PDA

Visualizza versione completa : ...inizia la clonazione...


Pagine : [1] 2

succhione
27-12-2002, 12.57.45
..è di oggi la notizia della prima bimba clonata...praticamente identica alla mamma di 31 anni......
..quindi non è la figlia...ma la mamma....:confused: ....cioè...ma una mamma senza figlia che mamma è....:rolleyes: ...

...evvai.......................................... .......

Except
27-12-2002, 13.05.34
"C'è a chi piace...e a chi non piace"

gemma
27-12-2002, 13.12.00
La clonazione è l'estremo tentativo dell'uomo di giocare a fare Dio...
(N)

Nothatkind
27-12-2002, 13.17.29
E meno male che non si clonano il cervello, sennò sai che cacca verrebbe fuori... :rolleyes: :rolleyes:

clonazione umana = inutile ed insignificante

"clonazione" di organi singoli (cuore, fegato,...): magari, sai quanti trapianti si potrebbero fare, nessuno che ammazza i bimbi delle favelas per espiantargli gli organi...

succhione
27-12-2002, 13.26.01
...già...
...individui di riserva, pronti a sostituirci in caso di "fatal error".....

Except
27-12-2002, 13.42.43
Originariamente inviato da succhione
...già...
...individui di riserva, pronti a sostituirci in caso di "fatal error".....


Wow, questa frase è stupenda.

"Individui pronti a sostiturici in caso di fatal error"

Fa molto Terminator.


-------------------

Gemma, come sei "pesante".

".....tentativo di giocare a fare Dio..."

Cioè siamo arrivati ad una cosa pazzesca, fantastica, stupenda: possiamo -->"CLONARE"<--, cioè fare i doppioni, come le chiavi. (che cazzata :D )

Penso sia una cosa che ha luoghi di utilizzo immensi: clonazione degli organi, clonazione degli eserciti, clonazione degli alimenti, clonazione del petrolio, clonazione.......


OPINIONE PERSONALE.

succhione
27-12-2002, 13.58.04
..basterebbe un frammento...:rolleyes:
http://www.dhushara.com/book/genes/clone.jpg

TyDany
27-12-2002, 14.07.07
Quasi quasi mi faccio clonare e mando la mia copia a lavorare..... :rolleyes:

insane74
27-12-2002, 14.10.49
Originariamente inviato da succhione
..basterebbe un frammento...:rolleyes:
http://www.dhushara.com/book/genes/clone.jpg

scusate ma qui si sfiora il ridicolo!
come si possono scrivere certe cose?
ma sapete cosa fa la clonazione?
permette di fare la "fotocopia" del dna di un essere vivente, e basta!
anche se facessero la clonazione di hitler, mica ne verrebbe fuori uno uguale!!!!!
hitler è stato quello che è stato *é è nato in un determinato periodo storico, in un determinato ambiente ed è stato sottoposto a determinate influenze!

se andiamo avanti su questo tono allora non ha nessuna importanza dove nasciamo, in che famiglia, chi frequentiamo, cosa studiamo, chi amiamo, tanto è tutto scritto nel dna!

e allora, in un futuro nenanche tanto lonato, già al momento del concepimento qualcuno potrà decidere che ho dei geni "cattivi" e che non dovrò avere la possibilità di nascere...

succhione
27-12-2002, 14.13.46
Originariamente inviato da TyDany
Quasi quasi mi faccio clonare e mando la mia copia a lavorare..... :rolleyes:

..lecito, innocente il tuo....ironico...
..ma proviamo ad immaginare quant'altri pensieri potrebbero venire ai "potenti" del pianeta...
http://www.ahram.org.eg/weekly/2001/516/saddam.jpghttp://www.dribbleglass.com/images/burn-osama.jpghttp://www.wtkg.com/common/terror/gfx/most-wanted-fbi.jpg

Macao
27-12-2002, 14.14.07
hmhmmhmmhm

clonazione degli organi ( nn serve quella umana )
bastano le cellule staminali ( per questo da un pò di tempo stanno nascendo le banche del cordone )il problema è che nn si conoscono ancora bene le funzioni e le concentrazioni dei segnali intra ed extra cellulari ( per questo esistono ampi studi sugli embrioni di topo a i quali vengono tolti pezzi del genoma che codificano per segnali ben precisi per vedere cosa fà quel segnale - a volte si scopre che qul pezzo di genoma nn codifica per quel segnale )...con questa tecnica si possono rigenerare tutti i tessuti ( anche nervoso - assoni,sinapsi,nervi ecc )...pr come stanno le cose adesso potrebbe cerescerti un rene nel cervello....

clonazione degli eserciti
nn siamo in SW.....e inoltre senza certi personaggi manco ci sarebbe bisogno degli eserciti )

clonazione degli alimenti

esiste qualcosa di molto più potente ..... OGM ...unica pecca i semi sono stati modificati in modo che le nuove oiante nn creeranno semi produttivi ( si maneggia la poliploidia ) così ogni anno devi comprare dei semi costosissimi.....risultato....una ricerca nata oer debellare la fame nel mondo è diventata un'operazione commerciale contro la quale nessuna istituzione mondiale si muove....così la gente continua a morire di fame....

clonazione del petrolio

nn c'è ne bisogno...sono almeno 20'anni che si sa che si può utilizzare l'H...per ora manca un sistama per produrre H in grandi quantità ( i metodi che si utilizzano ora o utilizzano combustibile fossile che inquina....o elettricità..che costa parecchio )....inoltre gli interessi sono troppi è nn vengono istituiti fondi per tale ricerca...oltre naturalmente oer le rete di distribuzione...
oltre a ciò esistono i fotoni ( che nn sono di nessuna proprietà e liberamente utilizzabili ) ma manca una produzione di massa per abassare i costi di produzione rendendo tale tecnologia disponibile all'utente Home...
...inoltre ricordiamoci che materua/antimateria nn è mera fantasia di ST...

CIAUZZZZZZZZZZZ

succhione
27-12-2002, 14.18.58
Originariamente inviato da insane74


scusate ma qui si sfiora il ridicolo!
come si possono scrivere certe cose?
ma sapete cosa fa la clonazione?


...ridicolo..!!!
...troppe certezze insane......:rolleyes:
...quì non si parla di matematica.....ma di genetica....e siamo all'inizio di un universo tutto da scoprire....

insane74
27-12-2002, 14.27.27
Originariamente inviato da succhione


...ridicolo..!!!
...troppe certezze insane......:rolleyes:
...quì non si parla di matematica.....ma di genetica....e siamo all'inizio di un universo tutto da scoprire....


certo, allora cloniamo il papa, mettiamo il neonato appena clonato in una bella famigliola palestinese che vive in qualche villaggio occupato e vediamo se salta fuori la stessa identica persona, ok?
per favore, i dubbi sono leciti, le paure pure, ma almeno non scriviamo retorica da tombola della parrocchia, ok?

insane74
27-12-2002, 14.30.12
e poi scusa, parli di certezze?
hai mai clonato qualcuno?
clonare un batterio o una pecora non porta a nulla, se non alla prova che si può fare.
clonare un essere umano significa replicarne l'aspetto, il fisico, non la persona che c'è dentro.
se non capisci la differenza...

Nothatkind
27-12-2002, 14.34.50
Invece di fare il millenarista, secondo te serve la clonazione? Non hai ancora espresso il tuo parere...

nemesis
27-12-2002, 14.37.26
Mi sembra un fantastico traguardo dal punto di vista scientifico.
Un grosso problema dal punto di vista morale.
Un pericoloso mezzo.

Non mi sento di dare giudizi ma sicuramente si è passato un traguardo pericoloso e molto interessante allo stesso tempo.

insane74
27-12-2002, 14.40.55
io semplicemente credo che, come qualsiasi invenzione dell'uomo, può essere utile come pericolosa.
tutto qui.
io sono a favore dell'ingegneria genetica. sono a favore di tutti quegli studi che porteranno alla produzione di organi per i trapianti. non sono d'accordo con la clonazione umana fine a se stessa perché non la ritengo utile a fini medici/scientifici.

qui ho protestato contro un certo modo di opporsi alla clonazione.
dire no alla clonazione *é altrimenti ci troveremmo con un esercito di hitler o di bin laden è semplicemente da ignoranti (nel senso di persone che ingorano, non di offesa, sia chiaro!).

buone feste. :)

succhione
27-12-2002, 14.52.14
Originariamente inviato da insane74
....qui ho protestato contro un certo modo di opporsi alla clonazione.
dire no alla clonazione *é altrimenti ci troveremmo con un esercito di hitler o di bin laden è semplicemente da ignoranti (nel senso di persone che ingorano, non di offesa, sia chiaro!).

buone feste. :)

..senti un pò...
..tu puoi protestare come e quanto ti và...ma attento a usare le paroline giuste...cioè calmati e respira...
..poi: ..e' vero che non tutte le caratteristiche di una persona sono determinate geneticamente, e che l'ambiente influisce non poco nello sviluppo di una personalità, ma a somme linee alcuni tratti fondamentali delle persone sono di chiara matrice genetica....

