PDA

Visualizza versione completa : WT - OT News


Pagine : 1 [2] 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Daniela
11-03-2004, 16.15.01
Originariamente inviato da DavideDave

che ne sai? che ne sai tu di un campo di grano? poesia di un amore profano?

che ne sai che ne sai che ne saiiiiiiiiiiiiiiiii

:D


... coooonosci meeee..... il nome mio.... :D:D:D

DavideDave
11-03-2004, 16.24.08
Originariamente inviato da Daniela



... coooonosci meeee..... il nome mio.... :D:D:D

tu sola saiiiiiiii.....se e' vero o nooooooooooo.....che credo in Diooooooooooo

Dany (F) :D

Daniela
11-03-2004, 16.28.23
Originariamente inviato da DavideDave


tu sola saiiiiiiii.....se e' vero o nooooooooooo.....che credo in Diooooooooooo

Dany (F) :D


Non lo voglio il tuo fiorellino!! http://nix82.altervista.org/faccine/rosso.gif

Sei un bastardo mi hai messo in testa questa cacchio di canzone tristissima che non se va più via...

davanti a meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
c'è un'altra vitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

:mad: bastaaaaaaaaa!!! :D (K)

davlak
11-03-2004, 16.31.22
Originariamente inviato da gemm@
torno sulla mia affermazione di prima, che nessuno sembra essersi filato:
se il cuore ha ceduto magari tutta quella foga che metteva sempre nella rabbia che riversava contro gli altri alla fine gli si è ritorta contro...
e scusate se bossi non mi piace, il male non gliel'ho comunque augurato io, non sto festeggiando la sua disgrazia. Semplicemente il suo malore non me lo rende più simpatico, non fa cambiare l'opinione che ho di lui (e ritorno sulla frase sopra in grassetto)
Mi sembra come a natale, sul forum tutti più buoni... :rolleyes:
Stavo pensando ai nostri scontri sulla questione Palestinese.
Secondo me c'è sempre stato un frainteso di fondo che non abbiamo mai avuto voglia/tempo di chiarire.


....
Che sia un personaggio particolare non c'è dubbio, e non incontra nemmeno minimamente le mie simpatie politiche, ma mi auguro che si rimetta presto; farei altrettanto con chiunque si ammalasse.
Poi, magari, mi auguro pure che moderi certe sue posizioni, a volte da questi eventi infausti uno può trarre spesso delle conclusioni positive, per sè e per gli altri.


Riporto questo stralcio del mio primo post nel 3d per riaprire il discorso, che sicuramente merita un approfondimento.
Ricollegandomi a quei nostri "scontri" sulle vicende Palestinesi, tu sai quanto poca simpatia (per non dire altro) io nutra nei confronti del loro leader; ma se un giorno mi trovassi di fronte Arafat che attraversando la strada è stato investito da un'auto non esisterei un istante a soccorrerlo.
Che poi a mio avviso sia un sanguinario, la mia opinione di lui non cambierebbe di una virgola (sto usando un esempio estremo lo so, ma forse dettato dall'inconscio perchè comunque sempre di un leader politico si tratta)...e una volta che l'avessero rimesso in sesto continuerei a dirgliene di tutti i colori.
Perciò tutto 'sto discorsone per dire che non si tratta di buonismo a tutti i costi, almeno per quanto mi riguarda, piuttosto di un senso innato di lealtà, e di rispetto per il dolore altrui, chiunque esso sia.

Si lo so...me lo dicono in tanti...sono fin troppo cristiano per un non-credente.

DavideDave
11-03-2004, 16.39.20
Originariamente inviato da Daniela



Non lo voglio il tuo fiorellino!! http://nix82.altervista.org/faccine/rosso.gif

Sei un bastardo mi hai messo in testa questa cacchio di canzone tristissima che non se va più via...

davanti a meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
c'è un'altra vitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

:mad: bastaaaaaaaaa!!! :D (K)

siamo nella stessa barca cosa credi?!!? :mad:

solo ke io sono ancora più scemo perkè me la sono messa in testa da solo (N)

:D

Davanti a meeeeeeeeeeeeeeeeeeee......c'e' un'altra vitaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.......la nostraaaaaaaaaaa......e' gia' finitaaaaaaaaaaa



:inn:

Daniela
11-03-2004, 16.46.24
Originariamente inviato da DavideDave



Davanti a meeeeeeeeeeeeeeeeeeee......c'e' un'altra vitaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.......la nostraaaaaaaaaaa......e' gia' finitaaaaaaaaaaa



:inn:


Finiamola qui! :mad:




e nuove nottiiiiiiiiiiiiiiiiii........ e nuovi giorniiiiiiiiiiiii... caraaaaa... vaaaaaaaaaai o toooooooorni da meeeeeeeeeee........




(nel senso di finiamola col ritornello :wall: :D)

DavideDave
11-03-2004, 16.49.35
stiamo mandando OT un 3d di OT...se la negazione della negazione è l'affermazione...allora siamo ancora IT...una cosa è certa...finkè seguo una moderatrice, il ban non lo riskio :D:D:D

gemm@
11-03-2004, 16.52.15
Originariamente inviato da DavideDave


scafisti? mmmmm

dammene un paio di quelli

che un paio di randellate gliele dò volentieri

gente che specula sulla vita malridotta di altra gente

gente che pur di non farsi prendere è capace di buttare dei bambini a mare

si si

la pistola non ce l'ho quindi sparargli non posso

ma un paio di saccagnate ben assestate fidati che gliele darei pure io ;)

fino a quando non mi ferma qualcuno ;)

adesso come la mettiamo con il "tutti buoni sul forum :rolleyes: "? ;)
scusami, ho usato un termine improprio: Bossi intendeva a quelli che arrivavano con la bagnarola sulle nostre coste (sparargli in modo che alle coste non ci arrivassero)

Daniela
11-03-2004, 16.55.17
Originariamente inviato da DavideDave
stiamo mandando OT un 3d di OT...se la negazione della negazione è l'affermazione...allora siamo ancora IT...una cosa è certa...finkè seguo una moderatrice, il ban non lo riskio :D:D:D

Dipende... se insisti con Battisti Sì :mad:



Comunque per ritornare in topic, ho appena letto che dovrebbe essere fuori tra 72 ore. Se qualcuno riuscisse a dirmi poi perchè in Parlamento sono finiti in rissa... :confused:

DavideDave
11-03-2004, 16.57.26
Originariamente inviato da Daniela


Dipende... se insisti con Battisti Sì :mad:



Comunque per ritornare in topic, ho appena letto che dovrebbe essere fuori tra 72 ore. Se qualcuno riuscisse a dirmi poi perchè in Parlamento sono finiti in rissa... :confused:

non lo so...ho visto prima a casa a pranzo alla tele..ma stavo litigando con i miei nel frattempo e quindi non ho ben capito...

Daniela
11-03-2004, 17.00.52
Originariamente inviato da DavideDave


non lo so...ho visto prima a casa a pranzo alla tele..ma stavo litigando con i miei nel frattempo e quindi non ho ben capito...

Ah ecco

In aula, infine, c'è stato anche un momento di tensione. Protagonista Enzo Carra e alcuni deputati leghisti. Il deputato della Margherita ha chiesto la parola per commentare gli attentati di questa mattina a Madrid, e ha quindi criticato pesantemente chi anche in Italia predica la secessione. "Questo succede a chi vuol dividere il paese", ha detto Carra. Immediata la reazione di alcuni deputati della Lega, che lo hanno raggiunto "spintonandolo pesantemente". Subito la presidenza ha sospeso la seduta...

Giorgius
11-03-2004, 17.01.39
Boni ;)

Giorgius
11-03-2004, 21.44.16
(ANSA) - ROMA, 11 MAR - Per proteggere il futuro del cuore dei propri figli, le donne in dolce attesa non devono fare prendere freddo al pancione. Inoltre, dopo il parto, devono tenere al caldo il bambino appena nato. E' quanto emerge dai risultati di uno studio condotto dagli atenei di Bristol ed Edimburgo che ha dimostrato come nascere in periodi freddi sia una condizione associata alla comparsa di maggiore rischio coronarico nell'individuo adulto. Lo studio e' pubblicato sulla rivista "Heart".
2004-03-11 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
11-03-2004, 21.56.54
(ANSA) - LONDRA, 11 MAR - Otto passeggeri di Ryanair che in differenti voli erano stati sorpresi a fumare a bordo sono stati banditi a vita dai voli della societa'. La condanna, senza possibile perdono, e' stata annunciata dal responsabile delle relazioni pubbliche della societa' di voli a basso costo il quale ha denunciato che questi comportamenti mettono a rischio la sicurezza a bordo degli aerei. I responsabili delle infrazioni sono stati anche denunciati alla polizia.
2004-03-11 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
11-03-2004, 23.16.53
FIANO ROMANO (Roma) - Incidente mortale in serata sull'Autosole, tra gli svincoli di Roma Nord e Roma Sud. Un tir ha perso il rimorchio che e' finito contro un'auto uccidendo il guidatore, un trentaduenne di Perugia. Difficolta' nel rimuovere il mezzo: e' intervenuto un carro-gru. (Agr

TyDany
11-03-2004, 23.33.27
Che tristezza leggere certe cose :rolleyes: ... :rolleyes: ... be qualcuno dispiaciuto e molto c'è, io, per quello che è successo a Bossi...
In bocca al lupo Umberto (Y)

davlak
11-03-2004, 23.38.32
Originariamente inviato da Giorgius
FIANO ROMANO (Roma) - Incidente mortale in serata sull'Autosole, tra gli svincoli di Roma Nord e Roma Sud. Un tir ha perso il rimorchio che e' finito contro un'auto uccidendo il guidatore, un trentaduenne di Perugia. Difficolta' nel rimuovere il mezzo: e' intervenuto un carro-gru. (Agr
pensare che passo di lì almeno 3 volte a settimana.
non riesco a capacitarmi di certe fatalità, non è nemmeno un tratto pericoloso. :(

Eccomi
12-03-2004, 03.00.23
Originariamente inviato da davlak


Riporto questo stralcio del mio primo post nel 3d per riaprire il discorso, che sicuramente merita un approfondimento.
Ricollegandomi a quei nostri "scontri" sulle vicende Palestinesi, tu sai quanto poca simpatia (per non dire altro) io nutra nei confronti del loro leader; ma se un giorno mi trovassi di fronte Arafat che attraversando la strada è stato investito da un'auto non esisterei un istante a soccorrerlo.
Che poi a mio avviso sia un sanguinario, la mia opinione di lui non cambierebbe di una virgola (sto usando un esempio estremo lo so, ma forse dettato dall'inconscio perchè comunque sempre di un leader politico si tratta)...e una volta che l'avessero rimesso in sesto continuerei a dirgliene di tutti i colori.
Perciò tutto 'sto discorsone per dire che non si tratta di buonismo a tutti i costi, almeno per quanto mi riguarda, piuttosto di un senso innato di lealtà, e di rispetto per il dolore altrui, chiunque esso sia.

