PDA

Visualizza versione completa : ..GoLiArDiA....


succhione
17-12-2002, 16.01.54
..tra noi unisce...smussa e spesso allieta gli scambi...
..a volte davvero rigenerante..la goliardia è una chicca davvero è solo UMANA...forse la sola che ci distingue dalle altre bestie...:D
..io la amo...sia fatta che ricevuta...e tra i più sani goliardici c'è nè uno di casa mia----» http://myvideo.quotidiano.net/city/img/arbore.jpg

...ma nel forum sguazzano un bel pò di pesci-tromba...:p

http://sunniebunniezz.com/holiday/images/jester13.gif


...e non ci cito nient'altro....:D

sarahkerrigan
17-12-2002, 16.04.08
...un uom dal fiero aspetto...l'è burlà giò bel e ciuc!!!


:)

succhione
17-12-2002, 16.08.27
...ho vissuto poco in Lombardia....:o...detto in cosmopolitese..?!

sarahkerrigan
17-12-2002, 16.14.08
Originariamente inviato da succhione
...ho vissuto poco in Lombardia....:o...detto in cosmopolitese..?!

Ahahahah...un uomo dal fiero aspetto (e fin qui ci siamo)...è caduto ubriaco...

...è una variante milanese di Frà Diavolo, cantala con quell'aria lì..


Ciao suc :)(F)

succhione
17-12-2002, 16.23.16
ah...capito..:o....
..nell'ubriachezza si annidano mille tane esistenziali...
..solo chi s'è ciuccato almeno un paio di volte può capire...:rolleyes:.....anche se poi non ci si ricorda una mazza...:D

sarahkerrigan
17-12-2002, 16.29.51
Originariamente inviato da succhione
ah...capito..:o....
..nell'ubriachezza si annidano mille tane esistenziali...
..solo chi s'è ciuccato almeno un paio di volte può capire...:rolleyes:.....anche se poi non ci si ricorda una mazza...:D


...può darsi, dalle testimonianze che ho sentito, è possibile... cmq questa è una canzoncina goliardica che sentivo cantare spesso
...personalmente (ebbrezza) mi è capitato solo una volta da ragazza e mi sono giurata di non farlo succedere mai più...e così è stato.



C i a o :)

TyDany
17-12-2002, 16.46.48
Io la odio, sono una persona seria e non sopporto certi atteggiamenti ironici :o :eek: :p

succhione
17-12-2002, 16.52.32
..sai Kerri....alcune persone scoprono lati nascosti nell'ubriachezza.....potrebbe servire per strapparsi le catene mentali che legano i sogni allo steccato grigio...

...la goliardia è a modo suo...un'ebrezza della mente nei confronti delle cose "quadrate"....
http://www.politeama.net/img/serale/misterobuffo.jpg

sarahkerrigan
17-12-2002, 17.00.23
...bondage mentale?...forse qualcuno trova la soluzione nell'alcol ma spesso, come ho potuto notare in una comunità che frequento, queste persone ne rimangono terrorizzate perchè passano da una gabbia all'altra...
... la goliardia come ben sai è un'altra cosa e la trovo fantastica...
...frequenti qualche alpino? :p...possibilmente paracadutista ...PPpppPpppPPPpp ;)

succhione
17-12-2002, 17.24.02
...alpini...no...ma mi piace lanciarmi...:p..

sarahkerrigan
17-12-2002, 17.27.19
Originariamente inviato da succhione
...alpini...no...ma mi piace lanciarmi...:p..



:) :p

soulmadx
17-12-2002, 17.49.00
http://www.nannisvampa.com/nani

Cameree porta’n mezz liter



Camerée porta 'n mezz liter
camerée porta 'n mezz liter
camerée porta 'n mezz liter,
pagherò, pagherò, pagherò.



Gira la baracca, gira, gira,
foeura mezza lira, fuori mezza lira,
gira la baracca, gira, gira,
foeura mezza lira per pagar.



