PDA

Visualizza versione completa : WT - OT News


Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 [13] 14 15 16

Giorgius
21-07-2005, 21.31.57
http://us.news3.yimg.com/us.i2.yimg.com/p/afp/20050721/capt.sge.nwh91.210705170841.photo00.photo.default-389x255.jpg?x=380&y=249&sig=wpOJsyVr_ZPLc67RIoBFfA--

GIACARTA (Reuters) - L'Indonesia sta allestendo 44 ospedali nel suo vasto arcipelago per curare e diagnosticare l'influenza aviaria, dopo che il paese ha registrato i suoi primi morti a causa del virus, ha detto oggi il ministro della Salute, mentre in Russia si è registrato oggi un caso fra il pollame...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050721/58/3bc1m.html

Giorgius
22-07-2005, 08.34.46
http://www.claybennett.com/images/archivetoons/peeping_john.gif

WASHINGTON - A larga maggioranza il Congresso americano ha approvato l'estensione del pacchetto di misure contro il terrorismo introdotto dopo l'11 settembre 2001 e noto come "Patriot Act". Il voto e' arrivato poche ore dopo i nuovi attentati di Londra. (Agr)

Sbavi
22-07-2005, 09.51.38
Muore d'infarto durante un wargame

ALESSANDRIA - Stava "combattendo" insieme ai suoi compagni di giochi, ma il cuore non ha retto. Un uomo di 38 anni, di Casale Monferrato in provincia di Alessandria è morto per arresto cardiocircolatorio mentre partecipava a un wargame nell'astigiano. E' accaduto ieri, alle dieci circa, in frazione Sant' Anna di Rocca d'Arazzo, una località dedicata proprio ai giochi di guerra per la sua conformazione geografica ricca di boschi e colline. A trovare Pier Luigi Mazzoglio, autotrasportatore di professione, sono stati i suoi compagni: anche loro, come la vittima, in abbigliamento mimetico, così come il gioco richiede. L'arma utilizzata quel giorno da Mazzoglio era una fedele riproduzione ad aria compressa di un fucile M16. E' stata inutile la chiamata al 118, l'uomo è, infatti, deceduto alla Croce Rossa di Castello d'Annone, dove era stato trasportato.

La prima ipotesi è stata quella che Mazzoglio fosse rimasto ferito da qualche proiettile. Infatti, anche se le pallottole utilizzate sono di plastica, possono comunque provocare danni se sparate da una certa distanza. A smontare questa ricostruzione è stato il medico legale, che ha invece attribuito il decesso a un infarto cardiaco. Nei prossimi giorni verrà eseguita l'autopsia, ordinata dalla magistratura. Intanto, la moglie conferma che il marito, morto durante un gioco di guerra, era cardiopatico.

Nonostante il gruppo di giocatori avesse un regolare permesso dai proprietari dei terreni, per svolgere le simulazioni di guerra nei fine settimana, la magistratura ha aperto un'inchiesta. L'obiettivo è quello di studiare meglio il fenomeno, in continua espansione, di queste attività ludiche.
18-07-2005

FONTE (http://www.repubblica.it/2005/g/sezioni/cronaca/infaguerra/infaguerra/infaguerra.html)

afterhours
23-07-2005, 00.40.35
Picchia moglie,arrestato marocchino
"Non deve somigliare alle occidentali"

Si era ben adeguato ai costumi occidentali, facendo uso di alcol, ma non voleva che la giovane moglie facesse altrettanto. Così A.K., marocchino regolare in Italia e residente a Firenze, ha cercato di convincerla a suon di botte e violenze, anche sessuali. Finchè la 17enne non ha deciso di denunciarlo. A inchiodare l'uomo ci sono i referti medici sulle lesioni subite dalla ragazza, che hanno fatto scattare l'ordinanza di custodia cautelare.

Per quasi un anno la giovane ha dovuto vivere in un regime di sottomissione, fatto di maltrattamenti e lesioni ma anche di costrizioni come quella di indossare il velo islamico. La 17enne è stata rinchiusa in casa per giornate intere, circostanza che ha comportato per il 32enne marocchino anche l'accusa di sequestro di persona.

I due si erano sposati con un matrimonio combinato in Marocco e la ragazza aveva così raggiunto il marito a Firenze. Ma nell'aprile scorso aveva deciso di dire basta, chiedendo l'aiuto di un centro che assiste donne maltrattate. Proprio grazie all'aiuto ricevuto all'interno della struttura-rifugio, la giovane ha preso così il coraggio di denunciare il marito.

Dav82
23-07-2005, 01.19.25
Sentito appena adesso al Tg3: quattro autobombe in rapida successione nel parcheggio di un hotel a Sharm El Sheik, in egitto, poco dopo mezzanotte e mezza.

Stando alle agenzie, il bilancio provvisorio è di 20 morti e un centinaio di feriti.




BASTA! Porca puttana basta! :mad:

Dav82
23-07-2005, 01.21.21
23 lug 00:37
Egitto: esplosione in zona turistica a Sharm el-Sheik

SHARM EL-SHEIK (Egitto) - Una forte esplosione e' stata avvertita in un'area commerciale della localita' balneare egiziana Sharm el-Sheik. Secondo le prime informazione nella zona, che in genere e' frequentata da turisti, si e' sviluppato anche un incendio. L'esplosione e' stata udita in un raggio di oltre un chilometro. (Agr)

------------------------------

23 lug 00:43
Egitto: due nuove esplosioni a Sharm el-Sheik

SHARM EL-SHEIK (Egitto) - Altre due forti esplosioni sono state udite nella zona turistica della localita' balneare egiziana Sharm el-Sheik. (Agr)

------------------------------

23 lug 01:02
Egitto: cinque esplosioni a Sharm el-Sheikh, almeno 3 morti

SHARM EL-SHEIKH - Almeno tre persone sono morte in cinque esplosioni che sono avvenute questa sera nella localita' balneare egiziana di Sharm el-Sheikh, sul Mar Rosso. Lo riferisce la polizia egiziana. Cinque persone sarebbero rimaste ferite. A provocare le esplosioni, secondo le prime indiscrezioni, sarebbero state delle autobomba. (Agr)

------------------------------

23 lug 01:11
Egitto: esplosioni Sharm el-Sheikh, almeno 20 morti e 100 feriti

IL CAIRO - E' di almeno 20 morti e 100 feriti il nuovo bilancio delle esplosioni che sono avvenute nella notte nella localita' balneare egiziana di Sharm el-Sheikh, sul Mar Rosso. A provocare gli scoppi sarebbero state 4 autobomba. (Agr)

Dav82
23-07-2005, 01.22.01
Esplosioni a Sharm el Sheikh almeno venti morti


SHARM EL SHEIKH (Egitto) - Almeno venti morti per cinque esplosioni avvenute nella notte di Sharm el Sheikh.

La prima deflagrazione è avvenuta poco dopo l'1 (mezzanotte in Italia) in una zona commerciale della nota località egiziana sul mar Rosso. Il boato è stato avvertito nel raggio di circa un chilometro. Subito dopo è scoppiato un incendio e una nube di fumo si è alzata sulla città. Circa 15 minuti più tardi ci sono state altre due esplosioni, a Naama Bay, l'area in cui sorgono decine di alberghi situata più o meno a sei chilometri di distanza da Sharm.

Un uomo ha raccontato che quattro auto sono esplose nel parcheggio di uno degli alberghi più rinomati della zona. Secondo un testimone, una delle due ultime deflagrazioni veniva dal Moevenpick Hotel e ha mandato in frantumi i vetri del suo appartamento. Un avvocato egiziano che si trovava a Naama Bay per lavoro ha riferito all'agenzia Reuters che una delle esplosioni ha divelto dai cardini la porta del suo ufficio e quando è uscito per vedere che cosa era successo ha visto quattro auto che erano saltate in aria nel parcheggio del Moevenpick. Nell'adiacente Golf Hotel il presidente egiziano Hosni Mubarak ha una casa per le vacanze.
(2005-07-23 00:43:59)

Dav82
23-07-2005, 01.58.29
23 lug 01:39
Egitto: esplosioni sul Mar Rosso, 25 i morti

IL CAIRO - Sarebbero almeno 25 le persone morte nell'esplosione di 4 autobomba a Sharm el-Sheikh e Naama Bay, localita' balneari egiziane sul Mar Rosso. I feriti sono piu' di 100. Lo riferiscono fonti della polizia locale. (Agr)

Dav82
23-07-2005, 02.00.10
Da Televideo:




Egitto, polizia: almeno 30 morti

1.14 Sono almeno 30 i morti negli attentati avvenuti a Sharm El Sheik, in Egitto. Lo ha riferito la polizia egiziana. I feriti sarebbero oltre un centinaio. Alcuni testimoni parlano di autovetture esplose nel parcheggio di un albergo. Quattro delle esplosioni sembra siano state causate da altrettante autobomba a Naama Bay.





EGITTO, POLIZIA: ALMENO 25 MORTI

Sono almeno 25 i morti negli attentati avvenuti a Sharm El Sheik, in Egitto. Lo ha riferito la polizia egiziana, che ha accertato la natura terroristica delle esplosioni, sembra che siano state più di sette. I feriti sarebbero oltre un centinaio. Alcuni testimoni parlano di autovetture esplose nel parcheggio di un albergo. Quattro delle esplosioni sembra siano state causate da altrettante auto-bomba poste nel parcheggio di fronte al Moevenpick a Naama Bay. Mentre a Sharm, le esplosioni sono avvenute di fronte al Ghazala Gardens hotel e al Marina Sharm hotel.

Dav82
23-07-2005, 02.15.41
23 lug 01:57
Egitto: attentati nel Mar Rosso, 30 morti

IL CAIRO - E' salito 30 morti il bilancio degli attentati avvenuti a Sharm El-Sheikh e Naama Bay, localita' turistiche egiziane sul Mar Rosso. Sarebbero stati colpiti in particolari tre alberghi: il Ghazala Hotel e il Marina Sharm Hotel a Sharm El-Sheikh e il Moevenpick Hotel a Naama Bay. (Agr)

Dav82
23-07-2005, 02.36.26
Sale il bilancio: oltre 40 morti e oltre 150 feriti.


:(

Giorgius
24-07-2005, 10.11.58
http://www.regioni.it/materialidipassaggio/informazioni/la_BROCHURE/Schede_Presidenti/LOIERO.jpg

STALETTI' (Catanzaro) - Altro messaggio con minace di morte per il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, dopo quelli pervenuti ieri. Questa volta l'intimidazione e' arrivata nella sua casa di campagna, a Staletti', 20 chilometri da Catanzaro. (Agr)

Giorgius
24-07-2005, 12.55.34
PECHINO - Una malattia non ancora identificata ha ucciso nove contadini in Cina sudoccidentale e ne ha contagiati altri dieci, ora ricoverati in ospedale. Il governo ha aperto un'inchiesta e i ministeri dell'Agricoltura e della Sanita' hanno inviato esperti nella regione per scoprire l'origine del morbo, che provoca febbre alta e vomito. Il giornale di Hong Kong South China's Morning Post ha scritto che secondo le prime indagini i contadini contagiati avevano avuto a che fare con maiali e pecore morti o ammalati. (Agr)

Cricchia
24-07-2005, 20.24.25
Thailandia: allerta tsunami dopo terremoto

BANGKOK - La Thailandia ha lanciato un'allerta tsunami in sei province costiere dopo un terremoto di 7,2 gradi della scala Richter avvertito alle 21,12 (le 17,42 in Italia) nell'oceano Indiano, a nord-ovest della punta settentrionale di Sumatra e a circa 135 km a ovest delle isole Nicobare (India). L'epicentro, secondo il Servizio geologico degli Stati Uniti, è stato posizionato a circa 10 km all'interno della crosta terrestre sotto il fondo dell'oceano. I dati di profondità e zona sono paragonabili al terremoto del 26 dicembre scorso che provocò lo spaventoso maremoto che spazzò le coste dell'oceano Indiano. Per fortuna la scossa odierne è di potenza di gran lunga inferiore. Infatti quello del 26 dicembre raggiunse i 9,15 gradi Richter.
Secondo il Centro allarme tsunami del Pacifico, un terremoto del genere può dare origine a tsunami minori, ma che possono essere distruttivi sulle coste entro un raggio di alcune centinaia di chilometri. Il sisma però è stato così violento che è stato avvertito anche sulle coste orientali dell'India. Le autorità indiane e quelle di Sri Lanka però non hanno emesso un allarme specifico.
PRIMA A PHUKET - Secondo Plodprasop Suraswadi, capo del Centro nazionale thailandese di avvertimento, lo tsunami, se fosse avvenuto, sarebbe dovuto arrivare dapprima alle 22,42 (le 19,12 in Italia) sulla spiaggia di Karon, isola di Phuket. Una decina di minuti dopo il previsto arrivo delle onde non sono giunte notizie di maremoto nella zona.

