PDA

Visualizza versione completa : la privacy nn è reato...


Klapaucius
13-01-2003, 11.55.08
tranne da qualche parte....:o

quindi si può aprire un 3d con una lista di server proxy, no ? :o :rolleyes: :confused: :confused:

IrONia
13-01-2003, 22.25.46
è reato attraversare un server senz ail permesso del proprietario....;)

..e poi sai dove prendere i proxy;)


ciaoo:D:D:D

Klapaucius
13-01-2003, 22.29.10
in che senso attraversare ? nn posso visualizzare dei siti senza far conoscere al webmaster il mio ip ?

IrONia
14-01-2003, 13.28.13
vito pensaci un po' cos'è un proxy????


ok ma di solito chi si nasconde ha qualcosa da nascondere...e se per nascondere qualcosa passi attraverso al server dell'uniniversita' della carolina (per dire) e usi il loro ip...non mi sembra una bella cosa....


ciaoo:D:D:D

Klapaucius
19-01-2003, 17.28.40
santo tu che dici ?

The Saint
20-01-2003, 10.38.48
Ha ragione Ironia... spesso i proxy che compaiono nelle varie liste che ci sono in giro non sono proxy "autorizzati".

Se usi i servizi ufficiali (come quelli via http, ...) nessun problema, ma con le liste rischi di ritrovarti sul server di qualche azienda/università/etc. non adibito in origine a tale scopo e quindi in pratica stai utilizzando un PC senza esserne autorizzato...

Klapaucius
20-01-2003, 15.21.38
io ? :inn:

SONOTRANOI
07-02-2003, 00.06.30
In definitiva, io lo uso lo stesso perchè CI TENGO alla privacy, ok?:mad::rolleyes:

exion
07-02-2003, 09.38.57
Io uso un PC dietro a router con NAT, e sul mio PC faccio girare abbastanza spesso server FTP, HTTP, etc...

Quindi a me in effetti i proxy servono parecchio non tanto per la privacy o per coprire strani miei comportamenti, ma per capire se i miei server sono o meno visibili dall'esterno e se ho nattato corretamente le porte. :cool:

Poi dal punto di vista legale avrei da fare un'obiezione, anche se non so se questa sia o meno avvalorata dai testi di legge: dal momento che metto un server proxy online, dal momento che questo è raggiungibile da internet, e dal momento che l'accesso non è limitato a un range specifico di IP o da una user e una password, non vedo perché non lo si dovrebbe usare come server pubblico. Se l'amministratore del proxy non vuole che questo venga usato in modo pubblico, lo protegga nel dovuto modo invece di lasciarlo a portata di tutti. :S

E' un po' come se aprissi un negozio, ci metto un bel cartello in vetrina con scritto "ingresso libero", ma poi protesto se uno entra e non compra niente.... non so se mi sono spiegato :o :D

The Saint
07-02-2003, 13.23.51
Originariamente inviato da exion
dal momento che metto un server proxy online, dal momento che questo è raggiungibile da internet, e dal momento che l'accesso non è limitato a un range specifico di IP o da una user e una password, non vedo perché non lo si dovrebbe usare come server pubblico. Se l'amministratore del proxy non vuole che questo venga usato in modo pubblico, lo protegga nel dovuto modo invece di lasciarlo a portata di tutti. :SIl problema è proprio questo, nella premessa che hai fatto... alcuni server proxy non sono installati dall'amministratore del sistema stesso, ma da qualcun'altro (interno o esterno) non autorizzato.

The Saint
07-02-2003, 13.25.14
Originariamente inviato da SONOTRANOI
In definitiva, io lo uso lo stesso perchè CI TENGO alla privacy, ok?:mad::rolleyes: E chi dice niente? Ognuno fa le sue scelte e si prende le proprie responsabilità. ;)

exion
07-02-2003, 14.07.24
Originariamente inviato da The Saint
Il problema è proprio questo, nella premessa che hai fatto... alcuni server proxy non sono installati dall'amministratore del sistema stesso, ma da qualcun'altro (interno o esterno) non autorizzato.

Ah beh... In effetti non avevo pensato a questo.

IrONia
10-02-2003, 13.26.25
Originariamente inviato da The Saint
Ha ragione Ironia... spesso i proxy che compaiono nelle varie liste che ci sono in giro non sono proxy "autorizzati".

Se usi i servizi ufficiali (come quelli via http, ...) nessun problema, ma con le liste rischi di ritrovarti sul server di qualche azienda/università/etc. non adibito in origine a tale scopo e quindi in pratica stai utilizzando un PC senza esserne autorizzato...

hai colto nel segno è esattamente quello che intendevo;)

ammetto comunque di averli utilizzati anch'io:p


ciaooo:D :D :D :D