PDA

Visualizza versione completa : Cancellazione del debito dei paesi poveri


Doomboy
12-06-2005, 13.57.54
Sinceramente sono curioso di conoscere l'opinione generale, su questa notizia, sperando di riuscire a non far degenerare il thread, è raro che io provi ad intavolare un discorso complicato come questo, ma ci voglio provare.

Umanamente, sarei favorevole alla cancellazione del debito dei paesi poveri, ma razionalmente, ritengo che si tratti solo di un modo per permettere a paesi in guerra, governati per lo più da dittatori, di ricominciare a comprare armi e cose simili.

Onestamente, avrei preferito vedere aiuti concreti, indirizzati a quei paesi, come:

Acqua
Cibo
Preservativi
Farmaci
Vestiti

Piuttosto che la cancellazione del debito, in questo contesto socio politico mondiale.

Così invece, mi sa tanto che il circolo vizioso riprenderà:

I governi ricchi presteranno altri soldi, che verranno spesi da pochi potenti per comprare armi dagli stessi paesi che hanno prestato il denaro, o al limite, per costruirsi mega villone bunker, salvo quelle percentuali che verranno direttamente occultate.

Quindi, personalmente ritengo che la cancellazione del debito non sarà un aiuto, ma un passo indietro per le popolazioni che continueranno a morire di fame e di guerra.


Voi che dite? Sbaglio a pensarla così? Vorrei davvero che fosse così :(

handyman
12-06-2005, 14.14.54
Sono favorevole e mi auguro che ci sia un controllo e una certa "pressione" su questi paesi per evitare che le risorse finanziarie risparmiate siano sprecate in modo irragionevole.

Doomboy
12-06-2005, 14.17.59
Originariamente inviato da handyman
Sono favorevole e mi auguro che ci sia un controllo e una certa "pressione" su questi paesi per evitare che le risorse finanziarie risparmiate siano sprecate in modo irragionevole.

La penserei come te, se non mi sembrasse un "conflitto di interessi" occulto... Se i paesi ricchi avessero voluto applicare un reale controllo, forse lo avrebbero già fatto.

IMHO :)

handyman
12-06-2005, 14.22.12
Originariamente inviato da Doomboy


La penserei come te, se non mi sembrasse un "conflitto di interessi" occulto... Se i paesi ricchi avessero voluto applicare un reale controllo, forse lo avrebbero già fatto.

IMHO :)

Hai ragione,finora ci siamo "disinteressati" però credo che i tempi siano maturi per un'inversione di rotta :)

Eccomi
12-06-2005, 14.28.03
Originariamente inviato da handyman
Sono favorevole e mi auguro che ci sia un controllo e una certa "pressione" su questi paesi per evitare che le risorse finanziarie risparmiate siano sprecate in modo irragionevole.

(Y) :)

Abbiamo il dovere di aiutare chi spesso abbiamo sfruttato e derubato...:rolleyes:

Doomboy
12-06-2005, 14.36.45
Originariamente inviato da Eccomi


(Y) :)

Abbiamo il dovere di aiutare chi spesso abbiamo sfruttato e derubato...:rolleyes:

E questo è sacrosanto :)

La mia impressione però è che rischiamo di ricominciare a derubarli da capo :rolleyes:

infinitopiuuno
12-06-2005, 14.47.20
Sono d'accordo con Doomboy. Infelicemente gli Stati non hanno nè anima nè coscienza; eliminare dei debiti comunque non esigibili, significa proprio rifornirli di altra moneta per acquistare altri beni da vendere loro.

OT
Di persone straordinarie, come la Clementina, ce ne sono poche(F)

Flying Luka
12-06-2005, 16.13.57
Sono d'accordo con Doomboy.

Non so quanto possa servire la cancellazione dei debiti e soprattutto la ventata di ossigeno che inevitabilmente apporterebbe.
Mi chiedo come potrebbe venire impiegata e nutro forti dubbi che possa essere per scopi umanitari.

Brunok
12-06-2005, 16.42.19
Non sono d'accordo perchè qualcuno ci ha mangiato e ci mangia sopra. anche se è chiaro che non possono pagare. Sono meglio aiuti concreti.

E poi sta storia del debito pubblico è una gran balla, inventata dagli uomini, sono tutti indebitati....

per cui:

la Terra alla fine deve soldi alla Luna...

oppure ci son davvero gli extraterrestri che vengono qui prelevano e se li portano via...

siccome questa è fantascienza (anche fossero qui gli alieni non si porterebbero mica via i soldi che se ne farebbero) è come se tutti dovessero soldi a tutti...

ed allora è un gran bel bug creato dagli uomini forse anche apposta così qualcuno ci marcia sempre sopra, altro che economisti!!!

infinitopiuuno
12-06-2005, 17.48.14
Se i paesi poveri fossero veramente aiutati e cioè un elenco infinito di opere pubbliche per l'acqua potabile, strade, elettricità e poi istruzione, democrazia, ospedali ecc....non è che poi ci ritroviamo altre piccole "cine" contro le quali combattere per i loro prezzi bassi?

Voglio dire, paradossalmente ed egoisticamente parlando, a noi l'Africa con tutti i suoi problemi, attualmente e da un punto di vista economico non dà fastidio.

Quindi perchè le altre nazioni dovrebbero alterare questo stato di fatto?

Doomboy
12-06-2005, 17.52.56
Infy, credo sia il pensiero della maggior parte dei governanti dell'intero occidente.

infinitopiuuno
12-06-2005, 17.56.38
Originariamente inviato da Doomboy
Infy, credo sia il pensiero della maggior parte dei governanti dell'intero occidente.

Ah, meno male...pensavo di aver esagerato:)

PaoloRomano
12-06-2005, 19.05.41
No. Senza il minimo dubbio.

Alien74
13-06-2005, 21.37.10
Originariamente inviato da PaoloRomano
No. Senza il minimo dubbio.

Concordo...

Thor
13-06-2005, 21.45.21
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Sono d'accordo con Doomboy. Infelicemente gli Stati non hanno nè anima nè coscienza; eliminare dei debiti comunque non esigibili, significa proprio rifornirli di altra moneta per acquistare altri beni da vendere loro.

esatto! (Y)