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/07_Luglio/24/tsunami.shtml)

Giorgius
25-07-2005, 17.51.31
SAN JOSE (California) - Sono 36.700 i nomi di bambini o adolescenti trovati dalla polizia nel diario di Dean Schwartzmiller, un 63enne sospettato di essere il peggiore pedofilo della storia degli Stati Uniti. Secondo gli inquirenti, in buona parte potrebbe trattarsi di nomi ripetuti o frutto di fantasie, ma questo non sminuirebbe l'importanza del caso, definito comunque di enorme portata. Il diario, trovato in casa di Schwartzmiller al momento dell'arresto, lo scorso maggio, e' un archivio dettagliato, con nomi e cognomi, descrizioni anatomiche delle vittime e un codice a cui corrispondeva un preciso atto sessuale. Schwartzmiller e' per ora accusato di aver violentato e molestato quattro bambini tra i 12 e i 14 anni, ma altri reati potrebbero essergli contestati al termine delle indagini sul diario. (Agr)

Giorgius
25-07-2005, 17.52.19
CAGNANO AMITERNO (L'Aquila) - Ha rinunciato a farsi saltare in aria con il gas l'uomo che oggi pomeriggio si era barricato in casa e aveva minacciato il suicidio dopo l'arrivo dell'ufficiale giudiziario, che gli aveva notificato lo sfratto. A convincerlo sono stati il sindaco del paese e il magistrato, che hanno spostato al 29 settembre la data dello sfratto. Nella casa c'erano anche la moglie e il figlio dell'uomo, che non volevano lasciarlo solo. (Agr) 25 lug 17.27

Gigi75
25-07-2005, 19.17.15
Israele: maledizione cabalistica per Sharon

TEL AVIV - Yossef Dayan, un rabbino estremista israeliano, avrebbe lanciato la maledizione cabalistica «pulsa de nura» (frusta di fuoco) nei confronti del primo ministro Ariel Sharon per impedire il ritiro dei coloni israeliani da Gaza. Lo ha appreso l'Ansa da uno dei partecipanti all'antico rito. È da almeno un anno che il rabbino si dichiarava pronto a lanciare la maledizione.

IN UN CIMITERO - Il rito cabalistica sarebbe avvenuto lo scorso giovedì sera nel cimitero di Rosh Pinna, in Alta Galilea, alla presenza di dieci rabbini. «È stata una cerimonia molto commovente», ha affermato Dayan. «Ci sono stati anche momenti di apprensione quando uno dei partecipanti ha sollevato dubbi sulle origini ebraiche di Sharon». Il rito infatti, secondo la tradizione cabalistica, funziona solo su persone di religione ebraica. «Non ci resta che aspettare per vedere se le nostre preghiere saranno accolte dal Cielo», ha concluso il rabbino.

RITO SIMILE CONTRO RABIN - Una cerimonia analoga fu organizzata dieci anni fa nei confronti del premier laburista Yitzhak Rabin, poche settimane prima del suo assassinio. Domenica Sharon è stato costretto a smentire voci insistenti, diffuse probabilmente da attivisti di destra, secondo le quali era stato vittima di un infarto.
GAZA AI PALESTINESI IL 3 OTTOBRE - Notizie di stampa israeliane apparse sul giornale «Yediot Ahronot» riportate lunedì affermano che la consegna ai palestinesi della Striscia di Gaza - totalmente sgomberata dalle basi militari e dalle colonie - avverrà il 3 ottobre, alla vigilia del capodanno ebraico. Fonti militari sono certe che prima del ritiro (che inizierà il 17 agosto) avranno già lasciato spontaneamente Gaza il 70% dei circa 9 mila coloni. Nei giorni scorsi altri mille attivisti di destra sono riusciti a entrare nelle colonie di Gaza aggirando i blocchi militari. Israele prevede di mobilitare per il ritiro almeno 55 mila soldati. Altri 10 mila riservisti saranno richiamati per presidiare località che rischiano di restare sguarnite. La radio militare ha aggiunto che da lunedì mattina nella base militare di Zeelim 5 mila militari sono impegnati in addestramenti finalizzati al ritiro da Gaza.

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/07_Luglio/25/pulsa.shtml

Gigi75
25-07-2005, 19.30.09
Pianosa, il mistero della nave Nato: siluri a bordo per studiare un'alga.

ROMA - Una sofisticata nave della Nato incagliata a Pianosa come un qualsiasi peschereccio. E' da qui che nasce il mistero dell'Alliance, un'imbarcazione tedesca di quasi cento metri che esplora i fondali del Tirreno per studiare un'alga chiamata posidonia. Solo che l'alga cresce a cento metri dalla superficie marina, mentre a bordo della nave ci sono siluri che vanno a una profondità di seimila metri, con un raggio d'azione di 500 chilometri. Ufficialmente queste potenti apparecchiature servono solo a fini scientifici, ma molti aspetti di questa vicenda devono essere ancora chiariti.

Un incidente anomalo. L'Alliance è una nave oceanografica tedesca, lunga 93 metri e con una stazza di 3.180 tonnellate. Opera da alcuni anni per conto della Nato nell'area dell'arcipelago toscano, una delle zone più incontaminate del Tirreno: qui, infatti, è vietata infatti sia la navigazione sia la balneazione. L'imbarcazione scientifica è stata autorizzata a svolgere ricerche e studi e si trova lì con l'appoggio di un'altra nave Nato, l'italiana "Leonardo". Venerdì sera, però, nonostante i sofisticati congegni a bordo, l'Alliance si è arenata a Cala Giovanna, sull'isola di Pianosa. Si sono aperti due squarci a prua, da cui è uscita acqua di sentina, ma secondo la capitaneria di porto non ci sono rischi di inquinamento. Intanto, oggi e domani le gite sull'isola sono sospese e lo saranno finché la situazione non sarà tornata alla normalità.

La posidonia e il sottomarino. Sono "strani esperimenti", commenta Sebastiano Venneri, responsabile mare di Legambiente: "In una zona dove la posidonia non ha più segreti, viene da chiedersi il perché dell'utilizzo di un bestione di oltre tremila tonnellate di stazza". Oltretutto, aggiunge Venneri, negli anni scorsi il ministero dell'Ambiente ha speso miliardi per studiare l'area dell'arcipelago toscano.


"L'Alliance e la Leonardo operano in questa zona già da alcuni anni", spiega Umberto Mazzantini, responsabile di Legambiente nell'Arcipelago toscano. "Hanno fatto diversi esperimenti, di cui non si sa quasi nulla, e più volte le zone da loro studiate sono state poi chiuse alla balneazione e alla pesca. Nei giorni scorsi, nelle acque dell'arcipelago, è stato avvistato anche un sottomarino. Che cosa facesse qui, è un mistero".

Guardare la tv con un telescopio. "E' bene far sapere - spiega Venneri - che la nave della Nato stava testando dei raffinatissimi robot naviganti e subacquei, progettati per scopi sicuramente non scientifici dall'Office of Naval Research degli Stati Uniti". Questi robot sono siluri di plastica, guidati da appositi barchini, della lunghezza di 3 metri e del peso variabile tra i 100 e i 300 chili. Dei gioiellini tecnologici capaci di immergersi a 6mila metri di profondità ed essere controllati fino a una distanza di 500 chilometri. Sarebbero progettati per eseguire mappature dei fondali, fare rilevamenti ambientali marini ed esplorare siti archeologici subacquei. Ma potrebbero avere anche altre applicazioni.

"Studiare con quei siluri la posidonia, che cresce a 100 metri dalla superficie perché ha bisogno della luce, è come guardare la tv con un telescopio", denuncia Venneri. "Sono evidenti le potenzialità militari di questi robot e, dunque, i nostri timori di militarizzazione sono quanto mai reali, visto che la Nato è riuscita a beneficiare anche di alcuni edifici sull'isolotto". Come ogni anno, infatti, il Wwf ha fatto richiesta per alcuni locali da utilizzare per l'osservazione degli uccelli: richiesta bocciata, e locali destinati a ospitare il personale Nato.

Un'area superprotetta. L'isola al momento è blindata e non sono possibili nemmeno le escursioni a terra. Spiega ancora Legambiente: "Sono stati mobilitati i mezzi navali del ministero dell'Ambiente per cercare di limitare i danni. Questa è una zona marina che dovrebbe essere superprotetta e che ospita ambienti ormai unici nel Mediterraneo, con fauna e flora di grandissima importanza". Pianosa, infatti, è classificata come zona di protezione speciale dell'Unione europea e la sua estesissima prateria sottomarina di posidonia oceanica è sito di importanza comunitaria. Inoltre, sta per essere istituita un'area marina protetta. "Bisognerà fare chiarezza non solo sull'accaduto, ma anche sul futuro dell'isola. Perché il piano di tutela e valorizzazione dell'isola, più volte annunciato dal ministero dell'Ambiente, giace ancora nei cassetti?". Per Venneri, tra carcere e Nato, "l'isola è di nuovo un'isola di militari".

Interrogazioni parlamentari e inchieste. Si muovono intanto anche la politica e la magistratura. Ermete Realacci, deputato della Margherita e presidente onorario di Legambiente, ha infatti presentato un'interrogazione urgente al presidente del Consiglio e ai ministri dell'Ambiente e della Difesa per fare luce sulla vicenda. Analoga richiesta arriva di Ds e dai Verdi, persuasi che la versione ufficiale sulla "ricerca scientifica" non sia affatto credibile. La procura di Livorno ha poi aperto un'inchiesta per fare chiarezza sia sulle ragioni dell'incagliamento sia sui motivi della spedizione scientifica. Secondo i magistrati, è poco convincente, infatti, l'ipotesi che due navi sofisticate come la "Alliance" e la "Leonardo", della Marina militare italiana non si siano accorte in tempo della secca.
http://www.repubblica.it/2005/g/sezioni/cronaca/navepian/navepian/navepian.html

Giorgius
25-07-2005, 21.22.27
MARINA DI PIETRASANTA (Lucca) - Il ministro degli Esteri Gianfranco Fini, nel corso degli "Incontri al caffe' della Versiliana'' a Marina di Pietrasanta, nel lucchese, ha dichiarato che un attacco terroristico all' Italia ''non e' inevitabile'', ma il nostro paese ''e' un potenziale obiettivo ed e' giusto che i connazionali lo sappiano''. Fini ha aggiunto che il terrorismo mira a colpire non solo l' occidente ma l' intera comunita' internazionale e che "ci attende un agosto caldo'', in vista del ritiro israeliano da Gaza e del varo della nuova costituzione irachena. (Agr)

Cricchia
25-07-2005, 23.47.18
Iniziativa del Dipartimento di Stato Usa con i dati forniti da 22 Paesi

Molestatori di minori alla gogna elettronica

Primo database «federale»: un motore di ricerca con le schede dei 500mila che hanno commesso abusi o violenze sull'infanzia.

