PDA

Visualizza versione completa : WT - OT News


Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 [10] 11 12 13 14 15 16

Flying Luka
24-04-2005, 23.37.26
Originariamente inviato da Cricchia
Afghanistan, lapidata un'adultera di 29 anni

KABUL - Una donna afghana di 29 anni è stata lapidata in pubblico per adulterio. Amina, questo il nome della donna, sarebbe stata colpita a sassate dal marito fino alla morte. Il suo amante è stato frustato per cento volte e poi liberato. Si tratta della prima lapidazione dopo la sconfitta del regime dei Talebani. L'esecuzione è stata eseguita giovedì nella provincia di Badakhshan, sulla scorta di una sentenza di una corte distrettuale. Negli anni '90 la remota provincia del Badakhshan era tristemente famosa per le lapidazioni. La pratica divenne comune con il regime oltranzista dei Talebani.

Il capo della polizia locale, Shah Jahan Noori, ha detto che la donna sarebbe stata lapidata per decisione di un mullah, Mohammed Yusof. «Abbiamo mandato una delegazione nella regione per verificare l'informazione» ha detto Noori, precisando che le autorità afghane «condannerebbero severamente in tale atto irresponsabile», qualora effettivamente accaduto. «Le decisioni stanno alla magistratura e non ai dignitari locali. I colpevoli saranno arrestati e puniti» ha annunciato Noori. Notizie diverse dalla Commissione indipendente afghana dei diritti dell'uomo, secondo la quale la donna non sarebbe stata lapidata, ma uccisa dalla famiglia del marito. Confermano invece le cento frustate in pubblico all'amante della donna.

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/04_Aprile/24/amina.shtml)


che schifo... sono senza parole... :mad: (N)

Scherzi Cri! L'islamismo è una religione di pace, amore e fratellanza! :rolleyes:

Dove, come vedi, i più elementari diritti umani sono continuamente ignorati e calpestati.

Giorgius
25-04-2005, 12.17.10
Il rafforzamento della democrazia e' l'obiettivo principale del Cremlino. Nel suo discorso annuale alla nazione, Vladimir Putin si e' impegnato a far fronte alle critiche della comunita' internazionale sui temi della tutela dei diritti umani e dello stato di diritto: "il principale compito ideologico e politico" ha detto il presidente di fronte al parlamento in seduta congiunta e in diretta tv "e' lo sviluppo della Russia come un Paese libero e democratico". Sotto accusa per aver concentrato nelle sue mani sempre piu' potere, Putin ha detto che la liberta' politica e lo stato di diritto sono "non solo necessari, ma benefici".
Putin ha rimpianto la caduta dell'Unione Sovietica come "la piu' grave catastrofe geopolitica del Ventesimo secolo", ma ha invitato a rafforzare le istituzioni e i principi democratici in tutta la societa' per tenere insieme la Federazione russa. -Repubblica.it

Giorgius
25-04-2005, 15.00.58
NIZZA - Un elicottero con diverse persone a bordo sarebbe precipitato nel sudest della Francia, vicino al confine con l'Italia. Lo hanno comunicato i vigili del fuoco. Per ora non si ha notizia di vittime o feriti. (Agr)

FRANCIA: ELICOTTERO PRECIPITA VICINO A CONFINE CON ITALIA

(AGI) - Nizza, 25 apr. - Un elicottero con diverse persone a bordo e' precipitato nel sudest della Francia, vicino al confine con l'Italia. Ne hanno dato notizia i vigili del fuoco. La polizia ha riferito, in base ai primi accertamenti, che sull'elicottero viaggiavano quattro o cinque persone. L'incidente si e' verificato intorno a mezzogiorno vicino alla cittadina di Tende, a 2.000 metri d'altezza sulle Alpi Francesi. I pompieri, allertati da alcuni testimoni, hanno inviato subito sul posto diverse squadre di soccorso.

handyman
26-04-2005, 17.38.12
Elton John ha annunciato ieri la sua intenzione di sposare il compagno David Furnish entro dicembre prossimo. Secondo il Daily Mirror, la cerimonia si dovrebbe tenere in Inghilterra probabilmente a Windsor. Ricordiamo che Elton John, 58 anni, frequenta il produttore canadese Furnish da circa undici anni e che a partire dal 5 dicembre prossimo in Gran Bretagna, saranno autorizzate le unioni civili fra persone dello stesso sesso.


http://it.news.yahoo.com/050426/234/379j9.html

infinitopiuuno
26-04-2005, 17.41.44
Finalmente una bella notizia...dopo tante stragi un po' di gossip:o

handyman
26-04-2005, 17.45.50
Il cantautore genovese bestemmia per amore e come previsto dalle norme Rai viene immediatamente eliminato.

http://tv.lospettacolo.it/gallery/baccini.jpg

Venerdì sera ci aveva già anticipato di essere in crisi per amore e così ieri la sua crisi è esplosa in rabbia subito dopo aver realizzato di vivere un amore a senso unico. Stiamo parlando di Francesco Baccini, il cantautore genovese 'rinchiuso' nella casa di Music Farm, il reality di RaiDue condotto il venerdì sera da Simona Ventura, che da un paio di settimane ha perso la testa per la collega Dolcenera. Gridato il suo amore, Baccini si è visto respinto dalla bella cantautrice pugliese.
Non sopportando più la situazione Francesco ha bestemmiato due volte, ha lanciato la sedia volendo distruggere il pianoforte. Insomma in preda alla disperazione per l'amore non corrisposto Baccini ha perso in tutti i sensi la testa. Per aver bestemmiato, come previsto dalle norme Rai, è stato espulso immediatamente dal reality e questa mattina all'alba, raccolte tutte le sue cose in un sacco, ha abbandonato la 'Farm'.
Ho amor che nulla ha amato...il Baccini innamorato ha 'perso' tutto e adesso cosa accadrà?! L'appuntamento è per venerdì 29 aprile ore 21.00 su Raidue quando il cantautore sarà ospite in trasmissione.

http://tv.lospettacolo.it/leggi.asp?id=-9223372036854732772

handyman
26-04-2005, 17.50.09
''Spegnete i cellulari e ascoltate le canzoni sedute''. Bruce Springsteen ha scelto la strada intimista per il tour mondiale di ''Devils DUst'' che lo portera' anche in Italia a giugno (4 giugno a Bologna, 6 a Roma, 7 ad Assago). Il tour ha preso il via ieri dal Fox Theatre di Detroit, poco piu' di 5000 posti tutti esauriti, ed e' bastato un attimo per capire che il Boss che sta per arrivare e' ben diverso, ma non per questo meno emozionante, di quello visto negli ultimi concerti. Solo sul palco, un'atmosfera elegante e intima fatta di un'illuminazione spesso rossa, Springsteen ha cantato 27 canzoni, tra cui 12 dall'ultimo album ''Devils and Dust'', per due ore e mezzo di concerto. Il primo invito del Boss e' stato al pubblico: ''Spegnete i cellulari e state seduti tranquillamente durante lo show''. Meglio ascoltare che cantare in forma karaoke con il Boss, vestito con una camicia scura con maniche arrotolate, jeans. La scenografia e' scarna: un'armonica, un paio di microfoni, una chitarra, un pianoforte, i monitor audio, una luce soffusa su un tavolo e un lampadario vecchio stile, oltre alle tante chitarre che Springsteen ha suonato nel corso della serata.


http://it.news.yahoo.com/050426/201/379as.html

handyman
26-04-2005, 20.07.59
Non è bastata la massiccia promozione che ha offerto i protagonisti della pellicola 'Troppo Belli' in tutte le salse. Gli incassi ai botteghini del weekend appena trascorso parlano chiaro: Costantino Vitagliano & Company hanno fatto flop.

Nonostante una distribuzione in ben trecento sale, il film interpretato dagli amici più chiacchierati del piccolo schermo - Costa e Daniele Interrante - si è classificato solo al settimo posto della classifica Cinetel. Incontrastato, al primo posto, l'avventuroso 'Sahara' con Penelope Cruz e Matthew McConaughey seguito da Vin Diesel con il divertente 'Missione Tata'.
Anche 'Il Ritorno del Monnezza' e 'Manuale d'Amore', rispettivamente al quarto e sesto posto, hanno avuto la meglio sulla performance cinematografica degli ex tronisti di 'Uomini e Donne'.

Onnipresenza mediatica, love story che fra alti e bassi riempiono le prime pagine dei rotocalchi italiani, perfino un ristorante: Costantino Vitagliano, Daniele Interrante e Alessandra Pierelli, sempre loro. 'Troppo belli'? Forse, semplicemente 'troppo'.


http://www.gossipnews.it/news/asc_shownews.php3?ID=1114530557

Giorgius
28-04-2005, 10.16.35
MILANO - Hanno accusato sintomi da intossicazione alimentare gli alunni di una scuola in gita a Milano e ora ricoverati nelle cliniche De Marchi e Fatebenefratelli. Dopo aver pranzato in un ristorante del centro, gli studenti si sono sentiti male tra ieri e la scorsa notte. Anche il docente che li accompagnava e l'autista del pullman hanno accusato gli stessi sintomi. Sono in corso accertamenti. (Agr)

Giorgius
28-04-2005, 12.14.15
MILANO - Cala nel mesi di febbraio l'occupazione nelle grandi imprese. Il ribasso al lordo della Cig e' stato dello 0,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno con 14 mila posti di lavoro in meno. Lo ha riferito l'Istat. (Agr)

Gianluchetto
29-04-2005, 00.54.45
Registrata per la prima volta la voce di Bernardo Provenzano

Il boss della mafia caduto in rete cimici investigatori
(ANSA) -PALERMO, 29 APR- Bernardo Provenzano, da 42 anni la 'Primula rossa' della mafia, e' caduto nella rete delle microspie degli investigatori. E' stata infatti registrata per la prima volta la sua voce dalle cimici collocate in un casolare del Palermitano. Ad accertare che si tratta delle parole pronunciate dal vecchio padrino e' stato il pentito Nino Giuffre' al quale il nastro magnetico e' stato fatto ascoltare dai magistrati della Dda di Palermo.

Fonte. (http://notizie.virgilio.it/informazione/ticker/articolo.html?cart=11657437)

Giorgius
29-04-2005, 12.15.04
L'alto prezzo del greggio e della benzina sta mettendo in ginocchio milioni di famiglie americane. Cosi' il presidente degli Stati Uniti, George Bush, ha lanciato l'allarme petrolio. In una conferenza stampa il presidente si e' detto "preoccupato" per l'economia del paese e ha spiegato che "milioni di famiglie americane e di piccole imprese del paese stanno soffrendo per via dei prezzi della benzina". Gli Usa quindi sollecitano ancora una volta i paesi produttori dell'Opec a fare di piu' e ad aumentare la produzione di petrolio. "Nel breve termine - ha affermato - continueremo a incoraggiare le nazioni che producono petrolio a massimizzare la propria produzione". -Repubblica.it

Cricchia
03-05-2005, 22.34.00
COLORI ANTICHISSIMI Una mummia databile tra il 378 e il 341 avanti Cristo è tornata alla luce da una piramide di Sakkara, a sud del Cairo. Per alcuni esperti potrebbe trattarsi di uno dei più bei sarcofagi egizi mai rinvenuti. Il ministro della cultura del Cairo Faruk Hosni ha detto che il sarcofago è di particolare valore per via dei colori rimasti intatti: rosso, blu, arancio, giallo, verde, più una maschera dorata. E' inoltre decorato con figure che rappresentano vari dei, le operazioni di mummificazione e disegni geometrici.

http://www.corriere.it/Media/Foto/2005/05_Maggio/03/MUMMIA.jpg

Altre immagini (http://www.corriere.it/gallery/Esteri/vuoto.shtml?2005/05_Maggio/mummia/1&1)

Ancora immagini da Repubblica.it (http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/scienzaetecnologia/saqqara/1.html)

FONTE (http://www.corriere.it/gallerie/2005/05_Maggio/03/mummia.shtml)

:):)

Giorgius
04-05-2005, 14.33.27
IL CAIRO - E' stato arrestato in Pakistan al confine con l'Afghanistan, Abul Faraj al Libi, uno dei principali luogotenenti di Osama bin Laden. Lo ha comunicato la tv satellitare araba, Al Jazira. Abu Farraj al-Libb e' ricercato anche per il coinvolgimento in due tentativi di omicidio contro il presidente pachistano Pervez Musharraf. (Agr)

