PDA

Visualizza versione completa : come si mandano l'e-mail anomime


ciociara
10-08-2004, 08.41.28
salve vorrei sapere come si possono mandare le e-amil anonime, cioè senza che spunta l'indirizzo di chi l'ha spedita.
grazie:rolleyes: :p

rio2
10-08-2004, 14.10.21
Originariamente inviato da ciociara
salve vorrei sapere come si possono mandare le e-amil anonime, cioè senza che spunta l'indirizzo di chi l'ha spedita.
grazie:rolleyes: :p

:grrr: non credo sia il caso di chiederlo :anger:

Frequency
10-08-2004, 14.14.11
Originariamente inviato da rio2


:grrr: non credo sia il caso di chiederlo :anger:

credo sia il caso di chiUderlo...:D:D:D:D:devil:

rio2
10-08-2004, 14.19.33
Originariamente inviato da frequency


credo sia il caso di chiUderlo...:D:D:D:D:devil:

non avendo i poteri non potevo dirlo\farlo.:D :D :D :p

Gabry
10-08-2004, 17.16.50
Originariamente inviato da ciociara
salve vorrei sapere come si possono mandare le e-amil anonime, cioè senza che spunta l'indirizzo di chi l'ha spedita.
grazie:rolleyes: :p

salve vorrei sapere come posso scovare l'anonimo che mi ha mandato una e-amil anonima, cioè scovare l'indirizzo di quel discraziato del mittente che me l'ha spedita.
grazie

Korgar
10-08-2004, 18.28.24
Originariamente inviato da Gabry


salve vorrei sapere come posso scovare l'anonimo che mi ha mandato una e-amil anonima, cioè scovare l'indirizzo di quel discraziato del mittente che me l'ha spedita.
grazie :D :D

The Saint
10-08-2004, 19.07.46
Se la mail è "veramente" anonima, non è possibile scovare il mittente... x quanto riguarda i metodi x mandarle, si andrebbe un po' fuori dal seminato... non è una pratica molto bella, viene usata soprattutto dagli spammer. (N)

Bisogna cmq vedere che grado di anonimato volete ottenere... se io ad esempio mando una mail come pincopalla@email.it (tanto x citare uno dei tanti servizi di posta free, al quale ci si può registrare scrivendo qualsiasi cosa e magari usando un proxy anonimo...), sono già abbastanza anonimo...

Bilancino
11-08-2004, 01.55.40
Originariamente inviato da ciociara
salve vorrei sapere come si possono mandare le e-amil anonime, cioè senza che spunta l'indirizzo di chi l'ha spedita.
grazie:rolleyes: :p

Servirebbe un servizio Remailer ma a volte le mail non arrivano mai.......

Ciao

Gabry
11-08-2004, 10.46.33
Originariamente inviato da Bilancino


Servirebbe un servizio Remailer ma a volte le mail non arrivano mai.......

Ciao


Originariamente inviato da The Saint

se io ad esempio mando una mail come pincopalla@email.it (tanto x citare uno dei tanti servizi di posta free, al quale ci si può registrare scrivendo qualsiasi cosa e magari usando un proxy anonimo...), sono già abbastanza anonimo...

Bhé scusate l'intervento... ma io direi di non provocare oltre.

Non vedo proprio l'utilità di divulgare una mania che come unico scopo ha quello di intasare le nostre Box-Mail di schifezze varie.

Se ciociara avesse spiegato meglio il motivo per cui vuole sapere quello che ha chiesto non obbietterei.
Ma viste le faccine ironiche che seguono la sua domanda, non credo che meriti una replica da parte di nessuno del forum.

davlak
11-08-2004, 11.06.02
cmq tutto sommato è facile
basta andare in un internet point a 500 Km dalla propria residenza, portandosi appresso una tanica di benzina, crearsi un account online, inviare la mail, cancellare le impronte digitali da tutto ciò che si è toccato.
Per mantenere il massimo anonimato possibile, PRIMA di pagare occorre terminare gli astanti a colpi di kalaschnikov e accendere la tanica di benzina.

