PDA

Visualizza versione completa : Politica & co.: full throttle!


Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 [19] 20

nikzeno
11-01-2006, 17.10.21
Sul sito del Beppe c'è un intervento di Pecoraro Scanio che gli da ragione per la questione delle risorse energetiche.




Fossi in Grillo qualche dubbio me lo porrei :mm:

infinitopiuuno
11-01-2006, 18.51.28
Originariamente inviato da Billow


sssttt... diciamolo sottovoce

UNA NAZIONE DI LADRI ??? :D :D



Zitto che l'Europa ci ascolta:o

nikzeno
11-01-2006, 19.39.25
Bozza del programma elettorale della "Rosa nel Pugno"

Di tutto un po', ne ho tolte alcune, il testo completo qui (http://www.rosanelpugno.info/rosanelpugno/node/47)

Per gli utenti di internet, mi pare molto interessante il punto 13



1 - Divorzio breve: semplificazione delle procedure e riduzione dei tempi per l’ottenimento del divorzio.

2 - PACS/coppie di fatto: istituzione del registro delle unioni civili di coppie dello stesso sesso o di sesso diverso, senza assimilarle all’istituto del matrimonio. Possibilità di regolare per via contrattuale alcuni profili della vita in comune.

3 - Droga: riforma del testo unico sugli stupefacenti. Legalizzazione dei derivati della cannabis; sperimentazione della somministrazione controllata di eroina come avviene in Olanda e in Svizzera; uso terapeutico della marijuana. Revisione delle convenzioni internazionali sulle droghe.

4 - Aborto/Pillola del giorno dopo/RU486/Informazione sessuale e contraccettiva: possibilità di ricorso all’aborto farmacologico; facilitazione dell’accesso ai metodi contraccettivi e della pillola del giorno dopo.

5 - Ricerca scientifica e fecondazione assistita: libertà di ricerca e procreazione medicalmente assistita sul modello britannico.

6 - Eutanasia e testamento biologico: legalizzazione, regolamentazione e controllo della somministrazione, nei casi terminali, di farmaci contro il dolore anche se a elevato rischio. Interruzione del mantenimento artificiale in vita, nei casi di coma profondo e irreversibile, e comunque in quelli in cui non ci sia ulteriore aspettativa di vita che non sia puramente vegetativa: la scelta deve essere espressamente indicata in un apposito testamento biologico da prevedere per ogni cittadino.

7 - Prostituzione: legalizzazione, regolamentazione e controllo.

8 - Nuova rete di sicurezza sociale: intervento sull’attuale sistema di ammortizzatori sociali, con politiche attive del lavoro per favorire lo spostamento di risorse da settori e da imprese in declino a settori e a imprese con prospettive di sviluppo. Forme di sostegno alle persone, diverse da quelle che trasformano il sussidio di disoccupazione in un incentivo al lavoro nero.

9 - Nuove norme sulle politiche della ricerca/Università e ricerca: maggiore libertà alla ricerca scientifica sul “modello Blair”. Holding pubblica/privata per la ricerca applicata e sostegno pubblico per la ricerca di base.

10 - Università-ricerca: abolizione del valore legale del titolo di studio.

12 - Ordini professionali: riforma in senso liberale delle norme per l’accesso alle professioni.

13 - E-democracy:

- elaborazione di progetti nazionali e partecipazione a progetti internazionali per la digitalizzazione di archivi e biblioteche;

- il materiale pubblico – inclusi gli archivi istituzionali e della RAI - deve essere liberamente divulgabile (licenze creative commons o similari ) e i lavori istituzionali accessibili anche in modalità peer-to-peer;

- libertà in rete: abolizione della legge Urbani sulla criminalizzazione del peer-to-peer;

- no alla brevettabilità del software, sul quale comunque può essere fatto valere il diritto d’autore;

- libera conoscenza e creatività: abolizione della SIAE e ridefinizione paritaria del ruolo di autori; ed editori nella politica di gestione dei diritti sulle opere dell’ingegno e riduzione a 20 anni dei tempi dei diritti d'autore;

15 - Basta soldi ai dittatori: aumento del budget della cooperazione italiana allo sviluppo (prima fase: fino all’obiettivo dello 0,33%, e poi fino allo 0,7%), e contestuale messa in discussione di tutti gli accordi con i paesi che non rispettino le clausole su libertà e democrazia, diritti umani e civili. No alle politiche di embargo poiché il commercio favorisce la conoscenza reciproca degli stili di vita e delle culture, minando alla radice le società chiuse e autoritarie.

19 - Moratoria universale pena di morte: rilancio della campagna per la moratoria, a partire dalla “coalizione africana”.

21 - Politica Agricola Comune: graduale superamento delle politiche di sovvenzione, eliminando i sostegni ai prezzi a favore di misure limitate a sostegno dei redditi degli agricoltori ai fini della difesa del territorio. Eliminazione delle barriere ai prodotti agricoli dei paesi in via di sviluppo.

22 - Mezzogiorno: ripristino della legalità e contrasto del familismo amorale come criterio base per valutare le politiche specifiche a favore dello sviluppo. Rifiuto dell’assistenzialismo e organizzazione di servizi efficienti e promozione di infrastrutture utili per la formazione del lavoro e la crescita dell’attività imprenditoriale.

26 - Responsabilità civile dei magistrati

27 - Separazione delle carriere tra giudice terzo e pubblica accusa

maxy
11-01-2006, 20.41.10
avete visto il Tg dove il capo dei sindacati della polizia ha detto la verità sui poliziotti di quartiere? in pratica x ogni poliziotto di quartiere che viene messo viene TOLTO un poliziotto VERO alla sezione anticrimine e investigativa perchè i € che lo stato dà sono sempre i soliti, quindi il numero di polizia /carabinieri è invariato e ha detto che sarebbe ora che facesse davvero qualcosa sul serio invece di farsi propaganda elettorale xche si tratta solo e esclusivamente di quella , infatti 1+1-1=1 ( mi chiedo, ma avrà mica preso il morbo della mucca pazza???)

Flying Luka
11-01-2006, 21.03.53
Originariamente inviato da maxy
avete visto il Tg dove il capo dei sindacati della polizia ha detto la verità sui poliziotti di quartiere? in pratica x ogni poliziotto di quartiere che viene messo viene TOLTO un poliziotto VERO alla sezione anticrimine e investigativa perchè i € che lo stato dà sono sempre i soliti, quindi il numero di polizia /carabinieri è invariato e ha detto che sarebbe ora che facesse davvero qualcosa sul serio invece di farsi propaganda elettorale xche si tratta solo e esclusivamente di quella , infatti 1+1-1=1 ( mi chiedo, ma avrà mica preso il morbo della mucca pazza???)

Sarà l'ora, sarà la fame... ma io non ho capito una cippa lippa di quello che vuoi dire.

Variac
11-01-2006, 21.45.48
Pure io... non ho capito.
Ma che vuoi che ci siano ancora più poliziotti? Siamo una nazione di Polizia! c'è un poliziotto ogni 5 abitanti, il più alto nel mondo.

Gigi75
11-01-2006, 21.47.17
L'altra volta furto in casa dei miei vicini. chiamata la polizia pochi minuti dopo...arrivata dopo 45min almeno...

mah!

Flying Luka
11-01-2006, 21.49.13
idem!

In compenso però i vigili urbani e gli ausiliari della sosta sono numerosi, veloci e molto solerti. :rolleyes:

exion
11-01-2006, 22.09.01
Originariamente inviato da nikzeno
Bozza del programma elettorale della "Rosa nel Pugno"

Di tutto un po', ne ho tolte alcune, il testo completo qui (http://www.rosanelpugno.info/rosanelpugno/node/47)

Per gli utenti di internet, mi pare molto interessante il punto 13



1 - Divorzio breve: semplificazione delle procedure e riduzione dei tempi per l’ottenimento del divorzio.

2 - PACS/coppie di fatto: istituzione del registro delle unioni civili di coppie dello stesso sesso o di sesso diverso, senza assimilarle all’istituto del matrimonio. Possibilità di regolare per via contrattuale alcuni profili della vita in comune.

3 - Droga: riforma del testo unico sugli stupefacenti. Legalizzazione dei derivati della cannabis; sperimentazione della somministrazione controllata di eroina come avviene in Olanda e in Svizzera; uso terapeutico della marijuana. Revisione delle convenzioni internazionali sulle droghe.

4 - Aborto/Pillola del giorno dopo/RU486/Informazione sessuale e contraccettiva: possibilità di ricorso all’aborto farmacologico; facilitazione dell’accesso ai metodi contraccettivi e della pillola del giorno dopo.

5 - Ricerca scientifica e fecondazione assistita: libertà di ricerca e procreazione medicalmente assistita sul modello britannico.

6 - Eutanasia e testamento biologico: legalizzazione, regolamentazione e controllo della somministrazione, nei casi terminali, di farmaci contro il dolore anche se a elevato rischio. Interruzione del mantenimento artificiale in vita, nei casi di coma profondo e irreversibile, e comunque in quelli in cui non ci sia ulteriore aspettativa di vita che non sia puramente vegetativa: la scelta deve essere espressamente indicata in un apposito testamento biologico da prevedere per ogni cittadino.

7 - Prostituzione: legalizzazione, regolamentazione e controllo.

8 - Nuova rete di sicurezza sociale: intervento sull’attuale sistema di ammortizzatori sociali, con politiche attive del lavoro per favorire lo spostamento di risorse da settori e da imprese in declino a settori e a imprese con prospettive di sviluppo. Forme di sostegno alle persone, diverse da quelle che trasformano il sussidio di disoccupazione in un incentivo al lavoro nero.

9 - Nuove norme sulle politiche della ricerca/Università e ricerca: maggiore libertà alla ricerca scientifica sul “modello Blair”. Holding pubblica/privata per la ricerca applicata e sostegno pubblico per la ricerca di base.

10 - Università-ricerca: abolizione del valore legale del titolo di studio.

12 - Ordini professionali: riforma in senso liberale delle norme per l’accesso alle professioni.