IrONia
27-12-2002, 14.53.12
Originariamente inviato da succhione
..è di oggi la notizia della prima bimba clonata...praticamente identica alla mamma di 31 anni......
..quindi non è la figlia...ma la mamma....:confused: ....cioè...ma una mamma senza figlia che mamma è....:rolleyes: ...

...evvai.......................................... .......

ti diro'...per me è gia' stata fatta...ma come al solito a noi poveri numeri non è concesso sapere certe cose..


penso che ci siano ancora parecchie cose da sapere....che probabilmente si sapranno quando sara' ormai troppo tardi:( :(


ciaooo:D :D :D

insane74
27-12-2002, 15.02.56
Originariamente inviato da succhione


..senti un pò...
..tu puoi protestare come e quanto ti và...ma attento a usare le paroline giuste...cioè calmati e respira...
..poi: ..e' vero che non tutte le caratteristiche di una persona sono determinate geneticamente, e che l'ambiente influisce non poco nello sviluppo di una personalità, ma a somme linee alcuni tratti fondamentali delle persone sono di chiara matrice genetica....

scusa. evidentemente l'aver aggiunto che quella parola non era da intendere come un'offesa non è stato abbastanza.
guarda che non era assolutamente mia intenzione offendere nessuno e mi scuso immediatamente. non vorrei certo che la discussione, certamente interessante, degenerasse per colpa mia!
quindi, di nuovo, scusa! :rolleyes:

è vero quello che dici, certe caratteristiche sono "scritte" nel dna, non solo quelle fisiche, ma anche certe "predisposizioni", ma da qui a dire che clonando una persona si avrà la STESSA persona che farà le STESSE cose che ha fatto "l'originale", bè, è quantomeno superficiale, non trovi?
clonare hitler oggi (se mai sarà possibile, nel caso proporrei i dinosauri... :D ) non significa avere di nuovo la stessa situazione del secolo scorso, con il nazismo e tutto il resto.

come sopra, esprimere perplessità, dubbi morali mi sta bene (e sulla moralità della cosa non entro nemmeno in merito), ma fare certe affermazioni è proprio da "tombolata parrocchiale".

un saluto a tutti e di nuovo le mie scuse.
:)

Fëanor
27-12-2002, 15.20.41
d'accordo con insane.

se viene clonato Bertinotti e lo si fa crescere a Beverly hills credo che il risultato sia diverso da com'è adesso. (ma neanche di tanto alla fine :D)

insane74
27-12-2002, 15.22.37
Originariamente inviato da Fëanor
d'accordo con insane.

se viene clonato Bertinotti e lo si fa crescere a Beverly hills credo che il risultato sia diverso da com'è adesso. (ma neanche di tanto alla fine :D)

(Y) (Y) (Y)

succhione
27-12-2002, 15.23.33
Originariamente inviato da Fëanor
d'accordo con insane.

se viene clonato Bertinotti e lo si fa crescere a Beverly hills credo che il risultato sia diverso da com'è adesso. (ma neanche di tanto alla fine :D)

...secondo me...ci sono degli individui...inclonabili......:D

insane74
27-12-2002, 15.26.28
Originariamente inviato da succhione


...secondo me...ci sono degli individui...inclonabili......:D

infondo, anche la scienza ha i suoi limiti... :D

succhione
27-12-2002, 15.33.16
.:o...ci saranno agenzie che avranno cataloghi di individui che offrono il proprio DNA a disposizione di chiunque lo voglia utilizzare a fini riproduttivi.
Naturalmente, almeno all'inizio, si imporranno soprattutto gli individui più belli.
E' innegabile che la percentuale "esteticamente bellissima" della popolazione è in ogni luogo minima rispetto all'insieme; i "bellissimi" sono pochi, e già oggi essi riescono perfettamente a vivere nell'agio in conseguenza del solo fatto di essere belli. Uomini e donne particolarmente belli ricevono infatti tutto il denaro che serve loro per vivere (e anche molto di più) semplicemente perché coloro che sono meno belli di loro se li vogliono guardare su qualche fotografia...
...fotomodelli e fotomodelle traggono dunque sostentamento dal solo fatto di essere belli...
..In futuro, essi trarranno sostentamento anche dalla vendita del proprio codice genetico a tutti coloro che vorranno avere figli come loro....:S

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/genome/clone/IMG/genoseq.gifhttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/genome/clone/IMG/genoseq.gifhttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/genome/clone/IMG/genoseq.gifhttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/genome/clone/IMG/genoseq.gif

Fëanor
27-12-2002, 15.33.41
ahuahuahuahua

esatto ;)

sarahkerrigan
27-12-2002, 16.59.29
Tenendo conto dei dubbi che genera una novità sociale del genere anche se, come per gli esperimenti nucleari fatti sulle nostre teste negli anni '60, anche queste "novità" saranno iniziati in quel tempo, mi domando chi terrà il conto dell'equilibrio delle nascite...in normalità il sesso del neonato è del tutto casuale ed equilibrato anche se con lievi mutamenti di percentuale da secolo a secolo: ed è proprio questo equilibrio che, volenti o nolenti, andranno a modificare...se in questi anni ci sono maggiori nascite di sesso maschile potrebbe essere motivato da una reazione della natura che ha una regola per ogni manifestazione vivente e non, che compensa quando viene tolto o distrugge quando in eccesso. Anche questo, per me, non è un'aspetto da sottovalutare e da considerare ancor prima degli altri più complessi.
Eppoi che brutta sensazione quella di un bambino non nato da un processo sessuale...non finisce di convincermi anche quest'aspetto sentimentale che però diventerebbe marginale se ci fossero effettivi beneficii...sono completamente d'accordo se una coppia non ne può avere e sceglie anche sistemi alternativi per crescere un bimbo ma, su ordinazione in base all'estetica, mi fa davvero paura!!!...quindi non voglio dire di essere contraria all'ingegneria genetica e alla clonazione anzi, se venisse usata a scopi sociali tipo la cura delle malattie come cancro e degenerazioni varie o aiuto alla natura ormai agonizzante, ne sarei ben felice ma, come ben sappiamo, la vita si evolve proprio grazie alle diversità genetiche e l'uomo che ha in mano un progetto del genere, se dovesse aver successo, lo userebbe sicuramente a scopo poco sociale e forse, solo a pannaggio dei soli pochi che se lo possono permettere...parlo contro un'eventuale mio interesse perchè, potendolo fare, a nessuno farebbe schifo prolungare la propria vita o quella dei propri cari ma, mi domando se vorrei che certi personaggi, grazie a questi processi, prolungassero la loro vita alla faccia della morte e di tutti (sono convinta che certi privilegi andrebbero proprio a quelli visto che, per problemi politici per esempio , cercano di non far sapere quando un "personaggio" muore, se non prima di aver sistemato qualche affare complicato in corso):rolleyes:...non sto parlando degli eventuali Hitler che potrebbero essere rimessi in circolazione perchè è impossibile come detto sopra ma, di quelli nuovi in arrivo, anche se non clonati:rolleyes:


L'ho buttata giù di getto...mi riservo di continuare o rettificare qual'ora ci fosse qualcosa di poco comprensibile...
L'ultimo dei miei pensieri è l'aspetto religioso, anche se non lo escludo completamente per chi ci crede e lo accetto.



:)

IrONia
27-12-2002, 16.59.46
Originariamente inviato da nemesis
Mi sembra un fantastico traguardo dal punto di vista scientifico.
Un grosso problema dal punto di vista morale.
Un pericoloso mezzo.

Non mi sento di dare giudizi ma sicuramente si è passato un traguardo pericoloso e molto interessante allo stesso tempo.


riassunto fantastico(Y)
pienamente d'accordo


ciaoo:D:D:D

sarahkerrigan
27-12-2002, 17.10.39
Originariamente inviato da insane74
io semplicemente credo che, come qualsiasi invenzione dell'uomo, può essere utile come pericolosa.
tutto qui.
io sono a favore dell'ingegneria genetica. sono a favore di tutti quegli studi che porteranno alla produzione di organi per i trapianti. non sono d'accordo con la clonazione umana fine a se stessa perché non la ritengo utile a fini medici/scientifici.

qui ho protestato contro un certo modo di opporsi alla clonazione.
dire no alla clonazione *é altrimenti ci troveremmo con un esercito di hitler o di bin laden è semplicemente da ignoranti (nel senso di persone che ingorano, non di offesa, sia chiaro!).

buone feste. :)

...sicuramente anch'io sono affascinata dal progresso in questo campo ma, come affermi anche tu, può essere molto pericoloso...necessita di un'enorme fiducia nell'uomo e nelle istituzioni....speranza che ci auguriamo sempre tutti ma che vediamo anche naufragare...i fini scientifici sono gli unici auspicabili e desiderabili.