Si lo so...me lo dicono in tanti...sono fin troppo cristiano per un non-credente.



(Y) (Y) (Y) (Y) (Y) (Y) (Y)
E ci metto anche: (K)

Giorgius
12-03-2004, 09.32.21
(ANSA) - ROMA, 12 MAR - Aveva nel pc di casa un vero e proprio arsenale per attacchi informatici, con programmi e strumenti per intrusioni e diffondere virus. Un hacker di 29 anni, leccese, esperto informatico, e' stato bloccato dalla Polizia postale dopo aver forzato i sistemi di un provider di Parma per entrare abusivamente in un sito dedicato all'infedelta'. Nel suo pc trovato anche materiale pedo-pornografico. Avrebbe agito per vendetta dopo essere stato estromesso da un forum on line dello stesso sito.

davlak
12-03-2004, 09.49.16
Originariamente inviato da Eccomi

E ci metto anche: (K)


e dopo questo diranno di noi che siamo, nell'ordine:

cloni - parenti - amanti (L) (K)

e gl'inferi stavolta non ce li leva nessuno

http://www.mondochat.it/images/kei/164.gif

:D

Eccomi
12-03-2004, 10.19.58
Originariamente inviato da davlak



e dopo questo diranno di noi che siamo, nell'ordine:

cloni - parenti - amanti (L) (K)

e gl'inferi stavolta non ce li leva nessuno

http://www.mondochat.it/images/kei/164.gif

:D



L'affinità di pensiero non la si può negare...:) Mi credi se ti dico che avevo pensato la stessa cosa, ma avevo preferito non scriverlo? :D Ciao, caVa... ;)

Giorgius
12-03-2004, 22.52.38
ANKARA - Una persona e' rimasta lievemente ferita ad Ankara nell'esplosione di una piccola bomba piazzata nel tribunale della capitale turca. Lo ha riferito la polizia turca, spiegando di aver trovato altre due bombe simili all'esterno delle sedi locali del partito di governo e di un partito nazionalista che non e' rappresentato in Parlamento. (Agr)

Giorgius
12-03-2004, 23.00.39
http://members.at.infoseek.co.jp/robertwagner/tonymenu.gif

(ANSA) - LOS ANGELES, 11 MAR - L'attore americano Tony Curtis, 78 anni, e' rimasto vittima di un furto un po' singolare, opera di due donne. Le due donne, che sono state poi arrestate, hanno sottratto all'attore di 'A qualcuno piace caldo' il portafogli con all'interno denaro e carte di credito. Il furto e' avvenuto in mezzo al deserto del Mojave, in California. L'arresto e' stato possibile perche' le due ladre hanno fatto acquisti con le carte di credito dell'attore.
2004-03-12 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Eccomi
12-03-2004, 23.47.04
Originariamente inviato da Eccomi


L'affinità di pensiero non la si può negare...:)

Per evitare altri equivoci, specifico: normalmente, quando vedo due persone DIVERSE esprimersi in modo simile, penso che siano affini nel modo di pensare, non che siano cloni o parenti... Ma non sono accecato dall'odio verso uno dei due... E adesso considero definitivamente chiuso il discorso: non sono venuto per lodare Cesare, nè per seppellirlo: ma vorrei che quanti sono dispiaciuti per quanto è successo provassero a mettersi nei miei panni. Ultimamente erano troppo stretti.:(
E la tentazione di lasciare il forum era molto forte. Ma mi son detto che chi ama il forum dovrebbe aiutarlo a vivere, non a morire.

mi scuso ancora per l'OT.
A proposito: come sta Bossi? Oggi non ho potuto seguire nessun notiziario...

Eccomi
13-03-2004, 10.23.30
Stando al notiziario Rai delle 9:00, le condizioni di Bossi sono stazionarie. Credo che lo si possa interpretare come "buon segno".:)

Cecco
13-03-2004, 10.29.59
Ciao eccomi, vorrei sbagliarmi ma credo che il senatur non stia proprio per niente bene.
In parlamento, come saprai, v'è stato l'intervento di Carra, senza onorevole davanti, quel signore, ricorderai famoso per essere stato
ripreso in manette ai tempi di tangentopoli.
All'epoca, da parte di tutti, dico tutti vi fu un sentimento di gran solidarietà in uno alla condanna di mezzi così estremi, ed allora questo signore ha voluto contraccambiare con un intervento che in sintesi propone una sorta di giustizia nel malore di bossi per il fatto che il padano si accanisca nel dividere l'italia.
Insomma una grande analogia con l'intervento della gemma, un segno di grande umanità ed intelligenza.
Ma, a parte la viva speranza che il puro e duro si riprenda alla grande, vorrei soffermarmi sulla figura di quest'uomo, forse ne vale la pena.
La sua battaglia politica, spesso incondivisibile sopratutto per i toni e le forme, in realtà nasconde qualcosa di giusto in nome della gente del nord ma che anche noi, se davvero vogliamo esaminare la storia con obiettività, dovremmo comprendere.
Uno stato centralista e clientelare ha per decenni attinto a risorse sopratutto nordiche per mangiare e sperperare denaro, anzi usando poi
lo stesso per tenere sotto scacco l'elettorato meridionale ricambiato
con posti di lavoro spesso in surplus ed improduttivi. E tutto ciò ha fatto molto male al meridione che, invece di darsi una mossa e creare
un'imprenditoria basata su risorse pur esistenti, ha preferito crogiolarsi in una più facile vita assistita.
Ed allora logico da parte di chi produce e paga più tasse pensare a qualcosa di diverso che consenta al territorio di gestire da solo le risorse erariali per gestire meglio il denaro e darsi più servizi meglio gestiti atti a migliorare la qualità della vita ed ottenere anche più risparmio da parte dei cittadini.
Ora credimi, non è che voglia farne un eroe, assolutamente, in fin dei conti egli sfrutta a fini elettorali un sentimento esistente, ma ciò non è un delitto, è solo politica.
E così anche su altri temi dove alla fine parole e boutades sono molto più altisonanti degli atti prodotti, ciò che poi conta.
Concludo ricordando che un altro politico, stavolta meridionalista convinto ed acerrimo avversario politico, Mastella, ha nella triste occasione, prodotto bellissime parole affermando che la politica non può fare a meno di un uomo così viscerale.

Giorgius
13-03-2004, 10.32.44
ANCONA - Ha ucciso moglie e figli e poi ha cercato di togliersi la vita. E' accaduto questa notte ad Arcevia, in provincia di Ancona. Un'uomo di 46 anni ha sparato con un fucile contro la consorte e i due figli di 10 e 12 anni per motivi ancora da accertare. E' stato in seguito soccorso dopo aver tentato il suicidio: attualmente e' ricoverato in stato di coma. (Agr)

Eccomi
13-03-2004, 10.54.01
Ciao, Cecco. Anche quello che scrivi mi riporta alla mente la parabola del "buon samaritano", (l'unico soccorritore dell'uomo morente fu il suo nemico) con la quale Gesù ci dimostrava che non sono quelli che incontriamo, ad essere il nostro "prossimo", ma dobbiamo essere noi il prossimo per quelli che sono nella sofferenza.
Spero di tutto cuore che Bossi ce la faccia. Sento che sarà un uomo migliore, dopo. (F)

Giorgius
13-03-2004, 11.17.08
Bossi: ricovero in rianimazione, colpito da sofferenza cerebrale

VARESE - Il ministro Umberto Bossi non ha avuto solamente un problema cardiaco ma, secondo fonti dell'ospedale di Varese dove e' ricoverato, anche una ''sofferenza cerebrale'', che giustifica il trasferimento di ieri in neurorianimazione. L'entita' di questa sofferenza cerebrale deve essere ancora valutata. (Agr)

Cecco
13-03-2004, 11.18.44
Originariamente inviato da Eccomi
Ciao, Cecco. Anche quello che scrivi mi riporta alla mente la parabola del "buon samaritano", (l'unico soccorritore dell'uomo morente fu il suo nemico) con la quale Gesù ci dimostrava che non sono quelli che incontriamo, ad essere il nostro "prossimo", ma dobbiamo essere noi il prossimo per quelli che sono nella sofferenza.
Spero di tutto cuore che Bossi ce la faccia. Sento che sarà un uomo migliore, dopo. (F)

Mah non so, migliore/peggiore! In fin dei conti che ne sappiamo di lui, del suo animo, dei suoi sentimenti reali!
Ho visto il tipo in occasioni diverse, magari più scanzonate e fuori
dal suo campo, mi pare in fondo d'aver scorto un bonaccione, ma magari mi sbaglierò. Ciao

davlak
13-03-2004, 11.23.20
Originariamente inviato da Cecco
....
Ora credimi, non è che voglia farne un eroe, assolutamente, in fin dei conti egli sfrutta a fini elettorali un sentimento esistente, ma ciò non è un delitto, è solo politica.
E così anche su altri temi dove alla fine parole e boutades sono molto più altisonanti degli atti prodotti, ciò che poi conta.
Concludo ricordando che un altro politico, stavolta meridionalista convinto ed acerrimo avversario politico, Mastella, ha nella triste occasione, prodotto bellissime parole affermando che la politica non può fare a meno di un uomo così viscerale.
Quello che mi fa inca##are :D di molti tuoi post è che li posso solo commentare con un (Y)..........





:)

Cecco
13-03-2004, 11.26.02
Originariamente inviato da davlak

Quello che mi fa inca##are :D di molti tuoi post è che li posso solo commentare con un (Y)..........





:)

Ti ringrazio da, d'altra parte sai che funziona anche all'inverso. :)

Giorgius
13-03-2004, 17.00.38
http://www.cafeletterario.it/111/villaggio.jpg

VIGEVANO (Pavia) - Paolo Villaggio e' stato ricoverato all'ospedale di Vigevano, in provincia di Pavia, per un malore accusato mentre era in preparazione lo spettacolo "Paolo Villaggio, vita, morte e miracoli". L'attore e' stato trattenuto in osservazione nel reparto di cardiologia. (Agr)

Lello
14-03-2004, 22.30.45
http://www.repubblica.it/2004/c/ARCHIVE/homepage/images/sezioni/esteri/spagna3/risulspagna_HM/ansa_4688100_37440.jpg





22.30 - Con l'85,1% dei voti scrutinati, il Psoe ha il 43,01 per cento dei voti (164 seggi), mentre il Pp ha il 37,47 per cento (148 seggi).


Io, essendo un giornalista fazioso aggiungo: EVVAI!!!(B) (B) (B)

Stalker
14-03-2004, 22.32.36
Originariamente inviato da Lello
[IMG]
22.30 - Con l'85,1% dei voti scrutinati, il Psoe ha il 43,01 per cento dei voti (164 seggi), mentre il Pp ha il 37,47 per cento (148 seggi).


