PDA

Visualizza versione completa : Rischia la galera per un post su un forum


Paco
10-01-2003, 11.20.51
Commenta su web, rischia la galera
Un messaggio sull'11 settembre pubblicato in una bacheca elettronica avrebbe potuto portare il tedesco Holger Voss dietro le sbarre. Le ultime dal fronte della censura


10/01/03 - News - Roma - Nel suo messaggio con cui partecipava ad un dibattito che aveva preso corpo su una bacheca di discussione online, il tedesco Holger Voss ha inserito alcune frasi sugli attentati dell'11 settembre per le quali è stato denunciato nel suo paese d'origine, la Germania.

Voss, identificato dalla magistratura dopo la denuncia di uno dei partecipanti del gruppo in cui avveniva il dibattito, aveva scritto: "Sì, complimenti agli assassini dell'11.09... È un bene che l'11.09 una coppia di uomini veri (!) abbia trovato il coraggio di mostrare chi è il diavolo, ciò che gli USA sono davvero!" Sotto quelle frasi Voss, che si definisce antimilitarista, aveva posto un piccolo disclaimer, avvertendo che quanto detto sopra era da considerarsi una provocazione.

Nonostante il disclaimer, il magistrato che ha analizzato la denuncia ha comunque deciso di istruire un procedimento giudiziario e Voss è stato chiamato in aula per rispondere del proprio pensiero con l'accusa di aver infamato le vittime dei sanguinosi attentati di New York e Washington e aver difeso un crimine.

Il giudice che ha presieduto il processo ha però assolto Voss perché non ha intenzionalmente approvato gli attentati; un portavoce della Corte ha spiegato che "il problema risiedeva nel fatto che senza leggere il disclaimer finale uno avrebbe potuto pensare che l'autore del messaggio avesse approvato l'attentato". Come a dire, dunque, che se questo fosse stato il caso Voss avrebbe meritato la galera.

Come nota la BBC, in molti hanno criticato tutto l'accaduto, ritenendo di per sé deprecabile che un caso del genere sia giunto in aula. Ma altri fanno notare come la legge tedesca - e non solo quella tedesca - vieti espressamente l'apologia del crimine, considerato uno dei più gravi reati di... opinione.

http://punto-informatico.it/p.asp?i=42678

Questo tedesco ha esagerato, non si può appoggiare i terroristi dell'11 Settembre. Ricordo a tutti noi che di questo tipo di messaggio in Italia li abbiamo letti!

gemma
10-01-2003, 11.24.17
Libertà di parola e di pensiero...

vedo... :rolleyes:

Fëanor
10-01-2003, 11.27.37
un deficiente...
leggo... :rolleyes:

Paco
10-01-2003, 11.28.56
Originariamente inviato da gemma
Libertà di parola e di pensiero...

vedo... :rolleyes:

anch'io sono contrario alla censura, ma non appoggio un atteggiamento simile nei confronti del terrorismo, saremmo sempre nello stesso punto, significa non aver capito ancora niente di quello che ci sta accadendo!

gemma
10-01-2003, 11.41.24
Originariamente inviato da Fëanor
un deficiente...
leggo... :rolleyes:

già, come se ne vedono tanti, purtroppo...

exion
10-01-2003, 13.08.32
Visto i problemi che hanno con i neo-nazi, che loro sì fanno apologia del crimine e apologia del nazismo in modo continuo, i tedeschi dovrebbero occuparsi prima delle cose serie e non di un singolo che sicuramente è andato fuori dal seminato. E lo stesso discorso vale per il oro cugini prossimi in Austria, che ancora faticano a liberarsi di Haider.

E se parliamo di apologia del crimine, allora esiste un problema politico che discrimina tra cjhi puo' e chi non puo' commettere reati di opinione, dal momento che non ho ancora mai visto finire Le Pen davanti a un giudizio, né mai ho visto Bossi finire in galera per villipendio alla bandiera.

Ma come al solito ci sono due pesi e due misure, c'è chi puo' esprimere i propri ideali dementi in modo anche violento e incitare alla sovversione, fregarsene delle leggi per poi proteggersi dietro una tessera politica, e c'è poi invece chi dichiarando ingenuamente una propria opinione, per quanto anche quella demente, finisce in tribunale.

