, una campagna apre la strada al revisionismo

«Inventò la lobotomia, toglietegli il Nobel»

http://www.corriere.it/Media/Foto/2004/08_Agosto/06/moniz--180x230.gif
Il neurochirurgo portoghese Egas Moniz aveva ottenuto il riconoscimento nel 1949

LONDRA - L’idea è venuta a John Sutherland, un brillante columnist del Guardian , che qualche giorno fa ha posto la seguente domanda: se gli ufficiali cacciati dalla British Army perdono le mostrine, se i preti che lasciano la Chiesa si spogliano dell’abito talare, se gli avvocati o i medici che sbagliano possono essere espulsi dagli ordini professionali, come mai solo il Premio Nobel è irrevocabile? Una volta assegnato, è per sempre. Anche se l’hai vinto con l’astuzia, magari con la frode, o soltanto approfittando dell’ignoranza dei giudici, sei al sicuro.

La domanda ha un senso soprattutto in Gran Bretagna, dove i titoli elargiti dalla regina hanno grande valore: se perfino il grande fantino Lester Piggott fu spogliato del prefisso «Sir» quando fu condannato per evasione fiscale, perché un Nobel non può essere «de-nobelizzato»? La domanda è stuzzicante, perché Sutherland ha trovato un nome degno d’una campagna: il neurochirurgo Egas Moniz, portoghese, premiato con il Nobel nel 1949, oltre mezzo secolo fa. Naturalmente Moniz è oggi dimenticato, se non dai discendenti delle sue vittime, da quasi tutti. Se si prova a cercare su Google, digitando «Nobel » revoke», si scoprirà che sono due i premi che fanno ancora accendere gli animi, entrambi per la pace: quello assegnato a Henry Kissinger nel 1973, per i colloqui di pace sul Vietnam, prima che ne emergessero le responsabilità in Cile, e ancora più quello dato a Yasser Arafat nel 1994, per l’illusorio accordo con Yitzak Rabin sulla Palestina. Il resto è minutaglia: una citazione per Rigoberta Menchù, perché la sua autobiografia sarebbe stata romanzata, e un accenno a due economisti che sarebbero colpevoli, chissà perché, dei «blackout» in California. Su Moniz, silenzio.

Invece Antonio Caetano de Abreu Freire Egas Moniz, nato nel 1874 e laureato a Coimbra, neurologo, letterato e politico (fu deputato, ambasciatore, ministro degli Esteri), merita un capitolo tutto suo. Perché inventò nel 1935 un procedimento che ancora oggi, benché abbandonato, ha un nome che fa paura: lobotomia.
Tutto cominciò a un congresso in cui chirurghi americani mostrarono che se agli scimpanzé si tagliavano i lobi frontali dal resto del cervello, le scimmie smettevano di saltare su e giù per la gabbia. Bella forza, direte. Ma a quei tempi, in cui da noi ancora vigevano le teorie di Lombroso e in America centinaia di neri colpiti da sifilide non vennero curati per vedere come andava a finire, la medicina non era tanto passionevole. Moniz tornò a casa entusiasta e cominciò a praticare la lobotomia sui pazienti del manicomio di Lisbona, soprattutto donne, senza alcun permesso. Fu un successone: i matti diventavano vegetali o zombie, e le corsie psichiatriche non risuonavano più di urla isteriche. Moniz divenne un eroe, premiato nel 1949 con il Nobel in quanto «uomo meraviglioso».

La tragedia furono i seguaci: l’intervento fu re-esportato in America, da un praticone di nome Walter Freeman, e, come tutto laggiù, divenne di massa. Freeman girava gli States su un’auto detta «lobotomobile», spiegando le meraviglie dell’operazione, che praticava ovunque, in sala operatoria o nel salotto di casa: con la tecnica dello «scalpello e del martello» guariva bambini dal «comportamento criminale», casalinghe che non volevano fare il bucato, omosessuali che così diventavano «moralmente sani».
Stranamente le proteste giunsero da quartieri inattesi: l’Unione Sovietica (che curava i cittadini scomodi con overdose di psicofarmaci) e i seguaci di Scientology. Naturalmente l’entusiasmo durò poco: un paziente di Moniz, che forse non era stato lobotomizzato del tutto, si vendicò sparandogli alla schiena. E Freeman perse la licenza a operare quando ammazzò una paziente con un colpo di scalpello troppo forte. Ma il Nobel a Moniz, quello, non fu mai tolto.

Eppure la vergogna fu scoperta presto. Tennessee Williams, che aveva una sorella lobotomizzata, già nel 1958 scrisse la pièce di denuncia «Improvvisamente l’estate scorsa», e poi Ken Kesey vinse un Pulitzer per «Qualcuno volò sul nido del cuculo», che divenne un film da Oscar nel 1975, con Jack Nicholson. E nel 1982 Jessica Lange fu protagonista di «Frances». Ma niente: sul petto di Moniz, sepolto ormai da quasi quarant’anni, resta appuntata una medaglia sbagliata. Neppure Christine Johnson, che ebbe un parente rovinato dalla lobotomia e conduce una campagna in difesa delle vittime ( www.psychosurgery.org ), ha ottenuto giustizia dalla Fondazione Nobel. Le hanno detto d’essere lieti che «la professione medica possa offrire oggi terapie molto più umane ed efficaci» della lobotomia, ma le hanno negato le revoca del premio.
Morale della storia? «Solo il governo sovietico - come beffardo notò Solgenitsin - aveva il motto "Noi non sbagliamo mai"».

afterhours
07-08-2004, 21.35.12
Roma: sgozza coniglio in spiaggia
Arrestato un marocchino

Arresto, processo per direttissima e condanna a otto mesi di reclusione: questi i provvedimenti presi nei confronti di un 28enne marocchino che venerdì si è reso protagonista di un episodio incredibile. L'uomo si è infatti recato su una spiaggia di Torvaianica, presso Roma, brandendo un coniglio vivo e un coltello: ha sgozzato l'animale imbrattando col suo sangue alcuni bagnanti e poi ha chiesto al proprietario del lido di cucinarlo.

All'ovvia risposta di rifiuto, K.L. (queste le iniziali del nordafricano) ha minacciato il gestore dello stabilimento balneare della stessa fine del povero animale. Intanto, i bagnanti avevano chiamato in causa i Carabinieri che sono riusciti a bloccare l'uomo dopo una collutazione piuttosto rischiosa, visto che il marocchino non aveva ancora lasciato il coltello. I reati contestati sono stati quelli di minaccia grave, porto di arma bianca di genere proibito, resistenza e violenza a pubblico ufficiale: durante il dibattimento processuale il marocchino ha preferito patteggiare concordando 8 mesi di reclusione

Fëanor
07-08-2004, 21.36.36
ma quale patteggiamento...
ma sai i calci che prendeva...
proprio a sediate sto deficiente

Flying Luka
07-08-2004, 22.04.39
Originariamente inviato da afterhours
... (cut) ha preferito patteggiare concordando 8 mesi di reclusione

solo 8?!?

Trinity
07-08-2004, 23.18.26
Originariamente inviato da Fëanor
ma quale patteggiamento...
ma sai i calci che prendeva...
proprio a sediate sto deficiente



:mad: Alla grande...sto bastardo. (W)

Flying Luka
08-08-2004, 01.29.20
Originariamente inviato da Fëanor
Londra, una campagna apre la strada al revisionismo

«Inventò la lobotomia, toglietegli il Nobel»



Sono d'accordo. Un premio Nobel decisamente immeritato.
Penso che la pratica della lobotomia sia quanto di più inutile esista.
Ricordo il film "Frances" (ho letto anche il libro).E' una cosa disumana!

afterhours
08-08-2004, 13.07.03
Un teschio come peluche: denunciato
Cosenza: lo teneva sul cruscotto

Un teschio umano, con tanto di cicche di sigarette infilate nelle cavità oculari, al posto del classico peluche sul cruscotto dell'auto: l'incredibile e macabra idea è venuta a un operaio di Crotone di 34 anni, che è stato denunciato a piede libero dai carabinieri locali per distruzione e sottrazione di cadavere. La segnalazione è giunta da alcuni cittadini inorriditi dalla vista della vettura, parcheggiata in pieno centro storico.

I poliziotti sono velocemente risaliti al proprietario della vettura, che non ha voluto spiegare come sia entrato in possesso del resto umano. Il teschio era avvolto in un telo trasparente e, giusto per corredarlo di un altro "grazioso" ornamento, era accompagnato da un ragno in plastica. L'operaio è indagato anche per il reato di vilipendio di tombe.

Fëanor
08-08-2004, 13.55.49
la gente sta veramente male...

Doomboy
08-08-2004, 14.02.20
Originariamente inviato da Fëanor
la gente sta veramente male...

E' il caldo che incoccia sul cranio a friggere i pochi neuroni di certe persone :rolleyes:

Giorgius
08-08-2004, 14.21.08
Ferragosto non tradira' le aspettative dei vacanzieri. Il colonnello dell'Aeronautica militare, Paolo Ernani, assicura infatti che per il 15 ci sara' ''tanto sole e bel tempo in tutt'Italia''. Ma sara' in questi giorni, da domani fino a giovedi' 12, che il maltempo interessera' soprattutto le regioni del Nord e dell'appennino tosco emiliano, a causa di una perturbazione che arriva dalla Spagna, provocando locali rovesci, nubi e qualche temporale.