Io, essendo un giornalista fazioso aggiungo: EVVAI!!!(B) (B) (B)

(B) (B) (B) :)

Auguri sinceri al popolo spagnolo. :) (F)

Paco
14-03-2004, 22.34.44
Originariamente inviato da Lello

Io, essendo un giornalista fazioso aggiungo: EVVAI!!!(B) (B) (B)

Auguri anche da parte mia! :) (F)

EVVAI!!! (B)

Lello
14-03-2004, 22.37.18
Vergognatevi, aspettate l'esito definitivo prima di brindare...
comunisti

aprite invece il vostro cuore all'onnipotente...
il giusto...
Silvio Berlusconi


http://www.repubblica.it/2003/h/sezioni/politica/imisir/bondi/stor_4056701_155806.jpg

Paco
14-03-2004, 22.44.00
Originariamente inviato da Lello
Vergognatevi, aspettate l'esito definitivo prima di brindare...
comunisti

aprite invece il vostro cuore all'onnipotente...
il giusto...
Silvio Berlusconi


http://www.repubblica.it/2003/h/sezioni/politica/imisir/bondi/stor_4056701_155806.jpg

Posso confessarmi? :D

Giorgius
14-03-2004, 23.32.03
La polizia di Atene ha scoperto e disinnescato una bomba collocata davanti ad una filiale della Citibank in un sobborgo di Atene, dopo una segnalazione giunta con una telefonata anonima alla redazione di un quotidiano. Lo ha reso noto la polizia locale. Un portavoce ha detto che non ci sono state rivendicazioni.

Giorgius
15-03-2004, 00.40.28
http://www.ilcannocchiale.it/blogs/bloggerimg/2004315040.jpg

MOSCA - Un violento incendio e' divampato questa sera nello storico edificio prerivoluzionario del Maneggio, nel centro di Mosca, a due passi dal Cremlino. Secondo le prime indicazioni, le cause sarebbero da ricercarsi in un cortocircuito. Sul posto sono ancora al lavoro le squadre dei vigili del fuoco. (Agr)

Giorgius
15-03-2004, 11.53.11
NOTE TO EDITORS : N04-040

The discovery of a mysterious object in our solar system is the topic of a listen-and-log-on news briefing on Monday, March 15, at 1 p.m. EST.

Dr. Michael Brown, associate professor of planetary astronomy, California Institute of Technology, Pasadena, Calif. will present his discovery of the most distant object ever detected orbiting the sun. He and colleagues made the discovery as part of a NASA-funded research project.

The virtual news briefing is only for reporters. Reporters in the United States can listen to the briefing and participate in the question-and-answer session by calling: 888/889-1963. Overseas media may call: 1/773/756-4808. Calls to these lines should start at 12:50 p.m. EST. The passcode is: "objects."

Graphics supporting this news briefing will be posted Monday on the Internet by 1 p.m. EST:
http://www.spitzer.caltech.edu/Media/releases/ssc2004-05/telecon/

Images and information about this discovery will be on the Internet at:
http://www.spitzer.caltech.edu/Media/releases/ssc2004-05
&
http://www.nasa.gov

Giorgius
15-03-2004, 12.35.33
http://www.corriere.it/Media/Foto/2004/03_Marzo/15/spitzer--240x180.jpghttp://newsimg.bbc.co.uk/media/images/39890000/jpg/_39890536_sedna_nasa_203.jpg

Scoperto un nuovo pianeta nel Sistema Solare

E' stato battezzato con il nome della divinità dell'oceano degli eschimesi. E' fatto di ghiaccio e ha un'orbita regolare...

Leggi: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2004/03_Marzo/15/pianeta.shtml

Giorgius
15-03-2004, 14.00.11
Paolo Villaggio: smentito il ricovero a Vigevano, l'attore sta bene

VIGEVANO (Pavia) - Paolo Villaggio non e' mai stato ricoverato all'ospedale di Vigevano, in provincia di Pavia, dove l'attore genovese ha tenuto lo spettacolo "Paolo Villaggio, vita, morte e miracoli". Villaggio si e' recato in ospedale solo per alcuni controlli. La smentita e' arrivata dal Teatro "Cagnoni" di Vigevano. Giuseppe Romanelli, membro della compagnia "Fama Fantasma" ha confermato che si svolgera' regolarmente la prossima tappa della tournee, prevista per il 18 marzo al Teatro Politeama "Clerici" di Foligno. (Agr)

Giorgius
15-03-2004, 14.07.08
BERLINO - Secondo Boris Berezowski, nemico di Vladimir Putin alle elezioni russe, le consultazioni non sono state "libere e neanche corrette". Berezowski lo ha scritto in una lettera indirizzata ai leader dell'occidente, tra cui Jacques Chirac, George W. Bush e Silvio Berlusconi. "Il popolo russo non ha avuto la possibilita' di una vera scelta. Nessuno degli avversari di Putin ha avuto modo di diffondere il suo programma elettorale e di confrontarsi in un dibattito". Anche l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) ha criticato lo svolgimento delle elezioni in Russia. (Agr)

Giorgius
15-03-2004, 14.22.16
(ANSA)- ROMA, 15 MAR - 'Quattroruote', mensile di automobili, lancia un servizio di aggiornamento costante ai navigatori: 'Quattroruote Alerts', questo il suo nome. Il programma puo' essere scaricato ed installato gratuitamente: ogni giorno la redazione seleziona le notizie piu' significative, quando l'utente si collega ad Internet, il programma verifica gli aggiornamenti e li memorizza sul pc. Il navigatore, avvertito dal rombo di un motore, visualizza sul desktop una finestra con un breve testo ed eventuali rimandi.
2004-03-15 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

DavideDave
15-03-2004, 14.51.40
Originariamente inviato da Giorgius
(ANSA)- ROMA, 15 MAR - 'Quattroruote', mensile di automobili, lancia un servizio di aggiornamento costante ai navigatori: 'Quattroruote Alerts', questo il suo nome. Il programma puo' essere scaricato ed installato gratuitamente: ogni giorno la redazione seleziona le notizie piu' significative, quando l'utente si collega ad Internet, il programma verifica gli aggiornamenti e li memorizza sul pc. Il navigatore, avvertito dal rombo di un motore, visualizza sul desktop una finestra con un breve testo ed eventuali rimandi.
2004-03-15 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

sperando nell'assenza di spyware vari & simili :rolleyes:

Giorgius
16-03-2004, 21.39.21
PARIGI - Esortazioni alla calma sono giunte oggi dal premier francese Jean Pierre Raffarin, dopo le minacce terroristiche alla Francia. Il premier ha anche fatto appello alla gente di non farsi prendere dal panico. (Agr)

Giorgius
21-03-2004, 22.33.56
http://www.rossoalice.it/alice//objects/images/bottoniera/logo.gif

Roma - (Adnkronos) - Valentino Rossi ha trovato un nuovo avversario: l'industria del cinema. L'Anica ha chiesto la sospensione immediata dello spot di RossoAlice con Valentino Rossi. L'invito dell'industria del cinema e' rivolto alla Telecom Italia: lo spot di RossoAlice con Valentino Rossi presenta ''un'immagine falsa e denigratoria del cinema, con sale cinematografiche deserte, sporche e chiaramente in disuso; un'immagine non assolutamente corrispondente alla realta'''. Dunque, sostiene l'Anica, ''va immediatamente sospeso dalla programmazione negli slots pubblicitari delle emittenti italiane''. La richiesta e' contenuta in un telegramma inviato dall'avvocato Gianni Massaro, presidente dell'ANICA, tra gli altri, al presidente di Telecom Italia Marco Tronchetti Provera, ai responsabili di RossoAlice, nonche' ai presidenti di Rai, Mediaset e La7, al ministro Urbani e ai presidenti delle Autorita' Garanti per la Concorrenza ed il Mercato e per le Comunicazioni, Tesauro e Cheli e al ministro della Comunicazione, Maurizio Gasparri. (Mag/Zn/Adnkronos)

Giorgius
21-03-2004, 22.39.21
Lazio-Roma sospesa definitivamente

L'arbitro Roberto Rosetti ha sospeso difinitivamente il derby Lazio-Roma allo stadio Olimpico per motivi di ordine pubblico. Gli spettatori stanno abbandonando lo stadio senza incidenti.

Lazio-Roma,scontri tra tifosi e polizia

"Ho deciso io di far sospendere LazioRoma". Adriano Galliani, presidente della Lega, chiarisce il motivo che ha portato alla sospensione del derby Lazio-Roma. "Ero io - aggiunge - la persona al telefono con l'arbitro". Intanto fuori dalla curva sud dello stadio sono ancora in corso scontri tra forze dell'ordine ed ultras romanisti. Gruppi di ultras stanno attaccando polizia e carabinieri.Secondo diversi testimoni, la polizia avrebbe lanciato alcuni lacrimogeni verso i tifosi romanisti.

Giorgius
21-03-2004, 22.41.17
ROMA - Il presidente della Lega, Adriano Galliani, ha dichiarato di aver preso lui stesso la decisione finale sulla sospensione del derby Lazio-Roma. Galliani ha aggiunto ''Ero io la persona al telefono con l'arbitro Roberto Rosetti''. (Agr)

Lazio-Roma: ancora scontri in tutta la zona dell'Olimpico

ROMA - Scontri tra ultras e forze dell'ordine sono in corso anche sul lungotevere di fronte allo stadio Olimpico, in particolare sul ponte Duca d'Aosta. Nella zona si sentono ancora le sirene delle ambulanze e si vede fumo di lacrimogeni. Secondo testimoni sul posto, centinaia di giovani attaccano a ondate i reparti di polizia e carabinieri. (Agr)

Nothatkind
21-03-2004, 23.15.25
Che brutta storia a Roma, meno male che era tutto falso.
Speriamo non ci siamo pericolose strumentalizzazioni... :(

Giorgius
21-03-2004, 23.37.14
21 mar 23:16 Lazio-Roma: fonti sanitarie, "Nessuna vittima"

ROMA - Il responsabile del 118 di Roma, Pietro Pugliese, ha confermato che "negli ospedali della capitale non c'e' alcun morto o ferito grave proveniente dallo stadio Olimpico". Le uniche segnalazioni, ha precisato, riferiscono di tre persone lievemente contuse. (Agr)

afterhours
22-03-2004, 02.53.43
qualcuno e' andato alll'olimpico???