Come farò patapin, patapon,
se non ce n'ho, patapin, patapon,
Al mio ritorno, al mio ritorno...
Come farò patapin, patapon
se non ce n'ho, patapin, patapon

Al mio ritorno ti pagherò, pagherò.



Se l'è on liter mej ammò
se l'è on liter mej ammò
se l'è on liter mej ammò
pagherò, pagherò, pagherò.


Gira la baracca...



:o :p :D

succhione
17-12-2002, 22.40.53
..uauuu...:o..mica l'ho capita però...!!..Sarà goliardica....

succhione
17-12-2002, 23.43.25
...è un peccato che il forum non possa mostrare le nostre espressioni durante un coincitato dibattito....:eek:
http://digilander.iol.it/paololandi/MN/totopp.jpg

...dovremmo postare le nostre mimiche facciali + significative...:D

Skorpios
17-12-2002, 23.57.55
Originariamente inviato da succhione
....alcune persone scoprono lati nascosti nell'ubriachezza.....potrebbe servire per strapparsi le catene mentali che legano i sogni allo steccato grigio...


... e non è una questione di "sostanza"... l'alcool, le droghe, o qualsiasi molecola psicotropa non possono aggiungere o creare nulla di ciò che già non esista nel soggetto... entrare in altri stati di coscienza (per non dire di consapevolezza...) da solo non serve a niente... è ciò che esiste dentro che fà la differenza... la piccola differenza che fa tutta la differenza... non credo sia importante il come, ma il dove...





...la goliardia è a modo suo...un'ebrezza della mente nei confronti delle cose "quadrate"....



... non lo so... ma non credo... la "goliardia" è un modo come un altro per "esorcizzare" il demone... ma non funziona... non riesce nell'intento... (se è quello l'intento...) serve solo a rimandare... a dire: "ripassa più tardi... se puoi..." ... ma... non ci sono "ma" che tengano... l'atteggiamento gaudente è fine soltanto a sè stesso... serve solo a rimandare... a non affrontare... non subito, almeno... e non sappiamo mai... se ne avremo il tempo... ed io... non sono di certo un moralista... va benissimo anche l'atteggiamento "gaudente"... bisogna solo scoprire, alla fine, dove ci abbia condotto...

succhione
18-12-2002, 00.18.01
Originariamente inviato da Skorpios
[SIZE=1]








quello l'intento...) serve solo a rimandare... a dire: "ripassa più tardi... se puoi..." ... ma... non ci sono "ma" che tengano... l'atteggiamento gaudente è fine soltanto a sè stesso... serve solo a rimandare... a non affrontare... non subito, almeno... e non sappiamo mai... se ne avremo il tempo... ed io... non sono di certo un moralista... va benissimo anche l'atteggiamento "gaudente"... bisogna solo scoprire, alla fine, dove ci abbia condotto...

...l'analisi di una così libera e astratta sfumatura..mi sembra imprigionante Skorp...
..la goliardia così come altre ebrezze restano l'elio dei pensieri più leggeri.....lascia che volino...

Skorpios
18-12-2002, 00.29.51
Originariamente inviato da succhione


...l'analisi di una così libera e astratta sfumatura..mi sembra imprigionante Skorp...
..la goliardia così come altre ebrezze restano l'elio dei pensieri più leggeri.....lascia che volino...


... che volino pure... ma non si muoverà foglia... e le prigioni... sono il trampolino delle evasioni...

... la goliardia non è un'ebbrezza... è solo trastullo... se proprio si vuol provare qualcosa di forte... che ci dia l'impressione di potercela anche non fare... a ritornare... ci sono altri sistemi... e altre "droghe"... anche per i pensieri più pesanti... in fondo, non c'è differenza... i pensieri rimangono tali... e le nostre percezioni... il carburante della mente...

succhione
18-12-2002, 00.36.36
Originariamente inviato da Skorpios



... la goliardia non è un'ebbrezza... è solo trastullo...

..dalle...:o..!!!