:)

succhione
27-12-2002, 17.14.26
...nei primi tempi, solo i ricchi potranno permettersi di "figliare" cloni di belle persone...
Avere il figlio clone sarà così inizialmente uno status symbol, così come lo fu in passato l'automobile, il televisore e il telefonino. Nel tempo, però, l'offerta si allargherà.
..:o..Un operaio piccolo, brutto e peloso con moglie analoga potrà fare una bellissima figlia di origine scandinava, altissima e biondissima, stipulando un piccolo mutuo decennale per l'acquisto del DNA necessario...
Con il trascorrere del tempo, la clonazione perderà ogni carattere di elitarismo, i prezzi scenderanno ed essa sarà alla portata di tutti...


http://qn.quotidiano.net/2000/03/23/cuts/img4379.jpg

Terno
27-12-2002, 17.27.04
Bhè, ma non capisco tutto sto putiferio ADESSO che SEMBRA ci sia il primo clone UFFICILE (ma secondo voi, non esistono stati che hanno ne hanno già fatti a dozzine? Dai...)
A gennaio (se ben ricordo) nascerà una bambina clonata da uno "scienziato" italiano in un paese estero. Ma fino ad allora non se ne parla, poi verrà giù il mondo.

Il motto "La fantascienza di oggi è la scienza di domani" è probabilemente riduttivo, ma andare a pescare film di qualche anno fa in cui fantomatici governi sostituiscono persone "potenti" con cloni controllabili e pensare che quello SARA' (non "potrà essere") il futuro, non è poi un'idea tanto sballata!

Ultima cosa: un clone sarà perfettamete = all'organismo madre, ma per quanto rigurarda il cervello no: la "memoria genetica" non esiste altrimenti ogni bambino, nascerebbe con parte della conoscenza della madre e parte del padre.

Nothatkind
27-12-2002, 17.36.04
Originariamente inviato da succhione
...nei primi tempi, solo i ricchi potranno permettersi di "figliare" cloni di belle persone...
Avere il figlio clone sarà così inizialmente uno status symbol, così come lo fu in passato l'automobile, il televisore e il telefonino. Nel tempo, però, l'offerta si allargherà.
..:o..Un operaio piccolo, brutto e peloso con moglie analoga potrà fare una bellissima figlia di origine scandinava, altissima e biondissima, stipulando un piccolo mutuo decennale per l'acquisto del DNA necessario...
Con il trascorrere del tempo, la clonazione perderà ogni carattere di elitarismo, i prezzi scenderanno ed essa sarà alla portata di tutti...


http://qn.quotidiano.net/2000/03/23/cuts/img4379.jpg

Non so... c'è una componente morale in più, rispetto al discorso dello status symbol, e non credo che sia così semplice. In fondo, si tratta di un'altra persona, concepita in modo "diverso", e nata, secondo quello che dici tu, in modo predeterminato. Come per tante cose, probabilmente, quando le persone nasceranno in un tempo in cui la clonazione sarà "all'ordine del giorno", potrebbe essere vero che le cose andranno come dici tu.
O forse no... non è che, magari, le persone si divideranno in una sorta di clonati/naturali, in un'ipotetico scenario di replicanti alla Blade Runner?

"Sai, ho trovato una tipa!"
"Com'è, gnocca?"
"Sì, molto. E' stata predeterminata geneticamente con le migliori fi**e del Nord Europa!"
...

"Ma tu di dove sei? Roma?"
"Non so, io sono clonato...
...

Sdrammatizzando un po', come si potrebbe fare a compilare lo stato civile?

Boh, mi sembra una cosa assolutamente fuori dalla logica, 'sta clonazione. Capisco la già citata coltura di organi umani al fine di trapianto, ma clonare una persona intera mi da l'idea di servire solo a soddisfare il desiderio di onnipotenza dell'uomo, che, in quanto tale, non potrà mai raggiungere (e mi collego allo spunto di gemma.

succhione
27-12-2002, 17.36.38
..:o...Qualcuno un giorno riuscirà anche a riesumare avanzi non sufficientemente decomposti di Marylin Monroe, e anche lei allora potrà venire clonata, proprio come in Giurassic Park...
..Ogni personaggio di sufficiente notorietà pubblica avrà quindi un proprio agente genetico (un po' come l'agente letterario per gli scrittori), che tratterà con le banche del DNA e con gli altri soggetti interessati sui diritti all'uso del codice genetico del personaggio in questione...
..naturalmente, ben presto, fiorirà un mercato parallelo al mercato ufficiale del DNA...un mercato nero.
Salteranno fuori i pirati del DNA, che si impadroniscono del codice genetico delle più celebrate star, e lo commercializzeranno sottobanco senza rispettare i diritti d'autore....
..e saremo punto e a capo....con copie pirata e copie copiate...

http://digilander.iol.it/whitedrako/andrew7/clonazione.gif

Terno
27-12-2002, 17.39.56
Oppure si potrà costrutire una società "schiavista" in cui i nati "naturali" potranno condurre la loro vita allegramente e con i lavori meno faticosi e + piacevoli, mentre i cloni lavoreranno nelle fabbriche, nei luoghi + pericolosi e facendo quei alvori che nessuno vuole fare (un po' come gli extacomunitari)

Terno
27-12-2002, 17.44.41
Originariamente inviato da sarahkerrigan
Tenendo conto dei dubbi che genera una novità sociale del genere anche se, come per gli esperimenti nucleari fatti sulle nostre teste negli anni '60, anche queste "novità" saranno iniziati in quel tempo, mi domando chi terrà il conto dell'equilibrio delle nascite...in normalità il sesso del neonato è del tutto casuale ed equilibrato anche se con lievi mutamenti di percentuale da secolo a secolo: ed è proprio questo equilibrio che, volenti o nolenti, andranno a modificare...se in questi anni ci sono maggiori nascite di sesso maschile potrebbe essere motivato da una reazione della natura che ha una regola per ogni manifestazione vivente e non, che compensa quando viene tolto o distrugge quando in eccesso. Anche questo, per me, non è un'aspetto da sottovalutare e da considerare ancor prima degli altri più complessi.


La cosa naturale :) (per stare in tema) sarebbe un virus che colpisce solo (o per la maggior parte) gli uomini! Ristabilito l'equilibro!

Terno
27-12-2002, 17.45.52
E poi ragazzi, diciamocelo chiaramente:
ma di che cosa si occuperà mai la CLONAID? Decespugliatori? :D Dai...

succhione
27-12-2002, 17.50.14
...Ogni tanto, qualcuno che per risparmiare si rivolgerà al mercato nero potrà incorrere in qualche bel "pacco".
...un fanatico di Valeria Marini si compra ... una copia illegale di DNA, e dopo nove mesi di gestazione sua moglie partorisce un bel clone di Bergomi..:eek:...
..Ma anche dal mercato legale potrebbero fioccare delusioni brucianti: un fanatico di Michael Jackson stipula un mutuo per poter concedersi un figlio che sia esattamente identico al celebre cantante, e quando poi si ritrova con un normale ragazzino nero per casa.... che per farlo diventare...:o come Michael Jackson occorrono ancora milioni e milioni di dollari in complicatissime operazioni chirurgiche.....

http://www.transnationale.org/images/brevet.gif

Marco Redaelli
27-12-2002, 20.24.46
Originariamente inviato da succhione
...un fanatico di Michael Jackson stipula un mutuo per poter concedersi un figlio che sia esattamente identico al celebre cantante, e quando poi si ritrova con un normale ragazzino nero per casa.... che per farlo diventare...:o come Michael Jackson occorrono ancora milioni e milioni di dollari in complicatissime operazioni chirurgiche.....

http://www.transnationale.org/images/brevet.gif


ogni cosa ha i pro e i contro.

basta valutarli.

e decidere di conseguenza.