Giorgius
24-03-2004, 00.23.43
Terrorismo: Powell, "Wolfovitz disse a Bush di attaccare l'Iraq dopo l'11 settembre"

WASHINGTON - Il segretario di Stato americano, Colin Powell ha confermato che il vicesegretario alla Difesa, Paul Wolfovitz, considerato l'ideologo della guerra preventiva, consiglio' al presidente Bush di attaccare l'Iraq nelle ore successive agli attentati terroristici contro le Torri Gemelle. Powell ha parlato davanti alla commissione d'indagine del Congresso. (Agr)

New York: 11/9, Bush avrebbe agito prima se avesse saputo

WASHINGTON - Il presidente George W. Bush ha dichiarato oggi che avrebbe agito piu' in fretta contro al Qaeda se, prima degli attentati dell'11 settembre 2001, avesse avuto informazioni di un attacco terroristico imminente. (Agr)

Dav82
04-04-2004, 12.27.00
Fonte: Corriere.it (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/04_Aprile/04/bambino.shtml)

Roberto, due anni, scomparso mercoledì: «È solo scosso, sta bene»

Trovato vivo il piccolo scomparso

Era stato lasciato nelle campagne del Crotonese. Il padre resta in stato di fermo: è accusato di abbandono di minore

CROTONE - È stato trovato vivo dai carabinieri Roberto Panebianco, il bambino di due anni che era scomparso da mercoledì scorso. Il bambino, secondo quanto hanno riferito i carabinieri, è in buone condizioni di salute. «Era solo un po' sporco - ha riferito il comandante della Compagnia di Cirò Marina, cap. Elvio Sabino Labagnara - ma nel complesso sta bene». Il piccolo è stato portato nella postazione di Guardia Medica di Umbriatico (Crotone) e sottoposto ad una visita che ha confermato il suo stato di salute soddisfacente: «È solo un po' scosso - ha spiegato un medico - ma fisicamente non presenta problemi». Secondo i carabinieri, il piccolo Roberto è stato abbandonato per le campagne da chi lo aveva con sé fin da mercoledì scorso. Si tratta adesso di stabilire se il bambino fosse stato rapito o, come gli investigatori ritengono più attendibile, fosse stato consegnato dal padre volontariamente per motivi in corso di accertamento.

PADRE ACCUSATO - Le ricerche del piccolo erano riprese stamattina. Il padre del bambino, Armando, di 48 anni, è in stato di fermo con l'accusa di abbandono di minore. L'uomo, comunque, respinge le accuse ribadendo quanto ha dichiarato fin dall'inizio, e cioè che il bambino si sarebbe allontanato da solo mentre si trovava con il fratello diciassettenne. Versione smentita da quest'ultimo, secondo il quale il bambino, nel momento in cui è scomparso, si trovava con il padre. Le ricerche di Roberto si erano concentrate in un laghetto artificiale, in località Perticaro il cui fondale viene scandagliato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Reggio Calabria.

LA MAMMA - «Sono felice ed emozionata», ha detto dopo il ritrovamento di Roberto la mamma, Serafina Moschetta. Secondo quanto si è appreso, a trovare il bambino sono state due persone del luogo, che lo hanno poi portato in paese e consegnato ai carabinieri. «Non so cosa possa essere successo - ha aggiunto Serafina Moschetta - ma l'importante è che Roberto sta bene e non ha subito conseguenze per questa vicenda». La donna non ha risposto alla domanda se ritiene responsabile il marito: «Su questo non so nulla e non so dunque cosa rispondere».

Giorgius
18-04-2004, 23.48.11
http://www.laopinion.com/mundial2002/images/historia/maradona.jpg

BUENOS AIRES - Diego Armando Maradona e' stato ricoverato oggi in un ospedale di Buenos Aires. Lo riferisce la televisione argentina Fox. Non sono stati resi noti al momento altri particolari. (Agr)

Giorgius
18-04-2004, 23.52.24
http://www.presidentialprayerteam.org/images/condirice2.jpg

Il consigliere per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti,Condoleezza Rice non esclude che altri Paesi impegnati militarmente in Iraq, dopo la Spagna possano decidere di lasciare il Paese. Parlando in televisione prima dell'annuncio di Madrid, di cui probabilmente era stata già informata, la Rice ha detto che "sappiamo che ci sono altri Paesi (a parte la Spagna) che riesamineranno i rischi. Abbiamo 34 Paesi con forze sul terreno: credo che ci saranno cambiamenti".

Nothatkind
22-04-2004, 18.27.09
COREA DEL NORD - Treni esplodono dopo scontro: migliaia di morti

Almeno 3000 persone sarebbero morte o sono rimaste ferite nella spaventosa esplosione provocata dalla collisione fra due treni in una stazione nordcoreana. Lo hanno comunicato la tv sudcoreana Ytn e l'agenzia nordcoreana Yonhap. Secondo le prime informazioni i due treni trasportavano materiale infiammabile. La Yonhap afferma che l'esplosione è avvenuta alle 13 locali (le 6 in Italia) pochi minuti dopo il passaggio del leader nordcoreano che rientrava da una visita in Cina. Il disastro sarebbe avvenuto alla stazione di Ryonchon a 50 chilometri da Sinui ju verso Pyongyang.

:( (F) (F)

Giorgius
24-04-2004, 17.53.56
http://home.arcor.de/andreasgrabow/rambo2.jpg

BERLINO - Sylvester Stallone sta pensando a un sequel per Rambo, mentre non ci sara' nessun nuovo Rocky: "Sto diventando troppo vecchio per questo ruolo". Stallone e' intervenuto a Essen, in Germania, per la Fiera del fitness Fibo. L'ultimo Rambo risale a 16 anni fa. (Agr)


Noooooooo!!!!! Rambo "rinco" dall'età no por favor! :eek: :D :rolleyes: (N)

Giorgius
24-04-2004, 23.16.33
Ferrara: vecchia gloria della Spal si sente male dopo "Un pallone per amico"


FERRARA - Franco Pezzato, ex attaccante della squadra ferrarese della Spal, si e' sentito male oggi, negli spogliatoi dello stadio Paolo Mazza, dopo un incontro di beneficenza 'Un pallone per amico'. L'ex calciatore e' stato ricoverato all'arcispedale Sant'Anna, dove gli e' stato riscontrato un arresto cardio-circolatorio. Per lui, e' stato predisposto subito un intervento chirurgico. (Agr)

Giorgius
24-04-2004, 23.17.47
BASSORA - Secondo fonti della marina militare americana, l'attacco kamikaze alla piattaforma petrolifera di Bassora - operato con tre motoscafi-bomba - avrebbe causato la morte di 2 uomini e il ferimento di altri 5. (Agr)

Giorgius
25-04-2004, 00.06.06
http://wwwi.reuters.com/images/2004-04-24T184928Z_01_GALAXY-DC-MDF547862_RTRIDSP_2_NEWS-IRAQ-TERMINAL-DC.jpg

BAGDAD - Sono due marinai statunitensi le persone morte nell'attacco con barchini esplosivi oggi a due terminal petroliferi iracheni. Lo ha comunicato la Quinta Flotta Usa di stanza in Bahrain che ha precisato che i militari si stavano avvicinando al barchino poi esploso vicino alla piattaforma petrolifera di Khawr al-Amaya. Altri quattro marinai americani sono rimasti feriti. (Agr)

Giorgius
25-04-2004, 00.12.42
http://www.esercito.difesa.it/comfoter/biografie/maggio12.jpg

Il generale Francesco Paolo Spagnuolo, comandante del contingente italiano a Bassora,ha confermato all'Ansa che nell'attacco di stasera alla sede del governo provvisorio a Nassiriya, due militari "sono stati feriti da schegge". Un soldato è stato colpito ad una gamba, l'altro ad una gamba e alla schiena. Secondo il generale le loro condizioni non destano preoccupazione.

Giorgius
25-04-2004, 12.10.54
NASSIRIYAH - Restano stabili le condizioni dei due bersaglieri italiani del Reggimento San Marco, feriti in modo non grave ieri sera nell'attacco alla sede dell'Autorita' provvisoria della coalizione (Cpa) a Nassiriyah. Sono ricoverati all'ospedale di Camp Mittica. Uno dei due due militari non verra' rimandato a casa. (Agr)

Giorgius
25-04-2004, 15.33.32
Iraq: rientrano stasera in Italia i due soldati feriti a Nassiryia

NASSIRYIA (Iraq) - I due militari italiani del Reggimento San Marco feriti questa notte nell'attacco contro la sede dell'Autorita' provvisoria della coalizione (Cpa) a Nassiryia verranno rimpatriati nella serata di oggi. Lo rende noto il portavoce del contingente italiano in Iraq, tenente colonnello Giuseppe Perrone. "Le loro condizioni sono stazionarie - ha dichiarato Perrone - e si sta provvedendo al loro rimpatrio". (Agr)


Iraq: iniziato il ritiro delle truppe spagnole da Najaf

MADRID - Le truppe spagnole hanno cominciato a ritirarsi dalla citta' santa sciita di Najaf, nel sud dell'Iraq. Lo rende noto oggi il quotidiano 'El Mundo'. Najaf e' stata teatro, nelle ultime settimane, di violenti scontri tra le forze della coalizione e i fedeli del leader radicale sciita Moqtada al Sadr. (Agr)

Giorgius
25-04-2004, 15.37.41
http://www.corriere.it/Media/Foto/2004/04_Aprile/25/ferrari.jpg

Quarta prova del mondiale e quarto successo di Michael Schumacher che anche a Imola è senza avversari. Dietro alla Ferrari ci sono Button (BAR) e Montoya (Williams). Poi le Renault con Alonso che precede Jarno Trulli.Barrichello 6° Scintille in avvio: Button scappa via velocissimo mentre Montoya cerca di approfittare di una partenza incerta di Schumi. Il tedesco tiene con i denti la 2.a piazza e poi tallona Button. Ma già dopo il 1° pit-stop Schumi è in testa e il suo ritmo troppo alto: a metà gara ha già 15" su Button e 30" su Montoya.

