PDA

Visualizza versione completa : (2003 SQ222) - Asteroide sfiora la Terra a 88.000Km


Giorgius
03-10-2003, 15.54.14
http://www.minorplanetresearch.org/Images/2003sq222.gif
http://neo.jpl.nasa.gov/cgi-bin/db_shm?des=2003+SQ222

03 ott 14:13 Astronomia: asteroide ha "sfiorato" la Terra, mai avvenuto un passaggio cosi' vicino


WASHINGTON - E' stato il piu' vicino passaggio mai registrato nei dintorni della Terra quello effettuato da un asteroide lo scorso 27 settembre. Dell'evento hanno dato notizia gli astronomi dell'Osservatorio Lowell, in Arizona. Il corpo celeste e' arrivato a 88.000 Km dal nostro pianeta , una distanza considerevolmente piccola in termini astronomici. (Agr)


:eek: :eek: :eek:

Oggi è il 03.10.03 ... :rolleyes:

Magari l'hanno scoperto proprio in quel momento...

:eek: :eek: :eek:

Marco Redaelli
03-10-2003, 16.02.49
però...

Albachiara
03-10-2003, 17.11.54
Ecco da dove arrivava quella brezzolina di stamane... :p :p :p

arturo bandini
03-10-2003, 17.32.46
non è ancora il momento della nosra fine, avverrà "solo" il 23 dicembre 2012, parola di Maya

Albachiara
03-10-2003, 17.43.09
Originariamente inviato da arturo bandini
non è ancora il momento della nosra fine, avverrà "solo" il 23 dicembre 2012, parola di Maya

Mi hai incuriosito.. Cerco e prima leggo questo..

Secondo l'italiano Flavio Barbero, Atlantide si sarebbe trovata in Antartide, quando, in tempi remoti (gli studiosi non si sono ancora messi d'accordo sul periodo nel quale l'Antartide sarebbe ghiacciato), il clima era temperato (e cio' sarebbe dimostrato dai rinvenimenti di mammuth in perfetto stato di conservazione con ancora in bocca dei vegetali che crescono solo in climi temperati quali i ranuncoli). Stessa cosa e' affermata dallo scrittore Graham Hancock, che afferma, dopo aver analizzato le affinita' tra le civilta' maya, olmeca, azteca, inca ed egizia (miti di civilizzatori, ecc.) che uno scorrimento della crosta terrestre repentino causata dall'accumulo di ghiacci ai poli (teoria di Hapgood) avrebbe causato la catastrofe che avrebbe distrutto la civilta' di Atlantide. Cio' (dallo studio del calendario maya ) si verifichera' ancora, sempre secondo Hancock, il 23 dicembre 2012. Questa ipotesi e' sostenuta anche dai ricercatori Rand e Rose Flem-Ath (coniugi) nel libro "La fine di Atlantide" nel quale tra l'altro ricordano che Albert Einstein (come sarebbe dimostrato da alcune lettere) riteneva plausibile la teoria di Hapgood.

Poi trovo questo..

Il calendario Maya
I Maya (seguiti dagli altri popoli antichi dell'America centrale, quali gli Aztechi e i Toltechi) misuravano il tempo mediante tre calendari: accanto al calendario religioso, chiamato Tzolkin, e a quello civile, chiamato Haab, utilizzavano infatti un sistema per il conteggio nel lungo periodo.

LO TZOLKIN
Questo calendario si limitava a dare un nome a ogni giorno, creandolo dalla combinazione di un numero (da 1 a 13) con un nome (da un elenco di 20), a sua volta abbinato al numero del giorno (kin) del calendario per il computo degli anni, spiegato di seguito.

I 20 nomi erano:

0 Ahau 4 Kan 8 Lamat 12 Eb 16 Cib
1 Imix 5 Chiccan 9 Muluc 13 Ben 17 Caban
2 Ik 6 Cimi 10 Oc 14 Ix 18 Etznab
3 Akbal 7 Manik 11 Chuen 15 Men 19 Caunac

I numeri posti prima del nome corrispondono ai giorni (kin) del calendario di lungo periodo.

Combinando i numeri da 1 a 13 con i 20 nomi si otteneva un ciclo di 260 giorni con nomi diversi (13 x 20 =260), come, ad esempio, 1 Etznab, 4 Oc, 10 Akbal.

L'associazione tra il numero e il nome rendeva i giorni più o meno "fortunati".

L'HAAB
Era il calendario civile, come si è detto, ed era formato da 18 mesi di 20 giorni ciascuno, più 5 giorni detti Uayeb, per un totale di 365 giorni.

I giorni di ogni mese erano numerati da 0 a 19; i cinque giorni Uayeb erano considerati particolarmente sfortunati.

I nomi dei 18 mesi erano:

1)
Pop 2)
Uo 3)
Zip 4)
Zotz 5)
Tzec 6)
Xul 7)
Yaxkin 8)
Mol 9)
Chen
10)
Yax 11)
Zac 12)
Ceh 13)
Mac 14)
Kankin 15)
Muan 16)
Pax 17)
Kayab 18)
Cumku

IL LUNGO CICLO DEI MAYA
Il minimo comune multiplo fra 260 (durata in giorni del calendario sacro) e 365 (durata in giorni del calendario civile) è 18980: ecco perché un periodo di 18980 giorni (circa 52 anni) costituiva per i Maya un ciclo importante, al termine del quale si temeva sempre il rischio di una fine del mondo.