Lello
27-12-2002, 22.22.48
Ho letto tutti i post prima di intervenire
trovo la cosa raccapricciante...
ho paura di vivere in questo mondo...
si condivido i dubbi e gli scenari di Succhione, forse perché ho dei bambini...
ma non credo sia solo quello...

non so spiegarmi, scusatemi ma sono in grossa difficoltà...
la cosa mi sconvolge....:(

Lucavettu
27-12-2002, 22.23.43
se l'unione europea ha bocciato la clonazione ci sarà un motivo, no????? :rolleyes:

non ne vedo l'utilità, sono d'accordo con gemma perchè dice "l'ultimo tentativo dell'uomo di giocare a fare il Dio"...

e poi a capo di questa troupe c'è stata una setta satanica... a buon intenditor ;)

gemma
27-12-2002, 22.35.22
Creare esseri umani, come fossero producibili, farne fonte di "pezzi di ricambio"...

mi spiace, potrete dire che esagero, ma non trovo compromessi per tutto questo...

solo un orrbile giocare con la Vita, e vi garantisco che la Vita non permette che si giochi, avrà la sua reazione...

uomo avvisato...

(F)

Lello
27-12-2002, 22.35.24
Una setta americana annuncia:
«È nata Eva, il primo clone». Ma non ci sono prove

Ci risiamo. Con cadenza quasi periodica qualcuno annuncia (si badi bene: sempre e solo annunci) di aver clonato un essere umano. E questi personaggi sono poi sempre gli stessi: o l'italiano Severino Antinori (che ha promesso un bimbo clonato per gennaio) o il gruppo americano dei “raeliani”, una sedicente setta di squilibrati che sostengono che la vita sulla terra sia stata portata 25mila anni fa da extraterrestri – naturalmente attraverso l'ingegneria genetica e la clonazione.

Stavolta tocca a Clonaid, una società di Miami legata proprio ai raeliani. Clonaid ha annunciato di aver fatto nascere una bambina - Eva, naturalmente - frutto della clonazione. La notizia non è stata confermata dalla società, ma la Clonaid aveva convocato una conferenza stampa a Hollywood, in Florida poco a nord di Miami, venerdì per le 9 ora locale, le 15 in Italia. E ovviamente anche nella conferenza stampa non è stata portata alcuna prova dell'avvenuta clonazione: «Ho visto la madre così felice di dare alla luce una figlia clonata...», si è giustificata Brigitte Boisselier, che dirige la società fondata nel 1997.

Nella conferenza stampa, riferisce la Cnn online, Boisselier ha indicato nel medico Michael Guillen, giornalista scientifico della Abc News, l'uomo incaricato di verificare il clamoroso annuncio. I risultati, secondo quanto affermato da Boisselier, saranno disponbibili tra 8-9 giorni. La Clonaid si definisce la «prima compagnia specializzata in clonazione umana».

Brigitte Boisselier, è ex vice direttrice del settore ricerche della Air Liquid Group, produttore francese di gas destinati a uso industriale e sanitario. La francese Boisselier, aderente alla setta dei raeliani, ha datto l'annuncio la notte di giovedì alla agenzia France Presse La bambina sarebbe nata proprio giovedì sera con un «parto cesareo», sempre secondo Boisselier, che si attribuisce due lauree in chimica e si definisce “vescovo raeliano”.

La cosiddetta «clonazione» è un processo che produce un nuovo individuo mediante una sola copia di Dna, anziché due come accade normalmente in natura. Il processo è tecnicamente molto difficile, anche se concettualmente abbastanza semplice: si prende un uovo non fertilizzato che si priva del materiale genetico e poi introduce del nuovo Dna proveniente da un individuo adulto. Se si riescono a ricreare le condizioni adatte, l'uovo comincia a crescere con il nuovo genoma e si svilupperà in un individuo adulto completo, con lo stesso patrimonio genetico del «donatore».

Peccato però che il processo di clonazione (già tentato con successo per alcuni mammiferi come la famosa percora Dolly e molti altri dopo di questa: maiali, gatti, capre...) sia molto rischioso e a bassissima resa: si pensi che per clonare Dolly ci sono voluti più di 200 tentativi. Non solo: il rischio di produrre un individuo con gravi malformazioni è molto elevato.

È fondamentalmente per questo che gli scienziati non si azzardano a tentare una cosa del genere con l'uomo. Non c'è poi da dimenticare che la maggior parte degli stati vietano la clonazione cosiddetta riproduttiva (quella che tenderebbe a far nascere un nuovo individuo), mentre in alcuni casi consentono le ricerche sulla clonazione teraputica (che serve solo per riprodurre organi o tessuti di individui adulti, ma che concettualmente utilizza una proceduira analoga).

Negli Stati uniti la Food and drug administration deve dare il permesso per effettuare esperimenti di questo genere: e infatti Clonaid si è rifiutatata di specificare in che paese sia avvenuta la supposta clonazione.

Il presidente Bush aveva chiesto nei mesi scorsi al Congresso di mettere al bando la clonazione come metodo di ricerca, ma il provvedimento, dopo essere stato approvato nella House of Representatives, è stato bloccato al Senato dopo che gli scienziati avevano protestato dicendo che questo bando bloccherebbe la ricerca in campo medico.

Anche qualora Clonaid fosse effettivamente riuscita – contro ogni ragionevole dubbio espresso da tutta la comunità scientifica mondiale - a clonare un individuo (in questo caso, secondo quanto fatto sapere dalla signora Boisslier, sarebbe una donna trentenne) questo non vorrebbe affatto dire che la bambina sarebbe un «clone» nel senso comune che diamo a questo termine. L'unica cosa che avrebbe in comune con la «mamma» sarebbe il patrimonio genetico, ma questo – come è ormai noto agli scienziati – non implica che la bimba sarebbe una «copia» della mamma, non più di quanto lo possano essere due fratelli o due sorelle.

http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=HP&TOPIC_TIPO=&TOPIC_ID=21971

Lello
27-12-2002, 22.38.28
Who is Who... Chi è chi del clone

1997 NASCE DOLLY Gli scienziati scozzesi del Roslin Institute di Edimburgo guidati da Ian Wilmut ottengono la prima pecora clonata.
1998 IL VITELLO sempre al Roslin Institute nasce il primo vitello clonato, battezzato Mr. Jefferson. La tecnica è la stessa usata per Dolly. Poche settimane dopo dalla Francia arriva la notizia della vitellina Marguerite.

http://www.unita.it/images/2002Dicembre/1227clonecat.jpg

1998 IL TOPO Il 23 luglio all'Università delle Hawaii, Ryuzo Yanagimachi annuncia la nascita di Cumulina, la topolina clonata con una tecnica diversa da quella usata per Dolly. Una ricerca a cui ha partecipato anche il Laboratorio di Biologia dello Sviluppo di Pavia.
1999 IL TORO GALILEO Nasce Galileo, il toro clonato a partire dal nucleo di una cellula del sangue, un globulo bianco (linfocita). Si tratta di una tecnica nuova sperimentata nel Laboratorio di tecnologie della riproduzione di Porcellasco, alla periferia di Cremona.
2000 I MAIALINI Alla Ppl Therapeutics, azienda biotech nata dal Roslin Institute, clonano cinque maialini.
2000 LA SCIMMIA Negli USA nasce Tetra, la prima scimmia clonata. Ma la tecnica è quella della divisione delle cellule dell'embrione.
2001 LE SPECIE A RISCHIO Nasce Noah, un raro bovino asiatico in via di estinzione, che però muore due giorni dopo per un'infezione batterica. All'Università di Teramo annunciano la clonazione di un altro animale in via di estinzione, il muflone sardo.
2001 IL PRIMO EMBRIONE UMANO La società biotech americana Advanced Cell Technology dà la notizia della clonazione del primo embrione umano, il cui sviluppo è fermato a 6 cellule.
2002 IL GATTO E' una gatta e non è uguale alla sua mamma-gemella.

http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=HP&TOPIC_TIPO=&TOPIC_ID=21971

Lello
27-12-2002, 22.41.08
Un annuncio falso che fa male lo stesso

È di nuovo un falso annuncio. Ed è, di nuovo, un annuncio che fa male quello che la chimica di origine francese Brigitte Boisselier, direttore scientifico della società Clonaid, lagata alla setta dei realiani, ha affidato ai giornalisti convenuti a Miami, in Florida, alla conferenza stampa di presentazione del primo essere umano clonato con la tecnica del trasferimento nucleare, la medesima da cui è nata la pecora Dolly.
La signora Boisselier ha dato un nome alla bimba clonata: Eva. Le ha dato una maternità: una signora americana di 31 anni. Le ha dato una data di nascita: giovedì, 26 dicembre 2002. Ma non ha fornito alcuna prova, men che meno una prova scientifica, che la bambina, ammesso che sia davvero nata, è stata generata per clonazione ed è la copia genetica della madre.
La signora Boisselier non ha prodotto nella conferenza stampa la documentazione promessa (l'analisi del Dna di Eva e della madre), ma si è abilmente limitata ad annunciare la nomina di un'improbabile commissione indipendente per la verifica delle prove, guidata da Michael Guillen, noto divulgatore ma certo non esperto di genetica e/o di biologia cellulare, che in pochi giorni dovrebbe svolgere il suo lavoro.
Abile ma vuota parodia della reale prassi scientifica. Dove la verifica, anche preliminare, di un annuncio è affidata a esperti anonimi scelti da una persona o una commissione terza rispetto agli sperimentatori. Se questo non avviene l'annuncio, qualsiasi annuncio, non ha alcuna validità scientifica.