13 - E-democracy:

- elaborazione di progetti nazionali e partecipazione a progetti internazionali per la digitalizzazione di archivi e biblioteche;

- il materiale pubblico – inclusi gli archivi istituzionali e della RAI - deve essere liberamente divulgabile (licenze creative commons o similari ) e i lavori istituzionali accessibili anche in modalità peer-to-peer;

- libertà in rete: abolizione della legge Urbani sulla criminalizzazione del peer-to-peer;

- no alla brevettabilità del software, sul quale comunque può essere fatto valere il diritto d’autore;

- libera conoscenza e creatività: abolizione della SIAE e ridefinizione paritaria del ruolo di autori; ed editori nella politica di gestione dei diritti sulle opere dell’ingegno e riduzione a 20 anni dei tempi dei diritti d'autore;

15 - Basta soldi ai dittatori: aumento del budget della cooperazione italiana allo sviluppo (prima fase: fino all’obiettivo dello 0,33%, e poi fino allo 0,7%), e contestuale messa in discussione di tutti gli accordi con i paesi che non rispettino le clausole su libertà e democrazia, diritti umani e civili. No alle politiche di embargo poiché il commercio favorisce la conoscenza reciproca degli stili di vita e delle culture, minando alla radice le società chiuse e autoritarie.

19 - Moratoria universale pena di morte: rilancio della campagna per la moratoria, a partire dalla “coalizione africana”.

21 - Politica Agricola Comune: graduale superamento delle politiche di sovvenzione, eliminando i sostegni ai prezzi a favore di misure limitate a sostegno dei redditi degli agricoltori ai fini della difesa del territorio. Eliminazione delle barriere ai prodotti agricoli dei paesi in via di sviluppo.

22 - Mezzogiorno: ripristino della legalità e contrasto del familismo amorale come criterio base per valutare le politiche specifiche a favore dello sviluppo. Rifiuto dell’assistenzialismo e organizzazione di servizi efficienti e promozione di infrastrutture utili per la formazione del lavoro e la crescita dell’attività imprenditoriale.

26 - Responsabilità civile dei magistrati

27 - Separazione delle carriere tra giudice terzo e pubblica accusa


Il Papa ha detto no :crying: :crying: :crying: :crying:

nikzeno
11-01-2006, 22.28.34
Originariamente inviato da exion



Il Papa ha detto no :crying: :crying: :crying: :crying:
:confused:

E il quarto uomo che ne pensa?

exion
11-01-2006, 22.33.02
Originariamente inviato da nikzeno

:confused:

E il quarto uomo che ne pensa?

Il quarto uomo vota quel che gli dice il Papa :(

nikzeno
11-01-2006, 22.36.33
Originariamente inviato da exion


Il quarto uomo vota quel che gli dice il Papa :(
Brutta storia... non c'è speranza... :(

mariolino
11-01-2006, 22.40.18
Senato, cancellato dal calendario il decreto sui reduci di Salò



Il disegno di legge per il riconoscimento ai combattenti della Repubblica sociale di Salò dello status di belligeranti (e, quindi, li parificava, a tutti gli effetti ai resistenti antifascisti) non vedrà la luce in questa legislatura. Lo ha deciso la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che ha cancellato il provvedimento dall'ordine del giorno dei lavori di domani.

-----------------

E spero neppure nella prossima.
Trovo aberrante voler dare tale riconoscimento a coloro che sono stati complici dei nazisti in uno dei più grandi genocidi della storia.

exion
11-01-2006, 22.41.37
Originariamente inviato da nikzeno

Brutta storia... non c'è speranza... :(

Nel resto d'Europa, i primi 4 punti sono già un dato di fatto.

Il dibattito sui punti 5, 6 e 7, sono già ad un punto molto avanzato

In Italia siamo ancora alla preistoria ed è desolante vedere che siano argomento politico per un partito con prospettive elettorali inferiori al 5% :(

Dovrebbero essere patrimonio di tutti i partiti, ivi incluso quello che si proclama liberale, anzi a maggior ragione, e che invece è un covo di teo-con da strapazzo :(

maxy
11-01-2006, 22.44.15
Originariamente inviato da Flying Luka


Sarà l'ora, sarà la fame... ma io non ho capito una cippa lippa di quello che vuoi dire. volevo solo dire che berlusconi come sempre del resto non sa quello che fà e tantomeno quello che dice, quindi chi lo vota.......a buon intenditore poche parole :o

Robbi
11-01-2006, 22.51.01
Fra un po' si parte...
Nanetto vs Faustino
Ho come l'impressione che si metteranno la lingua in bocca per tutta la sera :rolleyes:

mah! :confused: vediamo!

mariolino
11-01-2006, 22.53.41
Fortuna che mi hai avvisato; giro già alla larga da quel letamaio normalmente. Ma questa sera starò maggiormente attento.

nikzeno
11-01-2006, 23.58.26
Originariamente inviato da exion


Nel resto d'Europa, i primi 4 punti sono già un dato di fatto.

Il dibattito sui punti 5, 6 e 7, sono già ad un punto molto avanzato

In Italia siamo ancora alla preistoria ed è desolante vedere che siano argomento politico per un partito con prospettive elettorali inferiori al 5% :(

Dovrebbero essere patrimonio di tutti i partiti, ivi incluso quello che si proclama liberale, anzi a maggior ragione, e che invece è un covo di teo-con da strapazzo :(
E sono proprio quei punti, che sono distintivi di tutte le società più civili, che rendono la RnP un partito scomodo sia nel CS, dove l'UDEUR minaccia di uscire dall'unione e la margherita storce decisamente il naso, che nel CD, dove la componente cattolica è forte in tutti i partiti.

Assieme al basso livello di onestà, è questo l'altro grande problema degli italiani, la radicata mentalità cattolica. E' una zavorra sul percorso dei diritti civili ed etici.

E mi chiedo se le due cose non siano collegate. Il fatto che si possano cancellare i peccati ed avere la coscienza salva con due ave marie e tre pater noster, rito che manca nelle culture protestanti, deve aver avuto un ruolo importante.
Opinioni già sostenute da Montanelli, tra l'altro.

Mettiamoci l'anima in pace, non sono cose che si cambiano dall'oggi al domani. Per un due tre generazioni saremo ancora costretti a rincorrere...

Brunok
12-01-2006, 00.02.53
Originariamente inviato da mariolino
Senato, cancellato dal calendario il decreto sui reduci di Salò



Il disegno di legge per il riconoscimento ai combattenti della Repubblica sociale di Salò dello status di belligeranti (e, quindi, li parificava, a tutti gli effetti ai resistenti antifascisti) non vedrà la luce in questa legislatura. Lo ha deciso la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che ha cancellato il provvedimento dall'ordine del giorno dei lavori di domani.

-----------------

E spero neppure nella prossima.
Trovo aberrante voler dare tale riconoscimento a coloro che sono stati complici dei nazisti in uno dei più grandi genocidi della storia.

pensa piuttosto ai complici stalinisti e nostalgici delle più aberranti dittature staliniste leniniste maoiste che han fatto + danni della bomba atomica che di per se è davvero aborrante.... ekkekkaspita!!!!!!!!! e che hanno fatto più danni e morti di un'epidemia...

Nothatkind
12-01-2006, 00.04.23
Ah beh, in Italia non ce ne sono, quindi dormi tranquillo :D

exion
12-01-2006, 00.05.24
Originariamente inviato da Nothatkind
Ah beh, in Italia non ce ne sono, quindi dormi tranquillo :D

:D

Brunok
12-01-2006, 00.08.45
Originariamente inviato da Nothatkind
Ah beh, in Italia non ce ne sono, quindi dormi tranquillo :D

di komunisti ce ne sono anke troppi invece e sono un incubo della democrazia ....

exion
12-01-2006, 00.11.59
Originariamente inviato da Brunok


di komunisti ce ne sono anke troppi invece e sono un incubo della democrazia ....

:p :p :p

mariolino
12-01-2006, 00.18.11
Originariamente inviato da Brunok


pensa piuttosto ai complici stalinisti e nostalgici delle più aberranti dittature staliniste leniniste maoiste che han fatto + danni della bomba atomica che di per se è davvero aborrante.... ekkekkaspita!!!!!!!!! e che hanno fatto più danni e morti di un'epidemia...

Ho mica detto che quelli che dici tu erano dei santi.
Come santi non erano neppure quelli riveriti dai nostri governanti e che non hai citato nella tua lista.(vedasi i generali greci, i generali argentini, pinochet, e molti altri, Saddam compreso fin che faceva comodo).

mariolino
12-01-2006, 00.20.42
Originariamente inviato da Brunok


di komunisti ce ne sono anke troppi invece e sono un incubo della democrazia ....

Di comunisti non ce ne sono più da quando Stalin li ha liquidati tutti. Si sono estinti allora.

Variac
12-01-2006, 00.38.13
Originariamente inviato da mariolino


Di comunisti non ce ne sono più da quando Stalin li ha liquidati tutti. Si sono estinti allora.


Seh... e gli asini volano.

/OT
(a casa di un comunista)
Figlio: Babbo, gli asini volano!
Babbo: No, ma che dici? ma che cretinate!
Figlio: No davvero babbo, volano ti dico!!!
Babbo: Ma sei stupido? non è vero, ora basta! dimmi dove l'hai sentito!?
Figlio: L'ho letto su L'Unità!
Babbo: Ah beh... non è che proprio volano... diciamo che volicchiano...

/OT off

:D :D la volevo proprio dire, scusate

Ghandalf
12-01-2006, 00.47.09
Originariamente inviato da Brunok


pensa piuttosto ai complici stalinisti e nostalgici delle più aberranti dittature staliniste leniniste maoiste che han fatto + danni della bomba atomica che di per se è davvero aborrante.... ekkekkaspita!!!!!!!!! e che hanno fatto più danni e morti di un'epidemia...

scusa bruno ma che senso ha questo commento? Io ci posso anche pensare...ci ho pensato e li trovo odiosi tanto quanto i nazisti.

Ora, col fatto che non si vogliano equiparare i combattenti dell'esercito fasci-nazista ai partigiani che cosa c'entra?