Tempi duri negli Usa per chi ha compiuto abusi o violenze sui minori: anche dopo aver scontato il carcere, ora nomi e facce restano esposte per anni sul pulpito del Web, sotto gli occhi dei navigatori di tutto il mondo. La scorsa settimana è infatti nato online il registro dei molestatori, una vera e propria «gogna elettronica» curata dal Dipartimento di giustizia americano. Consultabile da chiunque in Rete all'indirizzo www.nsopr.gov, il «registro» è stato pensato per quei genitori alle prese per esempio con un cambio di baby sitter piuttosto che di «referenze» sul nuovo vicino di casa o del nuovo insegnante.

Continua... (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/07_Luglio/25/gogna_elettronica.shtml)

Giorgius
26-07-2005, 10.33.22
http://www.uralsibbank.com/about/network/rb/map_rb.gif

L' Agenzia di Stampa russa RIA Novosti riferisce di una esplosione alla Raffineria di NOVO-UFIMSK (30Km dalla città di Ufa). Testimoni vedono altissime fiamme e fumo dalla Raffineria.

Explosion at Russia's Novo-Ufimsk oil refinery

UFA, July 26 (RIA Novosti) - A huge explosion occurred at the Novo-Ufimsk oil refinery (Novoil), located 30 km from the town of Ufa (the capital of Bashkortostan, a republic within the Russian Federation). Witnesses report a huge flame at the plant's gasoline production facilities. Firefighting crews are heading to the plant. The fire is ranked at the fourth level (highest). The reason for the explosion is still unknown. No victims have been reported.

(Update) No fatalities in explosion at Novo-Ufimsk oil refinery

Leggi: http://en.rian.ru/russia/20050726/40975121.html

afterhours
26-07-2005, 23.56.19
TURISTI SVIZZERI RUBANO IN NEGOZIO DI INTIMO NEL NUORESE

Insolito episodio a Cardedu, piccolo centro dell'Ogliastra. I carabinieri hanno rintracciato e denunciato un gruppo di turisti svizzeri, in tutto dieci tra cui quattro minori, dopo un furto in un negozio di abbigliamento intimo. La comitiva, composta da persone di eta' compresa tra i 15 e i 57 anni, e' entrata nella boutique con il pretesto fare acquisti. Alcuni hanno distratto la commessa consentendo agli altri di rubare diversi indumenti. Quando sono usciti la donna si e' accorta del furto e ha immediatamente avvertito i carabinieri. I militari hanno effettuato accertamenti che hanno permesso di individuare i ladri di mutande e calzini e di bloccarli. La refurtiva e' stata recuperata e i dieci segnalati alla procura della Repubblica.




:eek: non ci son + gli svizzeri d'una volta :p :D

Giorgius
28-07-2005, 21.33.44
http://emmagroup.net/immagini/articoli/petrolio.gif

Il greggio a New York ha toccato i 60 dollari, con un rialzo di 89 centesimi, trainato dall'impennata del prezzo della benzina.

Giorgius
29-07-2005, 11.40.01
http://newsimg.bbc.co.uk/media/images/41354000/jpg/_41354795_object_203.jpg

MADRID - Contesa nello spazio. E' quella tra americani e spagnoli per la scoperta, all'interno del sistema solare, di un oggetto lontanissimo dalla Terra, ancora non identificato, del diametro forse di piu' di 1500 chilometri, poco meno della meta' della nostra Luna. La comunicazione e' arrivata dall'Istituto di Astrofisica andalusa, ma il team del telescopio Usa Gemini contende la paternita' della scoperta. Lontano miliardi di chilometri, si tratta di uno dei piu' remoti oggetti finora scoperti nel sistema solare. Quasi certamente e' fatto di roccia e ghiaccio. Gli spagnoli provvisoriamente lo hanno soprannominato 2003-E1-61, gli americani K40506A. (Agr)

Giorgius
31-07-2005, 15.04.37
BOLOGNA - Quattro ragazzi sono stati arrestati a Bologna per aver malmenato e insultato un cittadino senegalese di 40 anni per un diverbio stradale. L'extracomunitario era su un motorino. Al pestaggio hanno assistito diversi testimoni, tra cui un agente della polizia. Tre dei giovani fermati hanno precedenti. Il senegalese e' stato giudicato guaribile in una settimana. (Agr)

Giorgius
01-08-2005, 12.01.59
Dopo la notizia della morte di Re Fahd il petrolio e' schizzato sopra i 61 dollari al barile. In particolare al momento il future sul Light Crude viene scambiato a 61,02 dollari in crescita di 44 centesimi mentre il Brent passa di mano a 59,86 dollari in rialzo di 49 centesimi...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1049384.html

Giorgius
01-08-2005, 18.41.56
http://www.mmpproductions.com/celebrities/62.jpg http://i.esmas.com/image/0/000/004/045/Naomi1_N.jpg

ROMA - Aggredita e picchiata a calci e pugni. E' quanto denuncia Yvonne Scio'. La showgirl Yvonne Scio' ha denunciato a un commissariato romano Naomi Campbell: sabato scorso dopo un litigio la top model l'avrebbe malmenata procurandole lesione al labbro superiore all'interno di un albergo di Roma, dove erano entrambe ospiti. Sara' la matrimonialista Annamaria Bernardini De Pace a procedere penalmente chiedendo anche il risarcimento dei danni.(Agr)

welcome
01-08-2005, 20.55.07
Originariamente inviato da afterhours
TURISTI SVIZZERI RUBANO IN NEGOZIO DI INTIMO NEL NUORESE

:eek: non ci son + gli svizzeri d'una volta :p :D

:D :D :D

Cricchia
03-08-2005, 12.30.57
Parigi, l'ospedale dell'orrore "morgue" con centinaia di feti

PARIGI - Centinaia e centinaia di feti e resti di bambini nati morti. L'orrore si nascondeva nella camera mortuaria annessa al reparto maternità di un ospedale di Parigi, il San Vincenzo de Paoli, nel 14esimo arrondissement, nel centro della capitale francese. E' stato il ministro della sanità francese Xavier Bertrand, visibilmente colpito, ad annunciare il ritrovamento dei 351 poveri corpicini con "emozione ed indignazione".
....
Il dubbio che dietro il ritrovamento si nasconda un traffico è emerso subito dalle domande dei giornalisti in una conferenza stampa, ma il dirigente dell'Assistenza pubblica è sembrato più propenso a pensare ad una serie di comportamenti sbagliati che a un crimine organizzato.
....
La tragica scoperta ricorda una vicenda analoga emersa nel 2000 in Gran Bretagna, quando in un ospedale di Liverpool furono trovati 800 organi di neonati morti conservati senza il consenso dei genitori, oltre a 400 feti.

Fonte (http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/esteri/morgue/morgue/morgue.html)

Cricchia
03-08-2005, 12.35.05
Condannato 18 anni fa: Dna scagiona

Thomas Doswell, 44 anni, è stato scagionato grazie al test del Dna dall'accusa di violenza sessuale ed è stato liberato dopo 18 anni trascorsi nel carcere di Pittsburgh. L'uomo, che era stato giudicato colpevole per avere stuprato nel 1986 una donna in un ospedale, si era sempre detto innocente. Il giudice gli aveva negato quatto volte la libertà condizionale perché l'uomo non aveva mai ammesso la sua colpevolezza.

Doswell avrebbe trascorso ancora molto tempo in carcere se non avesse incontrato i volontari dell'organizzazione non-profit "Innocence Project" che è riuscita a riaprire il caso e a dimostrare la sua innocenza.

Dopo aver ricostruito la sua vicenda giudiziaria, gli specialisti dell'organizzazione si sono resi conto che il processo si era concluso con una condanna non supportata da prove schiaccianti, se non un riconoscimento attraverso una foto, unico elemento concreto in mano all'accusa che ha portato i giudici a formulare una sentenza di detenzione, all'inizio di 14 anni e in seguito di 20 anni.

Per questo motivo è stato richiesto un test del Dna che ha permesso di accertare che il codice genetico di Doswell non era quello dell'aggressore. Una portavoce di Innocence Project, che è già riuscita altre volte a scagionare detenuti con l'esame del Dna, ha accusato la polizia di avere agito con negligenza all'epoca dei fatti, nella fase del riconoscimento del colpevole, che la vittima identificò attraverso una foto.

Fonte (http://www.tgcom.it/mondo/articoli/articolo269081.shtml)

Cricchia
05-08-2005, 15.53.25
Riprendeva film al cinema: rischia 17 anni

WASHINGTON - Filmava le ultime novità al cinema con la sua videocamera e metteva in condivisione i file attraverso le popolari reti P2p (peer-to-peer, da utente a utente). Ora Curtis Salisbury è stato arrestato, incriminato e rischia fino a 17 anni di carcere. Questo 19enne del Missouri è la prima vittima della severissima legge federale statunitense che vieta di riprendere di nascosto i film durante le proiezioni. Il ragazzo, accusato anche di aver scaricato una serie di video e software via Internet infrangendo il diritto d'autore, ha utilizzato la sua videocamera per registrare le novità del momento come «L'uomo perfetto» e «Bewitched», producendo quelli che nel gergo delle reti P2p vengono chiamati "screener". Riproduzioni dei film di qualità solitamente bassa, ma che possono essere scaricati anche il giorno stesso di uscita nei cinema.
Su pressione di Hollywood, le autorità federali Usa hanno lanciato una campagna di repressione contro il fenomeno della pirateria online, che secondo le major del cinema ha causato danni per 3,5 miliardi di dollari nel 2004. Recentemente due operazioni, Fastlink e Site Down, hanno portato a decine di perquisizioni, negli Stati Uniti e fuoori, al sequesro di computer e materiale contraffatto per «centinaia di milioni di dollari».

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2005/08_Agosto/05/pirata.shtml)

TyDany
05-08-2005, 16.09.08
Poi ammazzi tutta la tua famiglia ma tra infermità mentale, attenuanti e buona condotta... un paio d'anni... e sei fuori :rolleyes: ... e ci si chiede anche come mai omicidi e cose del genre siano in aumento :rolleyes:

Cricchia
05-08-2005, 16.45.03
Troppe parolacce: gli cuce la bocca

Una donna di Trento è indagata per maltrattamenti dopo aver tentato letteralmente di cucire la bocca al figlio di 8 anni. La colpa del piccolo era quella di aver risposto con delle parolacce a un suo rimprovero. Secondo la ricostruzione dell'episodio, la mamma, persa la testa, avrebbe preso uno spillone e bucato il labbro inferiore al bambino, minacciando di cucirgli la bocca se avesse continuato a dire parolacce.

L'episodio, che risale a cinque anni fa, è stato portata alla luce da un'inchiesta della procura trentina, avviata dopo la segnalazione di un'assistente sociale. L'accusa ha raccontato che, dopo aver risposto con parolacce ai compagni di scuola che lo prendevano in giro, il bambino, tornato a casa, avrebbe preso ad insultare pesantemente anche la mamma. Che non ci ha pensato due volte a mettere in pratica un classico modo di dire.

Anzi, lo ha ripetuto, visto che nel marzo di quest'anno, alla presenza dell'assistente sociale, quando il ragazzino aveva ormai 13 anni, ha nuovamente tentato di chiudere la bocca al figlio. Da qui la denuncia alla magistratura e l'avvio dell'indagine. Nei giorni scorsi il pm Alessandra Liverani ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta, ma il gip Marco La Ganga ha respinto la domanda, in considerazione della violenza dell'atto e delle conseguenze psicologiche riportate dal ragazzino. Difficile dare torto al giudice che ha considerato un po' troppo estremo questo modo di insegnare l'educazione.

Fonte (http://www.tgcom.it/cronaca/articoli/articolo269577.shtml)

Giorgius
05-08-2005, 17.56.11
(ASCA) - Roma, 5 ago - Il petrolio continua a correre e a New York sale oltre quota 62 dollari al barile. Poco dopo l'apertura del Nymex, il future sul Wti con consegna a settembre viene scambiato a 62,15 dollari al barile, 77 centesimi in piu' rispetto alla precedente chiusura.