Leggi:
http://www.adnkronos.com/Cronaca/2004/Settimana32da02-08a08-08/meteo_080804.html

handyman
10-08-2004, 13.23.17
Pioggia di stelle, in ritardo le "lacrime di San Lorenzo"
Lo spettacolo inizierà in cielo poco dopo le 23 di domani
notte, undici agosto. Il tradizionale appuntamento annuale
con le "lacrime di San Lorenzo", cioè le celeberrime stelle
cadenti d'agosto, le Perseidi, è ormai da qualche anno
posticipato di almeno 24 ore. Durante la notte e verso il
mattino del dodici, la terra attraverserà la parte più
intensa della nube di detriti lasciati dalla cometa Swift
Tuttle nel suo passaggio vicino al sole. Guardando la volta
astrale, la zona che per prima incontra il materiale celeste
è localizzata dove si trova la costellazione di Perseo.
[Corriere della Sera]

Giorgius
14-08-2004, 00.30.46
http://www.ssd.noaa.gov/PS/TROP/DATA/RT/FLOAT/VIS/20.jpg
http://www.ssd.noaa.gov/PS/TROP/DATA/RT/FLOAT2/VIS/20.jpg

http://www.noaanews.noaa.gov/stories2004/images/bonnie081004-1345z.jpg
http://www.nnvl.noaa.gov/members/images/107992.jpg
http://www.nnvl.noaa.gov/members/images/107991.jpg
http://www.nnvl.noaa.gov/members/images/107990.jpg
http://www.nnvl.noaa.gov/members/images/107989.jpg
Immagini satellitari 3D ad altissima definizione

Real Time GOES Imagery - Floater 2 Visible Loop
http://www.ssd.noaa.gov/PS/TROP/DATA/RT/float2-vis-loop.html
http://www.ssd.noaa.gov/PS/TROP/DATA/RT/float-vis-loop.html

Impressionante la sua dimensione. :eek: :( :eek:

Giorgius
14-08-2004, 16.43.09
http://images.ibsys.com/sh/images/weather/auto/2xtropical.gif

http://www.ssd.noaa.gov/PS/TROP/DATA/RT/FLOAT2/IR4/20.jpg

Giorgius
18-08-2004, 19.02.02
http://www.nautigamma.it/gr/aprilia%20marittima.jpg

Ancora sconosciute le cause del decesso. I corpi sono stati trovati all'interno di una roulotte con targa austriaca

APRILIA MARITTIMA (Udine) - Tre cadaveri in avanzato stato di decomposizione sono stati trovati nel pomeriggio in un campeggio a Bevazzana di Latisana (Udine), fra Lignano e Aprilia Marittima. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Lignano e di Latisana che stanno compiendo le prime indagini. I cadaveri sono stati trovati all'interno del campeggio «Girasole», in una roulotte con targa austriaca.
Sul posto è arrivato da poco un magistrato della Procura della Repubblica di Udine che ha cominciato il sopralluogo all'interno della roulotte insieme agli investigatori e ai tecnici dei Carabinieri. A dare l'allarme sono stati i titolari del campeggio che, insospettiti dal cattivo odore che proveniva dalla roulotte, hanno chiesto l'intervento dei Vigili del fuoco. Il decesso potrebbe risalire a due-tre giorni fa.

UN UOMO CON I DUE FIGLI - Secondo le prime informazioni raccolte dagli investigatori la roulotte era stata portata nel campeggio da un uomo accompagnato dai suoi due figli. Non si sa ancora se i morti sono proprio l' uomo e i due figli o se, invece, i tre si sono allontanati per un'escursione e la roulotte è stata, nel frattempo, occupata da altre persone. All'interno della roulotte si è svolto un sopralluogo coordinato dal sostituto Procuratore della Repubblica di Udine Claudia Danelon e dal medico legale Giacometti, con i Carabinieri della stazione di Lignano e della Compagnia di Latisana. Il campeggio è stato chiuso e non è consentito a nessuno di entrare nella struttura.

afterhours
23-08-2004, 22.21.10
Rissa con immigrati, perde orecchio
Ferito consigliere di Forza Nuova

Un uomo di Perugia è rimasto gravemente ferito a un orecchio dopo una rissa con due immigrati di origine sudamericani accaduta venerdì notte. Riccardo Donti, principale esponente provinciale di Forza Nuova, ha iniziato una discussione con un ecuadoriano sorpreso a urinare contro un muro. L'alterco ha coinvolto anche un amico di Donti e un altro immigrato ed è degenerato in una rissa culminata in un morso che ha staccato l'orecchio al perugino.

L'episodio è avvenuto in una stradina laterale nella zona di via della Pallotta, a ridosso del centro storico della città umbra. Secondo quanto accertato dagli investigatori Donti stava rientrando a casa con il suo amico quando ha visto un ecuadoriano che stava orinando su un muro e lo ha invitato ad allontanarsi. Ne è però nata una discussione poi trasformatasi in una rissa alla quale ha preso parte anche un connazionale dello straniero.

Nel corso della colluttazione a Donti è stato staccato l'orecchio destro. Nella rissa non sarebbero stati utilizzati coltelli o altre armi da taglio e probabilmente la menomazione è stata provocata con un morso. Sul posto è immediatamente giunta una pattuglia della squadra volante della questura. I quattro sono stati bloccati e portati al policlinico di Perugia dove il segretario provinciale di Forza Nuova è stato ora a un delicato intervento chirurgico per cercare di riattaccare il padiglione auricolare. Medicati e poi dimessi per lievi escoriazioni gli altri tre.

Tutti sono stati comunque arrestati con l'accusa di rissa. I due ecuadoriani sono risultati in regola con il permesso di soggiorno. L'altro perugino finito in carcere sarebbe anche lui appartenente a Forza Nuova. Donti era stato uno dei candidati a sindaco di Perugia nelle ultime elezioni amministrative con una lista denominata Alternativa sociale.

afterhours
25-08-2004, 00.33.07
Turista tedesca: e' stata ritrovata morta

(ANSA)-ROMA, 24 AGO - Appartiene alla giovane turista tedesca Vera Heinzl il corpo recuperato questa sera a Roma, nel Tevere, dai vigili del fuoco e dalla polizia. Per il riconoscimento ufficiale bisognera' aspettare il termine dell'autopsia ma pochi dubbi restano sul fatto che il cadavere appartenga proprio alla giovane tedesca, scomparsa nella notte tra il 19 e il 20 agosto dopo una serata passata in discoteca. A far orientare gli investigatori verso il suo riconoscimento, alcuni capi d'abbigliamento.
2004-08-25 - 00:03:00

afterhours
25-08-2004, 19.59.48
Gioco negato, minaccia di buttarsi
Tivoli, bimbo salvato dai carabinieri

Un bambino con il quale stava giocando gli ha negato un giocattolo, un trattore in miniatura. E lui, a 9 anni appena, è salito su un cornicione al secondo piano della casa famiglia che lo ospita a Tivoli e ha minacciato di buttarsi sotto. Il bambino è stato salvato da un capitano dei carabinieri, che dopo una lunga "trattativa" con il piccolo è riuscito a farlo scendere promettendogli di fargli fare un giro sull'auto della pattuglia radiomobile.

Il piccolo, che le educatrici della casa famiglia definiscono "particolarmente vivace", si è arrampicato sul cornicione dopo il litigio con un amichetto, e le educatrici, appena se ne sono rese conto, hanno chiesto aiuto ai carabinieri. E il capitano Bartolo Doria, comandante dei militari della compagnia di Tivoli, ha dovuto "parlamentare" con il bambino per una quarantina di minuti prima di riuscire a convincerlo a rientrare dalla finestra attraverso la quale il bambino aveva raggiunto il cornicione.

Poco dopo, l'avventura del piccolo monello si è conclusa con un giro sulla "gazzella" dei carabinieri.

Flying Luka
26-08-2004, 17.05.29
Tunisino morto in auto, donna ammette: era il mio fidanzato


Un dramma nel dramma la morte del tunisino trovato ieri nel portabagagli di un'auto appena sbarcata a Genova dalla Tunisia. La donna bresciana di 32 anni, proprietaria dell'auto su cui è stato trovato il cadavere, ha infatti confessato in lacrime nella notte davanti al pm Francesco Pinto che il tunisino, venticinquenne, era il suo compagno e che insieme avevano progettato il modo di farlo entrare in Italia in assenza di visto.
L'uomo è probabilmente morto soffocato a causa del gran caldo. La donna, madre di due bambini, è accusata di omicidio colposo e favoreggiamento dell' immigrazione clandestina.
Il fidanzato faceva l'animatore in villaggi turistici e i due si conoscevano da tempo, tanto che avevano trascorso le ultime due settimane, insieme ai bambini di lei di 7 e 9 anni, in una località nei pressi di Djerba.
Il giovane aveva viaggiato in auto seduto a fianco della donna fino a Tunisi, poi si era nascosto nel bagagliaio della vettura, una Volkswagen Golf, per l'imbarco e la traversata di circa 24 ore che gli è stata fatale. Sarà l'autopsia, ora, a chiarire le cause del decesso.

DavideDave
26-08-2004, 17.08.04
il Q.I.

questo sconosciuto

Fëanor
26-08-2004, 22.54.17
le cause del decesso?
le ha esposte DavideDave. (Y)

Giorgius
28-08-2004, 14.48.30
ANCONA - Riprese all'alba, ma ancora senza esito, le ricerche in mare di un turista lombardo 26enne disperso da ieri nelle acque di Marcelli di Numana, nell'anconetano. Il giovane aveva affittato un pedalo' insieme alla fidanzata: mentre lei dormiva, lui si e' tuffato in acqua e da allora si sono perse le sue tracce. (Agr)

Giorgius
28-08-2004, 14.48.56
BOLOGNA - Era stato in missione a Nassiriya proprio nel periodo della strage dei militari italiani ed era tornato sano e salvo. E' morto la scorsa notte in uno scontro frontale tra due auto a pochi chilometri da Bologna. Insiema alla vittima, il caporal maggiore Santin Melcore, hanno peso la vita anche il commilitone che viaggiava con lui, il caporale Marco Guidotti, 26 anni, di Lecce, e un 19enne Vincenzo Antronico, che era alla guida di un'altra vettura. (Agr)

Frequency
28-08-2004, 15.44.29
Originariamente inviato da Giorgius
BOLOGNA - Era stato in missione a Nassiriya proprio nel periodo della strage dei militari italiani ed era tornato sano e salvo. E' morto la scorsa notte in uno scontro frontale tra due auto a pochi chilometri da Bologna. Insiema alla vittima, il caporal maggiore Santin Melcore, hanno peso la vita anche il commilitone che viaggiava con lui, il caporale Marco Guidotti, 26 anni, di Lecce, e un 19enne Vincenzo Antronico, che era alla guida di un'altra vettura. (Agr)

:(

Trinity
28-08-2004, 16.16.53
X Kandran



Una petizione popolare per riesumare il cadavere
«Non è morta, mi ha telefonato»
Olgica, sepolta pochi giorni fa, avrebbe contattato i familiari con una telefonata. «Proviene da una famiglia di vampiri»
BELGRADO - Torna la psicosi da vampiri nel piccolo villaggio Lopusnik non lontano da Belgrado a causa di una strana apparizione di una donna che si riteneva morta. Per questo la comunità locale ha avviato la procedura per una petizione popolare per la riesumazione del cadavere della presunta vampira.

MORTE SOSPETTA - La vicenda, oggi largamente riferita dai giornali di Belgrado è nata con la morte in un incidente stradale di una donna, Olgica Stanisavljevic, 57 anni, erede di una famiglia chiacchierata dai superstiziosi. Pochi giorni dopo il funerale, il marito e il figlio hanno ricevuto una telefonata dalla defunta. «Sto bene, sono in una casa di riposo per anziani, trovate un'automobile e venitemi a prendere», ha detto, senza fornire però un indirizzo. «La voce era la sua, ne siamo sicuri», hanno riferito i familiari alla polizia, chiedendo l'esumazione del corpo.

