PDA

Visualizza versione completa : Metanopoli


exion
07-05-2003, 14.08.27
Oggi il caso mi ha portato a Metanopoli, bizzarro quartiere di San Donato, alle porte di Milano, voluto da Enrico Mattei negli anni '50 per dare una casa ai tanti operai e dirigenti dell'ENI.

E' uno dei posti piu' strani che abbia mai visto in vita mia... Case basse e distribuite secondo bizzarri criteri geometrici (sono quasi tutte disposte a 60° o 45° rispetto alla strada), un verde lussureggiante, fin troppo... Case e alberi, alberi e case,e niente altro... Ho camminato per un'ora intera senza mai incontrare un bar, un negozio... nulla...

Alla fine mi sono accorto che tutti i negozi del quartiere, per altro pochi, sono concentrati in un unico stabile al centro dell'area urbana. Un'evidente estremizzazione del concetto architettonico con cui l'hanno costruita: le case tutte da una parte, gli uffici dell'ENI tutti assieme da un'altra parte, e infine le attività commerciali, anche quelle raggruppate in un solo unico punto.

La chiesa principale, quella di Santa Barbara, è citata da diversi siti come un interessante progetto archittetonico... A me, vedendola da vicino, mi è sembrata un mostro dell'acrhittetura contemporanea... Una gigantesca bomboniera di marmo rosa e bianco a forma di Duomo di Milano in miniatura.

Per un attimo, ho avuto come la sensazione di essere finito dentro a Sim City, magari anche nella partita di un maniaco ossessivo... Invece è tutto vero...

Quello che piu' mi ha incuriosito è che ci sarebbero tutti gli elementi per essere un posto meraviglioso: verde a profusione e ben tenuto, caseggiati che non sono casermoni, posti auto per tutti e ben organizzati, la metropolitana vicino, un centro polisportivo da paura... Eppure la logica con cui hanno disposto il tutto conferisce un senso di artificialità quasi opprimente.

Cercando su Internet, ho persino trovato un sito semi-demenziale (http://web.tiscali.it/no-redirect-tiscali/emmeuno/) (seppur non privo di spunti interessanti) che parla esclusivamente della vita in un condominio di Metanopoli. Il sito in questione è tanto bizzarro quanto il luogo in cui è stato concepito :p

Insomma... un posto dove non andrei a vivere nemmeno se mi pagassero, ma che di certo non è privo di fascino...

sarahkerrigan
07-05-2003, 15.55.05
Nemmeno io...ho lavorato li vicino per anni e la conosco molto bene ...però ci sono anche i cerbiatti sai? :p

exion
07-05-2003, 16.08.04
I cerbiatti??!!? :eek: :confused:
Tra la Paullese e l'autostrada del Sole??? Poverini!!!!
Ma chi è il pazzo che ce li ha messi?
Forse gli stessi che li hanno introdotti al parco di Monza dissestando l'equilibrio dell'eco-sistema del parco? :S

sarahkerrigan
07-05-2003, 16.24.17
Sisi, i cerbiatti e altre bestiole come cigni e papere...nel parco di Metanopoli...almeno, fino a qualche anno fa c'erano...durante la pausa pranzo, qualche volta andavo lì e li nutrivo...
Li hanno messi per i bambini del quartiere e per dare al posto un tono "nature"...:rolleyes:
Condivido tutto quello che hai detto...sembra Sim City ;):)

Fëanor
07-05-2003, 16.44.36
ma ci sono anche le marmottine che confezionano la cioccolata?

exion
07-05-2003, 17.33.18
Originariamente inviato da Fëanor
ma ci sono anche le marmottine che confezionano la cioccolata?

Stamattina non le ho viste, ma sono anche rimasto poco tempo.

A questo punto penso proprio che ci siano anche le marmottine :p

sarahkerrigan
07-05-2003, 23.40.50
Mi auguro di no!...le ultime che ho visto, vivevano felicemente nel parco dello Stelvio dove sarebbero stati sicuramente meglio anche i cerbiatti...cmq, prima era diversa Metanopoli...solo 15 anni fa, c'era più campagna che zona industrale...

:)