Giorgius
06-08-2005, 10.26.25
http://www.italy-accomodation.com/immagini/vulcano.gif

MESSINA - A Gelso, piccolo borgo turistico sull'isola di Vulcano, le fiamme stanno bruciando oltre sette ettari di macchia mediterranea. Si e' reso necessario anche l'intervenuto anche un canadair. (Agr)

Giorgius
06-08-2005, 19.19.02
PARIGI - Un incendio scoppiato nella metropolitana di Parigi ha provocato 5 feriti. La stazione di Simplon, nel nord-est della citta', e' stata evacuata per un locomotore che ha preso fuoco. (Agr)

Giorgius
08-08-2005, 14.28.53
http://www.cnn.com/WORLD/europe/9908/18/turkey.aid.01/turkey.istanbul.lg.jpg

(ASCA-AFP) - Istanbul, 8 ago - E' di almeno due morti e sei feriti il bilancio di un'esplosione in un palazzo di Istanbul, di cui non si conosce ancora la causa. I vigili del fuoco della capitale turca hanno dichiarato che e' dovuta ad una perdita di gas, mentre il canale televisivo NTV ha riferito dubbi al riguardo. Il capo della polizia locale, Celalettin Cerah, e' sicuro che l'esplosione, avvenuta nella parte europea della citta', nel distretto di Zeytinburnu, non sia stata causata da una perdita di gas. Lo stesso viene confermato, in un comunicato, dalla societa' pubblica cittadina del gas, l'Igdas.

Cricchia
09-08-2005, 10.36.11
Berlino: rogo in casa per stranieri, 9 morti

BERLINO - Un incendio che è scoppiato a Berlino nel quartiere centrale di Moabit in una casa che ospita immigrati stranieri ha provocato almeno nove morti e sette feriti. Tra le vittime vi sono anche cinque bambini, altre 43 persone sono state ricoverate in ospedale con sintomi di asfissia da fumo. Il rogo si è sviluppato nella notte in un condominio di cinque piani. Lo hanno reso noto fonti dei vigili del fuoco della capitale tedesca, secondo cui si tratta del numero di vittime più elevato causate da un rogo in città fin dai tempi della seconda guerra mondiale. Le fiamme, per ragioni ancora da accertare, si sono sviluppate nella tromba delle scale e si sono propagate al resto del palazzo.
Causa dell’alto numero di vittime sarebbe stata anche l’incomprensione linguistica tra soccorritori e vittime, in gran parte arabe. «Alcuni abitanti invece di chiudersi nelle abitazioni si sono lanciati giù per le scale, una fuga verso la morte», ha spiegato uno dei vigili del fuoco. Solo tre delle vittime sono state recuperate nelle case, tutti gli altri sulle scale. L’intervento dei vigili del fuoco è stato immediato e le fiamme sono state estinte del giro di 15 minuti. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato 150 uomini e 25 automezzi dei vigili del fuoco.

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/08_Agosto/09/berlino.shtml)

Cricchia
09-08-2005, 23.07.44
Papiri egizi per i dati sul nucleare solo loro garantiscono l'eternità

http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_tecnologia/papiri/papiri/este135008.gif

LONDRA - Il problema si porrà in un futuro lontano, ma la soluzione arriva dal passato remoto. Così sarà l'antica sapienza egizia a venire in soccorso della moderna scienza.

A riferire dell'apparente contraddizione è un articolo del quotidiano inglese The Guardian che rivela come dopo diverse verifiche le autorità britanniche per l'energia nucleare abbiano deciso di ricorrere a una carta simile ai papiri dei faraoni per salvaguardare decisive informazioni sullo smaltimento delle scorie delle centrali atomiche.

Conservare i dati che potrebbero dover essere consultati anche tra centinaia di anni solo su dei computer e dei software che rischiano di diventare obsoleti nel volgere di poco tempo è infatti troppo rischioso. Così a qualcuno è venuto in mente che se conservati nella maniera giusta i rotoli egizi sono in grado di resistere migliaia di anni, a differenza della nostra carta che marcisce facilmente e rapidamente.

Continua.. (http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_tecnologia/papiri/papiri/papiri.html)

Erano superiori.. sempre detto io! :o

Sbavi
11-08-2005, 00.10.27
Erich Priebke, l'ergastolano in vacanza sul lago

La villa si affaccia sul Lago Maggiore. Circa duecento metri quadri, tremila metri di giardino. Niente male per le vacanze dell'ergastolano Erich Priebke: l'ufficiale nazista condannato al carcere a vita per la strage delle Fosse Ardeatine. Il 24 marzo del 1944, l'ex capitano delle SS, numero di matricola SS290305, era membro del comando della Gestapo di Roma che uccise 335 cittadini italiani. Il 23 marzo del ‘44 i partigiani avevano ucciso 33 militari tedeschi. Il giorno dopo la rappresaglia: per ogni soldato ucciso dieci italiani. Ma alla fine le vittime innocenti saranno 5 in più. Dopo 60 anni il Tribunale di Roma ha condannato Priebke all'ergastolo. Una strage che ha sconvolto l'Italia, quella delle Fosse Ardeatine, una delle più gravi della Seconda Guerra Mondiale. Ci sono voluti 60 anni perché almeno in parte, giustizia venisse fatta: ma Priebke, finito agli arresti domiciliari dopo essere stato condannato per omicidio continuato aggravato, adesso ha avuto il permesso dal magistrato di passare le ferie sulle rive del Lago Maggiore. La villa è bella, la vista veramente splendida. Ad ospitarlo è un suo concittadino tedesco che abita qui da anni. E’ un pittore di un certo nome, ha 75 anni: per alcuni giorni la notizia è rimasta segreta. Priebke ha il permesso di uscire per tre ore al giorno: va al ristorante, visita altri amici tedeschi in zona. Ma appena sente odor di telecamere si nasconde. Al telefono risponde la segreteria telefonica, ma lui, criminale di guerra finge di non esserci.

FONTE (http://www.tg5.it/altre_notizie/schede/scheda_030617130407.shtml)

Dav82
11-08-2005, 00.23.11
:mad: :mad: :mad:

TyDany
11-08-2005, 12.24.41
è a 4 passi da casa mia :mad:

Gigi75
11-08-2005, 15.25.26
NAPOLI: CIBI CINESI CONSERVATI TRA ESCREMENTI
http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1061717.html
Un cittadino cinese residente a Napoli e in regola con i permessi di soggiorno e' stato denunciato per le gravi carenze igieniche riscontrate dai carabinieri del Nas del capoluogo campano in una ispezione in un capannone di via Brin, alla periferia Est della citta', in cui conservava alimenti di origine cinese. Il capannone, vetusto e fatiscente, era adibito abusivamente a deposito; al suo interno, in una temperatura che sfiorava i 40 gradi, erano ammassati tra escrementi di origine animale 500 quintali di prodotti alimentari, anche carne, salumi e verdure. La merce, a detta del cinese denunciato, era destinata al consumo della comunita' cinese locale, ma i carabinieri ipotizzano potesse essere venduta anche a ristoranti cinesi. Controlli sono stati anche eseguiti nell'area flegrea, dove sono stati sequestrati e distrutti 100 quintali di cozze allevate abusivamente in acque ad alto tasso di inquinamento.

Gigi75
11-08-2005, 19.33.35
Atterraggio di emergenza a Malpensa "Nessun problema per i passeggeri"
http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/cronaca/attelina/attemalp/attemalp.html

http://www.rainews24.rai.it/ran24/immagini/malpensa_aereo_greco.jpg

MILANO - Atterraggio di emergenza a Malpensa. Un Md82 della compagnia greca Alexandair, con 159 passeggeri a bordo e 7 membri di equipaggio, partito da Zante (Grecia) e diretto a Manchester, in transito sull'Italia, ha effettuato alle 12.30 un atterraggio di emergenza a Milano Malpensa per una avaria ad un motore. Ne dà notizia l'Enac precisando che "non vi sono state conseguenze per le persone a bordo".

Nello scalo sono state predisposte le misure secondo il piano di emergenza aeroportuale. L'aeroporto di Malpensa è rimasto chiuso al traffico alcuni minuti. I voli in programma hanno subito ritardi dai 20 ai 30 minuti. Ispettori dell'Enac presenti a Malpensa effettueranno una prima ispezione sull'aereo attualmente fermo in aeroporto.

afterhours
12-08-2005, 00.08.58
http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1061498.html

certa gente sta proprio male...

Giorgius
12-08-2005, 11.28.13
KANDAHAR - Quattro persone sono rimaste ferite per una forte esplosione avvenuta in un mercato di Kandahar, in Afghanistan. Lo ha reso noto la polizia. (Agr)

Gigi75
12-08-2005, 12.36.36
Usa, con una bomba all'aeroporto "Me l'ero dimenticata in valigia"
OKLAHOMA CITY - E' stato fermato all'aeroporto mentre cercava di imbarcarsi con una bomba su un aereo. Interrogato, ha detto di essersi semplicemente "dimenticato" dell'ordigno che aveva con sé nel bagaglio a mano. E' successo ieri allo scalo Will Rogers di Oklahoma City dove un giovane studente stava cercando di salire a bordo di un aereo di linea della compagnia Delta Airlines, in partenza per Atlanta, con un tubo esplosivo nella valigia, la cui presenza è stata rivelata da un'ispezione a raggi X per il controllo dei bagagli.

Il giovane, identificato come Charles Alfred Dreyling Jr, 24 anni, studente all'università dell'Oklahoma, è stato arrestato, e ha sostenuto di essersi costruito la bomba da sé, per mero divertimento. Gary Johnson, un portavoce dell'Fbi, ha precisato che finora il giovane non è comunque risultato avere "alcun apparente legame con gruppi o attività terroristiche".

L'ordigno che portava nel bagaglio era costituito da un cilindro in metallo zeppo di polvere da sparo e collegato a un detonatore artigianale, ottenuto utilizzando componenti per modellini di razzi; era comunque perfettamente in grado di funzionare e, stando agli accertamenti dell'Fbi, per provocare lo scoppio al giovane sarebbe bastato innescarla con la batteria del proprio telefono cellulare.

Dreyling ha affermato davanti agli inquirenti di aver fatto esplodere di recente parecchi ordigni simili nelle campagne dell'Oklahoma, con la collaborazione di alcuni amici. Malgrado tutto gli è stata concessa la libertà provvisoria dietro versamento di una cauzione di 10.000 dollari; se però sarà riconosciuto colpevole anche solo di porto abusivo di esplosivo, rischia una condanna fino a dieci anni di carcere più 250.000 dollari di multa.

Giorgius
12-08-2005, 13.51.09
Orvieto, 12 ago. - (Adnkronos) - Lo zainetto dimenticato da un turista giapponese che questa mattina era entrato nel duomo di Orvieto per confessarsi, ha fatto scattare un'allarme bomba, intorno alle 11, nel comune umbro. Ad avvertire i carabinieri, subito giunti sul posto, sono state alcune persone che hanno notato la borsa abbandonata a fianco al confessionale e che hanno subito pensato ad un attentato.

Cricchia
12-08-2005, 15.55.34
Donna in dieta mangia solo al McDonald's
Merab Morgan ha alternato insalate e hamburger, patatine solo due volte alla settimane. E ha perso 15 chili

http://www.corriere.it/Media/Foto/2005/08_Agosto/12/merab--180x140.jpg
Merab Morgan (Internet)

Mangiare sano è la prima regola per mantenersi in salute. I fast food sono il simbolo di cibo cattivo super calorico, niente a che vedere con le belle tavole imbandite con pietanze cucinate per ore. Il film documentario «Super size me» ha tentato di dimostrarlo. A causa delle 5000 calorie ingerite ogni giorno Morgan Spurlock, il protagonista e regista di 33 anni, è ingrassato più di 13 chili. Non solo, gli esami clinici disegnano un quadro grave dei valori del fegato, del colesterolo e l'affaticamento dell'attività del cuore, da cui derivano tutta una serie di problemi anche sessuali. Tra i primi a combattere l'idea di Spurlock l'attore Tom Cruise , ma non è certo l'unico: dopo "Supersize" l'opinione pubblica si è mobilitata per difendere la Casa dell'arco d'oro.