Giorgius
04-05-2005, 14.59.13
http://us.news3.yimg.com/img.news.yahoo.com/util/anysize/240,http%3A%2F%2Fus.news2.yimg.com%2Fus.yimg.com%2 Fp%2Fcpress%2F20050504%2Fcapt.n050406a.jpg?v=1

MONTREAL - Una ventina di persone hanno accusato un malessere ieri sera a causa di una sostanza sospetta fuoriuscita da un bagaglio all'aeroporto internazionale Elliott-Trudeau di Montreal e quattro di esse sono state trasportate d'urgenza all'ospedale. Ne hanno dato notizia due canali Tv precisando che una delle persone colpite aveva perduto i sensi. La misteriosa sostanza era una polvere bianca uscita fuori da un sacco sospetto - fermo in dogana - proveniente dal Bangladesh con un volo della British Airways e aveva provocato un forte malessere tra coloro che si trovavano nelle vicinanze. Pompieri muniti di maschere antigas e tute ermetiche hanno spruzzato acqua sulle vittime e le hanno poi avvolte in coperte di lana. -ATS

Giorgius
05-05-2005, 08.30.17
ROMA - La Procura della Repubblica di Roma sta analizzando e verificando le dichiarazioni di un perito informatico secondo cui l'attacco all'auto di Nicola Calipari fu ordinato dall'Italia. Gianluca Preite, l'esperto di computer, sostiene di aver intercettato una telefonata intercorsa tra un italiano e uno straniero. Nel corso della conversazione il nostro connazionale avrebbe dato ordine di colpire la Toyota su cui viaggiavano il funzionario del Sismi e la giornalista Giuliana Sgrena. E' stata ora disposto di risalire per via telematica all'individuazione della chiamata. Se venisse rintracciata si dovrebbe anche stabilire anche a chi appartengono le voci, oltre che quando e in quale contesto sarebbe avvenuto il dialogo. (Agr)

Billow
05-05-2005, 08.32.03
:eek:
mi sembra + inverosimile che impossibile... :eek:

Flying Luka
05-05-2005, 08.54.03
Non mi meraviglierei più di tanto se fosse vero.... ricordi Ustica?

Zolla the Dwarf
05-05-2005, 11.17.03
Originariamente inviato da Flying Luka
.... ricordi Ustica?


Scusa, ma non vedo il nesso, mi spieghi un po' meglio? :mm: :confused:

Zolla the Dwarf
05-05-2005, 11.22.23
ROMA - Non lo hanno mai abbandonato per 30 anni, da quel tragico 30 settembre 1975, sostenendolo discretamente nelle sue vicissitudini carcerarie e nei suoi progetti di rifarsi una vita, ma oggi hanno detto basta. La famiglia di Angelo Izzo - madre, padre da tempo malato, un fratello e due sorelle - ha deciso di chiudere i rapporti con il 'massacratore del Circeo', che proprio ieri ha confessato di aver assassinato Maria Carmela e Valentina Maiorano.

Il primo atto concreto della presa di distanza da parte dei familiari e' la revoca dell' incarico al suo avvocato difensore, Enzo Guarnera. ''Nel rispetto della memoria delle persone brutalmente uccise - viene spiegato in una nota - la famiglia Izzo non intende sostenere atteggiamenti giustificativi di qualsivoglia natura per quanto confessato ai giudici dal loro congiunto''. Per questo motivo, ''ha deciso di revocare l' incarico di patrocinio legale affidato all' avvocato Enzo Guarnera, confidando che questa decisione sia compresa come un segno di rispetto per le vittime innocenti di un delitto cosi' orrendo''.

''Il nostro rispetto - ha aggiunto un familiare di Izzo - e' ovviamente anche per le vittime del Circeo: la differenza e' che nel '75 Angelo aveva 20 anni e si chiedeva una perizia psichiatrica che fu negata. Inoltre, non era chiaro dall' inizio come erano divise le responsabilita'. Adesso la situazione e' totalmente diversa e non pensiamo sia giusto comportarci come allora''.

Se quindi 30 anni fa, genitori e fratelli avevano comunque deciso di stare vicino al loro congiunto, appena ventenne, che si era macchiato di un crimine orrendo insieme a due amici, ora che, a 50 anni, si e' reso responsabile di un nuovo efferato delitto, hanno messo la parola fine al travagliato rapporto con Angelo.

Per i parenti piu' stretti di Izzo, quello che e' successo in questi giorni e' il rinnovarsi di un incubo gia' vissuto tre decenni fa e dal quale non si sono mai veramente ripresi. ''I familiari di Angelo - ha spiegato l' avvocato Guarnera - sono stati costretti ad abbandonare le loro abitazioni consuete per cercare di sfuggire all' assedio dei giornalisti''. La famiglia, ha ricordato il legale, ''aveva riallacciato i legami e quando Angelo Izzo e' stato arrestato mi ha contattato affinche' io lo assistessi. Ma oggi, dopo una riunione, hanno deciso che non vogliono sapere nulla di quest' uomo''.

Giorgio Drudi
05-05-2005, 11.44.21
Originariamente inviato da Giorgius
ROMA - La Procura della Repubblica di Roma sta analizzando e verificando le dichiarazioni di un perito informatico secondo cui l'attacco all'auto di Nicola Calipari fu ordinato dall'Italia. Gianluca Preite, l'esperto di computer, sostiene di aver intercettato una telefonata intercorsa tra un italiano e uno straniero. Nel corso della conversazione il nostro connazionale avrebbe dato ordine di colpire la Toyota su cui viaggiavano il funzionario del Sismi e la giornalista Giuliana Sgrena. E' stata ora disposto di risalire per via telematica all'individuazione della chiamata. Se venisse rintracciata si dovrebbe anche stabilire anche a chi appartengono le voci, oltre che quando e in quale contesto sarebbe avvenuto il dialogo. (Agr)

La rete è come il mondo: piena di bugie...:)

Zolla the Dwarf
05-05-2005, 13.29.02
Tanto di cappello alle italiche fanciulle

http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/esteri/polarace/intervfranco/intervfranco.html

http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/esteri/polarace/polarace/polarace.html

:act: :act: :act:

Giorgius
05-05-2005, 14.02.22
La missione degli "Yes Men" beffare i big delle corporation

ROMA - Il contesto è l'International Payments Conference, uno di quei meeting che si tengono regolarmente nei circuiti della City di Londra. Gruppi finanziari e banche come J. P. Morgan, Citigroup, Deutsche Bank discutono di metodi e standard di pagamento internazionale. Ma uno degli speaker, Erastus Hamm della Dow Chemical Corporation, non sembra esattamente "nel" contesto. Al contrario, la sua presentazione - che si tiene l'ultimo giorno della conferenza, il 28 aprile scorso - assume una china decisamente eccentrica. L'intervento di Hamm verte sui fattori di rischio nei pagamenti end-to-end, ma il metodo proposto per valutare "un rischio accettabile" è quantomeno singolare...

Leggi: http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/scienza_e_tecnologia/yesman/yesman/yesman.html

Cricchia
05-05-2005, 23.46.00
New York, 10 anni in stato vegetativo si sveglia e parla 14 ore di fila

NEW YORK - Dopo nove anni e mezzo di semi-incoscienza e mutismo, chiede della moglie e comincia a parlarle incessantemente, per 14 ore. Donald Herbert, un pompiere di New York, nel 1995, quando aveva 34 anni, aveva riportato gravi danni cerebrali durante il crollo di un tetto, in un'abitazione in preda alle fiamme. Sepolto dalle macerie, il pompiere era stato per alcuni minuti senz'aria ed era rimasto in coma per due mesi e mezzo.

In seguito aveva aperto gli occhi, ma i referti clinici, fino ad oggi, lo descrivevano come cieco, muto e incosciente dell'ambiente circostante. Negli ultimi mesi, secondo i medici, su di lui era stato sperimentato un nuovo farmaco, che però non spiega del tutto il suo risveglio vispo e repentino.

Fatto sta che una volta che ha ripreso a parlare, Donald non ha smesso per 14 ore, durante le quali ha chiesto notizie su tutto e tutti: figli, amici e parenti. Poi si è addormentato e ha riposato per 30 ore di fila. Uno zio racconta che Herbert ha chiesto per quanto tempo era rimasto incosciente e una volta saputa la verità ha detto: "Pensavo non fossero più di tre mesi".

Ora Donald Herbert viene sottoposto a esami clinici e cure, i dottori stanno cercando di capire che cosa è successo d'improvviso nel suo cervello e parlano di un miracolo. "Quando l'ho visto ero sbalordito - racconta uno dei medici che hanno avuto in cura Herbert - non solo d'improvviso si è messo a parlare, ma lo ha fatto in modo ragionevole, facendo battute spiritose e ricordando il suo passato, capace di riconoscere tutti. L'unica cosa è che non riesce a capacitarsi di essere stato in una condizione diversa per dieci anni".

Il pompiere, che oggi ha 44 anni, si è stupito dell'età dei suoi quattro figli. "Nicholas, che al momento dell'incidente del padre aveva appena compiuto 4 anni, non smette di abbracciare suo padre - racconta la moglie del miracolato - non gli sembra vero che il suo papà lo chiami per nome e gli parli". Per tutto questo tempo, infatti, Herbert era rimasto seduto su una carrozzella, in stato vegetativo, incapace di comunicare con l'esterno.

Ora ci si aspettano nuovi progressi da Donald Herbert, che dopo l'exploit del risveglio ha alternato momenti di vivacità ad altri di stanchezza. I medici ritengono che comincerà a camminare, nutrirsi da solo e parlare sempre di più.

(5 maggio 2005)

FONTE (http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/esteri/pompiere/pompiere/pompiere.html)

L'unico mio pensiero è rivolto a Terry... (F)

Nothatkind
06-05-2005, 10.51.50
Troppo sexy le ragazze pon pon
il Texas le riveste per legge
dal nostro inviato VITTORIO ZUCCONI

WASHINGTON - L'eterna fissazione con il "diavolo in gonnella", con la femmina tentatrice e diabolica che logora la fibra morale dei guerrieri virtuosi, sveglia i neo Taliban del Texas, lo stato più religioso e più patriottico d'America, e li spinge a coprire la gambe alle ragazze pon pon. I guardiani del pudore e della moralità texana hanno ordinato alle giovinette che sculettano nelle università e nei licei per sollevare il morale delle squadre, di coprirsi per non corrompere la gioventù virile con tutta quell'esposizione di gambe, sederi e busti. "Potranno ancora gridare hurrah, ma non più hip hip" ha commentato sarcastico un portavoce della Associazione Nazionale Cheerleaders, giocando sulla parola "hip" che in inglese è la coscia.

E' stato il Parlamento del Texas, non qualche predicatore allucinato o il solito gruppo di "madri preoccupate" per la virtù dei figli (e dei mariti) a produrre addirittura una legge, con discreta (56 a 44) maggioranza raccolta da entrambi i partiti, il democratico e il repubblicano, perché nello stato della Lone Star, della stella solitaria, i neo Taliban sono trasversali e la difesa della virtù, soprattutto di quella altrui, è molto sentita. Soltanto un estremo sussulto di vergogna civile ha impedito che la legge arrivasse a stabilire, metro alla mano come negli antichi istituti scolastici di suore, anche la lunghezza delle sottanine e la superficie di pelle scopribile. A differenza delle Virginia, un altro stato del Sud, dove il legislatore ha fissato in 8 centimetri la distanza massima consentita fra l'ombelico e la vita dei calzoni per frenare la vertiginosa discesa verso gli abissi dell'inferno.
Naturalmente sono le scuole, dalle medie alle università, cioè i luoghi nei quali si deve forgiare l'acciaio della moralità e si preparano i futuri difensori del bene, l'obbiettivo dei "neo Tal" Texani. I club di sport professionistico, come i Cowboys di Dallas o i Rockets di Houston, molto apprezzati dal pubblico televisivo per la leggendaria generosità delle loro ragazze pon pon, sono enti privati e come tali lasciati alle fiamme della perdizione.