..trastullo....forte come termine...direi quasi goliardico..:D..:p
..trastullare è...come pensare troppo ad una cosa fino a farla diventare altro.....ma qesto è un'altro thread...:rolleyes:

Skorpios
18-12-2002, 00.43.25
Originariamente inviato da succhione




..trastullo....forte come termine...direi quasi goliardico..:D..:p



... già... ;)


... trastullare... è come: "perdere" tempo... ingannare l'attesa... e ciascuno fa ciò che può... quando può... come può... :o

sarahkerrigan
18-12-2002, 00.49.37
Anche i Carmina Burana di Orff sono tosti sai succhione?

Ho recentemente consigliato a frequency, credo, di ascoltarsi olim lacuus etc..oppure oh fortuna...ma c'è tutta una raccolta di Candelo in fiore che la dice lunga...

:)

succhione
18-12-2002, 00.51.10
Originariamente inviato da Skorpios



... già... ;)


... trastullare... è come: "perdere" tempo... ingannare l'attesa... e ciascuno fa ciò che può... quando può... come può... :o

...la tua resta comunque "oscura" come interpretazione.....sembra che tu tema la goliardia.....frivola e brillante....senza guinzagli dal verbo consaguineo...

Lello
18-12-2002, 01.35.39
Il trastullo è per estensione il gioco (inteso come manipolazione di oggetti, non propriamente giocattoli) o il giocare dell'infante...
il trastullo è molto legato a qualcosa di intimo..
il mio trastullo può apparire ad altro insignificante..
è il divertirsi con poco o niente
con un ricciolo...
un pollice ciucciato,
un cucchiaio di legno usatao come bacchetta di tamburo...

l'infante che impara a trastullarsi, manipolando oggetti e parti del corpo, scoprendo la realtà e scoprendosi...
crescendo...

succhione
18-12-2002, 02.12.42
...e bravo Messere...:o..educativo...e goliardico..;)

Lello
18-12-2002, 02.30.03
Originariamente inviato da succhione
...e bravo Messere...:o..educativo...e goliardico..;)
Mi sono tanto trastullato da piccino, e vedo che i bambini
con la loro naturale spontaneità lo preferiscono
al giocattolo globalizzato-in-funzione-babysitter,
che con non pochi euro può acquistarsi con buona pace di negozianti e pubblicitari...

con un coperchio diventavo un orchestrale, con un turbante lo sceicco...
con un cinturone... Giuliano Gemma :D

Stalker
18-12-2002, 09.01.30
Originariamente inviato da Skorpios
[SIZE=1]
... non lo so... ma non credo... la "goliardia" è un modo come un altro per "esorcizzare" il demone... ma non funziona... non riesce nell'intento... (se è quello l'intento...) serve solo a rimandare... a dire: "ripassa più tardi... se puoi..." ... ma... non ci sono "ma" che tengano... l'atteggiamento gaudente è fine soltanto a sè stesso... serve solo a rimandare... a non affrontare... non subito, almeno... e non sappiamo mai... se ne avremo il tempo... ed io... non sono di certo un moralista... va benissimo anche l'atteggiamento "gaudente"... bisogna solo scoprire, alla fine, dove ci abbia condotto...

(Y) Stavo sinceramente pensando di raccogliere una serie di tuoi pensieri e poi di piazzarli da qualche parte... magari sul mio sito. E' un peccato che tante verità (almeno per me) espresse in maniera così "evocativa" vadano perdute.

PS. Per me la goliardia è sovente maschera nichilista di una disperazione.

succhione
18-12-2002, 09.16.44
Originariamente inviato da Stalker


(Y)

PS. Per me la goliardia è sovente maschera nichilista di una disperazione.

...ammazza...!!
...la capacità di dare sensazioni così lugubri e depressive ad un spirito di spensierata allegria......:eek:

....ma poi, oltre al grigio ed al quadrato....c'è qualcos'altro per gli "infibulatori" della goliardia.....:(


http://utenti.lycos.it/concolinadoro/totodis2.jpg

Skorpios
18-12-2002, 09.25.15
Originariamente inviato da succhione


...la tua resta comunque "oscura" come interpretazione.....sembra che tu tema la goliardia.....frivola e brillante....senza guinzagli dal verbo consaguineo...