Niente di nuovo sotto al sole mi pare....

Paco
10-01-2003, 14.15.35
Originariamente inviato da exion
Visto i problemi che hanno con i neo-nazi, che loro sì fanno apologia del crimine e apologia del nazismo in modo continuo, i tedeschi dovrebbero occuparsi prima delle cose serie e non di un singolo che sicuramente è andato fuori dal seminato. E lo stesso discorso vale per il oro cugini prossimi in Austria, che ancora faticano a liberarsi di Haider.

E se parliamo di apologia del crimine, allora esiste un problema politico che discrimina tra cjhi puo' e chi non puo' commettere reati di opinione, dal momento che non ho ancora mai visto finire Le Pen davanti a un giudizio, né mai ho visto Bossi finire in galera per villipendio alla bandiera.

Ma come al solito ci sono due pesi e due misure, c'è chi puo' esprimere i propri ideali dementi in modo anche violento e incitare alla sovversione, fregarsene delle leggi per poi proteggersi dietro una tessera politica, e c'è poi invece chi dichiarando ingenuamente una propria opinione, per quanto anche quella demente, finisce in tribunale.

Niente di nuovo sotto al sole mi pare....

nel reato d'opinione non credo neppure io
come non credo nella censura sempre e cmq

si può essere o non essere daccordo con l'idea di quel tedesco
l'unica cosa da tener conto è che i forum come il nostro sono luoghi pubblici accessibili a chiunque voglia parteciparvi o leggere soltanto

poi ci sono come hai detto tu persone pubbliche, che è una cosa completamente diversa da luogo pubblico in cui privati parlano, che dicono cose assurde, ma nessuno li denuncia

che ti posso dire
c'è chi può...

IrONia
10-01-2003, 14.46.49
siamo alloa follia ordinaria...

no comment....


la liberta' di parola e di pensiero ormai è commisurata al potere e ai soldi...



ciaooo:D:D:D

BlackJack84
10-01-2003, 17.24.51
A una persona del genere io vorrei sputare in faccia...
Vorrei, capite? Ma non posso!
Anche se quel che pensano o esprimono gli altri non ci piace non possiamo chiuder loro la bocca! Chi stabilirebbe altrimenti quando è lecito aprirla? Quando forse sei d'accordo con il resto del gregge, a prescindere che ciò che dici sia giusto o sbagliato? Come se del resto lo si potesse stabilire univocamente, cosa sia giusto e cosa sbagliato...

davlak
10-01-2003, 18.15.10
Ma veramente, se posso dire la mia: ognuno la può pensare come crede a riguardo...io dico che quelli che hanno fatto l'attentato sono dei fo@@uti bas@@@di, sia chiaro...

Ma il problema della censura manco si pone: c'é una legge precisa:

Ma altri fanno notare come la legge tedesca - e non solo quella tedesca - vieti espressamente l'apologia del crimine, considerato uno dei più gravi reati di... opinione.

Eh, se c'é una legge le chiacchiere stanno a Zero.

o sbaglio?

Lello
10-01-2003, 19.45.49
Mi sembra però che il sistema tedesco funzioni...
processato per apologia di reato...
prosciolto perché il fatto non sussiste...
dovuto all'ambiente ed alle modalità in cui la idiota (eufemismo... aggiungete quel che vi pare...) frase è stata pronunciata...

Vorrei riflettre in astratto...
usando un caso meno forte...
e se Byron Moreno facesse causa alla Rai dopo aver intascato il soldino per la frase:
"Byron Moreno te pijasse sotto un treno..."?

Non avrebbe mica tutti i torti...

invece penso che la legislazione debba considerare la Rete come un nuovo ambiente
misto di pubblico e privato...

Personalmente le cose che dico qui penso siano rivolte solo a voi della comunità...
invece non è così..
un bene, un male? non so...
certo che in rete vi sono enormità di siti con apologia di reati, razzisti...
ma scoperchiare quei sepolcri bloccherebbe la macchina della giustizia...
e bloccherebbe la democrazia di espressione...

trasformando ognuno di noi in un gendarme...

a meno che non vi siano casi eclatanti... da denunciare all'istante...

io credo che sia necessario stendere un generoso, doloroso, pesante schermo pietoso....
ed adeguare il diritto alla nuova era telematica

:)

Lucavettu
10-01-2003, 22.45.10
secondo me ha fato bene il giudice tedesco... ;)

e meno male che i mod qui hanno tenuto a bada i bollenti spiriti di qualcuno :rolleyes: sennò accadeva anche qui...