Ma gli istituti scolastici pubblici, sotto il controllo finanziario dello Stato, rischieranno d'ora in poi di vedersi tagliati i fondi in proporzione alla lunghezza delle sottanine, più corte le gonne più avari i finanziamenti. Nei propositi dei legislatori, coprire le ragazze che fanno coreografia al tifo alle partite di football e di basket "è anche un modo per ridurre le tentazioni e quindi il numero di gravidanze, di aborti e di infezioni da malattie veneree", come ha spiegato l'onorevole Corbin Van Arsdale, uno dei due sponsor della legge e, in una nota aggiuntiva che commuoverebbe qualsiasi ayatollah, "contribuirà a istillare nei giovani uomini il rispetto per le donne". Il problema è che le donne non sembrano essere affatto d'accordo e la competizione fra di loro per entrare nella squadra "pon pon" della scuola è notoriamente feroce, in Texas, fino alla violenza. Nel 1991, per vendicare la figlia esclusa dal cheerleading team del liceo a favore di una studentessa giudicata più carina, la signora Wanda Holloway risolse il problema uccidendo a rivoltellate la madre della rivale.
La Associazione Nazionale delle Cheerleader, che organizza campionati nazionali trasmessi in diretta fra le squadre di ragazze e ragazzi pon pon riccamente sponsorizzate, teme che questo ennesimo rigurgito di moralismo che erutta dal ventre dell'America patriottica e bacchettona "un giorno ci costringa tutte a indossare il burqa", come ha detto, un po' esagerando, il loro avvocato, annunciando ricorso per incostituzionalità. Se necessario, minacciano i fan delle Cowgirls e delle Rockettes, "arriveremo fino al presidente Bush, perché blocchi questa stupida repressione di un'attività innocente". Forse contando sul fatto che anche lui, pur texano, nella propria giovinezza pre-cristiana e pre-politica, fu un ragazzo pon pon, all'università di Yale. Ma, fortunatamente per il pubblico, con camicia, pullover e calzoni.

(5 maggio 2005)

da Repubblica


Ma come stanno messi, certi fossili :rolleyes

Se si applicasse per la TV, da noi metà del palinsesto salterebbe :D :D

Nothatkind
06-05-2005, 10.57.21
Usa, Springsteen troppo hard per il "tempio" del caffè

NEW YORK - Springsteen è troppo hard per "Starbucks". A finire sotto accusa non è il rock del Boss ma uno dei testi del suo ultimo "Devils & Dust". Ai responsabili della catena di locali "tempio" del caffè americano, "Reno" non è proprio andata giù. La canzone racconta una avventura con una prostituta che dice chiaro e tondo: "Duecento dollari a botta e 250 per il c**o". Da qui la decisione di stracciare l'accordo che prevedeva la vendita dell'ultimo cd di Bruce.

Il disco, già al primo posto in molti Paesi del mondo (Usa e Italia compresi), proprio a causa di questo brano era già "costato" al Boss, per la prima volta nella sua carriera, il bollino che sulla copertina del cd
mette in guardia i genitori dal contenuto dei testi che può risultare offensivo per i minori.

La notizia del veto posto da Starbucks (la multinazionale che vanta ormai oltre 6 mila locali solo negli Usa) è stata pubblicata ieri da "Newsweek" che sottolinea l'allarme che una decisione del genere può provocare per il pericolo di censure nel mondo della musica. Nessun commento da parte di "Starbucks" diventato, oltre a un locale dove si mangia, anche un luogo di incontro dove i clienti possono navigare su internet e, ultimamente, un importante rivenditore di musica.

"Quando valutiamo i nuovi progetti il nostro scopo principale è aiutare i nostri clienti a scoprire ed acquistare musica di qualità - ha spiegato un portavoce della multinazionale al settimanale - Siamo in corrente contatto con molti artisti e case discografiche e non commentiamo voci e indiscrezioni".

Negli ultimi tempi negli "Starbucks" sono stati distribuiti i cd di Ray Charles, Tina Turner e Norah Jones e, secondo gli analisti, la vendita nei locali del caffè è stata fondamentale per il successo in Usa dei dischi avendo rappresentato quasi un terzo del totale.

E' la prima volta che la catena pone un veto alla distribuzione di un cd a causa dei testi di una canzone. Secondo fonti citate da "Newsweek", l'accordo era stato raggiunto tra la Sony Columbia, casa discografica del Boss, e "Starbucks" senza consultare Springsteen, sempre riluttante ad operazioni che leghino il suo nome alla commercializzazione di marchi.

"Devils & dust" è stato applaudito dalla critica all'uscita la scorsa settimana con molti esperti che lo hanno definito tra i migliori album del Boss. Ma il "Los Angeles daily News" aveva definito 'Reno': "Totalmente non necessaria", mentre l'inglese "Guardian" aveva definito "sorprendente l'improvviso interesse di Springsteen nella sodomia".

(5 maggio 2005)

http://nothatkind.altervista.org/Faccine/o_O.gif

http://nothatkind.altervista.org/Faccine/huh.gif

infinitopiuuno
06-05-2005, 11.01.18
Fondamentalismo protestante o puritanesimo? E i mormoni saranno felici di questa decisione?:)

Nothatkind
06-05-2005, 11.02.20
cazzi dei mormoni, intanto più andiamo avanti, più torniamo indietro... :(

infinitopiuuno
06-05-2005, 11.08.34
E mi rimembro ancor Janet Jackson e il seno fuori...multa salata....questo mi ha dato più da pensare....sulle leggi del Texas, le si può considerare normative "locali", ma altri accadimenti indicano una retromarcia nei costumi e quindi meno libertà di espressione artistica e politica.

Nothatkind
06-05-2005, 11.17.07
Non mi pare una normativa locale... non è un'ordinanza di Paris, Texas ( :p ), ma si tratta del parlamento del Texas...

Giorgius
06-05-2005, 13.30.56
AREZZO - La Corte di Cassazione ha condannato una societa' di vigilanza di Arezzo a risarcire un ex lavoratore per la sofferenza patita dal dipendente stressato per il lavoro. Il risarcimento ammonta a 4mila euro. L'uomo era depresso per i turni troppo stressanti. (Agr)

Cricchia
06-05-2005, 21.23.17
La lavatrice per cani fa infuriare i Verdi

BOLOGNA - La dimostrazione era rigorosamente dal vivo e, secondo i Verdi, autorizzata dal Comune di Bologna. Ma quella lavatrice per cani con sistema di asciugatura incorporato non è piaciuta affatto agli ambientalisti che hanno subito mandato la polizia alla Fiera di Bologna. E lì, alla manifestazione sui prodotti e gli accessori per animali da compagnia (Zoomarc), sono riusciti ad ottenere uno stop (temporaneo) alla prova di funzionamento. «È inaccettabile riservare agli animali un simile trattamento. Ed è inaccettabile che una dimostrazione del genere avvenga alla Fiera di Bologna», ha spiegato Daniela Guerra, consigliere regionale dei Verdi.

Al padiglione 22 della Fiera polizia, vigili urbani e veterinari dell'Asl hanno fatto interrompere alla Netwash - la ditta spagnola che produce la lavatrice per cani Washmatic - il lavaggio di un pastore tedesco. Almeno per oggi: la sospensione è stata ottenuta per verificare se le certificazioni sulla conformità dell'apparecchio alle normative spagnole siano valide anche in Italia. «All'arrivo delle forze dell'ordine il cane era in evidente stato di stress - ha raccontato la Guerra - così come l'altro malcapitato che il giorno prima aveva subito lo stesso trattamento e che, secondo quanto ci hanno riferito le persone che ereno lì, è stato lavato addirittura più di una volta nel corso della giornata. Se consideriamo che ogni ciclo di lavaggio e asciugatura dura circa mezz'ora...».
Ai Verdi risulta che i cani sottoposti alla dimostrazione siano stati portati in Fiera da una associazione di Bologna: «La cosa da appurare è se e chi abbia autorizzato la loro consegna allo stand - sottolinea Guerra -. I volontari che in quel momento stavano accompagnando i due cani e un gatto hanno detto alle forze dell'ordine di avere avuto l'autorizzazione dall'ufficio Animali del Comune». E proprio in Fiera, domani mattina la Guerra parteciperà a un convegno sul benessere degli animali a cui prenderanno parte anche esponenti del Wwf : «Sarà quella la sede più opportuna per discutere delle ripetute violazioni dei diritti degli animali che continuano a verificarsi nel nostro Paese».
Sul sito della Netwash, la lavasciuga per gli amici a quattro zampe viene venduta con un certificato veterinario che ne assicura le qualità. Anzi, per cani e gatti, Washmatic sarebbe una vera e propria seduta rilassante: «La pioggia d'acqua al suo interno - si legge sul foglio autenticato dal dottor Don Pedro Roig Bastida - produce un effetto idromassaggio a tutto vantaggio della loro circolazione sanguigna».
06 maggio 2005
Immagini (http://www.corriere.it/gallery/Cronache/vuoto.shtml?2005/05_Maggio/dogwash/1&1)
Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/05_Maggio/06/cani.shtml)

Ci metterei dentro gli ideatori della lavatrice a far le dimostrazioni.. magari si tolgono lo "sporco" dal cervello! :mad:

Povere bestiole...

infinitopiuuno
07-05-2005, 00.40.32
Però la lavatrice non contiene un cilindro che gira con dentro il cane!!!. Dispone di un sistema di doccia interno...è il nome che frega...in ogni caso, più sorprendente sono i prezzi dei vestitini insieme con le preziose collane!!!:p

Flying Luka
07-05-2005, 09.49.51
Secondo me ci sono i soliti pro e contro. Mi spiego:

L'idea di un apparecchio che lava i cani, secondo me, non è male.
Se, come si vede nelle immagini, è una pedana salda e ferma dove il ns. Fido si accomoda, dove viene avvolto da una pioggia di acqua e sapone e da dove poi viene investito da un leggero getto di aria tiepida per l'asciugatura, se - ripeto - le cose stanno così sembrerebbe un'ottima invenzione che, oltretutto, eviterebbe dei violenti corpo a corpo tra cani e padroni nelle vasche da bagno nei nostri piccoli bagni dei nostri piccoli appartamenti cittadini.

Sono d'accordo con Infy sul fatto che il nome "lavatrice" trae molta gente in inganno proprio perchè il nome stesso suggerisce qualcosa che si muove, che si gira e che centrifiga. Ma, al lato pratico, la cosa non sembra essere così. E', a tutti gli effetti, una doccia come quella che ci facciamo noi.

Altro discorso, assolutamente deprecabile e disumano, è il prendere un animale domestico, sbatterlo più volte al giorno in questa macchina a scopo dimostrativo/pubbliciatario. Visto che la cosa è avvenuta all'interno di una fiera, forse un filmato sarebbe stato più idoneo.

Dav82
07-05-2005, 14.22.10
Berlusconi: "Milano, voglio la Moratti sindaco"

La notizia sul Corriere della Sera (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/05_Maggio/07/moratti.shtml)


:crying: :crying: :crying:

Ma perchè? Perchè? Cos'abbiamo fatto di male? :crying:

infinitopiuuno
07-05-2005, 16.26.52
La Moratti a Milano? Ma non è una cosa seria? Hmmm anzi no è l'unico posto rimastole credo...e poi c'è quella sagoma di suo fratello:D :D :D

Flying Luka
08-05-2005, 00.54.59
Originariamente inviato da Dav82
Berlusconi: "Milano, voglio la Moratti sindaco"

La notizia sul Corriere della Sera (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/05_Maggio/07/moratti.shtml)


:crying: :crying: :crying:

Ma perchè? Perchè? Cos'abbiamo fatto di male? :crying:

Qualsiasi persona, e dico e sottolineo qualsiasi, Moratti inclusa, sarà sempre e comunque meglio di Albertini.

welcome
08-05-2005, 07.16.38
Originariamente inviato da infinitopiuuno
La Moratti a Milano? Ma non è una cosa seria? Hmmm anzi no è l'unico posto rimastole credo...e poi c'è quella sagoma di suo fratello:D :D :D

:rolleyes: :mm: :x:

afterhours
08-05-2005, 15.05.27
Francesco Mitidieri, 23 anni, era intervenuto per sedare una rissa
iniziata per uno sguardo di troppo. Quattro ragazzi in manette
Ucciso in un pub a coltellate
Aveva difeso un disabile

POLICORO - Ucciso per aver difeso in discoteca un disabile, sbattuto giù dalla sedia a rotelle e picchiato davanti ad un disco-pub. Francesco Mitidieri, 23 anni, imbianchino, è stato ammazzato così a Policoro, in provincia di Matera, da un suo coetaneo, arrestato insieme a tre complici. La rissa è scoppiata con ragazzi di un vicino paese calabrese.