Ma la rivincita del Mac è arrivata: alcuni consumatori hanno provato che si può perdere peso mangiando nel fast food, un vero boomerang per la provocazione degli anti-fastfood. Una delle "mcdieters" si chiama Merab Morgan e sostiene di aver perso 15 chili in tre mesi mangiando al McDonalds. Le calorie quotidiane del suo menù erano 1,400. Secondo Merab il sito dell'azienda fornisce tutte le informazioni nutrizionali sui pasti in modo che il consumatore possa, da casa, fare i propri conti.

Un dietologo portavoce dell'Associazione dietetica americana sostiene che pasti equilibrati consumati al McDonalds possono favorire il dimagrimento dei consumatori, mantenendo sotto controllo la propria salute fisica. Il punto è che il fast food non offre sufficienti possibilità di variare il menù, se non con un intenso lavoro di programmazione.

McDonalds' si è difesa con molta pacatezza sostenendo che in temi delicati come la salute è doveroso un dibattito serio, in cui i fatti siano separati dalla fiction proposta da Spurlock. La colpa non è infatti dei fast food, ma tutto è attribuibile alle scelte personali, e anche i giudici hanno dato interpretazioni differenti nelle numerose cause legali per danni alla salute dovuti a una dieta tutta Mac. Ma intanto i menu del fast food cambia, e si arricchisce di verdura, insalata e verdure. Merito anche delle pressioni dei consumatori, tifosi o detrattori che siano.

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/08_Agosto/12/dietaMc.shtml)

Deep73
12-08-2005, 16.22.39
Mah, in parte è vero. Una mia amica, da quando ci sono le insalate, qualcosina ha perso (lei lavora lì :( ), ma niente di che.
E' anche vero però che stò ancora tentando di digerire il panino offertomi in gennaio :devil:

Scherzi a parte cmq. trovo tristissimo e squallido che intere famiglie soltanto perchè c'è cattivo tempo, la domenica si infilino al centro commerciale ed in particolar modo al Mac.... :crying:

Giorgius
12-08-2005, 18.16.18
MONACO DI BAVIERA - Un tedesco di 66 anni di Monaco di Baviera e' morto dilaniato dallo stesso ordigno che voleva usare per colpire un uomo dalla doppia cittadinanza, tedesca e turca. La polizia ha rinvenuto altri ordigni pronti ad esplodere. Gli inquirenti escludono la matrice terroristica e stanno investigando sull'ipotesi di odio razziale o di un regolamento di conti. (Agr)

Giorgius
13-08-2005, 10.18.48
http://www.yashika-body.co.jp/diary/travel/thailand/image3.jpg

FUKUOKA (Giappone) - Un charter ha perso alcuni frammenti metallici mentre era in volo sopra Fukuoka, nel Giappone nordoccidentale. Cinque persone sono rimaste ferite. Il velivolo della Japan Airlines era partito da poco con destinazione Honolulu. L'incidente - secondo l'emittente nipponica Nhk - sarebbe stato causato dallo scoppio di un motore che ha preso fuoco. A bordo dell'aereo c'erano 216 paseggeri e 13 membri dell'equipaggio. (Agr)

Kjow
14-08-2005, 11.49.50
http://www.ansa.it/fdgimages04/1124014813_h_ho_TRAS_20050814.jpg

ATENE - L'aereo della compagnia cipriota Ilios con cui l'aeroporto di Atene aveva perso i contatti e' precipitato. Lo rendono noto fonti di stampa.

Secondo le tv greche, l'aereo cipriota copriva il volo Larnaca-Atene e aveva a bordo 115 passeggeri. Il velivolo e' precipitato poco prima dell'atterraggio all'aeroporto di Atene. Non si ha notizia sul numero delle vittime.

L'aereo cipriota sarebbe precipitato nella localita' di Kalamos, non lontano dall'aeroporto internazionale di Atene.

E' stato forse un malore del pilota a provocare l'incidente aereo di Kalamos, lo riferiscono fonti di stampa greche. Secondo le fonti nell'ultimo tratto l'aereo precipitato era stato scortato da due caccia militari greci, alzatisi in volo dopo che erano stati persi i contatti radio con il velivOlo.

Fonte Ansa (http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200508141119210055/200508141119210055.html)


Azz :eek: è un periodaccio per gli aerei :eek: Se ci fate caso questi incidenti avvengono tutti negli stessi periodi...

Gigi75
14-08-2005, 12.14.14
Un malore??? Ma non sono due apposta?? :eek:

Kjow
14-08-2005, 12.14.38
Non si ha notizia sul numero delle vittime. Non si esclude nessuna pista: un atto di pirateria, un malore del pilota oppure la fine del carburante o una depressurizzazione. L'ambasciata italiana e' stata informata e si sta interessando per sapere se a bordo vi fossero cittadini italiani

Fonte Ansa (http://www.ansa.it/)

Kjow
14-08-2005, 12.20.27
ATENE - Un aereo della compagnia cipriota Helios con cui l'aeroporto di Atene aveva perso i contatti, e' precipitato nella localita' di Grammatiko, vicino a Maratona, una decina di chilometri a nord dall'aeroporto internazionale di Atene.

Sono arrivati sul luogo dell'incidente i primi soccorritori. Hanno riferito di alte fiamme. Non e' stata data alcuna informazione sulle eventuali vittime.

L'aereo cipriota copriva il volo Larnaca-Atene e, dopo una sosta, doveva andare a Praga. E' stato confermato che sull'aereo - il numero del volo era ZY522 - c'erano 115 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio.

Una delle piste che gli investigatori stanno seguendo e' quella di un eventuale atto di pirateria. Lo ha riferito Gerassimos Kalpoyannakis, portavoce dello Stato maggiore delle forze armate greche. Non si esclude anche un malore del pilota. Prima che l'aereo cipriota precipitasse uno dei piloti era accasciato sul sedile e l'altro non era visibile. Il pilota di uno dei due caccia F-16 inviati per controllare cosa stesse accadendo sull'aereo che aveva perso i contatti con l'aeroporto.

Secondo le fonti nell'ultimo tratto l'aereo precipitato era stato scortato da due caccia militari greci, alzatisi in volo dopo che erano stati persi i contatti radio con il velivolo.

Un alto ufficiale dei servizi di aviazione civile greca ha fatto l'ipotesi che l'aereo cipriota avesse finito il carburante. La fonte lo ha dedotto anche in considerazione del fatto che si erano bloccati i contatti radio con l'aereo che, secondo quanto rende noto l'aeroporto di Atene, aveva a bordo tra passeggeri e membri dell'equipaggio 121 persone.

Infine potrebbe essersi verificata una depressurizzazione improvvisa. E' una ipotesi fatta da fonti di stampa greche in considerazione del fatto che un pilota era accasciato al posto di guida e l'altro non era al suo posto, forse perche' anch'egli aveva perso i sensi.

Kjow
14-08-2005, 12.27.22
Originariamente inviato da Gigi75
Un malore??? Ma non sono due apposta?? :eek:

Pare che non ci fosse il pilota e i co-pilota accasciato (lo hanno visto i piloti degli F16 che scortavano l'aereo dopo che era stato lanciato un allarme).
Potrebbe appunto essere una depressurizzazione che ha portato il malore nella cabina di pilotaggio

Doomboy
14-08-2005, 12.45.50
Stavo appena ascoltando il TG: Sembra che alcune persone abbiano inviato degli sms prima di morire...pare assiderati.

:(

Cricchia
14-08-2005, 12.47.25
mamma mia.. ancora?!?!? :(

Gigi75
14-08-2005, 12.51.26
Ma come questa estate sono contento di viaggiare in auto... :(

Gigi75
14-08-2005, 15.12.37
Dall'aereo un sms: "Il pilota è morto, ci stiamo congelando"

"Il pilota è morto e noi stiamo congelando. So che non vi vedrò più". Questo il testo di un drammatico 'sms' che Sotilis Voutas, cugino di un passeggero, riferisce alla televisione greca di aver ricevuto sul suo cellulare. Il testo del messaggio sembrerebbe confermare l'esistenza sull'aereo di un problema al sistema di condizionamento dell'aria.


:(:(:(

Giorgius
16-08-2005, 10.14.55
http://www.cnn.com/WEATHER/9908/03/asia.floods.04/vietnam.hanoi.lg.jpg

HANOI (Vietnam) - Diciassette persone sono morte per una violenta tempesta che ha interessato negli ultimi giorni il centro nord del Vietnam. Lo hanno riferito fonti locali. (Agr)

Cricchia
16-08-2005, 10.46.50
Originariamente inviato da Gigi75
Dall'aereo un sms: "Il pilota è morto, ci stiamo congelando"

"Il pilota è morto e noi stiamo congelando. So che non vi vedrò più". Questo il testo di un drammatico 'sms' che Sotilis Voutas, cugino di un passeggero, riferisce alla televisione greca di aver ricevuto sul suo cellulare. Il testo del messaggio sembrerebbe confermare l'esistenza sull'aereo di un problema al sistema di condizionamento dell'aria.


:(:(:(

Era un falso l'sms partito dal Boeing l'autore della beffa finisce in manette

ATENE - Aveva commosso e allo stesso tempo fatto sperare una rapida soluzione dell'inchiesta sull'incidente aereo costato la vita ai 121 passeggeri del Boeing 737 precipitato ieri mattina nei pressi di Atene. Ma l'sms con il messaggio "il pilota è morto, stiamo gelando, moriremo tutti, addio" era un falso, un macabro scherzo.

La notizia è stata annunciata questa sera dalla polizia greca, precisando di avere arrestato l'uomo che poche ore dopo la sciagura aveva raccontato alla televisione di avere ricevuto sul proprio cellulare un messaggio da un cugino che si trovava sul volo della Helios da Larnaca a Praga. La rete televisiva privata greca Mega ha divulgato anche il nome dell'autore della clamorosa beffa. Si chiama Nektarios Sotiris Voutas e ha 32 anni. Gli agenti lo hanno messo in manette a Salonicco, nel nord della Grecia, e verrà ora denunciato alla magistratura.

L'uomo avrebbe già ammesso di avere mentito quando ieri ha raccontato alla Alpha, un'altra tv privata greca, di avere ricevuto un sms da un cugino che si trovava sull'aereo. Anche se le autorità greche avevano dubitato fin dall'inizio della sua autenticità, il messaggio era considerato importante ai fini dell'inchiesta in quanto poteva dimostrare che a bordo dell'aereo si era verificato un guasto al sistema di pressurizzazione e di areazione.

Fonte (http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/esteri/ateneaereo/smsfalso/smsfalso.html)

Cricchia
16-08-2005, 14.14.42
Aereo con 152 persone a bordo precipita nel Venezuela occidentale

CARACAS - Un aereo con 152 persone a bordo è precipitato nella regione occidentale del Venezuela, nella zona montuosa della Sierra de Perija. La notizia è stata data dal ministro dell'Interno di Caracas, Jesse Chacon.

Il velivolo, un MD-80 dell'aviolina colombiana West Caribean, era partito da Panama. Il contatto radar era stato perso alle 4.00 ora locale (le 13.00 italiane). Testimoni nella zona hanno riferito che proprio a quell'ora hanno udito una forte esplosione. Le ricognizioni degli elicotteri militari inviati a sorvolare la zona indicano che "è molto difficile che possano eserci superstiti".

Il ministro, in una dichiarazione all'emittente "Venezolana de Television", ha precisato che l'aereo era decollato dallo scalo panamense di Tacome con destinazione l'isola caraibica della Martinica. Lo schianto è avvenuto alle 03:30 ora locale, le 09:30 in Italia.

