PDA

Visualizza versione completa : Il Papa: mi ispira tanta tenerezza


andrea70
04-10-2003, 12.34.06
Molti pensano che sarebbe meglio se il Papa rinunciasse al suo incarico a settantacinque anni, come del resto è richiesto ai vescovi e ai parroci, o a ottant'anni, l'età dopo la quale i cardinali non possono più entrare in conclave ed eleggere il sommo pontefice. Non si tratta di un'eresia. EgliI ha deciso che alla paternità non si può rinunciare e che dalla croce non ci si deve staccare. Concordo, il suo parere è norma.
Stando alle cronache di questi giorni, almeno due cardinali si sono visti attribuite frasi che non avevano pronunciato, o costretti a correggere frasi manipolate.
Poi, certi giornalisti, pare si divertano un mondo a giocare macabro e a stiracchiare anche le affermazioni più innocue come fossero cicca americana: ne viene un papa agli ultimi sospiri. Con l'appendice indispensabile del totopapa prossimo. Che il papa non sia in condizioni floride di salute, si può vedere alla televisione ogni volta che vi appare.
Da qui a una anamnesi, a una diagnosi e a una prognosi precise, ne corre. C'è soltanto da commuoversi nel constatare gli sforzi sovrumani che quest'uomo di Dio compie nel suo formidabile incarico di guidare la chiesa.
Guardo a lui come a un vecchio dal cuore stanco e giovane, che si avvia alla morte in pubblico, sotto le lampade impietose e oscene della tv.

Fëanor
04-10-2003, 13.07.37
sono ateo, ma il papa è un grande. (Y)

i giornalisti... si sa... :grrr:

Brunok
04-10-2003, 13.22.05
E' vero: il Papa è davvero un grande e merita il massimo rispetto da parte di tutti. Spiace davvero vederlo così... :(

Eccomi
04-10-2003, 14.18.46
Originariamente inviato da andrea70

Guardo a lui come a un vecchio dal cuore stanco e giovane

Andrea, vorrei abbracciarti solo per queste parole.
(Y) (Y) (Y)

carletto
04-10-2003, 19.27.18
Pover Giuanen. (L)

Lu(a
04-10-2003, 19.40.23
Mi dispiace considerandolo solo come uomo e non come il simbolo che rappresenta.

Stalker
04-10-2003, 21.48.57
Dovrebbero trasformarla in una carica non a vita. Che senso ha tenere a capo della Chiesa un uomo che soffre così tanto. Alla fine le persone guardano alla sua sofferenza e non al messaggio. Alla fine, la sua sofferenza diventa, suo malgrado, un evento mediatico.
Basterebbero 10 anni.

skizzo
04-10-2003, 22.32.11
Beh...è lui che ha deciso di continuare...ed è solo lui che deve decidere...

Credo sia difficile che ce ne saranno altri come questo...al di là delle considerazioni religiosi (ed infatti è accolto in tutto il mondo, a prescindere dalle convinzioni religiose).

Eccomi
04-10-2003, 22.41.15
Originariamente inviato da skizzo

Credo sia difficile che ce ne saranno altri come questo...al di là delle considerazioni religiosi (ed infatti è accolto in tutto il mondo, a prescindere dalle convinzioni religiose).

Infatti... Quando lui non c'era, non ero granchè credente... E non avevo amato molto i papi precedenti.
Questo sì, e tanto... (L)

Stalker
04-10-2003, 22.41.48
Originariamente inviato da skizzo
Beh...è lui che ha deciso di continuare...ed è solo lui che deve decidere...


Ma fino a che punto decide lui ?

skizzo
04-10-2003, 22.44.26
fino alla fine, secondo me...in molti, anche all'interno della chiesa, vogliono che rinunci

carletto
04-10-2003, 22.54.39
Non so come sia codificata la possibilità che un Papa si dimetta. Non vorrei dire la bestialità della mia vita ma mi pare di aver letto da qualche parte che se un Papa si dimette passa il resto della sua vita in un convento di strettissima clausura senza aver più nessun contatto con il mondo.