Tutto sarebbe cominciato quando uno dei quattro fermati avrebbe rivolto uno sguardo "pesante" alla fidanzata del disabile. Questi ha chiesto spiegazioni e, per tutta risposta, sarebbe stato aggredito e fatto cadere della sedia a rotelle. Il suo aggressore lo avrebbe anche colpito con calci e pugni quando era a terra: a quel punto, alcune persone, fra le quali Francesco Mitidieri, sono intervenute per cercare di riportare la calma.

Ma proprio il ragazzo è stato colpito con una coltellata: e al suo arrivo in ospedale era già morto. L' assassino e i suoi tre amici (non sono ancora del tutto chiare le responsabilità di ciascuno nella vicenda) sono fuggiti dal locale, inseguiti da numerosi avventori. Poco dopo, sono stati bloccati dai Carabinieri, che stanno cercando di trovare il coltello con il quale il giovane imbianchino è stato colpito.

Eccomi
08-05-2005, 15.49.12
Originariamente inviato da Cricchia
La lavatrice per cani fa infuriare i Verdi

...

Ci metterei dentro gli ideatori della lavatrice a far le dimostrazioni.. magari si tolgono lo "sporco" dal cervello! :mad:

Povere bestiole...

Per la psicologia del cane e del gatto, tanto varrebbe metterli in una gabbia e sparargli l'acqua con un idrante. :rolleyes:
E poi, i gatti non vanno lavati. Ci pensano da soli, vanno solo aiutati con frequenti spazzolate! :o
Col lavaggio in acqua si asportano dal pelo tutte le sostanze nutritive/protettive che contiene...:anger:

exion
08-05-2005, 15.57.03
Originariamente inviato da Dav82
Berlusconi: "Milano, voglio la Moratti sindaco"

La notizia sul Corriere della Sera (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/05_Maggio/07/moratti.shtml)


:crying: :crying: :crying:

Ma perchè? Perchè? Cos'abbiamo fatto di male? :crying:

Fuori De Corato e dentro la Moratti? A me sta bene! :)


ah già dimenticavo... non abito più a Milano, non sono più fatti miei :p :inn:

Dav82
08-05-2005, 15.58.30
Originariamente inviato da afterhours
Francesco Mitidieri, 23 anni, era intervenuto per sedare una rissa
iniziata per uno sguardo di troppo. Quattro ragazzi in manette
Ucciso in un pub a coltellate

Questi qua vanno tenuti dentro, per anni.

Usciranno con la condizionale o per buona condotta nel giro di un anno o due invece, sembra che vengano mandati dentro... :rolleyes: :(

Giorgius
08-05-2005, 19.05.25
http://i.esmas.com/image/0/000/003/076/onu_N.jpg

PUNTA DEL ESTE, Uruguay (Reuters) - Alcuni paesi che hanno partecipato au vertice delle Nazioni Unite conclusosi venerdì scorso hanno espresso assenso all'aggiunta di quattro nuove sostanze chimiche alla "sporca dozzina", cioè la lista di pesticidi e prodotti industriali vietati. Lo ha riferito un funzionario Onu. Dal meeting, che è durato una settimana, è anche uscita la richiesta di ridurre le deroghe legali previste dal bando Onu del 2004, che riguarda le sostanze più pericolose, accusate di provocare la morte, il cancro o danni alla nascita sia negli uomini che negli animali. Ma la deroga per alcune tossine, come è il caso del Ddt, è stata decisa per consentire il loro uso contro insetti che possono provocare danni mortali...

Leggi: http://it.news.yahoo.com/050508/58/37sv8.html

Giorgius
08-05-2005, 19.41.48
http://www.cnn.com/US/9909/09/religious.freedom/myanmar.yangon.jpg

Yangon, 8 mag. - (Adnkronos/Sunday Times) - La giunta militare al potere in Myanmar avrebbe deciso di liberarsi degli oppositori utilizzando armi chimiche. A rivelarlo è il Sunday Times, citando fonti mediche e testimoni oculari, tra cui due disertori, che avrebbero raccontato a un fotoreporter belga di aver ricevuto istruzioni per prendere precauzioni nel maneggiare proiettili con sostanze chimiche da utilizzarsi contro la minoranza etnica dei Karenni che vive al confine con la Thailandia.

Albachiara
08-05-2005, 20.13.10
Originariamente inviato da afterhours
Francesco Mitidieri, 23 anni, era intervenuto per sedare una rissa
iniziata per uno sguardo di troppo. Quattro ragazzi in manette
Ucciso in un pub a coltellate
Aveva difeso un disabile

Un quartetto di vigliacchi (N) . Viene voglia di legarli a una sedia a rotelle e prenderli a bastonate. E al diavolo il buonismo

infinitopiuuno
08-05-2005, 20.55.51
Originariamente inviato da Eccomi


Per la psicologia del cane e del gatto, tanto varrebbe metterli in una gabbia e sparargli l'acqua con un idrante. :rolleyes:
E poi, i gatti non vanno lavati. Ci pensano da soli, vanno solo aiutati con frequenti spazzolate! :o
Col lavaggio in acqua si asportano dal pelo tutte le sostanze nutritive/protettive che contiene...:anger:

Sono d'accordo con te. Non capisco questo allarmismo; si tratta di una macchina per lavare i cani e i gatti che non avrà futuro.Punto.

Se avessi un cane(figurati un gatto), me ne guarderei bene dal metterlo in quella cosa lì.

Interessare la procura di Bologna è ridicolo.

Giorgius
08-05-2005, 22.01.47
SAN GIOVANNI ROTONDO (Foggia) - Otto persone sono rimaste ferite e ricoverate in ospedale dopo che un pullman di devoti di San Pio e' uscito fuori strada a San Giovanni Rotondo, nel foggiano. (Agr)

afterhours
09-05-2005, 12.29.14
Sbaglia strada: compagno la picchia
Ascoli: lei ricoverata, lui in carcere

Chi sbaglia paga, anche con botte e percosse. E' questa la personalissima interpretazione della legge mostrata da D.F., 34 anni, di Folignano (Ascoli) che ha selvaggiamente picchiato la compagna, una 27enne ucraina, rea di avere sbagliato il casello d'uscita dell'autostrada A14. Abbandonata nell'area di servizio Tortoreto Est con fratture al viso e trauma cranico, l'ucraina è stata ricoverata, l'uomo arrestato.

L'uomo, raggiunto dalla Polizia Stradale, è stato rinchiuso nel carcere di Ascoli e dovrà ora rispondere di reati che vanno dalle lesioni aggravate continuate, alle minacce e percosse. La giovane donna, ricoverata nell'ospedale di Atri (Teramo), è stata invece giudicata guaribile in 25 giorni dai medici.

Questa la dinamica dei fatti: i due si frequentavano da qualche tempo e, prima della furiosa lite, lui aveva prelevato la compagna in un locale notturno di Civitanova Marche (Macerata) dove lavorava. L'auto era guidata dalla donna, in quanto lui era troppo stanco per farlo. Per errore, però, era uscita al casello di Giulianova-Mosciano S.Angelo. Rientrati in autostrada i due hanno raggiunto l'area di servizio dove la discussione, scaturita dall'errore, è degenerata in un'aggressione per la quale l'arrestato si è servito anche di un grosso cacciavite.

Zolla the Dwarf
09-05-2005, 12.43.56
Roma: truffe a turisti con gioco, 18 arresti a Porta Portese
Denunciate 15 persone, accusa e' associazione a delinquere
(ANSAweb)-ROMA, 8 MAG - Erano specializzati nel gioco delle 'tre campanelle', un vero e proprio raggiro, camuffato da gioco con l'apparente facilita' di sostanziose vincite. In 18 arrestati nel mercato di Porta Portese. L'indagine ha permesso di porre fine alla truffa che l'organizzazione aveva ideato con una collaudata articolazione di ruoli. I truffati, quasi tutti turisti, venivano prima incuriositi dal gioco, puntando somme di denaro quasi sempre superiori a 50 euro; poi costrette, anche con la violenza, a pagare la perdita. Quindici le persone denunciate. Per tutti l'accusa e' quella di associazione per delinquere finalizzata alla truffa.(ANSAweb)

...a mio avviso la notizia è che ci siano ancora polli che abboccano al gioco delle tre carte! :D

Giorgius
09-05-2005, 13.52.54
http://www.kelebekler.com/occ/fig/paolini.jpg

Tre mesi di reclusione, con pena sospesa, oltre al pagamento delle spese processuali e al risarcimento dei danni, da liquidarsi in separata sede: e' la condanna che il tribunale monocratico di Roma ha inflitto a Gabriele Paolini, l'autore di tante incursioni nei servizi giornalistici di Rai e Mediaset...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_938811.html

infinitopiuuno
09-05-2005, 15.38.33
Originariamente inviato da Giorgius
[B]http://www.kelebekler.com/occ/fig/paolini.jpg



Mi stava molto sulle b@lle:jump::jump::jump:

Giorgius
09-05-2005, 16.44.40
http://www.f1total.com/news/images/5310.jpg

TRIESTE - "Se non si fa tutti uno sforzo sull'innovazione e sulla ricerca oltre che sulla formazione e la scuola non si pensa al futuro di questo paese". Lo ha affermato il presidente di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo parlando a Trieste all'assemblea degli industriali, dove al termine ha ricevuto la PhD honoris causa in fisica degli stati condensati. "Questo e' un tema fondamentale, prioritario. Innovazione a 360 gradi, questo e' un impegno assoluto di Confindustria" ha aggiunto Montezemolo.(Agr)

Thor
09-05-2005, 16.48.51
Originariamente inviato da Giorgius
http://www.f1total.com/news/images/5310.jpg

TRIESTE - "Se non si fa tutti uno sforzo sull'innovazione e sulla ricerca oltre che sulla formazione e la scuola non si pensa al futuro di questo paese".

quanto ha ragione!!!

invece, con la riforma moratti.. :rolleyes:

Flying Luka
09-05-2005, 16.56.29
Originariamente inviato da Giorgius
http://www.f1total.com/news/images/5310.jpg

TRIESTE - "Se non si fa tutti uno sforzo sull'innovazione e sulla ricerca oltre che sulla formazione e la scuola non si pensa al futuro di questo paese". Lo ha affermato il presidente di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo parlando a Trieste all'assemblea degli industriali, dove al termine ha ricevuto la PhD honoris causa in fisica degli stati condensati. "Questo e' un tema fondamentale, prioritario. Innovazione a 360 gradi, questo e' un impegno assoluto di Confindustria" ha aggiunto Montezemolo.(Agr)

Ma và?!?! :rolleyes: Pensa un po', non l'avrei mai detto... meno male che c'è il mio omonimo a ricordarcelo.

handyman
09-05-2005, 20.22.56
Roma, 9 maggio 2005 - Sentenza storiaca: sono stati condannati a dieci giorni di arresto due dei responsabili di Radio Vaticana accusati di aver provocato l'inquinamento elettromagnetico nella zona di Cesano, a Nord di Roma. Sono padre Pasquale Borgomeo, direttore generale e il cardinale Roberto Tucci, presidente del comitato di gestione.
E' stato invece assolto per non aver commesso il fatto Costantino Pacifici, responsabile della direzione tecnica dell'emittente della Santa Sede. La sentenza è stata emessa dal giudice Luisa Martoni dopo una camera di consiglio durata circa mezz'ora. All'uscita dall'aula alcuni cittadini di Cesano hanno accolto con applausi i pm, Gianfranco Amendola e Stefano Pesci.
Per condannare padre Borgomeo e il cardinale Tucci, quest'ultimo limitatamente a fatti avvenuti entro il 2000, il giudice Martoni ha disposto il risarcimento dei danni alle parti civile costituite nel procedimento. Tra queste ha disposto che siano assegnati a Legambiente 5.800 euro, a Cittadinanzattiva 850 euro, ai Comitati Roma-Nord 5.120 euro e al Codacons 5.800 euro.