"Il pilota aveva chiesto il permesso di entrare nello spazio aereo venezuelano e di atterrare all'aeroporto di Maracaibo a causa di un guasto a uno dei motori", ha riferito il ministro, "Successivamente ha comunicato che anche il secondo motore aveva problemi. Da quel momento in poi l'aereo ha cominciato a perdere quota alla velocità di 7.000 piedi al minuto, fino a schiantarsi".

Fonte (http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/esteri/venezu/venezu/venezu.html)

Giorgius
17-08-2005, 18.34.38
http://archives.cnn.com/1999/WORLD/americas/12/14/venezuela.01/link.chavez.today.one.jpg

(ANSA) - CARACAS, 17 AGO - Il presidente venezuelano Hugo Chavez ha annunciato la costruzione di tre nuove raffinerie nell'ambito di un piano di investimenti della compagnia petrolifera nazionale Pdvsa del valore di 56 miliardi di dollari...

Leggi: http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?ART_ID=304034

afterhours
18-08-2005, 00.30.44
Coniugi scomparsi: trovati cadaveri
Per gli omicidi fermato il nipote

I corpi di Aldo e Luisa Donegani, i coniugi bresciani scomparsi 18 giorni fa, sono stati trovati in Alta Valle Camonica. I coniugi sono stati uccisi e fatti a pezzi: i cadaveri, chiusi in sacchi dell'immondizia, sono poi stati abbandonati nei pressi di una strada di montagna. Per gli omicidi, Guglielmo Gatti, nipote dei due, è formalmente iscritto al registro degli indagati della procura della Repubblica di Brescia.

Il macabro ritrovamento
Il ritrovamento dei corpi martoriati dei due coniugi è stato fatto in due riprese dagli uomini del Corpo Forestale di Brescia e Bergamo: una sessantina di persone che, sin dalle prime luci dell'alba di mercoledì, avevano avviato le ricerche. In un dirupo nei pressi di una cascata, in un punto in ombra dove c'è neve anche d'estate, sono stati trovati i primi resti. Le attenzioni degli inquirenti si erano concentrate sui monti lombardi dopo la segnalazione di una ragazza che li aveva visti sul treno Brescia-Iseo Edolo. L'assassino, dopo aver lasciato la strada del passo del Vivione, ha trascinato i due sacchi neri dell'immondizia per un centinaio di metri oltre la strada, e li ha gettati nel dirupo. Per effetto della caduta i sacchi erano strappati, e i brandelli di corpi sparsi nella zona. Più tardi la Forestale ha scoperto altri sacchi in una grotta-galleria a monte della strada. I corpi dei coniugi sono stati così in parte ricomposti, ma mancano ancora le teste.

Sacchi della spesa rivelatori
All'interno dei numerosi sacchi di plastica utilizzati per nascondere le teste decapitate e i resti dei due coniugi, secondo quanto riferito dai medici del Soccorso Alpino che hanno ricomposto i corpi, l'assassino ha lasciato anche alcune buste di plastica contenenti la spesa che la coppia aveva fatto in un supermercato prima di scomparire. Su alcune confezioni di verdura c'era il bollino con la data del 30 luglio. Il sospetto è che l'assassino abbia "prelevato" i due coniugi con ancora i sacchi della spesa in mano. La zona del ritrovamento, impervia e boscosa, è in alta montagna presso il passo del Vivione, che collega la Val di Paisco, una valle laterale della Valle Camonica, con la Val di Scalve in provincia di Bergamo.

Fermato per omicidio il nipote
Dopo il ritrovamento dei cadaveri, Guglielmo Gatti, nipote dei coniugi Donegani interrogato più volte dagli investigatori durante le ricerche dei coniugi scomparsi, ha lasciato il suo appartamento di via Ugolini a Brescia accompagnato da tre carabinieri in borghese. Gatti è stato condotto al comando provinciale dei carabinieri di Brescia, dove successivamente è stato raggiunto dal suo legale, l'avvocato Luca Broli. Al termine dell'interrogatorio l'uomo è stato fermato per duplice omicidio. "Gatti - ha spiegato l'avvocato Broli - si è avvalso della facoltà di non rispondere e non ha aggiunto nulla alle dichiarazioni precedentemente rese. Si dichiara completamente estraneo ai fatti". Il legale non è entrato nel merito di quali siano gli elementi che hanno indotto la Procura ad emettere il provvedimento di fermo che dovrà essere convalidato dal Gip. "Sono emerse, in mattinata, alcune circostanze - ha aggiunto - in base alle quali la magistratura ha disposto il fermo". Sempre secondo l'avvocato non sarebbero stati determinanti per gli investigatori i sacchi della spesa ritrovati insieme ai poveri resti dei Donegani.

Altri indizi
Un testimone ha raccontato di aver visto Gatti aggirarsi giorni fa nei pressi del luogo dove sono stati ritrovati i cadaveri. Le attenzioni degli inquirenti sono rivolte a due cesoie una blu e una verde trovate nella zona di montagna dove sono stati scoperti i resti dei Donegani. Oltre alle cesoie, che potrebbero essere state utilizzate per smembrare i cadaveri, è stato recuperato anche un barattolo di acqua ossigenata semivuoto.

welcome
20-08-2005, 22.26.57
Processo alla Maddalena: prostituta o moglie di Cristo? Al dibattito le teorie
CERTALDO (FIRENZE) - Una giuria popolare stabilirà in un «processo» pubblico organizzato nel Palazzo Pretorio di Certaldo,dove fino al 1600 si imprigionavano e processavano le streghe, se la Maddalena fu prostituta e santa come tramandano i Vangeli o se,invece, era moglie di Gesù Cristo come vorrebbero gli scritti apocrifi respinti nel Concilio di Nicea del 351.



fonte
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_cronache_NOTIZIA_01.asp?IDNotizia=142514&IDCategoria=1

Giorgius
21-08-2005, 10.12.48
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/8f/250px-Qantas.a330-201.vh-eba.750pix.jpg

L'Airbus era in volo da Tokyo a Perth

Sydney, 21 ago. (Ap) - Un aereo della compagnia aerea australiana "Qantas" -con a bordo 178 passeggeri e 13 membri dell'equipaggio- ha compiuto un atterraggio di emergenza ed è stato evacuato nell'aeroporto giapponese di Osaka, dopo che era stato segnalato del fumo nel settore cargo.

Lo ha annunciato la stessa compagnia, precisando che durante l'evacuazione dell'Airbus A-330 che era in volo da Tokyo a Perth- nove persone sono rimaste ferite.

Gianluchetto
21-08-2005, 18.50.26
Albenga: cade da solo con la moto, gli tolgono 56 punti dalla patente

Non è riuscito a battere il record ma per lo meno lo ha eguagliato. Un motociclista di Albenga in Liguria di 23 anni si è visto togliere ben 56 punti sulla patente. Un vero record raggiunto, purtroppo per lui, dopo essere caduto da solo con la propria moto in viale Pontelungo ad Albenga.
La polstrada gli ha tolto dieci punti perchè risultato positivo all'alcol-test, altri dieci perchè è stato accertato che aveva anche assunto sostanze stupefacenti e altri otto per velocità eccessiva. Ma non è tutto: avendo conseguito la patente alla fine del 2004 i punti sottratti dalla patente di guida da 28 sono stati raddoppiati a 56. La patente è stata sospesa.
Ha eguagliato il record, sempre di 56 punti, di un suo coetaneo di Brunico che nel mese di aprile di quest'anno rischiò con la sua lancia Delta di investire una coppia di poliziotti.

Fonte. (http://notizie.tiscali.it/stranomavero/articoli/2005/agosto/punti_patente_56.html)

------------------------------------

Colombia, mucca provoca incidente stradale: arrestata dalla polizia

Ha causato un incidente stradale ed è stata arrestata. E fin qui potrebbe non esserci niente di strano. Peccato che a finire in galera non sia una donna ma una mucca colpevole di aver provocato con la sua presenza un incidente stradale in Colombia.
La mucca stava vagando lungo una strada di Giron quando è stato investita da una donna su un motociclo. La donna per sua fortuna è uscita illesa ma la polizia è intervenuta e ha deciso che la mucca rappresentava un pericolo per la circolazione e l'ha arrestata. Ora è rinchiusa in una cella del carcere.
La notizia ha destato scalpore e stupore ma i poliziotti sono apparsi inflessibili. "Se a causare l'incidente fosse stato un uomo sarebbe stato arrestato, non capiamo perchè non si debba fare la stessa cosa con un animale".

Fonte. (http://notizie.tiscali.it/stranomavero/articoli/2005/agosto/mucca_arrestata.html)

Dav82
21-08-2005, 19.19.49
Originariamente inviato da Gianluchetto
La notizia ha destato scalpore e stupore ma i poliziotti sono apparsi inflessibili. "Se a causare l'incidente fosse stato un uomo sarebbe stato arrestato, non capiamo perchè non si debba fare la stessa cosa con un animale".


ROTOLOL :D :D :D

Giorgius
22-08-2005, 10.29.07
BARI - Piu' di 100 auto incendiate dall'inizio dell'anno. Con questa accusa i carabinieri di Bari hanno arrestato oggi un 20enne incensurato. Le indagini erano iniziate dieci mesi fa, ma l'arresto e' avvenuto in flagranza di reato. Il ragazzo, appena uscito da un disco-pub, ha versato liquido infiammabile su un'auto in sosta, quindi le ha dato fuoco, danneggiando anche la saracinesca di un negozio vicino. (Agr)

Cricchia
22-08-2005, 13.52.25
Scandalo Hare Krishna negli Usa

Negli Usa esplode lo scandalo Hare Krishna. A cinque anni dalle prime denunce, infatti, il famoso gruppo religioso ha ammesso gli abusi sessuali perpetrati contro i bambini educati nelle scuole arancioni. Stando alle testimonianze di 44 vittime, negli anni 70 gli 11 collegi Hare Krishna dell'America del Nord erano diventati dei centri di tortura. Dopo le scuse ufficiali, si preannunciano risarcimenti record.

Lo scandalo era iniziato a Dallas nel 2000, quando 44 adulti avevano presentato una causa chiedendo 400 milioni di dollari di risarcimento all'International Society of Krishna Consciousness e al fondatore del movimento Bhaktivedanta Swami Prabhupada. Da allora gli inquirenti hanno scavato nel passato del gruppo induista scoprendo diverse storie di abusi sessuali e di violenze psicologiche nei suoi collegi dell'America settentrionale. Secondo l'accusa, mentre i genitori erano impegnati a diffondere la dottrina di Prabhupada, i piccoli subivano violenze sessuali, fisiche e psicologiche.

Nel dettaglio, stando a Windle Turley, avvocato delle vittime, i bimbi "hanno subito gli abusi e i trattamenti più impensabili che un bambino abbia mai visto". Completamente abbandonati dai genitori, impegnati esclusivamente nelle attività promozionali degli arancioni e in esperienze alternative hippy, i bimbi venivano sottoposti a ogni tipo di molestia fisica e psicologica da chi li avrebbe dovuti iniziare alla dottrina. Le sevizie nei centri di istruzione Hare Krishna che erano chiamati a educare piccoli fino a tre anni d'età includevano lo stupro, l'abuso sessuale, la tortura fisica e il terrore emotivo.

Un vero centro degli orrori che, secondo quanto riferito dal legale degli ex adepti, negli anni ha spinto molti dei bimbi violentati a togliersi la vita. Subito dopo le prime cause, il gruppo religioso aveva stanziato 250mila dollari per indagare sulle accuse e per ricompensare le vittime, ma nel frattempo il numero delle denunce è salito in diverse zone degli Stati Uniti. Così i capi del gruppo induista hanno deciso di ammettere le loro responsabilità e di risarcire tutti i danni sbloccando i beni e i fondi di cui hanno bisogno per i pagamenti. Le vittime dei maltrattamenti aspettano segni concreti dagli Hare Krishna prima di firmare qualsiasi accordo, ma di sicuro i soldi non risuciranno a cancellare le profonde ferite degli abusi.