Kandran Kane
11-01-2003, 02.07.29
A volte, dare del cretino a qualcuno significa dargli anche importanza....................................

Viviamo nella società dello spettacolo. Sarei curioso di conoscere tutte le amicizie e la parentela di questo signor Voss. Qui in Italia ce la saremmo sbrigata bollandolo per un mesetto o due come "UTENTE CRETINO" ma, non possiamo certo aspettarci che, la saggezza di pochi di noi, sia distribuita anche nel resto del mondo.

Probabilmente una buona parte della Germania aveva bisogno di attenzioni.....................
Pare che ce l'abbiano fatta(in tutti i sensi).

Sul resto di ciò che ho letto non dico nulla altrimenti mi sale la carogna.........................


Kandran Kane

davlak
11-01-2003, 02.17.59
Originariamente inviato da Kandran Kane
A volte, dare del cretino a qualcuno significa dargli anche importanza....................................

Viviamo nella società dello spettacolo. Sarei curioso di conoscere tutte le amicizie e la parentela di questo signor Voss. Qui in Italia ce la saremmo sbrigata bollandolo per un mesetto o due come "UTENTE CRETINO" ma, non possiamo certo aspettarci che, la saggezza di pochi di noi, sia distribuita anche nel resto del mondo.

Probabilmente una buona parte della Germania aveva bisogno di attenzioni.....................
Pare che ce l'abbiano fatta(in tutti i sensi).

Sul resto di ciò che ho letto non dico nulla altrimenti mi sale la carogna.........................


Kandran Kane

Cioé tu dici che hanno montato un caso che non esisteva?
O forse non ho afferrato, puoi spiegarmi per favore?
:)

Paco
11-01-2003, 09.37.29
Originariamente inviato da davlak


Cioé tu dici che hanno montato un caso che non esisteva?
O forse non ho afferrato, puoi spiegarmi per favore?
:)

forse lui dice che si poteva evitare tanto casino, invece è stato fatto apposta per smuovere un po' l'opinione pubblica.

ho capito bene Kandran?

Lello
11-01-2003, 09.58.38
Originariamente inviato da lucavettu
secondo me ha fato bene il giudice tedesco... ;)

e meno male che i mod qui hanno tenuto a bada i bollenti spiriti di qualcuno :rolleyes: sennò accadeva anche qui...
(Y) Bene Luca sono d'accordo...
altrimento gli spazi di confronto si restringono e si militarizzano...



voli alto, come al solito.... :)

davlak
11-01-2003, 10.48.39
Originariamente inviato da Lello

(Y) Bene Luca sono d'accordo...
altrimento gli spazi di confronto si restringono e si militarizzano...


Ciao Lello :)
mi dispiace ma stavolta io sono in disaccordo con te: quelli che Luca ha chiamato i bollenti spiriti non sono altro che le sane incazzature di tutti i giorni, tra persone che poi alla fine si vogliono bene e si rispettano.
Se qui, tutte le volte che nasce un attrito tra qualche membro di questa "famiglia" si deve gridare allo scandolo e fare appello alla moderazione, beh, sinceramente, vi dico che mi stà venendo a noia questo genere di discorsi.

Se non si scende all'insulto, all'intolleranza e all'aggressione gratuita, non capisco cosa ci sia da lamentarsi, se una discussione ha dei toni più accesi di un'altra, perchè alla fine di questo si tratta.
Cheppalle, sinceramente, sempre questa storia del "fate i bravi ragazzi" come se tutti i giorni qui si facesse a botte.

Cerchiamo di essere un pò più autentici, piuttosto.
Io abolirei pure le faccine, che molte volte, non sempre, sono stucchevoli...ormai le mettiamo più che altro per far capire agli altri che stiamo lì a parlare ma per carità, tranquilli:

:) (K) (L) (F) :p :D

non vedete? sono sereno, sto scherzando, vi voglio bene, vi mando una bacio, eccovi un fiore...