http://www.unita.it/images/2002Dicembre/1227clone.jpg

Non si tratta di una questione formale. È una questione sostanziale. È grazie a questa prassi che possiamo dire che l'ennesimo annuncio della nascita del primo essere umano generato per clonazione è, da un punto di vista scientifico, del tutto privo di fondamenti.
Per fortuna. Perché se Eva fosse davvero nata e fosse stata davvero generata per clonazione, allora sarebbe una bambina a rischio. Tutti gli esperimenti scientifici di clonazione di animali e, in particolar modo di mammiferi (regolarmente verificati con la prassi di cui sopra), hanno dimostrato che gli individui clonati, peraltro rari sopravvissuti in una miriade di tentativi, hanno problemi, più o meno gravi, di salute. Se Eva è nata ed è un clone, allora la Clonaid ha commesso un crimine. Se non per la legge (non si capisce bene dove Eva sarebbe nata e, quindi, se e dove la Clonaid ha violato qualche codice penale e/o civile), certo per la consolidata e universale deontologia medica.
Tuttavia anche se quello della Clonaid è, come appare, l'ennesimo falso annuncio sulla clonazione riproduttiva dell'uomo, comunque è un annuncio che fa molto male.
Alla scienza, perché ne scalfisce l'immagine. E, soprattutto, alle tante persone ammalate di gravi patologie che affidano agli studi seri sulla clonazione umana terapeutica (e non riproduttiva) non poche delle loro speranze.
Annunci come questi, inevitabilmente ripresi e amplificati dai mass media di tutto il mondo, insinuano nel grande pubblico l'idea che il mondo scientifico sia una comunità di irresponsabili Stranamore, pronti a tutto pur di realizzare una scoperta. Ed insinua l'idea che le nuove tecnologie, soprattutto quelle biologiche, sono del tutto ingovernabili. Un vaso di Pandora irrimediabilmente aperto che offre armi di straordinaria potenza alle persone più inaffidabili.
Inutile dire che la comunità scientifica, come tutte le comunità, non è omogenea al suo interno, che alcuni suoi membri (la stragrande maggioranza) hanno un comportamento etico irreprensibile, mentre altri (pochi, in media) hanno comportamenti reprensibili e talvolta devianti. Inutile dire che, comunque, la Clonaid non appartiene alla comunità scientifica, perché non ne rispetta le regole (non scritte ma molto rigide) di comportamento. Ed è inutile dire che per far del male a un neonato, purtroppo, non occorre certo attendere l'ultima innovazione biotecnologica.
La storia della comunicazione ci dice che la percezione di un evento non è sempre il frutto di un'analisi logica e documentale. Ma che, anzi, nella maggior parte dei casi matura in una dimensione emotiva. Soprattutto se quell'evento minaccia (come fa la clonazione riproduttiva) di rompere equilibri profondi o, addirittura, archetipici.
Insomma, il rischio è che la serie di falsi annunci sull'uomo clonato in gran segreto da sette più o meno fanatiche crei nel mondo un'opinione pubblica meno favorevole allo sviluppo degli studi seri sulla biologia dell'uomo e, quindi, sulla clonazione terapeutica. Con un doppio, nefasto effetto: screditare la ricerca di nuova conoscenza. E ostacolare la ricerca di nuove soluzioni a malattie antiche e gravissime.

http://www.unita.it/index.asp?SEZIONE_COD=HP&TOPIC_TIPO=&topic_id=21983

Lello
27-12-2002, 22.52.18
Originariamente inviato da gemma
Creare esseri umani, come fossero producibili, farne fonte di "pezzi di ricambio"...

mi spiace, potrete dire che esagero, ma non trovo compromessi per tutto questo...

solo un orrbile giocare con la Vita, e vi garantisco che la Vita non permette che si giochi, avrà la sua reazione...

uomo avvisato...

(F)
La penso come te Gemmina...
l'affettuoso chiamarti è per il dolore e la paura
che certi presagi e pensieri mi creano...
mi atterriscono e cerco conforto....(L)

sarahkerrigan
27-12-2002, 23.15.15
Originariamente inviato da Terno


La cosa naturale :) (per stare in tema) sarebbe un virus che colpisce solo (o per la maggior parte) gli uomini! Ristabilito l'equilibro! Caro terno, sinceramente un’affermazione come la tua mi lascia perplessa!…come se non ci fossero già abbastanza guai con i virus in circolazione, ci manca solo che ne auspichiamo di nuovi!…forse non mi sono spiegata bene perché ho scritto di getto e voglio fare un esempio: se vogliamo cambiare il corso naturale di un fiume perché aiuterebbe a risolvere un problema, possiamo anche tentare di farlo ma tenendo conto principalmente dell’impatto ambientale che questo cambiamento comporterebbe…a mio parere è la principale accortezza che bisogna osservare affinché non succedano disastri la prima volta che piove…siccome abbiamo visto che succedono eccome allora mi domandavo, nel caso di clonazione, se si fosse tenuto sufficientemente conto che la casualità del sesso non è tanto casuale ma regolata dalla natura stessa (anche nel caso di fecondazione in vitro) e se noi la manipoliamo senza le dovute cautele potrebbe esserci già in partenza ma, verificabile solo col tempo, una disparità considerevole, non equilibrata.
Molti studi scientifici aprono strade infinite con immense possibilità…auguriamoci che vengano usate soprattutto per l’uomo e non contro.


Ciao! :)

Fëanor
27-12-2002, 23.24.09
Originariamente inviato da gemma
Creare esseri umani, come fossero producibili, farne fonte di "pezzi di ricambio"...

mi spiace, potrete dire che esagero, ma non trovo compromessi per tutto questo...

solo un orrbile giocare con la Vita, e vi garantisco che la Vita non permette che si giochi, avrà la sua reazione...

uomo avvisato...

(F)


non è che vengono creati esseri umani, nutriti e fatti crescere e poi si tolgono loro gli organi!!!
nessuno "SANO DI MENTE" vuol fare qualcosa del genere. sembra che solo qui su wintricks ci siano "menti illuminate". si tende sempre a cercare il complotto, la cospirazione, il secondo fine.. ECCHEPPALLE!!!

giocare con la vita è un conto, e sono d'accordo, ma creare organi è solamente utile.

gemma
27-12-2002, 23.29.28
Originariamente inviato da Fëanor



non è che vengono creati esseri umani, nutriti e fatti crescere e poi si tolgono loro gli organi!!!
nessuno "SANO DI MENTE" vuol fare qualcosa del genere. sembra che solo qui su wintricks ci siano "menti illuminate". si tende sempre a cercare il complotto, la cospirazione, il secondo fine.. ECCHEPPALLE!!!

giocare con la vita è un conto, e sono d'accordo, ma creare organi è solamente utile.

mi spiace, la stampa tedesca, che si fa meno scrupoli di quella italiana, riportava già tempo fa articoli sulla clonazione di organi... che naturalmente vengono "generati" su corpi...

ho visto cose orribili, e le ho viste su "Der Spiegel", mica Novella 2000...

succhione
27-12-2002, 23.34.49
Originariamente inviato da Fëanor



... sembra che solo qui su wintricks ci siano "menti illuminate". si tende sempre a cercare il complotto, la cospirazione, il secondo fine.. ECCHEPPALLE!!!



...non sei carino...ne educato...
...visto che sai vedere bene...vedi fra le righe....
...il confronto è sempre difficile su temi come questo, occorre molta elasticità e sensibilità...

Fëanor
27-12-2002, 23.35.41
Der Spiegel è l'equivalente de L'Espresso o Panorama un'accozzaglia di caxxate buttate la per scaldare gli animi o le persone...

ripeto: la clonazione di un essere umano mi fa schifo, ma non è così semplice la faccenda...

Fëanor
27-12-2002, 23.39.01
Originariamente inviato da succhione


...non sei carino...ne educato...
...visto che sai vedere bene...vedi fra le righe....
...il confronto è sempre difficile su temi come questo, occorre molta elasticità e sensibilità...

forse sei tu che leggi righe che non esistono.

e, da quanto ho letto, mi sembra di essere uno dei pochi elastici e sensibili, che non ha dato un giudizio con un machete...