PS ma ti perdi le ch per strada? :D

Dav82
12-01-2006, 00.47.31
Ha la faccia come xxxx :mad:

Ghandalf
12-01-2006, 00.51.06
Originariamente inviato da Dav82
Ha la faccia come xxxxx :mad:

Petta..lo dico io:

non certo più di quel mortazza e di tutto la sinistra ed i governi (comunisti) che ci sono stati prima che hanno ladrato e dittato per anni in ialia...meno di d'alema e fassino..sicuramente meno di quei comunisti, bolsceviti, amici di stalin di bertinotti e compagnia bella!


Ecco così come già feci...ho tagliato la testa al toro..:D:D

Dav82
12-01-2006, 00.52.06
LOL :D


E sicuramente meno di quel Komunista di Dav82 va, così completiamo l'opera :D




edit: ops, nella foga avevo messo una negazione sbagliata :D

Brunok
12-01-2006, 01.02.07
Se ieri si fossero tenute le elezioni politiche, a quale partito avresti dato la tua preferenza?
(Voti raccolti: 22915 dal 22/12/2005)
Alleanza Nazionale
18,31 %
Comunisti Italiani
2,04 %
Forza Italia
15,39 %
Italia dei Valori
1,82 %
Lega Nord
6,86 %
Nuova Dc
1,73 %
Rifondazione Comunista
6,86 %
Rosa nel pugno (SDI-Radicali)
2,54 %
Udc
5,00 %
Udeur
1,20 %
Uniti nell'Ulivo (Ds-Margherita)
32,34 %
Verdi
2,82 %
Altri di Centrodestra
2,46 %
Altri di Centrosinistra
0,64 %

http://canali.libero.it/affaritaliani/sondaggionostro.html

Brunok
12-01-2006, 01.02.48
Berlusconi. "Bertinotti è la persona più gentile, trasparente e chiara dell'opposizione... Non ha mai detto qualcosa di insultante e calunnioso su di me. Siamo divisi sui programmi e la concezione della politica, ma sul piano personale c'è un rapporto di grande correttezza"

Dav82
12-01-2006, 01.05.47
Originariamente inviato da Brunok
Berlusconi. "Bertinotti è la persona più gentile, trasparente e chiara dell'opposizione... Non ha mai detto qualcosa di insultante e calunnioso su di me. Siamo divisi sui programmi e la concezione della politica, ma sul piano personale c'è un rapporto di grande correttezza"


Peccato che invece il nano l'abbia praticamente insultato in diretta :D

exion
12-01-2006, 01.06.00
Originariamente inviato da Brunok
Se ieri si fossero tenute le elezioni politiche, a quale partito avresti dato la tua preferenza?
(Voti raccolti: 22915 dal 22/12/2005)
Alleanza Nazionale
18,31 %
Comunisti Italiani
2,04 %
Forza Italia
15,39 %
Italia dei Valori
1,82 %
Lega Nord
6,86 %
Nuova Dc
1,73 %
Rifondazione Comunista
6,86 %
Rosa nel pugno (SDI-Radicali)
2,54 %
Udc
5,00 %
Udeur
1,20 %
Uniti nell'Ulivo (Ds-Margherita)
32,34 %
Verdi
2,82 %
Altri di Centrodestra
2,46 %
Altri di Centrosinistra
0,64 %

http://canali.libero.it/affaritaliani/sondaggionostro.html

Il centrosinistra in testa con Forza Italia al 15% e AN al 18%?!??


MAGARI!!!

Apro un magnum di Taittinger se fosse vero!!! :D

exion
12-01-2006, 01.07.59
Originariamente inviato da Brunok
Berlusconi. "Bertinotti è la persona più gentile, trasparente e chiara dell'opposizione... Non ha mai detto qualcosa di insultante e calunnioso su di me. Siamo divisi sui programmi e la concezione della politica, ma sul piano personale c'è un rapporto di grande correttezza"

Grottesco :D :D :D

mariolino
12-01-2006, 01.12.57
Originariamente inviato da Variac


Seh... e gli asini volano.

/OT
(a casa di un comunista)
Figlio: Babbo, gli asini volano!
Babbo: No, ma che dici? ma che cretinate!
Figlio: No davvero babbo, volano ti dico!!!
Babbo: Ma sei stupido? non è vero, ora basta! dimmi dove l'hai sentito!?
Figlio: L'ho letto su L'Unità!
Babbo: Ah beh... non è che proprio volano... diciamo che volicchiano...

/OT off

:D :D la volevo proprio dire, scusate

Mi permetto educatamente di farti notare che se ti leggessi qualche cosa sulla presa del potere da parte di Stalin certe battutine te le risparmieresti, e magari ci faresti pure bella figura.

mariolino
12-01-2006, 01.15.04
Originariamente inviato da Dav82
Ha la faccia come il xxxx :mad:

Non si dicono queste cose

Brunok
12-01-2006, 01.20.24
Originariamente inviato da Dav82



Peccato che invece il nano l'abbia praticamente insultato in diretta :D

questo lo dici tu... a tuo modo di interpretare le cose naturalmente.... :D:D:D

Dav82
12-01-2006, 01.22.44
Originariamente inviato da Brunok


questo lo dici tu... a tuo modo di interpretare le cose naturalmente.... :D:D:D


Beh sai, uno che dice una cosa del tipo (non cito perchè non ricordo esattamente, ma il senso è questo):


Nano: "quei mestieranti della politica, fannulloni, scasafatiche, falliti che fanno politica da anni"

Komunista (bertinotti): "quindi anche io"

Nano: "no ma io non mi riferisco a lei"



Dai, e poi la gente si lamenta che si dice che ha la faccia come e peggio del deretano.. ma dai :D

Brunok
12-01-2006, 01.23.22
Originariamente inviato da Dav82
Ha la faccia come XXXXX :mad:

prodi senz'altro anke peggio... :D:D:D

Dav82
12-01-2006, 01.23.54
Originariamente inviato da Brunok


prodi senz'altro anke peggio... :D:D:D


Leggiti quelle dopo, ti abbiamo prevenuto :D :D

Brunok
12-01-2006, 01.24.24
Originariamente inviato da Ghandalf


scusa bruno ma che senso ha questo commento? Io ci posso anche pensare...ci ho pensato e li trovo odiosi tanto quanto i nazisti.

Ora, col fatto che non si vogliano equiparare i combattenti dell'esercito fasci-nazista ai partigiani che cosa c'entra?

PS ma ti perdi le ch per strada? :D

:D:D:D ecco sta chicca mancava proprio :D:D:D

soprassediamo che è meglio va... :rolleyes: come uno vi contraddice apriti cielo... (N)

Brunok
12-01-2006, 01.25.14
Originariamente inviato da Dav82



Leggiti quelle dopo, ti abbiamo prevenuto :D :D

aahahahhahahah

vabbè avete sempre ragione voi peccato tanto ke non sia così :D:D:D

mariolino
12-01-2006, 01.31.38
Che chicca, che chiìiiiiiiiiiiicca!!!!


Santoro parte su Rai3


Il rientro di Michele Santoro, a febbraio, spostato a Raitre da Raidue (dove tornerà a maggio)

exion
12-01-2006, 01.55.25
Originariamente inviato da Brunok


aahahahhahahah

vabbè avete sempre ragione voi peccato tanto ke non sia così :D:D:D

Ah ah ah :D :D :D :D

Brunok
12-01-2006, 02.05.50
Originariamente inviato da exion


Ah ah ah :D :D :D :D

uhuhu
ihihi
eheh
ohoh
ahah

Ghandalf
12-01-2006, 02.08.01
Originariamente inviato da Brunok


:D:D:D ecco sta chicca mancava proprio :D:D:D

soprassediamo che è meglio va... :rolleyes: come uno vi contraddice apriti cielo... (N)

Scusa bruno,

mariolino:

Originariamente inviato da mariolino
Senato, cancellato dal calendario il decreto sui reduci di Salò



Il disegno di legge per il riconoscimento ai combattenti della Repubblica sociale di Salò dello status di belligeranti (e, quindi, li parificava, a tutti gli effetti ai resistenti antifascisti) non vedrà la luce in questa legislatura. Lo ha deciso la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che ha cancellato il provvedimento dall'ordine del giorno dei lavori di domani.

-----------------

E spero neppure nella prossima.
Trovo aberrante voler dare tale riconoscimento a coloro che sono stati complici dei nazisti in uno dei più grandi genocidi della storia.

tu:

Originariamente inviato da Brunok


pensa piuttosto ai complici stalinisti e nostalgici delle più aberranti dittature staliniste leniniste maoiste che han fatto + danni della bomba atomica che di per se è davvero aborrante.... ekkekkaspita!!!!!!!!! e che hanno fatto più danni e morti di un'epidemia...


Cosa c'entra il contraddire?

Brunok
12-01-2006, 02.09.32
Originariamente inviato da Ghandalf


Scusa bruno,

mariolino:



tu:




Cosa c'entra il contraddire?

:D:D:D lasciam perdere va tanto ve le dite da soli :D:D:D

ahahahah!!!!!!!!!!

il paraocchi.... :D:D:D

Ghandalf
12-01-2006, 02.10.07
Originariamente inviato da mariolino
Che chicca, che chiìiiiiiiiiiiicca!!!!


Santoro parte su Rai3


Il rientro di Michele Santoro, a febbraio, spostato a Raitre da Raidue (dove tornerà a maggio)


Oramai santoro è accecato dalla sua guerra personale..:D..comincia ad essere pesante. Apprezzo il lavoro fatto con "La mafia è bianca", ma lo trovo un po' ripetitivo ormai.

Ghandalf
12-01-2006, 02.10.31
Originariamente inviato da Brunok


:D:D:D lasciam perdere va tanto ve le dite da soli :D:D:D

ahahahah!!!!!!!!!!

Ma cosa?

Brunok
12-01-2006, 02.12.13
Originariamente inviato da Ghandalf


Ma cosa?

e lo chiedi pure? vabbè dai buona notte che è tardi va ...
(S) :bed.

Ghandalf
12-01-2006, 02.13.12
boh..continuo a non capire..


Sarà che sono catto-comunista :D (cit.)


notte!

exion
12-01-2006, 08.23.16
Originariamente inviato da Ghandalf
boh..continuo a non capire..


Sarà che sono catto-comunista :D (cit.)


notte!