Leggi: http://www.corriere.it/speciali/2004/Sport/f1/

Giorgius
26-04-2004, 00.14.58
http://www.iesn.org/reale/osz.gif

ROMA - Intorno alle 22.01 nel maceratese la terra ha tremato. Si e' trattato, secondo la popolazione di una scossa sismica lieve, con epicentro tra i comuni di Cessapalombo, Sarnano e Acquacanina. Non ci sarebbero danni a persone o cose. (Agr)

Giorgius
26-04-2004, 00.25.26
(ANSA) - ROMA, 25 APR - I mari del mondo trasformati in pattumiera nucleare: questo lo studio realizzato dal Center for defends information. L'analisi dell'organismo statunitense e' stato diffuso da Angelo Bonelli dei Verdi, per la parte militare riporta dati e vicende declassificati, cioe' non piu' soggetti a segreto militare. Molti gli episodi significativi ricordati, ultimo: centinaia di bombe a uranio impoverito sganciate nel mar Adriatico da aerei americani durante la guerra del Kosovo.
2004-04-25 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
26-04-2004, 21.30.45
http://utenti.lycos.it/ItalianTrain/Ir.jpg

PERUGIA - Interrotta a causa un grave incidente la linea ferroviaria Roma-Ancona. Una persona e' finita sotto un treno sul tratto umbro, perdendo la vita, ed e' stato necessario bloccare il transito dei convogli tra Orte e Terni, in entrambi i sensi di marcia. (Agr)

Giorgius
27-04-2004, 22.58.01
PALERMO - Macabra scoperta da parte di alcuni operai di un cantiere edile di Palermo. Hanno rivenuto alcuni resti umani di cinque persone, quattro adulti e un bambino. Posta sotto sequestro la zona, un quartiere semicentrale, dove nei giorni scorsi era stato trovato un teschio. (Agr)

Dav82
28-04-2004, 02.02.50
Fonte: Corriere della Sera (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2004/04_Aprile/27/gruber.shtml)

La giornalista del Tg1 in una lettera: «Lascio le mie mansioni»

Lilli Gruber: «Mi dimetto e mi candido in Europa»

L'inviata sottolinea la necessità di un servizio pluralista
e «l'anomala concentrazione di potere in un'unica persona»


ROMA - E' polemica all'interno del principale telegiornale della Rai: la giornalista Lilli Gruber, celebre mezzobusto e inviato del Tg1, lascia per candidarsi al Parlamento europeo nella lista dell'Ulivo. «Lascio oggi la mia mansione di conduttrice e inviato del Tg1 per candidarmi alle prossime elezioni del Parlamento Europeo»: così scrive la giornalista Lilli Gruber in una lettera al direttore del Tg1 Clemente Mimun e al Cdr della testata giornalistica. Una decisione, spiega la Gruber, che ha deciso di candidarsi alle europee per l'Ulivo, frutto di «una serie di considerazioni che riguardano il nostro comune impegno professionale». La giornalista tra le altre cose sottolinea che «mai, prima di ora, era prevalsa nella Rai, e in particolare nel suo principale telegiornale, la tentazione di omologare l'informazione al "pensiero unico" di una maggioranza parlamentare e di governo».

http://www.corriere.it/Hermes%20Foto/2004/04_Aprile/27/gruber--180x230.jpg
Lilli Gruber (Ansa)

PLURALISMO - Nella lettera Lilli Gruber sottolinea la necessità di un servizio pubblico pluralista e «l'anomala concentrazione di potere in un'unica persona», affermando di aver accettato l'invito a candidarsi per avere la possibilità di «contribuire alla definizione di quelle regole di cui soprattutto l'Italia avverte il bisogno e l'urgenza». «Sono entrata in Rai vent'anni fa - afferma la giornalista - e ho avuto modo di lavorare alle dipendenze di direttori e amministratori di diverso orientamento, così come diverse sono state, in questi anni, le vicende politiche del nostro Paese. Mai, prima di ora, era tuttavia prevalsa nella Rai, e in particolare nel suo principale telegiornale, la tentazione di omologare l'informazione al "pensiero unico" di una maggioranza parlamentare e di governo».

Giorgius
29-04-2004, 22.52.44
http://www.monstrula.de/news/103/king-kong-lives.jpg

LOS ANGELES - Set in Nuova Zelanda, Naomi Watts protagonista e Peter Jackson alla regia. Sono questi gli ingredienti di King Kong che il regista della trilogia del Signore degli Anelli comincera' a girare tra meno di un mese. ''Non vogliamo certo reinventare King Kong - ha detto Jackson - la nostra storia segue passo per passo quella dell'originale, ma ci sara' differenza nel rapporto tra Kong e Ann. Nell'originale la ragazza era solo spaventata dalla bestia, che invece, per lei provava un sentimento importante. Cercheremo di approfondire questo rapporto, di renderlo piu' realistico''. Nel cast anche il comico Jack Black (Agr)

Giorgius
30-04-2004, 00.04.55
http://image.excite.it/www/feeds/news/top/ansa/20040429/medium/032803PV_20040423.jpg
(ANSA) - CATANIA, 29 APR - Da 36 ore non si hanno piu' notizie di Selma Fatuzzo, 17 anni di Misterbianco in provincia di Catania. Alle 13 di ieri la ragazza ha chiamato la madre dal telefono cellulare e le ha detto che si trovava in autobus e stava rientrando da Catania. La giovane pero' non ha mai fatto ritorno a casa. Selma, frequenta il terzo anno di un istituto linguistico parificato di Catania. Il giorno della scomparsa indossava un giubbotto verde. © ANSA

I genitori hanno denunciato la sparizione

Selma Fatuzzo non da notizie di sè da 36 ore. Mercoledì ha telefonato alla madre dicendo che stava tornando a casa
MISTERBIANCO (Catania) - Una ragazza di 17 anni, Selma Fatuzzo, di Misterbianco non da più notizie di sè da 36 ore. Alle 13 di mercoledì la ragazza ha chiamato la madre dal telefono cellulare e le ha detto che si trovava in autobus e stava rientrando da Catania. La giovane però non ha mai fatto ritorno a casa. Selma, frequenta il terzo anno di un istituto linguistico parificato di Catania. Il giorno della scomparsa indossava un giubbotto verde. I genitori, che non riescono a spiegarsi le ragioni dell'assenza, mercoledì hanno sporto denuncia alla Questura della città etnea.

afterhours
01-05-2004, 19.33.11
Roma, incendio in hotel: 3 morti
Ai Parioli,uno s'è buttato dal balcone
E' di tre morti il bilancio dell'incendio scoppiato all'hotel Parco dei Principi, nel quartiere Parioli a Roma. Viste le fiamme, un cliente dell'albergo ha tentato di sfuggire al fuoco gettandosi da un balcone. Altre due persone, marito e moglie, sono state trovate morte in un bagno del quinto piano, dove si erano chiuse in preda al panico. Diversi i feriti. Il rogo sarebbe partito dalla stanza di due ragazze americane, rientrate ubriache in albergo.

L'incendio che ha coinvolto gran parte dell'hotel Parco dei Principi, uno dei più prestigiosi della capitale dove in questi giorni alloggiavano anche molti tennisti giunti a Roma per le Masters Series (tra loro il campione Andy Roddick), è stato domato solo dopo diverse ore dai vigili del fuoco intervenuti con decine di mezzi. All'interno dell'hotel c'era molto fumo che rendeva particolarmente difficile l'opera dei soccorsi.

Molti clienti, svegliati dall'odore acre del fumo, hanno cercato una via di fuga, per altri, rifugiatisi sui balconi, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per poter liberare le stanze. Molti ospiti dell'hotel, tra cui il personale di servizio, si sono calati dalle finestre, utilizzando corde e lenzuola. Così un centinaio di persone si sono ritrovate in strada, assistite con coperte e bevande calde, dal personale del 118, vigili urbani, polizia e carabinieri.

Le vittime
Anche una delle tre vittime, l'americano James Lowry, 58enne della georgia, si è calato dal balcone della sua camera al quinto piano insieme alla moglie, annodando diverse lenzuola e utilizzandole come fune. Durante la discesa, però, ha mollato la presa ed è precipitato. Le altre due vittime sono Paul Emile Busque, 64enne canadese di Lac Frontiere, e la moglie Bernice Marie John Busque, 61 anni, morti asfissiati nel bagno della loro camera, privo di finestre.

La ricostruzione dell'incendio
Secondo gli investigatori due ragazze americane ospiti dell'albergo sono rientrate intorno alle 4, ubriache, chiedendo altri alcoolici al bar dell'hotel. Ottenendo un rifiuto, sarebbero salite in camera loro (la 305, da dove, sembra ormai certo, è partito il rogo) consumando liquori in dotazione alla camera. A quanto pare, quindi, le giovani avrebbero gettato in un cestino una bottiglia contenente ancora alcoolici e, poco dopo, una sigaretta parzialmente accesa che avrebbe dato fuoco al liquido contenuto nella bottiglia. In pochi secondi sono divampate le fiamme, che si sono propagate alle tende e agli arredamenti in legno.

Interrogate due ragazze
Le due ragazze americane sono state già ascoltate dal pm Giuseppe Andruzzi, titolare dell'inchiesta aperta dalla Procura per far luce sull'episodio, ma al termine dell'interrogatorio nei loro confronti non è stato adottato alcun provvedimento: nessuna delle due avrebbe saputo fornire spiegazioni sulla natura dell'incendio e anzi, ancora alticce, si sarebbero addormentate su una poltrona del commissariato. Il magistrato ha comunque spiegato loro, tramite un funzionario dell'ambasciata americana che le assiste, che sono libere di restare a Roma oppure di ripartire, anche se le indagini continuano. Il reato contestato loro, nel caso gli inquirenti accertassero la loro colpa, potrebbe essere quello di incendio colposo oppure di omicidio colposo in seguito a incendio colposo.
"E' andata male ma poteva andare molto peggio"
Per il comandante regionale dei vigili del fuoco, Luigi Abate, il rogo avrebbe potuto provocare una strage. "Le tre persone morte sono rimaste uccise perché sono state prese dal panico", ha detto Abate. Sarebbero due le stanze molto danneggiate, distanti tra loro, la 305 e la 332. Anche i corridoi del piano sono fortemente danneggiati, gran parte dell'arredamento è andato distrutto. Sulle cause del rogo, anche il comandante dei vigili del fuoco non si sbilancia: "Dobbiamo fare le indagini e nell'attesa non si può fare alcuna ipotesi".

afterhours
01-05-2004, 19.33.55
E' morto il piccolo Jacopo
Bimbo abbandonato a Modena il 9 aprile
Il piccolo Jacopo, il neonato abbandonato nel giardino di un condominio alla periferia di Modena il 9 aprile, è morto oggi pomeriggio al Policlinico di Modena, dove era stato ricoverato subito dopo essere stato ritrovato. Le condizioni del piccolo sono improvvisamente peggiorate verso mezzogiorno, e alle 14.30 il cuoricino di Jacopo ha smesso dibattere per sempre. Ora la madre del bambino, una 18enne, rischia l'accusa gravissima di omicidio.