Terno
27-12-2002, 23.42.36
Gemma, approvo i tuoi discorsi! (Y)

La mia era solo una battuta! :D

Lello
27-12-2002, 23.43.41
Originariamente inviato da Fëanor


fose sei tu che leggi righe che non esistono.

e, da quanto ho letto, mi sembra di essere uno dei pochi elastici e sensibili, che non ha dato un giudizio con un machete...
Dare giudizi e farsi un'opinione ed esprimerla è il sale del dibattito e della democrazia...
sei un po' su di giri negli ultimi post.... non trovi?

totore
27-12-2002, 23.45.05
Originariamente inviato da gemma
Creare esseri umani, come fossero producibili, farne fonte di "pezzi di ricambio"...

mi spiace, potrete dire che esagero, ma non trovo compromessi per tutto questo...

solo un orrbile giocare con la Vita, e vi garantisco che la Vita non permette che si giochi, avrà la sua reazione...

uomo avvisato...

(F)
............mezzo salvato!
Quasi quasi mi faccio clonare.(Y)

succhione
27-12-2002, 23.45.17
Originariamente inviato da Fëanor


... mi sembra di essere uno dei pochi elastici e sensibili...

..non leggo tra le righe....leggo Feanor..
..anche clonare le parole è cosa delicata...:rolleyes:

Nothatkind
27-12-2002, 23.48.54
Originariamente inviato da sarahkerrigan

...omissis...
Ciao! :)

OFF TOPIC

Carah Sarah :p , mi chiedo spesso come diavolo fai ad essere sempre così tremendamente equilibrata e così spaventosamente tranquilla...
mai sopra le righe, sempre disposta al dialogo... una dote notevole, direi!!! c
avolo, mi sa che quasi quasi ti invidio... :rolleyes:
(K) :)

FINE OFF TOPIC

Fëanor
27-12-2002, 23.52.22
boff...

x succhione: chiacchiere...
x lello: su di giri? magari! (B)

Lello
27-12-2002, 23.54.48
Originariamente inviato da Fëanor

x lello: su di giri? magari! (B)
Magari anch'io(B) (B) (B)
:)

succhione
27-12-2002, 23.55.53
Originariamente inviato da Fëanor
boff...

x succhione: chiacchiere...
x lello: su di giri? magari! (B)

...infatti si chiacchiera..e tra le stesse ci sono le tue ...le mie...le nostre...

Nothatkind
27-12-2002, 23.55.59
Scusate, ma per certi versi sono d'accordo con Feanor, che ha poi posto l'accento su un particolare di cui avevo parlato pure io...
un conto è clonare un individuo per intero ed espiantare gli organi... cavolo, questa sì che è una pagina più che nera, cacchio! A dire il vero trovo orrendo clonare un uomo in sè, ma l'ho già detto...
Un discorso importante sarebbe, invece, la "coltivazione" di organi a parte, non all'interno di un essere umano autocosciente .. solo gli organi da trapiantare... ripropongo il concetto: no morti in lista d'attesa, nessuno che ammazza i bimbi brasiliani nelle favelas per fottergli il cuore, il fegato... nessun commercio illegale, o spaccio, di organi...
Questo sì che sarebbe portare la vita, altro che clonare un individuo o creare soggetti geneticamente predeterminati!
:)

succhione
28-12-2002, 00.00.26
...la coltura degli organi è cosa diversa...nettamente diversa dalla clonazione umana...è senz'altro auspicabile senza alcuna riserva

sarahkerrigan
28-12-2002, 00.02.19
Originariamente inviato da Nothatkind


OFF TOPIC

Carah Sarah :p , mi chiedo spesso come diavolo fai ad essere sempre così tremendamente equilibrata e così spaventosamente tranquilla...
mai sopra le righe, sempre disposta al dialogo... una dote notevole, direi!!! c
avolo, mi sa che quasi quasi ti invidio... :rolleyes:
(K) :)

FINE OFF TOPIC


Ciao Noth...ho imparato al Leonka :p...cerco di non escludere possibilità per ogni cosa e di non essere intolleranti per partito preso salvo poi dare mazzate e combattere se ci fregano!;)

...e non m'invidiare che ho anch'io le mie fisse!!! (parliamo piano perchè qualcuno di mia conoscenza potrebbe rimarcare)

Ciao:)(F)

Fëanor
28-12-2002, 00.04.28
Originariamente inviato da Nothatkind
Scusate, ma per certi versi sono d'accordo con Feanor, che ha poi posto l'accento su un particolare di cui avevo parlato pure io...
un conto è clonare un individuo per intero ed espiantare gli organi... cavolo, questa sì che è una pagina più che nera, cacchio! A dire il vero trovo orrendo clonare un uomo in sè, ma l'ho già detto...
Un discorso importante sarebbe, invece, la "coltivazione" di organi a parte, non all'interno di un essere umano autocosciente .. solo gli organi da trapiantare... ripropongo il concetto: no morti in lista d'attesa, nessuno che ammazza i bimbi brasiliani nelle favelas per fottergli il cuore, il fegato... nessun commercio illegale, o spaccio, di organi...
Questo sì che sarebbe portare la vita, altro che clonare un individuo o creare soggetti geneticamente predeterminati!
:)

voila (B)

succhione
28-12-2002, 00.08.09
Originariamente inviato da Fëanor


voila (B)

...che fai Fean....cloni i consensi....:D...:p...

Fëanor
28-12-2002, 00.10.45
nel marasma generale devo tenermi stretti gli alleati :D

o con me o contro di me!
en guarde! (sempre che si scriva così) (B)

succhione
28-12-2002, 00.18.09
...bene...amo l'arma bianca...:p
http://digilander.iol.it/PettPiacenza/Schermidore.gif

totore
28-12-2002, 00.18.39
La storia della clonazione è antica. Inizio' più di duecento anni fa, quando nel 1781 Lazzaro Spallanzani operò la prima fecondazione artificiale.
Essa ha sempre suscitato domande a cui gli scienziati hanno risposto nel modo più disparato.Tra queste:
- Abbiamo il diritto di manipolare la vita?
- Si possono clonare gli esseri umani?

Nothatkind
28-12-2002, 00.23.03
Originariamente inviato da succhione


...che fai Fean....cloni i consensi....:D...:p...

non fare lo str...., eh??? :anger:
:D
Altro che arma bianca... (W) (W)

:p (B)(B)

Fine off topic

Fëanor
28-12-2002, 00.32.01
Originariamente inviato da succhione
...bene...amo l'arma bianca...:p

e qua ti frego io: gif animata :)

http://www.lasvegasfencing.com/images/fencingani.gif

succhione
28-12-2002, 00.32.01
Originariamente inviato da totore
La storia della clonazione è antica. Inizio' più di duecento anni fa, quando nel 1781 Lazzaro Spallanzani operò la prima fecondazione artificiale.


....parentesi...

...Spallanzani, purtroppo...è un esempio al contrario..poichè, con il suo esperimento sulla cagnetta, lo convinse che "il seme maschile avesse una funzione di 'nutrimento' dell'ovulo ma che non fosse essenziale alla riproduzione".
In altre parole, l'esperimento dimostrava che il seme era necessario alla fecondazione; "incredibilmente" però Spallanzani non sarebbe riuscito a comprenderne il senso e continuò a sostenere che il seme serviva solo a nutrire l'embrione preformato, ma non a farlo nascere...
...Un esempio di esperimento perfetto ma male interpretato....

succhione
28-12-2002, 00.33.31
Originariamente inviato da Fëanor


e qua ti frego io: gif animata :)

http://www.lasvegasfencing.com/images/fencingani.gif

..occhio ..che su questo terreno, ho un'armata senza limiti di clonatura...:D

Fëanor
28-12-2002, 00.37.33
si infatti, mi arrendo subito.
ghhh :D

totore
28-12-2002, 00.41.32
Originariamente inviato da succhione


....parentesi...

...Spallanzani, purtroppo...è un esempio al contrario..poichè, con il suo esperimento sulla cagnetta, lo convinse che "il seme maschile avesse una funzione di 'nutrimento' dell'ovulo ma che non fosse essenziale alla riproduzione".
In altre parole, l'esperimento dimostrava che il seme era necessario alla fecondazione; "incredibilmente" però Spallanzani non sarebbe riuscito a comprenderne il senso e continuò a sostenere che il seme serviva solo a nutrire l'embrione preformato, ma non a farlo nascere...
...Un esempio di esperimento perfetto ma male interpretato....
Si, ma correva l'anno di grazia 1781.

succhione
28-12-2002, 00.43.15
...questo x tornare a chi diceva....