FAMIGLIA CONTROVERSA - Alla loro richiesta, negata, si sono poi uniti tutti gli abitanti di Lopusnik: il nonno della defunta era stato un «vampiro». «Due anni fa era stato sepolto ed è stato visto girare nel cimitero». La comunità aveva dovuto ricorrere all'ausilio di streghe locali per constringere il presunto vampiro, attraverso riti magici, a starsene quieto nella sua tomba.

SCAMBIO D'IDENTITA' - Una spiegazione razionale, ammesso che la telefonata venisse veramente dalla defunta, è stata data dai pochi non superstiziosi del paese: forse c'è stato uno scambio di identità, ovvero la sepolta è un'altra, e in questo caso l'incidente avrebbe potuto provocare un vuoto di memoria nella donna, che in un momento di lucidità avrebbe chiamato casa. Ma quasi tutto il villaggio è convinto che Olgica abbia ereditato il «vampirismo» dell'antenato e ora si prospettano nuovi riti magici per scacciare questo «spirito invadente».



Ne sai qualcosa tu? siete per caso parenti? :inn: :p

Kandran Kane
28-08-2004, 17.01.14
Originariamente inviato da Trinity
X Kandran



Una petizione popolare per riesumare il cadavere
«Non è morta, mi ha telefonato»
Olgica, sepolta pochi giorni fa, avrebbe contattato i familiari con una telefonata. «Proviene da una famiglia di vampiri»
BELGRADO - Torna la psicosi da vampiri nel piccolo villaggio Lopusnik non lontano da Belgrado a causa di una strana apparizione di una donna che si riteneva morta. Per questo la comunità locale ha avviato la procedura per una petizione popolare per la riesumazione del cadavere della presunta vampira.

MORTE SOSPETTA - La vicenda, oggi largamente riferita dai giornali di Belgrado è nata con la morte in un incidente stradale di una donna, Olgica Stanisavljevic, 57 anni, erede di una famiglia chiacchierata dai superstiziosi. Pochi giorni dopo il funerale, il marito e il figlio hanno ricevuto una telefonata dalla defunta. «Sto bene, sono in una casa di riposo per anziani, trovate un'automobile e venitemi a prendere», ha detto, senza fornire però un indirizzo. «La voce era la sua, ne siamo sicuri», hanno riferito i familiari alla polizia, chiedendo l'esumazione del corpo.

FAMIGLIA CONTROVERSA - Alla loro richiesta, negata, si sono poi uniti tutti gli abitanti di Lopusnik: il nonno della defunta era stato un «vampiro». «Due anni fa era stato sepolto ed è stato visto girare nel cimitero». La comunità aveva dovuto ricorrere all'ausilio di streghe locali per constringere il presunto vampiro, attraverso riti magici, a starsene quieto nella sua tomba.

SCAMBIO D'IDENTITA' - Una spiegazione razionale, ammesso che la telefonata venisse veramente dalla defunta, è stata data dai pochi non superstiziosi del paese: forse c'è stato uno scambio di identità, ovvero la sepolta è un'altra, e in questo caso l'incidente avrebbe potuto provocare un vuoto di memoria nella donna, che in un momento di lucidità avrebbe chiamato casa. Ma quasi tutto il villaggio è convinto che Olgica abbia ereditato il «vampirismo» dell'antenato e ora si prospettano nuovi riti magici per scacciare questo «spirito invadente».



Ne sai qualcosa tu? siete per caso parenti? :inn: :p

(L)
Carissima non è proprio così. I Vampiri sono una razza animale proprio come gli umani......
un pò più discreti forse.....

Giorgius
30-08-2004, 12.25.56
ROMA - Oggi Agip e IP diminuiscono i prezzi di benzina e gasolio di 0,003 euro/litro sulla rete di distribuzione delle aree di servizio. (Agr)

DavideDave
30-08-2004, 14.01.16
Originariamente inviato da Giorgius
ROMA - Oggi Agip e IP diminuiscono i prezzi di benzina e gasolio di 0,003 euro/litro sulla rete di distribuzione delle aree di servizio. (Agr)

:eek:

non sarà troppo?!

Nothatkind
30-08-2004, 14.54.17
Glieli sputo in faccia, quei due spiccioli, che tristezza :rolleyes:

Kandran Kane
30-08-2004, 15.06.14
Originariamente inviato da DavideDave


:eek:

non sarà troppo?!


:D :D :D

Nothatkind
30-08-2004, 15.21.49
Che poi, 0.003 euro nemmeno sono palpabili... esistono forse i millesimi di euro nelle nostre tasche...

Ma che tristeeeezaaaaa! (N)

Fëanor
30-08-2004, 16.20.33
Staminali: iniezioni nel cuore evitano il trapianto

L'intervento sperimentato in Brasile salva 4 persone
(ANSA) - MONACO, 30 AGO - Quattro pazienti non hanno piu' bisogno del trapianto di cuore grazie a iniezioni di cellule staminali prelevate dal loro midollo osseo. A un anno dall'intervento, avvenuto in Brasile, le nuove cellule hanno migliorato la funzionalita' del cuore, danneggiato da una grave ischemia e dallo scompenso. Lo ha annunciato a Monaco il responsabile dell'esperimento, Hans Fernando Dohmann, dell'ospedale cardiologico di Rio de Janeiro. /writer
30/08/2004 14:36

Giorgius
30-08-2004, 23.49.52
ANCONA - Il cadavere di un uomo di 41 anni e' stato scoperto in fondo a un pozzo, nella frazione di Gallignano, vicino ad Ancona. L'uomo era scomparso da casa due giorni fa. Non si esclude nessuna ipotesi. (Agr)

Fëanor
31-08-2004, 17.51.37
DONNA BRUCIATA VIVA DAL FIGLIO, LA CREDEVA IL DIAVOLO

PADOVA - E' morta oggi nel Reparto Rianimazione dell'ospedale di Padova Luciana Stocco, 60 anni, di Tombolo (Padova), bastonata e gravemente ustionata ieri dal figlio, Marco Sciorlin, in preda a una violenta crisi psichica.

Il giovane (32 anni), uccidendo la madre, credeva di uccidere il diavolo: molto cattolico, da anni in cura psichiatrica presso il servizio psichiatrico dell'Ulss 15 Alta Padovana, dopo l'aggressione e' fuggito ed e' stato ricercato per tutta la notte dai carabinieri, temendo potesse fare ancora del male a se stesso o ad altre persone. E' stato fermato stamattina presto, dai carabinieri, davanti all'Istituto di igiene mentale di Cittadella.

L'uomo era in cura presso uno psichiatra del servizio pubblico, che ha descritto all'autorita' giudiziaria il decorso della sua malattia, cominciata, secondo quanto si e' appreso, anni fa. Ieri pomeriggio, l'uomo ha creduto - non si sa se per la prima volta - che il demonio si fosse incarnato nella madre che aveva davanti: cosi' ha cominciato ad infierire sulla donna.

Marco Sciorlin molto probabilmente ha vagato per tutta la notte, poi, poco dopo le otto, ha parcheggiato la propria automobile davanti al servizio psichiatrico. Qui il veicolo e' stato notato da una pattuglia dei carabinieri.

I militari si sono appostati e quando, poco dopo, l'uomo e' tornato all'automobile, lo hanno avvicinato con prudenza, per evitare possibili reazioni. Sciorlin pero' non ha opposto resistenza ed e' stato condotto agli uffici della caserma di Cittadella, dove e' stato sottoposto a fermo in quanto indiziato. Qui si trova tuttora, per essere interrogato dal pm di turno.

31/08/2004 16:40

senza parole.

Frequency
31-08-2004, 19.30.07
Originariamente inviato da Fëanor
DONNA BRUCIATA VIVA DAL FIGLIO, LA CREDEVA IL DIAVOLO

PADOVA - E' morta oggi nel Reparto Rianimazione dell'ospedale di Padova Luciana Stocco, 60 anni, di Tombolo (Padova), bastonata e gravemente ustionata ieri dal figlio, Marco Sciorlin, in preda a una violenta crisi psichica.

Il giovane (32 anni), uccidendo la madre, credeva di uccidere il diavolo: molto cattolico, da anni in cura psichiatrica presso il servizio psichiatrico dell'Ulss 15 Alta Padovana, dopo l'aggressione e' fuggito ed e' stato ricercato per tutta la notte dai carabinieri, temendo potesse fare ancora del male a se stesso o ad altre persone. E' stato fermato stamattina presto, dai carabinieri, davanti all'Istituto di igiene mentale di Cittadella.

L'uomo era in cura presso uno psichiatra del servizio pubblico, che ha descritto all'autorita' giudiziaria il decorso della sua malattia, cominciata, secondo quanto si e' appreso, anni fa. Ieri pomeriggio, l'uomo ha creduto - non si sa se per la prima volta - che il demonio si fosse incarnato nella madre che aveva davanti: cosi' ha cominciato ad infierire sulla donna.

Marco Sciorlin molto probabilmente ha vagato per tutta la notte, poi, poco dopo le otto, ha parcheggiato la propria automobile davanti al servizio psichiatrico. Qui il veicolo e' stato notato da una pattuglia dei carabinieri.

I militari si sono appostati e quando, poco dopo, l'uomo e' tornato all'automobile, lo hanno avvicinato con prudenza, per evitare possibili reazioni. Sciorlin pero' non ha opposto resistenza ed e' stato condotto agli uffici della caserma di Cittadella, dove e' stato sottoposto a fermo in quanto indiziato. Qui si trova tuttora, per essere interrogato dal pm di turno.

31/08/2004 16:40

senza parole.

mah...

che mondo di merd@....:rolleyes: :rolleyes:

Gigi75
02-09-2004, 11.53.23
Fatevi una risata (amara, ma fa ridere)

Ruba motorino e scappa in bici
Nomade arrestato a Roma


ROMA - Per portare via il motorino che aveva rubato, l'ha caricato su una vecchia bicicletta, tenendolo in precario equilibrio sulla canna. Ma è stato bloccato e arrestato dai carabinieri. E' accaduto a Roma, nel quartiere Esquilino.