Fonte (http://www.tgcom.it/mondo/articoli/articolo271659.shtml)

:mad::mad:

Giorgius
22-08-2005, 16.07.54
http://edition.cnn.com/WORLD/maps/turkey.ankara.jpg

ANKARA - Stavano programmando un attentato contro l'edificio del piu' diffuso quotidiano turco, Hurriyet, a Istanbul. Otto persone appartenenti a un'organizzazione armata di estrema destra sono state arrestate dalla polizia turca. Nelle case e negli uffici degli otto arrestati gli agenti hanno sequestrato materiali chimici per preparare bombe e due fucili. (Agr)

Dav82
22-08-2005, 16.45.31
Fonte: Corriere della Sera (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2005/08_Agosto/22/fermat.shtml)


Due anni di tempo agli altri matematici per confutare il risultato
Risolto il teorema di Fermat?
A venirne a capo sarebbe stato uno studioso russo. In sole tre righe la sua soluzione, ispirata dal teorema di Pitagora

MOSCA - Forse trovata la soluzione al «Grande teorema» di Fermat, vero e proprio rompicapo da oltre quattro secoli per i matematici di tutto il mondo. La formula dubitativa è doverosa perchè, affinchè la soluzione sia sancita come tale bisognerà aspettare due anni, tempo concesso dalla comunità scientifica internazionale a chi volesse provare a confutarla.
A proporsi come solutore del teorema è stato il matematico russo Aleksandr Ilin, professore di matematica applicata all'università di Omsk (Siberia occidentale) ed esperto di balistica. La formula risolutiva di Ilin e riportata dal periodico moscovita Novaya Gazeta prende spunto dal teorema di Pitagora ed è sorprendente lineare, tanto da occupare tre sole righe nella sua versione sintetica.

Il Grande teorema di Fermat prende il nome dal matematico francese del '600 Pierre de Fermat, padre della teoria delle probabilità. Esso implica che non esista nessuna terna di numeri interi non nulli per cui sia soddisfatta l'uguaglianza 'x elevato alla n + y elevato alla n = z elevato alla n' con n superiore a 2. Ilin non è il primo studioso ad affermare di aver trovato la soluzione: primo tra essi, già nel 1993, il matematico Andrew Wiles si era «sbilanciato» in questo senso.






La storia di questo teorema è famosissima.
Per molti anni, per secoli, i matematici si sono cimentati nell'impresa di trovare una dimostrazione di questo che era diventato - e forse lo è ancora - col passare del tempo, uno dei più affascinanti problemi della Matematica.

Fermat afferma, nei propri scritti, di aver trovato una dimostrazione mirabile di questo teorema, ma che lo spazio a margine della pagina non è sufficiente a contenerla.

"Cubum autem in duos cubos, aut quadratoquadratorum in duos quadratoquadratos, et generaliter nullam in infinitum ultra quadratum patestatem in duos euisdem nominis fas est dividere cuius rei demonstrationem mirabilem sane detexi.Hanc marginis exigitas non caperet."

La dimostrazione doveva essere comunque breve, di poche righe e semplice.

Pochi anni fa, il matematico Wiles ha dato una prova (lunga e articolata) di questo teorema utilizzando le curve ellittiche, strumento avanzato che all'epoca di Fermat non era ancora sviluppato. Anche un matematico italiano, Ossicini, si è cimentato nella dimostrazione, ma sembra (e mi sembra fosse stato appurato) che nella sua dimostrazione ci siano degli errori.

Se la dimostrazione risulterà corretta, un altro grande passo sarà fatto nel percorso secolare di uno dei più grandi problemi della Matematica.




Inutile dire che mi metto in cerca della soluzione per leggerla :)

Giorgius
22-08-2005, 22.29.25
ATENE (Reuters) - Un uomo ha lanciato un sos dall'aereo cipriota che è caduto lo scorso 14 agosto, provocando la morte di tutte le persone a bordo. Lo hanno detto oggi gli investigatori greci che esaminano uno dei più sconcertanti disastri dell'aviazione civile al mondo. L'Helios Airways Boeing 737 si è schiantato sulle montagne vicino ad Atene, causando la morte di tutti i 115 passeggeri a bordo più sei membri dell'equipaggio. La causa del disastro resta un mistero: l'aereo ha volato per due ore e mezza senza aver effettuato alcun contatto radio, e aerei da caccia F16 accorsi non avevano avvistato nessuno nella cabina di pilotaggio, tranne il co-pilota che sembrava svenuto al posto di comando...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050822/58/3crlj.html

exion
23-08-2005, 10.34.52
Lunedì 22 Agosto 2005, 15:52

Salute: Il Bioclimatologo, Autunno Anticipato Moltiplica 'Sindrome Da Rientro'


Milano, 22 ago. (Adnkronos Salute) - Meteo spietato con gli italiani che tornano in questi giorni dai luoghi di villeggiatura. La pioggia, il vento e il freddo fuori stagione, che pur a singhiozzo hanno colpito la penisola nellultima settimana, moltiplicheranno i casi di sindrome da rientro, aggiungendo alla depressione e alla malinconia del ritorno in citta anche il mal di vivere e gli acciacchi tipici del clima uggioso. Parola del bioclimatologo delluniversita degli Studi di Milano, Roberto Gualtierotti. Secondo lo specialista, infatti, lautunno anticipato non potra che amplificare la tristezza della ripresa lavorativa. La medicina parla chiaro, assicura lesperto allAdnkronos Salute. In corrispondenza di capricci atmosferici come questo, esiste una vera e propria patologia: dolori articolari, risentimenti muscolari e problemi alle prime vie respiratorie, con raffreddori e mal di gola. Disturbi che peggioreranno certamente le condizioni psicologiche gia compromesse di chi deve dire addio alle ferie estive: Malinconia e depressione da rientro si uniranno a quelle causate dal cielo grigio. Il consiglio? Mai come questanno, il suggerimento e di coprirsi e pensare al lavoro. Vietato cedere alla tentazione di sfoggiare abiti leggeri per mettere in mostra labbronzatura, avverte il bioclimatologo. La parola dordine e coprirsi a dovere, come si conviene a temperature che, in citta come in alcune localita turistiche, sono ormai piu autunnali che estive. Chi e tornato a casa dovra quindi mettere mano a calzoni lunghi e maglioncini. Ma facciano attenzione e dicano addio al costume anche gli italiani che sono ancora in spiaggia, aggiunge Gualtierotti.

Per risollevare lumore, infine, lunica soluzione e quella di immedesimarsi nellattivita lavorativa, e linvito dello specialista. In altre parole, rassegnarsi alla ripresa una volta per tutte, senza inseguire lidea di altri weekend al sole. Soprattutto le persone anziane, poi, non sottovalutino la malinconia da maltempo. A volte e meglio prendere farmaci ad hoc, conclude.

(Opa/Adnkronos Salute)

http://it.news.yahoo.com/050822/201/3cr14.html

Cricchia
24-08-2005, 09.54.45
E' morto Ambrogio Fogar, da 13 anni era paralizzato

http://www.repubblica.it/2005/h/ARCHIVE/homepage/images/sezioni/cronaca/fogar/fogar_HM/este_24075622_04350.jpg

MILANO - E' morto stanotte, nella sua casa di Milano, l'esploratore Ambrogio Fogar. Sessantaquattro anni compiuti il 13 agosto, dal 1992 era paralizzato, a seguito di un incidente automobilistico avvenuto nel deserto del Turkmenistan, durante il raid Parigi-Mosca-Pechino. Bloccato in un letto, respirava e parlava solo grazie alle macchine, e da tempo le sue condizioni di salute erano peggiorate. Il decesso, provocato da arresto cardiocircolatorio, è avvenuto nell'abitazione di via Crescenzago, poco prima delle 2. Due mesi fa, in occasione dell'uscita del suo ultimo libro, Controvento, anche se sconsigliato da molti aveva manifestato il desiderio di recarsi in Cina, per sottoporsi alle cure del neurochirurgo Huang Hongyun, che sperimenta l'utilizzo delle cellule fetali.

Continua... (http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/cronaca/fogar/fogar/fogar.html)

afterhours
24-08-2005, 12.42.03
La storia di questo teorema è famosissima.
Per molti anni, per secoli, i matematici si sono cimentati nell'impresa di trovare una dimostrazione di questo che era diventato - e forse lo è ancora - col passare del tempo, uno dei più affascinanti problemi della Matematica.

Fermat afferma, nei propri scritti, di aver trovato una dimostrazione mirabile di questo teorema, ma che lo spazio a margine della pagina non è sufficiente a contenerla.



La dimostrazione doveva essere comunque breve, di poche righe e semplice.

Pochi anni fa, il matematico Wiles ha dato una prova (lunga e articolata) di questo teorema utilizzando le curve ellittiche, strumento avanzato che all'epoca di Fermat non era ancora sviluppato. Anche un matematico italiano, Ossicini, si è cimentato nella dimostrazione, ma sembra (e mi sembra fosse stato appurato) che nella sua dimostrazione ci siano degli errori.

Se la dimostrazione risulterà corretta, un altro grande passo sarà fatto nel percorso secolare di uno dei più grandi problemi della Matematica.




Inutile dire che mi metto in cerca della soluzione per leggerla :)


un genio della matematica con sta faccia??? :D

http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/scienza_e_tecnologia/fermat/fermat/este_22123759_11570.jpg

Giorgius
24-08-2005, 14.24.12
«Terrona, tettona e senza aver studiato recitazione. Mi facevano il verso per l'accento, dicevano che ero stata miracolata da Troisi»...

Leggi: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2005/08_Agosto/24/cucinotta.shtml

Giorgius
25-08-2005, 07.48.47
http://www.airliners.net/photos/small/8/6/4/149468.jpg

MONTANA (Stati Uniti) - Un aereo della compagnia americana Northwest Airlines con 136 passeggeri a bordo e' stato costretto ad atterrare a Billings per un problema meccanico. La manovra di atterraggio e' stata effettuata senza problemi. L'airbus A320 stava volando da Minneapolis a Bozeman. (Agr)

Cricchia
25-08-2005, 09.09.56
Il volo era diretto a Djerba, in Tunisia

Parigi: i passeggeri di un Airbus si rifiutano di ripartire dopo un rientro a terra

Il pilota dopo il primo decollo aveva fatto ritorno a Orly per una possibile avaria. Ma, terminati i controlli, l'aereo è rimasto vuoto

PARIGI - Il susseguirsi di incidenti aerei negli ultimi giorni sta generando una crisi di sfiducia nei confronti della sicurezza dei voli in tutto il mondo. Una chiara dimostrazione la si è avuta ieri sera a Parigi, dove i 235 passeggeri di un Airbus A300 della compagnia charter tunisina Cartago, noleggiato dalla società turca Fly Air, diretti a Djerba, si sono rifiutati di ripartire dall' aeroporto di Orly (Parigi) dopo che l'aereo, decollato una prima volta dallo stesso aeroporto circa un'ora prima, aveva dovuto farvi ritorno per un allarme su eventuali problemi ai motori.
LA POSSIBILE AVARIA - La prima partenza era avvenuta con un'ora di ritardo sull'orario previsto e il pilota, poco dopo il decollo, aveva deciso di rientrare ad Orly per la segnalazione di una possibile avaria. «Si è trattato solo di un allarme - precisato fonti della società Aeroporti di Parigì (AdP)- non un vero guasto». E in effetti meno di un'ora dopo l'atterraggio, alla fine di tutti i controlli, il comandante aveva comunicato di essere pronto a ripartire.
IL RIFIUTO - A quel punto, però tutti i passeggeri hanno dichiarato di non voler più saperne di volare con quell' aereo e di voler aspettare fino ad oggi un altro velivolo. La compagnia Cartago ha accettato di prendersi carico del pernottamento dei passeggeri. «Nel contesto attuale di psicosi riguardo alla sicurezza aerea - ha reso noto l' AdP - la società di assistenza al suolo che gestisce il movimento dei passeggeri, Service Air, ha valutato che non fosse utile insistere per la partenza e che fosse meglio ospitare i passeggeri per la notte all' aeroporto».