Ah... Anche tu catto-comunista come Fanfani e Andreotti? Cacchio, mi spiace! :D

exion
12-01-2006, 08.24.40
Originariamente inviato da Brunok


:D:D:D lasciam perdere va tanto ve le dite da soli :D:D:D

ahahahah!!!!!!!!!!

il paraocchi.... :D:D:D



ahahahahha!!!!! La cecità! :D:D:D

exion
12-01-2006, 08.58.14
Guarda Bru'... mettiti il cuore in pace... Ad Aprile vincerà Prodi... Per cui preparati, stanno già compilando le tabelle per sapere cosa ti esproprieranno. Credo tutto.
Probabilmente questo forum verrà chiuso dalla polizia segreta del komintern perché è un covo di attività reazionaria antirivoluzionaria. Sicuramente Berlusconi e tutti i leader di destra saranno fucilati sulla piazza del Quirinale, che per l'occasione cambierà nome in "Piazza Stalin".

La Coca Cola sarà vietata, così come i McDonald's, e chi verrà sopreso a guardare vecchie puntate di Hazzard sarà passato per le armi seduta stante senza processo. Ovviamente di indossare i jeans non se ne parla, da Aprile in poi solo pantaloni di tela prodotti dalle industrie nazionalizzate Prada e Gucci.

Ah dimenticavo: non appena Prodi sarà eletto gran leader della repubblica sovietica d'Italia, anche Putin rimetterà il cappellino del KGB e andrà in televisione ad annunciare che si è scherzato, che ha fatto finta di essere democatrico (sic! :rolleyes: ), che lui e Stalin
sono uno, e che l'URSS non ha mai smesso di esistere.

Quindi... i giochi sono fatti... stai pure tranquillo, rassegnati e fatti la tessera del PC... :devil:

Nothatkind
12-01-2006, 09.08.58
E soprattutto non si scoperà piùùùùù!


MUAHAHAHAHAHAHAH!!! AHR AHR AHR!



:D :D :D

Robbi
12-01-2006, 09.30.51
Visto parzialmente il dibattito da :ape:

Non c'e' niente da fare, non puoi mettere a confronto un piazzista che vende la sua fuffa, bella o brutta che sia, con uno che comunque tenta di fare dei ragionamenti che sono sicuramente di parte, per cui condivisibili o meno, ma almeno parla di politica.

Senza contare le balle che ha raccontato, anche in modo risibile.
Ma su!! :rolleyes: come si fa a sostenere che non telefona mai a Mediaset per paura che una centralinista lo possa riconoscere e per cui desumere che allora lui bla.. bla.. bla...

Ammesso e non concesso che lo faccia , e non ci troverei comunque nulla di male, per parlare con Confalonieri o il figlio passa dal centralino??? MA DAI!!!! :confused:

Ora, posso capire che sia una forzatura per dimostrare il suo distacco, ma non racconti ste robe, in giro che fa una figura di menta!! :rolleyes:

La faccenda poi del veto messo dai rappresentanti di F.I. sui diritti tv del calcio, per la tutela della Societa' piu' piccole... ha dell'incredibile, a Bertinotti che lo incalzava sulla questione, gli ha risposto che non ne sa nulla!!:eek: :eek:

Preso dallo sconforto, mi sono pesantemente addormentato sulla poltrona, e non ho seguito la parte dove parlavano dei rapporti DS - > Unipol, se ho tempo, mi riprometto di farlo oggi

:)

maxy
12-01-2006, 09.58.19
Originariamente inviato da Brunok


di komunisti ce ne sono anke troppi invece e sono un incubo della democrazia .... d'accordo con te Bruno K forse non sul personaggio, infatti qui in Italia il vero e UNICO comunista è SILVIO BERLUSCONI, riflettete su quello che ha fatto e poi ditemi in quale altro paese al MONDO si fà quello che ha avuto il coraggio e la faccia a c...(non gli è mai mancata bisogna ammettere)che ha:D

infinitopiuuno
12-01-2006, 10.43.05
Originariamente inviato da maxy
d'accordo con te Bruno K forse non sul personaggio, infatti qui in Italia il vero e UNICO comunista è SILVIO BERLUSCONI, riflettete su quello che ha fatto e poi ditemi in quale altro paese al MONDO si fà quello che ha avuto il coraggio e la faccia a c...(non gli è mai mancata bisogna ammettere)che ha:D

In effetti è vero. E' molto più di sinistra di quanto sembri, infatti Bertinotti aveva sempre voluto le pensioni minime ad un milione..chi lo ha fatto? La sinistra?

Per il sociale non sarà molto ma dare dei soldini a chi ha fatto figli è una tipica manovra di sinistra...mai fatto in precedenza.

Sovvenzioni per l'acquisto di Pc da parte di studenti...chi i DS?

Quindi Brunok prima di dare del komunista con accezione negativa, pensa a Silvio che lo è più della sinistra stessa.:)

Ghandalf
12-01-2006, 10.52.42
Originariamente inviato da infinitopiuuno


In effetti è vero. E' molto più di sinistra di quanto sembri, infatti Bertinotti aveva sempre voluto le pensioni minime ad un milione..chi lo ha fatto? La sinistra?

Per il sociale non sarà molto ma dare dei soldini a chi ha fatto figli è una tipica manovra di sinistra...mai fatto in precedenza.

Sovvenzioni per l'acquisto di Pc da parte di studenti...chi i DS?

Quindi Brunok prima di dare del komunista con accezione negativa, pensa a Silvio che lo è più della sinistra stessa.:)

Lasciando stare quello che si è fatto e quello che non si è fatto che comunque è dimostrabile tutto ed il contrario di tutto...ed i nostri politici ce lo confermano ad ogni loro intervento..:D

Questo di 1000EuR per un figlio mi pare una cosa di aria fascista ed anche inutile. 1000EUR per incentivare a fare figli...non è questo il motivo. Spalmano 1000EUR in tot anni che per tutte le famiglie interessate fanno un bel gruzzoletto di soldi pubblici spesi inutilmente...un po' come il finanziamento del digitale-flop.

Chi ha fatto figli da poco sa perfettamente che con 1000EUR non ci paghi praticamente nulla...le famiglie povere fanno comunque una marea di figli. Quindi la sovvenzione-incentivo è per le famiglie benestanti ed i manager? E loro di 1000EUR che se ne fanno?

A mio avviso c'erano modi più interessanti ed intelligenti di spendere i miei soldi per la famiglia.

infinitopiuuno
12-01-2006, 11.33.55
Ghandalf, amico di battaglie su Ogame:D :D :D , saranno pochi ma già una famiglia fa fatica a tirare la fine del mese, (cosa della quale Berlusconi è stato all'oscuro per anni;)), quindi un contributo NON per fare figli ma per dare un piccolo aiuto a chi l'ha già fatto(se il bebè è nato nel 2005 hai diritto al bonus) non mi sembra una politica fascista.

Che qualcuno dica che si tratta di una manovra pre-elettorale, ci può stare, anche se il contributo è "datato".

Io non sono a senso unico e non ho gli occhi così bendati; riesco a giudicare le cose e le persone con la mia testa ed è per questo che sono molto preoccupato per il futuro.

Nothatkind
12-01-2006, 11.40.39
E nel duello tv con il Rosso Silvio inciampa sulla Storia
Gaffe e stoccate da San Paolo al comunismo
di CONCITA DE GREGORIO

ROMA - Ad uso esclusivo degli insonni Silvio Berlusconi cala nella notte il suo asso. I Ds non si sono limitati a fare il tifo per Unipol, dice: "Hanno fatto in modo che chi era proprietario di certi pacchetti di azioni Bnl li vendesse a Unipol". Bertinotti alza il sopracciglio e con la sua erre gli risponde impassibile: "Corra dunque a riferirlo in Procura". "Sto pensando di farlo, infatti".

Berlusconi che va in Procura è una notizia, Berlusconi che ci va ad accusare è una notizia sensazionale. Peccato per l'ora, perché per quanto Vespa possa tagliare i prolegomeni l'esplosiva rivelazione arriva dopo due ore e quaranta di incessante e per Berlusconi faticoso duello con il leader di Rifondazione. Arriva, si direbbe, proprio a riscatto di tanta fatica. Un colpo di reni all'una e mezza di notte. Dopo aver sfiorato la crisi diplomatica con la Spagna dicendo che Zapatero non ha credibilità internazionale, dopo aver scambiato San Paolo Apostolo per un "filosofo greco", dopo aver chiamato tre volte Reagan "Donald" come Paperino, dopo aver detto che chi fa politica di mestiere è "un fannullone" ed aver suscitato l'immediata reazione di Casini, compreso nella categoria.

Dopo aver boccheggiato di fronte all'incalzare del subcomandante che per quaranta minuti gli spiega con qualche competenza di cosa parliamo quando parliamo di comunismo. "Lei mi parla dei morti del passato. Tuttavia anche la tradizione liberale discende dai crimini delle imprese napoleoniche: tendenzialmente io non glieli attribuisco".

I contendenti, presentati da Vespa come "il Comunista" e "il Liberale", arrivano con due doni: Berlusconi ha portato a Bertinotti (tifoso milanista) un orologio del centenario del Milan "sottratto a fatica a un consigliere", Bertinotti ha portato una copia della Costituzione firmata dal comunista Umberto Terracini "grazie al quale io e lei siamo qui a discutere" ed è così subito chiaro il senso del confronto: orologi contro princìpi.

Difatti si parte con una lezione di Bertinotti sul comunismo che mette in campo Giovanni Paolo II, i padri della Patria, "quel signore" cioè Marx e Paolo di Tarso, "che come lei Presidente sa bene diceva che il denaro è lo sterco del demonio". San Paolo apostolo, teologo ebreo di origini persiane, è per Berlusconi "un filosofo greco", "e allora io le rispondo citando Donald Reagan: chi ha letto Marx e l'ha capito è diventato liberale". D'altra parte "solo il capitalismo produce ricchezza". Bertinotti: "Si sbaglia, la Cina comunista è oggi il paese che ne produce di più".