Il giudice Martoni ha disposto la sospensione della pena. La sentenza ha parzialmente accolto le richieste dei pm Gianfranco Amendola e Stefano Pesci che avevano sollecitato 15 giorni di arresto con sospensione della pena subordinata alla eliminazione della situazione di pericolo e al risarcimento dei danni.
Il giudice ha disposto che il risarcimento dei danni alle parti civili sia liquidato in separata sede, mentre quello riconosciuto nel dispositivo fa riferimento alle spese di giudizio.
I pm Gianfranco Amendola e Stefano Pesci non hanno voluto commentare la sentenza.

''Siamo soddisfatti per questa sentenza. Almeno in questa situazione è stata fatta giustizia per gli abitanti di Roma Nord''. Lo ha detto Raffaele Capone, presidente del coordinamento del Comitato Roma Nord. ''Gli abitanti di Roma Nord - ha continuato - in questi anni hanno dovuto subire l'arroganza di Radio Vaticana. Ci auguriamo che Radio Vaticana venga allontanata dal nostro territorio per fare vivere finalmente i cittadini in tranquillità''.
Alla lettura del dispositivo della sentenza, alcuni cittadini di Cesano si sono allontanati dall'aula piangendo.
''Noi lo sapevamo che erano colpevoli - hanno detto - Ora lo sa e lo ha detto anche il giudice''. Gli stessi cittadini hanno espresso una soddisfazione che hanno comunque definito ''parziale''.
''Siamo contenti, è innegabile - hanno concluso - Poteva comunque andare meglio. Ma, alla fine, va bene anche così''.

La Direzione di Radio Vaticana ha espresso ''rincrescimento per il fatto che le sue posizioni non siano state riconosciute valide e accolte dal Tribunale'', nella vicenda legato al presunto inquinamento elettromagnetico. Pur ''apprezzando l'assoluzione di uno degli imputati'', Radio Vaticana ''si riserva di impugnare in sede di appello una sentenza che ritiene chiaramente ingiustificata sia per considerazioni di diritto, sia per motivi di fatto''.
In una nota la direzione dell'emittente aggiunge: ''Come da noi spiegato molte volte in questi anni e ribadito dalla difesa nel corso del processo la Radio Vaticana ha sempre svolto la sua attività nel quadro degli accordi internazionali esistenti con l'Italia relativi al Centro trasmittente di Santa Maria di Galeria, si è sempre attenuta
alle raccomandazioni internazionali in materia di emissioni elettromagnetiche anche prima della esistenza di normative italiane, e dal 2001, in seguito all' accordo con il Governo italiano, rispetta attentamente i limiti previsti dalla nuova normativa italiana, attualmente vigente, come dimostrano le misurazioni svolte per mandato della Commissione bilaterale dalle istituzioni pubbliche italiane più competenti e attrezzate in materia''.
Confidiamo che la giustizia italiana, nei successivi gradi di giudizio, riconoscera' alla fine la correttezza dei
comportamenti della Direzione dell'emittente, e contribuirà - conclude Radio Vaticana - cosi' a sgombrare l'orizzonte dalle ombre che per troppo lungo tempo hanno recato danno alla sua buona reputazione e hanno contribuito ad alimentare nella popolazione timori infondati''.


http://redazione.romaone.it/4Daction/Web_RubricaNuova?ID=65812&doc=si

handyman
10-05-2005, 01.20.44
Borsa Italiana ha dato il suo ok

Parmalat sarà riammessa agli scambi a Piazza Affari per decisione di Borsa Italiana. E sponsor dell'ingresso della nuova Parmalat Spa alle negoziazioni è stata Mediobanca, come si legge nel comunicato. La nuova società tornerà dunque presto a partecipare alle contrattazioni e sarà inserita fra i titoli guida. Ancora non è stata stabilita però la data esatta in cui il gruppo rientrerà sui mercati finanziari.

il giorno esatto del ritorno alle contrattazioni sarà dunque stabilito successivamente. E alla quotazione nel settore blue chip sono ammesse le azioni ordinarie e i warrant.

L'inizio delle negoziazioni è subordinato alla pubblicazione da parte del Tribunale di Parma della sentenza di approvazione del concordato.

L'aspirazione della nuova Parmalat, quella rinata dalle ceneri di Collecchio sotto l'egida del commissario straordinario Enrico Bondi, a rientrare in Borsa, era stata già resa nota la scorsa estate, una volta che era stato approvato il piano Bondi per il rilancio del gruppo.

Si è saputo nel frattempo che l'avvio delle contrattazioni del titolo a Piazza Affari è subordinato, come dice una nota diffusa da Borsa Italiana, alla ricezione della dichiarazione dello sponsor che il sistema di controllo di gestione della Parmalat e delle sue controllate "consente la produzione in modo corretto dei dati e delle informazioni economico-finanziarie". Infine, il rientro in Borsa sarà subordinato alla verifica della sufficiente diffusione degli strumenti finanziari.


http://www.tgcom.it/tgfin/articoli/articolo256520.shtml

Dav82
10-05-2005, 01.41.37
Originariamente inviato da Giorgius
http://www.kelebekler.com/occ/fig/paolini.jpg

Tre mesi di reclusione, con pena sospesa, oltre al pagamento delle spese processuali e al risarcimento dei danni, da liquidarsi in separata sede: e' la condanna che il tribunale monocratico di Roma ha inflitto a Gabriele Paolini, l'autore di tante incursioni nei servizi giornalistici di Rai e Mediaset...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_938811.html


MA COME GODO!!!

rio2
10-05-2005, 02.22.29
pure io era ora che quel buffone di paolini pagasse.:D:D:D

handyman
10-05-2005, 11.17.22
WASHINGTON - Un colpo grosso alla rete Internet mondiale quello sferrato da un hacker europeo ancora minorenne: prima è riuscito a entrare furtivamente nei sistemi di Cisco Systems, azienda che gestisce con i suoi apparati gran parte del traffico sul Web. Impresa non facile ma non «pionieristica». Poi, da questo punto di osservazione privilegiato, ha escogitato un sistema per impossessarsi di informazioni segrete (password e codici identificativi) che gli hanno consentito di violare per un anno migliaia di sistemi informatici compresi quelli di basi militari Usa, della Nasa e di laboratori di ricerca top secret. Un'abilità che lo ha immediatamente classificato come un hacker decisamente fuori dal comune. Tant'è che gli investigatori informatici hanno impiegato oltre un anno per individuarlo. Secondo il New York Times che ha rivelato la notizia, il pirata potrebbe essere un sedicenne svedese di Uppsala incriminato nel marzo scorso per intrusioni nei sistemi informatici della sua università.
Il pirata (ma si sospetta l'azione di una piccola banda) era riuscito un anno fa a carpire a Cisco Systems istruzioni per la programmazione di molti dei computer che controllano il flusso di dati di Internet. Questo furto iniziale aveva portato a una catena di intrusioni sfruttando la vulnerabilità dei sistemi. Usando un software di tipo «cavallo di Troia» l'hacker è riuscito per mesi a rubare una quantità notevole di password ottenendo accesso a numerosi siti americani militari come il poligono missilistico di White Sands nel New Mexico e la stazione aero- navale Patuxenr River nel Maryland.


http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/05_Maggio/10/hacker.shtml

Giorgius
10-05-2005, 11.17.54
LOS ANGELES - Tragico episodio in California. Un gruppo di poliziotti ha sparato, a distanza ravvicinata, 90 proiettili a un automobilista disarmato. La sparatoria e' avvenuta dopo un inseguimento ad alta velocita' di 15 minuti a Monterey Park, a Los Angeles, domenica notte. Quando gli agenti sono riusciti a bloccare l'auto, bucando le gomme, si sono avvicinati alle vettura ferma aprendo il fuoco. Nonostante il volume di fuoco, il guidatore e' stato solo ferito leggermente. Gli agenti pensavano che il guidatore fosse stato coinvolto poco prima in una sparatoria e che fosse ancora armato. (Agr)

Gianluchetto
10-05-2005, 20.45.55
Rapinatore perde la carta d'identità: preso
Alfonso Gattabuia, un pregiudicato ciociaro, ha lasciato cadere il suo documento nella tabaccheria che aveva appena svaligiato.

FROSINONE - Un pregiudicato ciociaro, Alfonso Gattabuia, è statao tradito dalla fretta: ha tentato una rapina a danno di una tabaccheria ma, nella foga di fuggire dopo aver arraffato una decina di schede telefoniche per ricaricare cellulari, ha perso la sua carta di identità. È bastato un controllo da parte della polizia per ritrovare il documento e quindi effettuare una perquisizione a casa del ragazzo. Qui gli agenti del questore Margherito hanno ritrovato le schede e lo hanno arrestato insieme a quello che è ritenuto il complice, o meglio l'autista della macchina con la quale i due erano fuggiti.

Fonte. (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/05_Maggio/10/rapina.shtml)

-------------------------

Non voglio commentare il nome del protagonista :D

Frequency
10-05-2005, 20.51.38
Originariamente inviato da Gianluchetto
Rapinatore perde la carta d'identità: preso
Alfonso Gattabuia, un pregiudicato ciociaro, ha lasciato cadere il suo documento nella tabaccheria che aveva appena svaligiato.

FROSINONE - Un pregiudicato ciociaro, Alfonso Gattabuia, è statao tradito dalla fretta: ha tentato una rapina a danno di una tabaccheria ma, nella foga di fuggire dopo aver arraffato una decina di schede telefoniche per ricaricare cellulari, ha perso la sua carta di identità. È bastato un controllo da parte della polizia per ritrovare il documento e quindi effettuare una perquisizione a casa del ragazzo. Qui gli agenti del questore Margherito hanno ritrovato le schede e lo hanno arrestato insieme a quello che è ritenuto il complice, o meglio l'autista della macchina con la quale i due erano fuggiti.

Fonte. (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/05_Maggio/10/rapina.shtml)

-------------------------

Non voglio commentare il nome del protagonista :D


un nome che scrive un destino...:D:D:D

Giorgius
10-05-2005, 20.58.21
http://www5.in.tum.de/lehre/seminare/semsoft/unterlagen_02/ariane/website/Img/F16.jpg

RIMINI - Un F16 dell'aeronautica italiana ha scortato fino a terra un velivolo sospetto partito da Madrid e diretto a Rimini. L'aereo volava in silenzio radio e non rispondeva ad alcun contatto. Il caccia italiano si e' avvicinato, ha intimato al velivolo di accendere gli apparati radio e lo ha identificato. (Agr)

Gigi75
10-05-2005, 21.26.22
Los Angeles, dieci agenti sotto inchiesta per aver sparato 120 colpi contro auto
L'incredibile sparatoria ripresa da un video-amatore

LOS ANGELES - Un inseguimento ad alta velocità per le strade di Monterey Park: un gruppo di agenti ha seguito un fuoristrada e quando è riuscito a bloccarlo, bucando le gomme, si è avvicinato alle vettura ferma aprendo il fuoco. La scena della sparatoria è stata ripresa da una videocamera amatoriale e ora i dieci agenti della polizia di Los Angeles sono finiti sotto inchiesta per aver sparato 120 colpi contro l'automobile. Il guidatore, che era disarmato, è rimasto ferito; le sue condizioni sono stazionarie.

L'indagine è stata aperta dallo stesso ufficio dello sceriffo della contea di Los Angeles in cui lavorano i dieci. "La domanda è: dovevano sparare tutti quei colpi che hanno sparato?", ha sottolineato lo sceriffo Lee Baca.

Dopo un inseguimento nel quartiere residenziale di Compton, i dieci vicesceriffi sono riusciti a bloccare il Suv bianco guidato da Winston Hayes, 44 anni. Non è chiaro perché Hayes fosse finito nel mirino della polizia; quando è stato interrogato ha raccontato che era solo un po' alterato dalla cocaina. Di certo, non appena ha fermato la macchina i poliziotti l'hanno circondato e cominciato a sparare. "Attenti al fuoco incrociato, attenti al fuoco incrociato", ha urlato uno degli agenti ripresi nel filmato.