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/08_Agosto/25/aereo.shtml)

Cricchia
25-08-2005, 14.07.28
:eek::eek:

Il rafting sulle bambole gonfiabili

E' una variazione sul tema del rafting: anzichè sul gommone, il fiume si scende in sella ad una bambola gonfiabile. Capita a 90 chilometri da San Pietroburgo, in un villaggio russo attraversato dal Vuoksa, paradiso dei rafter più tradizionali. La gara si svolgerà sabato prossimo (le foto si riferiscono all'edizione dello scorso anno). Già 80 le persone iscritte.

Le immagini (http://www.repubblica.it/2005/h/gallerie/russia/russia/russia.html)

Giorgius
25-08-2005, 16.12.36
PRAGA - Nei giorni scorsi sono dovuti tornare a terra per problemi tecnici due Boeing 737, delle linee aeree ceche Csa, decollati da Praga. Si tratta dello stesso tipo di aereo di quello della Helios Airways precipitato due settimane nei pressi di Atene, provocando la morte di 126 persone. (Agr)

Gianluchetto
25-08-2005, 22.37.57
Originariamente inviato da Cricchia
:eek::eek:

Il rafting sulle bambole gonfiabili

E' una variazione sul tema del rafting: anzichè sul gommone, il fiume si scende in sella ad una bambola gonfiabile. Capita a 90 chilometri da San Pietroburgo, in un villaggio russo attraversato dal Vuoksa, paradiso dei rafter più tradizionali. La gara si svolgerà sabato prossimo (le foto si riferiscono all'edizione dello scorso anno). Già 80 le persone iscritte.

Le immagini (http://www.repubblica.it/2005/h/gallerie/russia/russia/russia.html)
Non si finisce mai d'imparare... :D

Gianluchetto
25-08-2005, 22.39.33
Perde la dentiera, i medici la ritrovano nei suoi bronchi dopo 3 anni

Aveva perso la dentiera ma dopo tre anni l'ha finalmente ritrovata. In qualche cassetto dimenticato? No, all'interno dei suoi bronchi.
L'incredibile vicenda ha visto come protagonista un uomo di Taiwan di 45 anni. In seguito a una caduta, aveva inalato la protesi.
E soltanto per caso i medici hanno localizzato l'apparecchio mentre eseguivano una radiografia per diagnosticare una lieve polmonite. Naturalmente per rimuovere la dentiera è stato necessario un intervento chirurgico. :eek: :eek:

Fonte. (http://notizie.tiscali.it/stranomavero/articoli/2005/agosto/dentiera_bronchi.html)

Gianluchetto
25-08-2005, 23.11.51
18/nne affamata riesce a evadere e denuncia tutto (ANSA) - SYDNEY, 25 AGO -

Chiusa in camera per due anni, per punizione. Una coppia ha tenuto la figlia 16enne imprigionata in casa, e ridotta sull'orlo della fame. La ragazza aveva poco meno di 18 anni quando e' finalmente riuscita a fuggire, nell'aprile del 2002, grazie alla sorella che le avrebbe sbloccato la finestra della stanza dall'esterno. La giovane, che si e' subito trascinata alla polizia per denunciare i genitori per maltrattamenti, pesava appena 44 chili e mostrava evidenti segni di malnutrizione.

Fonte. (http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/mondo/news/2005-08-25_1086622.html)


No comment.

Cricchia
26-08-2005, 11.49.44
Bari: problemi a batterie aereo turco, 39 passeggeri rinunciano a partire

BARI - Aveva un problema alle batterie l'aereo della compagnia turca World Focus in partenza da Bari con destinazione Bergamo alle 21.50 di ieri e successivamente annullato. Il guasto ha provocato fumo e un forte odore di bruciato. Lo ha confermato l'Enac. Questa mattina sono partiti solo 93 dei 132 i passeggeri prenotati.

Fonte (http://www.corriere.it/ultima_ora/agrnews.jsp?id={6A089D5C-E536-4BC6-85A5-64B22DBCB4A6})

Cricchia
26-08-2005, 12.48.47
Rogo nel palazzo degli immigrati
E' una strage di bambini

PARIGI - Una strage di bambini. Il rogo che nella notte ha colpito un palazzo di immigrati nella capitale francese ha causato 17 vittime, di cui 14 piccoli. L'incendio scoppiato questa notte in un edificio nella zona sud-orientale di Parigi. Le fiamme hanno colto nel sonno i circa 30 adulti e cento bimbi, tutti immigrati dal Senegal e dal Mali, che vivevano nel vecchio palazzo di sei piani. Ci sono anche 30 feriti, dei quali due molto gravi, ma il bilancio del rogo è ancora provvisorio. I vigili del fuoco, che hanno impiegato oltre due ore per tenere sotto controllo l'incendio, non hanno ancora fatto ipotesi sulle cause.

Continua.. (http://www.repubblica.it/2005/h/sezioni/esteri/rogpar/rogpar/rogpar.html)

(F)(F)

Giorgius
27-08-2005, 11.07.13
NEW DELHI - Atterraggio d'emergenza di un aereo della Indian Airlines all'aeroporto di New Delhi, mezz'ora dopo il decollo con destinazione il sud del paese. A bordo c'erano 87 passeggeri, non ci sono stati feriti. La notizia arriva dall'agenzia indiana Pti che cita fonti di polizia. Il pilota ha chiesto di atterrare dopo aver individuato un guasto tecnico al sistema idraulico dell'apparecchio. (Agr)

Giorgius
27-08-2005, 12.16.05
Venti chili di carne di pollo importata dalla Cina, nonostante il divieto del ministero della Salute per prevenire la diffusione del virus che ha gia' colpito alcuni Paesi dell'Europa dell'Est, sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas a Cagliari...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_1079333.html

Giorgius
27-08-2005, 12.52.49
http://www.adobe.com/education/digkids/images/interviews/goldsmith/sarahjessicaparker.jpg

NEW YORK (Reuters) - Se uno spot televisivo appare prima su Internet che in tv la gente lo guarderà? La nuova svolta nel campo della pubblicità sul web, l'azienda di cosmetici Coty ha puntato su questa novità, lanciando prima online il suo spot per la nuova essenza "Lovely", testimonial l'attrice Sarah Jessica Parker. La pubblicità è stata lanciata sul sito Internet della rivista Vogue questa settimana, nella speranza di attirare i lettori interessati alla moda ed avidi di notizie sulle celebrità prima di trasmettere lo stesso spot per un pubblico più ampio in tv durante la stagione invernale...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050827/58/3d0s0.html

Gianluchetto
27-08-2005, 15.14.38
Napoli, tassi alcolici anche 100 volte più alti del consentito. Il direttore dell'Asl: «Ora rischiano il licenziamento»

NAPOLI - Hanno alzato il gomito sul posto del lavoro: un bicchiere dopo l'altro. Con un'aggravante: erano medici di un pronto soccorso. Tre camici bianchi del 118, in servizio a Ercolano, nel napoletano, sono stati denunciati e sospesi per ubriachezza. Le forze dell'ordine, allertate da una segnalazione telefonica, sono intervenute sorprendendo i tre in evidente stato di ebbrezza, e sottoponendoli al prelievo del sangue per la verifica del tasso alcolico. Secondo il quotidiano Il Mattino, che riferisce della vicenda, la soglia massima di tollerabilità era stata superata da tutti e tre: in due casi i valori oscillavano tra 24 e 37 (il limite di legge è inferiore a 10), mentre le analisi del terzo medico hanno fatto addirittura segnare quota 152.

Continua... (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/08_Agosto/27/medici.shtml)

Giorgius
27-08-2005, 17.41.37
http://www.riminiairport.com/images/upload/60500016.jpg-dt-th

TRIESTE - Interrotto il decollo di un aereo della compagnia russa "Vim Airlines", in partenza dall'aeroporto di Trieste. Le operazioni di decollo sono state interrotte a causa di alcuni volatili che, entrati in uno dei reattori, hanno danneggiato alcune pale. Dopo aver attivato la procedura di "decollo abortito", l'aereo e' stato trainato, per motivi precauzionali, in un'altra zona dello scalo. Secondo quanto si apprende dall'Enac, non vi sono stati problemi per i 215 passeggeri che erano a bordo. (Agr)

Dav82
27-08-2005, 17.59.06
Originariamente inviato da Gianluchetto
Napoli, tassi alcolici anche 100 volte più alti del consentito. Il direttore dell'Asl: «Ora rischiano il licenziamento»


In questi casi io sarei veramente favorevole... per dire: se un giardiniere è ubriaco e mi pianta i gerani 10 cm più in là del dovuto pace, anche se non è per nulla sintomo di professionalità, ma fare il medico è un impegno che richiede il massimo del rigore e dell'attenzione...

Non ho capito la storia del 100 poi... o la misurazione è in scala logaritmica, oppure è 10... :mm:

Kjow
27-08-2005, 19.05.07
Originariamente inviato da Dav82
Non ho capito la storia del 100 poi... o la misurazione è in scala logaritmica, oppure è 10... :mm:

Se uno non beve il tasso alcolico nel sangue è ovviamente 0. Se non sbaglio a 40 o 50 c'è il ritiro della patente e a 3-400 (dipende dal fisico) c'è il coma etilico... in effetti 100 volte significa che o il loro limite di legge è 10 (neanche un bicchiere di vino) ed erano ciucchi fatti a 100 o c'è qualche cosa che in effetti non torna ;)

Dav82
27-08-2005, 19.14.14
Eh appunto, ma questo era 152! (il valore massimo dei tre) Quindi per essere 100 volte maggiore del limite, o il limite in questo caso è 1 (scala lineare) o è 10 (scala logaritmica)... oppure hanno usato una logaritmica non in base 10, ma questa è perversione :D

Oppure, come bellamente penso, il giornalista ha riportato i dati e ha messo un commento a caso :D (come spesso succede :rolleyes: :S)

Kjow
27-08-2005, 19.27.37
Originariamente inviato da Dav82
Oppure, come bellamente penso, il giornalista ha riportato i dati e ha messo un commento a caso :D (come spesso succede :rolleyes: :S)

Ed è qui che volevo arrivare :D :)
Quasi quasi lo faccio anch'io il giornalista... tanto :p

Giorgius
27-08-2005, 19.27.59
http://www.dentsem.com/photos/lab.jpg

CITTA' DEL MESSICO - Il pilota di un aereo della compagnia Lloyd Aereo Boliviano ha dovuto compiere un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Acapulco, nel Messico occidentale. La manovra e' avvenuta senza incidenti ne' feriti. Il volo 911 arrivava dalla citta' boliviana di La Paz ed era diretto a Citta' del Messico, dopo uno scalo a Guayaquil, in Ecuador. (Agr)

Giorgius
28-08-2005, 23.10.33
http://www.brandonblog.com/q-iraq-blog.jpg

BAGDAD - Fuoco contro una vettura di carabinieri sulla strada dell'aeroporto internazionale di Bagdad. Il colpo d'arma da fuoco e' stato sparato da un militare americano. L'incidente e' avvenuto giovedi' ma se ne e' avuta notizia solo oggi. Nessuno e' rimasto ferito, solo il parabrezza dell'auto blindata e' rimasto danneggiato. (Agr)

Giorgius
29-08-2005, 19.38.36
CAMPOBASSO - Decine di interventi dei vigili del fuoco in provincia di Campobasso per la presenza di serpenti nei centri abitati e nelle abitazioni. Spesso si tratta di serpenti non velenosi che arrivano anche ai piani alti degli edifici. (Agr)