Vespa, muto da più di mezz'ora, freme: vorrebbe parlar d'altro. Il fisco, propone. Così Bertinotti può chiedere perché l'insegnante di scuola media Loredana Giunti che guadagna 1270 euro al mese e Nello Severi operaio di terzo livello a Mirafiori siano tassati con un'aliquota del 36 per cento e Ricucci con il 12 sui suoi proventi da manovre finanziarie, "e comunque solo se ha la bontà di dichiarare spontaneamente i miliardi che guadagna". Non si potrebbero portare le aliquote sulle rendite al livello europeo del 25? "Questo è un sistema fiscale di classe, forte coi deboli e debole coi forti".

Il premier risponde che lui personalmente non ha voluto alzare l'aliquota del 12 sui capitali "perché ho preferito che avessero convenienza a restare in Italia". Bertinotti: "Non dica sciocchezze, se le aliquote fossero uguali in tutta Europa nessun imprenditore avrebbe uno svantaggio a preferire l'Italia a meno che lei non pensi a un'economia di straccioni e di imbroglioni, gente che prende i soldi e scappa".

Berlusconi: "Lei parla con un imprenditore che non ha mai fatto affari". Bertinotti: "Ma cosa dice?". Berlusconi: "Se si riferisce al fatto che le aziende quotate in borsa sono cresciute del 54 per cento allora sì. Noi siamo imprenditori, siamo bravi. Chi fa politica da tutta la vita cosa vuole che ne sappia".

Bertinotti: "Il suo capogruppo di Forza Italia ha appena bloccato l'iter della legge che redistribuisce i diritti tv fra grandi e piccole società di calcio. Lei ha un conflitto d'interesse perpetuo. Ci vuole una legge che impedisca di fare politica a chi è proprietario di grandi imprese di interesse nazionale almeno finché resta in quella condizione". "Così lei lascia la politica ai fannulloni". "Francamente faccio fatica a considerarmi un fannullone".

Protesta immediata, via agenzia, di Casini: "Una caduta di stile. Sono per la difesa totale della professionalità della politica". Il dibattito procede a questo ritmo. Bertinotti dice che il 10 per cento delle famiglie possiede il 50 per cento della ricchezza e chiede che si reintroduca la punibilità dei reati fiscali, che "elimini l'Ici sulla prima casa, la lasci così sulla seconda e che dalla terza in poi tassi fortissimamente le rendite immobiliari".

Berlusconi tace, fa le smorfie. Dice "dovrebbero esserci lodi continuative all'operato del nostro governo. Non ci sono solo perché l'85 per cento della stampa è comunista". Bertinotti lo invita ad andare ad informarsi alla Caritas sull'identità dei nuovi poveri, gli chiede di investire sui treni fatiscenti dei pendolari. Berlusconi risponde di avere una trattativa con la Russia per raggiungere il Pacifico dalla Transiberiana. Alla fine, gli resta Unipol. "So cose che nessuno sa". Quali, può dirle? Più avanti, forse. Ai magistrati, vedremo.

(12 gennaio 2006)


Dal comunistissimo, stalinistissimo, bolscevichissimo e altri issimi vari quotidiano "Repubblica".

Bellissimo, Ilvio è mitico, ne ha sparate alcune che manco la donna cannone al circo :D

The_Prof
12-01-2006, 12.09.59
Originariamente inviato da Nothatkind
cut.
Così Bertinotti può chiedere perché l'insegnante di scuola media Loredana Giunti che guadagna 1270 euro al mese e Nello Severi operaio di terzo livello a Mirafiori siano tassati con un'aliquota del 36 per cento.

cut

Se mi permetti, questa e' una grossa c*****a.

Ciao :)

infinitopiuuno
12-01-2006, 12.13.56
Una delle poche cose che contesto a Bertinotti è la ripetitività e il soffermarsi su posizioni fiscal-politiche per lungo tempo.

A proposito della tassazione sulle rendite, per esempio, riporta sempre il caso Ricucci.

In una fase di crisi economica come l'attuale, vedere uno straccione come Ricucci pagare meno tasse di altri fa senz'altro notizia e fa incavolare.

Ma la tassazione delle rendite finanziare e sul capital gain(guadagno (quando c'è) derivante dalle variazioni di borsa), non riguarda casi isolati e da punire; per esempio i mitici B.O.T danno attualmente come rendimento ad un anno, circa il 2% meno le spese bancarie e meno il 12,50%.

Se si elevasse al 40% la tassazione sui titoli di stato, il rendimento netto o effettivo dei Bot o CCT ecc, decrescerebbe con la conseguenza che il BOT, per rimanere appetibile, salirebbe dal 2% al 2.25% (costerebbe di più allo Stato)con nessun guadagno per l'Erario.

maxy
12-01-2006, 15.09.29
Originariamente inviato da Ghandalf


Lasciando stare quello che si è fatto e quello che non si è fatto che comunque è dimostrabile tutto ed il contrario di tutto...ed i nostri politici ce lo confermano ad ogni loro intervento..:D

Questo di 1000EuR per un figlio mi pare una cosa di aria fascista ed anche inutile. 1000EUR per incentivare a fare figli...non è questo il motivo. Spalmano 1000EUR in tot anni che per tutte le famiglie interessate fanno un bel gruzzoletto di soldi pubblici spesi inutilmente...un po' come il finanziamento del digitale-flop.

Chi ha fatto figli da poco sa perfettamente che con 1000EUR non ci paghi praticamente nulla...le famiglie povere fanno comunque una marea di figli. Quindi la sovvenzione-incentivo è per le famiglie benestanti ed i manager? E loro di 1000EUR che se ne fanno?

A mio avviso c'erano modi più interessanti ed intelligenti di spendere i miei soldi per la famiglia. d'accordo con te come sempre, ma se hai una intelligenza limitata come il premier( e dimostratemi il contrario)non sai cosa fare e quindi distribuisci soldi a chi già li ha così ti rivoterà :rolleyes: ma di smetterla di sperperare i nostri € in Iraq come mai non gli viene in mente? :confused:

Variac
12-01-2006, 15.32.24
Originariamente inviato da mariolino


Mi permetto educatamente di farti notare che se ti leggessi qualche cosa sulla presa del potere da parte di Stalin certe battutine te le risparmieresti, e magari ci faresti pure bella figura.

Che dovrei leggere?? Ti conviene ripassare un po te il libro che hai. Non ho mai letto nulla di specifico, è vero, ma ogni tanto quà e là mi sono informato bene. Di certo non mi metto a scrivere e a discutere su fatti storici qua sul forum, che non ne ho voglia e sarebbe una discussione inutile.
Però ancora non capisco se dici seriamente o se sei ironico magari...
Se sei ironico ok. Ma se difendi Stalin ti conviene leggere te qualcosa...
O se vuoi ti faccio parlare io con qualche Russa o Ucraina su fatti accaduti con Stalin o post-Stalin. Magari cambi idea.

E poi dovresti trovare un po di senso umoristico.
E cmq non ho scritto per fare bella figura, non lo faccio mai.

Ciao.

Brunok
12-01-2006, 15.41.01
Originariamente inviato da exion
Guarda Bru'... mettiti il cuore in pace... Ad Aprile vincerà Prodi... Per cui preparati, stanno già compilando le tabelle per sapere cosa ti esproprieranno. Credo tutto.
Probabilmente questo forum verrà chiuso dalla polizia segreta del komintern perché è un covo di attività reazionaria antirivoluzionaria. Sicuramente Berlusconi e tutti i leader di destra saranno fucilati sulla piazza del Quirinale, che per l'occasione cambierà nome in "Piazza Stalin".

La Coca Cola sarà vietata, così come i McDonald's, e chi verrà sopreso a guardare vecchie puntate di Hazzard sarà passato per le armi seduta stante senza processo. Ovviamente di indossare i jeans non se ne parla, da Aprile in poi solo pantaloni di tela prodotti dalle industrie nazionalizzate Prada e Gucci.

Ah dimenticavo: non appena Prodi sarà eletto gran leader della repubblica sovietica d'Italia, anche Putin rimetterà il cappellino del KGB e andrà in televisione ad annunciare che si è scherzato, che ha fatto finta di essere democatrico (sic! :rolleyes: ), che lui e Stalin
sono uno, e che l'URSS non ha mai smesso di esistere.

Quindi... i giochi sono fatti... stai pure tranquillo, rassegnati e fatti la tessera del PC... :devil:


beh se lo potessero fare lo farebbero di sicuro


Originariamente inviato da Nothatkind



Dal comunistissimo, stalinistissimo, bolscevichissimo e altri issimi vari quotidiano "Repubblica".

Bellissimo, Ilvio è mitico, ne ha sparate alcune che manco la donna cannone al circo :D

bah Repubblica è come la Pravda.... è un giornale schierato e di parte come pochi con l'aggravante che vuol esser la verità assoluta... ed invece non è affatto obbiettivo come vorrebbe far credere...

detto questo Silvione ha detto delle sacrosante verità che taluni non vogliono veder perchè non fa loro comodo.... ovviamente...

Bertinotti ha comunque dimostrato di esser molto meglio di Prodi anche se in tal senso non ci vuole poi molto.... :D

Brunok
12-01-2006, 15.41.42
Originariamente inviato da Variac


Che dovrei leggere?? Ti conviene ripassare un po te il libro che hai. Non ho mai letto nulla di specifico, è vero, ma ogni tanto quà e là mi sono informato bene. Di certo non mi metto a scrivere e a discutere su fatti storici qua sul forum, che non ne ho voglia e sarebbe una discussione inutile.
Però ancora non capisco se dici seriamente o se sei ironico magari...
Se sei ironico ok. Ma se difendi Stalin ti conviene leggere te qualcosa...
O se vuoi ti faccio parlare io con qualche Russa o Ucraina su fatti accaduti con Stalin o post-Stalin. Magari cambi idea.

E poi dovresti trovare un po di senso umoristico.
E cmq non ho scritto per fare bella figura, non lo faccio mai.

Ciao.