Protagonista della vicenda è un cittadino rumeno, di 30 anni, G.A., residente in un campo nomadi della via Tuscolana. Lo scorso pomeriggio ha avvistato in piazza Vittorio un vecchio motorino, un "Sì" Piaggio, con una ruota bloccata da una catena. Piuttosto che scassinare l'antifurto, l'uomo lo ha coperto con una busta, ha caricato il ciclomotore sulla canna della sua bici "Tognone" e si è allontanato.

Percorsi pochi metri, all'altezza del parco di Colle Oppio, è stato però individuato da una pattuglia di carabinieri della compagnia di piazza Dante, che lo hanno fermato e condotto in caserma per accertamenti. Il maldestro ladro è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato. Il motorino è stato restituito ai genitori della proprietaria, che al momento del furto era in vacanza. La bicicletta del rumeno è stata sequestrata.

Nothatkind
02-09-2004, 12.20.50
Minchia, che scimunito, meno male che non gli interessava una macchina... :rolleyes: :D

Giorgius
04-09-2004, 16.17.58
(ASCA) - Roma, 4 set - E' disponibile sul sito videogame.it
(http://scudettoweb.videogame.it) Scudetto Web, manageriale
on line gratuito che permette agli appassionati di calcio di
creare la propria squadra ideale. Il gioco si divide in due
modalita': Scudetto Web Manager e Scudetto Web Campionato.
Nella prima versione, l'allenatore o manager virtuale
scegliera' innanzitutto la divisa e grazie a un budget di
partenza in virtual euro comincia il calcio mercato. Infine,
arriva la fase di schieramento della squadra, con la scelta
del modulo preferito, e la selezione degli uomini da mandare
in campo. Alla fine la partita si gioca virtualmente, grazie
a una telecronaca con aggiornamenti in tempo reale delle
principali azioni, dei gol e degli interventi arbitrali.
Scudetto Web Campionato, invece, segue la stagione regolare
della serie A italiana ed e' basato sulle prestazioni reali
dei giocatori giornata per giornata.

Giorgius
04-09-2004, 19.42.02
http://media.msnbc.msn.com/j/msnbc/1429000/1429242.h2.jpg

LOS ANGELES - Allarme all'aeroporto internazionale "Tom Bradley" di Los Angeles: cinque terminal sono stati chiusi dopo un'esplosione all'interno dello scalo. Secondo le prime informazioni, riportate dal sito di Foxnews, ad esplodere sarebbero state alcune batterie ossidate di una torcia elettrica. L'incidente avrebbe provocato il ferimento di sette persone. Secondo fonti citati dall'emittente Cnn, quasi contemporaneamente la polizia avrebbe arrestato una persona sospetta, per un altro incidente di natura non specificata.
Ma le informazioni che arrivano dall'aeroporto sono frammentarie e contraddittorie: il Dipartimento per la sicurezza interna degli Stati Uniti ha smentito l'esplosione della torcia. In attesa di chiarire la natura della deflagrazione, tutti i voli in partenza sono stati bloccati, mentre a quelli in arrivo è stato dato il permesso di atterrare, ma i passeggeri non possono scendere dai velivoli. L'aeroporto era stato teatro di un misterioso episodio di natura terroristica il 4 Luglio del 2003. -Repubblica.it

Alert shuts Los Angeles airport

Parts of Los Angeles international airport have been shut after a possible security breach, authorities say...

Leggi:
http://news.bbc.co.uk/2/hi/americas/3628110.stm

Los Angeles: esplosione aeroporto, almeno 7 feriti

LOS ANGELES - Almeno sette persone sono rimaste ferite nell'aeroporto di Los Angeles, dove sarebbe avvenuta una deflagrazione. Dalle prime e frammentarie notizie, sarebbero scoppiate le batterie di una torcia elettrica all'interno di una valigia che scorreva sul nastro dei bagagli. Nell'aeroporto e' scattato l'allarme e una squadra di artificieri e' sul posto per controlli. Altre fonti parlano di un altro incidente separato, forse una persona sfuggita ai controlli della sicurezza. Alcuni voli hanno ripreso a decollare dall'aeroporto internazionale di Los Angeles e altri continuano ad atterrare, secondo quanto riferisceun portavoce della Federal Aviation Authority. (Agr)

Giorgius
04-09-2004, 19.51.51
Il terrorismo non ha niente a che fare con la chiusura dell'aeroporto di Los Angeles.Il traffico aereo è stato bloccato dopo l'allarme per l'esplosione di una torcia durante il controllo dei bagagli. Lo ha dichiarato alla tv Fox News un ufficiale dei Vigili del Fuoco della città.


Mah! :rolleyes:

Una torcia che salta in aria in una valigia e fa 7 feriti, strano.

Giorgius
05-09-2004, 10.07.30
http://www.otherlandtoys.co.uk/kingkong.jpg

Cinema: un remake di "King Kong"

NEW YORK - Peter Jackson realizzera' un remake di "King Kong". Ne da' notizia la Cnn sul suo sito internet. La storia di King Kong venne portata per la prima volta sullo schermo nel 1933, e una seconda nel 1976. Il film dovrebbe essere pronto nel dicembre del 2005. (Agr)

Frequency
05-09-2004, 10.32.56
Originariamente inviato da Giorgius
http://www.otherlandtoys.co.uk/kingkong.jpg

Cinema: un remake di "King Kong"

NEW YORK - Peter Jackson realizzera' un remake di "King Kong". Ne da' notizia la Cnn sul suo sito internet. La storia di King Kong venne portata per la prima volta sullo schermo nel 1933, e una seconda nel 1976. Il film dovrebbe essere pronto nel dicembre del 2005. (Agr)


speriamo non ci deluda....:)

Giorgius
05-09-2004, 11.35.09
http://www.pallacanestromessina.it/foto/ford_roster.jpghttp://www.lagazzettadellosport.it/Foto%20Hermes/2004/01-Gennaio/17/ford--310x210.jpg

PESARO - Alphonso Ford, guardia americana in forza alla Scavolini Pesaro, e' morto di leucemia. Il giocatore, che aveva 33 anni, si era ritirato dall'attivita' ai primi di agosto annunciando la sua malattia e tornando in Usa per curarsi e stare vicino alla sua famiglia. (Agr)


(F) (F)

Frequency
05-09-2004, 11.40.03
Originariamente inviato da Giorgius
http://www.pallacanestromessina.it/foto/ford_roster.jpghttp://www.lagazzettadellosport.it/Foto%20Hermes/2004/01-Gennaio/17/ford--310x210.jpg

PESARO - Alphonso Ford, guardia americana in forza alla Scavolini Pesaro, e' morto di leucemia. Il giocatore, che aveva 33 anni, si era ritirato dall'attivita' ai primi di agosto annunciando la sua malattia e tornando in Usa per curarsi e stare vicino alla sua famiglia. (Agr)


(F) (F)


:( (F)

afterhours
05-09-2004, 15.27.31
Frances investe la Florida
Danni e disagi, venti a 160 Km/h

L'uragano Frances ha investito la Florida, con l'epicentro all'altezza di Fort Pierce, con venti superiori ai 160 chilometri l'ora.
Ma ancora prima che la perturbazione colpisse a pieno lo Stato, i danni e i disagi erano già notevoli: circa due milioni di persone sono rimaste senza luce e altrettante sono state evacuate. Si segnalano edifici danneggiati e centinaia di alberi abbattuti.

Frances e' un uragano forza 2, su una scala di 5, ma di dimensioni eccezionalmente estese. La perturbazione, inoltre, si
muove molto lentamente e, quindi, restera' a lungo sulla Florida, dove si attendono fino a 60 centimetri di pioggia. Il governatore Jeb Bush, fratello del presidente degli Stati Uniti, ha rivolto un appello generale alla cautela. E network come la Cnn continuano a seguire minuto per minuto l'evolversi della situazione: le immagini finora diffuse sono impressionanti e mostrano fortissimi venti in grado di sradicare alberi e ribaltare automobili come se fossero fuscelli. Bush ha detto che anche gli abitanti del nord della Florida,
compresi quelli della capitale Tallahassee, da stasera devono tenersi pronti a far fronte a quasiasi emergenza. E il fratello
da Washington ha già decretato che le contee colpite possano ricevere aiuti federali.

Le televisioni americane hanno mostrato lunghe file di veicoli sulle strade e le autostrade della costa sud-est. Sulla Interstate 95, un serpentone di auto lungo circa 200 chilometri si snodava tra Daytona e Jacksonville, procedendo praticamente a passo d'uomo. L'ordine di evacuazione ha riguardato tra l'altro Miami Beach e Palm Beach, due tra le localitò più famose della Florida.Nei giorni scorsi Frances aveva già raggiunto gli isolotti più occidentali dell'arcipelago delle Bahamas.Le zone costiere della Grand Bahama Island sono state tutte evacuate, mentre gli ospedali hanno fatto scattare i piani di emergenza.

Giorgius
05-09-2004, 16.08.44
ASSEN (Olanda) - Incidente mortale in una gara di Superstock di moto ad Assen, in Olanda. L'italiano Alessio Perilli, 20 anni, nel corso del nono giro e' finito a terra con la sua Yamaha ed e' stato investito dal pilota che lo seguiva. Inutile il trasporto in ospedale con un elicottero. Perilli era di Roma ed era al suo primo anno in Superstock. (Agr)


:( (F) (F)

Fëanor
05-09-2004, 17.45.50
poveraccio... (F)

Fëanor
05-09-2004, 17.50.22
http://wwww.ansa.it/fdgimages02/1094382629_v_in_USAC_20040905.jpg

BAGHDAD - Il numero due del regime di Saddam Hussein, l'ex vicepresidente Izzat Ibrahim al Duri, e' stato catturato dalle forze americane e governative irachene. Lo ha confermato il governo iracheno. Il portavoce del ministero della difesa iracheno ha detto che 'Al Duri e' adesso nelle mani delle forze americane'.

Fonti irachene autorizzate hanno detto ad Al Jazira che '150 armati hanno tentato di difendere Al Duri prima della cattura': 70 persone sono state uccise nell'operazione e altre 80 sono state catturate'.

In una notizia 'urgente' nella parte bassa dello schermo tv di Al Jazira e' scritto che Al Duri soffre di leucemia.

---

fategli sputare sangue mentre fa qualche nome.

