PDA

Visualizza versione completa : Disco di base e disco dinamico, differenze?


gutguy
29-01-2005, 19.19.18
Ciao,
che differenza c'è tra disco di base e dinamico?
Grazie.

Billow
29-01-2005, 19.58.33
mi credi che è la prima volta che sento sti termini ??

gutguy
30-01-2005, 11.41.17
Ti credo, anche perché è la prima volta pure per me. L'ho visto da qulache parte su internet ma con google nn ho trovato molto.
Cmq c'era un errore di ortografia :P.
Ciao.

exion
30-01-2005, 12.18.59
Si gestisce in "pannello di controllo", "strumenti di amministrazione", "gestione PC", "gestione disco".

Permette di sfruttare alcune funzionalità molto comode di NTFS.

"I dischi dinamici includono volumi dinamici che offrono funzionalità non disponibili per i dischi di base, ad esempio la possibilità di creare volumi a tolleranza d'errore. È possibile estendere o eseguire il mirroring di volumi dinamici e aggiungere nuovi dischi dinamici senza riavviare il computer." (dalla guida dei "gestione computer")


Ad esempio in questo momento sto usando un PC con una partizione da 8,72GB su un disco da 9GB, e un'altra partizione da 18GB su un disco da 18GB, e le due partizioni sono "fuse", ossia Xp le vede come un'unica partizione da 27GB (8,72+18,64).


Trovi ulteriori informazioni nella guida in linea di "gestione computer".

Marco Redaelli
30-01-2005, 13.11.52
wow!

fantastico!
nn sapevo neanche dell'esistenza di questa possibilità!

JMass
30-01-2005, 14.09.54
Se ricordo bene, non è possibile passare da dischi dinamici a dischi di base senza perdere tutti i dati.

exion
30-01-2005, 14.19.08
Originariamente inviato da JMass
Se ricordo bene, non è possibile passare da dischi dinamici a dischi di base senza perdere tutti i dati.

Infatti.
Una volta che i dati sono "spalmati" su due partizione dinamiche, non si può tornare indietro a un disco di base, il che è assai logico a pensarci bene perché Windows non può decidere autonomamente quali dati vadano da una parte e quali dall'altra.

Comunque basta trasferire i dati altrove svuotando il disco dinamico, formattarlo, e via.

Chiaramente è un procedimento da usare con cautela, come con qualsiasi operazione che modifica l'assetto dei dischi in uso ;)

The Saint
30-01-2005, 18.22.02
Grande exion! (Y)

Aggiungo solo che i dischi dinamici sono supportati solamente da Windows 2000 o Windows XP Professional...

Brunok
30-01-2005, 19.10.40
Interessante, ma un'arma a doppio taglio visto il rischio consistente di perdita dati. (che peraltro esiste anche normalmente, ma in questo caso è maggiore).

exion
30-01-2005, 19.31.54
Originariamente inviato da Brunok
Interessante, ma un'arma a doppio taglio visto il rischio consistente di perdita dati. (che peraltro esiste anche normalmente, ma in questo caso è maggiore).

Dipende anche dall'uso che ne fai :)

Come partizione per conservare i miei file di lavoro e le foto delle vacanze, non se ne parla nemmeno.

Come "eMule Depot" :inn: o come partizione dedicata ai giochini, non costituisce un grosso problema.

gutguy
31-01-2005, 11.28.50
Ad esempio in questo momento sto usando un PC con una partizione da 8,72GB su un disco da 9GB, e un'altra partizione da 18GB su un disco da 18GB, e le due partizioni sono "fuse", ossia Xp le vede come un'unica partizione da 27GB (8,72+18,64).

Ma è come se le due partizione fossere due disci installati in modalità RAID 1.
Ti devo ringraziare perchè neppure io lo sapevo.
Cmq, come posso "unire" due partizioni in una sola?
Grazie.

exion
31-01-2005, 12.14.09
Se non ricordo male...

Da gestione dischi, clicchi sull'indicazione che trovi a sinistra del grafico del disco (DISCO X - Di base - xxxGB - Pronto) e converti il disco in disco dinamico.
Ripeti la stessa cosa sul secondo disco su cui vuoi intervenire.
E infine clicchi sempre nella stessa aerea, e selezioni "crea volume"

Però attenzione: questo vale per due dischi vuoti e non ancora partizionati, che è quel che ho fatto io su questo PC. Su volumi contenenti già dei dati credo sia possibile, ma non ho ancora mai sperimentato, e non saprei come procedere esattamente, quindi occhio!!

gutguy
01-02-2005, 11.13.48
Capito, grazie.
Ma a meno che nn si voglia "fondere" due partizione questa conversione conviene o no, nel senso un disco dinamico "è migliore" dii uno di base?
Anche perchè a meno che nn si sappia ogni dosco nuovo al momento del partizionamento e formattazione viene creato di base, giusto?
Grazie ancora.

exion
01-02-2005, 16.27.42
Originariamente inviato da gutguy
Capito, grazie.
Ma a meno che nn si voglia "fondere" due partizione questa conversione conviene o no, nel senso un disco dinamico "è migliore" dii uno di base?
Anche perchè a meno che nn si sappia ogni dosco nuovo al momento del partizionamento e formattazione viene creato di base, giusto?
Grazie ancora.

Si ogni disco viene creato di base e non dinamico, in partenza.

Covniene o no? Boh!

Dipende.
Io avevo due dischi "recuperati", e mi serviva spazio come l'ossigeno su questo PC per far girare eMule.
Di un disco da 10Gb da solo non sapevo che farmene. Uno da 20Gb era comunque insufficiente. Usandoli come dischi dinamici e ottenendo un volume unico da 30GB, si comincia a ragionare.

Avessi potuto usare un disco da 40 o 60Gb, chiaramente non avrei avuto bisogno di questo espediente.

Penso poi che i dischi dinamici abbiano altre applicazioni, non solo legate allo spazio. Ma al momento non mi ci sono ancora mai interessato davvero, non avendone avuto mai bisogno.

gutguy
02-02-2005, 18.30.46
E per "unire" due partizioni di dischi diversi (dopo averli trasformati in dinmici) come si fa?

The Saint
02-02-2005, 18.51.15
Secondo me non conviene usare i dischi dinamici... x un uso standard del PC non ne vedo l'utilità pratica (e ne vedo invece gli svantaggi).

I dischi dinamici fanno comodo ad esempio nei server: quando lo spazio comincia a diventare poco, aggiungi un hard-disk e sommi dinamicamente lo spazio alla partizione già esistente... se poi si utilizzano dischi hot-swap, il tutto può essere fatto al volo e senza riavviare il sistema... comodo ad esempio quando devi gestire un database che col tempo diventa sempre + grande. :)

gutguy
03-02-2005, 11.07.50
E qual'è la procedura per unire due disci o due partizioni diverse?
Grazie.

exion
03-02-2005, 11.18.36
Originariamente inviato da gutguy
E qual'è la procedura per unire due disci o due partizioni diverse?
Grazie.

Se segui la guida, dovresti trovare tutte le informazioni che ti servono :)

Personalmente, così a memoria non ricordo con precisione, e al momento non ho "muletti" su cui provare a ripetere l'epserimento :p