Alcuni dei colpi hanno centrato Hayes alla gola, a un dito e a una spalla. Un poliziotto è stato colpito, ma indossava il giubbotto antiproiettile che lo ha protetto. Alcune pallottole sono finite contro cinque case delle vicinanze, rotto i vetri alle finestre e costretto gli inquilini terrorizzati a gettarsi a terra nel panico.

Dav82
10-05-2005, 21.28.47
Originariamente inviato da Gianluchetto
Rapinatore perde la carta d'identità: preso
Alfonso Gattabuia, un pregiudicato ciociaro, ha lasciato cadere il suo documento nella tabaccheria che aveva appena svaligiato.

FROSINONE - Un pregiudicato ciociaro, Alfonso Gattabuia, è statao tradito dalla fretta: ha tentato una rapina a danno di una tabaccheria ma, nella foga di fuggire dopo aver arraffato una decina di schede telefoniche per ricaricare cellulari, ha perso la sua carta di identità. È bastato un controllo da parte della polizia per ritrovare il documento e quindi effettuare una perquisizione a casa del ragazzo. Qui gli agenti del questore Margherito hanno ritrovato le schede e lo hanno arrestato insieme a quello che è ritenuto il complice, o meglio l'autista della macchina con la quale i due erano fuggiti.

Fonte. (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/05_Maggio/10/rapina.shtml)

-------------------------

Non voglio commentare il nome del protagonista :D


Ho letto anch'io sta notizia: STAI MAAAAAAAAAAALEEEEE :D

infinitopiuuno
11-05-2005, 10.43.29
ANSA)-MILANO,11 MAG-I carabinieri di Busto Arsizio e Varese hanno arrestato sette operai addetti alla lavorazione delle merci spedite nel settore cargo di Malpensa. Gli arrestati, secondo quanto si e' finora appreso, sono dipendenti dell'Ala spa. Gli investigatori li hanno identificati come responsabili di furti nei container di merci che transitavano dal settore cargo dell'aeroporto di Malpensa.


E lo sanno che ci sono telecamere e che sono sorvegliati....mah!

Giorgius
11-05-2005, 16.21.44
http://www.sofmilitary.co.uk/products/FBI004.jpg

NEW YORK - Distintivi dell'Fbi, della polizia, dell'antidroga. Tutti in mano a bande criminali o terroristiche. E' accaduto a New York, dove in un appartamento sono state sequestrate dalla polizia mille tessere di riconoscimento contraffatte. (Agr)

handyman
11-05-2005, 19.03.28
WASHINGTON - L'allarme alla casa Bianca e al Congresso e' finito: s'e' trattato d'un falso allarme.
A provocare l'allarme, rivelatosi assolutamente ingiustificato, e' stato un aereo da turismo, un Cessna, che ha violato lo spazio aereo della capitale federale. Il Servizio Segreto ha dato il ''via libera''.

Il vice-presidente Dick Cheney sarebbe stato evacuato dalla Casa Bianca con una carovana d'auto, al momento dell'allarme rivelatosi poi falso. Una colonna d'auto e' stata vista allontanarsi, al momento dell'allarme, ma si ignora chi ci fosse effettivamente dentro le auto.


http://www.ansa.it/main/notizie/fdg/200505111824198716/200505111824198716.html

afterhours
12-05-2005, 12.19.46
Filmato mentre picchia figlio: preso
Bergamo, l'uomo nega le accuse

Ha appena 40 giorni ed è stato già ricoverato 5 volte per ecchimosi. Per questo motivo i medici degli Ospedali Riuniti di Bergamo si sono insospettiti e, dopo aver piazzato alcune telecamere nella camera del neonato hanno incastrato il papà, un operaio di 37 anni, che è stato arrestato. L'anno scorso un'altra figlia della coppia era deceduta per cause che i periti avevano attribuito ad una malattia genetica.

Le accuse a carico dell' uomo, residente a Villa D'Almé, sono pesantissime: lesioni gravi e tentato omicidio.

Le indagini degli inquirenti sono cominciate dopo che dall'ospedale era giunta alla Procura della Repubblica la segnalazione delle condizioni del bimbo, che presentava fratture in diverse parti del corpo e anche segni di un principio di soffocamento. All'inizio i medici pensavano che il bambino fosse affetto da una rara malattia congenita. Ma ad insospettire i dottori è stato il fatto che il piccolo, dopo i ricoveri si riprendeva sempre, fino all'arrivo del padre. Dopo le visite dell'uomo infatti il piccolo aveva ricadute strane.

Per questo motivo sono state piazzate telecamere nella camera del neonato. E il video non lascia dubbi: l'uomo si avvicina al piccolo, gli schiaccia il ventre, cerca di soffocarlo con il bavagliolo. Per questo è scattato l'arresto. Davanti al gip l'uomo ha negato le accuse, sostenendo che i suoi, erano gesti d'affetto. Alla notizia dell'arresto, la moglie avrebbe mostrato incredulità rispetto alla ricostruzione prospettatale dagli investigatori.

La famiglia, per altro, è già stata segnata da un pesante lutto: l'anno scorso, infatti, un'altra figlia della coppia era deceduta per cause che i periti d'allora avevano attribuito ad una malattia genetica. Tuttavia, alla luce degli accertamenti delle ultime ore non si esclude che il fascicolo su quel decesso possa essere riaperto.

Tom Sawyer
12-05-2005, 12.28.53
Nel 1500 le persone che si macchiavano di delitti del genere venivano presi, inseriti a forza nella carcassa di un cavallo morto, e cuciti dentro.

Bisognerebbe imparare dalla storia...

Flying Luka
12-05-2005, 12.30.05
Originariamente inviato da Tom Sawyer
Nel 1500 le persone che si macchiavano di delitti del genere venivano presi, inseriti a forza nella carcassa di un cavallo morto, e cuciti dentro.

Bisognerebbe imparare dalla storia... Forse un po' eccessivo, non ti pare?

Gigi75
12-05-2005, 15.05.38
Video shock dalla California polizia uccide ladro in diretta tv
http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/esteri/insegredond/insegredond/este_12135732_57500.jpg
La drammatica sequenza: il malvivente freddato a terra dopo aver perduto l'arma nel tentativo di fuga a piedi


LONG BEACH - La polizia di Los Angeles è sotto accusa. Ancora una volta. Per violenze e perché ha il grilletto fin troppo facile. Ieri una pattuglia ha inseguito e ucciso un ladro di auto a Long Beach, una delle località alla moda della costa californiana. Il giorno prima sulle strade di Monterey Park gli agenti avevano sparato 120 colpi di pistola contro un uomo disarmato, ferendolo gravemente, dopo un inseguimento atutta velocità.

La caccia all'uomo di ieri a Long Beach è scattata dopo un controllo stradale. Gli agenti hanno accertato che l'auto che avevano fermato era stata rubata durante un furto a un'abitazione, ma non hanno fatto in tempo a bloccare il guidatore, che è scappato. E' cominciata così la caccia, con la pattuglia e il ladro che hanno scorrazzato sulle strade di Long Beach a 200 chilometri all'ora, fino a quando il fuggitivo si è fermato nel parcheggio di un fast food.

L'uomo è scappato tra le auto in sost:, nella corsa ha perduto la pistola, ma è stato colpito a morte dagli agenti. I poliziotti hanno dichiarato che il ladro era pericoloso e che avevano visto l'arma nella sua auto, al momento del controllo.

Giorgius
12-05-2005, 17.22.05
NIZZA - Il cadavere di una giovane donna italiana e' stato ripescato dalle acque davanti al vecchio porto di Marsiglia. Il corpo presenta segni di strangolamento. Sul caso indaga la polizia di Nizza che non ha rivelato l'identita' della vittima che avrebbe circa 30 anni. (Agr)

Nothatkind
12-05-2005, 17.26.07
Originariamente inviato da Gigi75
Video shock dalla California polizia uccide ladro in diretta tv
http://www.repubblica.it/2005/e/sezioni/esteri/insegredond/insegredond/este_12135732_57500.jpg
La drammatica sequenza: il malvivente freddato a terra dopo aver perduto l'arma nel tentativo di fuga a piedi


LONG BEACH - La polizia di Los Angeles è sotto accusa. Ancora una volta. Per violenze e perché ha il grilletto fin troppo facile. Ieri una pattuglia ha inseguito e ucciso un ladro di auto a Long Beach, una delle località alla moda della costa californiana. Il giorno prima sulle strade di Monterey Park gli agenti avevano sparato 120 colpi di pistola contro un uomo disarmato, ferendolo gravemente, dopo un inseguimento atutta velocità.

La caccia all'uomo di ieri a Long Beach è scattata dopo un controllo stradale. Gli agenti hanno accertato che l'auto che avevano fermato era stata rubata durante un furto a un'abitazione, ma non hanno fatto in tempo a bloccare il guidatore, che è scappato. E' cominciata così la caccia, con la pattuglia e il ladro che hanno scorrazzato sulle strade di Long Beach a 200 chilometri all'ora, fino a quando il fuggitivo si è fermato nel parcheggio di un fast food.

L'uomo è scappato tra le auto in sost:, nella corsa ha perduto la pistola, ma è stato colpito a morte dagli agenti. I poliziotti hanno dichiarato che il ladro era pericoloso e che avevano visto l'arma nella sua auto, al momento del controllo.


L'ho visto in tv.

Allucinante.

Sto tipo è sceso dall'auto per scappare, gli hanno sparato una prima volta, e lui è rimasto a terra, contorcendosi dal male.
Poi pum pum pum... e l'hanno fatto direttamente fuori.

complimenti.

Gigi75
12-05-2005, 17.27.21
Originariamente inviato da Nothatkind



L'ho visto in tv.

Allucinante.

Sto tipo è sceso dall'auto per scappare, gli hanno sparato una prima volta, e lui è rimasto a terra, contorcendosi dal male.
Poi pum pum pum... e l'hanno fatto direttamente fuori.

complimenti.

Un lontano ovest...:rolleyes:

Giorgius
13-05-2005, 09.09.47
http://us.news3.yimg.com/img.news.yahoo.com/util/anysize/345,http%3A%2F%2Fus.news1.yimg.com%2Fus.yimg.com%2 Fp%2Frids%2F20050512%2Fi%2Fr3449367198.jpg?v=2

NEW YORK - Un soldato e' morto e altri sei sono stati feriti in un'imboscata a una pattuglia di peacekeepers dell'Onu in Congo. Quattro veicoli dei Caschi blu erano in pattuglia su una strada a circa 50 chilometri a sud-est della tormentata regione orientale di Ituri, quando dei guerriglieri hanno sparato. Non si sa per il momento la nazionalita' dei soldati vittime dell'imboscata. (Agr)

Cecco
13-05-2005, 09.32.42
Questo orribile episodio che suona più o meno come una vera e propria esecuzione, mi suggerisce una riflessione.