Lo ripeto: cheppalleeee.

Un bel "ma và a quel paese" (che non mi pare poi tutto sto granchè d'offesa) non lo sento mai, tant'é che l'arte di, appunto, mandare a quel paese, sta scomparendo.

Uffaaa.

Poi per tornare al teteshco ti cermania, volete sapere come la penso?
Beh, se questo che utilizziamo pure noi é o davvero vuole essere uno spazio pubblico altrettanto "attendibile" (si, é fuori luogo il termine, ma si riferisce all'aspettativa, più che alla veridicità) di una trasmissione televisiva, di un giornale, o altro, beh é anche giusto che chi esprime una idea se ne assuma poi le responsabilità...
Altrimenti diventa un teatrino di marionette...
Per concludere vorrei riportarvi alla vicenda del "signor" Smith (mi pare si chiami così) che ha sparato quelle idiozie immonde su Serenissima TV ed é stato, a mio avviso legittimamente, assaltato dal professore che gli sono girati i maroni, e poi ieri gli hanno dato una bella caricata...su questa vicenda ho già detto come la penso in un altro 3d, e sicuramente mi si darà del reazionario, ma non mi interessa.

Nel caso del tedesco, invece, bene hanno fatto a intervenire legalmente, se poi lo hanno prosciolto, mi stà ancora meglio, vuol dire che la legge c'é e viene applicata civilmente.
La dietrologia non mi interessa, sinceramente.

Lello
11-01-2003, 11.09.01
Mi pare che nei miei post io arrivi alla stessa tua conclusione...
questo spazio di libertà va lasciato e protetto...
a meno di eclatanti faccende...

non ho capito perché sei in disaccordo con me...
quei bollenti spiriti appartengono a tutti....
non sono certo io a dire che il giudice tedesco ha fatto male...
e che doveva condannarlo...
ho fatto il contrario
elogiando quel sistema che sa auto-regolarsi...


hai forse trovato qualche mio appello alla moderazione...
io che sono per natura immoderato?...

Quanto all'autenticità....
spero di esserlo sempre...
anche quando cerco di guardare negli occhi, mediati dalle parole, di ognuno di voi...
non sempre dire "vaffa" è simbolo di autenticità...
lo può essere anche un silenzio, o il cambiar discorso se mi accorgo
che l'altro usa a pretesto un argomento...
perché vuole sfogarsi per altre sconosciute arrabbiature...

Segnalami le frasi equivoche e ti chiarirò meglio la mia posizione....

Un abbraccio :)

davlak
11-01-2003, 11.26.43
Originariamente inviato da Lello


non ho capito perché sei in disaccordo con me...


Segnalami le frasi equivoche e ti chiarirò meglio la mia posizione....


Per carità, lello, nessuna frase equivoca, ci mancherebbe.
Io mi riferivo solo a questo:


Originariamente inviato da lucavettu
secondo me ha fato bene il giudice tedesco...
e meno male che i mod qui hanno tenuto a bada i bollenti spiriti di qualcuno sennò accadeva anche qui...

Bene Luca sono d'accordo...
altrimento gli spazi di confronto si restringono e si militarizzano...
-------------------------------------
Il resto del post era a sè stante, non era affatto indirizzato a te.
Parlavo solo riferendomi agli spazi di confronto che si restringono e si militarizzano...solo su quello ero in disaccordo.
;)

skizzo
11-01-2003, 11.36.57
io dico una cosa...
1° il processo è "già" finito..
2° se io scrivo:
"Dav sei un delinquente...non dovevi uccidere XXX
(scherzo)"
Davlak si becca una denuncia?
Prima di esprimere un giudizio o una sentenza, vorrei aver visto con i miei occhi il post e il disclamer...e poi decidere...