..La setta di Rael «Abbiamo i mezzi per clonare Adolf Hitler»BERLINO «Cloneremo Adolf Hitler». Claude Vorhilon, più noto come «Rael», fondatore e leader della setta canadese che fa della clonazione umana il suo business prioritario, viene intervistato dalla tv tedesca 3Sat nel corso della dotta trasmissione KulturZeit, tempo di cultura...
Il mondo resterà a bocca aperta, quando vedrà di che cosa siamo capaci». Già c'è una candidata alla gravidanza, la ventiduenne Marina Boisselier, studentessa d'arte a Versailles, ma soprattutto figlia della direttrice scientifica del progetto, Brigitte Boisselier. Non è però detto che sarà lei a portare a compimento il progetto. Altre cinquanta donne si sono già fatte avanti, e sarà il caso a decidere chi, fecondata artificialmente con i geni di Hitler, riuscirà a portare a termine la gravidanza. La comunità ebraica tedesca insorge. «Quest'uomo è un pazzo. Bisogna fermarlo....
http://www.dribbleglass.com/images/hitler.jpg

succhione
28-12-2002, 00.45.23
Originariamente inviato da totore

Si, ma correva l'anno di grazia 1781.

..si si..daccordo...
..mi riferivo solo al fatto che il suo scopo era diverso dal risultato poi ottenuto...mentre oggi, si è portati a ottenere ben altro....:rolleyes:

Fëanor
28-12-2002, 00.46.35
si fermerà da solo...
condannerà i poveri bambini che nasceranno ad atroci sofferenze per malformazioni e guai che sicuramente "non erano stati previsti"...

tutto quello che si fa, prima o poi torna indietro...

davlak
28-12-2002, 01.09.55
Ok, ammettiamo pure che si cloni Adolf Hitler.
(restiamo su di lui tanto per restringere il campo)

Cosa ne deriverebbe?
Beh, occhio e croce uno che gli somiglia molto nell'aspetto e nell'indole...mettiamo pure che lo si educhi e lo si inserisca in un ambiente il più possibile adattato a quello in cui crebbe il beneamato furher...ma in che periodo storico?
Non certo in quello post - Repubblica di Weimar.
In una società totalmente mutata, dai principii radicalmente mutati, in un contesto culturale e economico completamente diverso, per non parlare di quello geo-politico.
Perciò mi sembra di poter dire che sarebbe un buco clamoroso, sperimentare la clonazione con queste finalità...perciò quel rischio é praticamente zero.

La clonazione in termini etici.
Qui é molto semplice, a mio avviso, il discorso.
Se l'uso che se ne dovesse fare fosse quello, per esempio, del trapianto di organi, ben venga.
Ma chi ci garantisce che poi si resterebbe in quell'ambito?
Ne abbiamo di esempi, da Einstein in avanti, nel secolo scorso...

Allora la questione diventa squisitamente di ordine pratico: se esisterà DAVVERO un organismo al di sopra delle parti, e su basi internazionali, in grado di gestire un "affaire" di tale portata, ebbene, per mio conto, non nutrirei pregiudizii.

Ma temo che l'intrinseca natura dell'essere umano sia incorreggibile, pur nei buoni propositi più manifesti.

Perciò, questo mio connaturato scetticismo, mi induce a riflettere e a dire NO alla clonazione.

Skorpios
28-12-2002, 09.05.13
Originariamente inviato da sarahkerrigan

...ho imparato al Leonka :p...cerco di non escludere possibilità per ogni cosa e di non essere intolleranti per partito preso salvo poi dare mazzate e combattere se ci fregano!;)



Però, è un pò come gestire un'arma a doppio taglio... assolutamente apprezzabile per la insita componente di tolleranza e di disponibilità... un pò meno quando tende a sfiorare la compiacenza... l'accordo con tutti... e, soprattutto, quando si crede di aver individuato la fregatura... ;)

Se fossimo davvero disponibili e tolleranti, se lo fossimo davvero, non ci sarebbe differenza nel nostro atteggiamento anche (soprattutto...?) in presenza di chi ci sta "fregando"... ma quando si invocano le eccezioni... io sento suonare un campanello d'allarme... perchè allora è tutto come al solito... come per tutti...
Ciò che cambia è soltanto la soglia d'intervento delle reazioni...

E' un'arma a doppio taglio... perchè l'interlocutore è disorientato... non accetta il fatto di essere "tollerato"... "perdonato"... potrebbe anche fraintendere... prendersi di più di ciò che sarebbe lecito... e rivoltarsi contro... innescando una reazione a catena... spesso, un contrasto dichiarato è più proficuo di tanta pazienza dimostrata... spesso, per non "far del male"... si fa ancora più male... molto di più... ;) :)

Lello
28-12-2002, 09.14.02
Originariamente inviato da davlak
.....
Ma temo che l'intrinseca natura dell'essere umano sia incorreggibile, pur nei buoni propositi più manifesti.

Perciò, questo mio connaturato scetticismo, mi induce a riflettere e a dire NO alla clonazione.
D'accordo Davide... al 100x100
...:(
il mondo purtroppo va nelle direzioni indicate in alcuni post precedenti
e tutto è commercio...
denaro....
acquistare i figli, gli organi migliori, farsi rinascere prima di un incidente invalidante, o prima di aver commesso dei reati,
si aprono strade di fanta società, fantacinema, fanta religione...:(

Sono terrorizzato e non invidio la sicurezza di molti altri di noi...

succhione
28-12-2002, 09.39.14
Originariamente inviato da Skorpios



E' un'arma a doppio taglio... perchè l'interlocutore è disorientato... non accetta il fatto di essere "tollerato"... "perdonato"...

...già...è una sensazione paradossalmente + fastidiosa del dissenso, certo non è il caso di Kerr...che non conosco bene e completamente...ma in generale, lascia come dicevi...disorientati...come il leone d'avanti alla gazzella immobile....:p
http://www.columbia.edu/cu/jsu/journal/images/lion.gif

sarahkerrigan
28-12-2002, 09.50.32
Originariamente inviato da Skorpios



Però, è un pò come gestire un'arma a doppio taglio... assolutamente apprezzabile per la insita componente di tolleranza e di disponibilità... un pò meno quando tende a sfiorare la compiacenza... l'accordo con tutti... e, soprattutto, quando si crede di aver individuato la fregatura... ;)

Se fossimo davvero disponibili e tolleranti, se lo fossimo davvero, non ci sarebbe differenza nel nostro atteggiamento anche (soprattutto...?) in presenza di chi ci sta "fregando"... ma quando si invocano le eccezioni... io sento suonare un campanello d'allarme... perchè allora è tutto come al solito... come per tutti...
Ciò che cambia è soltanto la soglia d'intervento delle reazioni...

E' un'arma a doppio taglio... perchè l'interlocutore è disorientato... non accetta il fatto di essere "tollerato"... "perdonato"... potrebbe anche fraintendere... prendersi di più di ciò che sarebbe lecito... e rivoltarsi contro... innescando una reazione a catena... spesso, un contrasto dichiarato è più proficuo di tanta pazienza dimostrata... spesso, per non "far del male"... si fa ancora più male... molto di più... ;) :)

...mi spiego meglio Skorpy...
La tolleranza in ambito sociale (e parlo solo di quella visto il thread) per me è necessaria in ogni nuovo evento, tanto più in quelli eccezionali...non è compiacenza ma solo l'accostarsi ad idee o comportamenti sociali diversi dal mio, lasciando un margine allo sviluppo delle novità come quella della quale stiamo discutendo, anche in forma di tempo...ed è questo che intendo successivamente per "fregatura" che ho individuato troppo spesso e che purtroppo è sotto gli occhi di tutti...

Se vogliamo parlare della tolleranza intesa come indulgenza o sopportazione dei difetti di comportamento di chi ci circonda, il discorso è un pò diverso perchè, come dici tu, si può e si deve contrastare in modo proficuo ma solo in presenza di chiarezza: come ben sai, chi è poco chiaro nelle affermazioni, si comporta vigliaccamente così proprio per per non dare la possibilità di interpretarne il senso giusto, per non lasciare possibilità di attacco, per dirti, in caso di scontro, ti sei sbagliato e hai stravolto il senso...n'est pas?