(Y)

nikzeno
12-01-2006, 15.50.06
(PdM) Il forum è bello perchè è vario :o

Billow
12-01-2006, 15.59.07
[ADMIN mode on]

VI invito a mantentere un comportamento MODERATO in questo genere di discussioni.

non lo fate nè per me , nè per il forum, ma per VOI STESSI

per poter esprimere le Vs. idee senza parolacce, insulti o provocazioni

sarebbe come mettersi ad urlare/insultare/provocare un amico,
con cui probabilmente in altre occasioni berreste una birra

[ADMIN mode OFF]

Robbi
12-01-2006, 16.30.14
Oh Oh! e' proprio vero...
dopo un post del capo...
Silenzio!



maronn che puteeeenz! :p

:D

nikzeno
12-01-2006, 16.35.34
Una bella poesiola in rima baciata per stemperare gli animi :)

"Bentornati senatori, dalle feste e dai ristori, tutti insieme per votare la gran legge secolare, la più urgente, la più bella, sì, la legge Pecorella. Ma quant’è curioso il mondo, nel suo gran girare in tondo, che fa nascere d’incanto una legge che può tanto. E la scrive un avvocato per salvare il suo imputato, che poi, caso assai moderno, è anche capo del Governo, mentre invece l’avvocato è un potente deputato.
Ah, che idea stupefacente, non si trova un precedente, è un esempio da manuale di cultura occidentale che sa metter le persone sopra la Costituzione. E ora è bello edificante che di voci ne sian tante, di giuristi, ex magistrati, di causidici, avvocati, pronti, intrepidi, a spiegare che la legge è da votare, poiché vuole la dottrina che il diritto su una china più virtuosa scorrerà, se la norma si farà.
Ma pensate che bellezza per un reo, l’aver certezza che se il giudice è impaurito o corrotto o scimunito, potrà dar la soluzione senza alcuna sconfessione, che il processo finirà e un macigno calerà sull’accusa dello Stato e su chi subì reato. Che trionfo, che tripudio, e per Silvio che preludio ad una dolce terza età, l’assoluta impunità.
Bentornati senatori, per la fine dei lavori; cinque anni incominciati coi tesori detassati, poi vissuti con amore a far leggi di favore: rogatorie, suspicioni, lodi, falsi e prescrizioni, approvate in frenesia e con gran democrazia, che chi c’è non può parlare e chi è assente può votare. Mentre al pubblico in diretta lui giurava: "Date retta, se non si combina niente sui problemi della gente colpa è di opposizioni, Parlamento e Commissioni!".
Bravi voi che con tempismo combattete il comunismo, anche se nell’ossessione ce l’aveste una ragione: falsa è di Marx la tesi che lo Stato è dei borghesi; ci insegnaste voi del Polo che lo Stato è di uno solo. Or votando con l’inchino si completi il gran bottino delle leggi personali, questo sconcio senza eguali. Del dritto sia mattanza. Ma l’Italia ne ha abbastanza".

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/01_Gennaio/12/dallachiesa.shtml)

maxy
12-01-2006, 17.12.04
Originariamente inviato da nikzeno
Una bella poesiola in rima baciata per stemperare gli animi :)

"Bentornati senatori, dalle feste e dai ristori, tutti insieme per votare la gran legge secolare, la più urgente, la più bella, sì, la legge Pecorella. Ma quant’è curioso il mondo, nel suo gran girare in tondo, che fa nascere d’incanto una legge che può tanto. E la scrive un avvocato per salvare il suo imputato, che poi, caso assai moderno, è anche capo del Governo, mentre invece l’avvocato è un potente deputato.
Ah, che idea stupefacente, non si trova un precedente, è un esempio da manuale di cultura occidentale che sa metter le persone sopra la Costituzione. E ora è bello edificante che di voci ne sian tante, di giuristi, ex magistrati, di causidici, avvocati, pronti, intrepidi, a spiegare che la legge è da votare, poiché vuole la dottrina che il diritto su una china più virtuosa scorrerà, se la norma si farà.
Ma pensate che bellezza per un reo, l’aver certezza che se il giudice è impaurito o corrotto o scimunito, potrà dar la soluzione senza alcuna sconfessione, che il processo finirà e un macigno calerà sull’accusa dello Stato e su chi subì reato. Che trionfo, che tripudio, e per Silvio che preludio ad una dolce terza età, l’assoluta impunità.
Bentornati senatori, per la fine dei lavori; cinque anni incominciati coi tesori detassati, poi vissuti con amore a far leggi di favore: rogatorie, suspicioni, lodi, falsi e prescrizioni, approvate in frenesia e con gran democrazia, che chi c’è non può parlare e chi è assente può votare. Mentre al pubblico in diretta lui giurava: "Date retta, se non si combina niente sui problemi della gente colpa è di opposizioni, Parlamento e Commissioni!".
Bravi voi che con tempismo combattete il comunismo, anche se nell’ossessione ce l’aveste una ragione: falsa è di Marx la tesi che lo Stato è dei borghesi; ci insegnaste voi del Polo che lo Stato è di uno solo. Or votando con l’inchino si completi il gran bottino delle leggi personali, questo sconcio senza eguali. Del dritto sia mattanza. Ma l’Italia ne ha abbastanza".

Fonte (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/01_Gennaio/12/dallachiesa.shtml)

e aggiungerei: e ora mettetevi tutti a pecorina che Berlusconi vi dà una ulteriore incula@ina :D

infinitopiuuno
12-01-2006, 17.48.50
Sento la mancanza di jedi48:)

exion
12-01-2006, 18.29.18
Originariamente inviato da Brunok



beh se lo potessero fare lo farebbero di sicuro




...

Togli il condizionale! :devil:
Non è un'ipotesi, è una certezza! :devil:

E cosa impedirebbe loro di farlo? Sei tu stesso che dici che sono comunisti stalinisti... Quelli mica chiedono il permesso! Prendono e via. :devil:

Se ci fossero dei paletti che impedisce loro di farlo, e se questi paletti li rispettano, allora non sono più bolscevichi stalinisti ma riformisti democratici, che non è esattamente la stessa cosa.

Quindi o rinunci a dire che ci sono stalinisti dappertutto, o ti prepari all'esproprio :devil:

jedy48
12-01-2006, 18.36.01
Originariamente inviato da infinitopiuuno
Sento la mancanza di jedi48:)
:) eccomi, ho seguito parecchi post, ma sono quasi tutti unidirezionali, e hò evitato di intervenire x non essere ricacciato x l'ennesima volta da qualche FAS..STA :D

infinitopiuuno
12-01-2006, 18.38.18
Eccolo qua!:D :D :D

Flying Luka
12-01-2006, 19.57.38
Leggendo gli ultimi interventi, ho notato che si parla molto di comunismo...

Girando qua e là ho trovato su un altro sito questo interessantissimo spunto di riflessione:

__________________________

vocabolario alla mano, definizione di comunismo:

"Dottrina economico-sociale che, riconoscendo nella proprietà privata dei beni e dei mezzi di produzione la causa dei contrasti e delle ingiustizie che caratterizzano la società divisa in classi, perviene a teorizzare un tipo di società senza classi in cui i beni sono di proprietà collettiva organismo politico, a livello di partito o di organizzazione statale, che conforma la propria prassi a tali principi, combattendo per l'affermazione del proletariato e per l'avvento della società comunista".

Un concetto, seppur in linea teorica, lodevole di tutto rispetto se osservato fino in fondo e se chi ne parla ne è anche praticante.

A questo punto la domanda sorge spontanea: "Cosa hanno a che fare personaggi plurimilionari con questo termine? Gente come Adriano Celentano (nemo profeta in patria che predica bene e razzola MOOOOOOLTO male), ricco proprietario di immobili e inestimabili ricchezze; Sabrina Ferilli, Benigni, Paolo Villaggio e compagnia bella?
Stanno in qualche modo dividendo in comunità le loro ricchezze?

Qualcuno potrebbe replicare che quello è il Comunismo di altri tempi. Io dico che come risposta è poco credibile! E’ come se io cercassi che la democrazia ha delle varianti.

Sono giunto alla conclusione che esistono due tipi di comunismo, quello classico, che in realtà nessuno (spero, almeno) ama, dal momento che tutti cercano di accumulare ricchezza, e poi quello di facciata!

Non vedo altra spiegazione dopo aver letto che molti rappresentanti della sinistra sono milionari e posseggono immobili e panfili.

C’è il Comunista teorico e c’è anche quello "finto" che lo dice per mettersi in vetrina, quello,cioè, che in cambio di due parole e molti silenzi riesce a guadagnare ben 1.400.000,00 Euro.


Chi non parlerebbe in favore o contro di chiunque in cambio di una cifra del genere?

_____________________________

Io stesso credo che terrei la foto di Romani Prodi sul comodino e mi ci genufletterei tutte le sere prima di andare a letto! :p

maxy
12-01-2006, 20.42.24
io x quella cifra sarei disposto anche a dire un Ave Maria x berlusconi....:rolleyes: (magari sulla sua tomba).....:D :D :D

Robbi
12-01-2006, 20.44.10
Ohhh! che ricordi!
Quando si andava a teorizzare il pensiero marxiano negli attivi di Avanguardia Operaia, piuttosto che Lotta Continua :p

Caro Luka, questi concetti erano perfetti per la Societa' pre-industriale del XIX secolo, dove le condizioni socio - economiche erano di bestiale sfruttamento verso una classe contadina che si riconvertiva in classe operaia nelle prime fabbriche e un nuovo pensiero politico necessariamente si imponeva per far fronte ad una trasformazione epocale che andava in qualche modo gestita.

Ora e' solo un concetto anacronistico, assolutamente non riproponile nei nostri tempi moderni.

Per fare un esempio banale Enrico Berlinguer, segretario del PCI negli anni 70/80, proveniva da una della famiglie sarde piu' ricche e importanti, cugino di 1° grado dell'allora ministro degli Interni Francesco Cossiga e futuro Presidente del Repubblica.

Cio' non toglie che sia stato uno dei piu' importanti ed influenti membri di quel partito! Un uomo al quale, se gli avessero permesso di fare un paio di cose che aveva in mente, ma ad onor del vero, improponibili per quei tempi , forse e dico forse, oggi in Italia non ci troveremmo in queste difficili condizioni! Mah! Chissa!!

Oggi e' rimasto solo un pensiero romantico per chi vorrebbe credere in un mondo piu' giusto e corretto.