E' il tuo modo di discutere, invece, che per me a volte è davvero oscuro... la goliardia è la goliardia... che interpretazione dovrei darne...?
E' la tua, di interpretazione, che forse è un tantinello troppo "personale"...
Ti ho già detto che non sono un moralista... e non potrebbe importarmi di meno del comportamento altrui... che non giudico... semplicemente perchè non mi interessa farlo... io sono un osservatore "incallito"... e di qualsiasi manifestazione umana un "grande" studioso... ciò che mi appare, anche e soprattutto per esperienza diretta, in prima persona, è ciò che ho descritto... se la trovi "oscura" e se addirittuta pensi che si possa averne paura (anzi, che io possa averne paura)... beh, non so proprio cosa farci...

Inoltre, non riesco ad individuare il tuo "frivola e brillante"... che trovo del tutto inappropriato, se riferito, come mi sembra, alla goliardia...




goliardo

[ant. fr. gouliard, da Golia, il personaggio biblico che nel Medioevo rappresentava il diavolo protettore dei dissoluti clerici vaganti, i quali chiamavano sé stessi della famiglia di Golia (familia Goliae), con sovrapposizione di goule ‘gola’ nel senso di ‘ingordigia’; sec. XIV]
s. m.
1 Nel Medioevo, studente ecclesiastico che, trasferitosi nei centri cittadini per compiere gli studi universitari, progressivamente si laicizzava finendo per condurre una vita irregolare e gaudente (f. -a) In epoca moderna, studente universitario, con riferimento alla vita libera e spensierata che si ritiene caratteristica del periodo degli studi.




goliardia

s. f.
1 Insieme dei goliardi.
2 Tradizione goliardica Spensieratezza e spirito da goliardi.

Zingarelli 2002

sarahkerrigan
18-12-2002, 09.27.25
...come dicevo ieri sera, questo è un esempio di Candelo in fiore...per me è un dramma più che una goliardata...no? :)


Carmina Burana
CONTRO LE DONNE: OVVERO L'ARTE DEL NON PRENDER MOGLIE
...questa particolarissima tipologia di donna, certo ben distinta dall'amante occasionale o dalla fanciulla bramata, rappresentava un vero e proprio pericolo pubblico, da fuggire come la peste, contro la quale solo l'intervento provvidenziale di ben tre santi potentissimi poteva avere qualche effetto, trattenendo il pazzo che si fosse arrischiato ad avvicinarsi all'altare, come testimonia questo strano ex-voto tramandatoci dai Goilardi:
"Fa presto ad ammogliarti!" mi dicevano
Gli amici, e tutti mi tessean con cura
Le lodi della nozze. Aver speravano
Un compagno di più nella sventura.
Io stavo già per appagarli e strignere
Lì su due piedi il nodo sempiterno;
Ma dio pietoso con tre suoi buoni angeli
Mi scampò dalle porte dell'inferno.
E' una lunga miseria il matrimonio,
E, venuta la prole, è un duolo atroce;
Chi volle farne il saggio ora l'abbomina
E porta sospirando la sua croce


...

succhione
18-12-2002, 09.39.26
Originariamente inviato da Skorpios




Inoltre, non riesco ad individuare il tuo "frivola e brillante"... che trovo del tutto inappropriato, se riferito, come mi sembra, alla goliardia...

goliardia

s. f.
1 Insieme dei goliardi.
2 Tradizione goliardica Spensieratezza e spirito da goliardi.[/i]

Zingarelli 2002

...inappropriato.....ma se la stessa definizione, che comunque l'incatena, ne evince spensieratezza.....

...dibattere con te Skorp....diventa un ping-pong di citazioni e ritagli di cose già dette...( da altri )....ma se preferisci associare alla goliardia un clima da girone.....libero di girarci......