afterhours
04-05-2004, 16.08.42
Rai, Lucia Annunziata si dimette



15.50 - LISTA PRODI, SI CONCLUDE VICENDA QUESTO CDA. "Le dimissioni di Lucia Annunziata concludono la vicenda di questo Consiglio di Amministrazione": commentano così Paolo Gentiloni e Fabrizio Morri, a nome della Lista Uniti nell'Ulivo, la notizia delle dimissioni del Presidente RAI. "La Presidente della RAI, dopo essersi battuta per oltre un anno negli interessi dell'azienda e del pluralismo del servizio pubblico, ha preso atto della cancellazione definitiva della formula del vertice di garanzia", sottolineano Morri e Gentiloni.
15.44 - RAI: DOPO DIMISSIONI ANNUNZIATA, CDA VA AVANTI CON NOMINE.
15.33 - RAI: ANNUNZIATA, NOMINE SONO SORPRESE DI PASQUA IN RITARDO. "Saprete prestissimo a che nomine mi riferisco. E' una sorpresa dell'uovo di Pasqua che arriva solo un pò in ritardo". Così ha risposto Lucia Annunziata ai gironalisti che gli chiedevano quali fossero le nomine proposte dal Direttore generale, che lei non cita mai per nome nel suo comunicato, alla base della decisione di dimettersi dalla presidenza della Rai.
15.32 - RAI: ANNUNZIATA, OTTIMO BILANCIO COME PRESIDENTE. "E' un ottimo bilancio, come presidente". Ha risposto così Lucia Annunziata ad un giornalista che le chiedeva un bilancio della sua attività.
15.30 - RAI: CDA RIUNITO IN INFORMALE. La notizia delle dimissioni annunciate di Lucia Annunziata piomba nella sede della Rai in corso Sempione mentre la riunione del CDA della Rai a Milano prevista per le 15 non è ancora iniziata. Sono riuniti, per ora,in informale i consiglieri Francesco Alberoni, Giorgio Rumi e Angelo Maria Petroni. Il consigliere Marcello Veneziani è invece a Roma con i componenti del collegio sindacale, collegato in videoconferenza con Milano.
15.25 - BERTINOTTI, ANNUNZIATA REAGISCE CON DIGNITA' A GOLPE RAINEWS. "E' un nuovo golpe di Berlusconi contro il pluralismo radiotelevisivo". Lo dicono congiuntamente il segretario del Prc, Fausto Bertinotti, ed i capigruppo di Camera e Senato, Franco Giordano e Gigi Malabarba.
15.22 - RAI: CARRA, GESTO RESPONSABILE CHE DENUNCIA PREVARICAZIONE. "Un gesto di grande responsabilità con cui si denuncia la prevaricazione che la maggioranza vuol compiere alla vigilia di un voto importantissimo per il paese e l'Italia". E' il commento di Enzo Carra (Margherita)
15.21 - RAI: LA RUSSA, FINISCE OCCUPAZIONE MEDIA DA PARTE ANNUNZIATA. "C'è stata una occupazione dei media ad uso propagandistico da parte di Lucia Annunziata.
Un'occupazione che si conclude come era prevedibile, se fossi stato un bookmaker avrei scommesso, nella data più utile per essere usata a scopo propagandistico". Questo il commento a caldo sulle dimissione della Presidente della Rai, Lucia Annunziata, da parte del coordinatore di Alleanza Nazionale, Ignazio La Russa.
15.20 - RAI: ANNUNZIATA, 'ORA CONSIGLIO E' ILLEGITTIMO'. "Adesso, per quanto mi riguarda, questo Consiglio è illegittimo" dice Lucia Annunziata. "Nel Cda si suppone che siano rappresentate tutte le forze politiche del Parlamento - ha detto Lucia Annunziata -. Con la mia dipartita c'è almeno metà del Parlamento e metà della volontà delle istituzioni che non sono più rappresentate".
15.19 - RAI: DIMISSIONI ANNUNZIATA; CDA TRASFORMATO IN BUCA LETTERE. Lucia Annunziata dopo aver annunciato l'intenzione di dimettersi ha diffuso una lettera nella quale spiega le motivazioni. "Alle 12.15, dunque con meno di tre ore di preavviso - scrive nella lettera - a spregio dunque di ogni regola del diritto societario, il direttore generale ha proposto al Consiglio una serie di nomine chiave per la gestione dell'azienda e di sue società consociate. (Questo è possibile perchè la maggioranza dei consiglieri sin dall'inizio ha autorizzato una interpretazione forzata dei regolamenti che ha trasformato il Cda in una buca delle lettere nella quale vengono ratificate decisioni prese in luoghi altri che non sono quelli aziendali)".
15.00 - RAI: ANNUNZIATA SI E' DIMESSA. Lucia Annunziata annuncia a Milano le sue dimissioni da presidente Rai. "Mi dimetto - spiega in una conferenza stampa - per sottolineare che i limiti del pluralismo sono stati superati e che questo Consiglio opera in condizioni di illegittimità". A provocare le dimissioni, tra i motivi principali "una serie di nomine chiave per la gestione dell'azienda" proposte dal direttore generale al Consiglio "con meno di tre ore di preavviso".

afterhours
06-05-2004, 14.05.42
Usa, venduto Picasso a 93 mln
Nuovo record mondiale per un'asta
Un'opera di Picasso, Ragazzo con la Pipa, è stato battuto all'asta, mercoledì sera, da Sotheby's per 93 milioni di dollari, stabilendo così il nuovo record assoluto di vendita all'incanto. Con tasse e commissioni, il valore dell'opera sale a poco più di 104 milioni di dollari. Il record precedente di una vendita all'asta di un'opera d'arte apparteneva a un Van Gogh (il Ritratto del dottor Gachet) venduto nel 1990 per 82,5 milioni di dollari.

Il Ragazzo con la pipa e' un quadro di 99,7 per 81,3 centimetri che Picasso dipinse a 24 anni, subito dopo essersi sistemato a Montmatre. La tela ritrae un ragazzino, conosciuto come P'tit Louis, che s'aggirava nello studio del pittore. I Whitney, la famiglia di collezionisti che ne erano proprietari, lo acquistarono nel 1950 per una somma allora equivalente a 30 mila dollari.

Esplode così la primavera newyorchese contrassegnata da aste d'oro. I riflettori erano puntati soprattutto su Sotheby's dove veniva dispersa la collezione della Greentree Foundation, la cui stella era proprio il Picasso giovanile che gli esperti pronosticavano da Guinness con tutte le chances di arrivare al tetto di cento milioni di dollari.

La collezione della Fondazione Greentree è stata formata nell'arco di due generazioni da Payne e Helen Whitney, eredi di una fortuna di tabacco, petrolio, ferrovie e cemento, e piu' tardi dal figlio John Hay Whitney, editore e ambasciatore in Gran Bretagna, e da sua moglie Betsey Cushing Roosevelt. I Whitney ammassarono una raccolta di Picasso, Manet, Sargent e Braque molti dei quali sono in importanti musei americani. Sotheby's ha avuto affidati 34 lavori che, nelle stime di partenza, potrebbero portare un incasso globale tra i 131 e i 157 milioni di dollari. Si ignora, pero', al momento, chi si sia aggiudicato l'opera.

Nothatkind
06-05-2004, 14.25.06
azzz... :eek: :eek:

davlak
06-05-2004, 14.26.23
http://www.ansa.it/fdgimages02/1083829389_v_in_ASTE_20040506.jpg

Follie, 180 miliardi di vecchie lire per questo :rolleyes:

Dav82
06-05-2004, 14.27.15
Originariamente inviato da afterhours
Si ignora, pero', al momento, chi si sia aggiudicato l'opera.

Guglielmo Cancelli? :eek: :D

Giorgius
09-05-2004, 10.20.28
http://newsimg.bbc.co.uk/media/images/39611000/gif/_39611707_chechnya_map203.gif


Cecenia: anche il presidente Kadyrov tra i feriti allo stadio

GROZNY - Ci sarebbe anche il presidente ceceno Akhmad Kadyrov tra i feriti dell'esplosione nello stadio di Grozny. Lo ha riferito un funionario per le situazioni d'emergenza. Secondo fonti locali, i feriti sono una decina, incerto invece il numero dei morti. (Agr)

Land Mine Explosion Wounds Policeman In Central Grozny

A land mine exploded today 50 metres away from the central stadium Dinamo in Grozny at 10.15 Moscow time, injuring a policeman's limb.
Earlier, gala celebrations were to be held at that stadium to mark the Victory Day. But yesterday the organisers of the event cancelled the celebrations in view of a possible terrorist threat. Nonetheless, a lot of people gathered today at the stadium.
To mark the occasion, horse racing will be held in Gudermes, the second largest city of Chechnya; a military parade will be organised at Severny airport; and veterans of the Great Patriotic War will be presented with Oka cars in the governmental complex area. - (Pravda)

'Many victims' in Chechnya blast

An explosion in the Russian republic of Chechnya has killed and injured a number of people, reports say...

Leggi: http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/3697715.stm

Giorgius
09-05-2004, 10.45.44
Cecenia: esplosione Grozny, 10 morti e oltre 100 feriti. Morto anche generale Baranov

GROZNY - Anche il generale delle truppe russe in Cecenia Valery Baranov e' tra le vittime dell'esplosione allo stadio Dinamo di Grozny. Secondo un portavoce dell'unita' di crisi del ministero dell'Interno russo, citato dalla Bbc, l'esplosione e' stata provocata da una mina piazzata nella tribuna Vip dello stadio. Secondo le ultime stime sono almeno 10 i morti e oltre 100 i feriti. (Agr)

http://english.pravda.ru/img/2003/8/kadyrov.jpg

Cecenia: esplosione stadio Grozny, morto Kadyrov

GROZNY - E' morto il presidente ceceno filorusso Akhmad Kadyrov rimasto ferito nell'esplosione allo stadio di Grozny. Lo riferisce l'agenzia Interfax. Altri otto i morti e una trentina i feriti. Il bilancio potrebbe aggravarsi nelle prossime ore. (Agr)


La Cecenia ritorna nel caos totale... :( :eek:

Giorgius
09-05-2004, 11.20.51
http://www.10nbc.com/gfx/240/3246.jpg

(ANSA)-GENOVA,9 MAG-L'indagine che ha portato ai 5 arresti a Firenze ha preso il via un anno fa a Genova con l'individuazione di alcuni elementi tunisini e algerini. Questi facevano riferimento alla moschea di Sorgane, nella parte sud di Firenze. I cinque arrestati, e' stato confermato, sono tutti tunisini e algerini e sono stati fermati a Firenze e nell'hinterland fiorentino seguendo appunto le tracce dei maghrebini genovesi. La polizia ha perquisito anche alcune abitazioni a Siena e Prato.
2004-05-09 - © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati

Giorgius
09-05-2004, 12.55.12
Afghanistan: due stranieri lapidati a morte a Kabul

KABUL - Un portavoce del ministero dell'Interno afgano riferisce che a Kabul, in un parco cittadino, sono stati rinvenuti i cadaveri di due stranieri lapidati a morte. Si ignora, al momento, la nazionalita' di entrambi. (Agr)

Giorgius
16-05-2004, 18.04.56
Incidente ferroviario: treni si scontrano sulla Genova-Milano, una quindicina i feriti

http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/cronaca/trnderg/ansa48764011605200052_big.jpg

GENOVA - Una quindicina di persone sarebbero rimaste ferite in un incidente ferroviario sulla linea Genova-Milano. Secondo le prime informazioni fornite da personale delle ferrovie, l'interregionale Livorno-Alessandria-Torino 2050 e' deragliando andando poi a scontrarsi con un treno merci all'altezza di Serravalle Scrivia, in provincia di Alessandria. (Agr)

http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/cronaca/trnderg/ap48769601605210656_big.jpg

Giorgius
16-05-2004, 23.23.52
http://www.repubblica.it/2004/e/sezioni/cronaca/treniser/treniser/ansa_4876357_57180.jpg

ALESSANDRIA - Non e' sopravvissuta all'intervento chirurgico, Edda Di Maio, la donna di 67 anni, rimasta ferita gravemente nell'incidente sulla linea ferroviaria Livorno-Alessandria-Torino. La donna, ricoverata all'ospedale di Novi Ligure, aveva riportato un grave trauma alla testa e lesioni alla spina dorsale. (Agr)

Giorgius
17-05-2004, 09.38.35
Iraq: al Jazeera, "Il capo consiglio provvisorio iracheno tra le vittime dell'autobomba di Bagdad"

BAGDAD - Tra le vittime dell'autobomba esplosa oggi a Bagdad ci sarebbe anche Izzedine Salim, capo del consiglio provvisorio di governo iracheno. Lo ha detto la televisione al Jazeera. (Agr)

afterhours
18-05-2004, 10.58.25
Scorpioni in fuga, paura a Malpensa
Velenosissimi,in Italia niente antidoto

E' un animaletto lungo una dozzina di centimetri, ma per il suo morso, velenosissimo, non c'è antidoto. Quantomeno, non in Italia, visto che la sua terra d'origine è il Sudafrica. E così, quando si è scoperto che almeno tre esemplari di Parabuthus granulatus, pericolosissimi scorpioni africani, se ne andavano tranquillamente a zonzo per l'aeroporto di Malpensa dopo essere giunti a bordo di un volo dal Kenia, è scattato l'allarme rosso.