Frequency
05-09-2004, 18.26.36
Originariamente inviato da Giorgius
ASSEN (Olanda) - Incidente mortale in una gara di Superstock di moto ad Assen, in Olanda. L'italiano Alessio Perilli, 20 anni, nel corso del nono giro e' finito a terra con la sua Yamaha ed e' stato investito dal pilota che lo seguiva. Inutile il trasporto in ospedale con un elicottero. Perilli era di Roma ed era al suo primo anno in Superstock. (Agr)


:( (F) (F)


(F)

Giorgius
05-09-2004, 18.37.34
http://www.glamouronline.it/cont/010mod/011top/113gur/0309/1500/1832img1.jpg

Venezia 2004: la 'iena' Victoria Cabello si ammanetta a Quentin Tarantino

VENEZIA - Nuovo show della 'iena' Victoria Cabello. Al Festival di Venezia, durante la conferenza stampa di presentazione della rassegna sul cinema italiano di cassetta degli anni 70 voluta da Quentin Tarantino, l'inviata del celebre programma di Italia Uno si e' ammanettata al regista americano. La Cabello non e' nuova a questi exploit: in una conferenza stampa con George Clooney vestita da sposa aveva chiesto la mano dell'attore di 'Ocean's Eleven'. (Agr)

Flying Luka
06-09-2004, 12.58.03
Alla mamma potrebbero essere stati trapiantati embrioni di estranei oppure i suoi ovuli fecondati con gli spermatozoi di un altro uomo. I due vorrebbero tenere i bambini ma potrebbero farsi avanti i genitori «veri». Deciderà il tribunale.


LONDRA - Di chi sono figli? Con chi cresceranno? Quale sarà il loro destino? Ancora una volta la Gran Bretagna vive con sconcerto la storia di due gemellini. Non sono stati acquistati su Internet (come successe nel 2000), non hanno gravi problemi di salute (come avvenne nel 2001): sono sani e belli, ma del colore sbagliato. Una mamma bianca ha messo al mondo con l’aiuto della provetta due bambini neri. Pensava di portare in grembo figli geneticamente suoi, concepiti con la fecondazione di suoi ovuli con lo sperma del compagno - che è bianco come lei - e invece non era così.

Lo sbaglio - perché solo di errore umano può trattarsi - è emerso alla fine, dopo il parto, quando di fronte all’inconfutabile evidenza del colore, mamma e papà hanno dovuto arrendersi alla possibilità di essere genitori solo per metà o, nella peggiore delle ipotesi, di essere costretti prima o poi a consegnare i figli che da tanto sognavano ai genitori biologici.

Un momento di grossolana distrazione? Come tutto ci sia potuto accadere in una clinica del Regno Unito - nome e indirizzo sono protetti da un’ingiunzione di un tribunale, così come i dati personali della coppia e dei bambini - è ancora da spiegare. Le possibilità più credibili sono due: che alla mamma che ha partorito siano stati trapiantati embrioni appartenenti a un’altra coppia o che i suoi ovuli siano stati fecondati per errore con gli spermatozoi di un uomo che non era il compagno. Nessuna delle due ipotesi rende meno difficile la situazione dei due neo-genitori, che tuttora non sanno quale sarà il futuro dei due bambini. Potranno tenerli, come vorrebbero, o ne verranno privati? Al tabloid Sun - autore dello scoop che comprensibilmente ha gettato nel panico le 27.000 coppie che in media ogni anno in Gran Bretagna si sottopongono alla tecnica della fecondazione assistita - la mamma che li ha dati alla luce ha raccontato di volerli tenere a tutti i costi. Sente che sono figli suoi, perché per nove mesi sono cresciuti nel suo utero, e non può sopportare l'idea di separarsene. Ma con ogni probabilità da qualche parte c’è una coppia dalla pelle nera che desiderava avere figli con la stessa intensità e che si era rivolta alla stessa clinica. Metterà al mondo bambini bianchi? Vorrà riprendersi i gemellini che geneticamente potrebbero essere suoi? E' un caso che in Gran Bretagna non ha precedenti (due situazioni simili si sono verificate nel 1993 e nel 1998 rispettivamente in Olanda e negli Stati Uniti) e per il quale la legge del Regno Unito è impreparata. Le normative prevedono infatti che il titolo di madre spetti alla donna che partorisce, che sia madre genetica o no. Ma come si comporteranno i tribunali di fronte ai due gemellini? La prima udienza è fissata per ottobre. Per adesso non sembra esserci un’altra coppia a rivendicare la paternità, ma non è da escludere che questa coppia stia aspettando il suo lieto evento e che si accorga - se si è trattato di un semplice scambio - dell’accaduto solo a parto avvenuto. «Ora la priorità - ha detto un portavoce dell’ente per l’embriologia la fecondazione britannica - è pensare al bene dei due bambini e migliorare i controlli per fare in modo che un errore del genere, già rarissimo, non possa capitare mai più».

Flying Luka
06-09-2004, 18.02.49
Milano, 6 settembre 2004 - Ha solo 5 anni e fino al 12 agosto, a causa di una grave forma di talassemia, era costretto a una trasfusione di sangue ogni 15-20 giorni e a 'indossare' un apparecchio elettronico che per 12 ore di seguito gli iniettava sottocute un farmaco salvavita.

Ora è un bimbo «perfettamente normale, completamente guarito», grazie alle cellule staminali ombelicali ottenute dai suoi due fratelli gemelli nati in aprile: le cellule sono state prelevate dal sangue cordonale, moltiplicate in laboratorio e trapiantate con successo. L'intervento, primo del genere in Italia ed eseguito al Policlinico San Matteo di Pavia, è frutto di una collaborazione con la Cell Factory del Policlinico di Milano.

«È un risultato storico -ha commentato il ministro della Salute, Girolamo Sirchia, oggi all'ospedale meneghino - perchè apre speranze anche per i malati adulti». Per la prima volta al mondo, infatti, il paziente ha ricevuto due unità di sangue placentare: una manipolata, le cui cellule staminali sono state amplificate in vitro, e una non trattata perchè già ricca di 'cellule madrì.

«Questo ha permesso di valutare il contributo di entrambi i tipi di staminali - ha spiegato Sirchia - e di dimostrare che anche quelle espanse in laboratorio funzionano bene. In futuro potremo quindi utilizzare anchele sacche di sangue più 'povere' e ottenere un numero di cellule abbastanza grande da permettere il trapianto anche negli adulti, oggi il vero problema».

Frequency
06-09-2004, 19.11.26
Originariamente inviato da Flying Luka
Milano, 6 settembre 2004 - Ha solo 5 anni e fino al 12 agosto, a causa di una grave forma di talassemia, era costretto a una trasfusione di sangue ogni 15-20 giorni e a 'indossare' un apparecchio elettronico che per 12 ore di seguito gli iniettava sottocute un farmaco salvavita.

Ora è un bimbo «perfettamente normale, completamente guarito», grazie alle cellule staminali ombelicali ottenute dai suoi due fratelli gemelli nati in aprile: le cellule sono state prelevate dal sangue cordonale, moltiplicate in laboratorio e trapiantate con successo. L'intervento, primo del genere in Italia ed eseguito al Policlinico San Matteo di Pavia, è frutto di una collaborazione con la Cell Factory del Policlinico di Milano.

«È un risultato storico -ha commentato il ministro della Salute, Girolamo Sirchia, oggi all'ospedale meneghino - perchè apre speranze anche per i malati adulti». Per la prima volta al mondo, infatti, il paziente ha ricevuto due unità di sangue placentare: una manipolata, le cui cellule staminali sono state amplificate in vitro, e una non trattata perchè già ricca di 'cellule madrì.

«Questo ha permesso di valutare il contributo di entrambi i tipi di staminali - ha spiegato Sirchia - e di dimostrare che anche quelle espanse in laboratorio funzionano bene. In futuro potremo quindi utilizzare anchele sacche di sangue più 'povere' e ottenere un numero di cellule abbastanza grande da permettere il trapianto anche negli adulti, oggi il vero problema».


che bella notizia!!!!(Y) :) (Y)

Giorgius
08-09-2004, 12.18.23
http://www.italy-accomodation.com/immagini/falconara.marittima.gif

Incendio raffineria: tre i feriti, mancano all'appello altri operai

FALCONARA MARITTIMA (Ancona) - Sono tre i feriti nell'incendio scoppiato questa mattina nella raffineria Api di Falconara Marittima, in provincia di Ancona. Uno dei tre, il piu' grave, avrebbe riportato ustioni sul 30-40% del corpo e sara' trasferito nel centro grandi ustionati di Verona. Le sue condizioni sarebbero gravi. I tre sarebbero autotrasportatori di una ditta esterna. Il terzo operaio, che accusa lievi ustioni agli arti inferiori, ha riferito che mancherebbero all'appello altri operai. (Agr)

Incendio raffineria: procuratore, potrebbe esserci un cadavere

FALCONARA MARITTIMA (Ancona) - Il procuratore capo di Ancona, Vincenzo Luzi, ha dichiarato che sul luogo dell'incendio alla raffineria Api di Falconara Marittima "sembra essere stato individuato un cadavere, i vigili del fuoco stanno andando a verificare" . Potrebbe trattarsi dell' autotrasportatore che manca all' appello dopo il rogo scoppiato nell' area di caricamento del bitume. (Agr)

Tre feriti e un disperso. La Protezione civile invita a restare in casa

Leggi: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/09_Settembre/08/falconara.shtml

Daniela
08-09-2004, 12.26.48
Si vedeva la colonna di fumo da qui...

Giorgius
08-09-2004, 12.28.50
Mi immagino e penso che l'incidente sia partito dalla solita sigaretta fumata troppo vicino ai vapori del combustibile durante il carico nell'autobotte... :(

Giorgius
08-09-2004, 12.34.02
http://www.repubblica.it/2004/i/sezioni/cronaca/falconara/falconara/este_08113630_38300.jpg

...L'incendio si è sviluppato questa mattina intorno alle 7,20 e da subito dalla zona della raffineria si è innalzata una densa nube di fumo nero. La Protezione Civile ha informato che sul posto sono al lavoro tutte le forze operative: "Allo stato attuale non ci sono pericoli per le popolazioni residenti, esiste invece un problema 'fumo', che risulta fastidioso e irritante, pertanto si consiglia di rimanere il più possibile in casa, al riparo".

Durante le ultime ore si sono susseguite le voci sul numero delle vittime. Infine la dichiarazione del procuratore capo Vincenzo Luzi: "Sembra che
abbiano individuato un cadavere...i vigili del fuoco stanno andando a verificare". Il corpo potrebbe essere del camionista che si trovava insieme ai tre colleghi rimasti ustionati durante il carico di bitume da un serbatoio all' autocisterna...