..comunque la tua mattonella è esplicativa....:p

sarahkerrigan
18-12-2002, 09.41.27
Originariamente inviato da Stalker


E' un peccato che tante verità (almeno per me) espresse in maniera così "evocativa" vadano perdute.




...non vanno perdute...

Skorpios
18-12-2002, 09.58.56
Originariamente inviato da succhione


...inappropriato.....ma se la stessa definizione, che comunque l'incatena, ne evince spensieratezza.....

...dibattere con te Skorp....diventa un ping-pong di citazioni e ritagli di cose già dette...( da altri )....ma se preferisci associare alla goliardia un clima da girone.....libero di girarci......

..comunque la tua mattonella è esplicativa....:p


Senti succhione, io non comprendo tu dove voglia andare a parare... ogni tuo post che pretenderebbe di essere una "risposta" ad uno mio, contiene delle grossolane provocazioni che non ho la benchè minima intenzione di raccogliere perchè completamente prive di sostanza, dal mio punto di vista... e perchè non mi procurano alcun interesse...

Sembra che chi non condivida il tuo personalissimo modo di vedere le cose ti innervosisca... ti procuri un disagio... che subito tenti di mascherare con i tuoi adorati "ironia e sarcasmo" (che comunque sviluppi in modo assolutamente personale e spesso discutibile)...

Ti ripeto che non ho alcuna voglia di allinearmi e nessuna intenzione di discutere senza il piacere di farlo...

Se hai qualche problema personale nei miei confronti (ho detto se...) sarebbe bene (per te, non certo per me...) che tu lo metttessi sul tappeto seriamente, se ci riesci...

Per quanto riguarda il resto... non provo il benchè minimo desiderio di piacerti... e ti invito a pensare alle tue, di "mattonelle"... sarebbe sicuramente molto più proficuo, il tempo che impieghi...

succhione
18-12-2002, 10.15.15
Originariamente inviato da Skorpios



Senti succhione, io non comprendo tu dove voglia andare a parare... Se hai qualche problema personale nei miei confronti (ho detto se...) sarebbe bene (per te, non certo per me...) che tu lo metttessi sul tappeto seriamente, se ci riesci...



..figurati...è solo un scambio....anzi, devo dire sinceramente..che ti preferisco...:) ...mi ricordi che c'è sempre un motivo per cui dire l'ultima...

...però non te la prendere...:o...se la tua mattonella è una serie di quadrati e spigoli concentrici...:D..:p

Skorpios
18-12-2002, 10.32.27
Originariamente inviato da succhione


..figurati...è solo un scambio....anzi, devo dire sinceramente..che ti preferisco...:) ...mi ricordi che c'è sempre un motivo per cui dire l'ultima...

...però non te la prendere...:o...se la tua mattonella è una serie di quadrati e spigoli concentrici...:D..:p


Sei ripetitivo... quasi ossessionato, direi...


Non riesci ad interessarmi neanche un pò...


(S)

succhione
18-12-2002, 10.40.58
Originariamente inviato da Skorpios



Sei ripetitivo... quasi ossessionato, direi...


Non riesci ad interessarmi neanche un pò...


(S)


..pazienza...vorrà dire che stanotte la passo da solo...:D..

succhione
18-12-2002, 10.43.13
..bè...io vado a lavoro...:o...miraccomando .....:p..

Skorpios
18-12-2002, 10.52.14
Originariamente inviato da Stalker


Per me la goliardia è sovente maschera nichilista di una disperazione.


In realtà, è spesso anche una questione di circostanze... e in quelle "giuste" chiunque (o quasi) è in grado di far emergere quella parte di sè...

E' come sempre una questione di tempi e di luoghi... ma, come sempre, c'è anche chi ne fà uno stile di vita... e l'importante rimane quel'è il risultato ottenuto...

Personalmente, ho vissuto molti anni della mia vita trastullandomi e trastullandomi ancora... e non credo neppure di aver mai finito...