Ma per misurare il tempo lungo i secoli occorreva un terzo sistema di datazione, costituito dai seguenti elementi:

kin (giorno)
unial: 1 unial = 20 kin = 20 giorni
tun: 1 tun = 18 unial = 360 giorni
katun: 1 katun = 20 tun = 7200 giorni
baktun: 1 baktun = 20 katun = 144000 giorni
La data era formata da cinque gruppi di cifre, che rappresentavano i cinque elementi come in questo esempio:

7.9.14.12.18

Questa data sta appunto a significare:

7 baktun, 9 katun, 14 tun, 12 unial e 18 kin.

I kin, i tun e i katun erano numerati da 0 a 19, mentre gli unial andavano da 0 a 17 e i baktun da 1 a 13.

Ciò significa che la data presa come esempio corrisponde al giorno n. 1078098 dall'inizio del conteggio: infatti

18 + 12 x 20 + 14 x 18 x 20 + 9 x 20 x 18 x 20 + 7 x 20 x 20 x 18 x 20 = 1078098.

Data di partenza è considerata il 13.0.0.0.0 (che equivarrebbe allo 0.0.0.0.0, se il baktun cominciasse da 0 anziché da 1), coincidente con quella conclusiva, oltre la quale il ciclo ricomincia.

Un ciclo siffatto ha una durata di 1872000 giorni, cioè circa 5125 anni (1872000 = 13 x 144000).

Anche se non vi è certezza assoluta a riguardo, le date più accreditate a corrispondere a quella di partenza sono l'11 o il 13 agosto 3114 a.C. (del calendario gregoriano), e quindi quella conclusiva del ciclo (corrispondente al 13.0.0.0.0) dovrebbe cadere il 21 o il 23 dicembre 2012.

Dunque la data finale coincide, probabilmente in modo non casuale, con un solstizio d'inverno, che i Maya riuscivano a prevedere poiché probabilmente conoscevano il fenomeno della precessione degli equinozi.

Conclusione.. Dovrei credere che il mondo finirà nel 2012 solo perche probabilmente avevano finito carta e penna per i loro calcoli ?

:D :D :D

Albachiara
03-10-2003, 18.20.17
Cmq.. Se non ho capito male io sono nata circa 2 katun e 7 unial fà..

:( non sò perche.. ma non mi sento molto felice..

Giorgius
03-10-2003, 21.40.46
Io mi allarmerei in quel periodo per il pericolo "nucleare" da parte di Nazioni da 3° Mondo come Pakistan, India e Korea del Nord. ;)

Non hanno la tecnologia e i soldi per controllare costantemente la sicurezza dei loro depositi nucleari.

Giorgius
03-10-2003, 22.09.43
http://www.meteoriteguy.com/neworleansfallbigfrag.jpghttp://www.meteoriteguy.com/neworleansfallsmallfrags.jpg
http://www.meteoriteguy.com/neworleansfallhousea.jpg


Info:
http://www.meteoriteguy.com/Neworleanasfall.htm


Questi sono le foto dei frammenti di un "piccolo" meteorite caduto sopra una casa il 23 settembre scorso in New Orleans, Louisiana.

Giorgius
04-10-2003, 18.53.43
http://asteroid.lowell.edu/asteroid/loneos/nite2.gif
On 2003 Sep 29, LONEOS obtained the follow-up sequence of frames. 2003 SQ222 barely appears on all 4 frames. The frames were taken at about 12 minute intervals: 03:43:32, 03:55:30, 04:07:30, and 04:19:27 UT. Again, Bob Cash identified the asteroid images. The second, slower-moving object is a typical main-belt asteroid.

http://asteroid.lowell.edu/asteroid/loneos/nite1.gif
Una nuova immagine dell'asteroide 2003 SQ222

X-5
04-10-2003, 18.59.31
Originariamente inviato da Giorgius
http://www.minorplanetresearch.org/Images/2003sq222.gif
http://neo.jpl.nasa.gov/cgi-bin/db_shm?des=2003+SQ222

03 ott 14:13 Astronomia: asteroide ha "sfiorato" la Terra, mai avvenuto un passaggio cosi' vicino


WASHINGTON - E' stato il piu' vicino passaggio mai registrato nei dintorni della Terra quello effettuato da un asteroide lo scorso 27 settembre. Dell'evento hanno dato notizia gli astronomi dell'Osservatorio Lowell, in Arizona. Il corpo celeste e' arrivato a 88.000 Km dal nostro pianeta , una distanza considerevolmente piccola in termini astronomici. (Agr)


:eek: :eek: :eek:

Oggi è il 03.10.03 ... :rolleyes:

Magari l'hanno scoperto proprio in quel momento...

:eek: :eek: :eek:

Ma si, che venga e ci distrugga tutti! IO SONO PRONTO A RICEVERLO CON IL BASTONE IN LEGNO DI QUERCIA DI MIA NONNA!

arturo bandini
04-10-2003, 23.06.32
albachiara, noto che quella data ti ha incuriosito alquanto, bene, ne sono contento :), è molto avvincente la contro-storia delle antiche misteriosi civiltà che ci hanno preceduto, avevano (o gi erano state fornite?) conoscenze alquanto improbabili per il periodo, poi è chiaro, si può rimanere perplessi su alcune deduzioni un po' ardite dei vari studiosi, in ogni caso vi sono un sacco di libri su questi argomenti, spesso anche troppo ripetitivi, ma il tema rimane affascinante.