Gli scorpioni, secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, sono arrivati a Malpensa sabato sera a bordo del volo S90430 della East African Safari partito da Nairobi, nascosti in un carico di Terminalia sericea, una pianta utilizzata in medicina. Duemilacinquecentosessantacinque chili di legname, in mezzo ai quali si erano infilati anche i temibilissimi scorpioni: il loro morso può uccidere (le statistiche parlano di 4 vittime su 42 persone punte: quasi il 10% di mortalità), e in Italia non esiste antidoto perché questa specie di scorpione è diffusa solo in alcune zone dell'Africa, in particolare Angola, Botswana, Namibia, Sudafrica e Zimbabwe.

E così, quando domenica mattina tre scorpioni sono stati visti passeggiare tranquillamente nel deposito cargo, è scattato l'allarme: un veterinario ha identificato lo scorpione come un Parabuthus granulatus, e subito sono state prese le contromisure. I 20mila metri quadrati di deposito sono stati sigillati, dagli altoparlanti è stato diffuso l'avviso ai dipendenti di maneggiare le merci solo con guanti di cuoio e di indissare scarpe alte, mentre le casse contenenti il legname sono state poste in isolamento a venti gradi sottozero. Perché nessuno sa con certezza quanti scorpioni abbiano deciso di intraprendere la lunga traversata nascosti come clandestini nel carico di legname: potrebbero essere stati solo i tre catturati subito, ma potrebbero anche essere molti di più.

E così le 53 casse di legname, dopo il trattamento in ghiacciaia, saranno accuratamente ispezionate dagli uomini della Forestale e dai veterinari di Malpensa. E poi, per maggior sicurezza, saranno distrutte. Perché nessuno vuole trovarsi uno scorpione assassino a zonzo in piazza Duomo.

afterhours
21-05-2004, 23.27.37
Il bluesman napoletano Pino Daniele è stato rinviato a giudizio dal gip romano Galileo D'Agostino per diffamazione aggravata nei confronti di Umberto Bossi.

Frequency
23-05-2004, 13.56.39
PARIGI - Sei morti e dodici feriti. E' questo l'ultimo, provvisorio bilancio dell'incidente di stamattina all'aeroporto parigino Charles de Gaulle dove verso le 7 pezzi dell'avveniristico tetto in vetrocemento sono caduti su una passerella e una zona di imbarco.
Secondo alcune fonti, poco prima del crollo alcuni poliziotti avevano notato una crepa in un muro e intuendo il pericolo avevano cercato di allontanare i passeggeri che in quel momento erano in attesa di imbarco verso New York o Praga.
Le squadre di soccorso hanno evacuato tutto il terminal - riservato quasi esclusivamente ai voli di Air France e dell'alleanza Skyteam, di cui fa parte anche Alitalia - e hanno allestito sul posto un piccolo ospedale da campo per fornire ai feriti le prime cure.


http://www.ansa.it/fdgimages02/1085312344_h_ho_FRAN_20040523.jpg



fonte: ansa.it

Giorgius
27-05-2004, 18.45.46
GENOVA - Rapina in un negozio di articoli per l'informatica a Genova. Un gruppo di malviventi e' entrato nello store e dopo aver legato e chiuso nei bagni clienti e dipendenti ha caricato su un camion lettori DVD, monitor, stampanti, video dell'ultima generazione. Poi, prima di andarsene, hanno manomesso le telecamere a circuito chiuso. Il bottino ammonta a circa 250mila euro. (Agr)

gardy77
28-05-2004, 17.46.46
Tre fratellini uccisi e decapitati

Usa, la polizia ha eseguito due arresti
E' stata la madre, al rientro a casa a Baltimora, giovedì pomeriggio, a scoprire l'orrore: i tre figlioletti, due maschi e una femmina, tutti di età inferiore ai 10 anni, erano morti, decapitati. La donna, che non parla inglese, sotto choc si è precipitata a casa di un vicino, il quale ha immediatamente dato l'allarme. La polizia ha eseguito 2 arresti, ma per ora non sono stati resi noti altri dettagli: il feroce delitto resta avvolto nel mistero.

La donna, con la voce strozzata dalle lacrime, è riuscita a dire solo qualche parola ai poliziotti, che dopo la telefonata del vicino si sono catapultati sul posto, alla periferia delal metropoli statunitense: "C'era sangue dappertutto - ha raccontato - sangue in tutto l'appartamento... Hanno ucciso la mia famiglia...".

L'uomo sotto torchio in queste ore, a quanto pare, aveva avuto una lite con i parenti dei bambini, e per questo i sospetti sono subito caduti su di lui. Ma la polizia, ha spiegato il portavoce Kenneth Blackwell, non esclude altre ipotesi, e sta investigando a tutto campo. Per il momento l'unico indizio disponiile è un'arma (gli inquirenti non hanno specificato di che tipo) recuperata all'esterno dell'abitazione del massacro. "Una scena raccapricciante", la decrivono i poliziotti che, dopo la chiamata, sono entrati nell'appartamento. Alcuni agenti si sono sentiti male, altri hanno raccontato di non aver mai visto nulla di simile in anni e anni di carriera nella polizia.



Un piccolo pensiero a questi bambini uccisi in maniera terribile sono senza parole! :(

(F) (F) (F)

Giorgius
30-05-2004, 16.37.08
TRAPANI - Fuga d'amore a Castelvetrano, nel trapanese, per un giovane sacerdote e una parrocchiana. I due, 33 anni lui, responsabile della chiesa della Salute, e 23 lei, che frequentava la chiesa con il fidanzato, si sono rifugiati da parenti del sacerdote nel nord Italia da dove hanno chiamato i genitori della ragazza per tranquillizzarli. Rassegnato l' ex fidanzato della giovane: ''Nella disgrazia sono stato fortunato - ha commentato - meglio che sia successo ora che dopo il matrimonio". (Agr)

afterhours
31-05-2004, 19.40.23
Don Giuseppe Noto spiega la scelta di abbandonare la Chiesa
"Ai miei parrocchiani dico: non giudicate e non sarete giudicati"
"Ho scelto, non torno indietro"
Parla il prete in fuga d'amore


PALERMO - "Non torno indietro. Ai miei parrocchiani ho voluto bene, ma ad un certo punto le cose della vita cambiano". Sono queste le prime parole che il parroco di Castelvetrano invia ai suoi compaesani dopo la fuga d'amore che lo ha visto protagonista insieme ad una studentessa di 23 anni.

Don Giuseppe Noto sceglie un quotidiano siciliano per spiegare la sua scelta di abbandonare la Chiesa. "Un distacco definitivo", lo definisce don Giuseppe. "Alla luce dei fatti, tornando indietro e con il senno del poi, avrei agito diversamente", dichiara il parroco. Ma chi dovesse sperare in un improvviso ravvedimento, rimarrà deluso. Non c'è pentimento nelle parole di don Giuseppe, semmai un po' di dispiacere per il clamore suscitato dalla vicenda: "Avrei dovuto avvertire prima di tutto il vescovo e spiegargli i motivi della mia scelta. Ma sarebbe cambiata solo la forma, non la sostanza".

Se alla Chiesa don Giuseppe manda un addio, quello per i fedeli del comune in provincia di Trapani è un arrivederci: "Un giorno tornerò", afferma il sacerdote. Ma prima sarà necessario che tacciano tutte le voci che hanno accompagnato la sua fuga d'amore. Innanzitutto l'ipotesi che la ragazza sia incinta: "Non ci sono gravidanze", dichiara. "La nostra è stata una scelta ponderata". Smentita seccamente anche la voce di qualche ammanco nelle casse della chiesa: "I conti della parrocchia sono a posto. Lascio una comunità in piena attività".

Pur non trovandosi più dietro all'altare, don Giuseppe si rivolge ancora ai suoi compaesani con le parole del Vangelo: "Non giudicate e non sarete giudicati". Ma ora bisogna riporre la tonaca e iniziare a fare i conti con il futuro: "Sono un geometra", spiega l'ormai ex prete, "e penso di iniziare subito questa nuova attività".

Giorgius
01-06-2004, 00.26.10
http://lanazione.quotidiano.net/2002/09/05/cuts/img99341.jpg

ROMA - Nuova cessione del gruppo che fa capo al presidente della Roma, Franco Sensi, per garantire l'aumento del capitale della A.S.Roma. Sensi ha venduto per 24 milioni di euro il "Corriere Adriatico" a Francesco Gaetano Caltagirone. La conferma e' arrivata in serata. Il "Corriere Adriatico", storico quotidiano di Ancona, e' in edicola dal 1860. (Agr)

Frequency
01-06-2004, 00.28.06
Originariamente inviato da Giorgius
http://lanazione.quotidiano.net/2002/09/05/cuts/img99341.jpg

ROMA - Nuova cessione del gruppo che fa capo al presidente della Roma, Franco Sensi, per garantire l'aumento del capitale della A.S.Roma. Sensi ha venduto per 24 milioni di euro il "Corriere Adriatico" a Francesco Gaetano Caltagirone. La conferma e' arrivata in serata. Il "Corriere Adriatico", storico quotidiano di Ancona, e' in edicola dal 1860. (Agr)


poro sensi...:rolleyes:

Giorgius
01-06-2004, 00.33.26
Poro Corriere Adriatico...

Frequency
01-06-2004, 00.34.41
Originariamente inviato da Giorgius
Poro Corriere Adriatico...