Quando Berlusconi paventa un pericolo comunista all'orizzonte, personalmente mi sento orgoglioso di questo appellativo, anche se ora anch'io ho applicato a me stesso una parola che non molti anni fa era considerata un bestemmia: Il revisionismo storico.

Non sa il piccino :p :D , di essere totalmente fuori dalla storia e dalla realta!!


;)

nikzeno
12-01-2006, 21.35.33
Originariamente inviato da robbi
Visto parzialmente il dibattito da :ape:

Non c'e' niente da fare, non puoi mettere a confronto un piazzista che vende la sua fuffa, bella o brutta che sia, con uno che comunque tenta di fare dei ragionamenti che sono sicuramente di parte, per cui condivisibili o meno, ma almeno parla di politica.

Senza contare le balle che ha raccontato, anche in modo risibile.
Ma su!! :rolleyes: come si fa a sostenere che non telefona mai a Mediaset per paura che una centralinista lo possa riconoscere e per cui desumere che allora lui bla.. bla.. bla...

Ammesso e non concesso che lo faccia , e non ci troverei comunque nulla di male, per parlare con Confalonieri o il figlio passa dal centralino??? MA DAI!!!! :confused:

Ora, posso capire che sia una forzatura per dimostrare il suo distacco, ma non racconti ste robe, in giro che fa una figura di menta!! :rolleyes:

La faccenda poi del veto messo dai rappresentanti di F.I. sui diritti tv del calcio, per la tutela della Societa' piu' piccole... ha dell'incredibile, a Bertinotti che lo incalzava sulla questione, gli ha risposto che non ne sa nulla!!:eek: :eek:

Preso dallo sconforto, mi sono pesantemente addormentato sulla poltrona, e non ho seguito la parte dove parlavano dei rapporti DS - > Unipol, se ho tempo, mi riprometto di farlo oggi

:)
Mi sono appena visto Porta a Porta su Raiclick (quasi tutto, perchè quei cialtroni hanno messo su solo 2 ore, per cui il filmato si è interrotto quando hanno iniziato a parlare dell'Iraq... :rolleyes: )

Da quello che ho sentito, al di là degli strafalcioni su Donald Reagan e San Paolo, che la Repubblica ha esaltato in maniera magistrale, delle due ore di dibattito l'unica cosa su cui mi sentivo in pieno accordo con Bertinotti era la questione del conflitto di interessi. Questione non da poco, ovviamente, ma vorrei parlare d'altro.

In particolare De Bortoli si è complimentato, e Bertinotti non ha negato, la questione dei cantieri e delle opere. Cioè davvero il governo ha stanziato, iniziato ed in qualche caso già finito opere che sono 30 anni che si aspettavano.

Questione del lavoro: in 5 anni 1 milione e mezzo di posti di lavoro in più, dei quali 630.000 sono immigrati che sono stati regolarizzati e gli altri sono per lo più contratti a termine. Disoccupazione passata dal 9,6 del 2001 mi sembra al 7,2. (Vado a memoria potrei sbagliarmi).

La gente non arriva alla fine del mese. Vero. Però Bertinotti non ha contestato quando B ha detto che le tasse sono diminuite per una certa fascia di persone dai redditi bassi e che le pensioni sono state aumentate. Nè che gli stipendi siano aumentati del 3.6% . Berlusca scaricava la colpa alla crisi energetica che ha fatto lievitare prezzi di benzina, gas e luce. Inoltre al problema del passaggio euro-lira, su cui diceva di non poter intervenire. Boh, secondo me qualcosa poteva e doveva essere fatto per calmierare i prezzi, forse ha sottovalutato la cosa ma secondo me è questo che gli farà perdere le elezioni, alla gente non gliene frega niente che è stato Prodi a mettere il cambio a 1936,27; era lui che doveva trovare rimedio.

Qualcosa di positivo c'è stato, in termini di economia e riforme. Mi domando se la sinistra avrebbe saputo fare di meglio.

Di una cosa sono convinto, cioè che la sinistra al governo per 5 anni di fila non sarebbe riuscita a starci, e non ce la farà nemmeno nella prossima tornata, ci metto la mano sul fuoco.

Mah, dicendo che una persona con un conflitto di interessi così mostruoso a capo del governo non dovrebbe starci, che quando racconta barzellette in tv mi viene l'orticaria, che quando c'era da fare le leggine in materia giuridica per salvarsi il culo le hanno fatte velocissimamente, che in materia di conquiste etiche-sociali stiamo a zero, che...

...detto questo e omesso dell'altro, secondo me qualcosa di buono è stato fatto. Non mi sento di dire quindi che chi lo difende abbia il paraocchi, più che altro mi piacerebbe sapere se ritengono che quello che sia stato fatto sia abbastanza per meritargli una riconferma, o se lo voteranno di nuovo solo perchè pensano che Prodi sarebbe comunque peggio.

Flying Luka
12-01-2006, 22.04.32
Originariamente inviato da nikzeno
cut...

... secondo me qualcosa di buono è stato fatto. Non mi sento di dire quindi che chi lo difende abbia il paraocchi, più che altro mi piacerebbe sapere se ritengono che quello che sia stato fatto sia abbastanza per meritargli una riconferma, o se lo voteranno di nuovo solo perchè pensano che Prodi sarebbe comunque peggio.

(Y)

Quoto in toto.
Ottima analisi, ottimo spunto di riflessione!

mariolino
12-01-2006, 22.23.41
Originariamente inviato da Variac


. Ma se difendi Stalin ti conviene leggere te qualcosa...



E' evidente che non hai capito un belin (avrei scritto un'altra parola ma non sarebbe stato fine)

Allora ti do un'altro consiglio. Il prossimo intervento che farai fallo solo dopo aver letto riletto e ririletto quel che hanno scritto gli altri.

Io non ho difeso Stalin. E dove mai? Ho detto che Stalin, preso il potere, ha fatto fuori i comunisti ed ha creato il suo personale regime.



Compresi molti, europei, fuggiti in Russia dall'Europa nazifascista.

Per quanto riguarda quel che leggo puoi stare tranquillo.
Sono testi di tutto rispetto. In questo caso il mio preferito è Montanelli.

mariolino
12-01-2006, 22.34.38
Originariamente inviato da Brunok


pensa piuttosto ai complici stalinisti e nostalgici delle più aberranti dittature staliniste leniniste maoiste che han fatto + danni della bomba atomica che di per se è davvero aborrante.... ekkekkaspita!!!!!!!!! e che hanno fatto più danni e morti di un'epidemia...

Non capisco perchè ve la prendete tanto con Brunok.

E' un bravo ragazzo! :)

Non vedete che ha detto esattamente quel che più o meno ho detto io in un'altro post?


Dove la trovate la parola "comunisti" nell'elenco che ha fatto dei cattivi?
A parte che ne ha "dimenticati" molti, ma gli ho già risposto.

nikzeno
12-01-2006, 22.38.27
Originariamente inviato da Flying Luka


(Y)

Quoto in toto.
Ottima analisi, ottimo spunto di riflessione!
Mi fa piacere, e quindi, tu che sei più orientato a dx, qual'è la tua opinione?
Ti sembra sufficiente quello che B ha fatto, speravi meglio, è stato sfigato... ?
Anche infy e gli altri, esprimetevi! :) (Brunok so cosa scriverebbe :D o al max chiedo a Ghandalf :p )

Robbi
12-01-2006, 23.04.54
Ehi Nik! lazzarone ;) e al robbi non chiedi niente?

Ho fatto un'analisi socio-politica "de paura" sul post interessantissimo di Luka e passa via cosi'?? :p :D
A parte gli scherzi... su Berlusconi faccio fatica ad esprimermi, ho un palese conflitto di interessi.

Come imprenditore ha avuto idee geniali e appoggi politici non indifferenti ai tempi della prima repubblica.

Come politico e' un naif...
Non e' il suo mestire e si vede! con umilta' puo' imparare, ma e' un uomo vanaglorioso e in "odore di santita"!

Non manca molto, qualche mese e sapremo se le sue "mirabolanti" imprese attireranno il consenso degli elettori!

Personalmente, credo andra' a casa, e arrivera' uno che manco nei peggiori incubi....


(D)

;)

exion
12-01-2006, 23.10.35
Originariamente inviato da Flying Luka
Leggendo gli ultimi interventi, ho notato che si parla molto di comunismo...

Girando qua e là ho trovato su un altro sito questo interessantissimo spunto di riflessione:

__________________________

vocabolario alla mano, definizione di comunismo:

"Dottrina economico-sociale che, riconoscendo nella proprietà privata dei beni e dei mezzi di produzione la causa dei contrasti e delle ingiustizie che caratterizzano la società divisa in classi, perviene a teorizzare un tipo di società senza classi in cui i beni sono di proprietà collettiva organismo politico, a livello di partito o di organizzazione statale, che conforma la propria prassi a tali principi, combattendo per l'affermazione del proletariato e per l'avvento della società comunista".

Un concetto, seppur in linea teorica, lodevole di tutto rispetto se osservato fino in fondo e se chi ne parla ne è anche praticante.

A questo punto la domanda sorge spontanea: "Cosa hanno a che fare personaggi plurimilionari con questo termine? Gente come Adriano Celentano (nemo profeta in patria che predica bene e razzola MOOOOOOLTO male), ricco proprietario di immobili e inestimabili ricchezze; Sabrina Ferilli, Benigni, Paolo Villaggio e compagnia bella?
Stanno in qualche modo dividendo in comunità le loro ricchezze?

Qualcuno potrebbe replicare che quello è il Comunismo di altri tempi. Io dico che come risposta è poco credibile! E’ come se io cercassi che la democrazia ha delle varianti.

Sono giunto alla conclusione che esistono due tipi di comunismo, quello classico, che in realtà nessuno (spero, almeno) ama, dal momento che tutti cercano di accumulare ricchezza, e poi quello di facciata!

Non vedo altra spiegazione dopo aver letto che molti rappresentanti della sinistra sono milionari e posseggono immobili e panfili.

C’è il Comunista teorico e c’è anche quello "finto" che lo dice per mettersi in vetrina, quello,cioè, che in cambio di due parole e molti silenzi riesce a guadagnare ben 1.400.000,00 Euro.