Muttley
11-08-2004, 11.44.58
Originariamente inviato da davlak
cmq tutto sommato è facile
basta andare in un internet point a 500 Km dalla propria residenza, portandosi appresso una tanica di benzina, crearsi un account online, inviare la mail, cancellare le impronte digitali da tutto ciò che si è toccato.
Per mantenere il massimo anonimato possibile, PRIMA di pagare occorre terminare gli astanti a colpi di kalaschnikov e accendere la tanica di benzina.
Le avanzate tecniche informatiche del conte Dav...:devil: :D :inn: :p









;)

MUT :D

Frequency
11-08-2004, 13.13.50
Originariamente inviato da davlak
cmq tutto sommato è facile
basta andare in un internet point a 500 Km dalla propria residenza, portandosi appresso una tanica di benzina, crearsi un account online, inviare la mail, cancellare le impronte digitali da tutto ciò che si è toccato.
Per mantenere il massimo anonimato possibile, PRIMA di pagare occorre terminare gli astanti a colpi di kalaschnikov e accendere la tanica di benzina.


l'ho fatto proprio ieri.....:devil::devil::D:D:D:D

solo che mi son dimenticato di scrivere l'oggetto.....che faccio mo'???:D :D :D

Topov
11-08-2004, 23.23.21
Ma le vecchie lettere anonime fatte con i ritagli di giornale e la Pritt Stick® non vanno più di moda?
Sarà meglio che mi aggiorni....

billiejoex
13-08-2004, 01.57.41
non vedo che male ci debba essere a mandare una e mail anonima per scopi personali.
tra l'altro non penso che qui ci siano degli spammer.
ad ogni modo. l'anonimità si può applicare omettendo il nome del mittente visualizzato, omettendo l'indirizzo ip che compare negli header, oppure fare entrambe le cose.

per il primo basta cercare con google "mail con telnet" e ti trovi una marea di guide, tutte fotocopie della famosa guida di lord shinva.
ti colleghi a un server di posta via telnet, specifichi il nome, l'indirizzo, immetti il testo e spedisci.

per omettere il vero indirizzo ip che compare negli header puoi premonirti di proxy:
http://www.stayinvisible.com/index.pl
e sucessivamente mandare l'e-mail via web con un account da te precedentemente creato.

per omettere sia nome che ip negli header dovresti appoggiarti a un server socks, inizialmente ti colleghi al server sock con telnet, successivamente esegui la procedura di compilazione della e-mail, ma il discorso dei socks è decisamente più complicato (sopratutto per trovarne di funzionanti) e sicuramente troverai più info in rete di quante te ne possa dare io.



saluti

Dav82
13-08-2004, 02.01.44
Originariamente inviato da billiejoex
...

Se ci sono stati degli interventi di tutti i member e anche di moderatorori e amministratori contrari alla richiesta, una ragione ci sarà.

Non sono moderatore, quindi non mi permetto di dirti di editare il tuo messaggio, ma il mio è un buon consiglio.

billiejoex
13-08-2004, 02.49.35
perdonami ma a parer mio come puoi fare in modo di non visualizzare il numero di telefono di un cellulare (#31#) puoi inviare una mail senza mittente, o cmq anonima.

anche una lettera "vera" la puoi spedire senza scrivere il mittente, o scrivendone uno fittizio.

davvero nn capisco che male ci debba essere a fare la stessa cosa con una mail elettronica. mi sembrano pregiudizi un po' insensati... :rolleyes:

Gabry
13-08-2004, 10.46.03
Originariamente inviato da billiejoex

...davvero nn capisco che male ci debba essere a fare la stessa cosa con una mail elettronica. mi sembrano pregiudizi un po' insensati... :rolleyes:

Non lo capisci probabilmente perché non hai mai avuto la spiacevole avventura, di essere costretto a cambiare la tua mail personale in quanto bombardata da migliaia di mail spazzatura quotidiane.

La mia domanda piuttosto é questa:

- che motivo c'é di mantenere l'anonimato quando vuoi parlare con qualcuno?
- Cosa devi nascondere?
- Di cosa ti vergogni?
- Perché non vuoi permettere a qualcuno di replicare alla tua mail?