Sarebbe difficile vivere in un paese un pò più equilibrato dove non accadessero episodi del genere (tolleranza meno di zero) ma anche al contrario altri fatti che premiassero più il crimine che la vittima o i loro familiari? (tolleranza + del 100%)

Giorgius
13-05-2005, 14.20.20
http://us.news3.yimg.com/img.news.yahoo.com/util/anysize/345,http%3A%2F%2Fus.news1.yimg.com%2Fus.yimg.com%2 Fp%2Frids%2F20050513%2Fi%2Fr1198342957.jpg?v=2

PECHINO - La polizia cinese ha ucciso un uomo che aveva sequestrato un pullman e minacciava di farlo esplodere. Appena il presunto terrorista ha acceso il candelotto di dinamite che portava con se', gli agenti hanno fatto fuoco. Sul mezzo e' scoppiato un incendio, ma non ci sono feriti gravi secondo l'agenzia di stampa "Nuova Cina". L'attentato fallito e' avvenuto nella regione dello Xinjiang, un'area nel nordovest del paese percorsa da violente tensioni religiose. (Agr)

welcome
15-05-2005, 13.02.11
il vaccino nicQb contro il fumo

ORLANDO (Florida) — Funziona. Il vaccino contro il fumo, pensato nei laboratori di ricerca di una compagnia svizzera, costruito con le biotecnologie, provato sugli animali da esperimento, è efficace anche nell’uomo in una percentuale variabile tra il 30 e il 57 per cento dei casi. La conferma viene da uno studio presentato in occasione del meeting annuale dell’American Society of Clinical Oncology (Asco) in corso a Orlando.
«NicQb», così si chiamail preparato, è un vaccino terapeutico, capace di stimolare la produzione di anticorpi da parte del sistema immunitario dell’organismo: questi riconoscono la nicotina che viene inalata con il fumo e entra nel circolo sanguigno, la neutralizzano e ne impediscono il passaggio nel cervello. La nicotina perde così i suoi effetti sul sistema nervoso centrale: viene meno quel senso di euforia e di piacere che si prova aspirando il fumo di sigaretta e scompare il desiderio di fumare.
fonte
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2005/05_Maggio/15/vaccino.shtml

infinitopiuuno
15-05-2005, 14.07.48
Finalmente riuscirò a smettere di fumare!:)
Chissà cosa costerà?:mm:

Giorgius
15-05-2005, 14.40.50
ROMA - La cima del "Gendarme", sul Gran Sasso, sara' intitolata a Giovanni Paolo II. La cerimonia ufficiale si svolgera' mercoledi' 18 maggio, alla presenza del ministro per le Politiche agricole e forestali, Gianni Alemanno, presidente del Comitato d'onore "Cima Giovanni Paolo II", e del capo del Corpo Forestale dello Stato, Cesare Patrone. (Agr)

Giorgius
15-05-2005, 14.44.46
http://archives.cnn.com/2000/ASIANOW/central/01/09/uzbekistan.elections/map.uzbekistan.ferghana.gif

TEFEKTOSH (Uzbekistan) - Violenti scontri tra esercito e gruppi di insorti sono scoppiati in un villaggio al confine tra Uzbekistan e Kirghizistan. Secondo quanto riferito da testimoni locali, sono numerosi i soldati uzbeki rimasti uccisi. (Agr)

Cricchia
15-05-2005, 22.47.02
Londra, spariti trecento bambini di colore

LONDRA - Trecento bambini di colore scomparsi a Londra. Lo scandalo è emerso solo ora, a seguito del ritrovamento del corpo di un giovane nigeriano nel Tamigi. La polizia ha chiesto alle scuole londinesi di controllare se qualche bambino risultasse disperso. E il risultato dell'indagine è agghiacciante: almeno 300 bambini tra i 4 e i 7 anni, di cui 299 africani, risultano misteriosamente dispersi tra il luglio e il settembre 2001. Lo rivela il quotidiano britannico The Guardian. «Una cifra scandalosa - scrive il quotidiano - nonostante le accurate investigazioni solo due dei 300 bimbi scomparsi sono stati ritrovati».
Le associazioni britanniche per la tutela dei minori hanno ventilato la possibilità che i bambini siano finiti nella rete dello sfruttamento minorile. Secondo alcuni esperti ogni anno migliaia di bambini svaniscono nel nulla e il governo ha chiesto di fare di più per ritrovare i bambini dispersi. Le indagini delle polizia metropolitana avrebbero rivelato che molti di loro hanno fatto ritorno in Africa, ma è impossibile verificare la maggior parte dei casi. «E’ scandaloso, credo che il governo stia nascondendo il caso - ha detto il presidente della African Unite contro gli abusi dei minori, Hilton Dawson -. C’è bisogno di maggior collaborazione tra le scuole, i servizi sociali, la polizia e l’immigrazione».
14 maggio 2005

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2005/05_Maggio/14/londra.shtml)

:(:(

handyman
16-05-2005, 09.47.51
Spesso la vita di tutti i giorni i giorni è più amara di un film senza lieto fine.
Chiedetelo a Maria, una giovane di 26 anni che, seduta davanti a una psicologa per un colloquio attitudinale di lavoro, scopre che la donna che ha di fronte è la sua madre naturale, che l'aveva abbandonata subito dopo il parto.
Una storia degna di un romanza (a puntatae magari) e che invece è successa davvero, coinvolgendo una 26enne di Padova e una psicologa che ha confessato la sua identità alla ragazza, pressata dalle domande che la ragazza aveva cominciato a rivolgerle, insospettita dal numero di dettagli personali che la donna dimostrava di conoscere su di lei.

La storia, riportata da giornali locali, non si è conclusa almeno per il momento, con abbracci e lacrime da telenovela, perché la professionista ha congedato con freddezza e distacco la ragazza, tornata sotto choc dai genitori adottivi.
Una coppia che ha allevato con amore la ragazza, partorita 26 anni fa nell'ospedale di una località turistica da una diciassettenne rimasta incinta di un amore giovanile.

Maria, informata dai stessi genitori adottivi della sua condizione, non aveva lasciato nulla di intentato negli scorsi anni per risalire alla sua vera madre rivolgendosi a tribunali e comuni. Mai però avrebbe pensato a un incontro di questo genere, giunto davvero inatteso anche per la psicologa.
Secondo la stessa giovane, la professionista avrebbe iniziato a mostrare segni di nervosismo non appena avuta tra le mani la scheda di Maria, che riportava data e luogo di nascita
. Stupita dalle domande precise dell'interlocutrice, che dimostrava di sapere molte cose su di lei, la ragazza si è decisa a chiedere spiegazioni sentendosi rispondere seccamente: «Le so perchè sono io tua madre».

http://www.panorama.it/italia/cronaca/articolo/ix1-A020001030786

Giorgius
17-05-2005, 09.28.32
http://www.rp-online.de/layout/fotos/303x240/MON114_C6E3ecb61be0016.JPG

Sarebbe affetta da cancro al seno Kylie Minogue, la cantante australiana che e' una delle piu' popolari reginette dell'attuale scena pop. Lo hanno riferito i mass media locali, secondo cui il tumore sarebbe gia' stato diagnosticato dai medici, inducendo l'artista a cancellare l'imminente tournee che avrebbe dovuto condurla in giro per il suo Paese natale...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_949478.html

Kylie Minogue Diagnosed With Early Breast Cancer, Cancels Tour


Leggi: http://www.bloomberg.com/apps/news?pid=10000085&sid=asgsYgyzW3zQ

«Spero che tutto proceda bene e di tornare presto a cantare»

Leggi: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2005/05_Maggio/17/kylie.shtml

Gigi75
17-05-2005, 09.36.03
Originariamente inviato da handyman
Spesso la vita di tutti i giorni i giorni è più amara di un film senza lieto fine.
Chiedetelo a Maria, una giovane di 26 anni che, seduta davanti a una psicologa per un colloquio attitudinale di lavoro, scopre che la donna che ha di fronte è la sua madre naturale, che l'aveva abbandonata subito dopo il parto.
Una storia degna di un romanza (a puntatae magari) e che invece è successa davvero, coinvolgendo una 26enne di Padova e una psicologa che ha confessato la sua identità alla ragazza, pressata dalle domande che la ragazza aveva cominciato a rivolgerle, insospettita dal numero di dettagli personali che la donna dimostrava di conoscere su di lei.

La storia, riportata da giornali locali, non si è conclusa almeno per il momento, con abbracci e lacrime da telenovela, perché la professionista ha congedato con freddezza e distacco la ragazza, tornata sotto choc dai genitori adottivi.
Una coppia che ha allevato con amore la ragazza, partorita 26 anni fa nell'ospedale di una località turistica da una diciassettenne rimasta incinta di un amore giovanile.

Maria, informata dai stessi genitori adottivi della sua condizione, non aveva lasciato nulla di intentato negli scorsi anni per risalire alla sua vera madre rivolgendosi a tribunali e comuni. Mai però avrebbe pensato a un incontro di questo genere, giunto davvero inatteso anche per la psicologa.
Secondo la stessa giovane, la professionista avrebbe iniziato a mostrare segni di nervosismo non appena avuta tra le mani la scheda di Maria, che riportava data e luogo di nascita
. Stupita dalle domande precise dell'interlocutrice, che dimostrava di sapere molte cose su di lei, la ragazza si è decisa a chiedere spiegazioni sentendosi rispondere seccamente: «Le so perchè sono io tua madre».

http://www.panorama.it/italia/cronaca/articolo/ix1-A020001030786

Complimenti alla mamma :rolleyes:

Flying Luka
17-05-2005, 12.01.32
WASHINGTON/KABUL (Reuters) - La rivista Newsweek ha dichiarato ieri di aver diffuso una notizia non vera in un suo servizio dello scorso 9 maggio, in cui aveva detto che gli addetti agli interrogatori a Guantanamo Bay avevano profanato il Corano, e ha chiesto scusa per le vittime provocate dalle proteste di musulmani propagatesi in seguito all'articolo.

Ma in Afghanistan e Pakistan fonti musulmane si sono dette scettiche sulla ritrattazione, ipotizzando che sia stata fatta su pressione del governo statunitense.

Il direttore del settimanale Mark Whitaker ha detto che la rivista ha riportato con negligenza la notizia secondo cui investigatori militari avevano riferito che nella base di Cuba il libro sacro dell'Islam era stato gettato in una latrina tirando poi l'acqua.

Il servizio ha innescato proteste rabbiose e violente nel mondo islamico, dall'Afghanistan, dove 16 persone sono rimaste uccise e più di 100 ferite, al Pakistan all'Indonesia a Gaza.

La settimana scorsa condanne all'episodio erano giunte da Egitto, Arabia Saudita, Bangladesh, Malaysia e dalla Lega Araba.

"Non siamo delusi da questo", ha detto Mullah Sadullah Abu Aman a Reuters, leader religioso della provincia di Badakhshan, nel nord dell'Afghanistan, a proposito della rettifica.

"E' una decisione dell'America di cautelarsi. Viene per pressione americana. Anche un normale analfabeta lo capisce e non lo accetta".

Aman è il capo di un gruppo di chierici che ieri hanno promesso di lanciare una guerra santa contro gli Stati Uniti entro tre giorni, se il governo non avesse consegnato gli addetti all'interrogatorio che avevano dissacrato il Corano.

L'invocazione alla Jihad, o guerra santa, rimane valida, ha detto.

Il settimanale ha scritto nel numero del 23 maggio che l'informazione era giunta da una "fonte governativa informata", secondo cui un rapporto militare aveva indicato l'episodio di un abuso commesso a Guantanamo Bay, dove una copia del Corano sarebbe stata gettata nel gabinetto dai responsabili degli interrogatori, per far parlare un detenuto.

Ma Newsweek ha detto che la fonte successivamente ha precisato alla rivista di non esser certo di aver visto nel rapporto l'incidente del Corano, che avrebbe potuto essere presente invece in altri documenti.

Whitaker ha detto a Reuters che Newsweek non sa se l'episodio del Corano finito nel gabinetto sia mai accaduto."Non diciamo che sia successo di sicuro ma non possiamo nemmeno dire con certezza che non sia accaduto".

L'ammissione da parte della rivista è giunta in un momento in cui si è fatto particolarmente attento l'esame sui media Usa, con alcune grandi società del settore che hanno licenziato propri giornalisti che avevano ammesso che alcune notizie erano state inventate o copiate.

Il Pentagono aveva dichiarato venerdì scorso al settimanale che la notizia era falsa, dicendo di aver svolto indagini che avevano appurato come l'episodio del Corano fosse "inattendibile".

http://www.reuters.com/locales/c_newsArticle.jsp?type=entertainmentNews&localeKey=it_IT&storyID=8502105

handyman
17-05-2005, 18.59.17
Il Parlamento vara la legge, con una clausola: «Si conformino all'Islam». Sì dei deputati dopo dieci ore di discussioni. Dalle tribune applausi e grida di gioia. Dalle legislative del 2007 nell'Emirato ci sarà il suffragio universale.

Un lungo applauso dalle donne nelle tribune: in una storica seduta il Parlamento del Kuwait ha varato ieri il suffragio universale.

Dieci ore di discussione tra i deputati — tutti uomini — per arrivare alla fine all'approvazione della legge che segnerà un passo avanti decisivo nel percorso delle rivendicazioni femminili nell'Emirato: 35 «sì»,23 «no», un astenuto, e le donne del Kuwait, dalle prossime legislative, potranno andare alle urne e potranno anche candidarsi. Applausi dal pubblico nelle tribune, grida di gioia, strofe dell'inno nazionale.