Leggi:
http://www.repubblica.it/2004/i/sezioni/cronaca/falconara/falconara/falconara.html

Daniela
08-09-2004, 12.36.13
Originariamente inviato da Giorgius
Mi immagino e penso che l'incidente sia partito dalla solita sigaretta fumata troppo vicino ai vapori del combustibile durante il carico nell'autobotte... :(


Dici? Ancora non si sa nulla delle cause :(

Giorgius
08-09-2004, 12.41.59
E' il classico incidente, a volte mi capita di chiedere di spegnere la sigaretta al benzinaio di turno durante il rifornimento di benzina/gasolio. Troppe imprudenze, i vapori dei combustibili sono molto pericolosi. ;)

Giorgius
08-09-2004, 12.50.58
Dicono ora che l'incendio sia stato provocato da un errata manovra dell'autista dell'autobotte, ma ancora c'è un pò di confusione tra le testimonianze degli operai.

Incendio raffineria: l'esplosione di un serbatoio la causa

FALCONARA MARITTIMA (Ancona) - Le prime ipotesi sulle cause dell'incendio di questa mattina alla raffineria Api di Falconara Marittima, nell'anconetano, attribuirebbero il rogo all'esplosione di un serbatoio vuoto. Il recipiente, esplodendo, avrebbe lesionato il serbatoio accanto, pieno di bitume semiliquido ad alta temperatura, che sarebbe poi fuoriuscito prendendo fuoco. Questa versione dei fatti contrasta con quella fornita dall'Api, secondo cui sarebbe stata una delle autobotti ad entrare in contatto con il sistema di carico del bitume, innescando l'esplosione del contenitore vuoto. (Agr)


Che confusione...

Trinity
10-09-2004, 09.22.50
L'incredibile episodio in Florida.
L'uomo è stato arrestato.

Cucciolo "spara" ad un uomo e salva i suoi fratelli
L'uomo stava per uccidere 7 bastardini ma uno ha premuto il grilletto. Il colpo ha colpito Jerry Bradford al polso
WASHINGTON - Un cucciolo di cane ha sparato un colpo di pistola in Florida ad un uomo che stava cercando di ucciderlo assieme ai suoi sei fratellini. Il cucciolo è riuscito a premere con una zampetta il grilletto di una pistola calibro 38 che Jerry Bradford stava impugnando per uccidere i sette cuccioli. Mentre l'uomo cercava di tenere fermi i primi due cuccioli con una mano e prendere la mira con la pistola, uno dei fratellini è riuscito a toccare il grilletto facendo partire un colpo che ha raggiunto al polso Jerry Bradford. L'uomo è stato ricoverato in un ospedale di Pensacola (Florida) dove si è visto recapitare un mandato di arresto per «crudelta verso animali». L'uomo ha spiegato di avere cercato invano di sistemare i cuccioli, tutti di tre mesi e bastardini, prima di arrendersi alla soluzione di eliminarli. La polizia ha trovato nel giardino della abitazione dell' uomo, sotto la terra appena rimossa, i resti di tre cuccioli. I sette animali salvati dal colpo di pistola saranno offerti in adozione da una agenzia governativa.



:devil: Oh yeah!!!

Nothatkind
10-09-2004, 10.49.32
Cioè, uccidere i cuccioli con una 38? :eek:
La prossima volta fa secco il pesce rosso con una bomba a mano? :D

:devil: gli sta bene :devil:

Topov
10-09-2004, 10.53.15
:D:D:D:D:D:D

Che testa di c@zzo!

Lillo
10-09-2004, 12.06.14
Originariamente inviato da Trinity
L'incredibile episodio in Florida.
L'uomo è stato arrestato.

Cucciolo "spara" ad un uomo e salva i suoi fratelli
L'uomo stava per uccidere 7 bastardini ma uno ha premuto il grilletto. Il colpo ha colpito Jerry Bradford al polso
WASHINGTON - Un cucciolo di cane ha sparato un colpo di pistola in Florida ad un uomo che stava cercando di ucciderlo assieme ai suoi sei fratellini. Il cucciolo è riuscito a premere con una zampetta il grilletto di una pistola calibro 38 che Jerry Bradford stava impugnando per uccidere i sette cuccioli. Mentre l'uomo cercava di tenere fermi i primi due cuccioli con una mano e prendere la mira con la pistola, uno dei fratellini è riuscito a toccare il grilletto facendo partire un colpo che ha raggiunto al polso Jerry Bradford. L'uomo è stato ricoverato in un ospedale di Pensacola (Florida) dove si è visto recapitare un mandato di arresto per «crudelta verso animali». L'uomo ha spiegato di avere cercato invano di sistemare i cuccioli, tutti di tre mesi e bastardini, prima di arrendersi alla soluzione di eliminarli. La polizia ha trovato nel giardino della abitazione dell' uomo, sotto la terra appena rimossa, i resti di tre cuccioli. I sette animali salvati dal colpo di pistola saranno offerti in adozione da una agenzia governativa.



:devil: Oh yeah!!!
Quanto avrei voluto vedere la scena! :devil:

Paco
10-09-2004, 17.23.16
Diecimila euro per comprare una neonata

L'accusa: tratta di persone e riduzione in schiavitù. Ritrovata la piccola in buone condizioni di salute

CROTONE - Una donna crotonese avrebbe pagato diecimila euro per acquistare una neonata. È questa la drammatica scoperta fatta dagli inquirenti che nelle ultime ore hanno disposto il fermo di quattro persone, tre cittadini di nazionalità bulgara e l'aspirante «madre». L'accusa ipotizzata nei loro confronti è gravissima: tratta di persone e riduzione in schiavitù. I particolari della vicenda, anticipati dal bisettimanale «il Crotonese», saranno resi noti questa mattina nel corso di una conferenza stampa in questura alla quale prenderà parte anche il procuratore della Repubblica di Crotone, Franco Tricoli.

LA DINAMICA - Tutto è iniziato da una segnalazione pervenuta alla squadra mobile della questura crotonese, secondo la quale una donna di nazionalità bulgara avrebbe venduto la bambina che aveva appena partorito. Una indiscrezione che avrebbe trovato le prime conferme quando gli investigatori hanno accertato che effettivamente all'ospedale civile di Crotone una bulgara di circa 30 anni aveva dato alla luce una bambina la quale, tuttavia, sarebbe stata registrata all'ufficio anagrafe del comune sotto un altro nome.
Gli investigatori a quel punto hanno rintracciato la donna insieme al marito, un bulgaro di 36 anni, in un accampamento nomade in località Sant'Anna, alle porte della città, dove vivevano in condizioni disperate con altri cinque figli, il più grande di 12 anni, il più piccolo di 3. Della bimba appena nata, tuttavia, non c'era alcuna traccia.
La svolta è arrivata quando da un borsello che l'uomo aveva con sè sono spuntati oltre otto mila euro; una cifra enorme per quelle persone, che infatti non sono riusciti a giustificarne in alcun modo il possesso. I genitori avrebbero dunque fatto alcune ammissioni rivelando che ad organizzare la compravendita sarebbe stata un'altra donna, una bulgara di 23 anni, che è stata rintracciata nello stesso accampamento di Sant'Anna.

LA PICCOLA - Attraverso la mediatrice gli investigatori della mobile sono quindi risaliti all'identità dell'aspirante madre, una 59enne crotonese. Restava da stabilire che fine avesse fatto la neonata. Sarebbe stata la stessa mediatrice bulgara a rivelare di aver portato la piccola da alcuni suoi parenti che vivono in una località vicino a Cutro, dopo che la nuova madre, sentitasi scoperta, gliela aveva lasciata in consegna. La piccola è stata ritrovata in buone condizioni di salute e per il momento è stata accolta in ospedale.
10 settembre 2004

Corriere.it

:rolleyes:

Fëanor
10-09-2004, 17.44.22
io lo dico sempre: VIA GLI ZINGARI.

Giorgius
10-09-2004, 23.06.33
PALERMO - Una telefonata anonima aveva denunciato la presenza di una bomba sul treno partito da Palermo alle 17.05 e diretto a Milano. Alla stazione di Cefalu' il convoglio si e' fermato per circa un'ora, intorno alle 18. La polizia ha effettuato controlli su tutti i vagoni, con i passeggeri rimasti a bordo, ma non e' stato trovato nulla di sospetto. (Agr)

Frequency
11-09-2004, 00.05.26
Originariamente inviato da Trinity
L'incredibile episodio in Florida.
L'uomo è stato arrestato.

Cucciolo "spara" ad un uomo e salva i suoi fratelli
L'uomo stava per uccidere 7 bastardini ma uno ha premuto il grilletto. Il colpo ha colpito Jerry Bradford al polso
WASHINGTON - Un cucciolo di cane ha sparato un colpo di pistola in Florida ad un uomo che stava cercando di ucciderlo assieme ai suoi sei fratellini. Il cucciolo è riuscito a premere con una zampetta il grilletto di una pistola calibro 38 che Jerry Bradford stava impugnando per uccidere i sette cuccioli. Mentre l'uomo cercava di tenere fermi i primi due cuccioli con una mano e prendere la mira con la pistola, uno dei fratellini è riuscito a toccare il grilletto facendo partire un colpo che ha raggiunto al polso Jerry Bradford. L'uomo è stato ricoverato in un ospedale di Pensacola (Florida) dove si è visto recapitare un mandato di arresto per «crudelta verso animali». L'uomo ha spiegato di avere cercato invano di sistemare i cuccioli, tutti di tre mesi e bastardini, prima di arrendersi alla soluzione di eliminarli. La polizia ha trovato nel giardino della abitazione dell' uomo, sotto la terra appena rimossa, i resti di tre cuccioli. I sette animali salvati dal colpo di pistola saranno offerti in adozione da una agenzia governativa.



:devil: Oh yeah!!!


ben gli sta!!!!(Y)
poveri cucciolini...:)

Frequency
11-09-2004, 00.06.01
Originariamente inviato da Giorgius
Dicono ora che l'incendio sia stato provocato da un errata manovra dell'autista dell'autobotte, ma ancora c'è un pò di confusione tra le testimonianze degli operai.

Incendio raffineria: l'esplosione di un serbatoio la causa

FALCONARA MARITTIMA (Ancona) - Le prime ipotesi sulle cause dell'incendio di questa mattina alla raffineria Api di Falconara Marittima, nell'anconetano, attribuirebbero il rogo all'esplosione di un serbatoio vuoto. Il recipiente, esplodendo, avrebbe lesionato il serbatoio accanto, pieno di bitume semiliquido ad alta temperatura, che sarebbe poi fuoriuscito prendendo fuoco. Questa versione dei fatti contrasta con quella fornita dall'Api, secondo cui sarebbe stata una delle autobotti ad entrare in contatto con il sistema di carico del bitume, innescando l'esplosione del contenitore vuoto. (Agr)


Che confusione...

scusate ma non se ne è saputo piu' nulla?:confused:

Giorgius
12-09-2004, 10.35.19
Le indagini ufficiali sono dirette a verificare lo stato dell'impianto in quel determinato settore della Raffineria.