Inoltre ho già precisato, che non avrei obbiettato se ciociara avesse più esplicitamente spiegato il motivo della sua domanda, ma non si é più sentita/o, è logico dedurre quindi che il dubbio in merito giustifica l'obiezone nei confronti di una domanda al quanto tendenziosa.

Carlo Casadio
13-08-2004, 18.06.02
ESISTE SEMPRE UN CRITERIO - IO HO USATO E-MAIL ANONIME (O QUASI)

Dovendo lamentarmi su un forum locale contro il mio comune ho preso una mail con un nome di fantasia ma ho firmato la lettera, chiunque sul forum mi può rispondere o contestare, però ho chiesto ai gestori di NON publicare la mia firma (VERA).

Perchè l'ho fatto???

In precedenti situazioni simili si è risaliti a me facilmente, ho avuto dei danni. (Sto parlando di rapporti con le istituzioni e non di Spam o Intasamenti di caselle) Oggi proteste pubbliche non mi sembra il caso di farle intagliando giornali e usando colla.

Questa è la mia opinione, discutibile ma non deplorevole.

Carlo

davlak
13-08-2004, 18.12.46
Originariamente inviato da Carlo Casadio
ESISTE SEMPRE UN CRITERIO - IO HO USATO E-MAIL ANONIME (O QUASI)

Dovendo lamentarmi su un forum locale contro il mio comune ho preso una mail con un nome di fantasia ma ho firmato la lettera, chiunque sul forum mi può rispondere o contestare, però ho chiesto ai gestori di NON publicare la mia firma (VERA).

Perchè l'ho fatto???

In precedenti situazioni simili si è risaliti a me facilmente, ho avuto dei danni. (Sto parlando di rapporti con le istituzioni e non di Spam o Intasamenti di caselle) Oggi proteste pubbliche non mi sembra il caso di farle intagliando giornali e usando colla.

Questa è la mia opinione, discutibile ma non deplorevole.

Carlo
tutto ok, ma il punto è un altro:

aprire un 3D sulla metodologia per rimanere in anonimato via mail, NON è argomento da forum, almeno, a mio avviso, non da questo Forum.

Giorgius
13-08-2004, 18.21.00
Visto che dal prossimo anno le E-Mail avranno valore a parità della posta cartacea, le E-Mail "anonime" diverranno legalmente e penalmente perseguibili dalla Legge Europea ed internazionale.

Penso che sia ora di chiudere la discussione di questo Thread. ;)

billiejoex
13-08-2004, 19.01.11
perseguibile perchè si omette il vero intestatario di una e-mail?
non credo proprio.
per l'autenticazione esiste la firma digitale.
se si parla di contrafazione della firma digitale ok, il fatto può essere perseguibile ed effettivamente non sarebbe questo il luogo per parlarne, ma la contraffazione del destinatario è decisamente un altro paio di maniche, e non credo proprio che quest'ultimo sia legalmente perseguibile.

la firma posta "in chiaro" in capo o in coda a una mail non ha nessun valore autenticativo, altrimenti sarebbero perseguibili persino le persone che utilizzano nicknames.

stesso discorso vale per l'utilizzo di proxy atto a non far comparire il proprio indirizzo ip negli headers. esiste la PRIVACY, e per difendere la mia privacy sono liberissimo di appoggiarmi a un server proxy per poter spedire una e mail, collegarmi a un server ftp o navigare.

Dav82
13-08-2004, 19.12.34
Conosco benissimo tutto quello di cui parli, sono "del settore" anche io. Ci sono cose giuste e altre sbagliate...

Resta il fatto che non è un argomento gradito sul forum.
Se ne è parlato anche altre volte.
Questo penso basti.

Punto.

billiejoex
13-08-2004, 23.59.57
ah! è una cosa legale e anzi, utile in molti casi, eppure non è gradita? davvero non capisco dove sta il problema, cmq se è per la pace comune, finisco con questo post.
saluti