PDA

Visualizza versione completa : TELECOM ITALIA: 500-600 MLN ANNO INVESTIMENTI BANDA LARGA 2002-06


Giorgius
30-09-2004, 22.34.20
(ASCA) - Milano, 30 set - Per il 2002-06 Telecom Italia ha un
piano di investimento per circa 500-600 milioni di euro
all'anno per potenziare la rete di banda larga. Lo ha detto
Riccardo Ruggiero, amministratore delegato del gruppo, nel
corso della presentazione dell'opzione Alice Mia, che
permettera' ai clienti del gruppo di effettuare
contemporaneamente 3 chiamate e 5 connessioni Internet a
banda larga.
Ruggiero ha sottolineato che gli investimenti nel
broadband costituiscono 50% di quelli totali nel wireline che
ammontano a circa 1,2 miliardi di euro l'anno nello stesso
periodo. Queste iniziative aiuteranno il gruppo a chiudere
l'anno con una copertura della banda larga dell'87% della
popolazione che salira' al 91% a fine 2005. La nuova
iniziativa e' mirata a decelerare il calo del traffico sulla
rete fissa.
Nel corso della presentazione Ruggiero ha ricordato che
mentre nel periodo 2001-03 il traffico scendeva a un tasso
del 6-7%, per il 2004-06 il gruppo ha proiettato un calo del
2-2,5%. ''Tutte queste iniziative ci portano in tale
direzione'', ha detto Ruggiero. L'a.d. ha poi aggiunto che il
gruppo spera che al 2006 il 50% dei clienti Telecom avranno
in casa telefonini innovativi e che il telefono su banda
larga possa raggiungere il 50% della popolazione in ''un
lasso di tempo ragionevole''.
A margine della presentazione, il presidente del gruppo
Marco Tronchetti Provera ha detto: ''Riteniamo che ci sia un
trend di crescita legato all'innovazione tecnologica e
all'allargamento del mercato''.

Doomboy
01-10-2004, 08.00.47
:D


(scusate...sono 3 anni che leggo sta cosa e sono tre anni che dicono sempre "siii a settembre mettiamo la dsl sulla sua centrale...)

GiuFor
01-10-2004, 10.32.37
Mmmm anche mia moglie mi ha detto una cosa del genere ieri sera.. anche se onestamente non capisco a cosa può tornar utile (parlo nella media degli italiani) ad avere tipo 3 linee fonia così come 5 internet... :confused:

Non sarebbe più interessante tipo portare la banda DSL a 4mb o anche di più e ridurre così i costi delle normali DSL? :D

Buoooo....

GiuFor
01-10-2004, 10.58.41
Come funziona Alice Mia
Dopo la richiesta di attivazione (è sufficiente rivolgersi al 187) il cliente riceverà direttamente a casa la nuova “borchia” con una smart card e i telefoni cordless prescelti. Dovrà quindi collegare il modem alla presa del telefono e a quella elettrica. Per la configurazione dei telefoni dovrà inserire la smart card all’interno del modem ed effettuare la registrazione assegnando a ciascun cordless il proprio numero.
La nuova opzione consente di effettuare simultaneamente fino a 3 conversazioni e allo stesso tempo attivare fino a 5 connessioni ADSL con velocità a partire da 640 kbps/256 kpbs.

Quanto costa il servizio?
L’opzione Alice Mia ha un costo mensile di 4,95 euro e comprende il modem, un numero aggiuntivo rispetto a quello principale (ogni altro numero in più potrà essere richiesto al costo di 1 euro), la connessione a Internet in modalità ADSL e il pacchetto Tutto 4*.
La nuova opzione è inoltre compatibile con le offerte voce e ADSL di Telecom Italia: per i clienti che hanno già scelto Alice, il contributo di attivazione di Alice Mia, pari a 28 euro una tantum, è gratuito.

Maggiori info quì (http://www.telecomitalia.it/cgi-bin/tiportal/TIPortal/ep/preContentView.do?channelId=-9245&programId=9986&programPage=/ep/program/default.jsp&pageTypeId=9414&BV_UseBVCookie=yes&lang=ITA&contentId=536895095&contentTypeId=2&pc=stampa&tabId=2). :)

Gianluca72
05-10-2004, 12.48.50
L'idea di fondo è di trasformare Alice da ragazza veloce e sempre connessa, a commessa disponibile per tutta la famiglia. Offrirà infatti cinque connessioni a banda larga e, utilizzabili in contemporanea, 3 telefonate. Una delle chiavi di tutto questo è Aladino Wi-Fi, telefono senza fili che consentirà di sfruttare il Voice-over-IP, quel VoIP che permette di chiamare via Internet sfruttando tariffe ridotte rispetto alle linee fisse tradizionali. Aladino Wi-Fi, sviluppato da Samsung, dovrà essere comprato a parte.
Nella sostanza, le chiamate "normali" saranno veicolate via internet e una sola utenza Alice Mia potrà avere a disposizione sei numeri telefonici. Un'idea, secondo Telecom, che consentirà "ad ogni componente della famiglia di disporre di un numero e di un apparecchio personale". Come accennato, non tutti potranno però chiamare in contemporanea, in quanto la banda reggerà un massimo di tre conversazioni alla volta. Gli altri potranno però parlarsi l'un l'altro sfruttando gli apparecchi come interfono.
Ma non sparirà per questo la linea telefonica tradizionale. In una nota Telecom infatti sostiene che delle tre conversazioni una "continuerà a passare sulla linea tradizionale", evidentemente rispettando le tariffazioni tipiche di questa soluzione. Il motivo di questa concessione alla tradizione da parte di Alice sta nel fatto che deve essere possibile "garantire anche in condizioni d'emergenza la funzionalità del servizio".
Per avere a casa propria "Alice Mia" si dovrà pagare ogni mese almeno 4,95 euro di canone, con il quale ci si assicurerà il modem, un solo numero in più (ogni altro numero costa un euro), l'accesso ADSL e il pacchetto di servizi denominato "Tutto 4 star". L'attivazione costa 28 euro a meno che non si disponga già di un'Alice, in quel caso l'attivazione è gratuita.