Chi non parlerebbe in favore o contro di chiunque in cambio di una cifra del genere?

_____________________________

Io stesso credo che terrei la foto di Romani Prodi sul comodino e mi ci genufletterei tutte le sere prima di andare a letto! :p


Non me ne frega un c####, ma proprio men che niente, di cosa sono Paolo Villaggio, la Ferilli, Benigni e figuriamoci Celentano!

Io so cosa penso io e cosa teorizzano le persone per cui voto. Punto.
E io so che né io né le persone per cui voto sono comuniste.

Per cui Villaggio e gli altri facciano un pò quel che c@zzo gli pare coi loro soldi e il loro voto, che io bado a me stesso...

Sfondi una porta aperta Luka, e non mi pare che nessuno dei personaggi di cui parla quel testo intenda presentarsi alle prossime elezioni... Per cui... Dov'è il problema?

Io sono di sinistra, pretendo un mondo più giusto ed equo, non sono e non sono mai stato comunista, per cui non mi sento né mi sono mai sentito legato a quella definizione citata, e semmai un giorno guadagnerò onestamente e col mio lavoro 1.400.000€ (magari! :rolleyes: ) saranno solo fatti i miei!
Non sarà certo questo a impedirmi di avere una visione del mondo, dell'etica e dell'economia ben diversa da quella di chi che se ne frega di fare soldi sulla speculazione della miseria altrui e sullo sfruttamento dei più deboli.

nikzeno
12-01-2006, 23.14.24
Originariamente inviato da robbi
Ehi Nik! lazzarone ;) e al robbi non chiedi niente?


Ma l'ho scritto, sono più interessato all'opinione di quelli più orientati a dx, ai COMUNISTI! come te che lo chiedo a fare :D

(B)





Politico naif!? :eek:

Mi piace come definizione! :D

exion
12-01-2006, 23.15.02
Originariamente inviato da robbi
....

Oggi e' rimasto solo un pensiero romantico per chi vorrebbe credere in un mondo piu' giusto e corretto.

...
;)

Nemmeno per sogno! :D
Io credo spero e sogno un mondo più giusto e corretto, pur sapendo benissimo che le collettivizzazioni, e il mercato di stato, e l'esproprio della borghesia, e tutte queste altre cose oggi non hanno più alcun senso.

maxy
12-01-2006, 23.15.12
Originariamente inviato da exion



Non me ne frega un c####, ma proprio men che niente, di cosa sono Paolo Villaggio, la Ferilli, Benigni e figuriamoci Celentano!

Io so cosa penso io e cosa teorizzano le persone per cui voto. Punto.
E io so che né io né le persone per cui voto sono comuniste.

Per cui Villaggio e gli altri facciano un pò quel che c@zzo gli pare coi loro soldi e il loro voto, che io bado a me stesso...

Sfondi una porta aperta Luka, e non mi pare che nessuno dei personaggi di cui parla quel testo intenda presentarsi alle prossime elezioni... Per cui... Dov'è il problema?

Io sono di sinistra, pretendo un mondo più giusto ed equo, non sono e non sono mai stato comunista, per cui non mi sento né mi sono mai sentito legato a quella definizione citata, e semmai un giorno guadagnerò onestamente e col mio lavoro 1.400.000€ (magari! :rolleyes: ) saranno solo fatti i miei!
Non sarà certo questo a impedirmi di avere una visione del mondo, dell'etica e dell'economia ben diversa da quella di chi che se ne frega di fare soldi sulla speculazione della miseria altrui e sullo sfruttamento dei più deboli. :act: (Y)

Nothatkind
12-01-2006, 23.15.45
Originariamente inviato da Flying Luka
A questo punto la domanda sorge spontanea: "Cosa hanno a che fare personaggi plurimilionari con questo termine? Gente come Adriano Celentano (nemo profeta in patria che predica bene e razzola MOOOOOOLTO male), ricco proprietario di immobili e inestimabili ricchezze; Sabrina Ferilli, Benigni, Paolo Villaggio e compagnia bella?
Stanno in qualche modo dividendo in comunità le loro ricchezze?



Quindi ho ragione io, a sinistra ci stanno i coglioni, mi pareva :D
Celentano comunista, sei in vena di ossimori anche tu? :asd:

exion
12-01-2006, 23.25.09
Originariamente inviato da nikzeno

...cut....

...detto questo e omesso dell'altro, secondo me qualcosa di buono è stato fatto. Non mi sento di dire quindi che chi lo difende abbia il paraocchi, più che altro mi piacerebbe sapere se ritengono che quello che sia stato fatto sia abbastanza per meritargli una riconferma, o se lo voteranno di nuovo solo perchè pensano che Prodi sarebbe comunque peggio.

La seconda che hai detto.

Sono molto disilluso da quando, nel '96, all'alba delle elezioni vinte dal Centrosinistra, una mia amica, per niente sciocca, mi rivelò che votava Berlusconi perché sennò i "comunisti" avrebbero portato via a lei e ai suoi genitori il pezzo di terra che fu dei suoi nonni, e mi invitò a fare come lei.

Ci misi dieci minuti per rendermi conto che non stava affatto scherzando e che lo credeva davvero.

Ovviamente dopo una intera legislatura a maggioranza "comunista" :rolleyes: la sua terra era ancora della sua famiglia, ma che lo dico a fare? :rolleyes:

D'altra parte ogni partito ha il suo "zoccolo duro" di irreducibili. Quindi c'è sicuramente gente che anche consapevole e convinta che Berlusconi si comporti da incapace, sarebbe pronta a rivotarlo gli occhi chiusi.

Robbi
12-01-2006, 23.26.49
Originariamente inviato da exion


Io credo spero e sogno un mondo più giusto e corretto,

e se non e' questo un pensiero romantico ;) purtroppo la realta' e parecchio diversa.

pur sapendo benissimo che le collettivizzazioni, e il mercato di stato, e l'esproprio della borghesia, e tutte queste altre cose oggi non hanno più alcun senso.

e su questo sfondi una porta aperta (Y)
ma vuoi mettere la "possanza" del pensiero utopico ed egualitaristico :p

exion
12-01-2006, 23.27.33
Originariamente inviato da Nothatkind


Quindi ho ragione io, a sinistra ci stanno i coglioni, mi pareva :D
Celentano comunista, sei in vena di ossimori anche tu? :asd:

Beh dai non far finta di non saperlo.... :eek:


Poi magari adesso mi farai credere che non sei al corrente che Kennedy era un agente del KGB e ha mandato chissà quanti oppositori della rivoluzione a morire nei gulag siberiani.... Che sagomaccia che sei Not! :D

Nothatkind
12-01-2006, 23.28.45
Kennedy chi? Ah, Pippo Chennedy, ora ci sono :inn:

:D

mariolino
12-01-2006, 23.30.24
Originariamente inviato da exion


....una mia amica, per niente sciocca...




....una mia amica, che mi illudevo fosse per niente sciocca... :o

exion
12-01-2006, 23.33.19
Originariamente inviato da robbi


e se non e' questo un pensiero romantico ;) purtroppo la realta' e parecchio diversa.



e su questo sfondi una porta aperta (Y)
ma vuoi mettere la "possanza" del pensiero utopico ed egualitaristico :p

Mica vero che è un pensiero romantico.... Il mondo oggi è di sicuro di gran lunga più giusto e corretto di quanto non lo fosse 50 anni fa, e 50 anni fa lo era di sicuro molto ma molto di più di quanto non lo fosse un secolo prima...

Il mondo migliora perché ci sono persone che si impegnano ogni giorno, anche con gesti piccolissimi, a renderlo migliore. Più sono queste persone, più il mondo migliora. Meno sono, meno migliora. E se diventano pochissime, può persino tornare a peggiorare, e molto in fretta perché purtroppo la legge dell'entropia fa il suo lavoro.

Per questo preferisco stare nel campo dei "sognatori e dei romantici": alla fine l'applicazione quotidiana dei nostri sogni dà sempre i suoi buoni frutti, anche se magari a goderne saranno i nostri figli e non noi.

Flying Luka
12-01-2006, 23.36.38
Originariamente inviato da exion



Non me ne frega un c####, ma proprio men che niente, di cosa sono Paolo Villaggio, la Ferilli, Benigni e figuriamoci Celentano!

Io so cosa penso io e cosa teorizzano le persone per cui voto. Punto.
E io so che né io né le persone per cui voto sono comuniste.

Per cui Villaggio e gli altri facciano un pò quel che c@zzo gli pare coi loro soldi e il loro voto, che io bado a me stesso...

Sfondi una porta aperta Luka, e non mi pare che nessuno dei personaggi di cui parla quel testo intenda presentarsi alle prossime elezioni... Per cui... Dov'è il problema?

Io sono di sinistra, pretendo un mondo più giusto ed equo, non sono e non sono mai stato comunista, per cui non mi sento né mi sono mai sentito legato a quella definizione citata, e semmai un giorno guadagnerò onestamente e col mio lavoro 1.400.000€ (magari! :rolleyes: ) saranno solo fatti i miei!
Non sarà certo questo a impedirmi di avere una visione del mondo, dell'etica e dell'economia ben diversa da quella di chi che se ne frega di fare soldi sulla speculazione della miseria altrui e sullo sfruttamento dei più deboli.

Peccato che la realtà che ci circonda ti smentisca in toto.
Ma, come in tutte le cose, basta esserne convinti...

infinitopiuuno
12-01-2006, 23.45.32
Originariamente inviato da Flying Luka


Peccato che la realtà che ci circonda ti smentisca in toto.
Ma, come in tutte le cose, basta esserne convinti...

(Y):o

exion
12-01-2006, 23.46.38
Originariamente inviato da Flying Luka


Peccato che la realtà che ci circonda ti smentisca in toto.
Ma, come in tutte le cose, basta esserne convinti...

Ma quale realtà Luka? QUALE?

Quella di Fassino marxista, Rutelli cosacco e Kennedy agente del KGB???

quale realtà???

Perché dovrei applicare a me una definizione di qualcosa che non sono? Me lo volete spiegare una buona volta per tutte tu Bruno e gli altri?