Lello
11-01-2003, 11.40.36
Originariamente inviato da davlak


Per carità, lello, nessuna frase equivoca, ci mancherebbe.
Io mi riferivo solo a questo:


Bene Luca sono d'accordo...
altrimento gli spazi di confronto si restringono e si militarizzano...
-------------------------------------
Il resto del post era a sè stante, non era affatto indirizzato a te.
Parlavo solo riferendomi agli spazi di confronto che si restringono e si militarizzano...solo su quello ero in disaccordo.
;)
Io penso, e credo di averlo detto più sù, che i forum
siano un misto di pubblico e di comunità privata...

quindi credere che ciò che viene detto qui dentro possa essere
usato per fini giudiziari è sbagliato...

1) perche ci trasformeremmo in gendarmi...
2) perché la nostra capacità di autoregolamentazione andrebbe ai pesci...
3) perché uno spazio comunitario, come le pareti di casa, o di un circolo non può essere assoggettato alle regole dell'agorà
4) perché se quì mi tolgono la libertà di parlare, allora passo e chiudo...

questo il mio ragionamento...
dico bravo a Luca perché mi sembra dicesse le stesse cose che penso...

Non mi piace la militarizzazione, in nessun posto...

i delitti vanno denunciati ovunque, soprattutto tra le mura domestiche...

ah, dimenticavo...
la libertà è quella che mi permette di dire, a casa mia, e il forum un po' lo è...
anche le più grosse ca@@ate...

ci sarà un componente della comunità in ascolto che saprà rispondermi, controbattere e se vuole contraddirmi...
questo lo autorizza a redarguirmi, autorizza la comunità a farlo, se violo la sua libertà...
è la civile convivenza...
e in questo il forum di WT ha sviluppato anticorpi che gli permettono di godere di buona salute...

a disposizioni per ulteriori chiarimenti... vedi che hai un pvt.... geografico...




:)

skizzo
11-01-2003, 11.43.42
1) perche ci trasformeremmo in gendarmi...
2) perché la nostra capacità di autoregolamentazione andrebbe ai pesci...
3) perché uno spazio comunitario, come le pareti di casa, o di un circolo non può essere assoggettato alle regole dell'agorà
4) perché se quì mi tolgono la libertà di parlare, allora passo e chiudo...

(Y)

Kandran Kane
11-01-2003, 22.30.26
Originariamente inviato da Paco


ho capito bene Kandran?


Perfettamente Paco. C'era anche una certa allusione ad un episodio avvenuto proprio in questo forum, un pò di tempo fa e, Billow e Daniela ingegnosamente, risolsero la cosa aggiungendo una parola all'avatar. Semplice, creativo, elegante ed imprevedibile.

Il fatto è che, queste qualità non le possiamo pretendere dai tedeschi e, anche se ci fossero, comunque sia l'episodio di questo sonnolento Voss era e sembra ora qualcosa di programmato per fare un pò di pubblicità(chissà magari gli intenti di questa mossa porteranno beneficio).

Pensateci bene, non ditemi che, durante i giorni successivi ai fatti dell'11 settembre, non avete mai sentito uno o più imbecilli esordire e commentare l'accaduto con frasi del tipo "Ah ben gli sta, se lo meritano", "Ecco così si fa, Americani Fascio di Me@@a", o ancora "W Bin Laden" e altre cosucce che connotano chi le dice come appartenente allo stesso "centro" del Sig. Voss.

Giorgio Drudi
12-01-2003, 16.25.15
Leggendo il titolo del forum credevo si parlasse della Cina.

Lello
12-01-2003, 16.37.19
Originariamente inviato da Giorgio Drudi
Leggendo il titolo del forum credevo si parlasse della Cina.
Fammi capire...
in che senso?

Non sono aggiornato...

Ciao Giorgio :)

Giorgio Drudi
13-10-2003, 15.59.00
Originariamente inviato da Lello

Fammi capire...
in che senso?

Non sono aggiornato...

Ciao Giorgio :)

Ciao Lello, il topic è freddo ....mi sono accorto ora che non avevo risposto....ma non ti avevo letto. Riguardava arresti ed imprigionamenti segnalati dai quotidiani riguardo a studenti cinesi colti con le mani "in internet". :)

Dinfra
14-10-2003, 10.31.20
Io sono sempre per la libertà di pensiero e di espressione, il reato c'è solo quando c'è istigazione a commettere un crimine.