Ciao :)(F)

succhione
28-12-2002, 10.27.22
...il dubbio maggiore è....chissà quanti esperimenti si fanno...e quanti "ingegneri genetici"senza scrupoli ci sono....
...in 23 anni di fecondazione in vitro nell'uomo abbiamo prodotto da 5 a 10 milioni di ovuli all'anno… sono nati, in tutto il mondo, 200.000 bambini l'anno con la fecondazione in vitro"....di quelli censiti.....
...La Clonaid....ha una lista interminabile di persone pronte al "viaggio"....


http://www2.clonaid.com/english/illustrations/cloning_book.jpg

Skorpios
28-12-2002, 10.47.40
Originariamente inviato da sarahkerrigan


...mi spiego meglio Skorpy...
La tolleranza in ambito sociale (e parlo solo di quella visto il thread) per me è necessaria in ogni nuovo evento, tanto più in quelli eccezionali...non è compiacenza ma solo l'accostarsi ad idee o comportamenti sociali diversi dal mio, lasciando un margine allo sviluppo delle novità come quella della quale stiamo discutendo, anche in forma di tempo...ed è questo che intendo successivamente per "fregatura" che ho individuato troppo spesso e che purtroppo è sotto gli occhi di tutti...

Se vogliamo parlare della tolleranza intesa come indulgenza o sopportazione dei difetti di comportamento di chi ci circonda, il discorso è un pò diverso perchè, come dici tu, si può e si deve contrastare in modo proficuo ma solo in presenza di chiarezza: come ben sai, chi è poco chiaro nelle affermazioni, si comporta vigliaccamente così proprio per per non dare la possibilità di interpretarne il senso giusto, per non lasciare possibilità di attacco, per dirti, in caso di scontro, ti sei sbagliato e hai stravolto il senso...n'est pas?


Ciao :)(F)


(Y)

... pas... pas... :p

... non aggiungo nulla... mi sembra completo così... :) (F)














P. S.: in realtà, mi piacerebbe ulteriormente approfondire, ma l'offtopic mi apparirebbe davvero clamoroso... penso che aprirò un thread apposito... ;)

sarahkerrigan
28-12-2002, 10.54.50
Originariamente inviato da Skorpios



(Y)

... pas... pas... :p

... non aggiungo nulla... mi sembra completo così... :) (F)






P. S.: in realtà, mi piacerebbe ulteriormente approfondire, ma l'offtopic mi apparirebbe davvero clamoroso... penso che aprirò un thread apposito... ;)


Sai Skorpy che un giorno ci cacceranno solo per gli OT? :)

Sisisisi...apri...io non apro perchè tanto c'è molta abbondanza di argomenti...ogni tanto guardo altri forum per non basarmi solo questo che trovo unico e irripetibile per i members che lo frequentano, e vi trovo gli stessi titoli di thread :)


ciao(F)

Skorpios
28-12-2002, 11.02.36
Originariamente inviato da sarahkerrigan



Sai Skorpy che un giorno ci cacceranno solo per gli OT? :)

Sisisisi...apri...io non apro perchè tanto c'è molta abbondanza di argomenti...ogni tanto guardo altri forum per non basarmi solo questo che trovo unico e irripetibile per i members che lo frequentano, e vi trovo gli stessi titoli di thread :)


ciao(F)


;) Ciao Sarah(F)

succhione
28-12-2002, 11.37.23
...guardarsi allo specchio potrebbe essere così.....:eek:

http://space.tin.it/scuola/viboni/pulsar2.jpg

totore
28-12-2002, 11.41.24
zio Succhy e mo' semo in troppi!
(Y)

Terno
28-12-2002, 11.42.22
Io continuo a dire: i raeliani sono i primi ad aver clonato un uomo? Ma smettiamola, dai...
Quanti governi hanno iniziato da anni progetti segreti?
E cmq, la cosa che + mi disgusta :grrr: è che i bambini che nasceranno se davvero nasceranno), moriranno soffrendo, saranno "vecchi" a 1 anno di vita, ma tanto sono cavie... :(

succhione
28-12-2002, 11.51.16
Originariamente inviato da Terno
Io continuo a dire: i raeliani sono i primi ad aver clonato un uomo? Ma smettiamola, dai...
Quanti governi hanno iniziato ... :(

..probabile...
..ma alla CLONAID™, con 200.000 $ ci si mette in lista d'attesa....
http://www.classicgaming.com/ninjagaiden/bosses/foster1.gif

succhione
28-12-2002, 17.39.06
...se poi vogliamo clonare i nostri cari...sul sito www.clonaid.com con 250.000€ se ne può prenotare una "copia".....:o

http://www.english.cam.ac.uk/ceres/gifs/copia.gif

Terno
28-12-2002, 18.20.57
Quella è una c.a bella e buona. Fino a ieri ci volevano milioni di €, tecnologie all'avanguardia, macchinari ultrascientifici... ma da oggi, grazie alla clonaid, alla modica cifra di 250.000 € (pagabili a rate magari :D) puoi clonarti la nonna o il gatto con il kit fai-da-te!
Come diceva qualcuno "Ma per favore!!!" ;)

Lello
28-12-2002, 20.42.40
Riguardo questa storia
sono sempre più.... inc@@@@to :mad:

Chiaro no? :(

Marco Redaelli
28-12-2002, 20.54.06
Originariamente inviato da Terno
Quella è una c.a bella e buona. Fino a ieri ci volevano milioni di €, tecnologie all'avanguardia, macchinari ultrascientifici... ma da oggi, grazie alla clonaid, alla modica cifra di 250.000 € (pagabili a rate magari :D) puoi clonarti la nonna o il gatto con il kit fai-da-te!
Come diceva qualcuno "Ma per favore!!!" ;)


non è una cattiva idea però.

potrei clonare mia nonna che non l'ho mai conosciuta.

x il fisico ci siamo, ma x la mente??? è quello che conta.

ho sentito che gli iraeliani (quelli che hanno clonato la donna) vogliono fare una crescita avanzata x far diventare in poco tempo una persona adulta chi è stato clonato così da averne 2 identici e adulti.

succhione
28-12-2002, 20.56.16
...massì....cloniamoci la Nonna....così a Natale le mettiamo tutte e tre a fare le cartellate...:eek:...:(....:p

Lello
28-12-2002, 21.22.23
Ho paura che tutta l'attenzione mediatica sia indice di un altro tipo di disegno...

troppo TG2 sull'argomento,
troppa enfasi sulle storie degli UFO, quasi a sminuirne la pericolosità... e l'attendibilità
o rimpolpare quel polpettone di paure e credenze che va dai segni nel grano, passando per le Bermude, l'Isola di Pasqua...
e arriva ai disegni nei deserti americani...

una grancassa fatta per rendere la clonazione vicina ai gusti della massaia Beautiful-dipendente...
quanto le gesta dei Reali Savoia...

Confinare Rael nel mondo del new-age da supermarket...
incursioni nella sua soap-opera-science-fiction life

intanto chi deve sperimentare, sperimenta, brevetta, batte cassa....
:(

AAARRRGGGHHHH!!!!!!!!!!!

succhione
28-12-2002, 21.31.39
...ci si sente estromessi dal mondo...qui si parla del nostro avvenire, perlomeno dei nostri figli, ma come al solito....la De Filippi imperversa...:(

Except
28-12-2002, 21.40.50
Originariamente inviato da succhione
...ci si sente estromessi dal mondo...qui si parla del nostro avvenire, perlomeno dei nostri figli, ma come al solito....la De Filippi imperversa...:(


Hai ragione

Lello
28-12-2002, 21.42.27
:( con la sua finta aria di donna di sinistra...
come il suo Maurizio d'altronde....
finto quanto ex-piduista... ops scusate l'incursione nella privacy...

che schifezza :(

Except
28-12-2002, 21.43.18
Originariamente inviato da Lello
:( con la sua finta aria di donna di sinistra...
come il suo Maurizio d'altronde....
finto quanto ex-piduista... ops scusate l'incursione nella privacy...

che schifezza :(

Eh, già.

mao
29-12-2002, 02.22.10
...pensate essere la copia di qualcun altro... non avere diritto ad una propria individualità fisico-genetica, e magari beccarsi le stesse malattie del proprio originale senza saperlo... per non parlare poi dei problemi di salute che la clonazione d'individui interi porta, stando a quello che si legge.

non so voi, ma se io fossi quella bimba clonata, sarei incazzato, e manco poco!

a cosa potrebbe servire la clonazione di un essere umano?
ho letto che si parlava d'immortalità... ma stiamo scherzando? non mi risulta che ci si possa trasferire in un altro corpo ... e ammesso che prima o poi si possa fare... siamo sicuri che la nostra coscienza sia contenuta nel cervello e sia completamente slegata dal nostro corpo, inteso come entità dotata di una certa quantità di materia e disposta in un certo modo nello spazio? neanche un clone è identico all'originale, al massimo sarà come un gemello monozigoto, quindi una mente riversata in un altro individuo potrebbe non "funzionare" come nell'originale...

e poi un "genitore" di un clone potrebbe amare un clone come "figlio"? sarebbe piuttosto un amore per se stesso, una sorta di quintessenza del narcisismo...

che paura!

ciao
mao