"Sono sovraeccitata — dice all'agenzia Ap l'attivista Rola Dashti, che assicura di volersi presentare come candidata — comincerò la mia campagna elettorale già da subito per le legislative del 2007».

Per le municipali di giugno, invece, la nuova legge è arrivata troppo tardi: saranno di nuovo elezioni a esclusiva partecipazione maschile.

L'unico dubbio sulla nuova norma, è un articolo in base al quale elettrici ed elette dovranno «conformarsi alle legge islamica": non è chiaro ancora se possa implicare restrizioni nel diritto di voto. Ma Rola non è preoccupata: probabilmente, dice, quel passaggio indica solo la necessità di creare cabine di voto separate.

Non è la prima volta che il governo del Kuwait tenta di far passare in Parlamento una legge per il suffragio universale. Ma, fino a ieri, la barriera dei fondamentallsti in aula ne aveva sempre impedito l'approvazione.

Molte le manifestazioni e le proteste, alle quali avevano partecipato anche uomini, per rivendicare il diritto delle donne a votare. Vestiti e bandiere blu, il colore diventato simbolo di questo movimento. Slogan: «La legge islamica non è contraria ai diritti delle donne».

Il governo aveva anche lanciato una campagna senza precedenti su televisioni e radio.

«Mi congratulo con le donne del Kuwalt per aver ottenuto i loro diritti politici», ha dichiarato il primo ministro sheikh Sabah Al Ahmad Al Sabah: non è escluso — ha lasciato intendere il premier — che una donna entri anche a far parte del governo.

http://web.radicalparty.org/pressreview/print_right.php?func=detail&par=13187

Spero che questa decisione sia d'esempio anche per gli altri paesi islamici :)

afterhours
18-05-2005, 02.40.57
Si lancia dalla Torre Eiffel: morto
Parigi, vittima paracadutista norvegese

Tragedia a Parigi dove un turista norvegese è morto dopo essersi buttato con il suo paracadute dalla Torre Eiffel senza autorizzazione. Il giovane, 31 anni, si era nascosto insieme ad altri due connazionali nel secondo livello della torre al momento della chiusura. Poi si è lanciato, ma ha sbattuto contro la struttura dell'edificio ed è morto all'istante. I suoi due amici sono stati fermati dalla polizia.

La tragedia è avvenuta dopo la chiusura serale della celebre struttura metallica. Già nel primo pomeriggio quattro norvegesi erano stati fermati dal servizio di sicurezza della Torre Montparnasse, mentre due di loro stavano per lanciarsi con il paracadute dalla sommità del grattacielo, a 210 metri d'altezza. Secondo una fonte della polizia, i due volevano girare un film pubblicitario per una marca di abbigliamento per giovani. Successivamente tre norvegesi, appartenenti probabilmente allo stesso gruppo, si sono nascosti nel celebre monumento. Verso le 22 uno di loro è saltato con il paracadute dal secondo piano, a 115 metri. Sfortunatamente è rimasto incastrato nella struttura della Torre, al primo piano, morendo sul colpo.

handyman
18-05-2005, 21.26.11
Un bimbo di cinque mesi annegato nella vasca da bagno, la mamma ventinovenne in stato confusionale. E' questa la scena che i Carabinieri del nucleo operativo di Lecco si sono ritrovati davanti questa mattina in una casa di Valaperta di Casatenovo. Intervenuti su richiesta dei parenti, i Carabinieri hanno fatto irruzione nella casa verso le 11 ma per il piccolo Mirko M. non c'era più nulla da fare.
“Al momento tutte le ipotesi sono aperte - spiega il comandanate provinciale di Lecco Michele Di Santo - stiamo vagliando diverse ipotesi”. Tra queste anche quella che la morte del piccolo Mirko sia avvenuta durante un tentativo di furto o rapina in casa.
L’ipotesi, ancora tutta da verificare, è che la donna sia stata colta di sorpresa da alcuni malviventi che l'avrebbero aggredita e legata. Ora la mamma del piccolo è stata all’ospedale “San Leopoldo Mandic” di Merate. È sotto shock. Sul posto ci sono anche i carabinieri di Merate.

http://www.giornale.it/folder/news18Mag2005170944.shtml


(F)

Giorgius
19-05-2005, 18.24.39
http://users.online.be/~sj.eur.news/images/martini.jpg

ROMA - E' ricoverato da qualche giorno al Policlinico Gemelli di Roma per accertamenti il cardinale Carlo Maria Martini. L'ex arcivescovo di Milano sarebbe stato sottoposto a diversi esami clinici di controllo. (Agr)

handyman
22-05-2005, 10.35.06
REGGIO EMILIA - ''Non potete denunciarmi, sono cleptomane'', ed esibisce un certificato medico dell' Azienda Usl che la dichiara affetta da disagi psichici come la cleptomania. E' questa la singolare risposta che due agenti della squadra volante della Questura di Reggio Emilia si sono sentiti dare da una donna reggiana di 44 anni, benestante, ma con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

La donna e' stata bloccata al centro commerciale 'Meridiana' con merce non pagata del valore di circa 80 euro, tra generi alimentari e cosmetici, dal personale di vigilanza del Centro, che ha avvisato la polizia. Una volta condotta in Questura, in seguito alla denuncia di tentato furto sporta dai rappresentanti del centro commerciale, per la redazione degli atti, la donna ha esibito il certificato medico reclamando la sua innocenza e sostenendo, sulla base del referto, che a suo dire 'poteva' rubare.


Fonte Ansa

afterhours
22-05-2005, 15.29.35
Sesso in carcere, coppia a processo
Frosinone,fermati durante i preliminari

Attrazione fatale. E' quello che è successo a una coppia, lui detenuto nel carcere di Frosinone, lei la fedele compagna che va trovarlo. Ebbene, proprio in uno dei soliti colloqui settimanali, tra i due è scoppiata la passione: in preda a un raptus sessuale, hanno iniziato, incuranti del luogo, i preliminari. Bloccati dagli agenti, lui è stato rispedito in cella, lei denunciata per atti osceni in luogo pubblico.
I due, infatti sono stati beccati durante le loro effusioni dagli agenti della polizia penitenziaria che immediatamente hanno ricomposto il detenuto e lo hanno rispedito in cella. La donna, invece, che si è giustificata spiegando che erano mesi che non riusciva a parlare con il marito e che provava nei confronti di questi una fortissima attrazione fisica, è stata denunciata.

La singolare vicenda è ora finita davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Frosinone che ha rinviato a giudizio entrambi i coniugi focosi e, inoltre, ha disposto l'immediato trasferimento dell'uomo in un carcere siciliano.

Giorgius
22-05-2005, 23.15.00
REGGIO EMILIA - Sono saliti a otto i feriti per l'incendio divampato ai piani alti di un albergo a due stelle, "Le Carpinete", nella centrale via Crispi di Carpineti, sull' Appennino reggiano. Due le vittime: una pensionata e una donna piu' giovane, di 35 anni. All' appello mancano due persone che risultano alloggiate nell' albergo e che sono state cercate, ma non sono state trovate. Gli ospiti dell'hotel si sono rifugiati sul tetto dell' edificio.(Agr)

afterhours
23-05-2005, 15.00.30
Roma, massaggi hard in spiaggia
Capocotta invasa delle sexy-cinesine

Addio "vu-comprà?", la nuova frontiera dello sfruttamento da spiaggia è il "vu-godè?". Si tratta di massaggi offerti ai bagnanti, non da africani stravolti dal sole e dalla fatica, ma da provocanti cinesine che, pagando un sovrapprezzo, sono disposte a spingersi anche più in là, lontano, ma non troppo, da occhi indiscreti. La nuova "moda" parte dai lidi di Capocotta (Roma), ma potrebbe dilagare nel resto d'Italia.

Le giovani ragazze cinesi che affollano le spiagge di Capocotta fanno avanti indietro tra Ostia e Torvaianica. Arrivano sul luogo del lavoro di buon'ora, a gruppi da dieci, hanno tra i 20 e i 30 anni, vestite in maniera da invogliare i patiti della tintarella ad approfittare non solo del primo sole stagionale ma anche dei loro servizi. Jeans attillato, che lascia spuntare il perizoma, e camicetta scollata sono la divisa d'ordinanza.

Il resto lo lasciano al buon cuore dei bagnanti che avvicinano con gentilezza per offrire prima un massaggio e, in caso di rifiuto, promettendo qualcosa di più. Dopo due rifiuti se ne vanno, leggere come sono arrivate. I prezzi medi si aggirano sui 10 euro, 15-20 se si sfrutta l'opzione "full", con un'altra orientale che spesso si presta per reggere un separè in uno dei quartieri generali situati dietro le dune. Nessun protettore a controllare il loro lavoro, ma un continuo andirivieni spiaggia-dune che non lascia indifferenti i gestori dei chioschi, che per timore di ritorsioni non denunciano il bordello a cielo aperto con cui si sono trovati a coabitare. Perché dopo un "massaggio", magari ci scappa pure un gelato. In qualche modo la clientela delle sexy-cinesine deve pur recuperare le proprie energie. Andate a dire a loro che il mare, dopo un po', diventa snervante.

Giorgius
23-05-2005, 23.26.19
LONDRA - Nutriti con un mais geneticamente modificato che potrebbe presto entrare in commercio in Europa, topi da laboratorio hanno sviluppato reni più piccoli del normale, una diversa composizione del sangue e altre gravi anomalie fisiche, sollevando timori che anche la salute degli esseri umani potrebbe essere messa a rischio mangiando cibo Ogm. La scoperta non viene dagli oppositori dell'uso della biotecnologia in campo alimentare, bensì da uno dei giganti del settore, la Monsanto, che produce tra l'altro il mais in questione e lo ha somministrato ai topini a scopo sperimentale...

Leggi: http://www.repubblica.it/2005/d/sezioni/scienza_e_tecnologia/ogm/topi/topi.html

Giorgius
23-05-2005, 23.27.09
Santiago del Cile, 23 mag. - (Adnkronos/Dpa) - I 112 soldati che sono riusciti a sopravvivere alla tempesta di neve sulle Ande che ha causato la morte di oltre 30 reclute, sono stati salvati da due cani San Bernardo. Lo ha raccontato una delle 112 reclute al quotidiano ''Las Ultimas Noticias'', spiegando che quando la tempesta di neve li ha colpiti non si riusciva a vedere nulla, ma due cani della razza San Bernardo addestrati dall'esercito, ''Ponto'n'' e ''Raqueta'', li hanno guidati fino al rifugio ''Los Barros''.

Giorgius
24-05-2005, 12.24.21
Si erano nascosti dietro la siepe che recinge una villa di Correggio, nel Reggiano, 'armati' di fucili e pistole, vestiti con tute scure e passamontagna e dotati di torce e visori notturni. Qualcuno - erano circa le 22 di ieri sera - li ha visti e, pensando a un 'commando' in procinto di assaltare la villa, ha chiamato i carabinieri...

Leggi: http://www.repubblica.it/news/ired/ultimora/rep_nazionale_n_959148.html

Giorgius
24-05-2005, 15.18.09
LATINA - La linea ferroviaria Roma-Napoli e' interrotta per il ritrovamento di un ordigno bellico vicino ai binari durante i lavori di aratura in un terreno agricolo. Per permettere il disinnesco della bomba, e' stata evacuata la stazione di Formia. I treni sono deviati sulla linea di Cassino con ritardi di 90 minuti circa. Verranno istituite linee sostitutive di autobus. (Agr)

Giorgius
24-05-2005, 15.49.09
Roma, 24 mag. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Ogni anno in Italia sono tra 450 mila e 700mila le infezioni contratte negli ospedali, con un numero di morti che oscilla dai 4,5 ai 7mila. Tanti quanto quelli causati dagli incidenti stradali. E il costo sociale di questa 'epidemia' e' stimabile intorno ai 100 milioni di euro. Ma se, come sostengono gli esperti americani, il 30% delle infezioni ospedaliere sono evitabili, ogni anno nel nostro Paese si potrebbero prevenire dalle 135mila alle 210mila infezioni e dai 1.350 ai 2.100 decessi.