PDA

Visualizza versione completa : Configurazione di XP PRO per CYBER POINT


Flying Luka
01-04-2004, 15.38.26
Circa sei mesi fa ho dato una mano ad un mio amico ad installare Windows XP PRO su 42 PC destinati ad un cyber point.
Ovviamente abbiamo configurato 2 account diversi per ogni singolo PC, uno come ADMIN (rigorosamente protetto da password) ed uno come USER, ovvero: “ Agli utenti del gruppo Users non è consentito apportare cambiamenti accidentali o intenzionali ai file e alle impostazioni di sistema. Pertanto, questi utenti possono eseguire applicazioni certificate, ma non possono eseguire la maggior parte delle applicazioni legaci”.
Malgrado questo accorgimento, i vari clienti del cyber point nell’arco di sei mesi appena hanno “conciato” i PC peggio di una latrina.
Allo stato attuale ci troviamo con dei PC ingolfati da molteplici versioni di msn messenger e yahoo messenger (in spagnolo, coreano, cinese, rumeno, portoghese, ecc… ), in quanto ogni singolo utilizzatore si è sentito autorizzato ed in dovere di installare una versione dei vari programmi di chat e messaging nella sua propria lingua madre, dimenticandosi di essere in Italia….
Non solo: abbiamo trovato programmi installati, o tentavi di installazione, con successive disinstallazioni fatte con rimozione “manuale” della cartella del programma da "C" direttamente nel cestino.
Per non parlare di virus, spyware, trojan, ecc… ecc….
In altre parole un gran casino.
Abbiamo deciso di rimetterci al lavoro, formattare tutti i PC e rimetterli a nuovo.
Ma, a questo punto, vorremmo restringere ancora di più l’azione devastante degli extracomunitari e cercare una configurazione che permetta di poter operare sul PC senza poter installare programmi e/o comunque compiere operazioni che modificano la configurazione originale del sistema compromettendone la stabilità.
Nel senso, per esempio, che ci saranno tutti i programmi che vanno per la maggiore, ma rigorosamente in italiano e TALI DEVONO RIMANERE!
Caso mai, in futuro, si pensava di configurare 2 o 3 PC in lingue diverse con tutti i programmi inclusi nella lingua del sistema operativo.
Scusate, non è razzismo, ma solo una totale mancanza di rispetto per il lavoro altrui e per i PC di terze persone.
Avete qualche consiglio da darmi, per favore, su una configurazione ottimale ma restrittiva allo stesso tempo?

Flying Luka
02-04-2004, 12.41.35
quante risposte!!! Uno alla volta... altrimenti non riesco a leggerle tutte...:D :D :D

Trushna
02-04-2004, 21.05.46
Crea sì degli user ma restringi le policy di esecuzione ai soli programmi autorizzati... Installa MSN in inglese almeno lo possono usare tutti, cambia le autorizzazioni NTFS in modo da evitare che questi utenti possano smanettare. Comunque formattare i PC non ti conviene, è inutile. Non ci metti molto a ripulirli...

Trushna
02-04-2004, 21.06.54
ah dimenticavo... Esegui Gpedit.msc

Flying Luka
04-04-2004, 19.29.05
Grazie Trushna.... faccio come dico, poi appena finito ti aggiorno;)