Il mio trastullo è "rischioso"... non è parziale... coinvolge tutto il mio essere e tutte le mie esperienze... ho vissuto circostanze di vita molto "rischiose"... che prevedevano anche il non-ritorno... e le ho vissute interamente... per scelta... "calcolando" il rischio... e osservandone i risultati... accumulando esperienze su esperienze...

Comprendo perfettamente le tue parole... assistere allo spettacolo della "goliardia" non partecipandovi, provoca anche a me una sensazione di "tristezza", di "pietà" per la condizione umana, assolutamente indefinibile e incomprensibile... esattamente la stessa che mi procura l'atmosfera dei Luna Park...

succhione
18-12-2002, 14.32.45
Originariamente inviato da Skorpios



... assistere allo spettacolo della "goliardia" non partecipandovi, provoca anche a me una sensazione di "tristezza", di "pietà" per la condizione umana, assolutamente indefinibile e incomprensibile... esattamente la stessa che mi procura l'atmosfera dei Luna Park... [

..come posso assistere allo spettacolo....:o..senza dire...

...usi certi termini Skorp...tristezza e pietà....ma ora, rileggendoli...non vedi che sono lontani anni luce dalla goliardia....
...mi stai facendo seccare la pianta che ho vicino il monitor...:p
...insisto perchè alla fine....magari..arriviamo ad un compromesso..:)....il rogito è utopistico..;)

IrONia
18-12-2002, 14.41.08
che dire..:D:D:D:D:D:D:D:D:D

succhione
18-12-2002, 15.52.05
Originariamente inviato da ironia
che dire..:D:D:D:D:D:D:D:D:D

...confermo...http://digilander.libero.it/gar1/sm/a/jump1.gif ...

Lello
18-12-2002, 23.58.12
La goliardia come divertimento creativo e colto, come storicamente richiamato, non può essere qualcosa di deprimente...
a meno che chi la esercita, in modo colto e raffinato, lo faccia per sbeffeggiare, abusando dell'incultura dell'altro, per offendere e primeggiare, per umiliare, magari facendo passare lo sberleffo per simpatico scherzo...
chi maneggia le parloe ha sempre un'arma tra le mani...
le parole sono pietre... alle volte ci piace tirarle addosso agli altri...:p

succhione
19-12-2002, 00.25.37
...la goliardia come alchimia...riconosciuta o demonizzata...chi la sa usare la stima....altrimenti la teme....

http://www.scottecatalog.com/ScottGas/graphics.nsf/Images/crazy/$FILE/crazy.gif

Skorpios
20-12-2002, 07.46.26
Ho una gran paura della goliardia...... si vede...? :D

E se anche fosse...?

Sarei peggiore di altri...?

La goliardia è caratterizzata da un aggettivo, in particolare: gaudente... ecco il punto...

Una vita impostata all'insegna del godimento, per quanto chiunque sia liberissimo di farlo, è una vita che non conduce da nessuna parte... secondo il mio modestissimo e spero pochissimo condiviso punto di vista...

Per raggiungere qualsiasi traguardo, qualsiasi obiettivo, qualsiasi meta degni di essere vissuti bisogna sudare, faticare, soffrire, impegnarsi con tutto sè stessi... altro che gaudente...

Secondo me...






Mi viene in mente un aforisma di Nietzsche:

Non si ha da godere dove non si dà da godere.
E non si ha da godere.





Ciao succhy. ;)

Skorpios
20-12-2002, 07.51.32
P. S.: mi ripeto, ma abbiate pazienza, per carità... :)

Ho trascorso molti anni della mia vita all'insegna della "spensierata gaudenza"... e, a parte certe fondamentali (per me) esperienze che mi riesce un pò difficile raccontare liberamente sul forum, non sono arrivato da nessuna parte... ho solo rimandato... ho solo tentato inutilmente di "esorcizzare il demone"... temporeggiando...

E continuo... continuo imperterrito a temporeggiare... ma almeno ne sono consapevole...

Ah, la consapevolezza...! ;)