Giorgius
12-09-2004, 10.35.42
ANCONA - E' morto questa mattina Michele Mariotti, il 17enne amico di Valentino Rossi gravemente ferito ieri sera in un incidente stradale, mentre andava alla festa dedicata proprio al famoso motociclista, a Tavullia. Ancora gravi le condizioni di Massimo Rossi, il secondo motociclista vittima dello scontro, ricoverato in prognosi riservata a Pesaro, meno grave l'uomo che viaggiava con lui sulla moto. (Agr)

Daniela
12-09-2004, 10.38.44
Originariamente inviato da Giorgius
ANCONA - E' morto questa mattina Michele Mariotti, il 17enne amico di Valentino Rossi gravemente ferito ieri sera in un incidente stradale, mentre andava alla festa dedicata proprio al famoso motociclista, a Tavullia. Ancora gravi le condizioni di Massimo Rossi, il secondo motociclista vittima dello scontro, ricoverato in prognosi riservata a Pesaro, meno grave l'uomo che viaggiava con lui sulla moto. (Agr)


Porca miseria, ieri ero a Tavullia, e ne stava proprio parlando, tanto Valentino non voleva nemmeno venire alla festa :(

Mi dispiace (F)

Giorgius
12-09-2004, 10.39.26
SEUL - Una esplosione di enormi proporzioni, la cui origine non e' stata accertata, ha prodotto un vasto cratere nella provincia nordcoreana di Yanggang. Lo riporta l'agenzia sudcoreana Yonhap citando fonti anonime cinesi e precisando che il fatto sarebbe avvenuto lo scorso giovedi'. La fonte anonima, ha riferito di una nube a forma di fungo che si sarebbe sollevata sul luogo. (Agr)

Corea del Nord: esplosione, per Seul non e' stato test nucleare

SEUL - La Corea del Sud dubita che l'esplosione dei giorni scorsi, avvenuta in Corea del Nord al confine con la Cina, "sia legata a un test nucleare". Lo ha detto il ministro dell'Unificazione nazionale sudcoreano Chang Dong Hyung. (Agr)

:eek: :confused:

Sembra sia saltato in aria un missile durante un Test...

:eek: :confused:

L'esplosione ha creato un fungo del diametro di 4Km circa ed un enorme cratere...

:eek: :confused:

Giorgius
12-09-2004, 10.40.24
US Says N.Korea Blast Unlikely to Have Been Nuclear

SEOUL, South Korea (Reuters) - A huge explosion rocked North Korea three days ago but U.S. and South Korean officials said on Sunday it was unlikely to have been a nuclear weapons test despite a report the blast produced a mushroom cloud. South Korea's Yonhap news agency said the blast on Thursday in Kimhyungjik county in Ryanggang province in the northeast near the border with China appeared much bigger than a train explosion that killed at least 170 people in April...

Leggi:
http://www.reuters.com/newsArticle.jhtml?type=topNews&storyID=6211261

US wonders if North Korea preparing for nuke test: report

US President George W. Bush and his top advisers have received intelligence reports in recent days describing a confusing series of actions by North Korea that some experts believe could indicate the country is preparing to conduct its first nuclear weapon test, The New York Times reported on its Web site Saturday...

Leggi:
http://www.spacewar.com/2004/040911234944.rsb5s4zu.html

'Huge Explosion' in North Korean Province

A large explosion has occurred in the northern part of North Korea, sending a huge mushroom cloud into the air on an important anniversary of the communist regime, it was reported reported today. Citing an unidentified source in Beijing, South Korea’s Yonhap news agency said the explosion happened on Thursday in Yanggang province, near the border with China. The damage and crater left by the explosion in Kim Hyong Jik county was big enough to be noticed by a satellite, the source said...

Leggi:
http://news.scotsman.com/latest.cfm?id=3486159

Giorgius
12-09-2004, 10.43.26
Telemetria:
http://aslwww.cr.usgs.gov/Seismic_Data/telemetry_data/MDJ_24hr.html
http://aslwww.cr.usgs.gov/Seismic_Data/telemetry_data/ENH_24hr.html
http://aslwww.cr.usgs.gov/Seismic_Data/telemetry_data/YSS_24hr.html

Giorgius
12-09-2004, 12.03.06
SEUL - E' stato un satellite la scorsa settimana a individuare una "strana nube" sopra alla Corea del Nord. Secondo la fonte sudcoreana tutto lascerebbe pensare a un'esplosione, ma non sembra si sia trattato di una bomba. La stessa fonte, che vuole restare anonima, non ha potuto confermare che la strana nuvola avesse la forma di un fungo. (Agr)


La solita "confusione" del caso... :rolleyes:

lnessuno
13-09-2004, 12.48.39
CUNEO - Un treno passeggeri e' deragliato a stamane a Cuneo poco prima delle 7.30. Il convoglio e' un treno locale che collegava Torino con Cuneo. Il deragliamento e' avvenuto, per cause non ancora accertate, in localita' Madonna dell' Olmo. A bordo del treno, che e' finito in una scarpata dopo avere sradicato 700 metri di linea elettrica, vi erano una quarantina di persone.

Secondo quanto si e' appreso le persone decedute sono due donne: il capotreno e una viaggiatrice. I feriti sono una trentina: tre quelli gravi tra cui il macchinista. Sono stati ricoverati nell' ospedale di Cuneo.
Il treno deragliato, spiegano Trenitalia e Rfi in una nota, e' un Regionale, il 4441 partito dalla stazione di Torino Porta Nuova alle 6,05. Un convoglio in gran parte utilizzato da lavoratori pendolari o da persone dirette in Ligura o in Costa Azzurra, che usufruiscono di una coincidenza con un altro convoglio che parte da Cuneo. Rfi e Trenitalia hanno aperto due inchieste per accertare le cause dell' incidente: ''Sul luogo si stanno facendo verifiche'', affermano le Ferrovie dello stato.

13/09/2004 10:26

afterhours
13-09-2004, 15.22.45
Gatto in lavatrice a 40 gradi: vivo
Gb, l'animale miracolosamente salvo

Ora di vite ne avrà solamente sei, perchè una l'ha sicuramente persa cadendo nella lavatrice dei vicini di casa della sua padrona. Stiamo parlando di un micino inglese che, dopo essersi intruffolato nella casa accanto alla sua alla ricerca di cibo, si è addormentato nel cestello della centrifuga ed è riuscito miracolosamente a sopravvivere a un ciclo completo di lavaggio a 40 gradi. "Era solo intontito - ha detto la padrona - ma stava bene".

Lo stupore è stato grande, lo spavento anche: aperto lo sportello della lavatrice, in mezzo a calzini, biancheria varia, pantaloni e camicie, l'ignara vicina di casa ha visto infatti spuntare anche il corpicino bagnato del gattino. Intontito, ubriacato dal singolare trattamento, probabilmente con forti giramenti di testa, ma tutto sommato in condizione discrete.

Avvertita la padrona, le due donne hanno portato l'animale in una clinica veterinaria per essere visitato e rimesso in piena forma. "Cosiderando quello che ha passato - ha dichiarato il "dottore" che lo ha visitato - stava già abbastanza bene. Ora, dopo le cure del caso, posso dire che è veramente un gattino miracolato".

afterhours
13-09-2004, 15.25.28
"Pronto? Ciao, ti chiamo da scuola"
Un bambino su due con il cellulare

Un bambino italiano su due, di età compresa tra i sette e gli undici anni, ha il telefono cellulare. Il dato, per alcuni allarmante, è il risultato di un ricerca condotta da Eurispes e commissionata da Telefono Azzurro. La maggioranza dei piccoli dotati di cellulare lo utilizza per parlare con i genitori. O meglio, sono i genitori che chiamno il figlio per stare più tranquilli e sapere sempre cosa sta facendo.

Entrando nel dettaglio della ricerca di Telefono Azzurro si scopre che alla domanda "possiedi un telefonino tutto tuo?", il 51,6% degli intervistati ha risposto sì. Quanto al tipo di utilizzo, il 36,2% chiama gli amici mentre il 30,7% lo usa per parlare con i genitori. E, sempre analizzando la ricerca, si scopre che sono proprio i genitori a iniziare i loro figli all'uso del telefonino, perchè così sono in grado di tenerli sotto controllo e si sentono più tranquilli. Altre volte invece sono i piccoli a chiedere a gran voce di essere dotati di un cellulare, stanchi di vedere amici e altre persone (adulti e bambini) armeggiare attorno a loro con un cellulare.

Colpiscono anche altri dati presenti nella ricerca: il 12,8% dei bambini che possiedono un telefonino, lo usa per spedire e ricevere sms, mentre il 2,9% utilizza i giochi contenuti nel telefono. A telefono azzurro spiegano che il successo del telefonino fra i giovanissimi è dovuto alla sua funzione di "supporto alla socializzazione"; il cellulare infatti riduce la sensazione di solitudine e ansietà, aumentando il senso di sicurezza e mantenendo la coesione dei nuclei familiari.

Esistono però anche dei rischi legati al possesso del telefonino da parte dei bambini: il suo utilizzo potrebbe comportare infatti problemi di salute dovuti alle radiazioni emesse dai cellulari e soprattutto un generale impoverimento del lessico abbinato ad una estrema semplificazione della comunicazione. Soprattutto l'utilizzo degli sms infatti, costringe i bambini ad imparare un linguaggio sintetico e simbolico. Inoltre , secondo molti esperti, il telefonino darebbe sicuramente sicurezza ai genitori, ma l'eccessivo controllo sui propri figli impedirebbe loro di crescere.