Per me se lo rinchiudono muore subito.

Stalker
04-10-2003, 22.59.52
--- sposto l'argomento in un altro thread ---- ;)

Eccomi
05-10-2003, 00.25.57
Giusto. Avresti dovuto aprire un altro thread.

Stalker
05-10-2003, 09.24.32
Originariamente inviato da Eccomi
Giusto. Avresti dovuto aprire un altro thread.

Detto, fatto. ;)

succhione
05-10-2003, 10.58.12
Originariamente inviato da Stalker
Dovrebbero trasformarla in una carica non a vita. Che senso ha tenere a capo della Chiesa un uomo che soffre così tanto. Alla fine le persone guardano alla sua sofferenza e non al messaggio. Alla fine, la sua sofferenza diventa, suo malgrado, un evento mediatico.
Basterebbero 10 anni.

...invece, proprio perchè il Papa si "erge" ad apostolo di qualcun'ALTRO...deve restare lì fino al suo ultimo giorno..fino a che quell'altro a cui ha dedicato la vita..gli apre le porte...
...poi, come tutti gli uomini giusti...stà solo facendo il suo dovere...
.....per non parlare della fatica nel passare la vita in viaggio per il mondo con aereo personale e papamobile....:rolleyes: ...
..lasciamo perdere và...che sennò ne dico 4....(N)

Stalker
05-10-2003, 12.54.25
Originariamente inviato da succhione


...invece, proprio perchè il Papa si "erge" ad apostolo di qualcun'ALTRO...deve restare lì fino al suo ultimo giorno..fino a che quell'altro a cui ha dedicato la vita..gli apre le porte...
...poi, come tutti gli uomini giusti...stà solo facendo il suo dovere...
.....per non parlare della fatica nel passare la vita in viaggio per il mondo con aereo personale e papamobile....:rolleyes: ...
..lasciamo perdere và...che sennò ne dico 4....(N)

Sarà che io stamattina sono poco sveglio o tu che parli sempre per sottintesi... ma non ho sinceramente capito se ce l'hai con il mio intervento o come è concepito l'essere Papa oggigiorno...

skizzo
05-10-2003, 16.02.43
beh...se dici che il papa fa solo quello che deve fare e nulla più...non so te...ma non credo che IO sarei alla sua altezza nelle stesse situazioni...

tisifone
06-10-2003, 11.57.47
io sinceramente non riesco a vedere con tenerezza una figura come quella del papa... troppe implicazioni storiche e dogmatiche che non mi vanno proprio giu...
l' unica cosa che posso dire è poveraccio ,in quanto uomo che soffre...ma del resto e' lui che lo ha scelto e probabilmente riesce a tirare avanti grazie a quella cosa indefinita , incomprensibile e talora obnubilante che i credenti chiamano... fede ma che nella maggior parte dei casi ( non e' il caso del papa , beninteso, ma quello delle persone normali e praticanti) si puo' tranquillamente tradurre con la parola ipocrisia.

Billow
06-10-2003, 12.16.10
A me preoccupa la successione...

Il santo padre, ha dato una svolta radicale al 20.mo secolo,
tant'è che FINALMENTE posso parlare liberamente con un russo/ceco/polacco, capirne timori e problemi, opinioni e mentalità.


20 anni fa' era innimmaginabile...

scusssate se è poco

Nemo
06-10-2003, 12.27.30
Il Papa è un grande e anche se non abbracci tutte le campagne della Santa Madre Chiesa, non posso fare a meno di ammirare un uomo giusto :)

Dinfra
14-10-2003, 12.17.45
Originariamente inviato da Fëanor
sono ateo, ma il papa è un grande. (Y)

i giornalisti... si sa... :grrr:

(Y)

carletto
16-10-2003, 01.43.19
Fervidi auguri, Sua Santità per i 25 anni anni di Pontificato.

(F)