(Y)

afterhours
05-06-2004, 23.52.33
Usa: è morto Ronald Reagan
L'ex presidente aveva 93 anni

L'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, da oltre 10 anni ammalato di Alzheimer, è scoparso all'età di 93 anni. L'annuncio della morte del quarantesimo presidente Usa è stato dato da un amico di famiglia. Reagan si è spento nella sua abitazione di Los Angeles. La notizia del peggioramento delle sue condizioni di salute si era diffusa nelle ultime ore. I figli Patti, Davis e Ron erano al fianco della madre, l'ex first lady Nancy.

Ronald Reagan, ha lasciato un'impronta indelebile sugli anni Ottanta. Il 40/o presidente americano (dal 1981 al 1989) nacque a Tampico, nell'Illinois, il 6 febbraio 1911, figlio di un venditore ambulante di scarpe. Per pagarsi gli studi universitari (si laureò nel 1932 in scienze sociali) dovette far ricorso alla sua bravura nel football. Da qui il passaggio al giornalismo sportivo, in cui diventò un apprezzato radiocronista.

La notorietà acquisita come cronista lo spinse verso il cinema. Reagan cominciò così nel 1937 a lavorare come attore in numerosi film. Di alta statura e voce gradevole, che sfruttò poi come presidente guadagnandosi l'appellativo di 'grande comunicatore', Reagan girò in 28 anni 53 film, tra i quali si ricorda 'Bonzo la scimmia sapiente', in cui recita accanto a uno scimpanze'. Fu un attore, a giudizio dei critici, prestante e simpatico ma mediocre.

Durante la Seconda guerra mondiale si arruolò come capitano dell'Air force. Tornato ad Hollywood, Reagan venne eletto presidente del sindacato attori dal 1947 al 1952 e negli anni del maccartismo, prese parte attiva alle campagne di epurazione dagli 'studios' degli elementi ritenuti filocomunisti e anarchici. In questo periodo divorzio' dalla moglie Jane Wyman, un'attrice dalla quale aveva avuto la primogenita Maureen - morta di cancro nel 2001, all'eta' di 60 anni - e con cui aveva adottato Michael. Nel 1952 si risposò con Nancy Davis, che gli sarà accanto per il resto della vita. Da 'Mommy', come Ronald chiamava in privato la moglie, nasceranno altri due figli, Patty e Ronald jr.

Il lancio di Reagan nella politica attiva risale al 1954 con la proposta fattagli dalla General Motors' di compiere un giro di conferenze nelle fabbriche. Il futuro presidente si creo' in quegli anni un'importante rete di conoscenze, soprattutto tra finanzieri e industriali, che nel 1964 lo spinse nella politica a tempo pieno. Le occasioni furono la campagna presidenziale a sostegno della candidatura del repubblicano Barry Goldwater e nel 1966 la sua stessa candidatura a governatore della California. La vittoria di Reagan fu schiacciante. Fu quindi rieletto governatore nel 1970.

Dieci anni dopo ottenne la nomination repubblicana nella corsa alla Casa Bianca. La sua vittoria contro il presidente democratico Jimmy Carter, massiccia, avvenne sullo sfondo della cattura degli ostaggi all'ambasciata Usa a Teheran (liberati mentre Reagan prestava il suo giuramento a Capitol Hill il 20 gennaio 1981). Solo 69 giorni dopo il suo insediamento, il 30 marzo, Reagan fu ferito al torace da un colpo di pistola. Il presidente guarì presto dall'attentato, ma la sua salute durante gli anni alla Casa Bianca fu spesso segnata da malattie. Venne operato a due riprese, per forme di cancro, nel 1985 e 1987.

La sua presidenza si caratterizzò per l'ottimismo e il senso di fiducia che sapeva emanare. Nacque la 'Reaganomics', con le più ampie riduzioni fiscali nella storia Usa, e l'industria bellica ricevette un impulso senza precedenti. In politica estera, Reagan scelse la parte del 'duro'. Nel 1983 ordinò l'invasione di Grenada e nell'aprile 1986 il bombardamento di installazioni militari in Libia. Sostenne la guerriglia dei Contras in Nicaragua e dei mujaheddin afghani in lotta contro l'occupazione sovietica. Incoraggio' il programma Sdi (Iniziativa di difesa strategica), noto come 'guerre stellari' che contribui' al deteriorarsi dei rapporti con l'Urss, da lui definita 'impero del male'.

Per combattere il terrorismo arabo-islamico, ordinò una vasta quanto fallimentare operazione militare a Beirut. Reagan ottenne il suo secondo mandato nel 1984 diventando il più anziano presidente americano. Fu il periodo dei grandi vertici Usa-Urss: Reagan si incontro' con Mikhail Gorbaciov a Ginevra, Reykjavik, Mosca, Washington, raggiungendo un'accordo per l'eliminazione dei missili a corto e medio raggio dall' Europa (i cosiddetti euromissili).

Verso il termine del secondo mandato, la politica di Reagan cominciò a subire i primi contraccolpi: si iniziarono a valutare i guasti della deregulation e del pesante deficit di bilancio, accompagnati dal crollo di Borsa del 1987. Tra il 1986 e il 1987 vennero alla luce documenti su vendite di armi Usa all'Iran per finanziare i Contras. Lo scandalo investì la Casa Bianca ma Reagan ne uscì indenne. Il presidente concluse il mandato con una popolarità altissima. Si ritirò in California da dove nel '94 annunciò di essere affetto dal morbo di Alzheimer. Da allora non fu più visto in pubblico.

Frequency
06-06-2004, 00.17.56
Originariamente inviato da afterhours
Usa: è morto Ronald Reagan
L'ex presidente aveva 93 anni

L'ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, da oltre 10 anni ammalato di Alzheimer, è scoparso all'età di 93 anni. L'annuncio della morte del quarantesimo presidente Usa è stato dato da un amico di famiglia. Reagan si è spento nella sua abitazione di Los Angeles. La notizia del peggioramento delle sue condizioni di salute si era diffusa nelle ultime ore. I figli Patti, Davis e Ron erano al fianco della madre, l'ex first lady Nancy.

Ronald Reagan, ha lasciato un'impronta indelebile sugli anni Ottanta. Il 40/o presidente americano (dal 1981 al 1989) nacque a Tampico, nell'Illinois, il 6 febbraio 1911, figlio di un venditore ambulante di scarpe. Per pagarsi gli studi universitari (si laureò nel 1932 in scienze sociali) dovette far ricorso alla sua bravura nel football. Da qui il passaggio al giornalismo sportivo, in cui diventò un apprezzato radiocronista.

La notorietà acquisita come cronista lo spinse verso il cinema. Reagan cominciò così nel 1937 a lavorare come attore in numerosi film. Di alta statura e voce gradevole, che sfruttò poi come presidente guadagnandosi l'appellativo di 'grande comunicatore', Reagan girò in 28 anni 53 film, tra i quali si ricorda 'Bonzo la scimmia sapiente', in cui recita accanto a uno scimpanze'. Fu un attore, a giudizio dei critici, prestante e simpatico ma mediocre.

Durante la Seconda guerra mondiale si arruolò come capitano dell'Air force. Tornato ad Hollywood, Reagan venne eletto presidente del sindacato attori dal 1947 al 1952 e negli anni del maccartismo, prese parte attiva alle campagne di epurazione dagli 'studios' degli elementi ritenuti filocomunisti e anarchici. In questo periodo divorzio' dalla moglie Jane Wyman, un'attrice dalla quale aveva avuto la primogenita Maureen - morta di cancro nel 2001, all'eta' di 60 anni - e con cui aveva adottato Michael. Nel 1952 si risposò con Nancy Davis, che gli sarà accanto per il resto della vita. Da 'Mommy', come Ronald chiamava in privato la moglie, nasceranno altri due figli, Patty e Ronald jr.

Il lancio di Reagan nella politica attiva risale al 1954 con la proposta fattagli dalla General Motors' di compiere un giro di conferenze nelle fabbriche. Il futuro presidente si creo' in quegli anni un'importante rete di conoscenze, soprattutto tra finanzieri e industriali, che nel 1964 lo spinse nella politica a tempo pieno. Le occasioni furono la campagna presidenziale a sostegno della candidatura del repubblicano Barry Goldwater e nel 1966 la sua stessa candidatura a governatore della California. La vittoria di Reagan fu schiacciante. Fu quindi rieletto governatore nel 1970.

Dieci anni dopo ottenne la nomination repubblicana nella corsa alla Casa Bianca. La sua vittoria contro il presidente democratico Jimmy Carter, massiccia, avvenne sullo sfondo della cattura degli ostaggi all'ambasciata Usa a Teheran (liberati mentre Reagan prestava il suo giuramento a Capitol Hill il 20 gennaio 1981). Solo 69 giorni dopo il suo insediamento, il 30 marzo, Reagan fu ferito al torace da un colpo di pistola. Il presidente guarì presto dall'attentato, ma la sua salute durante gli anni alla Casa Bianca fu spesso segnata da malattie. Venne operato a due riprese, per forme di cancro, nel 1985 e 1987.

La sua presidenza si caratterizzò per l'ottimismo e il senso di fiducia che sapeva emanare. Nacque la 'Reaganomics', con le più ampie riduzioni fiscali nella storia Usa, e l'industria bellica ricevette un impulso senza precedenti. In politica estera, Reagan scelse la parte del 'duro'. Nel 1983 ordinò l'invasione di Grenada e nell'aprile 1986 il bombardamento di installazioni militari in Libia. Sostenne la guerriglia dei Contras in Nicaragua e dei mujaheddin afghani in lotta contro l'occupazione sovietica. Incoraggio' il programma Sdi (Iniziativa di difesa strategica), noto come 'guerre stellari' che contribui' al deteriorarsi dei rapporti con l'Urss, da lui definita 'impero del male'.

Per combattere il terrorismo arabo-islamico, ordinò una vasta quanto fallimentare operazione militare a Beirut. Reagan ottenne il suo secondo mandato nel 1984 diventando il più anziano presidente americano. Fu il periodo dei grandi vertici Usa-Urss: Reagan si incontro' con Mikhail Gorbaciov a Ginevra, Reykjavik, Mosca, Washington, raggiungendo un'accordo per l'eliminazione dei missili a corto e medio raggio dall' Europa (i cosiddetti euromissili).

Verso il termine del secondo mandato, la politica di Reagan cominciò a subire i primi contraccolpi: si iniziarono a valutare i guasti della deregulation e del pesante deficit di bilancio, accompagnati dal crollo di Borsa del 1987. Tra il 1986 e il 1987 vennero alla luce documenti su vendite di armi Usa all'Iran per finanziare i Contras. Lo scandalo investì la Casa Bianca ma Reagan ne uscì indenne. Il presidente concluse il mandato con una popolarità altissima. Si ritirò in California da dove nel '94 annunciò di essere affetto dal morbo di Alzheimer. Da allora non fu più visto in pubblico.


spiace davvero...:(