Fëanor
13-09-2004, 18.05.13
Batman compare a Buckingham Palace
Clamorosa protesta di un aderente 'Padri per la Giustizia'

(ANSA) - LONDRA, 13 SET - Un uomo si e' affacciato su una balconata di Buckingham Palace dopo aver eluso i sistemi di sicurezza della residenza dei reali britannici. Jason Hatch, che e' vestito da Batman, appartiene ad un gruppo che difende i diritti dei padri che dopo il divorzio perdono la custodia dei figli. I suoi aderenti non sono nuovi a gesti sensazionali. In maggio due persone causarono un forte allarme all'interno del Parlamento britannico lanciando una polvere viola in direzione di Tony Blair.
13/09/2004 17:21

http://www.ansa.it/awnplus/mondo/med/epa13y19Y_20040913.jpg

VOGLIO LA STATUA DI QUEST'UOMO

afterhours
13-09-2004, 18.09.09
:D :D :D


mi sarebbe piaciuto vestire i panni di Robin

Giorgius
14-09-2004, 08.49.22
ANCONA - La perdita di bitume da un serbatoio e' stata, secondo i vigili del fuoco, la causa dell'incendio alla Raffineria Api di Falconara Marittima, dove un uomo ha perso la vita. Il rapporto e' in accordo con quello dello stabilimento. I vigili del fuoco consegneranno domani il loro rapporto ai pm titolari dell'inchiesta. (Agr)

Giorgius
14-09-2004, 08.53.08
http://edition.cnn.com/SPECIALS/2001/gulf.war/updates/iraq/iraq.baghdad.lg.jpg

Una violenta esplosione ha scosso nella mattinata il centro di Baghdad: secondo fonti della polizia, un'autobomba è esplosa davanti a un commisariato, che serviva come centro di arruolamento, nella zona di Haifa Street, sulla riva occidentale del Tigri. Testimoni hanno riferito di molti morti e feriti. L'area è quella dove domenica, in violenti scontri tra soldati americani e miliziani, erano morti più di venti iracheni. _Repubblica.it

Frequency
14-09-2004, 13.29.21
Originariamente inviato da Fëanor
Batman compare a Buckingham Palace
Clamorosa protesta di un aderente 'Padri per la Giustizia'

(ANSA) - LONDRA, 13 SET - Un uomo si e' affacciato su una balconata di Buckingham Palace dopo aver eluso i sistemi di sicurezza della residenza dei reali britannici. Jason Hatch, che e' vestito da Batman, appartiene ad un gruppo che difende i diritti dei padri che dopo il divorzio perdono la custodia dei figli. I suoi aderenti non sono nuovi a gesti sensazionali. In maggio due persone causarono un forte allarme all'interno del Parlamento britannico lanciando una polvere viola in direzione di Tony Blair.
13/09/2004 17:21

http://www.ansa.it/awnplus/mondo/med/epa13y19Y_20040913.jpg

VOGLIO LA STATUA DI QUEST'UOMO


la foto è troppo comica...
in perfetto humor inglese...:)

afterhours
14-09-2004, 13.30.14
Milano, è morta Giuni Russo
Malata da tempo, aveva 53 anni

E' morta la scorsa notte a Milano, nella sua abitazione, la cantante Giuni Russo. L'interprete palermitana il cui vero nome e' Giusi Romeo, aveva da poco compiuto, lo scorso 10 settembre, 53 anni, ed era malata da tempo di tumore. I funerali si terranno domani a Milano al Monastero delle Carmelitane Scalze di via Marcantonio Colonna.

Nata a Palermo, Giuni Russo aveva iniziato giovanissima a coltivare il canto e a studiare composizione, raffinando precocemente il suo grande talento naturale. Dotata di una voce potente, duttile e di grandi possibilità espressive, aveva iniziato il proprio itinerario professionale nel 1967 vincendo il Festival di Castrocaro. Agli esordi prettamente "leggeri" seguirono, alcuni anni più tardi (nel 1975) un primo - oggi rarissimo, e assai ricercato dai collezionisti - album per la BASF intitolato "Love is a woman"; nel 1981, uno strepitoso "secondo debutto" con un album raffinatissimo intitolato "Energie" - ancora oggi, inspiegabilmente e colpevolmente, non disponibile in compact disc - e poi il grande successo popolare con "Un'estate al mare" (1982).

Da "Energie" era intanto iniziato per Giuni Russo un cammino di studio e di ricerca verso una musica meno convenzionale e vocalmente sempre più impegnativa. Le successive incisioni - "Vox" (1983), "Mediterranea" (1984), "Giuni" (1986) e "Album" (1987) - rivelano un'artista in continuo divenire, capace di fondere la cantabilità dei suoi numerosi hit ("Good good bye", "Sere d'agosto", "Limonata cha cha", "Mediterranea", "Alghero", "Adrenalina") con uno sperimentalismo vocale e strumentale del tutto anomalo nel panorama della nostra musica "leggera". Una nuova svolta, originale e sorprendente, arriva nel 1988 con l'album "A casa di Ida Rubinstein", nel quale Giuni Russo esegue, con piglio sperimentale, arie e romanze liriche di Bellini, Donizetti e Verdi, confermando la propria naturale vocazione alle contaminazioni musicali d'avanguardia.

Negli anni seguenti l'artista sperimenta altre sonorità ed esplora altri territori: dalla world music arabeggiante di "Amala" (1992) al cabaret petroliniano di "Se fossi più simpatica sarei meno antipatica" (1994). Negli anni seguenti, Giuni amplia ulteriormente la propria gamma di esperienze, collabora con scrittori e poeti, studia antichi testi sacri, tiene numerosi concerti, compone nuove canzoni, canta versi di Borges a fianco di Giorgio Albertazzi nello spettacolo di musica e poesia contemporanea "Verba Tango" (1997), e pubblica i live "Voce prigioniera" (1998) e "Signorina Romeo" (2002). Nel 2003, Giuni Russo partecipò al Festival di Sanremo con "Morirò d'amore", il brano che intitola anche il suo ultimo album.

Brunok
14-09-2004, 13.34.46
(F)

Caspita! l'ho vista per caso in tv la scorsa settimana quando ha partecipato ad una trasmissione con la Cuccarini e mi pare sia arrivata in finale.... ma sembrava in gran forma.... ho sentito proprio la sua canzone un'estate al mare, che mi ricorda tante cose carine di gioventù, come Vamos a la playa erano i miei inni all'epoca... mi spiace :(

afterhours
14-09-2004, 13.42.58
Originariamente inviato da Brunok
(F)

Caspita! l'ho vista per caso in tv la scorsa settimana quando ha partecipato ad una trasmissione con la Cuccarini e mi pare sia arrivata in finale.... ma sembrava in gran forma.... ho sentito proprio la sua canzone un'estate al mare, che mi ricorda tante cose carine di gioventù, come Vamos a la playa erano i miei inni all'epoca... mi spiace :(


quella pero' era una trasmissione di alcuni anni fa se non sbaglio...mandata in onda per riempire il palinsesto estivo...

Flying Luka
16-09-2004, 13.56.36
ROMA - La procura della Repubblica di Roma e' stata sollecitata ad interessarsi nuovamente delle circostanze in cui sarebbe avvenuta, esattamente 10 anni fa, il 16 settembre del 1994, la morte della pornostar Moana Pozzi, deceduta, a quanto pare, per un tumore in un ospedale di Lione, in Francia. A chiedere l' apertura di una nuova indagine sul caso e' l' editore Brunetto Fantauzzi che aveva pubblicato un libro sulla vita dell' attrice e deteneva i diritti su alcune pubblicazioni di Moana.

In un esposto inviato ai magistrati di Piazzale Clodio, Fantauzzi ed il suo avvocato, Vittorio Podesta', sostengono che, dieci anni dopo, restano dubbi e perplessita' sulle reali circostanze della morte. In particolare, affermano di poter dimostrare che nessuno ebbe mai modo di vedere il cadavere della Pozzi, tranne la mamma e la sorella, secondo le quali il corpo sarebbe stato cremato e le ceneri sparse sul monte Cervino, secondo quella che era la volonta' dell' attrice. L' avvocato Podetsa' e Fantauzzi ricordano inoltre che nessun responsabile dell' ospedale francese ha mai confermato queste circostanze, ne' mai si sono svolti funerali. Il legale e l' editore, peraltro, non esitano a ventilare un' ipotesi formulata fin dopo la scomparsa di Moana Pozzi, quella secondo la quale la stessa pornodiva abbia inscenato la 'morte' per 'poter tagliare i ponti con il passato' e rifugiarsi in una localita' segreta.

afterhours
19-09-2004, 01.08.25
Spara a figlio per errore,si uccide
Catania, i due erano a caccia

Un incidente di caccia finito nel più tragico dei modi. Un uomo ha ucciso il proprio figlio di 12 anni con un colpo di fucile da caccia alla testa e poi si è suicidato sparandosi all'addome. E' accaduto sabato pomeriggio nelle campagne di contrada Pisano, in territorio di Zafferana Etnea. Sul posto i carabinieri della stazione di Zafferana Etnea e della compagnia di Giarre. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Catania, Marisa Scavo.

Un colpo dal fucile di Antonio Grasso, 38 anni, idraulico, è partito accidentalmente e ha colpito il figlio dodicenne, che aveva scambiato per un coniglio, uccidendolo. L'uomo in preda alla disperazione si è tolto la vita. Alla tragedia ha assistito attonito un testimone: un loro compagno di caccia che ha chiamato i carabinieri con il telefono cellulare.

Nothatkind
20-09-2004, 00.36.40
Nata a Moncalieri (Torino) il 15 settembre ’86, capelli biondi, occhi azzurri, è del segno zodiacale della vergine. E’ alta m 1,82. Le piace andare in palestra. Frequenta il Liceo della Comunicazione e sogna di diventare psicologa o modella. Cristina si definisce “solare, spontanea e dolce”. E’ legatissima alla sorella, con la quale ha una grande complicità. Ama le canzoni di Robbie Williams

http://www.missitalia.rai.it/archivio/miss2004/finaliste/big/002d.jpg

Tiè, meglio dell'Ansa :D :D

davlak
20-09-2004, 00.39.54
Originariamente inviato da Nothatkind

Tiè, meglio dell'Ansa :D :D
si, in effetti è meglio dell'ANSA, ma non è che sia sta gran bellezza però!

Fëanor
20-09-2004, 00.41.06
devo dire che mi sono sembrate, di media, tutte abbastanza bruttine.

ti fai un giro in centro il sabato pomeriggio e ne vedi a pacchi di ragazze molto più carine

Nothatkind
20-09-2004, 00.41.27
Le bòne escono sempre prima, si sa... infatti, due-tre delle eliminate le avrei volentieri aspettate fuori per invitarle a cena... :o :p

afterhours
20-09-2004, 00.44.36
Noth se la tua morosa ti legge po ti aspetta lei fuori...per gonfiarti di botte :p

Flying Luka
20-09-2004, 01.21.03
visto che fate tanto gli schizzinosi, se ne buttate via qualcuna, anche una sola, ditemi dove che la vado a riprendere. ;)

Nothatkind
20-09-2004, 11.09.24
Originariamente inviato da afterhours
Noth se la tua morosa ti legge po ti aspetta lei fuori...per gonfiarti di botte :p

Ho detto "avrei" :o

:p