Billow
14-10-2003, 10.39.48
condivido prefettamente... il pensiero di Dinfra ;)

mancebo
14-10-2003, 17.18.44
ha scritto chiaramente che l'attentato è una causa diretta del "modo di fare" degli Usa
in pratica ha sottolineato come gli Usa siano stati ridicolizzati di fronte al mondo in quanto hanno trascurato le segnalazioni dell'Inteligence "lasciando fare" durante quelle 2 ore prima dell'attentato pensando forse che fossero "incolpibili" (gli Usa NON avevANO mai subito attacchi nel loro suolo)

l'hapure scritto nel disclaimer che era pura provocazione atta a sottolineare quanto sopra ma ha rischiato il culo a causa dell'ignoranza ottusa del cd "mondo civile"

Giorgio Drudi
14-10-2003, 21.04.42
Originariamente inviato da Dinfra
Io sono sempre per la libertà di pensiero e di espressione, il reato c'è solo quando c'è istigazione a commettere un crimine.

Perfetto! Aggiungo... e quando si trascina in piazza la vita privata delle persone usando la forza dei media per "uccidere" civilmente le persone.
Ciao

Brunok
16-10-2003, 00.44.15
Delle volte bisogna stare attenti a cosa si dice. Meglio un pò di prudenza o non eccedere per lo meno. Mi sa che se dicessi fino in fondo ciò che penso il rischio ci sarebbe e non solo per me. La libertà di espressione non esiste mai al 100%. L'importante sempre è sto benedetto rispetto, che in molti casi non c'è. (Parlo in generale anche nella vita quotidiano)....

Giorgio Drudi
18-10-2003, 12.10.13
Originariamente inviato da Lello

quindi credere che ciò che viene detto qui dentro possa essere
usato per fini giudiziari è sbagliato...
:)

Gli atteggiamenti della giustizia in Italia non generano un sentimento di fiducia, specialmente quando si tratta di politica e qualcuno, una noce nel sacco, (come dice fra Cristoforo) puoi trovarla dovunque...così perfida e vile da utilizzare il forum in maniera indegna. Credo di capire cosa intendi...però non tutti sono come te.
Ciao Lello :)

IrONia
18-10-2003, 12.55.32
Originariamente inviato da brunok
Delle volte bisogna stare attenti a cosa si dice. Meglio un pò di prudenza o non eccedere per lo meno. Mi sa che se dicessi fino in fondo ciò che penso il rischio ci sarebbe e non solo per me. La libertà di espressione non esiste mai al 100%. L'importante sempre è sto benedetto rispetto, che in molti casi non c'è. (Parlo in generale anche nella vita quotidiano)....


sono un rompicogl@ioni e nache polemico ma hai la signature + lunga dei tuoi post........


qui siamo nel far west nn frega piu' a nessuno....
.........ricordo con piacere quando sono stato sospeso per il mio post sull'imparzialita' e questa ne è ancora una volta la dimostrazione...



aggiungo che non c'è l'ho con te ...ma continuo a non capire perchè si fa un regolamento...





ciaoo:D:D:D

Brunok
19-10-2003, 02.58.15
Originariamente inviato da IrONia



sono un rompicogl@ioni e nache polemico ma hai la signature + lunga dei tuoi post........


qui siamo nel far west nn frega piu' a nessuno....
.........ricordo con piacere quando sono stato sospeso per il mio post sull'imparzialita' e questa ne è ancora una volta la dimostrazione...



aggiungo che non c'è l'ho con te ...ma continuo a non capire perchè si fa un regolamento...





ciaoo:D:D:D

Guarda che l' ultima riga è solo provvisoria messa da un paio di giorni per pubblicizzare il concorso a cui sta partecipando Wintricks. Appena il concorso finisce le tolgo non preoccuparti. Però ha contribuito e dato i suoi frutti visto che si è ribaltato il risultato! Non sputiamoci sopra. E poi la tua come già ti dissi in quanto a pixel quadrati non è da meno....ovviamente lo dico anch'io con.... Ironia!!! Ciao Ciao :D :D ;)

IrONia
19-10-2003, 12.57.59
brunok.....lasciamo stare........


fai finta che non ti ho detto nulla...

meglio come sempre che mi faccio i c@zzi miei...scusa scusa.


ciaoo:D:D:D